Leggi il Topic


Indice del forumForum Autovelox, Patenti e Leggi

   

Pagina 1 di 4
Vai a pagina 1234  Successivo
 
Controlli in Vallarsa (TN)
14465426
14465426 Inviato: 25 Giu 2013 11:31
Oggetto: Controlli in Vallarsa (TN)
 



Buongiorno a tutti,

ho deciso di scrivere questa mail a seguito delle numerose segnalazioni e esperienze vissute anche sulla mia pelle al fine di cercare una soluzione per evitare l’accanimento delle forze dell’ordine verso i motociclisti, precisamente nella zona di Vallarsa in provincia di Trento.
Quello che ho visto ed ho potuto constatare da altre esperienze è un accanimento e una e vera propria caccia ai motociclisti utilizzati come enti di riscossione per il comune. Ogni motociclista che passa per Vallarsa durante i weekend estivi viene sistematicamente fermato e multato per motivi a volte giusti e a volte che ingiusti applicando la legge alla lettera senza usare un minimo di buon senso, ho sentito racconti di sanzioni applicate per guida con una mano sola, per viti diverse da quelle originali e quant'altro. E’ evidente e credo di parlare a nome di molti che le fdo in Vallarsa eseguono controlli esclusivamente per applicare sanzioni e non per fare prevenzione. Presumo che la polizia municipale che sistematicamente si apposta in Vallarsa abbia ricevuto direttive di setacciare la zona e fermare chiunque dal prefetto o da qualche altro organo.
Io mi chiedo è giusto che se una domenica decido di farmi un giro in moto tranquillo io abbia debba evitare di passare in Vallarsa per terrore di incontrare il solito carabiniere? Voi mi direte tieni la moto originale…ma la mia moto è totalmente originale, il punto è che più la tua moto più è perfetta piu cercano il pelo sull’uovo fino a contestarti cose assurde.
A mio parere questo comportamento deve essere limitato in qualche modo circolare per le strade è un diritto, per questo ho deciso di scrivere qua per cercare di ottenere altre riflessioni da parte vostra.
 
14465584
14465584 Inviato: 25 Giu 2013 12:13
 

Queste sono cose inverosimili. Sia da parte delle forze dell' ordine, che da parte dei motociclisti, i quali si sentono controllati oltre ogni limite, ingiustamente.
 
14467556
14467556 Inviato: 26 Giu 2013 0:26
 

Io in Vallarsa ci passo ogni weekend, e con "ogni" intendo dagli 1 ai 4 transiti, da anni, circa 15.
Ho visto nascere e svilupparsi questo "accanimento" di cui tu parli, e penso di poter dire la mia con assoluta cognizione di causa.
Per dovere di cronaca, per la Vallarsa non ci passo con un Transalp col bauletto; ci passo con un bombardone 2 cilindri 1000 fino a ieri smarmittato, tuta con saponette alla frutta, stivali che ormai escono le dita, calabroni schiantati dappertutto che quando mi fermano mi squadrano schifati dalla testa ai piedi.

Cosa succede in Vallarsa?
Tu dici:
Ogni motociclista che passa per Vallarsa durante i weekend estivi viene sistematicamente fermato e multato
Questo non è esatto: tutti i motociclisti vengono fermati in Vallarsa, e chi non è in regola col CdS viene trattato di conseguenza; viceversa, chi è a posto viene mandato via dopo il consueto controllo.

applicando la legge alla lettera senza usare un minimo di buon senso
Sono molto fiscali, è vero, sia Carabinieri che Polizia Municipale. Per vita vissuta, alla polizia municipale, ovvero l'unico vigile che è sempre di pattuglia, io non ho nulla da dire. Negli anni mi ha sempre fermato; man mano che le maglie venivano strette, lui mi avvertiva delle cose che non andavano e mi avrebbero potuto comportare rogne.
Avevo il portatarga a 45°, mi disse che non era in regola e che ci sarebbe il ritiro del libretto. "Rimettilo a posto che non sei in regola". Ho installato l'originale e più nessun problema.
Nel 2009 mi fermò con la patente scaduta da 3gg (mia dimenticanza da idiota); poteva farmi un culo come una capanna, mi disse "faccio finta di niente, girati e vai a casa".

ho sentito racconti di sanzioni applicate per guida con una mano sola
l'articolo relativo del CdS prevede il sequestro del mezzo per la guida con una sola mano, quindi potevano accanirsi ben di più.

per viti diverse da quelle originali e quant'altro.
non viene tollerato il tuning, stop. Un portatarga aftermarket qualsiasi non è stato omologato specificatamente per il modello di moto, uno specchio aftermarket lo stesso, un coperchio frizione Ducati aperto, lo stesso.
Lo trovi sbagliato? Io no, e ti spiego perchè.
- nella mia moto, avevo un portatarga aftermarket qualsiasi, al posto del catafalco originale. Quando pioveva, tiravo per aria più fango che un Husqvarna in un campo di cross. Gli ingegneri che studiarono quel catafalco, lo fecero così per farmi un dispetto o lo fecero così perchè il tal tipo di moto con le tali quote prevedeva quel tal pezzo di plastica per non schizzare sporco ovunque nonchè sulla targa?
- nella mia moto, avevo degli specchi omologati aftermarket qualsiasi. Erano belli ma non si vedeva niente perchè troppo poco estesi in larghezza, col risultato che con gli originali ero a posto, con quelli aftermarket omologati ma non specificatamente per la mia moto potevo causare un incidente mortale non accorgendomi di chi arrivava dietro.
- non ho una Ducati, ma se per caso mi si slacciasse una scarpa ed il laccio finisse dentro il coperchio frizione aperto? Morirei solo io od anche qualcun altro?
- una vite in ergal ha le stesse caratteristiche strutturali di una in acciaio temprato, o si spezza prima?
- in una sovrastruttura in abs costruita da chissachì, è stato riversato lo stesso know-how della casa costruttrice, quel know-how che non te la sradica quella volta che fai la picchiata in tangenziale?
Insomma, alla luce di tutto questo, fanno per rompere o la legge che applicano ha un fondamento?


