Leggi il Topic


Indice del forumForum Autovelox, Patenti e Leggi

   

Pagina 3 di 4
Vai a pagina Precedente  1234  Successivo
 
Controlli in Vallarsa (TN)
14567868
14567868 Inviato: 9 Ago 2013 22:29
 



BRZLPL ha scritto:
Mi sembra che la discussione stia un poco scaldandosi.............


L'importante è che mettiamo insieme qualcosa di intelligente da proporre alle FdO della Vallarsa, sempre che Ceolman non abbia deciso di trattenersi a vita all'estero.

Potrebbe aver scoperto che in Kenya a venire beccati impennando in 3 su un Bajaji dalle FdO locali non si è costretti a barattare la propria dignità per riportare a casa la moto, ed a quel punto, come dargli torto? 0509_doppio_ok.gif
 
14572272
14572272 Inviato: 12 Ago 2013 21:02
 

buongiorno a tutti. facevo parte di questo forum qualche anno fa poi ho perso un po i contatti. prima di passare alle minacce vi spiego un po chi sono e che moto uso. possiedo trial cross e un gsxr 1000 da 170 cavalli da strada ed ho fatto viaggi in mezzo mondo con ognuna di queste. in africa e nel deserto del sahara porto molte persone su svariati percorsi su sabbia con le moto da cross.ho un cr 450 del 2005. alcuni video si trovano anche su you tube basta cercare ***edit by davidsnow***.mi piaciono le moto potenti e sono decisamente uno smanettone e possiedo un gsx-r 1000 del 2002 con cui vado al lavoro tutti i giorni da zocchio in vallarsa a trento. ad ogni (OGNI) curva appoggio il ginocchio in terra. spendo più in saponette che benzina. fino a qualche anno guardavo con piacere gli amici motociclisti che passavano dalla mia valle, ***edit by davidsnow: toni civili e niente minacce***. premetto che chiunque conosca la vallarsa sa che nei primi 13 chilometri verso rovereto ci sono solo tre paesini tra cui il mio e sono lunghi 200 metri l'uno. li si passa in 15 secondi andando piano. il resto della strada presenta un solo incrocio dal quale occorre stare attenti non escano auto. per il resto dei 12 chilometri la strada è libera, basta tenere la destra e ci si può scatenare. fino a tre o 4 anni fa a parte qualche imbecille tutte le moto e soprattutto i tedeschi che sono numerosi qui da noi in primavera nell entrare nei paesi RALLENTAVANO. ora non è più così. io ho tre bambini e la nostra casa da direttamente sulla strada. negli ultimi tenpi ho assistito a scene pazzesche con motociclisti che vedevano i bambini in strada tenuti per mano da mia sorella e impennavano facendo urlare i motori il più possibile. altri mentre stavo parcheggiando che mi suonavano perchè ingombravo la "pista"e mi sorpassavano a destra in fase di parcheggio. passaggi in paese ai 100 all'ora facendo incazzare mezza vallarsa quando basta rallentare per 10 secondi per poi potersi sfogare appena finisce il paese.e così sono iniziate le segnalazioni a vigili e carabinieri.***edit by davidsnow: comportamenti di una tale gravità non sono ammessi dalla legge italiana e pertanto non sono tollerati su questo forum***. ora telefoniamo al cellulare direttamente dei cxarabinieri o del vigile per segnalare chi corre sotto casa e poi personalmente si corre per vedere se i gendarmi hanno fermato il solito gruppetto di imbecilli che se ne fottono del rispetto delle persone che abitano qui. ***edit by davidsnow: comportamenti di una tale gravità non sono ammessi dalla legge italiana e pertanto non sono tollerati su questo forum***. vi assicuro che prima che qualche s*****o investa qualche mio familiare come più volte si è rischiato ***edit by davidsnow: comportamenti di una tale gravità non sono ammessi dalla legge italiana e pertanto non sono tollerati su questo forum***. quindi smettete di domandarvi il perchè di tale accanimento sulle strade della vallarsa perchè ora conoscete la risposta perchè le segnalazioni a carabinieri e vigili urbani sono da parte della popolazione che è stufa marcia delle vostre cazzate.
 
14572469
14572469 Inviato: 12 Ago 2013 23:14
 

lucacampagna ha scritto:
buongiorno a tutti. facevo parte di questo forum qualche anno fa poi ho perso un po i contatti. prima di passare alle minacce vi spiego un po chi sono e che moto uso. possiedo trial cross e un gsxr 1000 da 170 cavalli da strada ed ho fatto viaggi in mezzo mondo con ognuna di queste. in africa e nel deserto del sahara porto molte persone su svariati percorsi su sabbia con le moto da cross.ho un cr 450 del 2005. alcuni video si trovano anche su you tube basta cercare ***edit by davidsnow***.mi piaciono le moto potenti e sono decisamente uno smanettone e possiedo un gsx-r 1000 del 2002 con cui vado al lavoro tutti i giorni da zocchio in vallarsa a trento. ad ogni (OGNI) curva appoggio il ginocchio in terra. spendo più in saponette che benzina. fino a qualche anno guardavo con piacere gli amici motociclisti che passavano dalla mia valle, ***edit by davidsnow: toni civili e niente minacce***. premetto che chiunque conosca la vallarsa sa che nei primi 13 chilometri verso rovereto ci sono solo tre paesini tra cui il mio e sono lunghi 200 metri l'uno. li si passa in 15 secondi andando piano. il resto della strada presenta un solo incrocio dal quale occorre stare attenti non escano auto. per il resto dei 12 chilometri la strada è libera, basta tenere la destra e ci si può scatenare. fino a tre o 4 anni fa a parte qualche imbecille tutte le moto e soprattutto i tedeschi che sono numerosi qui da noi in primavera nell entrare nei paesi RALLENTAVANO. ora non è più così. io ho tre bambini e la nostra casa da direttamente sulla strada. negli ultimi tenpi ho assistito a scene pazzesche con motociclisti che vedevano i bambini in strada tenuti per mano da mia sorella e impennavano facendo urlare i motori il più possibile. altri mentre stavo parcheggiando che mi suonavano perchè ingombravo la "pista"e mi sorpassavano a destra in fase di parcheggio. passaggi in paese ai 100 all'ora facendo incazzare mezza vallarsa quando basta rallentare per 10 secondi per poi potersi sfogare appena finisce il paese.e così sono iniziate le segnalazioni a vigili e carabinieri.***edit by davidsnow: comportamenti di una tale gravità non sono ammessi dalla legge italiana e pertanto non sono tollerati su questo forum***. ora telefoniamo al cellulare direttamente dei cxarabinieri o del vigile per segnalare chi corre sotto casa e poi personalmente si corre per vedere se i gendarmi hanno fermato il solito gruppetto di imbecilli che se ne fottono del rispetto delle persone che abitano qui. ***edit by davidsnow: comportamenti di una tale gravità non sono ammessi dalla legge italiana e pertanto non sono tollerati su questo forum***. vi assicuro che prima che qualche s*****o investa qualche mio familiare come più volte si è rischiato ***edit by davidsnow: comportamenti di una tale gravità non sono ammessi dalla legge italiana e pertanto non sono tollerati su questo forum***. quindi smettete di domandarvi il perchè di tale accanimento sulle strade della vallarsa perchè ora conoscete la risposta perchè le segnalazioni a carabinieri e vigili urbani sono da parte della popolazione che è stufa marcia delle vostre cazzate.


