Leggi il Topic

Articoli simili e Topic del Forum correlati

Power commander o rimappatura? (Z750) -

Indice del forumForum KawasakiForum Kawasaki Z750, Z800 e Z900

   

Pagina 5 di 6
Vai a pagina Precedente  123456  Successivo
 
Rimappatura moto in casa Fai-Da-te
15967777
15967777 Inviato: 11 Mag 2018 9:02
 



Ciao z-insane,

Vorrei chiedereti se hai anche la possibilità di modificare la mappa di una z1000 ‘12 e se si puo fare la doppia mappa anche nella mia moto.

Come funziona lo switch della mappa? si va ad intervenire in un digital input( contatto chiuso Map1 e contatto aperto Map2) o è resistivo? icon_lol.gif icon_lol.gif
 
15968223
15968223 Inviato: 12 Mag 2018 16:44
 

Ti ho risposto al messaggio...ma rispondo anche qui per "cronologia" del topic.

Si,su z1000 come la tua si può fare tutto ugualmente come sulle altre 0509_up.gif
 
15973368
15973368 Inviato: 26 Mag 2018 21:04
 

Ciao a tutti,

ieri ho reinstallato la mia ECU dopo averla mandata a z-insane.
Che dire, inanzitutto è una persona da ammirare per quanta passione dedica a gli altri, sempre disponibile al rispondere a domande e dubbi.


Secondo è una persona estremamente affidabile( al giorno oggi è difficile trovarne), io all inizio avevo un po di timore a spedire la mia ECU ad una persona che non conoscevo e che non avevo mai parlato direttamemte, quindi non avete paura non ce niente da preoccuparsi

Passiamo al risultato,
la moto è diventata molto lineare in accelerazione e fluida, ho fatto fare la doppia mappa, una è il backup dell originale e la seconda quella modificata per filtro e scarico completo .

Ho solo ancora da installare interruttore per la selezione della mappa ma per adesso di default ho quella n 2

Questa mattina l’ho provata per 450km in un misto autostrada è collina, veramente una spasso.

Buonasera a tutti icon_biggrin.gif
 
15974431
15974431 Inviato: 29 Mag 2018 20:06
 

Ti ringrazio. icon_redface.gif 0509_up.gif

Benchè non si è esagerato con le modifiche/incrementi c'è comunque un buon margine per ottenere miglioramenti,non solo a livello di potenza massima ma anche per tantissime altre cosette e fattori che sicuro vengono utili alla guida.

Ora...mi aggancio a questo mio post per illustravi una nuova creazione in collaborazione con un mio socio.
 
15974437
15974437 Inviato: 29 Mag 2018 20:26
 

Green-BOX Datalogger
Abbiamo realizzato (completamente da zero sia a livello HW che SW) un'interfaccia particolare che serve a creare un LOG della carburazione della moto.
Attualmente l'abbiamo (anzi...stiamo ultimando) realizzata per Kawasaki e Honda,poi in futuro in caso sia richiesto e fosse possibile espanderemo ad altri marchi.

Io l'ho chiamata Green-BOX Datalogger per Kawasaki (per via dello scatolotto di colore VERDE che ho utilizzato come base di partenza del prototipo).
Ma cosa fà di preciso?

Semplicemente serve a salvare in modo del tutto AUTONOMO alcuni valori ben precisi che abbiamo stabilito essenziali per poter migliorare di fino la carburazione della moto.
Chiaramente và installata una sonda wideband sullo scarico in modo da misurare la carburazione reale,le sonde di serie non hanno una misurazione ad ampio spettro ma servono solamente per gestire la carburazione ai fini delle emissioni e poco piu, per tanto non vanno bene per ottenere valori precisi.

Dopo un lavoro un po complesso sulla moto (la mia e quella del mio socio usate come "base" di lavoro) abbiamo realizzato Hardware e Software dedicato allo scopo.
Tramite la diagnostica della moto estraiamo alcuni dati in tempo reale importanti,quindi si collega semplicemente allo spinotto posto sotto la sella,senza dover andare a tagliare/pizzicare/trovare i vari sensori presenti sulla moto,tra cui:

- Posizione TPS o Valvola a farfalla,piu comunemente detta posizione della manopola del gas.
- Giri motore

Mentre dalla sonda WideBand estraiamo sempre in tempo reale il rapporto Aria/carburante,detto AFR.