Personalmente in tutti questi anni non ho mai visto abusi ed ingiustizie; ho visto sicuramente la volontà da parte delle fdo di dare un messaggio chiaro, attraverso la legge e senza passare per l'arroganza squalificante che spesso si vede altrove.

La soluzione è semplice: moto a posto, e piano nei centri abitati.
Quando si ha la moto a posto, non si fa il pirla e si passa piano per i centri abitati, nessuno può perseguitare nessuno.
 
14467592
14467592 Inviato: 26 Giu 2013 5:38
 

Io per principio evito certe zone molto controllate. Ma più che altro perchè non piace il rumore la ressa e la confusione. Mai come in italia il detto per colpa di qualcuno si pecorizzano tutti è vero. Sono pure io stufato dai valentinirossi dei poveri. Che ti si affiancano magari in piena curva ,sgambettano come ballerine da can can e poi sgasano via passando a pochi centimetri dal paramotore o dalle borse laterali. E finchè c'è gente che si diverte a sgasare e smanettare mettendo a rischio tutti ci sarà gente con il delirio multarolo dell'ultimo minuto.
Già il titolo che hai messo nell'altro forum dove ti ha risposto mio fratello" soluzioni contro le fdo "non fa sperare nulla di buono. Che facciamo per ogni multato ingiustamente bolliamo 10 auto dei locali? E se il locale fossi io? Sotto al letto magari ho un remington a doppia canna icon_asd.gif . Forse l'avrebbe fatto il mio bisnonno ma non è la soluzione corretta,non siamo in guerra..sono passati 70 anni e non è detto che siamo dalla parte della ragione.
C'è un altra soluzione per chi ha la manetta pesante e la moto modificata? SI ,non girare più in quella zona,non comprare nulla in quei negozi e fare in modo che i vostri pochi soldi li spendete altrove. Mi sembra più sensato. Sopratutto se pubblicizzate la cosa,avete internet che è una grande arma.
Grazie ai pilotoni che si ciliegiano sui colli si rischia l'abbigliamento obbligatorio e un autovelox ogni 100 metri. Beh,che dire se vedo una ciucciamanubri ferma e il proprietario mi chiede perchè non parte,anche se c'è solo un filo staccato e lo vedo gli dico che sono uno scribacchino e non capisco nulla,del resto conosco solo quelle di milwakee .
In un paesino se passano 100 moto in modo pacifico non se ne accorge nessuno, Ne passa una sola in modo assassino,bè si inferociscono tutti. E non si calmeranno se dopo ne passeranno altre 100 in modo pacifico.
La mia enduro (che ho oltre all'harley) non ha il copripignone,copricatena,gomme quasi andate,gli specchi sono corrosi e tenuti col silicone,portatarga e plastiche si tengono col fil di ferro e il nastro americano (ma è a posto di revisione e assicurazione). E a volte sul portapacchi ho una motosega . Ma nei suoi percorsi vede solo trattori,mucche e qualche negozietto. E mai mi sognerei di portarla su un colle. Un "accanimento" così lo avevo visto all'epoca della panoramica di pino torinese,e alla fine hanno vinto le divise "strada chiusa alle moto"....grazie pilotoni della domenica!.
Link a pagina di Youtube.com
Secondo me ci sono battaglie più serie che non quelle per un portatarga e delle viti che ti tolgono meno peso di un mazzo di chiavi. Pensa che sulle mie moto ho almeno 5 kg di portapacchi. Solo che non si vogliono fare...se proprio non vuoi che ti sgamimo le viti verniciale nere
 
14467690
14467690 Inviato: 26 Giu 2013 7:46
 

tamb ha scritto:
non viene tollerato il tuning, stop.Un portatarga aftermarket qualsiasi non è stato omologato specificatamente per il modello di moto, uno specchio aftermarket lo stesso...............


Piccola precisazione, NON ESISTE l'omologazione per il portatarga, tantomeno per lo specifico modello di moto.


Comunque, niente di nuovo sotto il sole, sull'appenino tosco romagnolo la forestale di arezzo da diversi anni applica questi comportamenti volti solo a fare cassa, a loro della sicurezza stradale non importa nulla, giravano con auto senza insegne a passo d'uomo per farsi sorpassare dove c'è la linea continua, filamarti e farti la multa.


Benvenuti nel club....
doppio_lamp.gif doppio_lamp.gif doppio_lamp.gif
 
14467702
14467702 Inviato: 26 Giu 2013 7:54
 

Doc_express ha scritto:
Beh,che dire se vedo una ciucciamanubri ferma e il proprietario mi chiede perchè non parte,anche se c'è solo un filo staccato e lo vedo gli dico che sono uno scribacchino e non capisco nulla,del resto conosco solo quelle di milwakee .
..............


Piccolo ot:
Questa frase dimostra ampiamente che tu non sei un motociclista, ma uno crede che l'unico modo giusto di vivere la moto sia il proprio e che tutti gli altri siano sbagliati ed insensati.

Non perdi occasione in tutti i tuoi post di criticare i "cuicciamanubri", ma i "cipiciopi" come te dovrebbero per prima cosa imparare il rispetto per gli altri.

doppio_lamp.gif doppio_lamp.gif doppio_lamp.gif
 
14467728
14467728 Inviato: 26 Giu 2013 8:09
 

biondob ha scritto:
Piccola precisazione, NON ESISTE l'omologazione per il portatarga, tantomeno per lo specifico modello di moto.


Infatti, l'omologazione portatarga non esiste. Però esiste il concetto di funzione di un determinato componente, ed un portatarga mignon è ben diverso dall'originale in quanto a funzione, ed è li che si fanno leva.
Aggiungo io, in certi casi a ragione, lo dico io per primo che negli anni sulle moto ci ho montato di tutto, omologato e non.

biondob ha scritto:
Comunque, niente di nuovo sotto il sole, sull'appenino tosco romagnolo la forestale di arezzo da diversi anni applica questi comportamenti volti solo a fare cassa, a loro della sicurezza stradale non importa nulla, giravano con auto senza insegne a passo d'uomo per farsi sorpassare dove c'è la linea continua, filamarti e farti la multa.

