Leggi il Topic


Tomizawa è morto , appena 20 anni correva nella moto 2
10534865
10534865 Inviato: 7 Set 2010 23:02
 



In poche parole è andato in onda la parte più sporca di questo nobile sport.. e non certo per colpa di chi partecipava a questo Moto GP o dei soccorritori che nulla centrano..
 
10535287
10535287 Inviato: 7 Set 2010 23:41
 

Cento40 ha scritto:
Non stiamo discutendo sulla pericolosità o meno di questo sport.. lo stesso andare in moto è molto più pericoloso che giocare a dama.. nè i soccorritori hanno sbagliato qualcosa.. visto gli ordini impartiti.. ma chi aveva il potere e il dovere di fermare la gara non ha dato questo ordine.. perchè? L'ho scritto prima... che si temesse il peggio era chiaro a tutti.. visto il "botto".. che la pista era piena di detriti si è visto chiaramente e in altre occasioni meno gravi han dato bandiera rossa per ripulire la pista.. la domanda o meglio le domande da porsi per noi comuni spettatori penso che siano le seguenti..

icon_arrow.gif Perchè Tomizawa è stato trasportato dietro la barriere di protezione in fretta e furia per somministrargli li le prime cure?

icon_arrow.gif Perchè non è stata usata l'eliambulanza?

icon_arrow.gif perchè l'Autoambulanza è andata via piano?

icon_arrow.gif Lorenzo che appena sceso dalla sella ha dichiarato che già sapeve della morte del povero Tomizawa, perchè la si vuol far passare per una farnitacazione del momento? E alle domande seguenti ha iniziato a dare mezze risposte in stretto spagnolo?

icon_arrow.gif Mi ripeto.. forse fa una certa differenza se un pilota muore in pista o fuori in ospedale? Anche sull'ora della morte non cè chiarezza... e lasciamo stare la privacy o risposte del genere per favore!


Scusa Maurizio, ma in realtà è stata data già risposta a tutte queste domande... da Uncini, da Costa e da Macchiagodena. Per Lorenzo penso che abbia semplicemente riferito impressioni che, riportate in un italiano non corretto, hanno creato l'idea di chissà quale rivelazione... Con un giornalista pronto a fare lo scoop figurarsi... Per quanto riguarda l'ora della morte, è un atto ufficiale firmato e controfirmato da un medico... e a meno che il medico non sia a libro paga della Dorna, ti assicuro che a mentire rischia grosso...
Non lo dico pour parler, io ho a che fare con i casi di morte cerebrale per la quale, dall'ora in cui viene accertata scatta il periodo di osservazione per l'espianto d'organi. Non sono cose che vengono fatte alla trallallero, figurarsi se poi vengono riportate dai media...
 
10535359
10535359 Inviato: 7 Set 2010 23:48
 

Alex sarà come dici tu.. a me restano grossi dubbi solo a vedere le cose come sono andate in televisione.. chi era presente a Misano è andato via disgustato.. (hai sentito Luca "baby_luck").. poi ognuno ne trae le proprie conclusioni... poi per quanto riguarda i giochi di potere.. o di soldi.. bhè non ho grossi dubbi personalmente.. Uncini, Costa e altri li ho trovati molto meno sinceri di Lorenzo... che non parla un Italiano corretto.
 
10535640
10535640 Inviato: 8 Set 2010 0:11
 

Lucas ha scritto:
dianous ha scritto:
La morte anche è spettacolo, è inutile prenderci in giro.


Eh vabeh in fondo anche i romani morto un gladiatore ne buttavano dentro un altro per continuare lo spettacolo, immagino che sia stato un bello spettacolo anche per la famiglia di tomizawa, divertiti tutti sicuramente.


È bello secondo te ripetere decine di volte il replay dell'incidente MORTALE di un 19enne??