Oooooh, finalmente ce l'abbiamo la testimonianza diretta, che le FdO bastonano per tutt'altra ragione che far cassa!

Zocchio forse è uno dei punti più sfortunati sotto l'aspetto dei problemi dei residenti...
Gli altri paesi sono più grandi ed hanno presenze autovelox, cartelli, passaggi stretti, traffico, etc che invitano a rallentare, invece Zocchio è un gruppo di case molto piccolo in mezzo ad un tratto che invita meno di altri a chiudere il gas.
Basterebbe UN MINIMO di intelligenza ed i problemi non ci sarebbero per nessuno, certi non ne hanno un briciolo e sicuramente percorrono quel tratto a palla.

Quello che non condivido assolutamente è qualsiasi forma di giustizia privata. A questo devono pensarci le FdO, *** edit by davidsnow***
 
14572474
14572474 Inviato: 12 Ago 2013 23:16
 

Posso capire la tua rabbia verso certi smanettoni ma...
lucacampagna ha scritto:
possiedo un gsx-r 1000 del 2002 con cui vado al lavoro tutti i giorni da zocchio in vallarsa a trento. ad ogni (OGNI) curva appoggio il ginocchio in terra. spendo più in saponette che benzina.
Non sei tu quello che si fa tutte le curve con il ginocchio a terra...??
 
14572483
14572483 Inviato: 12 Ago 2013 23:22
 

Nota di moderazione: lucacampagna, benchè comprenda benissimo la rabbia per questi comportamenti da te descritti, questa non è una ragione sufficiente per dichiarare l'intenzione di commettere reati perseguibili ai sensi di legge.

Per cortesia tieni toni civili adatti ad un forum pubblico e, magari, ridimensiona la tua condotta di guida che ha analighi rischi ai comportamenti da te criticati.
 
14572528
14572528 Inviato: 12 Ago 2013 23:53
 

Una domanda per lucacampagna: non trovi che ad oggi questa campagna posta in essere da Vigili, Carabinieri ed eventuali giustizieri privati locali abbia dei punti assurdi ed incomprensibili proprio dai personaggi verso i quali questa campagna è indirizzata?

- punisce tutti i motociclisti indiscriminatamente, senza punire nello specifico gli smanettoni.
- lo smanettone probabilmente non è a conoscenza del fatto che i residenti ce l'hanno unicamente con chi smanetta nei centri abitati, ed altrettanto probabilmente lo stesso smanettone non è consapevole del fatto che basterebbe passare ai 40 in ogni paesetto per mettere la parola fine a questa storia.
- multe e badilate non fanno altro che alzare i toni anzichè abbassarli: riguardo alle badilate, c'è il rischio che prima o poi qualche motociclista più suscettibile di altri ripaghi la cortesia con tanica di benzina ed accendino.

Voi locali in collaborazione con le FdO, non avete mai pensato a qualcosa tipo una campagna informativa fatta di volantini lasciati nei bar di Parrocchia e del passo Pian delle Fugazze?
O magari di cartelli destinati ai motociclisti prima dei centri abitati o nelle piazzole dove chi va in moto si ferma a farsi la sigaretta?

TUTTI, e sottolineo TUTTI i motociclisti che passano di lì, smanettoni e non, sono totalmente all'oscuro della vostra esasperazione, e sono convinti che lo scopo del pressing elle FdO sia solo quello di raccogliere soldi a palate!
Ed in effetti le FdO non fanno proprio nulla per fugare questo dubbio.
Hanno scelto il metodo più cieco per tentare di risolvere un problema che non risolveranno mai in questi modi; infatti per perserverare nell'usare la Vallarsa come pista e fregare vigili e carabinieri, non è che ci voglia un granchè, basta passare per Anghebeni ai 50 con la moto originale!!
O sbaglio? Da motociclista a motociclista, dimmi se sbaglio.

Io sono sì convinto che ci sia si poco rispetto e molta maleducazione, ma prima di tutto sono convinto che ci sia troppa disinformazione e troppo poca informazione!
 
14572784
14572784 Inviato: 13 Ago 2013 8:55
 

@lucacampagna: mi pare che tu abbia sbagliato approccio sul forum, innanzitutto se avevi già un account devi ripristinare quello e non crearne un secondo, poi non accettiamo minacce e polemiche fine a sé stesse.