Benvenuti nel club....
doppio_lamp.gif doppio_lamp.gif doppio_lamp.gif


Sulla questione del fare cassa, il sospetto viene, però c'è una cosa da dire.
Ogni weekend è una strage, in tutta Italia, e particolarmente in certe strade(piste).
Le istituzioni devono dare una risposta ai genitori di tutti i ragazzi morti ed a rischio morte, e come possono fare?
Inasprendo i controlli, ovviamente.
Che non sono così aspri in Vallarsa, potrebbero installare telecamere ovunque, usare Polizia Provinciale e Forestale, imboscarsi con l'autovelox tra le frasche, potrebbero mettere in moto il circo messo in moto ad Arezzo con la campagna Defend Life.

Ad oggi non si è mai visto niente di tutto questo in Vallarsa, quindi non vedo assolutamente la volontà di massacrare nessuno, io vedo solo, come dicevo sopra, il voler lanciare un messaggio forte e chiaro.
 
14467740
14467740 Inviato: 26 Giu 2013 8:14
 

Doc_express ha scritto:
Io per principio...

...nere


Io invece non odio nessuno, e quindi non riesco minimamente a capire il senso del tuo post.
 
14467909
14467909 Inviato: 26 Giu 2013 9:19
 

Ragazzi ho sollevato un polverone credo, ma forse il mio concetto è stato frainteso o mi sono spiegato male io.
Il senso del post si riferisce al fatto che è palese che le forze dell’ordine non fanno controlli ai motociclisti per garantire sicurezza o prevenzione.
E’ altrettanto palese che sfruttano le rigide regole del cds per fare cassa.Se volessero veramente controllare la velocità metterebbero auto velox ogni 3 km.Invece cosa fanno? Fermano tutti e non chiedono nemmeno patente e libretto vanno direttamente a guardare la moto e poi applicano la legge indistintamente senza alcun buon senso e pure in maniera arrogante.Ricordiamo che come applicare la legge è a discrezione dell’agente.Questo io lo reputo un accanimento.
 
14468052
14468052 Inviato: 26 Giu 2013 10:14
 

ceolman ha scritto:
Ragazzi ho sollevato un polverone credo, ma forse il mio concetto è stato frainteso o mi sono spiegato male io.
Il senso del post si riferisce al fatto che è palese che le forze dell’ordine non fanno controlli ai motociclisti per garantire sicurezza o prevenzione.
E’ altrettanto palese che sfruttano le rigide regole del cds per fare cassa.Se volessero veramente controllare la velocità metterebbero auto velox ogni 3 km.Invece cosa fanno? Fermano tutti e non chiedono nemmeno patente e libretto vanno direttamente a guardare la moto e poi applicano la legge indistintamente senza alcun buon senso e pure in maniera arrogante.Ricordiamo che come applicare la legge è a discrezione dell’agente.Questo io lo reputo un accanimento.


Nessun polverone, ma discutiamone 0509_up.gif

Tu personalmente (ed intendo in prima persona, non per sentito dire da amici o conoscenti) sei stato trattato in maniera arrogante od hai subito abusi?

Non sto dalla parte di nessuno e te lo chiedo non per farti il terzo grado, ma semplicemente per capire, perchè come ho scritto sopra, quella strada la percorro da 1 a 4 volte a weekend, e vengo SEMPRE fermato/controllato/ecc.

In NESSUNA di queste occasioni sono stato perseguitato o fatto oggetto di accanimenti, nonostante "esteticamente" mi presenti come un brigante.
In NESSUNA di queste occasioni sono stato trattato con arroganza o sufficienza, nemmeno quando mi sono lagnato con le dovute maniere di essere stato fermato centinaia di volte in tutta la mia "carriera".
In alcune occasioni la mia moto è stata oggetto di domande di curiosità da parte dei Carabinieri ("mai vista"/etc)
In alcune occasioni il vigile ha usato molto buon senso evitandomi grosse grane.
Ho sempre incontrato professionalità, forma e competenza.


E' ovvio che la gente si irriti per essere mandata a revisione per violazioni varie assortite, ma di cosa si lamentano in realtà? Di non averla fatta franca?

Per questo vorrei i dettagli di ciò che stai denunciando, vorrei capire se stiamo parlando di A) qualche tutore dell'ordine che si sente un marines mancato, o se piuttosto si tratti della B) solita questione italiana dove i furbi si lamentano perchè sono stati beccati a fare i furbi (sia chiaro, non parlo di te, è solo una generalizzazione icon_wink.gif )

Se il problema è A ci si fa sentire presso il Comando di competenza, perchè siamo in primis cittadini con dei diritti; se il problema è B non c'è alcun rimedio, se non emigrare 0509_doppio_ok.gif
 
14468088
14468088 Inviato: 26 Giu 2013 10:28
 

tamb ha scritto:
Nessun polverone, ma discutiamone 0509_up.gif

Tu personalmente (ed intendo in prima persona, non per sentito dire da amici o conoscenti) sei stato trattato in maniera arrogante od hai subito abusi?

Non sto dalla parte di nessuno e te lo chiedo non per farti il terzo grado, ma semplicemente per capire, perchè come ho scritto sopra, quella strada la percorro da 1 a 4 volte a weekend, e vengo SEMPRE fermato/controllato/ecc.

In NESSUNA di queste occasioni sono stato perseguitato o fatto oggetto di accanimenti, nonostante "esteticamente" mi presenti come un brigante.
In NESSUNA di queste occasioni sono stato trattato con arroganza o sufficienza, nemmeno quando mi sono lagnato con le dovute maniere di essere stato fermato centinaia di volte in tutta la mia "carriera".
In alcune occasioni la mia moto è stata oggetto di domande di curiosità da parte dei Carabinieri ("mai vista"/etc)
In alcune occasioni il vigile ha usato molto buon senso evitandomi grosse grane.
Ho sempre incontrato professionalità, forma e competenza.