Chiunque non l'ha visto in diretta è stato incollato alla tv pensando aspetta ora lo fanno rivedere, anche guardando tre minuti di pubblicità, e sfido a dire il contrario.

Se non si lucra su questo sinceramente non so più che pensare, siamo tutti così poco obiettivi?

Per l'elitrasporto non tutti gli ospedali hanno ila piattaforma di atterraggio purtroppo.non so quello di Riccione, ma se non è usato un motivo c'era. Per l'ambulanza io ho fatto il corso per patente, e l'importante in questi caso è la massima prudenza magari in quel momento gli stavano prendendo la vena e non poteva ballonzolare i passeggeri
 
10535721
10535721 Inviato: 8 Set 2010 0:21
 

A studio aperto hanno detto che è stato portato in ambulanza invece che in elicottero per offrire assistenza medica a Tomizawa anche durante il tragitto pista-ospedale.
 
10536272
10536272 Inviato: 8 Set 2010 8:14
 

Cento40 ha scritto:
Non stiamo discutendo sulla pericolosità o meno di questo sport.. lo stesso andare in moto è molto più pericoloso che giocare a dama.. nè i soccorritori hanno sbagliato qualcosa.. visto gli ordini impartiti.. ma chi aveva il potere e il dovere di fermare la gara non ha dato questo ordine.. perchè? L'ho scritto prima... che si temesse il peggio era chiaro a tutti.. visto il "botto".. che la pista era piena di detriti si è visto chiaramente e in altre occasioni meno gravi han dato bandiera rossa per ripulire la pista.. la domanda o meglio le domande da porsi per noi comuni spettatori penso che siano le seguenti..

icon_arrow.gif Perchè Tomizawa è stato trasportato dietro la barriere di protezione in fretta e furia per somministrargli li le prime cure?

icon_arrow.gif Perchè non è stata usata l'eliambulanza?

icon_arrow.gif perchè l'Autoambulanza è andata via piano?

icon_arrow.gif Lorenzo che appena sceso dalla sella ha dichiarato che già sapeve della morte del povero Tomizawa, perchè la si vuol far passare per una farnitacazione del momento? E alle domande seguenti ha iniziato a dare mezze risposte in stretto spagnolo?

icon_arrow.gif Mi ripeto.. forse fa una certa differenza se un pilota muore in pista o fuori in ospedale? Anche sull'ora della morte non cè chiarezza... e lasciamo stare la privacy o risposte del genere per favore!


maurizio, ti rispondo, essendoci "dentro"
a prescindere dal fatto che la gara andava sospesa, per tutti i motivi che sono stati elencati, passo a rispondere al resto
icon_arrow.gif eliambulanza: prima di tutto occorre sapere che sul territorio dell'emilia romagna ci sono 3 elicotteri atrezzati al soccorso sanitario, uno a parma, uno a pavullo e uno a bologna che garantiscono servizio di emergenza durante le ore diurne.
sull'elicottero in volo, certe manovre (ad esempio l'utilizzo di un defibrillatore) non possono essere effettuate, per motivi di sicurezza.
sostanzialmente l'elicottero viene utilizzato per portare l'equipe medica nel minor tempo possibile sul posto, e trasportare velocemente in ospedale un paziente grave, ma STABILE, cosa che tomizawa non era.
icon_arrow.gif l'ambulanza andava via piano perchè molto probabilmente (anzi quasi sicuramente) nel vano sanitario si stava lavorando con massaggio cardiaco, e una guida "veloce" è controproducente, perchè il personale oltre a effettuare manovre non certo semplici in posizioni precarie, dovrebbe anche cotrobilanciare gli sballottamenti o comunque le accelerazioni per non cadere
icon_arrow.gif lorenzo probabilmente "ha intuito" cheper tomizawa si trattava solo di minuti.
logico, fin che non c'è l'ufficialità del referto medico è tutto "campato per aria", però penso che bene o male anche lui abbia fatto lo stesso ragionamento che hai fatto tu (e penso chiunque) quando ha visto lo schianto...
icon_arrow.gif certamente c'è differenza, se un pilota muore all'interno del circuito, tutta la struttura viene messa sotto sequestro e c'è tutta la trafila burocratica, se invece muore in ospedale c'è solamente l'inchiesta...
è bene o male la stessa cosa che succede con gli incidenti stradali
spero di essere stato esauriente
 
10538715
10538715 Inviato: 8 Set 2010 13:58
 

whisper2002 ha scritto:
...