Ti invito quindi a ripristinare il vecchio account, nel caso servisse assistenza usa il modulo contatti:
Link a pagina di Motoclub Tingavert
 
14572892
14572892 Inviato: 13 Ago 2013 10:26
 

ho recuperato il mio vecchio nick. sono luca campagna e mi scuso in partenza per i toni di ieri sera. ero consapevole che avrei scatenato un vespaio e sono andato consapevolmente incontro alla censura dei moderatori. d'altra parte se si vuole che qualche cosa cambi qualche cosa deve succedere e una litigata nel forum è proprio poca cosa. negli ultimi anni in vallarsa causa moto ci sono stati morti e feriti, mutilazioni alla quale anche io ho assistito. personalmente in quanto alpinista ho recuperato due motociclisti finiti nei burroni della valle ma tutto questo ci sta.... quello che non può esser tollerato è che dei bambini o gli abitanti incolpevoli e a piedi nei centri abitati, debbano fare le spese della condotta sconsiderata dei motociclisti. qui stiamo parlando della guida nei centri abitati e del fatto che molte moto quando si accorgono della presenza di persone nel centro abitato invece che rallentare seppur invitate a farlo mandano a quel paese le persone ed impennano o quanto meno ti accellerano in faccia. guardate che il mio intervento di ieri è all'acqua di rose in confronto a ciò che si sta preparando in valle. ci vuole davvero poco per scatenare il finimondo perchè la misura è ormai colma. se sono esasperato io che sono motociclista figuratevi gli altri.a chi parla di taniche di benzina sotto casa rispondo che in questo caso la battaglia per i motociclisti è già persa in partenza se è vero come è vero che i cacciatori valligiani minacciano appostamenti su qualche curva della statale...
a chi mi dice che io stesso guido come un matto su ogni curva rispondo che lo faccio comunque FUORI DAI PAESI perchè lo spazio c'è e tenendo la mia corsia (cosa che molti non sanno fare). quando nei paesi si sentono moto arrivare velocemente ma che poi vistosamente rallentano appena si accorgono del centro abitato vi assicuro che la gente lo apprezza. nessuno vi vieta di percorrere il resto della statale velocemente se non si mette a repentaglio chi viene dalla corsia opposta ma nei paesi ci sono iBAMBINI !!!! ci sono le PERSONE!!! ma lo capite o no? e come fate a stupirvi che gli abitanti non si incazzino dopo anni di questi episodi.
a chi parla di campagne informative rispondo che siamo stati la prima valle del trentino a metter i cartelli"usa la testa non basta il casco" ecc. e i primi a metter le scatolette di protezione in plastica sui gardrail nelle curve. io stesso mi sono recato nei due alberghi bar che trattano con i motociclisti e cioè all'albergo a foxi che tratta con i tedeschi e dalle sorelle in parrocchia sollecitandoli a parlarVi amichevolmente ma è tutto inutile perchè negli anni il comportamento delle moto non ha fatto che peggiorare. e a dimostrazione che le forze dell'ordine non vogliono far cassa c'è il fatto che potrebbero, invece che perder tempo a controllar moto che a volte sono in regola e a parlar coi motociclisti, potrebbero posizionarsi sistematicamente con i laser e sarebbero una multa dietro l'altra con tanto di foto a casa.
Vi assicuro che le cose cambieranno in un modo o nell'altro perchè la popolazione non è più disposta a sopportare, io spero che la cosa sia indolore e a questo scopo lancio un idea. perchè non si organizza magari un incontro in valle e si fa qualche proposta tutti insieme? gioverebbe a tutti, meno rischi e forse qualche multa in meno per le pedane rialzate o un portatarga con un grado in più di inclinazione....
 
14572906
14572906 Inviato: 13 Ago 2013 10:38
 

luc ha scritto:
Perchè non si organizza magari un incontro in valle e si fa qualche proposta tutti insieme? gioverebbe a tutti, meno rischi e forse qualche multa in meno per le pedane rialzate o un portatarga con un grado in più di inclinazione....


Ottima idea, io ci sono.
 
14581239
14581239 Inviato: 19 Ago 2013 9:06
 

tamb ha scritto:
Guarda, sono allergico ai multiquote come i vampiri lo sono all'aglio.
Il problema non è rispondere, il problema è perdere 8 ore a smontare e rimontare post per questioni di lana caprina.

Scrivimi le domande alle quali vuoi risposta con un numeretto a fianco, ed io ti rispondo.


Bellissima questa scusa 0509_doppio_ok.gif

Sei il mio mito

doppio_lamp.gif doppio_lamp.gif doppio_lamp.gif
 
14581246
14581246 Inviato: 19 Ago 2013 9:12
 

tamb ha scritto:
Sii più specifico con gli schemini.
1) su quali strade è precisamente che "fare settanta è quasi un miraggio"?
2) su queste strade dove si fanno i 70 con le allucinazioni da miraggio (quindi suppongo le si percorrano in un range 50-70km/h) causa FdO che fanno spola o perchè sono strade particolarmente strette ?


Praticamente tutte, il limite è variabile da 30 a 60 km/h

Si sono talmente strette che con la moto puoi fare al massimo 50 all'ora, ma se invece guidi un auto, un camion, o un pulman (mezzi notoriamente più agili) puoi arrivare rispettivamente a 90/70/80.

doppio_lamp.gif doppio_lamp.gif doppio_lamp.gif
 
14581261
14581261 Inviato: 19 Ago 2013 9:29
 

biondob ha scritto:
tamb ha scritto:
Guarda, sono allergico ai multiquote come i vampiri lo sono all'aglio.
Il problema non è rispondere, il problema è perdere 8 ore a smontare e rimontare post per questioni di lana caprina.

Scrivimi le domande alle quali vuoi risposta con un numeretto a fianco, ed io ti rispondo.


Bellissima questa scusa 0509_doppio_ok.gif

Sei il mio mito

doppio_lamp.gif doppio_lamp.gif doppio_lamp.gif


Vuoi risposta alle tue domande o vuoi attaccar briga come al solito?
 
14581269
14581269 Inviato: 19 Ago 2013 9:32
 

biondob ha scritto:
Praticamente tutte, il limite è variabile da 30 a 60 km/h

Si sono talmente strette che con la moto puoi fare al massimo 50 all'ora, ma se invece guidi un auto, un camion, o un pulman (mezzi notoriamente più agili) puoi arrivare rispettivamente a 90/70/80.

doppio_lamp.gif doppio_lamp.gif doppio_lamp.gif


EH ?
Cosa ci sarebbe, il limite differenziato solo per le moto?

Riformulo il punto 1:
1) su quali strade (il nome con cui sono conosciute queste strade od il numero identificativo) è precisamente che "fare settanta è quasi un miraggio"?
 