E' ovvio che la gente si irriti per essere mandata a revisione per violazioni varie assortite, ma di cosa si lamentano in realtà? Di non averla fatta franca?

Per questo vorrei i dettagli di ciò che stai denunciando, vorrei capire se stiamo parlando di A) qualche tutore dell'ordine che si sente un marines mancato, o se piuttosto si tratti della B) solita questione italiana dove i furbi si lamentano perchè sono stati beccati a fare i furbi (sia chiaro, non parlo di te, è solo una generalizzazione icon_wink.gif )

Se il problema è A ci si fa sentire presso il Comando di competenza, perchè siamo in primis cittadini con dei diritti; se il problema è B non c'è alcun rimedio, se non emigrare 0509_doppio_ok.gif







Tu stai parlando per caso di quel *** edit by davidsnow: niente insulti alle fdo *** col pizzetto con la panda blu che si mette agli Anghebeni o in cima al passo giusto? Personalmente mi ha fermato una decina di volte moto assolutamente originale(Aprilia Tuono Factory) la penultima volta mi ha fatto la multa per revisione scaduta 7 giorni colpa assolutamente mia anche se ero a 5 km da casa ma va beh pace lui gode quando mette le multe glielo si legge in faccia..Domenica accade il fattaccio che parto da casa e dopo 10 km mi ferma questo non mi chiede nemmeno patente e libretto e comincia a guardare la moto e fare mille domande, la mia gomma posteriore era al di sotto dei 5 mm premetto che ho pirelli supercorsa di conseguenza bastano 100 km fatti bene per andare sotto. Ad ogni modo a cominciato a guardare la moto con aria inquisitoria e li io mi sono incavolato dicendo che ogni volta che passo di qua è una paletta fuori.Chiaramente mi ha multato non aspettava altro e ha preso la palla al balzo della mia indisponenza.Ma mi chiedo perché io devo essere trattato come un criminale sin dal principio? Questi atteggiamenti hanno stufato. Io per carità sono un idiota perché mi ha preso di mira e per almeno un mese in vallarsa non mi faccio vedere ma ditemi voi se è giusto che io se decido di fare la Vallarsa devo andare via col patema di avere qualcosa fuori posto.
 
14468316
14468316 Inviato: 26 Giu 2013 11:57
 

ceolman ha scritto:
Tu stai parlando per caso di quel *censura* col pizzetto con la panda blu che si mette agli Anghebeni o in cima al passo giusto? Personalmente mi ha fermato una decina di volte moto assolutamente originale(Aprilia Tuono Factory) la penultima volta mi ha fatto la multa per revisione scaduta 7 giorni colpa assolutamente mia anche se ero a 5 km da casa ma va beh pace lui gode quando mette le multe glielo si legge in faccia..Domenica accade il fattaccio che parto da casa e dopo 10 km mi ferma questo non mi chiede nemmeno patente e libretto e comincia a guardare la moto e fare mille domande, la mia gomma posteriore era al di sotto dei 5 mm premetto che ho pirelli supercorsa di conseguenza bastano 100 km fatti bene per andare sotto. Ad ogni modo a cominciato a guardare la moto con aria inquisitoria e li io mi sono incavolato dicendo che ogni volta che passo di qua è una paletta fuori.Chiaramente mi ha multato non aspettava altro e ha preso la palla al balzo della mia indisponenza.Ma mi chiedo perché io devo essere trattato come un criminale sin dal principio? Questi atteggiamenti hanno stufato. Io per carità sono un idiota perché mi ha preso di mira e per almeno un mese in vallarsa non mi faccio vedere ma ditemi voi se è giusto che io se decido di fare la Vallarsa devo andare via col patema di avere qualcosa fuori posto.


Si, sto parlando del vigile con la Panda che si mette in cima al passo nello spiazzo della Strada degli Eroi, nello spiazzo di Streva, nel centro abitato di Piano agli Anghebeni, sulla sinistra orografica della Vallarsa nei vari centri abitati, e via dicendo; penso che parliamo della stessa persona.

- stavi circolando con la revisione scaduta, sai cosa prevede la legge per la circolazione con revisione scaduta? Multa di 155€ e ritiro immediato della carta di circolazione. Ovviamente tu sei arrabbiato, ma io personalmente non lo sarei: sai quante rogne ti ha evitato? Hai mai provato l'ebrezza del fermo sul posto, di dover chiamare il carro attrezzi, farsi venire a prendere, etc?
- anche io come te monto i Supercorsa SP, e so che con moto come le nostre si è sempre a rischio di essere alla frutta con una gomma che dura 2000km; appunto per questo non mi faccio mai cogliere in castagna ne dai vigili ne dalle tele fuori: le cambio per tempo e stop.
- posto che eri fuori regola come hai giustamente ammesso, un rappresentante delle fdo ti ha solo multato anzichè multarti ed appiedarti, ed anzichè "ringraziarlo" per la grazia ricevuta, hai usato probabilmente un atteggiamento di carattere opposto.

Lo sapevo che ti riferivi a quel vigile, perchè è onnipresente.
Lo hai definito "*censura* col pizzetto", e capisco il tuo astio, credimi; è normalissimo perchè vediamo le cose dal nostro punto di vista, e quando ci toccano il portafoglio poi ovviamente ci si incazza.
Però hai mai pensato di immedesimarti in lui, che sicuramente motociclista non è, con tutto quel che ne consegue in termini di scuola di pensiero?
Hai mai pensato al fatto che lui viene mandato dal suo comandante a fare quello che fa, per 4 soldi al mese e con un contratto sicuramente precario (paesini di montagna sono), ad essere sfottuto da orde di motociclisti che spesso non hanno alcun rispetto del suo lavoro?
Hai mai fatto caso a quando ci si ritrova fermati in 5-6 o più, a quante prese per il culo velate o meno debba sottostare, solo per il fatto di aver messo fuori la paletta per un controllo, cioè la cosa che il suo "datore di lavoro" gli ha ordinato?

Sii sincero, tu al suo posto come ti sentiresti?

