Leggi il Topic


Giacca ideale per l'estate [Axo "Chill Jacket"]
617114
617114 Inviato: 6 Set 2006 11:03
Oggetto: Giacca ideale per l´estate [Axo "Chill Jacket"]
 



ragazzi, esiste!

forse sono l'ultimo fesso, ma ho scoperto la giacca ideale per l'estate, e dopo un paio di mesi di test ve la segnalo come davvero soddisfacente.

la Axo ha in catalogo questa cosa qui:

Link a pagina di Axo.it

la parte "strutturale" è in cordura, ma la gran parte della superficie è in rete. ovviamente presenta tutte le protezioni di un capo tecnico (spalle, gomiti-avambracci, schiena) e le fibbie di regolazione "antisbattimento", ma è completamente permeabile all'aria.

ok, forse alle alte velocità farà un po' di effetto "paracadute", ma per correre c'è la tuta in pelle.

invece questa è l'asso di briscola per le passeggiate, le famose gite al mare ecc... anche perchè l'estrema leggerezza consente, una volta tolta, di ripiegarla e infilarla nello zaino.

la figata maxima, però, è che ripiegata in una tasca interna c'è una sorta di canotta in nylon (tipo casacca da calcetto) che può essere infilata sotto la giacca, bloccando il flusso dell'aria sul torace (il giornale del ciclista, in pratica). in questo modo, se il pomeriggio al mare (o chi per lui) si protrae fino a notte, non si rischia il temibile "cagotto di rientro", ormai citato nei più autorevoli trattati di fisiopatologia motociclistica.

ok, ho spammato a sufficienza, chiudo col prezzo che sta sui 120-130 euri. esistono anche le braghe.
 
617148
617148 Inviato: 6 Set 2006 11:11
Oggetto: Re: giacca ideale per l´estate
 

nerowolfe79 ha scritto:
ragazzi, esiste!

forse sono l'ultimo fesso, ma ho scoperto la giacca ideale per l'estate, e dopo un paio di mesi di test ve la segnalo come davvero soddisfacente.

la Axo ha in catalogo questa cosa qui:

Link a pagina di Axo.it

la parte "strutturale" è in cordura, ma la gran parte della superficie è in rete. ovviamente presenta tutte le protezioni di un capo tecnico (spalle, gomiti-avambracci, schiena) e le fibbie di regolazione "antisbattimento", ma è completamente permeabile all'aria.

ok, forse alle alte velocità farà un po' di effetto "paracadute", ma per correre c'è la tuta in pelle.

invece questa è l'asso di briscola per le passeggiate, le famose gite al mare ecc... anche perchè l'estrema leggerezza consente, una volta tolta, di ripiegarla e infilarla nello zaino.

la figata maxima, però, è che ripiegata in una tasca interna c'è una sorta di canotta in nylon (tipo casacca da calcetto) che può essere infilata sotto la giacca, bloccando il flusso dell'aria sul torace (il giornale del ciclista, in pratica). in questo modo, se il pomeriggio al mare (o chi per lui) si protrae fino a notte, non si rischia il temibile "cagotto di rientro", ormai citato nei più autorevoli trattati di fisiopatologia motociclistica.

ok, ho spammato a sufficienza, chiudo col prezzo che sta sui 120-130 euri. esistono anche le braghe.


ciao nerowolfe79 direi ottima giacca io ne ho una simile della tucano e devo dire che mi trovo veramente bene pagata €110.. icon_wink.gif
 
617241
617241 Inviato: 6 Set 2006 11:25
 

sarà che sono un pò all'antica, e di certo sono uno che mal sopporta il caldo, ma per quanto riguarda l'estate non ho mai trovato niente di più atermico, e quindi fresco, della pelle.
mentre i limiti della pelle li rilevo più in inverno, per il quale trovo nettamente più protettivo l'ormai classico giaccone in fibra sintetica.

i tessuti sintetici, per quante diavolerie e ultimi ritrovati della tecnica siano dotati, li ho trovati sempre... irresistibili una volta esposti al sole!

non così la pelle che, anche se nera e anche se non traforata, mi risulta ancora - tra i capi che offrano un minimo di protezione almeno all'abrasione - il miglior isolamento possibile dai raggi solari diretti.

ancora più fresche, le classiche Trialmaster (o similari) che, una volta dilavate dallo strato di paraffina, rimangono delle semplici giacche aderenti costituite da due strati di fresco e assorbente cotone completate da qualche leggero rinforzo su gomiti e spalle.

il "contro" dei giubbotti in pelle rispetto a qualsiasi tessuto rimane sempre il loro ingombro una volta tolto di dosso.

nota: in ogni caso sto parlando di abbigliamento completamente privo di protezioni di sicurezza!
 
639878
639878 Inviato: 12 Set 2006 23:09
 

Io ho un Dainese in pelle sfoderabile, ma anche senza imbottitura è insopportabile il caldo che si prova d'estate (a Roma nel traffico...), quindi ho provveduto a prendere un altro Dainese sintetico traforato, fresco e protettivo, alla "modica" cifra di 160 euro...questa moto mi sta mandando fallito... icon_lol.gif
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 1

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumAbbigliamento Tecnico e Accessori per Mototurismo

Forums ©