Quando si accende la moto,oppure manualmente premendo un pulsante sull'interfaccia,la stessa inizia a salvare in una tabella su SD-CARD il valore della carburazione (AFR) in base alla posizione TPS e Giri motore.
Quindi basta semplicemente guidare e pensa a tutto lui,una volta a casa si estrae il LOG dalla memoria e si può vedere al PC in modo semplice e immediato e capire dove REALMENTE la moto gira magra....grassa...o dove si può ottimizzare per migliorare le prestazioni o i consumi.

Ma le vere novità,essendoci anche altri prodotti in commercio di questo tipo sono le seguenti:

- Collegandosi alla diagnostica della moto non è necessario andare a collegarsi ai vari sensori presenti nella moto,in quanto si legge tutto direttamente dalla ECU motore in tempo reale.

- Altri prodotti simili presenti sul mercato (escludendo quelli appunto analogici,che vanno collegati ai vari sensori manualmente) hanno la connessione con la diagnostica molto lenta che rende inutilizzabile tali dati rendendoli innattendibili.
Noi siamo riusciti a ottimizzare la lettura in modo piu veloce leggendo diversi per non dire molti campioni al secondo,ottenendo così dei valori attendibilissimi e velocissimi.

- Il datalogger è di tipo INTELLIGENTE,ovvero salva ed elabora i valori di carburazione solo nelle condizioni/fasi attive,ovvero solamente quando il carico motore ha una certa rilevanza,quando il guidatore sta accelerando escludendo tutte le false letture tra cui le decelerazioni o velocità costanti / discese che fanno avere valori non utili ai fini di visionare la carburazione reale del motore.
Questa chicca nasce dal fatto che nel uso di prodotti simili sono sempre inciampato in problemi di questo tipo,dovendo molte volte scartare tante letture e rendendo molto complesso il lavoro per avere chiara la visione di cosa stavo cercando di ottenere,oltre a perdere moltissimo tempo ,nel caso dei kit analogici, a collegare manualmente i vari sensori al datalogger.

- La connessione / disconnessione / salvataggio avviene in tempi estramente rapidi (meno di 1 secondo) e quindi non vi sono attese o procedure per rendere il datalogger operativo.
Si può avviamere manualmente...o in modo automatico non appena la moto è accesa e salvare il LOG senza alcuna operazione dell'utente in modo anch'esso automatizzato.

- Ad ogni giro (o accensione) viene creato un nuovo LOG che facilità appunto la divisione e cronologia delle campionature fatte.

- Congruenza della tabella AFR con la relativa mappa presente nella moto.
Questo torna utile a chi possiede il KIT DI PROGRAMMAZIONE DELLA ECU e può quindi agire sulla mappatura nel preciso punto segnalato dal DATALOGGER! !!!STRA-FIGO!!!

- Piu avanti l'idea è di inserire altre funzioni intelligenti e uniche,del tipo l'avvio di registrazione solamente a motore caldo,per scartare valori di carburazione grassa causata dall'arricchitore (o starter)....letture di pressioni airbox o atmosferica....e chissà cos'altro ci verrà in mente!

Siamo ormai giunti quasi alla fine della realizzazione,entro qualche giorno faremo gli ultimi TEST e DEBUG e poi vi posterò una tabella di esempio della mia moto ...così anche da farvi vedere la differenza con la mappatura STOCK e lo STAGE1 o STAGE 2 che ho realizzato.

Inoltre questo prodottino viene molto utile sopratutto a chi ha effettuato modifiche alla moto (relative allo scarico...filtro...collettori...ecc) e solamente così può vedere l'effettiva carburazione della moto direttamente su STRADA,il vero banco prova per qualsiasi mezzo.

A breve vi posto qualche foto.

CI tengo moltissimo a ringraziare il mio Socio che ha dedicato moltissimo tempo a studiare la parte software perdendo moltissime ore di sonno e ore che poteva passare in sella alla sua moto icon_asd.gif
 
15974441
15974441 Inviato: 29 Mag 2018 21:32
 
 
15976397
15976397 Inviato: 5 Giu 2018 9:44
 

Ciao Z-insane, prima di tutto complimenti per il lavoro stai facendo.
Ti volevo chiedere se era possibile avere una copia del tuo programma per mappare le centraline, premetto che non ho nessuna moto "mappabile" la mia è solo curiosità.
Un'altra domanda, possiedo una moto da enduro (TM en 300 2t) che ha la valvola di scarico elettronica, in pratica la valvola è comandata da una centralina che in base ai giri del motore e alla posizione del cambio limita l'apertura della valvola in 1^a 2^a e 3^a marcia, io vorrei togliere questa limitazione in 3^a marcia. Mi sapresti aiutare al riguardo?
Grazie in anticpo
 
15976613
15976613 Inviato: 5 Giu 2018 21:08
 

Ti ringrazio!
Anche se ci siamo gia scritti in email/privato....rispondo comunque per "completezza" del discorso.