Sbaglia lui o sbagliamo noi?
 
14468372
14468372 Inviato: 26 Giu 2013 12:21
 

E quel povero vigile corre il rischio di trovare qualche motociclista incazzato nero che magari lo fa n..o
 
14468505
14468505 Inviato: 26 Giu 2013 13:03
 

BRZLPL ha scritto:
E quel povero vigile corre il rischio di trovare qualche motociclista incazzato nero che magari lo fa n..o


Nella mia provincia è capitato in questi giorni...

Link a pagina di Ilgiornaledivicenza.it
 
14468531
14468531 Inviato: 26 Giu 2013 13:12
 

Purtroppo siamo in Italia ed ogni cosa non meraviglia.
Di un fatto come questo ci saranno molte persone che danno ragione a quel genitore.
E nessuno si preoccupa di educare il proprio figlio come si deve.
 
14468542
14468542 Inviato: 26 Giu 2013 13:14
 

tamb ha scritto:
Si, sto parlando del vigile con la Panda che si mette in cima al passo nello spiazzo della Strada degli Eroi, nello spiazzo di Streva, nel centro abitato di Piano agli Anghebeni, sulla sinistra orografica della Vallarsa nei vari centri abitati, e via dicendo; penso che parliamo della stessa persona.

- stavi circolando con la revisione scaduta, sai cosa prevede la legge per la circolazione con revisione scaduta? Multa di 155€ e ritiro immediato della carta di circolazione. Ovviamente tu sei arrabbiato, ma io personalmente non lo sarei: sai quante rogne ti ha evitato? Hai mai provato l'ebrezza del fermo sul posto, di dover chiamare il carro attrezzi, farsi venire a prendere, etc?
- anche io come te monto i Supercorsa SP, e so che con moto come le nostre si è sempre a rischio di essere alla frutta con una gomma che dura 2000km; appunto per questo non mi faccio mai cogliere in castagna ne dai vigili ne dalle tele fuori: le cambio per tempo e stop.
- posto che eri fuori regola come hai giustamente ammesso, un rappresentante delle fdo ti ha solo multato anzichè multarti ed appiedarti, ed anzichè "ringraziarlo" per la grazia ricevuta, hai usato probabilmente un atteggiamento di carattere opposto.

Lo sapevo che ti riferivi a quel vigile, perchè è onnipresente.
Lo hai definito "*censura* col pizzetto", e capisco il tuo astio, credimi; è normalissimo perchè vediamo le cose dal nostro punto di vista, e quando ci toccano il portafoglio poi ovviamente ci si incazza.
Però hai mai pensato di immedesimarti in lui, che sicuramente motociclista non è, con tutto quel che ne consegue in termini di scuola di pensiero?
Hai mai pensato al fatto che lui viene mandato dal suo comandante a fare quello che fa, per 4 soldi al mese e con un contratto sicuramente precario (paesini di montagna sono), ad essere sfottuto da orde di motociclisti che spesso non hanno alcun rispetto del suo lavoro?
Hai mai fatto caso a quando ci si ritrova fermati in 5-6 o più, a quante prese per il culo velate o meno debba sottostare, solo per il fatto di aver messo fuori la paletta per un controllo, cioè la cosa che il suo "datore di lavoro" gli ha ordinato?

Sii sincero, tu al suo posto come ti sentiresti?

Sbaglia lui o sbagliamo noi?



Calma…per la revisione scaduta è prevista il ritiro della carta ma non il fermo del veicolo ti rilascia un permesso per portare a casa la moto, secondo per le gomme usurate e ripeto per modo di dire visto che comunque gli intagli erano visibili , non è previsto il ritiro della carta ma solo la sanzione, anche qui mi hai dato 178€ di multa due settimane prima per la revisione cosa rompi le balle per le gomme…
Detto questo quel farabutto non mi ha mai fatto alcuno sconto, e dico che anche io prima di avere questo tipo di esperienza ero molto amichevole con le fdo.

Ad ogni modo io non condanno quei poveri cristi di carabinieri (anche se se lo meriterebbero) quanto l’atteggiamento deciso da qualcuno più in alto contro i motociclisti usati per fare cassa dei comuni montani perché con le moto è piu facile fare soldi e mettere multe che alle auto.

Se alle fdo interessasse veramente evitare le velocità elevate o evitare pericoli perché non mettono autovelox appositamente segnalati lungo le strade? Ti do io la risposta: perché darebbero meno multe.
 
14468596
14468596 Inviato: 26 Giu 2013 13:36
 

Se mettono gli autovelux è a una maniera se ci sono i Carabinieri è un' altra, se c' è la polizia della strada (ma ci sono ancora?) sono delinquenti, i vigili sono farabutti, e la maggior parte di motociclisti, mi ci metto pure io, cosa siamo. Venite a vedere alla domenica dalle mie parti c' è da avere paura. L' unica è andare in Svizzera, li diventano tutti agnellini. Girano multe di 1000, 2000, 3000, franchi Svizzeri, e se non paghi vai a casa a piedi con tutti gli inconvenienti che ne conseguono. Andate in Svizzera con le Harley-Davidson con certi scarichi .............
 
14469187
14469187 Inviato: 26 Giu 2013 16:59
 

ceolman ha scritto:
Calma…per la revisione scaduta è prevista il ritiro della carta ma non il fermo del veicolo ti rilascia un permesso per portare a casa la moto, secondo per le gomme usurate e ripeto per modo di dire visto che comunque gli intagli erano visibili , non è previsto il ritiro della carta ma solo la sanzione, anche qui mi hai dato 178€ di multa due settimane prima per la revisione cosa rompi le balle per le gomme…
Detto questo quel farabutto non mi ha mai fatto alcuno sconto, e dico che anche io prima di avere questo tipo di esperienza ero molto amichevole con le fdo.

Ad ogni modo io non condanno quei poveri cristi di carabinieri (anche se se lo meriterebbero) quanto l’atteggiamento deciso da qualcuno più in alto contro i motociclisti usati per fare cassa dei comuni montani perché con le moto è piu facile fare soldi e mettere multe che alle auto.