14581281
14581281 Inviato: 19 Ago 2013 9:41
 

tamb ha scritto:
Vuoi risposta alle tue domande o vuoi attaccar briga come al solito?


Mai attaccato briga, sei tu che eviti di rispondere 0509_doppio_ok.gif


doppio_lamp.gif doppio_lamp.gif doppio_lamp.gif
 
14581290
14581290 Inviato: 19 Ago 2013 9:46
 

tamb ha scritto:
EH ?
Cosa ci sarebbe, il limite differenziato solo per le moto?


Si, ma sicuramente è per la sicurezza stradale, non per fare cassa......

tamb ha scritto:
Riformulo il punto 1:
1) su quali strade (il nome con cui sono conosciute queste strade od il numero identificativo) è precisamente che "fare settanta è quasi un miraggio"?


Non serve numero o nome, tutte quelle che salgono e scendono dai passi che si trovano qua dalle mie parti.


doppio_lamp.gif doppio_lamp.gif doppio_lamp.gif
 
14581328
14581328 Inviato: 19 Ago 2013 10:15
 

biondob ha scritto:
Si, ma sicuramente è per la sicurezza stradale, non per fare cassa......

Non serve numero o nome, tutte quelle che salgono e scendono dai passi che si trovano qua dalle mie parti.

doppio_lamp.gif doppio_lamp.gif doppio_lamp.gif


1) Ed in queste strade i motociclisti rispettano i limiti, distinguendosi dai loro colleghi Veneto-Trentini che non li rispettano?

2) A me SERVE sapere precisamente di QUALI strade/passi tu stia parlando, i NOMI.
 
14581333
14581333 Inviato: 19 Ago 2013 10:17
 

biondob ha scritto:
Mai attaccato briga, sei tu che eviti di rispondere 0509_doppio_ok.gif


doppio_lamp.gif doppio_lamp.gif doppio_lamp.gif


A domande che tu stai evitando di ripropormi, per attaccar briga e/o trolleggiare.
Basterebbe rifarle con ordine, ma tu preferisci trolleggiare e mettere faccine.
Contento tu.
 
14581398
14581398 Inviato: 19 Ago 2013 10:51
 

tamb ha scritto:
1) Ed in queste strade i motociclisti rispettano i limiti, distinguendosi dai loro colleghi Veneto-Trentini che non li rispettano?


In queste strade i motociclisti non fanno quello che tu hai scritto che fanno dalle tue parti, tipo fare io criceti dopo essere stati dietro alla pattuglia o fare i 200 per poi rientrare nei limiti davanti al velox.

tamb ha scritto:
2) A me SERVE sapere precisamente di QUALI strade/passi tu stia parlando, i NOMI.


Visto che non sai leggere, ho scritto tutti quelli delle mie parti e sono di ravenna (come si evince leggendo sooto al nick), ecco l'elenco:
Tutti le strade che portano ai passi compresi tra il valico di viamaggio e il passo della raticosa.
Per vedere quali sono, basta prendere una cartina o fare un girto su google maps, (sono sicurissimo che sei in grado di farlo).

doppio_lamp.gif doppio_lamp.gif doppio_lamp.gif
 
14613003
14613003 Inviato: 3 Set 2013 23:19
 

No, i criceti non esistono giù per di lì. O magari non erano forlivesi, ma Veneti in trasferta.
O magari è stato un caso isolato, anzi no [...]lunga fase info-investigativa[...]

Link a pagina di Freenewspos.com

Citazione:
Arezzo, 2 settembre 2013 - Nell’ambito della Campagna Defend Life del Corpo Forestale dello Stato, per la sicurezza stradale delle strade montane e dei passi appenninici, domenica scorsa è stata lanciata un’operazione ad elevato impatto sul passo di Viamaggio denominata ‘’Alba’’ a seguito di indagini e segnalazioni che evidenziavano una concentrazione di motociclisti dediti alla "guida corsaiola" nelle prime ore del mattino.
L’operazione, in cantiere da settimane, ha richiesto una lunga fase info-investigativa attraverso la quale è stato possibile accertare l’entità, il luogo e la provenienza dei gruppi che si davano appuntamento per lanciarsi indisturbati in uno dei santuari più ricercati dal mototurismo.

La fase operativa è scattata alle 6 del mattino quando 10 unità di personale del Nos di Arezzo e del Nos e Comando Stazione di Pieve Santo Stefano si sono dislocate nel centro abitato, utilizzando alcune abitazioni in collaborazione con i residenti e a Monte del Ponte Presale in direzione del Passo di Viamaggio. Alle 7 circa mentre era in atto un monitoraggio discreto, alcuni gruppi hanno iniziato a transitare nel tratto controllato a passo d’uomo per poi riscendere dopo 20 minuti in direzione di Pennabilli dove sono rimasti fino alle 7.45. Ed eccoli risalire di nuovo, questa volta con andatura a zig zig per scaldare le gomme, esattamente come viene fatto nel warm up in formula 1 e ciò perché a quell’ora l’asfalto non è ancora sufficientemente caldo.

Dopo circa mezz'ora ricompaiono sempre con la stessa andatura e questa volta di nuovo in direzione Pennabilli. Il personale del Nos a quel punto sapendo che di li a breve molto probabilmente sarebbero ripartiti in direzione del passo, ma questa volta lanciandosi, hanno fatto partire la safety car che si è portata al km 37 in attesa di intercettarli e monitorarli. Alcuni minuti di silenzio e dalla valle l’inconfondibile suono di una partenza da MotoGP, accelerazioni fino allo sfinimento dei cavalli, qualche secondo di silenzio e di nuovo il lamento dei motori aumentare e diminuire come un singulto fino a vederli comparire.

Pochi istanti ed eccoli a qualche centimetro dalla coda dell’autovettura, nemmeno il tempo di rendersi conto di che cosa stesse accadendo e via uno dietro l’altro, in staccate, inserimento in curva, traiettoria di taglio con saponetta a terra fino al punto di corda a pochi centimetri dal muso della safety car e successiva accelerazione in uscita.

Uno di questi centauri, probabilmente in difficoltà per aver sbagliato l’attacco contromano della curva si è trovato costretto a tirare una brusca frenata fino a fare alzare da terra la ruota posteriore, pochi attimi di paura e di nuovo gas fino a scomparire all’orizzonte.