Il DEMO del'XDF lo trovi sul mio sito web,e permette giusto di capire come funziona la questione "modifica" ...e quindi assaggiare con mano come si opera realmente su una mappatura.


Quanto alla tua moto.....sinceramente non conosco quasi per niente tale marca/modello e non saprei per ora cosa risponderti,tutto si può fare ma andrebbe visto almeno qualche manuale officina della moto in questione per approfondire com'è collegata tale valvola....e da lì iniziare ad approfondire per cercare di modificare la gestione. Non è una passeggiata...ma se hai il manuale officina della tua moto e vuoi girarmelo posso provare a iniziare a dare un'occhiata. 0509_up.gif
 
15979432
15979432 Inviato: 13 Giu 2018 21:24
 

In questi giorni ci stiamo smazzando per ottimizzare tutta la gestione del Datalogger....ho fatto alcuni test su strada e il risultato salvato della LAMBDA è ...permettetemi il termine...UNA FIGATA icon_asd.gif

Abbiamo aggiunto la configurazione manuale opzionale del datalogger in modo da impostare il range utile di campionatura e la definizione della stessa.
Per assurdo è possibile analizzare per esempio la sola carburazione ai regimi bassi in modo minuzioso e dettagliatissimo in modo da elaborare una mappa super affinata.
Nei prossimi giorni posto un pezzo di tabella fatta in automatico dal nostro Datalogger,al momento ancora solo parziale ma utile per capire e vedere l'efficacia 0509_up.gif
 
15986403
15986403 Inviato: 4 Lug 2018 21:40
 
 
15987647
15987647 Inviato: 8 Lug 2018 19:56
Oggetto: modifica per versys 1000
 

Puoi lavorare anche su ECU della Versys 1000? In caso positivo, potresti ad esempio lavorare solo sulla mappatura "full" e lasciare invariata quella "low"? Poi magari diminuire di qualche grado l'entrata in funzione della ventola e l'aumento dei giri in prima marcia. Mi dai notizie in mp su costi e tempi? A me interesserebbe ancora un pochino di mordente ai medi e bassi, ho solo il filtro sportivo BMC, il resto è di serie. La mia è una Versys 1000 del 2015. Grazie per l'attenzione.
 
15987690
15987690 Inviato: 8 Lug 2018 23:31
 

Ciao,ti ho inviato un PM.
icon_wink.gif
 
15989928
15989928 Inviato: 15 Lug 2018 22:03
 

La scorsa settimana ho occupato molto tempo a ultimare il datalogger di cui ho parlato qui:

K-AFR Datalogger for Kawasaki - Interfaccia log carburazione

Allego qui un paio di foto riportando la discussione e altro al topic gia linkato.

immagini visibili ai soli utenti registrati



immagini visibili ai soli utenti registrati

 
15997327
15997327 Inviato: 6 Ago 2018 19:17
 

Abbiamo rilasciato la versione 1.3 del datalogger con nuove interessanti funzioni:

- autostart della sessione di log non appena viene alimentato il datalogger
- scarto numero campioni minimi impostati da configurazione
- controllo warm-up della temperatura motore prima di iniziare a registrare in modo da scartare la fase di riscaldamento e quindi arricchimento carburante della moto.

- foglio di lavoro excel per importare la sessione di log,il target AFR voluto e le mappe caburante prese dalla mappatura con risultato le nuove mappe carburante pre-configurate.
Una sorta di AutoTune sulla mappatura reale della moto. Una vera chicca!!
Il tutto colorato in base a determinati fattori,dove gira magro e non...ecc.

Qui un esempio di log:
La tabella superiore indica l'afr nella posizione RPM/TPS (riga/colonna)
La tabella inferiore indica il numero di campioni loggati per tale cella,utile a capirne l'attendibilità del valore.

immagini visibili ai soli utenti registrati



Il Datalogger ha dimensioni compatte e ci sta tranquillamente nel sotto sella della moto:
130x68x35 mm e possiede un connettore unico per tutte le moto,dove la differenza la fà soltanto un semplice cablaggio dedicato da collegare alla presa diagnosi della moto e all'uscita della sonda lambda Wideband.
Non ci sono cavi da spellare/tagliare o modificare nell'impianto della moto se non quelli relativi alla sonda lambda appunto da installare.
Abbiamo inoltre realizzato una convezione con un'azienda estera che produce semplici controller lambda adatti allo scopo.
Link a pagina di Ecu-performance.com
 
16009554
16009554 Inviato: 16 Set 2018 21:56
 

Durante la mia recente vacanza,avendo tempo libero a sufficenza mi sono letto molti post nei vari forum e articoli su riviste ...mi è venuta in mente una cosa interessante e carina.