Piccolo appunto.
Qua da me (Treviso) si utilizza l'elicottero del suem per i casi gravi, sia che i feriti siano stabili che non. indifferentemente. se l'urgenza lo richiede l'elicottero parte.
Io non lavoro nel campo, e non so cosa si può fare e cosa non si può fare nell'elicottero, so solo che ho visto diverse persone che venivano caricate, molti dei quali amici motociclisti.



@MODERATORI:
inutile che cancelliate il post. è una verità assoluta che prima della sua morte "nessuno" si filava tomi, adesso tutti che piangono un 19enne
 
10538732
10538732 Inviato: 8 Set 2010 13:59
 

vorrei rispondere a chi dice di vergognarsi al dottor costa perchè avrebbe detto che tomi è morto alle 14.19 e non prima...
1) tomizawa è effettivemente deceduto a quell'ora perche gli atti di morte non sono cose che si fanno alla c*zzo di cane
2) lorenzo non sapeva prima degli altri che shoya era morto ma lo supponeva perchè (come è scritto su motosprint) ha un amico molto stretto che era nel team di tomizawa e in ogni momento gli inviava sms con i quali pregava l'amico di dirgli se shoya era morto perchè jorge aveva molta paura di disputare quella gara dove poche ore prima si era consumata una tragedia
3) non si può dire vergogna al dottor costa che ha salvato/ riabilitato moltissimi piloti che si trovavano in condizioni critiche

chiudo qui il mio sfogo
 
10538796
10538796 Inviato: 8 Set 2010 14:04
 

Zorak ha scritto:

Piccolo appunto.
Qua da me (Treviso) si utilizza l'elicottero del suem per i casi gravi, sia che i feriti siano stabili che non. indifferentemente. se l'urgenza lo richiede l'elicottero parte.
Io non lavoro nel campo, e non so cosa si può fare e cosa non si può fare nell'elicottero, so solo che ho visto diverse persone che venivano caricate, molti dei quali amici motociclisti.


mi sono spiegato male...
l'elicottero viene inviato spesso, ma molte volte rientra "scarico" proprio perchè le condizioni del paziente impediscono il trasporto... li la necessità non c'era, in quanto il medico era già presente, con tanto di zaino con i farmaci... 0509_up.gif
 
10538882
10538882 Inviato: 8 Set 2010 14:12
 

whisper2002 ha scritto:


mi sono spiegato male...
l'elicottero viene inviato spesso, ma molte volte rientra "scarico" proprio perchè le condizioni del paziente impediscono il trasporto... li la necessità non c'era, in quanto il medico era già presente, con tanto di zaino con i farmaci... 0509_up.gif

Visto che sembri esperto (mi auguro tu non sia un neolaureato in medicina o un volontario di soccorso icon_asd.gif ), ti chiedo:

Hai visto l'incidente. a volte le cadute sembrano disastrose e si risolvono per il meglio, altre volte sembrano sciocchezze e si rivelano molto gravi.
La caduta di domenica è subito sembrata molto grave. dopo due moto che ti schiacciano a 250km/h in pieno addome secondo c'è c'erano buone possibilità per tomizawa se fosse stato stabilizzato nel posto, o trasportato in diverso modo, o seguito da altri medici, o cose simili?
 
