Leggi il Topic

Articoli simili e Topic del Forum correlati

Primissima moto Hornet 600 - Primissima moto, patente A

Primissima moto... a 35 anni
16111979
16111979 Inviato: 8 Ott 2019 20:04
Oggetto: Primissima moto... a 35 anni
 

Buonasera a tutti,
come da titolo del topic mi accingo ad acquistare la mia prima moto, primissima considerando che 17enne non ho mai avuto interesse ne per le moto ne per gli scooter, quindi mai guidato nulla a due ruote fino ad oggi! icon_smile.gif Sono un grande appassionato di auto ed ho avuto la fortuna di possederne tante, sopratutto d'epoca le mie preferite... Sarà l'età, non so ma ora mi sto avvicinando al mondo delle due ruote e a brevissimo prenderò la patente.
Adesso viene il bello... non ho ancora deciso su quale moto "incominciare", mi piacciono le sportive ma anche le custom e cafè racer. Adoro le Triumph e mi solletica l'ideale di una Daytona ma ho paura sia poco adatta ad un neofita come me. Chiedo quindi consigli, che senz'altro avete più esperienza di me, su quale moto orientarsi. 0510_help.gif
 
16111987
16111987 Inviato: 8 Ott 2019 20:22
 

Perdonatemi, aggiungo che cerco una moto per qualche passeggiata nel weekend su strade montuose con e senza la compagna! icon_smile.gif
 
16111990
16111990 Inviato: 8 Ott 2019 20:38
 

eccome che la Triumph Daytona non è adatta come prima moto...

tralasciando il semplice fattore prestazioni, moto di quel genere sono più ostiche da padroneggiare, meno intuitive per imparare e più scomode da usare.

la moto più adatta per imparare è generalmente una naked di media cilindrata, in quanto più facile da guidare, ergonomia migliore e comunque potenza più che abbondante come prima moto.

per capirci intendo una moto come la Kawasaki er6n, molto diffusa tra le scuole guida perché appunto facile da usare, oppure la Suzuki sv650 seconda serie, le paghi qualche migliaio di euro, sono buone un po' per tutto e prima di padroneggiare così bene una moto da "sentirsele strette" ne passano tante ma tante di migliaia di km, non solo come tecnica di guida ma anche soprattutto come prestazioni, la er6n è considerata una moto dalle prestazioni discrete ma non certo aggressive eppure stacca lo 0-100 in 4.3 secondi e lo 0-400 metri da fermo entro i 13 (dati rilevati da insella non da ammiocugggino) e come puoi ben capire traslando nel mondo automobilistico questi numeri vuol dire andare parecchio forti al evenienza
 
16112001
16112001 Inviato: 8 Ott 2019 22:10
 

Se ti piace la daytona ..prendila...mica accelera da sola...
 
16112049
16112049 Inviato: 9 Ott 2019 5:20
 

Ciao, leggo che ti piacciono le Triumph.
Le sportive e le cafè racer.

Invece di una Daytona, che per passeggiare in montagna è tutto fuorchè indicata, non hai valutato una moto come la Triumph Truxton 1200? O la sua versioone R?

immagini visibili ai soli utenti registrati



Moto stradale, con potenza e prestazioni elevate (in assoluto e per la strada nello specifico), completa di un elettronica moderna (TC, ABS, ecc ecc) che la Daytona non ha (se parliamo della 675 solo ABS le ultime, se invece stai valutando la 765 allora ha tutto pure lei), insomma una moto ottima per girellare su strada.

La Daytona è una delle sportive più estreme come posizione di guida e con prestazioni elevate, molto incentrata all'utilizzo con il coltello tra i denti, non ce la vedo come mezzo per passeggiare in una stradina di montagna tra brecciolino, buche e compagnia.
Poi lo fa, certamente, ma è un purosangue che richiede mano ferma e velocità per essere goduta.

Piuttosto una Street Triple R.
 