Leggo spesso informazioni davvero errate e pensieri completamente fuori rotta a livello di Elettronica/Mappatura e vorrei dare una mano,magari anche a livello di Articolo NEWS del tinga se qualcuno me lo consente.
Leggendo anche una rivista di moto,che oltretutto reputo migliore di tutte,dove pure qui hanno scritto e commesso errori nello spiegare le cose che non fanno altro che creare confusione sull'argomento.
Sicuramente si sono rivolti a chi non ne sà poi così molto del settore ma semplicemente fà un po di tutto in modo molto generale.
A volte leggere di limiti invallicabili di centraline,di funzioni non disponibili o limitazioni al limite del ridicolo dà un lato mi fà sorridere in quanto sò molto bene e sò anche dimostrare che non è così,ma dall'altro lato mi fà anche un po innervosire perchè con la pubblicità a volte vengono offerte al pubblico soluzione basiche e scarse o addirittura controproducenti pur di portarsi a casa il proprio il ricavato a discapito del lavoro scarso offerto.


Purtroppo è un campo complicato per chi non ci ha mai messo mano e non ha le conoscenze,ma lo è ancora di piu nell'ultimo periodo dove ormai tutti si presentano come mappatori a pochi euro su facebook.
La verità è che dietro c'è un mondo davvero particolare e spesso non molto corretto.
Mi piacerebbe dare una mano,anche solamente a livello di conoscenza a chi si imbatte in questo mondo e rischia davvero di essere preso in giro da persone che non hanno la passione e l'interesse a realizzare una modifica alla mappatura seria,utile e ben fatta.

Poi noto che spesso vengono fatte domande a cui difficilmente vengono date risponde corrette al 100%,oppure è comune leggere spesso pensieri e filosofie di come si comporta la centralina senza,ma giustamente, sapere come stanno effettivamente le cose.
Vorrei poter illustrare molti aspetti che nessuno fin'ora ha fatto e aiutare a dare chiarimenti su aspetti sconosciuti per molti.
Io fossi dall'altro lato della baracca apprezzerei moltissimo un aiuto di questo tipo,come lo apprezzo appunto per settori dove sono completamente ignorante!

Che ne pensate? E avete domande/curiosità a cui vorreste una risposta valida?
Suggerimenti?
 
16009969
16009969 Inviato: 18 Set 2018 10:20
 

Ciao Z-insane.

Ho qualche domanda sulla moto (correlata alla centralina in seguito..)

Con lo scarico hydroform dell'hp senza db killer ho notato che fino ai 3.000 giri e qualcosa oltre "borbotta" ancora, come se non tenesse il minimo fluidamente, un po migliora con il db killer racing (utilizzo questo in quanto buon compromesso 0509_pernacchia.gif ). Volevo chiedere, rimappando questi problemi vanno a sparire vero? senza db killer noto un gran on-off.. Poi, vale la pena cambiare i collettori? piu che altro se mi fermano e fanno un controllo.... Filtro aria? premesso che i collettori rimangono originali. conviene metterne uno racing? con cornice sempre chiusa comunque? o con la centralina modificata si puo tenerla aperta (se ha senso ovviamente...). Ultima cosa: gli scoppietti (o scoppioni senza db killer 0509_mitra.gif )andranno tutti a sparire? grazie!
 
16010137
16010137 Inviato: 18 Set 2018 21:03
 

Ciao,allora,ti rispondo per ordine:

Psycho91 ha scritto:
Ciao Z-insane.

Ho qualche domanda sulla moto (correlata alla centralina in seguito..)

Con lo scarico hydroform dell'hp senza db killer ho notato che fino ai 3.000 giri e qualcosa oltre "borbotta" ancora, come se non tenesse il minimo fluidamente, un po migliora con il db killer racing (utilizzo questo in quanto buon compromesso 0509_pernacchia.gif ).