10538951
10538951 Inviato: 8 Set 2010 14:17
 

Zorak ha scritto:

Visto che sembri esperto (mi auguro tu non sia un neolaureato in medicina o un volontario di soccorso icon_asd.gif ), ti chiedo:

Hai visto l'incidente. a volte le cadute sembrano disastrose e si risolvono per il meglio, altre volte sembrano sciocchezze e si rivelano molto gravi.
La caduta di domenica è subito sembrata molto grave. dopo due moto che ti schiacciano a 250km/h in pieno addome secondo c'è c'erano buone possibilità per tomizawa se fosse stato stabilizzato nel posto, o trasportato in diverso modo, o seguito da altri medici, o cose simili?


onestamente? come detto qualche post fa, sono un volontario... XD
a vedere dalla caduta, e dai due impatti, (e parlo onestamente) non avrebbe avuto molte chance in più... anzi, direi bene o male le stesse...
è brutto da dire, ma la realtà è che con due impatti del genere, le speranze sono veramente poche...
 
10539048
10539048 Inviato: 8 Set 2010 14:26
 

Ti rispondo da laureando in medicina, anche se non vedo la necessita di qualificarsi.

Il primo impatto è stato devastante.il secondo ha solo fratturato il bacino ma non ha avuto particolari conseguenze, analizzando i replay e confrontando le parole dei medici sulle cause. Forse nel replay laterale è più chiaro, tomizawa stava scivolando dietro la sua moto che è fuggita davanti. La ruota anteriore di de angelis ha schiacciato il povero shoya tra la sua moto caduta e la ruota di Alex. Ad occhio non ce l'avrebbe fatta anche se il secondo impatto non c'era. I traumi da schiacciamento, per chi linconosce, sono terribili perché provocano danni in entrambi i punti di pressione e ai visceri compressi tra di essi

PS confermo se il paziente non è stabile sull'elicottero non sale
 
10539307
10539307 Inviato: 8 Set 2010 14:49
 

Cento40 ha scritto:
Non stiamo discutendo sulla pericolosità o meno di questo sport.. lo stesso andare in moto è molto più pericoloso che giocare a dama.. nè i soccorritori hanno sbagliato qualcosa.. visto gli ordini impartiti.. ma chi aveva il potere e il dovere di fermare la gara non ha dato questo ordine.. perchè? L'ho scritto prima... che si temesse il peggio era chiaro a tutti.. visto il "botto".. che la pista era piena di detriti si è visto chiaramente e in altre occasioni meno gravi han dato bandiera rossa per ripulire la pista.. la domanda o meglio le domande da porsi per noi comuni spettatori penso che siano le seguenti..

icon_arrow.gif Perchè Tomizawa è stato trasportato dietro la barriere di protezione in fretta e furia per somministrargli li le prime cure?

icon_arrow.gif Perchè non è stata usata l'eliambulanza?

icon_arrow.gif perchè l'Autoambulanza è andata via piano?

icon_arrow.gif Lorenzo che appena sceso dalla sella ha dichiarato che già sapeve della morte del povero Tomizawa, perchè la si vuol far passare per una farnitacazione del momento? E alle domande seguenti ha iniziato a dare mezze risposte in stretto spagnolo?

icon_arrow.gif Mi ripeto.. forse fa una certa differenza se un pilota muore in pista o fuori in ospedale? Anche sull'ora della morte non cè chiarezza... e lasciamo stare la privacy o risposte del genere per favore!

se vuoi azzardo risponste io..
1)perchè la scena non era sicura ed i soccorritori sapevano che stavano facendo un azzardo..una scena del genere a volte implica più danni che soluzioni..come già detto NON SI INTERVIENE..e ce ne sono poche di palle al riguardo..
2)non necessaria
3)perchè visto che non è stato fatto prima..grave errore..la valutazione del pz è stata fatta poi..e l'ambulanza deve permetterlo..o molto più semplicemente perchè il ragazzo era già morto.
4)perchè esiste una legge non scritta in questo ambito e chiunque ci lavora la conosce bene.."nessuno muore in pista e nessuno muore in sala operatoria"
 