Mentre ciò avveniva il personale forestale dislocato a Presale rallentava il traffico per motivi di sicurezza e si preparava a interrompere quella folle corsa inchiodando il gruppo sul ponte. La safety car iniziava l’inseguimento che veniva peraltro ripreso da un passante che, con un telefonino, documentava quanto stava accadendo.

Alle 9 i centauri sono sttai fermati e identificati, alcuni di loro in corrispondenza del centro abitato di Presale, altri sul ponte.

Si tratta di Forlivesi di età compresa fra i 30 e i 50 anni che di fronte agli Agenti hanno alzato le mani ammettendo di aver fatto ‘’una grossa pataccata’’. Hanno tuttavia accettato il provvedimento di ritiro patente con dispiacere ma con spirito ‘’sportivo’’ dimostrando assunzione di responsabilità e totale rispetto nei confronti di chi probabilmente gli aveva consentito, fermandoli, di tornare a casa sani e salvi. Sul caso sono ancora in corso ulteriori accertamenti.

Poi è toccato ad altri 3 motociclisti provenienti da Forlì Cesena che si sono visti ritirare la patente per sorpassi in curva, uno di questi, colpito dalla sanzione del ritiro della patente, sorprendendo anche lo stesso personale forestale, si è rivolto al Comandante affermando ‘’sono anni che qui non muore più nessuno e questo grazie anche alla vostra presenza, ho fatto una sciocchezza fate bene a fare il vostro lavoro e a ritirarmi la patente. Ho sbagliato, non mi nascondo dietro un dito.’’


Ora che finalmente ti abbiamo convinto che tutto il mondo è paese, ti do io una notizia di stampo regional-etnico-razzista: se dalle mie parti, Vallarsa e Costo in primis, non siamo ancora arrivati ad avere i forestali imboscati in assetto da guerra, è solo perchè ancora nessuno è arrivato a combinare le cose che da sempre sento combinare dalle tue parti da troppe teste di legno, magari a bordo di moto stargate e pronto pista.

Ma è questione di tempo, un'altra decina di vite stroncate ed inizieranno pure qui.
Ovviamente la tecnica sarà quella della repressione indiscriminata, dato che qualsiasi altro metodo si è rivelato inefficace.
 
14613436
14613436 Inviato: 4 Set 2013 9:29
 

tamb ha scritto:
No, i criceti non esistono giù per di lì. O magari non erano forlivesi, ma Veneti in trasferta.
O magari è stato un caso isolato, anzi no [...]lunga fase info-investigativa[...]

Link a pagina di Freenewspos.com



Ora che finalmente ti abbiamo convinto che tutto il mondo è paese, ti do io una notizia di stampo regional-etnico-razzista: se dalle mie parti, Vallarsa e Costo in primis, non siamo ancora arrivati ad avere i forestali imboscati in assetto da guerra, è solo perchè ancora nessuno è arrivato a combinare le cose che da sempre sento combinare dalle tue parti da troppe teste di legno, magari a bordo di moto stargate e pronto pista.

Ma è questione di tempo, un'altra decina di vite stroncate ed inizieranno pure qui.
Ovviamente la tecnica sarà quella della repressione indiscriminata, dato che qualsiasi altro metodo si è rivelato inefficace.


Pretendi di sapere che dalle mie parti girano moto stargate senza esserci mai stato, sei un vero fenomeno.
Poi può anche essere che ci sia stato chi è stato beccato con la moto stargata, ma se fosse la regola non credi che avrei dovuto dovuto vederne almeno una in tutti questi anni???

Inoltre é la prima volta che si sente parlare di "criceti" da queste parti, tanto che vanno in giro la mattina presto per cercare di evitare i controllli, tanto che in tanti anni che ho percorso queste strade non ne ho mai visti, tanto che hai dovuto aspettare che venissero trovati anche qui per rispondere, mentre da quello che dici tu in vallarsa è la prassi e succede in continuazione da tempo.
Quindi non hai convinto nessuno che tutto il mondo è paese.
Qui per bastonare questi delinquentii è stato necessario appostarsi la mattina alle sei , dalle tue parti dici che ci sono sempre.

Questo è stato (in due anni) il primo controllo della forestale mirato a bastonare i delinquenti, in tutti quelli precedenti i controlli venivano fatti negli orari di maggiore "affluenza" con l'unico scopo di fare più multe possibili.
Forse tutte le polemiche scaturite dalla caccia indiscriminata ai motociclisti ed il video della forestale che prima guida contromano e poi tolgie la patente ai motociclisti (e solo a loro) che lo fanno, cominciano a dare qualche frutto.


Il motivo per cui dalle vostre parti non ci sono forestali imboscati è perchè la forestale della vostra provincia non è ancora interessata a fare cassa come quella di altre provincie.


doppio_lamp.gif doppio_lamp.gif doppio_lamp.gif
 
14613451
14613451 Inviato: 4 Set 2013 9:32
 

tamb ha scritto:
A domande che tu stai evitando di ripropormi, per attaccar briga e/o trolleggiare.
Basterebbe rifarle con ordine, ma tu preferisci trolleggiare e mettere faccine.
Contento tu.


Leggo questo solo ora, non ti ripropongo le domande che ho gia fatto perchè penso che se avevi voglia di rispondere lo avresti fatto a suo tempo.

doppio_lamp.gif doppio_lamp.gif doppio_lamp.gif
 
14618454
14618454 Inviato: 6 Set 2013 0:53
 

Bah. Odio sedermi davanti ad un pc per rimbeccare parola per parola in un'escalation di tempo perso per niente.
Eccoti dunque il tuo agognato multiquote allora, spero ti renda migliore la giornata, visto che lo cerchi da settimane.

biondob ha scritto:
Pretendi di sapere che dalle mie parti girano moto stargate senza esserci mai stato, sei un vero fenomeno.