In generale piu si và ad aprire lo scarico piu cambia la velocità/flusso dei gas di scarico.
Questo flusso è stato studiato a banco dalla Casa madre per sfruttare l'incrocio delle valvole,ovvero il momento in cui sia la valvola di aspirazione che quella di scarico sono parzialmente aperte insieme, per consentire di avere una sorta di "risucchio" generata dai gas di scarico in modo da favorire l'immissione in camera della miscela aria/benzina dalla valvola di aspirazione.
Questo è un equilibrio precario e cambiando le condizioni possono generarsi anche effetti indesiderati.
I collettori sono quelli che piu incidono su questo aspetto,per poi passare al singolo terminale,anch'esso in modo molto lieve ha la sua influenza e ovviamente alla presenza o meno del DBKILLER.
Ripeto,questo in modo generale,spiegato per avere il succo della questione.

Da come scrivi ho intuito che fai il paragone tra DK-killer racing e NO DB KIller.
Se invece utilizzi il DB-KILLER standard?
Aggiungo inoltre che il SOUND che senti può essere anche causato volontariamente dalla tipologia di db-killer e non è detto che sia un problema di irregolarità del motore.
Questo lo puoi appurare ignorando il sound e sentendo la regolarità del motore,se strappa,se ha buchi o se gira tondo e liscio in quelle situazioni.

Psycho91 ha scritto:

Volevo chiedere, rimappando questi problemi vanno a sparire vero? senza db killer noto un gran on-off..

Non è detto. Dipende appunto se è una condizione di lavoro del motore anomala oppure solamente sound generato dalla combinazione della pressione dei gas di scarico e terminale/db-killer.
Per poter vedere in dettaglio la questione si dovrebbe fare una bella loggata in quella situazione.
Ti dico gia che,su analisi che ho gia fatto direttamente, sicuramente con la centralina stock intorno a quel regime l'AFR della carburazione oscilla sui 15 / 16 con medio/basse aperture del gas per posizionarsi sui 14 a gas spalancato. Questo anche a terminale originale.
Diciamo lievemente tendente al magro,ma accettabile e sicuramente con benefici sui consumi.

Senza db-killer probabilmente la carburazione scende un pizzico,penso davvero poco poco,ma quel poco che basta per uscire dalla zona ottimale generando qualche effetto on-off.

Psycho91 ha scritto:

Poi, vale la pena cambiare i collettori? piu che altro se mi fermano e fanno un controllo....

Dipende da cosa cerchi.
A mio parere per un utilizzo stradale non vale la pena,si perde sicuramente sotto e si guadagna in alto.
Può avere senso per un utilizzo in pista (nel senso che si terrà il motore tendenzialmente piu alto di giri e quindi si beneficerà del vantaggio di CV in piu),ma su strada si rischia di perdere sotto e difficilmente si arriva a compensare tutto con la rimappatura. Si potrà sicuramente far girare bene e tondo il motore,ma certe condizioni fisiche non si oltrepassano (torniamo al discorso incrocio valvole....e flusso dei gas di scarico).

Psycho91 ha scritto:

Filtro aria? premesso che i collettori rimangono originali. conviene metterne uno racing? con cornice sempre chiusa comunque? o con la centralina modificata si puo tenerla aperta (se ha senso ovviamente...).

Certi pensano che cambiando il filtro aria si ha una scarburazione totale della modo.
Abbiamo misurato con il nostro datalogger la differenza tra STOCK e RACING...posso dire che la differenza di carburazione è pari a ZERO.
Il vantaggi sono i seguenti:
1 - con uno racing...non lo devi piu cambiare,si pulisce e basta. Non male come cosa.
2 - Nel caso di rimappatura si ha un po piu di margine di guadagno,ma non tanto perchè passa piu aria,ma perchè si creano meno depressioni o oscillazioni di essa in aspirazione permettendo una resa piu omogenea sopratutto passando da gas parzializzato a tutto aperto. E la differenza non è nemmeno di poco!!
Se posso consigliarti,avendone analizzati diversi,il P08 rende davvero bene sotto questo aspetto a differenza del BMC che addirittura sporca di piu il flusso peggiorando a mio parere la situazione rispetto all'originale nel transitorio.
Certo...se guardi il P08 controluce....ti viene un po paura icon_asd.gif ...ma è ben fatto e và veramente molto bene.
Io li ho comprati TUTTI e provati....lo so...sono pazzo....ma era l'unica via per avere chiara la situazione.
Mi sono messo il tablet come logger nella borsa da serbatoio e li ho analizzati tutti con la medesima mappatura,il risultato mi è stato molto utile!!