16112183
16112183 Inviato: 9 Ott 2019 14:13
 

Sinceramente come prima moto eviteriei qualsiasi cosa abbia più di 70cv, o altrimenti una moto con qualche cavallo in più ma di indole tranquilla, non tanto perché ti vai a fare male, ma per altri motivi.
Lo scopo più importante della "gavetta" non è tanto quello di imparare a guidare, quello è un effetto che ne deriva direttamente, attraversare le varie tipologie e cilindrate permette di apprezzarne al meglio le caratteristiche.
Nel senso:
Se inizi subito con una moto potente tutte le altre categorie inferiori a confronto sembreranno motorette, per me un buon motociclista deve sviluppare l'abilità di saper riconoscere le peculiarità di una moto, e per me l'unico modo di imparare è andando per gradi.
So che sembra un discorso molto filosofico, ma credo che sia l'unico modo per evitare alcune pessime credenze come quella che se una moto non ha almeno 90cv non ne vale la pena, oppure è di serie b.
Inoltre secondo me aiuta meglio a far valutare un eventuale acquisto, meglio hai compreso le moto nella loro "interezza", meglio sai districarti tra occasioni usate o valutare se una moto nuova vale un prezzo a seconda delle tue esigenze e preferenze.
Per me potresti iniziare con i classici kawa er-6n, suzuki sv650 e gladius, monster 620, di cafè racer c'è il ducati scrambler, le altre haimè mi sa che sono o troppo poco potenti per quello che vuoi tu, o l'opposto, troppo potenti per iniziare.
Scusate il pippone mentale, ma sono un tipo che ci tiene ad essere compreso
 
16112320
16112320 Inviato: 9 Ott 2019 23:07
 

Direi che dipende dal fisico e dall' esperienza motoristica. A 35 ann c'è ancora tanta trippa davanti quindi
volendo si può iniziare anche con l'hayabusa basta solo limitare la rotazione del polso destro, e non pretendere di emulare Marquez. (nel mio paese se ne sono stampati tanti sul guardrail, ora restano solo i fiori) Ovviamente esistono anche alcune moto scorbutiche di natura che per i primi tempi bisogna evitare assolutamente. Potendo direi comunque sempre una cilindrata media non troppo pesante e molto maneggevole.
Da parte mia posso dire di aver iniziato con la GSX600F con un motore 4 in linea fantastico che mi ha perdonato alcuni errori, anche a 1500giri ha ripreso senza troppi problemi e soprattutto senza spegnersi. per contro la moto è pesante e cicciotta che sembra di cavalcare una mucca. icon_asd.gif

0510_saluto.gif
 
16112356
16112356 Inviato: 10 Ott 2019 9:20
 

Non mi sembra di aver letto l'altezza, che su certe cafè racer può essere un fattore discriminante sulla guida. Ma cercando qualcosa per iniziare perchè non l'Honda CB 500, o nella versione sportiva o la rebel.
 
16112370
16112370 Inviato: 10 Ott 2019 9:58
 

Per la prima moto è sempre il solito discorso. Quanto ci conosciamo? Sappiamo di essere di avere il polso che ruota facilmente, oppure siamo dei tipi tranquilli, che si prendono il tempo necessario a capire la moto,e magari hanno in programma di fare anche dei corsi di guida sicura?
Nel primo caso, sicuramente una moto tranquilla ti permette di capire come si va in moto e quando aprire e sopratutto quando chiudere il gas.
Nel secondo caso puoi prendere qualsiasi moto tu voglia (al cuore non si comanda), ovviamente ben conscio di sapere di avere tra le mani un mezzo che ti perdona poco, ma che potrai conoscere piano piano prenderci dimestichezza, e con un corso di guida renderti più padrone del mezzo.
 
