Leggi il Topic


Fari supplementari Nevada 750 [montati]
10517099
10517099 Inviato: 5 Set 2010 10:41
Oggetto: Fari supplementari Nevada 750 [montati]
 



Ciao a tutti,
volevo gentilmente chiedere se sulla Nevada 750 è predisposto l'impianto per i fari supplementari.
Se non fosse così, qualcuno di voi che li ha montati potrebbe dirmi come procedere?
grazie e saluti
furdeb
 
10518357
10518357 Inviato: 5 Set 2010 15:25
 

A differenza del California non ho mai visto i fari supplementari sul Nevada, comunque alle modifiche non ci sono limiti e tutto si puo' fare, al limite con una batteria piu' potente.
Comunque una volta superato l'aspetto tecnico, devi pensare a quello che possiamo definire burocratico, qualche tempo fa, ho sentito dire infatti che i fari supplementari richiedono il collaudo in motorizzazione per essere riportati sul libretto di circolazione della moto, anche se di questo non sono pienamente sicuro e ti consiglio di verificare presso chi ne ha le competenze.
Saluti doppio_lamp_naked.gif
 
10518797
10518797 Inviato: 5 Set 2010 17:40
 

Tu pensi che alla batteria possa creare qualche problema l'aggiunta di 55 + 55 w anche inseriti in un circuito a parte separato e comandato da relè, fusibile e interrutore?
Tenendo conto che l'accensione dei fari avverebbe solo in casi di scarsa visibilità.
 
10521377
10521377 Inviato: 6 Set 2010 8:37
 

ciao.
quello dei fari supplementari e il loro assorbimento è un problema che mi sono posto anche in passato.

la mia nevada, del '98 (ma modello prodotto nel '97) ha un alternatore da 280W, mentre quelle uscite dall'anno successivo ce l'hanno da 350W.
Ovviamente queste sono potenze massime erogabili dall'alternatore e quindi i valori non valgono se si gira spesso in città, a bassi giri, ad esempio.
Però danno un idea di quanto l'impianto delle nevada post '98 possano essere "caricate" in più rispetto a quelle antecedenti.
Di nevada con fari supplementari, poi, ce ne sono a carriolate e di tutti i gusti: coi faretti supplementari accanto al faro principale, montati sugli steli forcella, sul paramotore, coi faretti poliellissoidali sulla parte inferiore della culla telaio...

innanzitutto mi pare di ricordare che i faretti possono essere di due tipi: normali biluce (ana+abbagliante) o fendinebbia e per questi ultimi non è necessario alcun collaudo in motorizzazione, ma ovviamente devono essere tenuti spenti in caso di buona visibilità mentre per i biluce non so se effettivamente sia possibile montarli oppure è proprio vietato (stupide leggi italiane! io faccio qualcosa per migliorare la sicurezza e mi si inxulano a passo di cammello!)

Comunque è relativamente semplice montare un impiantino di luci supplementari sulla moto.
Si fa derivare un cavetto dal blocchetto delle luci di posizione, in modo tale che i faretti si accendano solo con le altre luci insieme, e lo si manda ad un interruttore e quindi a un relé (una ventina di Ampère è sufficente... ne basterebbero dieci ma è meglio stare un po' larghi).
Un altro cavetto dalla bobina del relé torna a massa.
Si fa partire un cavo direttamente dalla batteria, con un terminale ad occhiello sul polo positivo e, il più vicino possibile alla batteria ci si mette un fusibile (sempre da 20A) da cui parte un filo e arriva fino a un terminale di potenza del relé.
Dall'altro terminale di potenza parte un altro cavo che poi si dirama e va ai faretti.
Probabilmente i faretti hanno già la carcassa connessa a massa e quindi non è necessario procedere al collegamento del "ritorno" della corrente dalle luci al negativo della batteria.
Ovviamente ho considerato i faretti come fendinebbia, senza la possibilità di selezionare gli anabbaglianti o gli abbaglianti con il selettore sul blocchetto al manubrio di sinistra, sennò lo schema si complica solo di poco.
Consiglio di usare dei cavi di adeguata sezione... in genere si calcola 1mm2 per ogni 4A di corrente, sennò la caduta di tensione sul cavo diventa non più trascurabile e i faretti fanno luce gialla.
Se ci sono 10A (circa) ci vogliono 2,5mm2 di sezione, ma ovviamente più è e meglio è... icon_wink.gif