Piccola parentesi:
Ho fatto una cosa simile anche sulla Subaru STI del mio amico,notevole la resa anche sull'auto,anche se è stata necessaria un ulteriore modifica alla mappatura,ma in quella situazione le modifiche meccaniche erano maggiori,oltre alla presenza del turbo.


Discorso cornice....No,tenila chiusa.
E' una modifica inutile,sono quelle cose a costo zero che si fanno per piacere di mettere mano,ma non serve a nulla ma diventano di moda.
Un po come quelli che levavano i tappi di fine corsa dell'acceleratore delle auto pensando che accelerasse di piu. Ma bastava misurare il voltaggio in uscita dal pedale o leggere il valore in diagnosi per vedere che non vi era alcuna miglioria o valore extra ottenibile.
A volte la suggestione supera il buon senso!

Ho fatto anche questa prova,con i vari filtri (si....sono esageratamente pazzo)....e la cornice aperta genera davvero tanti scombinamenti in aspirazione da far calare le prestazioni di parecchio nelle condizioni di transizione.
Il sound migliora e a volte è questo a trarre in inganno.
Pensa che addirittura in zona 6000 giri genera un picco di depressione tremenda da far fare uno scalino di potenza avvertibile. Si può compensare modificando il flusso con le farfalle secondarie,ma si riduce la potenza. Inutile totalmente.
Cosa servirebbe invece è un aspirazione in posizione piu fresca,a motore in temperatura l'aria aspirata supera i 35° o anche di piu e la centralina gia applica una correzione negativa per compensare.

Psycho91 ha scritto:

Ultima cosa: gli scoppietti (o scoppioni senza db killer 0509_mitra.gif )andranno tutti a sparire? grazie!

Hai il PAIR aperto? A che regime si verifica circa?
Stacca il tubicino dall'airbox e chiudi sia il tubicino che il foro nell'airbox e prova così!!
Quasi sicuramente è questo.
Spesso è lui la causa,nel senso che aprendo lo scarico fà notare molto queste post_combustioni nello scarico.
Di norma non è tanto il girare magro a generare questi effetti,ma questa funzione dedicata a preservare i KAT.
Addirittura a volte è il girare troppo grasso,con ovviamente il pair aperto a generare questi scoppi,altra cosa che molti fraintendono con il girare magro!

Spero di averti dato qualche risposta tecnica utile e averti aiutato 0509_up.gif
 
16011607
16011607 Inviato: 24 Set 2018 9:35
 

Ottima spiegazione grazie!!!

Allora, il sound tra db killer racing e no non cambia molto come tipologia, è abbastanza simile, cambia solo la quantità di decibel in uscita (decisamente troppi senza farsi fermare dopo qualche km.. eusa_whistle.gif eusa_whistle.gif eusa_whistle.gif eusa_whistle.gif eusa_whistle.gif eusa_whistle.gif eusa_whistle.gif ). con quello standard ho fatto solo il tragitto casa meccanico per toglierlo, il sound era decisamente meno forte, in quanto a linearità non saprei molto anche perchè era gennaio, comunque girava abbastanza bene. grossa differenza che senza db il minimo lo tiene male, fino ai 3500 non gira benissimo (con quello racing questa soglia si abbassa di circa 1000), infatti in situazioni di traffico è parecchio scomodo in quanto o tiro un po la frizione o gira male come la macchina tenuta al minimo che sta per morire. Inoltre anche in zone di montagna con tornanti da fastidio questa cosa, per cui il db killer lo metto sempre su. Per gli scoppi direi che li fa tranquillamente fino ai 5000 in rilascio (continui e veloci, fino a che non riaccelero), spesso ad ogni cambio marcia verso i 4/5000 giri. Si attenuano abbastanza con il db racing, e presumo quasi nulli con quello standard. Non che mi diano fastidio, anzi, ma non saprei se vadano a peggiorare o no motore /kat. Inoltre, ogni tanto quando rilascio e do colpetti di gas tira qualche scoppio (fatto volontariamente.. 0509_doppio_ok.gif ), questo puo far danni?
 
16012120
16012120 Inviato: 25 Set 2018 21:46
 

Psycho91 ha scritto:
Ottima spiegazione grazie!!!