16112519
16112519 Inviato: 10 Ott 2019 19:09
Oggetto: Re: Primissima moto... a 35 anni
 

jaguarista84 ha scritto:
Buonasera a tutti,
come da titolo del topic mi accingo ad acquistare la mia prima moto, primissima considerando che 17enne non ho mai avuto interesse ne per le moto ne per gli scooter, quindi mai guidato nulla a due ruote fino ad oggi! icon_smile.gif Sono un grande appassionato di auto ed ho avuto la fortuna di possederne tante, sopratutto d'epoca le mie preferite... Sarà l'età, non so ma ora mi sto avvicinando al mondo delle due ruote e a brevissimo prenderò la patente.
Adesso viene il bello... non ho ancora deciso su quale moto "incominciare", mi piacciono le sportive ma anche le custom e cafè racer. Adoro le Triumph e mi solletica l'ideale di una Daytona ma ho paura sia poco adatta ad un neofita come me. Chiedo quindi consigli, che senz'altro avete più esperienza di me, su quale moto orientarsi. 0510_help.gif


Hai 35 anni, quindi si presume che su abbia un po' di cervello a cui attingere specie all'inizio. icon_wink.gif

Detto questo, come prima moto secondo me il tuo problema non sono i cavalli, come ha detto qualcuno le moto non accelerano da sole.
Credo tu abbia due problemi, il primo devi imparare a guidare, quindi ti serve una moto che sia abbastanza facile, il secondo è che ancora non sai bene che tipo di motociclista diventerai.

Io ti consiglio una naked 600, 750, ma anche 1000, certo non una tuono, o una sd 1290 (che poi è 1300) questa tipologia di moto è tra le più facili da guidare, tra quelle che ti perdonano di più.
Poi ti consiglio di prenderla usata e giapponese, questo perchè quasi sicuramente non sarà la tua moto definitiva, e se stai sulle jappo avrai affidabilità ed una certa facilità di vendita (specie per le naked) quando sarà il momento.
Perchè solo provando a girare in moto potrai capire che tipo di motociclista c'è dentro di te, e potrai orientarti con più cognizione di causa verso la moto che più ti si soddisfa.
 
16112528
16112528 Inviato: 10 Ott 2019 20:15
 

Spettacolo! mi avete risposto già in tanti e ne sono davvero onorato... dico davvero.
Rispondo un po' a tutti che nel frattempo in questo periodo mi sto documentando/informando tanto con video, schede tecniche, recensioni, etc.. questo perchè è sempre stato mio modo di fare che quando una cosa non la conosco bene mi informo.
Giusto chi dice che ancora non so che tipo di motociclista sarò, posso dirvi che alla guida di auto sportive anche molto potenti in realtà non amo spingere al massimo, preferisco più godermi l'accellerazione e il sound che ne deriva. Ho anche qualche piccola esperienza in auto in pista.
Sono alto 1,75 corportatura direi normale. Ho un debole per le Triumph perchè amo quasi tutto ciò che è british ma valuto anche altre moto sia jappo che Ducati o BMW.
Le naked proprio non mi trasmettono alcunché (nemmeno la Speed Triple...) quindi, anche se leggo a più parti che sono maggiormente indicate per chi "incomincia", resto sull'idea di una cafè racer o qualcosa di sportivo. Mi sono ricordato ieri che anni fa quando ancora non avevo assolutamente alcun interesse per le moto rimasi colpito da una Triumph TT 600 (com'è che si trovano pochissime in vendita?!).
Chi mi ha consigliato la Thruxton dico che non ci avevo minimamente pensato e mi ha incuriosito a tal punto che vorrei vederne una dal vivo.

Sicuro prenderò un usato per appunto in primis non spendere molto e poi perchè so che presto o tardi la cambierò quindi trovo poco sensato, almeno per me, comprare una moto nuova magari facendo finanziamento per qualcosa che poi magari potrei anche pentirmente.
 