Ho trovato questo, in rete, senza che ne disegno un altro io...
Link a pagina di Img28.imageshack.us
 
10522169
10522169 Inviato: 6 Set 2010 11:10
 

mille grazie ranabout,
mi hai fornito una spiegazione veramente esaustiva su quello che volevo sapere
sauti
furdeb
 
10532717
10532717 Inviato: 7 Set 2010 18:14
 

Scusate la mia ignoranza, ancora una domando per chi lo ha già fatto:
come passare i cavi dall'interrutore alla batteria? esiste un metodo senza dover smontare serbatoio ed altro?

grazie ancora per i consigli
furdeb
 
10534720
10534720 Inviato: 7 Set 2010 21:50
 

ti conviene smontare il serbatoio, che poi ne esce un lavoretto più pulito... altrimenti fai passare dei cavi dal cannotto di sterzo, fin sotto al serbatoio, di fianco però, dietro al convogliatore e poi da lì vedi tu... icon_wink.gif
 
10598287
10598287 Inviato: 17 Set 2010 17:10
 

Rana ho bisogno della tua preziosa consulenza
Ho montato i faretti ausiliari sul nevada, ho fatto tutti i collegamenti ma sono in difficoltà nel trovare il modo di collegare il filo che va sulle posizioni/ana.
Ho provato a smontare il blochetto comandi luci ma non ho trovato il modo di saldare/collegare il filo sul nero o verde.
Ringrazio ancipatamente
ciao
furdeb
 
10598359
10598359 Inviato: 17 Set 2010 17:19
 

furdeb ha scritto:
Ho montato i faretti ausiliari sul nevada, ho fatto tutti i collegamenti ma sono in difficoltà nel trovare il modo di collegare il filo che va sulle posizioni/ana.


fammi capire... i tuoi faretti sono biluce oppure sono semplici lampadine da accendere o spegnere all'abbisogna?

furdeb ha scritto:
Ho provato a smontare il blochetto comandi luci ma non ho trovato il modo di saldare/collegare il filo sul nero o verde.


ho trovato un filo verde sul blocchetto sinistro, che è quello che porta corrente al deviatore tra luci abbaglianti e anabbaglianti, perlomeno sullo schema della nevada post '94 (ma non sono sicuro che sia lo stesso della mia!)
nello schema della nevada '91 è ancora diverso! icon_sad.gif icon_sad.gif

fammi capire bene, che sennò ti faccio fare un fritto misto di cavi in corto!
 
10598835
10598835 Inviato: 17 Set 2010 18:20
 

i fari sono ad una sola lampadina, il problema è che nel blocchetto luci non c'è molto spazio per inserire un nuovo filo.
 
10599102
10599102 Inviato: 17 Set 2010 18:53
 

ho provato a smontare il blocchetto, per avere la possibilità di saldare il filo su un contatto, ma è pieno di molle e mollette che saltano da tutte le parti.............un casino insomma, almeno per me
 
10601987
10601987 Inviato: 18 Set 2010 10:40
 

Ho risolto così:
Tagliato la guaina, e saldato il filo sul verde degli anabbaglianti poi isolato la saldatura con nastro isolante e ricoperto il tutto ocn una guaina termorestringente tagliata nel senso della lunghezza e chiusa con delle fascette piccole di plastica.
Tutto funziona perfettamente.
ciao
furdeb
 
10604144
10604144 Inviato: 18 Set 2010 17:28
 

perfetto! icon_biggrin.gif
 
13789255
13789255 Inviato: 25 Set 2012 16:47
Oggetto: Fari aggiuntivi Nevada i.e. 2006
 

Nota automatica aggiunta dal sistema: i messaggi aggiunti da questo punto in poi sono stati generati dalla fusione di due topic.
______________

Ciao a tutti,

lo scorso weekend mi sono deciso ad installare una coppia aggiuntiva di fari sulla mia Nevada; uno sfizio puramente "estetico" ..... fa molto moto CIPs icon_asd.gif icon_asd.gif icon_asd.gif

Sono 2 lampade ds 50W, e praticamente ho avuto solo il tempo di accenderli e spegnerli 2-3 volte (15 sec.) per provare l'interruttore che avevo messo al manubrio che la batterie è scesa di botto (non partiva neanche il motorino d'avviamento......).