Allora, il sound tra db killer racing e no non cambia molto come tipologia, è abbastanza simile, cambia solo la quantità di decibel in uscita (decisamente troppi senza farsi fermare dopo qualche km.. eusa_whistle.gif eusa_whistle.gif eusa_whistle.gif eusa_whistle.gif eusa_whistle.gif eusa_whistle.gif eusa_whistle.gif ). con quello standard ho fatto solo il tragitto casa meccanico per toglierlo, il sound era decisamente meno forte, in quanto a linearità non saprei molto anche perchè era gennaio, comunque girava abbastanza bene. grossa differenza che senza db il minimo lo tiene male, fino ai 3500 non gira benissimo (con quello racing questa soglia si abbassa di circa 1000), infatti in situazioni di traffico è parecchio scomodo in quanto o tiro un po la frizione o gira male come la macchina tenuta al minimo che sta per morire.

Si,perchè sicuramente il flusso dei gas di scarico è parecchio differente e il motore non riesce a pescare aria in modo corretto (fluidodinamica) per farla breve.
Probabilmente si riesce a recuperare meglio agli alti (non è detto...và misurato)...ma ai bassissimi peggiora.
Certe regole non si possono sovvertire.

Psycho91 ha scritto:

Inoltre anche in zone di montagna con tornanti da fastidio questa cosa, per cui il db killer lo metto sempre su.

Anche perchè senza...almeno dalle mi parti.....sarebbe un po difficile girare per molto tempo icon_rolleyes.gif icon_asd.gif

Psycho91 ha scritto:

Per gli scoppi direi che li fa tranquillamente fino ai 5000 in rilascio (continui e veloci, fino a che non riaccelero), spesso ad ogni cambio marcia verso i 4/5000 giri. Si attenuano abbastanza con il db racing, e presumo quasi nulli con quello standard. Non che mi diano fastidio, anzi, ma non saprei se vadano a peggiorare o no motore /kat. Inoltre, ogni tanto quando rilascio e do colpetti di gas tira qualche scoppio (fatto volontariamente.. 0509_doppio_ok.gif ), questo puo far danni?

Non mi hai detto se il PAIR ce l'hai aperto o chiuso!
Generalmente con il PAIR aperto,che proprio a quei regimi viene comandato...fà fare molto piu scoppi in rilascio. Danni.....dipende dall'entità dello scoppio...ma non dovrebbe fare proprio nulla dai....potrebbe magari rovinare un po piu velocemente l'insonorizzazione interna del terminale ma stiamo parlando proprio di dettagli quasi ridicoli.

Piccola parentesi:
Nei prossimi giorni vi posto i vari STEP di ottimizzazione della mappatura fatta su strada in questo periodo con il Datalogger,una su Z750 e una su Honda CB1000R insieme al mio collaboratore....dove si vedono chiaramente le zone da correggere (in rosso) fino quasi ad avere tutta la tabella carburazione (in verde) con valori prossimi al massimo ottenibile come potenza in relazione al rapporto aria/carburante.
Questo è uno step di evoluzione testato e ottimizzato su strada in ogni condizione possibile,con centinaia di loggate per moto e centinaia di km percorsi.
In questo modo il risultato della mappatura è a livelli avanzatissimi e non solo ottimizzata con gas tutto aperto (come viene fatto sul banco generalmente in modo frettoloso in 1-2 ore) ma in tutta la "srotolata" dell'acceleratore acquisendo coppia/potenza ...linearità e risposta ovunque.
 
16012233
16012233 Inviato: 26 Set 2018 10:53
 

mi hanno già fermato dopo 20 km dicendo di andare più piano in centro abitato (ero dietro a un trattore.. icon_asd.gif icon_asd.gif icon_asd.gif icon_asd.gif ) mi hanno fermato solo perchè mi hanno sentito da parecchio distante eusa_whistle.gif eusa_whistle.gif eusa_whistle.gif

per quanto riguarda il PAIR, io non l'ho mai toccato, quindi è aperto (o chiuso) in base alla configurazione standard.

sinceramente non mi interesserebbe molto avere maggior potenza agli alti, mi interessa di più che ai bassi giri meglio e abbia un pò piu di spinta
 
16021605
16021605 Inviato: 28 Ott 2018 11:43
 

Ciao.

Hai verificato se chiudendo il PAIR hai meno scoppi e/o cambiano?
 
16051709
16051709 Inviato: 27 Feb 2019 18:04
 

z-insane ha scritto:
Ciao.

Secondo me è fattibile farlo sulla tua moto,ma non avendoci mai lavorato non posso essere piu preciso.
Sarebbe da analizzare un paio di cose sulla tua moto e da li valutare il da farsi.
Se ti interessa approfondire si può fare.