10539376
10539376 Inviato: 8 Set 2010 14:55
 

Iskander66 ha scritto:


Scusa Maurizio, ma in realtà è stata data già risposta a tutte queste domande... da Uncini, da Costa e da Macchiagodena. Per Lorenzo penso che abbia semplicemente riferito impressioni che, riportate in un italiano non corretto, hanno creato l'idea di chissà quale rivelazione... Con un giornalista pronto a fare lo scoop figurarsi... Per quanto riguarda l'ora della morte, è un atto ufficiale firmato e controfirmato da un medico... e a meno che il medico non sia a libro paga della Dorna, ti assicuro che a mentire rischia grosso...
Non lo dico pour parler, io ho a che fare con i casi di morte cerebrale per la quale, dall'ora in cui viene accertata scatta il periodo di osservazione per l'espianto d'organi. Non sono cose che vengono fatte alla trallallero, figurarsi se poi vengono riportate dai media...

e cosa rischierebbe scusa?che dovrebbe contraddirlo e a quale pro?
non è una cosa fatta per dolo o per ingannare qualche assicurazione..molto semplicemente sono scelte che si fanno per gestire meglio situazioni emotive..
ciò di cui tu parli, e che conosco altrettanto bene per lavoro, ha ben altri risvolti legali..il periodo di 6 ore di osservazione viene fatto con l'intento o di effettuare un prelievo d'organo..o omunque di effettuare un accertamento di morte cerebrale per poter poi sospendere cure più o meno invasive..altro evento è invece dichierare la morte di un pz alle 14..piuttosto che alle 14.19..non cambia nulla perchè a quello non deve seguire un'altra gestione del proseguo clinoco del malato.
 
10539435
10539435 Inviato: 8 Set 2010 15:00
 

Grazie per la vostra opinione.

Alla fine, come in tutto, per avere un'idea chiara bisognerebbe sapere cosa esattamente è successo e com'era ridotto.

Ragazzi vi posso assicurare che, magari sbagliando, ma in elicottero ci salgono anche i casi gravi in cui il paziente non è stabile e non è possibile stabilizzarlo durante il trasporto con i mezzi che si hanno. si provvede quindi allo spostamento nel minor tempo possibile.
 
10539490
10539490 Inviato: 8 Set 2010 15:06
 

Zorak ha scritto:
Grazie per la vostra opinione.

Alla fine, come in tutto, per avere un'idea chiara bisognerebbe sapere cosa esattamente è successo e com'era ridotto.

Ragazzi vi posso assicurare che, magari sbagliando, ma in elicottero ci salgono anche i casi gravi in cui il paziente non è stabile e non è possibile stabilizzarlo durante il trasporto con i mezzi che si hanno. si provvede quindi allo spostamento nel minor tempo possibile.

non del tutto corretto.
il pz sale in elicottero possibilmente il più stabile possibile perchè come detto alcune manovre non sono agevoli..il concetto di scoop and run non è facilmente applicabile all'alicottero..per esempio ventilare invasivamente un pz in elicottero mette più a rischio di barotrauma, allora se intubato si cercano di avere accorgimenti a bordo per salvaguardarlo.
ovvio che l'eliambulanza si usa per trasferimenti rapidi..ma si valutano pro e contro..stabilizzare un malato sul posto(posizionamento di accessi venosi, protezione delle vie aeree..risoluzione dei problemi emodinamici) se fatto da un equipe ben preparata è assolutamente(non sempre)possibile ed auspicabile.
 
