Leggi il Topic


Cadute Stupide - Le v(n)ostre Esperienze
16107197
16107197 Inviato: 19 Set 2019 21:53
 



L'anno scorso mi sono fermato durante un giro in moto per mangiare, spengo la moto, cavalletto e scendo. Mi rendo conto che ero un po' troppo vicino ala strada e decido di spostare la moto, tolgo il cavalletto, faccio manovra, la parcheggio bene e soddisfatto la appoggio sul... m****a non l'avevo riaperto boom, moto a terra... una cagata clamorosa... per fortuna neanche un graffio perché ho sempre cura di adagiarla sul cavalletto e spingerla leggermente indietro per farlo aprire qualora non fosse del tutto aperto... ma, ma, questo non mi ha impedito di farla cadere un'altra volta in maniera simile 4 mesi fa...
Cambio il serbatoio (deformato dopo una scivolata in pista) e decido di guardare il livello dell'olio. Vado dall'altra parte, metto la moto in verticale, olio ok, ripoggio la moto ma si ribalta dall'altra parte, e li giù i santi (spero di non offendere nessuno) per la paura di aver bungiato il serbatoio apena cambiato... Il cavalletto si è leggermente chiuso forse spingendo la moto è come l'ho appoggiata l'ha chiuso e boom...
Per concludere, la testa va usata sempre quando si guida, quando si fa manutenzione ma anche quando si parcheggia
 
16107332
16107332 Inviato: 20 Set 2019 13:14
 

Non dirlo a me. Quest'estate in Francia decido di fermarmi in un piccolo (ma proprio piccolo) spiazzo sterrato a fianco della strada per fare una foto. Arrivo troppo veloce (o meglio non abbastanza lento), pinzo, la ruota davanti scivola in avanti lo sterzo si chiude e la moto finisce con l'anteriore nella scarpata. Fortuna che il resto della moto è rimasta sul piano! 0509_doppio_ok.gif
 
16131830
16131830 Inviato: 24 Gen 2020 11:06
 

La "caduta" più stupida:
avevo ancora la Stelvio, la sera parcheggio di fronte al fondo commerciale di un amico (festeggiavamo i suoi 50 anni), estraggo il cavalletto laterale, inclino la moto... che scende... e scende... sinché non mi accorgo che il cavalletto era rientrato, la moto era fuori asse, e io mi trovo incastrato tra la moto e la macchina alla mia sinistra.
Seguono lamenti flebili e richiami per attirare l'attenzione dei festaioli, sperando che qualcuno mi sentisse e venisse fuori ad aiutarmi... per fortuna mi han sentito dopo pochi minuti... eusa_whistle.gif
 
16141210
16141210 Inviato: 6 Mar 2020 11:06
 

Domenica mattina, mi sveglio presto, mi metto la tuta e sono pronto ad andare al punto di incontro con gli altri. Avevamo in programma un giro corto ma intenso, e nella mia testa mi sentivo un po' un piccolo Valentino Rossi prima di una gara.
Salgo in sella, accendo, metto la prima e parto per uscire dal cortile di casa. Faccio al massimo 3 metri, poi la moto si spegne e deriva inevitabilmente alla sua destra. Faccio il possibile per tenerla su, ma pesa troppo.
Io rimango in piedi, mentre lei cade, e sono completamente inutili tutti i miei tentativi di accompagnarla per attutire la caduta.
Morale della favola: non sono Valentino Rossi, quindi mantenere sempre il massimo concentrazione sia quando si va forte, ma anche quando si va piano
 
16141228
16141228 Inviato: 6 Mar 2020 12:27
 

blacka ha scritto:
Moto nuova appena ritirata dal concessionario. Sono anni che non salgo in sella quindi chiedo di poter girare nel parcheggio per una decina di minuti, tanto per abituarmi. Tutto ok, me la sento bene e la moto risponde alla grande. Per uscire dal parcheggio devo fare un'inversione a U molto stretta. Sono in prima, mi metto a destra e giro con la frizione in mano. La mollo tutta e il motore in compressione mi fa accelerare quanto basta per rischiare di impastarmi contro un muro. Sterzo tutto e freno, ma la moto pesa quasi 250Kg, più io che ne peso 90... andavo tipo a 10 all'ora quindi non sono riuscito a tenerla ed è andata a terra. Sono piuttosto robusto e l'ho accompagnata un minimo, ma s'è appoggiata lo stesso. Avevo le borse in alluminio quindi niente danni, se non un graffio al paramani e alla borsa sinistra. Caduta da idiota proprio... 0509_vergognati.gif


Esattamente stessa dinamica della mia ultima caduta. Moto ritirata da 25 minuti, da portare in strada me la sentivo comoda ma non avevo ancora fatto i conti con le inversioni... avevo sbagliato strada e stavo facendo inversione in una vietta sterrata. Fino alla sera prima aveva piovuto. Risultato? Carene grazie al cielo intatte, contrappeso SX appena graffiato ma leva marce piegata che ha fatto un graffio profondo un mm alla piastra laterale del telaio 0510_sad.gif
La mia prima caduta in assoluto è stata 12 anni fa, quando mentre andavo a scuola da pischello mi mettevo a sgasare sulle foglie bagnate. Poi arriva la zona di foglie più scivolosa e il posteriore del Phantom F12 parte. Risultato: due graffi di poco conto sulla carena anteriore SX e jeans strappati (va beh tanto nel 2008 andavano di moda icon_asd.gif )
Seconda "caduta": sono al distributore, di sera, la pompa che ho scelto non funziona, va beh spingo la moto senza accenderla in quella di fianco. Non mi accorgo che la ruota anteriore va a finire in un tombino chiuso ma bello profondo, non mi resta che accompagnare la Hornet per terra. Nessun danno se non il contrappeso DX. 0509_lucarelli.gif
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 2 di 2
Vai a pagina Precedente  12

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum Sicurezza e PrevenzioneEsperienze personali, Guida Sicura

Forums ©