Leggi il Topic


Indice del forumForum Generale

   

Pagina 3 di 5
Vai a pagina Precedente  12345  Successivo
 
domanda per TUTTI gli utenti..
16169129
16169129 Inviato: 7 Lug 2020 10:26
 



KIMO ha scritto:
tipo tornare IT


ok, ma con passione.
 
16169222
16169222 Inviato: 7 Lug 2020 13:25
 

nyambi ha scritto:
forse un po' sta morendo, almeno a vedere la sezione "Lazio" e le adesioni che ci sono per le proproste di uscite


Concedetemi un piccolo OT, poi magari apriamo un thread apposito.

Io in passato (non qui sul Tinga) ho avuto sgradevoli esperienze con le uscite organizzate sui forum.
Tutti d'accordo su tempi, luoghi e ritmi, poi però: chi arriva (molto) tardi, chi dà proprio buca, poi un gruppo parte a missile e non aspetta nessuno (neanche per indicare la strada)... per cui adesso non aderisco più: sento un paio di amici se ci sono, sennò vado da solo tranquillo tranquillo.
 
16169225
16169225 Inviato: 7 Lug 2020 13:39
 

Io non sono iscritto ai social... Ma dopo gli ultimi commenti ci sto facendo un pensierino!!
0509_si_picchiano.gif
 
16169233
16169233 Inviato: 7 Lug 2020 13:51
 

XFer ha scritto:
Concedetemi un piccolo OT, poi magari apriamo un thread apposito.

Io in passato (non qui sul Tinga) ho avuto sgradevoli esperienze con le uscite organizzate sui forum.
Tutti d'accordo su tempi, luoghi e ritmi, poi però: chi arriva (molto) tardi, chi dà proprio buca, poi un gruppo parte a missile e non aspetta nessuno (neanche per indicare la strada)... per cui adesso non aderisco più: sento un paio di amici se ci sono, sennò vado da solo tranquillo tranquillo.
questa però è una cosa tipica dei gruppi grossi, social o forum a parte...
Io ho sempre viaggiato in 2...
Sempre detto 2 è perfetto, 3 già si va oltre 0509_up.gif
 
16169250
16169250 Inviato: 7 Lug 2020 14:18
 

In tutti i grandi gruppi, c'è quello che arriva in ritardo (ma mica di 5 minuti) e manco avvisa, quelli che vanno davvero forte e quelli che vannodavvero piano.
Che poi, 5 minuti sarebbero niente, ma in un gruppone di 15moto, 5 ti arrivano in ritardo e come niente i 5 minuti diventano 25, poi ci sono quelli che arrivano e devono fare colazione e benzina ... quelli che tante altre cose.

Non so, io tutta questa immediatezza nei gruppi social non la vedo poi tanto, sopratutto se si considera che ogni post andrebbe ritirato su ogni 5 minuti.

Mi sento più vicino a quelli che pensano che è roba da bimbominkia, con le dovuteeccezioni del caso.

Oggi avere una pagina FB da sicuramente più visibilità rispetto al solo sito web, ma io, o quelli come me, se non hai un sito web proprietario finisci in fondo alla lista. Oggi mantenere un sito ha dei costi ragionevolissimi , non come svariati anni fa... un forum però è tutt'altra roba da mantenere.

Comunque anche i forum negli anni hanno subito un calo diciamo così "intellettuale" seppur non paragonabile ai social o quantomeno a certi social.

Qualcuno ha citato l'elettronica, vero il forte calo di utenti, ma anche vero che quelli bravi e competenti si trovano ancora sugli stessi forum, mentre la controparte social, parla a vanvera con terminologie inventate e spiegazioni al limite della ragionevolezza.
Io ci ho provato ma non ce l'ho fatta, ne sono fuggito.

Così mi resta una domanda, ci sarà un revival dei forum con le poche persone un pelo più affidabili ?
Meglio pochi ma buoni?
Più siamo meglio stiamo?

Tutto con le dovute eccezioni del caso.
 