Sicuramente la batteria non era al massimo (non la usavo da almeno 15 giorni), ed ora è sotto carica, ma mi sorge un dubbio ..........; è necessario aumentare l'amperaggio della batteria ? sicuramente a motore spento lascerò i fari spenti, ma con il motore acceso l'alternatore riuscirà ad alimentare la batteria ed il motore o devo mettere un'alternatore piu potente ?

Grazie a chiunque abbia dei suggerimenti doppio_lamp_naked.gif doppio_lamp_naked.gif doppio_lamp_naked.gif doppio_lamp_naked.gif
 
13789345
13789345 Inviato: 25 Set 2012 17:24
Oggetto: Re: Fari aggiuntivi Nevada i.e. 2006
 

panzeriv ha scritto:
Sicuramente la batteria non era al massimo (non la usavo da almeno 15 giorni), ed ora è sotto carica, ma mi sorge un dubbio ..........; è necessario aumentare l'amperaggio della batteria ?


Certamente una batteria grossa è meglio di una piccola.
Ne ho una da 24Ah ma se ci fosse entrata ne avrei montata una da 32 e io non ho assorbimenti grossi come una coppia di faretti da 50W, ma solo la presa per il caricatore del navigatore.

panzeriv ha scritto:
sicuramente a motore spento lascerò i fari spenti, ma con il motore acceso l'alternatore riuscirà ad alimentare la batteria ed il motore o devo mettere un'alternatore piu potente ?

Grazie a chiunque abbia dei suggerimenti doppio_lamp_naked.gif doppio_lamp_naked.gif doppio_lamp_naked.gif doppio_lamp_naked.gif


Per accendere i fari è bene che il motore sia bello allegro, diciamo sopra i 3500-4000 giri, quindi in autostrada, statali libere, ecc...
Non è detto che tu non possa usarli anche in altre condizioni ma tieni conto che potresti svuotare comunque pian piano la batteria anche a motore acceso...

Cambiare alternatore è tutt'altro che facile, comunque.

Bisognerebbe in ogni caso sostituire anche il regolatore di tensione e, soprattutto, assicurarsi che l'accoppiamento del rotore dell'alternatore sull'albero motore sia compatibile.
Ad esempio, per la mia, che ha un alternatore da 280W, mi pare che non sia possibile montare quello della nevada successiva, da 350W perché il mio rotore ha l'innesto cilindrico mentre l'albero motore di quella successiva è conico. (o viceversa, non ricordo...)

questo, ovviamente, non mi scoraggia dal montarli anche sulla mia, un paio di faretti, è solo che dovrei fare un po' più d'economia di elettricità in caso debba/voglia accenderli.

per ora, comunque, dovrei fare economia di soldi per acquistarli, che ho le tasche con le ragnatele... icon_asd.gif
 
13789479
13789479 Inviato: 25 Set 2012 18:07
 

Solo una nota. Se i fari aggiuntivi assorbono corrente, non serve a niente montare una batteria più grossa perchè, se l'alternatore non ce la fa a dare tutte quella corrente, riuscirebbe solo a scaricarsi un po' più tardi. (L'alternatore dà 330 W massimo, che deve servire i fari, le luci e le candele)
Meglio stare attenti a non esagerare con la potenza dei nuovi fari. Da accendere solo in caso di nebbia, naturalmente.
 
13789720
13789720 Inviato: 25 Set 2012 19:03
 

gatobrujo ha scritto:
Solo una nota. Se i fari aggiuntivi assorbono corrente, non serve a niente montare una batteria più grossa perchè, se l'alternatore non ce la fa a dare tutte quella corrente, riuscirebbe solo a scaricarsi un po' più tardi.


che non è un vantaggio da poco, oltre che, in genere, avere un avviamento decisamente più pronto che con una batteria meno capace.

gatobrujo ha scritto:
(L'alternatore dà 330 W massimo, che deve servire i fari, le luci e le candele)


centralina, cruscotto, iniettori, pompa...

gatobrujo ha scritto:
Meglio stare attenti a non esagerare con la potenza dei nuovi fari. Da accendere solo in caso di nebbia, naturalmente.