Se alle fdo interessasse veramente evitare le velocità elevate o evitare pericoli perché non mettono autovelox appositamente segnalati lungo le strade? Ti do io la risposta: perché darebbero meno multe.



(Ho visto solo ora che la norma è stata aggiornata, meno male che oggi lasciano andare a casa.)

Come dicevo sopra, il sospetto del fare cassa potrebbe anche venire, ma come mi spieghi che io non ho mai preso una multa in 15 e più anni di frequentazione così assidua?
E si che fino a due mesi fa montavo diverse componenti border-line come impianto frenante Discacciati, scarichi con lana di vetro finita, ed altre cose e cosette.
Non mi hanno mai contestato nulla, ne vigile ne Carabinieri, quindi non si può dire che si attacchino proprio su tutto.

Intendo dire, il primo passo è mettersi in regola, e da li in poi cominciano i discorsi.

E' come se ci fosse un autovelox risaputamente sempre attivo sulla tal statale: se ci si passa continuamente davanti fuori limite, c'è poco da arrabbiarsi, ce la si è cercata.
In Vallarsa funziona allo stesso modo: passi fuori regola, in automatico ti arriva la multa.


E' facile che alle fdo sia stato detto di far passare la voglia ai motociclisti di percorrere quella strada, sull'onda delle proteste dei residenti e degli immancabili bacchettoni.

Embè? Cosa facciamo, cambiamo strada?
Io neanche morto, sono un libero cittadino, non possono fare niente per impedirmi di farmi la Vallarsa.
Se a residenti e bacchettoni da fastidio la mia moto in regola, i primi che si comprino una casa distante da una statale, i secondi possono tranquillamente impiccarsi che non mancheranno a nessuno.
 
14469423
14469423 Inviato: 26 Giu 2013 18:39
 

tamb ha scritto:
(Ho visto solo ora che la norma è stata aggiornata, meno male che oggi lasciano andare a casa.)

Come dicevo sopra, il sospetto del fare cassa potrebbe anche venire, ma come mi spieghi che io non ho mai preso una multa in 15 e più anni di frequentazione così assidua?
E si che fino a due mesi fa montavo diverse componenti border-line come impianto frenante Discacciati, scarichi con lana di vetro finita, ed altre cose e cosette.
Non mi hanno mai contestato nulla, ne vigile ne Carabinieri, quindi non si può dire che si attacchino proprio su tutto.

Intendo dire, il primo passo è mettersi in regola, e da li in poi cominciano i discorsi.

E' come se ci fosse un autovelox risaputamente sempre attivo sulla tal statale: se ci si passa continuamente davanti fuori limite, c'è poco da arrabbiarsi, ce la si è cercata.
In Vallarsa funziona allo stesso modo: passi fuori regola, in automatico ti arriva la multa.


E' facile che alle fdo sia stato detto di far passare la voglia ai motociclisti di percorrere quella strada, sull'onda delle proteste dei residenti e degli immancabili bacchettoni.

Embè? Cosa facciamo, cambiamo strada?
Io neanche morto, sono un libero cittadino, non possono fare niente per impedirmi di farmi la Vallarsa.
Se a residenti e bacchettoni da fastidio la mia moto in regola, i primi che si comprino una casa distante da una statale, i secondi possono tranquillamente impiccarsi che non mancheranno a nessuno.




vedo che non hai capito il senso del mio discorso
 
14470387
14470387 Inviato: 27 Giu 2013 8:32
 

tamb ha scritto:
Infatti, l'omologazione portatarga non esiste. Però esiste il concetto di funzione di un determinato componente, ed un portatarga mignon è ben diverso dall'originale in quanto a funzione, ed è li che si fanno leva.


Fanno leva sul fatto che la maggior parte dei portatarga aftermarket non rispettano l'inclinazione, ma, se la posizione e l'inclinazione è regolare non possono farti la multa perche il portatarga non è quello originale.

tamb ha scritto:
Sulla questione del fare cassa, il sospetto viene, però c'è una cosa da dire.
Ogni weekend è una strage, in tutta Italia, e particolarmente in certe strade(piste).
Le istituzioni devono dare una risposta ai genitori di tutti i ragazzi morti ed a rischio morte, e come possono fare?
Inasprendo i controlli, ovviamente.


L'inasprimento dei controlli, i velox, ci sta tutto, ma a chi esegue i controlli nella provincia di arezzo, non interessa nulla della sicurezza stradale, ma interessa solo il fare cassa (personalmente credo ci sia anche una antipatia verso i motociclisti).
E questo è evidente dal modo in cui gestiscono i posti di blocco, infischiandosene per primi delle leggi e dell'incolumità dei soggetti fermati.
E anche dal fatto che più di una volta hanno messo in atto azioni atte ad istigare ad infrangere il codice solo per poter sanzionare.
Il discorso antipatia è basato sul fatto che durante queste azioni, se a commettere l'infrazione era un motociclista veniva filmato e sanzionato, se era un automobilista veniva bellamente ignorato.
Senza considerare il fatto che sono stati spesi soldi pubblici per attrezzare la forestale per eseguire questi controlli, quando ci sono fdo (quelle che hanno il controllo stradale trai i loro compiti principali) che già hanno queste attrezzature.
Ma per cercare nella provincia di arezzo chi inquina, scarica/commericia/traffica rifiuti abusivamente richiede tempo e soldi (gia spesi per i controlli stradali) ma rende pochissimo in termini econominci.
La forestale, come tutte le fdo può effetturare controlli stradali, ma prima dovrebbero preoccuparsi dei problemi e dei reati per cui sono stati istituiti, poi quando hai sistemato tutte quelle cose lì, se ti rimangono risorse (di tempo e denaro) dovresti effettuare i controlli stradali.

doppio_lamp.gif doppio_lamp.gif doppio_lamp.gif
 
14470515
14470515 Inviato: 27 Giu 2013 9:15
 

ceolman ha scritto:
vedo che non hai capito il senso del mio discorso


Cosa non avrei capito? Il tuo discorso che se fossero interessati alla sicurezza userebbero autovelox segnalati al posto dei controlli a tappeto sulla componentistica?
 