16169252
16169252 Inviato: 7 Lug 2020 14:19
 

nyambi ha scritto:
In tutti i grandi gruppi, c'è quello che arriva in ritardo (ma mica di 5 minuti) e manco avvisa, quelli che vanno davvero forte e quelli che vannodavvero piano.
Che poi, 5 minuti sarebbero niente, ma in un gruppone di 15moto, 5 ti arrivano in ritardo e come niente i 5 minuti diventano 25, poi ci sono quelli che arrivano e devono fare colazione e benzina ... quelli che tante altre cose.

Non so, io tutta questa immediatezza nei gruppi social non la vedo poi tanto, sopratutto se si considera che ogni post andrebbe ritirato su ogni 5 minuti.

Mi sento più vicino a quelli che pensano che è roba da bimbominkia, con le dovuteeccezioni del caso.

Oggi avere una pagina FB da sicuramente più visibilità rispetto al solo sito web, ma io, o quelli come me, se non hai un sito web proprietario finisci in fondo alla lista. Oggi mantenere un sito ha dei costi ragionevolissimi , non come svariati anni fa... un forum però è tutt'altra roba da mantenere.

Comunque anche i forum negli anni hanno subito un calo diciamo così "intellettuale" seppur non paragonabile ai social o quantomeno a certi social.

Qualcuno ha citato l'elettronica, vero il forte calo di utenti, ma anche vero che quelli bravi e competenti si trovano ancora sugli stessi forum, mentre la controparte social, parla a vanvera con terminologie inventate e spiegazioni al limite della ragionevolezza.
Io ci ho provato ma non ce l'ho fatta, ne sono fuggito.

Così mi resta una domanda, ci sarà un revival dei forum con le poche persone un pelo più affidabili ?
Meglio pochi ma buoni?
Più siamo meglio stiamo?

Tutto con le dovute eccezioni del caso.
io dico di si
 
16169270
16169270 Inviato: 7 Lug 2020 14:43
 

nyambi ha scritto:
Comunque anche i forum negli anni hanno subito un calo diciamo così "intellettuale" seppur non paragonabile ai social o quantomeno a certi social.


Forse, in parte, è dovuto anche all'uso sempre più diffuso degli smartphone per interagire con i forum (al posto del PC).
Chiaro che a quel punto diventa difficile fare discorsi complessi a approfonditi.
Io uso sempre il PC anche perché ci lavoro ma vedo che proprio tanti usano il telefono per fare tutto.

Citazione:
Meglio pochi ma buoni?
Più siamo meglio stiamo?


Anni fa avevo co-fondato un forum di fotografia, che mi piace ritenere ricco di contenuti tecnici.
Pian piano abbiamo perso utenti e ora credo ne siano rimasti davvero pochi (io ho dovuto mollare).
Però i pochi contributi sono sempre validi e interessanti.

Certo, se la massa critica scende sotto un tot, rimangono troppo pochi che "se la cantano e se la suonano", allora non ha più molto senso.
 
16169271
16169271 Inviato: 7 Lug 2020 14:48
 

XFer ha scritto:
.
diciamocela tutta... ormai la mass afa difficoltà a fare discorsi complessi anche a voce...mica solo scrivendo con uno smartphone
 
16169274
16169274 Inviato: 7 Lug 2020 15:05
Oggetto: Re: domanda per TUTTI gli utenti..
 

sas5 ha scritto:
Ragazzi secondo voi questo forum sta morendo?
Io vedo che una decina d anni fa era "popolato" il triplo, c'era più gente e molti più appassionati che sono in parte svaniti secondo me, voi che ne dite?

Dico che è vero.
Un forum vive se c'è partecipazione e contributo, negli anni questo è andato esaurendosi.

Giri non ne organizza nessuno, e quei pochi che lo fanno poi pescano le adesione dei soliti 4-5, la volta dopo non si apre un topic ma ci si scrive col telefono e si fa prima.
Capisco, per primo dico che ho smesso di organizzare i giri perchè sono stato schifato da alcuni comportamenti: non andava mai bene nulla ed invece di proporre giri autonomi si voleva far modificare l'idea principale, salvo poi non venire.