questa regola non vale per quelli col gs, vero? icon_asd.gif
 
13791532
13791532 Inviato: 26 Set 2012 10:10
 

Verifico l'alternatore che ho montato, anche se immagino sia gia il top (meglio non darlo per scontato).
Ma cavi da 1-2 mm non sono un po troppo ? i cavi elettrici normali da casa che viaggiano sotto il muro sono da 1mm e reggono anche 3000Watt.
Ti chiedo anche uina conferma .... se vado e l'a'lternatore non regge il carico e conseguentemente la batteria si scarica comunque, me ne dovrei accorgere dalla spia rossa del cruscotto .... almeno nelle auto è cosi ... anche quelle di 20 anni fa.
 
13792035
13792035 Inviato: 26 Set 2012 12:50
 

Non ricordo bene le varie formule ma considera che l'impianto elettrico di casa lavora a 220 V mentre quello della moto a 12.

Le correnti in gioco (Ampere) cambiano in modo significativo icon_wink.gif

In linea di massima considera che P=V*I (Potenza=Tensione per corrente)
 
13793139
13793139 Inviato: 26 Set 2012 17:12
 

panzeriv ha scritto:
Verifico l'alternatore che ho montato, anche se immagino sia gia il top (meglio non darlo per scontato).


se hai la classic, sì, hai l'alternatore da 350W ma mi chiedo cosa potrebbe esserci sul mercato, nel caso uno avesse intenzione di sostituire/potenziare l'impianto...

panzeriv ha scritto:
Ma cavi da 1-2 mm non sono un po troppo ? i cavi elettrici normali da casa che viaggiano sotto il muro sono da 1mm e reggono anche 3000Watt.


I cavi da 1mm2 sono piccoli pure per l'impianto di casa, a meno che non vengano utilizzati solo per l'impianto luci.
Per l'impianto di forza motrice si usano cavi da 2,5 e 4mm2.
Considera che la densità di corrente sui normali cavi in rame è di 4A/mm2 e che le prese "industriali" a passo grande sono da 16A, quindi sono dimensionate per cavi da 4mm2.
Se facessi passare 16A (3500W) su un cavo da 1mm2 vedresti i fuochi d'artificio in pochissimo tempo... icon_asd.gif

Sulle moto è lo stesso... la densità di corrente deve essere la stessa anche in continua e quindi se hai un carico da 60W (le lampade H4 sono 55/60W) avresti necessità di 5mm2 di cavo... purtroppo non si segue MAI questa regola, per questioni di costi (il rame, soprattutto di questi periodi costa UN BOTTO!) e di peso e quindi si preferisce avere un impianto che butta via una buona percentuale di potenza pur di risparmiare trenta euro di costo industriale di cavi buoni. icon_rolleyes.gif

panzeriv ha scritto:
Ti chiedo anche uina conferma .... se vado e l'a'lternatore non regge il carico e conseguentemente la batteria si scarica comunque, me ne dovrei accorgere dalla spia rossa del cruscotto .... almeno nelle auto è cosi ... anche quelle di 20 anni fa.


La spia s'accende non quando l'alternatore non carica, ma quando l'impianto è a una tensione più bassa di un certo limite quindi ti accorgeresti di una luce dapprima flebile poi sempre più accesa man mano che la batteria si svuota... a quel punto dovresti spegnere al volo tutti gli utilizzatori inutili, fari ausiliari e manopole riscaldate comprese, prima che il motore si spenga perché non viene alimentata adeguatamente centralina, pompa e iniettori.
 
13795191
13795191 Inviato: 27 Set 2012 11:26
 

per i cavi avevo confuso il diametro con la sezione ..... 4mm2 non sono un cavo di 4 mm di diametro !!!!!!
 
15016358
15016358 Inviato: 12 Giu 2014 13:50
 

mi intrometto qui, ho appena portato a casa una nevada 2000 0509_banana.gif con i fari supplementari, ho notato che il proprietario ha fatto in modo che partissero con gli abbaglianti, però se premo il "press" abbagliante centrale e fari si accendono, se inserisco con l'interruttore fisso non vanno nè il centrale nè i supplementari. Troppo assorbimento? eusa_think.gif
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 1

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum Custom e ChopperCustom - Estetica e Accessori Estetici

Forums ©