Il forum tematico dedicato ad una delle moto che possiedo, che frequento da 10 anni, è composto prevalentemente da toscani e tosco-romagnoli.
Sono ANNI che mi raccontano aneddoti e fatti di gente che gira dalle loro/tue parti con moto stargate, pronto pista, di numeri circensi, etc.
Ho visto con i miei occhi anche svariati video, purtroppo poi rimossi dopo i fatti della Serravalle.

biondob ha scritto:

Poi può anche essere che ci sia stato chi è stato beccato con la moto stargata, ma se fosse la regola non credi che avrei dovuto dovuto vederne almeno una in tutti questi anni???

Posso capire che San Tommaso abbia avuto le sue ragioni per passare alla storia più come protagonista di un proverbio che per essere stato un santo, ma non funziona così. Io ho visto solo un cadavere sull'asfalto in 20 anni di motociclismo. Gli altri morti sulle strade, dato che io non li ho visti, se li è inventati la stampa per vendere più copie? In combutta con i vigili urbani ed in un più ampio progetto di risanamento delle casse comunali?

biondob ha scritto:

Inoltre é la prima volta che si sente parlare di "criceti" da queste parti, tanto che vanno in giro la mattina presto per cercare di evitare i controllli

Io parto regolarmente presto la domenica mattina, proprio per trovare strade libere e nessun controllo, ed incrocio, supero e vengo superato da masnade di motociclisti di tutte le risme.
Gli smanettoni sono stati interrotti nelle loro attività alle 9, attività che sarebbe andata avanti per quanto? Non sono mica stati sorpresi al sorgere del sole mentre rientravano nella bara con i canini sporchi di sangue di vergine, sono stati fermati nel pieno degli orari che faccio normalmente io la domenica mattina.
Inoltre, nel topic dedicato che hanno aperto in Notizie dalla cronaca, stanno confermando che la zona è piena di pilotoni rubati alla MotoGP.

biondob ha scritto:

tanto che in tanti anni che ho percorso queste strade non ne ho mai visti

Vedi sopra, anche io non ho mai visto di persona fatti arcinoti che accadono dalle mie parti.
Per esempio nemmeno io ho mai visto una moto stargata sul Costo, ma proprio un mese fa finalmente ne ho vista una pubblicata su Facebook.

biondob ha scritto:

tanto che hai dovuto aspettare che venissero trovati anche qui per rispondere

Non ti ho risposto perchè ormai il solo aprire questo topic mi fa venire l'orticaria. Nello specifico, alla lettura del tuo post del 19 agosto, ho dato una testata al muro ed ho deciso di non prestarmi più a questa battibecco da asilo infantile, ed attendere l'eventuale e poco probabile ritorno di Ceolman e lucacampagna per andare avanti con le cose serie. Dopodichè leggo questa news, dico "apperò", e sciaguratamente decido di postarla qui. Mea culpa.

biondob ha scritto:

mentre da quello che dici tu in vallarsa è la prassi e succede in continuazione da tempo.

Sul Costo, non in Vallarsa, sul Costo. Forse hai compreso male.

biondob ha scritto:

Quindi non hai convinto nessuno che tutto il mondo è paese.

E' una locuzione usata pure all'estero.

biondob ha scritto:

Qui per bastonare questi delinquentii è stato necessario appostarsi la mattina alle sei , dalle tue parti dici che ci sono sempre.

Io non ho detto che ci sono sempre e a tutte le ore. Io ho semplicemente espresso il concetto che gli smanettoni ne fanno di cotte e di crude ovunque, in Veneto, in Toscana ed in Sicilia. Più è ghiotta e favorevole l'occasione, e più l'uomo è ladro, il dove non conta. E le panda-safety car sono efficaci solo in pista, dove è norma che quando ci siano, vengano seguite.

biondob ha scritto:

Questo è stato (in due anni) il primo controllo della forestale mirato a bastonare i delinquenti

I filmati che ho visto su Youtube e liberamente visibili, con rilevamenti di gente che transita ai 180 e sorpassa in curve dove non si dovrebbe sorpassare, sono attendibili, o sono falsificazioni della Forestale?

biondob ha scritto:
in tutti quelli precedenti i controlli venivano fatti negli orari di maggiore "affluenza" con l'unico scopo di fare più multe possibili.

Quando un corpo di Forze dell'Ordine viene inviato dai rispettivi vertici a porre rimedio ad un problema grave come quello dei morti in moto, è ovvio che lo fa quando c'è maggiore affluenza di quella data categoria.
Sarebbe poco intelligente da parte loro mettersi a controllare i motociclisti il martedì pomeriggio, troverebbero al massimo competizioni di trattori John Deere carichi di legna.

biondob ha scritto:

Forse tutte le polemiche scaturite dalla caccia indiscriminata ai motociclisti ed il video della forestale che prima guida contromano e poi tolgie la patente ai motociclisti (e solo a loro) che lo fanno, cominciano a dare qualche frutto.

Di polemiche ce ne sono state molte, via Facebook e via forum. Che siano queste che hanno dato frutto ho i miei dubbi, di sicuro è molto più utile muoversi e passare all'azione concretamente, piuttosto che limitarsi alle lagne sui social networks.
Il video citato l'ho visto giorni fa. Quando fa comodo a te, un argomento isolato come l'unico video della storia di Youtube di un'auto della Forestale che taglia le curve è indicativo di un qualcosa di sistematico. Quando invece gli altri (io) pubblicano un articolo che racconta del fatto che è stato fermata una consuetudine che a quanto pare andava avanti da tempo come quella dei criceti tosco-emiliani, allora no, non è sistematico.
Questa mi spiace ma non è coerenza.

biondob ha scritto:
e poi tolgie la patente ai motociclisti (e solo a loro)

Da quel che ho letto tempo fa la Forestale si era attivata anche per stangare automobilisti e camperisti che prendevano le curve contromano come se guidassero dei TIR, ci sono anche video su Youtube in merito. Right?

biondob ha scritto:
Il motivo per cui dalle vostre parti non ci sono forestali imboscati è perchè la forestale della vostra provincia non è ancora interessata a fare cassa come quella di altre provincie.