Purtroppo, come detto da qualcuno, i forum hanno subito i social network dove non si comunica, si mettono pollici e faccine e finita li.
Non c'è la voglia di conoscere la persona con cui ci si scambia pareri e battute da dietro alla tastiera, si passa si chiede e si sparisce.

Anche tanti eventi annuali sono spariti e spariranno, proprio per questi motivi e per mancanza di ricambio generazionale, siamo tutti alla finestra a "scrollare" il sito e se vediamo qualcosa che interessa forse partecipiamo... Eh... Poi non si può dire "Non si fa mai niente qua", organizzare un evento è lungo e laborioso, così come organizzare un giro e proporlo ad un bacino di oltre 300000 iscritti, se poi non si riceve nulla passa la voglia.
Dico "riceve nulla" di proposito, ci si sbatte mesi ad organizzare qualcosa e poi nessuno partecipa alla condivisione dell'evento nel report, nessuno da feed back sia positivi che negativi. Sopratutto le critiche sono ben accette ma vanno dette in faccia, non facendo faide segrete, personalmente è di questo che sono nauseato ed è per questo che ho ridotto il mio contributo ad aiutante dell'organizzazione, ma fine li, una volta che mancherà chi ha la voglia/tempo/possibilità di organizzare finirà e bona, rimangono i ricordi, ricordi di chi ha vissuto gli anni d'oro del forum.

Anche questa discussione torna ciclicamente (come il mantenitore di carica per l'inverno, il mantenimento della catena di trasmissione, cambio gomme, sono argomenti ever green), qualche anno fa feci questo discorso con un utente, del quale non faccio il nome, gli dissi le stesse cose consigliandoli di proporre invece di lamentarsi, mi pare fosse inverno o comunque "bassa" stagione, mi disse che non appena fosse tornato il tiepido avrebbe cominciato a proporre uscite... Orbene sul forum ci sono quotidianamente, non mi pare di aver visto organizzato manco una pizzata...

Bisogna sbattersi e partecipare, organizzare, proporre e se non si ricevono adesioni fare comunque. Però poi, giusto o meno, si dice "Già la vita è pesante, perchè mi devo andare a cercare anche questa menata?" ed è questo il punto.
Una volta si faceva tanto perchè si andava oltre l'uso di un ""servizio"" ma col passare del tempo e delle uscite nasceva una sorta di amicizia tra gli utenti ed oltre ai consigli tecnici si scriveva per cazzeggiare e per organizzare cose assieme, invece oggi se si deve leggere e ragionare fa sudare, meglio andare vedere due tette sui social ed uscire con la propria cricca.
Sacrosanto, ma letale per un forum di "appassionati".
 
16169276
16169276 Inviato: 7 Lug 2020 15:11
 

Aggiungo che oggi si ha troppa paura di fallire, quando m'iscrissi nel forum alla prima uscita nel modenese partecipai senza conoscere nessuno, fregandomene se avrei trovato lenti, veloci, belli o brutti.
La mia vita è cambiata grazie a queste persone, purtroppo quasi tutte scomparse dal forum per una ragione o per l'altra.

Ricordo giri invernali in appennino su strade salatissime.
Rientri da pranzi in stati pietosi.
Ricordo uscite in notturna.
Ricordo tour de force.
Ricordo pistate.
Ricordo ansia per alcune cadute.
Ricordo infiniti momenti ad aspettare i ritardatari.
Ricordo colazioni a base di gnocco fritto.

Ricordo che mi divertivo, perchè la passione per la moto era solo il mezzo per stare in compagnia di altre persone, il giro in moto non finiva mai, continuava poi sul forum.
 
16169278
16169278 Inviato: 7 Lug 2020 15:14
 

CBR_125R ha scritto:
Aggiungo che oggi si ha troppa paura di fallire, quando m'iscrissi nel forum alla prima uscita nel modenese partecipai senza conoscere nessuno, fregandomene se avrei trovato lenti, veloci, belli o brutti.
La mia vita è cambiata grazie a queste persone, purtroppo quasi tutte scomparse dal forum per una ragione o per l'altra.