14470552
14470552 Inviato: 27 Giu 2013 9:27
 

biondob ha scritto:
Fanno leva sul fatto che la maggior parte dei portatarga aftermarket non rispettano l'inclinazione, ma, se la posizione e l'inclinazione è regolare non possono farti la multa perche il portatarga non è quello originale.


Appena ho tempo ti allego un link dove è spiegato perchè non si è in regola anche se si monta un portatarga con inclinazione e posizione regolamentare.
C'era anche la dichiarazione di una casa produttrice di prodotti aftermarket che confermava che hanno le mani legate.


biondob ha scritto:
L'inasprimento dei controlli, i velox, ci sta tutto, ma a chi esegue i controlli nella provincia di arezzo, non interessa nulla della sicurezza stradale, ma interessa solo il fare cassa (personalmente credo ci sia anche una antipatia verso i motociclisti).
E questo è evidente dal modo in cui gestiscono i posti di blocco, infischiandosene per primi delle leggi e dell'incolumità dei soggetti fermati.
E anche dal fatto che più di una volta hanno messo in atto azioni atte ad istigare ad infrangere il codice solo per poter sanzionare.
Il discorso antipatia è basato sul fatto che durante queste azioni, se a commettere l'infrazione era un motociclista veniva filmato e sanzionato, se era un automobilista veniva bellamente ignorato.
Senza considerare il fatto che sono stati spesi soldi pubblici per attrezzare la forestale per eseguire questi controlli, quando ci sono fdo (quelle che hanno il controllo stradale trai i loro compiti principali) che già hanno queste attrezzature.
Ma per cercare nella provincia di arezzo chi inquina, scarica/commericia/traffica rifiuti abusivamente richiede tempo e soldi (gia spesi per i controlli stradali) ma rende pochissimo in termini econominci.
La forestale, come tutte le fdo può effetturare controlli stradali, ma prima dovrebbero preoccuparsi dei problemi e dei reati per cui sono stati istituiti, poi quando hai sistemato tutte quelle cose lì, se ti rimangono risorse (di tempo e denaro) dovresti effettuare i controlli stradali.


Qui si parlava di Vallarsa, ed in Vallarsa vedo che restando in regola si può vivere benissimo.
Ad Arezzo non ci vivo e non ci giro, però ho letto molto in merito ai fatti accaduti, e mi pare di capire che ci sia una situazione di stato di polizia.
Beh, lì si può dire che avete il dovere di organizzarvi e farvi sentire, perchè la situazione è vergognosa e ridicola.
In Francia, tanto per citare un paese europeo di motard a caso, non succederebbe mai una cosa del genere.

Comunque non credo che ad Arezzo la volontà sia fare cassa, mi pare di avere capito che vogliano bloccare le morti in moto, e che abbiano scelto di passare alla caccia alle streghe, o sbaglio?
 
14470787
14470787 Inviato: 27 Giu 2013 10:37
 

tamb ha scritto:
Qui si parlava di Vallarsa, ed in Vallarsa vedo che restando in regola si può vivere benissimo.
Ad Arezzo non ci vivo e non ci giro, però ho letto molto in merito ai fatti accaduti, e mi pare di capire che ci sia una situazione di stato di polizia.
Beh, lì si può dire che avete il dovere di organizzarvi e farvi sentire, perchè la situazione è vergognosa e ridicola.
In Francia, tanto per citare un paese europeo di motard a caso, non succederebbe mai una cosa del genere.

Comunque non credo che ad Arezzo la volontà sia fare cassa, mi pare di avere capito che vogliano bloccare le morti in moto, e che abbiano scelto di passare alla caccia alle streghe, o sbaglio?



A me non interessa capire se possono darti o meno una multa per il porta targa, io voglio dimostrare la Vallarsa è una fabbrica di art.78 applicato anche se non necessario per fare cassa. Sono determinato a dimostrare questa cosa e se necessario vado da chi di dovere! Tanto per cominciare scriverò a Motociclismo in redazione poi si vedrà.
 
14470929
14470929 Inviato: 27 Giu 2013 11:14
 

ceolman ha scritto:
A me non interessa capire se possono darti o meno una multa per il porta targa, io voglio dimostrare la Vallarsa è una fabbrica di art.78 applicato anche se non necessario per fare cassa. Sono determinato a dimostrare questa cosa e se necessario vado da chi di dovere! Tanto per cominciare scriverò a Motociclismo in redazione poi si vedrà.


Eh, io ti auguro buona fortuna, anche perchè nonostante sia sempre in regola e di conseguenza dell'art.78 non me ne freghi nulla, nemmeno a me piace essere fermato in mezzo ad un gruppo di 10 e stare fermo mezz'ora ogni volta per niente.

Ma tentare la via del dialogo?
Tu giustamente mi dirai che il vigile non vuole sentire ragioni, però questo in un contesto rigido come quello del posto di blocco, dove lui è in una posizione rigida e professionale e noi in un'altra.
Provare a parlarsi, lui fuori dalla divisa e noi fuori dalla tuta, che so io, davanti ad una caffè?

Qualche volta ci ho parlato col vigile, non mi è sembrato affatto ne una persona ottusa ne una carogna per costituzione genetica...

Io ho il sospetto che questo sia una specie di ingranaggio dove siamo tritati un po' tutti, noi con le multe e lui con delle domeniche di m***a icon_rolleyes.gif
 
14471278
14471278 Inviato: 27 Giu 2013 13:22
 

tamb ha scritto:
Eh, io ti auguro buona fortuna, anche perchè nonostante sia sempre in regola e di conseguenza dell'art.78 non me ne freghi nulla, nemmeno a me piace essere fermato in mezzo ad un gruppo di 10 e stare fermo mezz'ora ogni volta per niente.