Non ti liquiderò con la scusa dell'incompetenza territoriale, o dicendoti che "pretendi di sapere che dalle mie parti [...] senza esserci mai stato".
Dalle mie parti non si è ancora arrivati a questi livelli per il semplice fatto che la misura non è ancora stata colmata, e chi conosce la gente delle mie parti sa che la misura è molto, fin troppo capiente (quando i vicentini ricevono un calcio in faccia, chiedono scusa alla scarpa, cit. Don Gallo), ed i trentini della Vallarsa non sono poi tanto lontani.
La Vallarsa è zona dove negli ultimi periodi gli incidenti gravi (grazie a fdo e tecnologie anti-newbie sulle moto) sono stati ben pochi. Si tratta principalmente del disagio (sacrosanto) dei pochi residenti, testimoniato da lucacampagna.
Il Costo invece è diverso. E' una strada senza centri abitati che permette velocità stratosferiche e potenziali frontali sulla linea di mezzeria a 200km/h + 200 km/h.
Se non percorsa col cervello collegato al 110%, diventa una tangenziale per l'obitorio.
Quest'anno i morti sono stati molti, ma stavolta forse è accaduto qualcosa di veramente nuovo per le mie zone. A quanto ho capito, i familiari delle vittime a quanto pare hanno deciso che non bisogna più piangere in silenzio i figli morti come si è sempre fatto, ma che bisogna scuotersi e fermare questa strage;pare si siano associati e riuniti, ed abbiano cominciato a spingere sulle istituzioni.
Quindi, ben presto anche qui diventerà come da te, è solo questione di tempo, basta solo che la ne succedano un altro paio.

biondob ha scritto:
Leggo questo solo ora, non ti ripropongo le domande che ho gia fatto perchè penso che se avevi voglia di rispondere lo avresti fatto a suo tempo.

Basta eh? Smettila di pestare i piedini per terra, alla tua frase manca solo la conclusione "così non vale, ecco, uffa."
Non ricordo nemmeno più a cosa tu ti stia riferendo! Se non ho ribattuto o risposto non lo avrò fatto perchè avrò annusato odor di trollata, oppure mi saranno scappate come a te è scappato un mio post prima.
Se dici che non ho voglia di rispondere, è una cosa che stai dicendo tu, non io, quindi non tirare in ballo me. Piuttosto dimmi che tu non hai voglia od interesse di farti rispondere, e chiudiamola lì.
Per la terza volta (o quarta?) se hai domande inevase da fare falle che ti rispondo punto su punto, altrimenti finiscila, che siamo ai limiti del ridicolo.

---
Dopo almeno 20 minuti del mio tempo persi a quotare e pigiare tasti per questioni di lana caprina, possiamo andare avanti?
Oppure devo tornare indietro e multiquotare tutti i tuoi post, a partire da quello dell'auto che fa o non fa i 10-20? Ma ti rendi conto che un uomo a piedi fa 6km/h e quando corre 20km/h? E ti chiedi perchè a volte non rispondo a certi post? Ma andiamo!
---

biondob ha scritto:
fare cassa

Quando sento di associazioni di genitori che vanno piangendo dalle fdo perchè mettano fine a questa strage, e vedo che le fdo applicare metodi assurdi perchè non hanno mezzi per fermare una Cosa che non può essere fermata se non con le cattive, mi chiedo se non sia possibile sedersi tutti quandi ad un tavolo, a livello locale, perchè ogni caso è storia a se, e trovare una soluzione che sia ragionevole per tutti, con chiaramente al primo posto la tutela della vita. (Ora che ci penso, la campagna della Forestale si chiama "Defend Life")

Ma quando viceversa sento gente (non mi riferisco nello specifico a te o a qualcun altro, è una pura generalizzazione) che in pieno stile italiota e fregnone promuove e diffonde l'idea che le FDO si muovano per far cassa senza nessuna prova di quella che di fatto è una calunnia, mi chiedo se lo facciano perchè non ci pensano, o perchè non hanno la sufficiente sensibilità per capire che quelle azioni condivisibili o meno, non sono altro che il braccio lungo di quei genitori costretti a piangere i loro figli morti perchè nessuno è riuscito a fermarli. A leggere certi post pare che tanti siano convinti che un vigile od un carabiniere od un forestale avanzino di carriera in base ai verbali che staccano, come se si stesse parlando di venditori porta a porta di contratti di telefonia.
Ma per favore...
Ditemi che stanno facendo come i carabinieri dei film di totò, ditemi che nessuno è riuscito ad interfacciarsi come si deve con loro, ditemi quel che volete, ma non venite a dirmi che vi danno le multe per foraggiare l'acquisto dell'ultimo modello della Land Rover.
 
14619414
14619414 Inviato: 6 Set 2013 13:19
 

A volte proprio non vi capisco, abito in un paese dove le precedenti amministrazioni comunali e anche l'attuale a dirla tutta,si sono divertite con l'urbanistica a tal punto che abbiamo in riproduzione in scala chicane e cavatappi.
Dato che ovviamente tali configurazioni invogliano cosa hanno fatto i consiglieri in seguito a lamentele dei cittadini? due e dico DUE dossi..fine! discorso chiuso! senza tanti controlli delle FDO o retate cittadine.
Dico.....ma ci vuole tanto a fare due o tre dossi nella strada principale del paese?
Prendete due cariole di asfalto fatte due cunette a norma di legge, una tolla di vernice gialla per le strisce e avete risolto il problema.
Voi non vi rodete il fegato e i motociclisti per 200mt vanno non a 100 non a 40 ma a 20all'ora altrimenti lasciano giù carene, coppa dell'olio e quant'altro.

Non mi sembra cosi difficile la questione....
Al solito si preferisce la guerra invece di usare un po di sale in zucca.
 
14619675
14619675 Inviato: 6 Set 2013 14:30
 

Domia quello che tu proponi "a norma di legge" non può esserlo intrinsecamente.
I dossi in una strada principale che attraversa un paese non possono essere messi così a caso. E' consentito metterli solo in zone particolarmente a rischio (scuole,...) e che non siano arterie principali di comunicazione: tali "strutture" rappresentano infatti un grave ostacolo per i mezzi di soccorso.
Un dosso a norma di legge in una strada che attraversa un paese non può esistere perchè è la norma stessa a vietarlo!!!