Ricordo giri invernali in appennino su strade salatissime.
Rientri da pranzi in stati pietosi.
Ricordo uscite in notturna.
Ricordo tour de force.
Ricordo pistate.
Ricordo ansia per alcune cadute.
Ricordo infiniti momenti ad aspettare i ritardatari.
Ricordo colazioni a base di gnocco fritto.

Ricordo che mi divertivo, perchè la passione per la moto era solo il mezzo per stare in compagnia di altre persone, il giro in moto non finiva mai, continuava poi sul forum.
e poi sei invecchiato. e anche questo fa.
Purtroppo quando avevo 20 anni mi andava di farmi 500km per vedere qualcuno mai visto ma solo letto, oggi invece ci si scrive sui social per trombare con la vicina di casa
 
16169282
16169282 Inviato: 7 Lug 2020 15:22
 

Si sono invecchiato ed in mezzo alle, poche, persone splendide ho visto la maggioranza di persone squallide, la vecchiaia mi è servita per questo, a 20 anni soprassedevo adesso no.
Visto che, se mi si rispetta, non cerco il litigio preferisco in certe situazioni non ficcarmi più, sono come un cane non mordo, però se qualcosa mi da noia mi allontano e dover litigare dopo ogni giro sul nulla è una cosa che mi da tremendamente noia.

Per questo parlavo di nuove leve che non ci sono, sono iscritto da più di dieci anni e tanta acqua passa sotto i ponti, quindi ci stà che ci si allontani, il problema è che il testimone non viene raccolto.
 
16169290
16169290 Inviato: 7 Lug 2020 15:33
 

CBR_125R ha scritto:

Per questo parlavo di nuove leve che non ci sono, sono iscritto da più di dieci anni e tanta acqua passa sotto i ponti, quindi ci stà che ci si allontani, il problema è che il testimone non viene raccolto.
dobbiamo far leva sulle..nuove leve icon_asd.gif
L'ingrato compito di incazzarsi e di provare a spiegare spetta a noi "vecchi"
 
16169332
16169332 Inviato: 7 Lug 2020 16:58
 

KIMO ha scritto:
dobbiamo far leva sulle..nuove leve icon_asd.gif
L'ingrato compito di incazzarsi e di provare a spiegare spetta a noi "vecchi"


Ma le nuove leve frequentano per lo più i social, e rientriamo nel loop.
È un peccato leggere tanta amarezza nelle parole di gente più navigata nella vita e nelle due ruote... d'altronde è comprensibile il disgusto verso atteggiamenti reiterati nel tempo...a una certa, il classico "ma chi minXXa me lo fa fare" prende il sopravvento...credo che a molti sia capitata la stessa cosa, magari in ambiti differenti.
A me è capitato col basket e con una piccola redazione giornalistica locale, anni fa..
 
16169337
16169337 Inviato: 7 Lug 2020 17:10
 

Vader ha scritto:
Ma le nuove leve frequentano per lo più i social, e rientriamo nel loop.
È un peccato leggere tanta amarezza nelle parole di gente più navigata nella vita e nelle due ruote... d'altronde è comprensibile il disgusto verso atteggiamenti reiterati nel tempo...a una certa, il classico "ma chi minXXa me lo fa fare" prende il sopravvento...credo che a molti sia capitata la stessa cosa, magari in ambiti differenti.
A me è capitato col basket e con una piccola redazione giornalistica locale, anni fa..
ho appena finito di discutere di questo con un fornitore... ed il "a me sbatte e penso al mio" è esattamente lo strumento per far dilagare cotanta stupidità...

Io sono per l'asteroide a breve icon_mrgreen.gif icon_mrgreen.gif icon_mrgreen.gif icon_mrgreen.gif
 
16169351
16169351 Inviato: 7 Lug 2020 17:56
 

KIMO ha scritto:

oggi invece ci si scrive sui social per trombare con la vicina di casa


azz quant'è vero !

CBR_125R ha scritto:
Dico che è vero.
Un forum vive se c'è partecipazione e contributo, negli anni questo è andato esaurendosi.


Capisco, per primo dico che ho smesso di organizzare i giri perchè sono stato schifato da alcuni comportamenti: non andava mai bene nulla ed invece di proporre giri autonomi si voleva far modificare l'idea principale, salvo poi non venire.