16112583
16112583 Inviato: 11 Ott 2019 5:22
 

Vai in un concessionario Triumph e vedrai che un modello (base o R che sia) in esposizione c'è! 0509_up.gif
La Truxton, volendo, si può equipaggiare anche col cupolone simil "Joe Bar Team", oltre a lei c'è pure la BMW 9T Racer:

immagini visibili ai soli utenti registrati



Molto evocativa pure lei, col, per me, fascinoso motore boxer e col cardano, però però ciclistica basica e finiture non proprio premium... Tra le due Truxton tutta la vita (parere personale ovviamente).
Sempre sullo stesso filone, ma molto più vecchia, ti cito quella che è LA Moto dei miei sogni (in quanto Guzzista dentro), la V11 Le Mans:

immagini visibili ai soli utenti registrati



Moto concepita quando Guzzi era sotto il controllo di Aprilia (che aveva studiato la, particolare, ciclistica), motore ad aria, stile classico, ma sospensioni e freni di qualità.
Ecco solo lodi, ma in realtà è una moto con diverse rogne e rognette (note e spesso risolte), richiede una manutenzione accorta e puntuale, davvero da coccolare insomma, poi la guida: sento pareri contrastanti c'è chi dice che una volta presa coscienza del "come" va dio, serve decisione nell'impartire i comandi, altri la vendono dalla disperazione, è una moto molto particolare ma, per me, iconica davvero.
La si trova a relativamente pochi soldi, ma bisogna essere be consci di cosa si sta comprando.*

Per la TT è presto detto: era una moto nata molto vecchia, copiata, senza pietà, dal CBR 600 F del periodo e senza nessuna peculiarità.
In oltre Triumph, all'epoca, era un marchio non così conosciuto e dalla affidabilità dubbia...

Perchè oltre al TT 600 c'è la Daytona 900/955 che sono delle sportive stradali, però un pelo esagerate come prima moto e, anche loro, non è che siano inaffidabili, diciamo che soffrono tempo ed incuria peggio di una Jap di pari periodo. (* più o meno sono due moto di cui si possono dire le stesse cose)

Ultima, ma non ultima, cito la STUPENDA Ducati Sportclassic 1000 S:

immagini visibili ai soli utenti registrati



Qui, a trovarne in vendita, i prezzi salgono per bene ma per gli amanti del genere è uno spettacolo (anche per chi non lo ama in realtà, come il sottoscritto), una moto dura di sospensioni, scomodissima come posizione di guida e con il famoso "Pompone" sotto il sedere che spinge!

Insomma la scelta per moto del genere c'è, secondo me sono moto molto più godibili in strada rispetto ad una Daytona 675, hanno motori sempre pronti e senza troppi cavalli (se male non ricordo la più potente, tra le bicilindriche citate, è la BMW con 105cv) a regimi folli, moto di sostanza e con uno stile senza tempo.
Chiaro che hanno posizioni di guida sportive, ma non sportive moderne (che, per la categoria, sono comode), sportive classiche: ginocchia chiuse e braccia allungate sopra al serbatoio per cingere i manubri, ovviamente con pedane e manubri after market si risolve, in parte, a ciò ma l'impostazione rimane.
Se come dici ti piace sentire il motore ed ogni colpetto di gas sentire la moto che va, lascia perdere un 675 da pista, si spinge, ma devi sempre stare abbastanza su con i giri, con queste basta un colpo di gas in qualunque marcia sopra ai 2500 giri/min (oddio qualunque no, diciamo 3a o 4a) e vedrai che calcio ti arriva, chiaro senza allungo mirabolante, ma per passeggiare in montagna ritengo, se piacciono, siano un ottimo connubio tra estetica, prestazioni ed usabilità.

P.S.: ora abbiamo parlato solo di moto europee, ma volendo ci sono anche alcune Jap gustose.

Yamaha XJR 1300 Racer, Honda CB 1100 RS (più una naked in realtà) e la Kawasaki ZXR 1200 ( eusa_drool.gif ), quest'ultima non proprio una moto che consiglierei ad un neofita come motore.

P.P.S.: forse mi sono fatto prendere la mano, concordo con chi dice di non esagerare con le prestazioni, le moto consigliate vanno tutte forte, ma diciamo che non sei "costretto" a farlo, però tieni a mente che sono mezzi con coppia e potenza alti. 0509_up.gif
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 1

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum GeneraleConfronti e Consigli Acquisto

Forums ©