Ultima modifica di davidsnow il 6 Set 2013 14:34, modificato 1 volta in totale
 
14619683
14619683 Inviato: 6 Set 2013 14:33
 

Domia ha scritto:
A volte proprio non vi capisco, abito in un paese dove le precedenti amministrazioni comunali e anche l'attuale a dirla tutta,si sono divertite con l'urbanistica a tal punto che abbiamo in riproduzione in scala chicane e cavatappi.
Dato che ovviamente tali configurazioni invogliano cosa hanno fatto i consiglieri in seguito a lamentele dei cittadini? due e dico DUE dossi..fine! discorso chiuso! senza tanti controlli delle FDO o retate cittadine.
Dico.....ma ci vuole tanto a fare due o tre dossi nella strada principale del paese?
Prendete due cariole di asfalto fatte due cunette a norma di legge, una tolla di vernice gialla per le strisce e avete risolto il problema.
Voi non vi rodete il fegato e i motociclisti per 200mt vanno non a 100 non a 40 ma a 20all'ora altrimenti lasciano giù carene, coppa dell'olio e quant'altro.

Non mi sembra cosi difficile la questione....
Al solito si preferisce la guerra invece di usare un po di sale in zucca.


In effetti non capisco il perchè non abbiano ancora costruito delle serie di dossi artificiali nei 2-3 centri abitati della Vallarsa, risolverebbero del tutto il problema lamentato da lucacampagna. Forse sulla tratta ci sono problemi di competenze tra Provincia, Regione e municipalità, essendo una statale?

Sul Costo invece, visto che abbiamo citato pure quello, non sarebbe fattibile per la tipologia del percorso.
 
14619715
14619715 Inviato: 6 Set 2013 14:40
 

davidsnow ha scritto:
Un dosso a norma di legge in una strada che attraversa un paese non può esistere perchè è la norma stessa a vietarlo!!!


Eh, non so a che norme faccia capo l'argomento, però in effetti a memoria non mi pare di aver mai visto dossi "gratuiti" in giro a strade importanti...
Magari mi sbaglio, ma io ricordo solo qualche caso di incroci su strada statale/provinciale a raso regolati da semaforo dove il quadrato centrale dell'incrocio è stato rialzato a mo' di dosso, ma rallentatori veri e propri (intendo non la semplice striscia nera e gialla in materiale plastico, dico proprio quelli in cemento dove se in auto non passi piano ci lasci giù la coppa dell'olio) non ricordo di averne mai visti, su strade che non siano collocate in zona residenziale...
 
14619754
14619754 Inviato: 6 Set 2013 14:51
 

davidsnow ha scritto:
Domia quello che tu proponi "a norma di legge" non può esserlo intrinsecamente.
I dossi in una strada principale che attraversa un paese non possono essere messi così a caso. E' consentito metterli solo in zone particolarmente a rischio (scuole,...) e che non siano arterie principali di comunicazione: tali "strutture" rappresentano infatti un grave ostacolo per i mezzi di soccorso.
Un dosso a norma di legge in una strada che attraversa un paese non può esistere perchè è la norma stessa a vietarlo!!!

ok un semaforo per attraversamento pedonale + bande sonore prima di entrare nel paese?
anche qui sfido io a tenere aperto appena senti la moto che ti saltella, di istinto chiudi....

in alternativa semaforo con rilevamento velocità, sopra i 50 scatta il rosso e se lo passi ti becchi il velox(paderno ne è pieno); vedi che ai primi -6pt sulla patente rallentano tutti per entrare in paese.

oppure ancora una bella rotonda fatta come si deve che se prendi ai 100 finisci ad abbracciare il palo nel mezzo.

Boh secondo me di alternative per fare contenti tutti ce ne sono a bizzeffe senza dover necessariamente scendere ai "cacciatori sulle curve" come scritto qualche post fa o fare le retate della forestale o chi per essa che non fanno altro che far salire lo scontento.
 
14619789
14619789 Inviato: 6 Set 2013 14:58
 



Per la cronaca, in questo video al minuto 10:25 si vede il tettesco passare per l'abitato di Zocchio, proprio quello dove abita Luca.
Il punto è critico mica poco eh? Non lo ricordo palmo a palmo però penso che nella curva dopo l'abitato ti ci puoi infilare minimo minimo ai 150, il che suppongo accada frequentemente icon_rolleyes.gif
 
14619816
14619816 Inviato: 6 Set 2013 15:06
 

Domia ha scritto:
ok un semaforo per attraversamento pedonale + bande sonore prima di entrare nel paese?
anche qui sfido io a tenere aperto appena senti la moto che ti saltella, di istinto chiudi...
Un semaforo per attraversamento pedonale deve avere una ragione coerente con il suo scopo. Ad esempio: attraversamento in una zona con scarsa visibilità, attraversamento con consistente passaggio di pedoni,...

Domia ha scritto:
in alternativa semaforo con rilevamento velocità, sopra i 50 scatta il rosso e se lo passi ti becchi il velox(paderno ne è pieno); vedi che ai primi -6pt sulla patente rallentano tutti per entrare in paese.
Sono i famosi "t-red", disattivati per una sentenza della corte di cassazione che li ha dichiarati illegali poichè lo scopo di un semaforo, stabilito dalla legge, è quello di regolare i flussi di traffico e non la velocità

Domia ha scritto:
oppure ancora una bella rotonda fatta come si deve che se prendi ai 100 finisci ad abbracciare il palo nel mezzo.
Le strade devono essere costruite con criteri adeguati per "consentire" l'errore umano; inoltre usare una rotonda come dissuasore di velocità è alquanto discutibile visto che, come potrai leggere ovunque su web, qualcuno le usa per mettere il ginocchio a terra.

Domia ha scritto:
Boh secondo me di alternative per fare contenti tutti ce ne sono a bizzeffe senza dover necessariamente scendere ai "cacciatori sulle curve" come scritto qualche post fa o fare le retate della forestale o chi per essa che non fanno altro che far salire lo scontento.
Su questo concordo: le alternative ci sono, ad esempio delle postazioni velox messe in modo ben visibile...
 
14619847
14619847 Inviato: 6 Set 2013 15:15
 

@tamb: vedo che il tedesco che ha girato il video si è immediatamente adeguato allo "stile di guida italiano"... icon_neutral.gif
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 3 di 4
Vai a pagina Precedente  1234  Successivo

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum Autovelox, Patenti e Leggi

Forums ©