Non c'è la voglia di conoscere la persona con cui ci si scambia pareri e battute da dietro alla tastiera, si passa si chiede e si sparisce.

Anche tanti eventi annuali sono spariti e spariranno, proprio per questi motivi e per mancanza di ricambio generazionale, siamo tutti alla finestra a "scrollare" il sito e se vediamo qualcosa che interessa forse partecipiamo... ....

.....rimangono i ricordi, ricordi di chi ha vissuto gli anni d'oro del forum.



Meglio andare vedere due tette sui social ed uscire con la propria cricca.
Sacrosanto, ma letale per un forum di "appassionati".



Eh ... anche qui, quanta verità ...
però credo che questo non dipenda dai social in se/loro. IMHO son proprio le nuove leve che vivono dei forti individualismi e tante paure.
Uscire con la propria cricca implica (IMHO) automaticamente il non voler fare tante cose.
Qui più che social e forum ci vorrebbe Freud.

Su quelli che spingono e rompono per far cambiare tragitto e poi manco presentarsi... beh... ne so qualcosa.

Non lo so, sono nuovo di questo forum ma qualcosa in passato ho fatto, oggi , per tutta una serie di motivi provo a rialzarmi e rimettermi in gioco (se così si può dire e sono anche un po' fatti miei almeno per ora) ...
Per ora mi fermo qui ... son troppo nuovo icon_mrgreen.gif
 
16169463
16169463 Inviato: 8 Lug 2020 6:14
 

Non serve Freud, basta buttarsi, contattare il Coordinatore di Gruppo della propria regione e chiedere se serve una mano in occasione del raduno nazionale, oppure buttare li un uscita un minimo strutturata, quindi con mappa del percorso, pausa pranzo e piccola descrizione di cosa si farà. Tempo per tutto ciò? 10 minuti, ma implica lo sbatti ( icon_rolleyes.gif ) di studiare PRIMA le strade da fare, pensare ad un puntello, ipotizzare le, eventuali, soste rifornimento, capire verso che ora e dove e come ci si vorrà fermare per mangiare, implica prendere delle decisioni ed imporle a chi vorrà partecipare senza indietreggiare... Qui arrivano i mal di pancia.

Per chi poi pensa di partecipare basterebbe essere gentile e capire cosa si stà andando a fare.

Organizzavo solo giri da 500km (anche giri più corti, ma quelli spesso erano buttati li nei topic degli OT regionali), sai quanti MP mi sono arrivati da utenti dicendomi che il giro era bello ma troppo lungo se lo avessi accorciato forse sarebbero venuti.
Oppure quello che mi diceva che la pausa panino non gli garbava, voleva il ristorante ed a tal proposito ne aveva uno buono però in una zona diversa da quella che volevo fare.
O anche: bello il giro ma sai io parto da un altra regione ed alle 8:30 non riesco ad essere al punto di partenza, non si può partire alle 10:30?
Per non dimenticare chi non vuole fare mai benzina con gli il gruppo perchè "tanto benzina ne ho, mica ho una moto sportiva che beve" e dopo 80km ti si affianca facendo gesto di fermarsi il prima possibile per rifornire...
Ed il classico: sono un neofita, ho appena preso la moto, ho visto che andate sullo Stelvio, ora non so nemmeno se so mettere la prima se vengo creo problemi? Eh... Vedi te... Magari aggregati a giri più corti.
L'apice lo toccammo quando ci sono quelli che vogliono stare davanti per correre (se sei in un gruppo di 10 moto o più devi tenere un ritmo si allegro ma non esagerato), ok andate pure sapete la strada? No, quindi come si fa? Assodato il discorso che "Salvo svolte si procede sempre dritti, se si rimane indietro si procede sempre sulla strada principale se il giro prevede una deviazione ci sarà sempre qualcuno che aspetta alla svolta" però se sei davanti a tutti come cavolo fai a sapere quando c'è questa svolta?! Ed anche li giù a litigare* perchè portai il gruppo dove bisognava andare e quelli la si erano persi, una volta ritrovati mi sono preso delle parole perchè "Non gli abbiamo aspettati", ma vatteneafanc... 0509_mitra.gif 0509_mitra.gif 0509_mitra.gif
Oppure i fenomeni che devono dimostrare quanto sono bravi, partono ultimi sorpassano tutto il gruppo con manovre azzardate e mettono a rischio tutti.