10539518
10539518 Inviato: 8 Set 2010 15:09
 

tafraz ha scritto:

e cosa rischierebbe scusa?che dovrebbe contraddirlo e a quale pro?
non è una cosa fatta per dolo o per ingannare qualche assicurazione..molto semplicemente sono scelte che si fanno per gestire meglio situazioni emotive..
ciò di cui tu parli, e che conosco altrettanto bene per lavoro, ha ben altri risvolti legali..il periodo di 6 ore di osservazione viene fatto con l'intento o di effettuare un prelievo d'organo..o omunque di effettuare un accertamento di morte cerebrale per poter poi sospendere cure più o meno invasive..altro evento è invece dichierare la morte di un pz alle 14..piuttosto che alle 14.19..non cambia nulla perchè a quello non deve seguire un'altra gestione del proseguo clinoco del malato.


Evidentemente per te 19 minuti non sono niente, in ogni caso un medico che dichiari il falso in un atto pubblico rischia per l'appunto la denuncia per falso in atto pubblico, vedi tu... in fondo comporta solo la reclusione da 1 a 6 anni...
 
10539575
10539575 Inviato: 8 Set 2010 15:15
 

Iskander66 ha scritto:


Evidentemente per te 19 minuti non sono niente, in ogni caso un medico che dichiari il falso in un atto pubblico rischia per l'appunto la denuncia per falso in atto pubblico, vedi tu... in fondo comporta solo la reclusione da 1 a 6 anni...

non sto discutendo ciò che è per legge..
ho solo rilevato ciò che vedo..e 19 minuti in questo caso si..non sono niente.
falso in atto pubblico?certo..il medico che è uscito per controllare la malattia di mio padre è arrivato 25 minuti dopo l'orario legale per i controlli ed ha segnato sul foglietto lasciato al sottoscritto un orario retroattivo di 32 minuti..risultato?non ha preso ne 1 ne 6 anni di reclusione..e come ben sai, anche quello è falso in atto pubblico..
 
10539584
10539584 Inviato: 8 Set 2010 15:16
 

perfetto.
già da un piccolo topic siamo stati in grado di capire come le procedure mediche esistano e come sia possibile e facile trovarsi davanti all'eccezione, o al caso in cui la procedure standard non servono, o servono le procedure alternative e bla bla bla.

insomma, può succedere di tutto e le cose vanno analizzate caso per caso, in particolare avendo ben chiare le condizioni del paziente.


Siamo ancora qua a dire andava fatto così, andava fatto cosà.
non credete che sia un po' inutile, ambizioso e fuori luogo?
 
10539817
10539817 Inviato: 8 Set 2010 15:42
 

Zorak ha scritto:

Siamo ancora qua a dire andava fatto così, andava fatto cosà.
non credete che sia un po' inutile, ambizioso e fuori luogo?

e perchè mai? io trovo utile confrontarsi con chi vive la realtà del primo soccorso, per sapere procedure e metodi di intervento...
non per "fare i saputelli" ma per chiarire che molte volte gli interventi che si vedono e sembrano fatti "alla carlona" hanno dietro un ragionamento
onestamente siamo andati fuori topic, in quanto si sta parlando di procedure di soccorso e non di quello che è il nostro saluto per questo campione, ma penso che sia naturale in questo contesto ampliare il discorso, soprattutto se si ha la possibilità di ricevere spiegazioni dai professionisti (e quindi mi autoescludo) che lavorano in questo delicato settore..

non siamo qui per vantarci di quello che facciamo, ma per imparare dalle esperienze degli altri.. 0509_up.gif
 
10539979
10539979 Inviato: 8 Set 2010 16:04
 

concordo, un dialogo costruttivo come il nostro porta solo ad una conoscenza maggiore degli argomenti trattati icon_wink.gif
 