Ma tentare la via del dialogo?
Tu giustamente mi dirai che il vigile non vuole sentire ragioni, però questo in un contesto rigido come quello del posto di blocco, dove lui è in una posizione rigida e professionale e noi in un'altra.
Provare a parlarsi, lui fuori dalla divisa e noi fuori dalla tuta, che so io, davanti ad una caffè?

Qualche volta ci ho parlato col vigile, non mi è sembrato affatto ne una persona ottusa ne una carogna per costituzione genetica...

Io ho il sospetto che questo sia una specie di ingranaggio dove siamo tritati un po' tutti, noi con le multe e lui con delle domeniche di m***a icon_rolleyes.gif



Giusto!! Avevo intenzione di andare a parlare con il famoso poliziotto per farci un discorso normale.per capire più che altro.Questa è sicuramente una delle vie da percorrere...
 
14471621
14471621 Inviato: 27 Giu 2013 15:04
 

ceolman ha scritto:
Giusto!! Avevo intenzione di andare a parlare con il famoso poliziotto per farci un discorso normale.per capire più che altro.Questa è sicuramente una delle vie da percorrere...


Se decidessi di muoverti in questo senso, io sono disponibile 0509_up.gif
 
14472982
14472982 Inviato: 28 Giu 2013 7:42
 

tamb ha scritto:
Comunque non credo che ad Arezzo la volontà sia fare cassa, mi pare di avere capito che vogliano bloccare le morti in moto, e che abbiano scelto di passare alla caccia alle streghe, o sbaglio?


Sbagli e di grosso, quello che hai capito tu è quello che dice la forestale. (e non potrebbe dire diversamente).
Ma girare con un auto civetta a 10/20 km orari dove c'è la linea continua e qualche km oltre il limite dove c'è la linea tratteggiata, con a borbo due agenti in borghese muniti di telecamera, che filmano le moto e solo le moto che sorpassano la suddetta auto che procede a passo d'uomo proprio dove c'è la riga continua, come può essere utile per bloccare le morti in moto???

doppio_lamp.gif doppio_lamp.gif doppio_lamp.gif
 
14473478
14473478 Inviato: 28 Giu 2013 10:24
 

biondob ha scritto:
Sbagli e di grosso, quello che hai capito tu è quello che dice la forestale. (e non potrebbe dire diversamente).
Ma girare con un auto civetta a 10/20 km orari dove c'è la linea continua e qualche km oltre il limite dove c'è la linea tratteggiata, con a borbo due agenti in borghese muniti di telecamera, che filmano le moto e solo le moto che sorpassano la suddetta auto che procede a passo d'uomo proprio dove c'è la riga continua, come può essere utile per bloccare le morti in moto???

doppio_lamp.gif doppio_lamp.gif doppio_lamp.gif


Nessuno nega che pratichino l'istigazione alle violazioni, ma che lo facciano per far cassa per me non regge.

Andiamo, vorresti dirmi che il movente della campagna Defend Life è ingrassare la cassa del comune di Arezzo?
I genitori di tutti i ragazzi morti in moto su quelle strade non centrano nulla?
La forestale li usa come pretesto?

Non regge, andiamo, non ha alcuna logica.

Sai quanti soldi farebbero con altri metodi, tipo multare le frotte di ciclisti in tripla fila?
 
14473718
14473718 Inviato: 28 Giu 2013 11:36
 

Io dico la mia:
avete mai visto gli occhi delle persone sul ciglio della strada quando passate in moto, alcuni sono terrorizzati, anche se passate ai 40 all' ora e chi la conosce sa quanti tratti ci sono ai 40 in Vallarsa, basta un po' di rumore il casco e la tuta per vedere un criminale.

Questa immagine non si attacca ai ciclisti, sono sportivi, ma avete mai provato a muovervi la domenica mattina in macchina, vanno in tre appaiati non rispettano i semafori e forse più loro che noi considerano la strada una " pista " o meglio il tragitto della loro tappa, dove sono i padroni incontrastati.
Tralasciando il fatto che alcuni cicloamatori fanno uso di sostanze per vincere il salame messo in palio per il giro domenicale.

Qual' è allora la causa scatenante di tanta attenzione verso i motociclisi?

la giovane età media degli stessi " irresponsabili" da educare
nell' immaginario collettivo la moto è una cosa pericolosa
le moto corrono quindi se ti danno una multa avevano ragione

Concludo che secondo me siamo una categoria dov' è talmente facile trovare qualcosa di fuori posto che una domenica passata a fermare moto fa più introiti di una settimana a fermare auto, in più è appagata anche la morale.
Se ci fosse la volontà di prevenire i sistemi per farlo non mancherebbero, ma mettersi ad intralciare il traffico per filmare infrazioni di certo non mi sembra uno di questi.
 
14473838
14473838 Inviato: 28 Giu 2013 12:14
 

elbrinero ha scritto:

Concludo che secondo me siamo una categoria dov' è talmente facile trovare qualcosa di fuori posto che una domenica passata a fermare moto fa più introiti di una settimana a fermare auto, in più è appagata anche la morale.
Se ci fosse la volontà di prevenire i sistemi per farlo non mancherebbero, ma mettersi ad intralciare il traffico per filmare infrazioni di certo non mi sembra uno di questi.


Sono d'accordo con la tua osservazione sulla categoria, però ribadisco che se la volontà fosse fare cassa, non darebbero multe da 150€, darebbero multe da 7-800€.
Inoltre, se si mettessero in un qualsiasi tratto in curva ed in borghese, sai quanti soldi in più farebbero con gli articoli CdS inerenti alla guida pericolosa? E con nessuna scusante della controparte anche eh, perchè quando esci forte da una curva non puoi dire nulla, sei a torto marcio e stop!

Quando ai sistemi di prevenzione per le infrazioni motociclistiche, non funzionano, guarda il Costo di Asiago per esempio.
Quando una categoria di persone (ed in mezzo ci sono io - non sul Costo comunque) decidono di fare quel che vogliono fare, nessuno può fare nulla per contrastare, resta solo o lasciar perdere, o la repressione selvaggia.
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 4
Vai a pagina 1234  Successivo

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum Autovelox, Patenti e Leggi

Forums ©