Tenete conto che è sempre chi organizza che deve gestire queste cose, e molte altre che vi evito, quindi ok una, due, tre... Cento volte ma poi basta, arrangiatevi! Giro con i miei amici, quando qualcuno di loro organizza un giro dove partecipano molte persone (sono capitati anche giri con 30 e più moto) sono sempre disponibile a fare la staffetta e/o la scopa, aiuto per il raduno nazionale regionale con piacere, fatto questo giro da solo ho sinceramente perso la fiducia nel prossimo (a parte alcuni) conosciuto sui forum, ho fatto i conti che 10 dei 20000km/anno che faccio sono in solitaria e vivo molto meglio.
Anche questo è invecchiare. icon_mrgreen.gif

Per "nuove leve" intendo nuovi utenti, ora devo compiere 30 anni, quindi non sono poi così vecchio, cose come quelle narrate mi sono successe che avevo 24/25 anni e le discussioni le avevo con persone che potevano essere i miei genitori o quasi...
I social hanno rovinato maggiormente, parere personale, proprio la fascia dai 40 anni in su, i ragazzi giovani, più giovani di me, al netto di qualche caso sono molto più rispettosi e senza balle.
Portare in tour mia sorella (la più piccola di 24 anni) col suo moroso ed il gruppo dei suoi amici sulle Alpi è stata una passeggiata di salute, seppur ad ogni sosta partivano selfie e stories che non concepisco (ma appunto sono vecchio io) però non davano fastidio e quando bisognava ripartire erano sempre sul pezzo, non come il 40enne che passa la pausa a provare a farsi una foto, salvo poi accendersi la siga nel preciso istante che si riparte... eusa_wall.gif



*Apro una postilla: a questo proposito quando esisteva il gruppo GardaLake il detto era "Si parte assieme, ci si sente sul forum!" perchè al ritorno chi voleva sfogarsi lo faceva (oddio anche all'andata icon_asd.gif ), ma chi partecipava alle uscite lo sapeva e la si prendeva in ridere, ci si trovava sempre al punto della pausa pranzo, magari percorrendo strade diverse perchè alcuni rimanevano indietro ma visto che SI SAPEVA che era così la si buttava in ridere.
Erano altri tempi, ora basta scrivere che una macchina è nera e si scateneranno milioni di post che disquisiscono sul nulla solo per fare polemica, a me disquisire piace (chi mi legge lo sa) ma se si vuole farlo bisogna sapere cosa si sa e se certe cose non le si sanno o tacere o imparare... Altro discorso, ma sempre correlato alla morte (o agonia) dei forum.
 
16169465
16169465 Inviato: 8 Lug 2020 6:34
 

KIMO ha scritto:
dobbiamo far leva sulle..nuove leve icon_asd.gif
L'ingrato compito di incazzarsi e di provare a spiegare spetta a noi "vecchi"

Sono troppo vecchio ed ho troppi pochi capelli, mio nonno quando, andavamo a camminare in quota, mi diceva: "Vai avanti te che a me viene da ridere!", all'epoca non capivo ora è lo slogan della vita! icon_biggrin.gif
 
16169482
16169482 Inviato: 8 Lug 2020 8:50
 

CBR_125R ha scritto:
Sono troppo vecchio ed ho troppi pochi capelli, mio nonno quando, andavamo a camminare in quota, mi diceva: "Vai avanti te che a me viene da ridere!", all'epoca non capivo ora è lo slogan della vita! icon_biggrin.gif
io me lo ripeto da quando sono piccino...

comunque anche la questione raduni...

Tu hai analizzato un altro aspetto di un forum.