10540181
10540181 Inviato: 8 Set 2010 16:40
 

inoltre vorrei aggiungere una cosa che ho letto riguardo il fatto che e stato spostato per motivi di sicurezza e per poter lavorare con calma senza il rischio che le moto investissero i soccorritori...
come giustamente qualcuno ha detto i soccorritori non dovrebbero rischiare la vita(anche se non e vera questa cosa ..guardate vigili del fuoco o latri tipi do soccorritori ..la rischiano eccome) e se la situazione e rischiosa anche per loro si procede allo spostamento del paziente in una zona sicura..giusto e qui concordo ..ma farei notare che non si trattava di un incendio di una palazzina o di un edificio crollato per un terremoto o un treno in bilico su un burrone tutte situazioni potenzialmente rischiose per vittime e paramedici ..situazioni dove non si puo mettere in sicurezza la zone del disastro per ovvi motivi ...ma una gara di gp bastava fermare i piloti(con l apposita bandiera) e il luogo dell incidente sarebbe diventato per magia sicuro per intervenire con tutta la precisione possibile.....poi farei notare un altra cosa ..la storia del "almeno cosi l hanno soccorso prima e piu velocemente visto che l ambulanza ci avrebbe messo piu tempo" mi pare una cazzata ..come si vede dalle immagini dell incidente l ambulanza si trovava gia sul posto ed era piu che sufficiente che entrasse in pista ..se si hanno due punti tipo a e b a 100 metri tra di loro come si puo affermare che a ci mette meno tempo di b se la distanza e la stessa?

altra cosa che spero chi di voi fa medicina possa confermare ..tanto piu e grave il paziente tanto piu si deve operare muovendolo il meno possibile e non di certo sballottato in una barella in fretta e furia


come hanno detto altri in formula 1 ci sono stati tantissimi incidenti e in tantissimi casi bandiera rossa e ambulanza sul posto con i primi soccorsi con il pilota a terra
 
10540271
10540271 Inviato: 8 Set 2010 16:55
 

Beh teoricamente andava preso con la cucchiaio, messo sulla spinale e fissato con il ragno. Se si è capaci il casco doveva esser tolto, altrimenti va bene che arriva in ospedale con il casco e lì lo toglie chi lo sa fare.
 
10540609
10540609 Inviato: 8 Set 2010 17:46
 

PonziRacing ha scritto:
In poche parole, è tutto un Magna-Magna. 0509_down.gif





0509_welcome.gif
 
10540622
10540622 Inviato: 8 Set 2010 17:48
 

Cento40 ha scritto:
Alex sarà come dici tu.. a me restano grossi dubbi solo a vedere le cose come sono andate in televisione.. chi era presente a Misano è andato via disgustato.. (hai sentito Luca "baby_luck").. poi ognuno ne trae le proprie conclusioni... poi per quanto riguarda i giochi di potere.. o di soldi.. bhè non ho grossi dubbi personalmente.. Uncini, Costa e altri li ho trovati molto meno sinceri di Lorenzo... che non parla un Italiano corretto.


quoto
 
10540674
10540674 Inviato: 8 Set 2010 17:58
 

whisper2002 ha scritto:


maurizio, ti rispondo, essendoci "dentro"
a prescindere dal fatto che la gara andava sospesa, per tutti i motivi che sono stati elencati, passo a rispondere al resto
icon_arrow.gif eliambulanza: prima di tutto occorre sapere che sul territorio dell'emilia romagna ci sono 3 elicotteri atrezzati al soccorso sanitario, uno a parma, uno a pavullo e uno a bologna che garantiscono servizio di emergenza durante le ore diurne.
sull'elicottero in volo, certe manovre (ad esempio l'utilizzo di un defibrillatore) non possono essere effettuate, per motivi di sicurezza.
sostanzialmente l'elicottero viene utilizzato per portare l'equipe medica nel minor tempo possibile sul posto, e trasportare velocemente in ospedale un paziente grave, ma STABILE, cosa che tomizawa non era.
icon_arrow.gif l'ambulanza andava via piano perchè molto probabilmente (anzi quasi sicuramente) nel vano sanitario si stava lavorando con massaggio cardiaco, e una guida "veloce" è controproducente, perchè il personale oltre a effettuare manovre non certo semplici in posizioni precarie, dovrebbe anche cotrobilanciare gli sballottamenti o comunque le accelerazioni per non cadere
icon_arrow.gif lorenzo probabilmente "ha intuito" cheper tomizawa si trattava solo di minuti.
logico, fin che non c'è l'ufficialità del referto medico è tutto "campato per aria", però penso che bene o male anche lui abbia fatto lo stesso ragionamento che hai fatto tu (e penso chiunque) quando ha visto lo schianto...
icon_arrow.gif certamente c'è differenza, se un pilota muore all'interno del circuito, tutta la struttura viene messa sotto sequestro e c'è tutta la trafila burocratica, se invece muore in ospedale c'è solamente l'inchiesta...
è bene o male la stessa cosa che succede con gli incidenti stradali
spero di essere stato esauriente