Una volta "connessa" con il pc si può iniziare come dici tu ad agire man mano su alcuni valori e prendendo confidenza e conoscenza arrivare a qualcosa di piu serio icon_wink.gif
Ciao io alla fine sulla mia moto non ho fatto ancora niente ma tu hai avuto modo di lavorare su centraline del gsx r?
 
16051790
16051790 Inviato: 27 Feb 2019 23:39
 

Si,sulle GSX-R ho effettuato gia diversi lavori.

Ricordami però quale moto hai tu...che mi sfugge,e così posso essere piu preciso.
Ciaoo
 
16051876
16051876 Inviato: 28 Feb 2019 10:14
 

Ciao z-insane,
ho una domanda per te:
possiedo una Versys 650, del 2018.
Ha un motore strepitoso, per essere "solo" un bicilindrico 650, che esprime circa 70cv.
Però, come oramai tutte le moto, a causa delle normative euro x, soffre un po' di on-off.
La cosa la noto soprattutto intorno ai 3.500/4.000 giri, che è un regime che utilizzo molto per strada.
Trovandomi spesso nel misto a dover riprendere intorno a quel regime, mi diventa un po' fastidioso.
Si può fare qualcosa per eliminare, o, perlomeno, migliorare, questo problema?
 
16052117
16052117 Inviato: 28 Feb 2019 21:00
 

Ciao.

Essendo 2018 presumo sia gia euro4 e quel regime corrisponde proprio dove la carburazione è tenuta abbastanza "giusta",nel senso che tende a girare un pelino magra.
Ipotissimo anche un 15 / 15,5 di AFR,come gia ho visto su diverse moto.

Generalmente ingrassando un pochino la carburazione in quel range e giocando un pochino con gli anticipi la situazione sicuramente migliora.
Poi presuppongo lo faccia piu a caldo che a freddo vero?

Ad alti regimi invece generalmente sono abbastanza grasse per sicurezza.
 
16052265
16052265 Inviato: 1 Mar 2019 12:44
 

z-insane ha scritto:
Ciao.

Essendo 2018 presumo sia gia euro4 e quel regime corrisponde proprio dove la carburazione è tenuta abbastanza "giusta",nel senso che tende a girare un pelino magra.
Ipotissimo anche un 15 / 15,5 di AFR,come gia ho visto su diverse moto.

Generalmente ingrassando un pochino la carburazione in quel range e giocando un pochino con gli anticipi la situazione sicuramente migliora.
Poi presuppongo lo faccia piu a caldo che a freddo vero?

Ad alti regimi invece generalmente sono abbastanza grasse per sicurezza.


Confermo. Euro 4, e lo fa più a caldo.
A freddo, ovviamente, la carburazione è regolata più grassa dalla centralina.

Per fare le modifiche che suggerisci, come si fa? Bisogna "hackerare" la centralina?
 
16052335
16052335 Inviato: 1 Mar 2019 17:54
 

z-insane ha scritto:
Si,sulle GSX-R ho effettuato gia diversi lavori.

Ricordami però quale moto hai tu...che mi sfugge,e così posso essere piu preciso.
Ciaoo
Possiedo un gsx r 600 k4 (2004)
 
16052384
16052384 Inviato: 1 Mar 2019 19:36
 

CICCIO805 ha scritto:
Possiedo un gsx r 600 k4 (2004)


Si,è possibile fare quello che vuoi,anche la doppia mappatura.
In caso scrivimi in privato.
 
16052385
16052385 Inviato: 1 Mar 2019 19:38
 

saturnz70 ha scritto:
Confermo. Euro 4, e lo fa più a caldo.
A freddo, ovviamente, la carburazione è regolata più grassa dalla centralina.

Per fare le modifiche che suggerisci, come si fa? Bisogna "hackerare" la centralina?


Perfetto....è esattamente come pensavo.
Da circa 70° in su la correzione del carburante è ZERO invece prima è in % man mano che la temperatura cala (temperatura motore).

Quanto a cosa fare......dipende dal numero seriale della ECU.
Se hai modo guardalo,inizia per 21175.....e me lo dici,anche in privato.
Poi vediamo come e cosa si può fare ok?
 
16052548
16052548 Inviato: 2 Mar 2019 12:51
 

z-insane ha scritto:
Si,è possibile fare quello che vuoi,anche la doppia mappatura.
In caso scrivimi in privato.
Ciao ti ho mandato un mp non so se lo hai letto
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 5 di 6
Vai a pagina Precedente  123456  Successivo

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum KawasakiForum Kawasaki Z750, Z800 e Z900

Forums ©