Sono stato più volte criticato perchè in tanti anni che frequento il Tinga ho partecipato a pochi raduni.
Ma vedi.. io vedo prima di tutto il Forum come un luogo di incontro virtuale.
Poi se c'è la possibilità di incontrarsi ok, ma non ne ho mai fatto il centro delle cose.
Perchè altrimenti sarebbe un sito di incontri, a mio avviso nè icon_asd.gif

Per me è bello essere tutti assieme in modo meno sfuggente (stile fb) e con i dovuti tempi morti..A volte anche l'attesa di una risposta è piacevole no?

Ma..purtroppo... viviamo nel mondo del "tutto e subito"
 
16169530
16169530 Inviato: 8 Lug 2020 11:07
 

Vero che è un luogo d'incontro virtuale, è la primissima utilità, ma ad oggi si è pieni di "posti" del genere, un forum di appassionati, penso, si dovrebbe differenziare un pelo, quindi oltre all'incontro virtuale unire l'atto fisico di vedersi e condividere assieme la comune passione.

Altrimenti che differenza c'è da un social?

Proprio per questo più che un restyling del sito credo che per ravvivarlo debba mutare la percezione dello stesso da parte degli utenti che lo frequentano.
 
16169537
16169537 Inviato: 8 Lug 2020 11:15
 

CBR_125R ha scritto:


Altrimenti che differenza c'è da un social?


L'ho spiegato all'inizio che differenza ci vedo io (personalissima opinione)
 
16169558
16169558 Inviato: 8 Lug 2020 12:05
 

La penso come KIMO.
Un forum dà comunque tanto di più di un social a livello quantitativo e qualitativo (fateci caso, il Tinga in particolare è quasi sempre ai primi posti quando si cercano opinioni su una moto), anche se non ci si vede con raduni e uscite.
Io ad esempio di tempo ne ho pochissimo da dedicare alla moto (purtroppo) e non riesco a partecipare di persona alle iniziative, ma apprezzo moltissimo il forum e non lo scambierei mai con una pagina FB.
 
16169560
16169560 Inviato: 8 Lug 2020 12:12
 

XFer ha scritto:
La penso come KIMO.
Un forum dà comunque tanto di più di un social a livello quantitativo e qualitativo (fateci caso, il Tinga in particolare è quasi sempre ai primi posti quando si cercano opinioni su una moto), anche se non ci si vede con raduni e uscite.
Io ad esempio di tempo ne ho pochissimo da dedicare alla moto (purtroppo) e non riesco a partecipare di persona alle iniziative, ma apprezzo moltissimo il forum e non lo scambierei mai con una pagina FB.
quoto al 100%
 
16169567
16169567 Inviato: 8 Lug 2020 12:58
 

Io sono un partecipante relativamente attivo di questo forum ma, non me ne vogliate, non sono mai stato interessato ai raduni che, da quel che ne so, sono stati un po' il motore del forum stesso.

Personalmente, per quanto non mi dispiacerebbe incontrare altri utenti di persona, non è mai piaciuto fare uscite in gruppo, per quanto magari finalizzate ad una buona mangiata. In moto ho sempre preferito andare da solo, ma nei forum che frequento oltre questo (informatica) ho sempre cercato di dare il mio piccolo contributo, lasciando perdere appunto la parte social.

I forum rimangono uno strumento diverso ed essenziale per raccogliere e trovare esperienze od informazioni, insostituibile con altri mezzi per poter ricercare risposte, solo che mi pare che negli ultimi anni sia cambiato il modello di fruizione, che finisce con l'impoverire il forum stesso. Si pretendono risposte immediate senza neppure fare lo sforzo di ricerca e si abbandona la discussione senza poi riportare informazioni (per dire: il problema tecnico è stato risolto, oppure ho acquistato la moto X, mi ci trovo/non mi ci trovo bene, ecc.). La mancanza di feedback del genere aumenta il numero di thread ma li impoverisce esponenzialmente, perché poco significativi.

Anche questo, secondo me, è un annoso problema, ma è culturale e prescinde dall'organizzazione del forum.
 
16169595
16169595 Inviato: 8 Lug 2020 14:52
 

Esatto i raduni sono e sono stati il motivo per cui il Tinga è diventato quello che è, perchè alla grande partecipazione on line era seguita una grande partecipazione fisica.