eliambulanza??figuriamoci se nel motomondiale non c'è un'eliambulanza della regione Emilia Romagna!?!?

Secondo me il povero Tomizawa è morto sul colpo(ma è un'opinione personale).
Se avessero dato la morte in diretta, avrebbero messo tutto sotto sequestro,così la corsa saltava e sapete quanto ci smenava l'organizzazione??Chissà chge cavolo di contratti ci sono con i grandi sponsor!!...ecco il motivo per cui secondo me la corsa non è stata sospesa...

Io spero solamente che tutto ciò che è successo serva solo per migliorare il futuro di questo sport...
 
10540800
10540800 Inviato: 8 Set 2010 18:19
 

ti stupirà la cosa, ma l'elicottero non è previsto per nessuna manifestazione...
ci sono i posti medici avanzati apposta, con medico e infermiere dislocati su tutto il circuito...
mettere uno dei tre velivoli a disposizione del circuito significherebbe togliere un 33% della copertura territoriale...
l'elicottero sarebbe servito solo ed esclusivamente per un rapido trasporto all'ospedale, cosa che nel caso di tomizawa era impossibile...
se fosse servito veramente, sarebbe bastata una telefonata al 118 da parte di uno dei medici sul circuito, e in circa 8 minuti l'elicottero sarebbe arrivato sul circuito...
8 minuti in cui si stabilizza il paziente e lo si prepara per il trasporto
 
10541125
10541125 Inviato: 8 Set 2010 19:08
 

whisper2002 ha scritto:


maurizio, ti rispondo, essendoci "dentro"
a prescindere dal fatto che la gara andava sospesa, per tutti i motivi che sono stati elencati, passo a rispondere al resto


Siamo dello stesso pensiero.. a prescindere da come si sarebbero svolte le cose la gara andava sospesa.. le altre domande sono relative.. o meglio sono domande che mi sono posto vedendo quanto stava succedendo.. così come me le sono poste io penso se le siano poste in tanti.. prendo per buone le tue risposte alle altre domande.. allora mi resta questa domanda.. perchè la gara non è stata fermata?
 
10541251
10541251 Inviato: 8 Set 2010 19:26
 

Cento40 ha scritto:


Siamo dello stesso pensiero.. a prescindere da come si sarebbero svolte le cose la gara andava sospesa.. le altre domande sono relative.. o meglio sono domande che mi sono posto vedendo quanto stava succedendo.. così come me le sono poste io penso se le siano poste in tanti.. prendo per buone le tue risposte alle altre domande.. allora mi resta questa domanda.. perchè la gara non è stata fermata?

probabilmente i direttori di gara non hanno ritenuto pericoloso per gli altri piloti l'incidente..
o non si sono resi conto subito della gravità della situazione.
 
10541278
10541278 Inviato: 8 Set 2010 19:30
 

Rinfrescatemi la memoria...per kato a suzuka ci fu bandiera rossa? Non riesco a ricordare...
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 5 di 9
Vai a pagina Precedente  123456789  Successivo

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum Sicurezza e PrevenzioneNotizie dalla Cronaca

Forums ©