Se cercate troverete miglia di discussioni in merito ad uscite, anni fa sul forum ci si conosceva quasi tutti c'era un modo di partecipare più amichevole, oggi, onestamente, dopo che ho risposto ad una domanda il 90% delle volte mi viene da cancellare il messaggio perchè mi rendo conto dal modo in cui questa viene posta che non si potrà avere una discussione proficua, questo deriva proprio dalla minore socialità delle persone non si è abituati ad esporre ne ad essere criticati, per questo si sta dietro un telefono/pc, se il livello della comunicazione scende allora scenderà anche la partecipazione al forum e quindi lo stesso morirà.

Poi non voglio dire che la colpa sia solo ed esclusivamente delle uscite, ma facciamo un gioco: torniamo a vedere, tra un anno, quanti di quelli che scrivono qua avranno continuato a partecipare, non seguire, alla vita del forum... Credo si potranno contare sulle dita di una mano.
Perchè questo? Perchè nulla, se non la necessità, ti lega al Tinga, magari cambi moto e vai su altri forum, oppure su pagine di social network, e finchè li troverai risposte non andrai da altre parti.
Sono rimasto sul Tinga solo ed esclusivamente perchè ci sono ancora, pochissime, persone che conosco che frequentano e perchè grazie al Tinga ho vissuto belle esperienze, altrimenti domani potrei andare su, faccio un esempio, DaiDeGas o Anima Guzzista per scrivere cavolate e fare pipponi andrebbe bene uguale.
 
16169646
16169646 Inviato: 8 Lug 2020 19:45
 

XFer ha scritto:
La penso come KIMO.
Un forum dà comunque tanto di più di un social a livello quantitativo e qualitativo (fateci caso, il Tinga in particolare è quasi sempre ai primi posti quando si cercano opinioni su una moto), anche se non ci si vede con raduni e uscite.
Io ad esempio di tempo ne ho pochissimo da dedicare alla moto (purtroppo) e non riesco a partecipare di persona alle iniziative, ma apprezzo moltissimo il forum e non lo scambierei mai con una pagina FB.


si anche perché la cosa fondamentale di un forum è che i post e le discussioni rimangono per sempre (insomma fin che il sito è attivo su un server) e i contenuti li trovi subito digitando quello che cerchi su un motore di ricerca, sui social network le cose sono temporaneee e spesso non direttamente o facilmente accessibili.
 
16169676
16169676 Inviato: 8 Lug 2020 22:02
 

C'è da dire che quest'anno è stato decisamente difficile per le aggregazioni, e lo è ancora. I vari tingaraduni non sono stati fatti, buona parte delle moto di solito si vendono in primavera e quest'anno la primavera non c'è stata, e in previsione di tempi bui chi era già indeciso ha smesso di pensare alla moto.
 
16169757
16169757 Inviato: 9 Lug 2020 9:24
 

pazuto ha scritto:
C'è da dire che quest'anno è stato decisamente difficile per le aggregazioni, e lo è ancora. I vari tingaraduni non sono stati fatti, buona parte delle moto di solito si vendono in primavera e quest'anno la primavera non c'è stata, e in previsione di tempi bui chi era già indeciso ha smesso di pensare alla moto.
e questo con la questione FORUM/SOCIAL cosa c'entra? eusa_think.gif
Uno dei tuoi commenti inutili?
 
16169763
16169763 Inviato: 9 Lug 2020 9:31
 

KIMO ha scritto:
e questo con la questione FORUM/SOCIAL cosa c'entra? eusa_think.gif
Uno dei tuoi commenti inutili?


che la questione sia forum/social lo hai detto tu.
io parlavo del forum, che per forza di cose quest'anno avrà meno persone che comprano la moto nuova, meno persone che frequentano i raduni, con una conseguente diminuizione di domande e problemi da risolvere.
 
16169773
16169773 Inviato: 9 Lug 2020 9:46
 

No pirla rileggi i primi due interventi, invece di leggere solo le ultime 4 parole dell'ultimo intervento fatto

Pirla doppio
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 3 di 5
Vai a pagina Precedente  12345  Successivo

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum Generale

Forums ©