Leggi il Topic


Indice del forumForum Tecnico

   

Pagina 1 di 2
Vai a pagina 12  Successivo
 
Problema con piega della moto [limiti piega massima]
9654546
9654546 Inviato: 11 Apr 2010 12:05
Oggetto: Problema con piega della moto [limiti piega massima]
 



Ciao a tutti,ieri per curiosità ho provato a darmi un'idea di quanto piegavo con la moto,per fare ciò ho usato il classico metodo della pozza d'acqua:

Ho messo la moto in piano,ho creato una piccola pozzanghera attorno alla ruota anteriore e poi ho piegato la moto finchè l'acqua non ha bagnato i segni della massima piega sulla gomma...ecco il fatto strano:all'anteriore mi mancava quasi un centimetro sia a dx che a sx,nonostante ciò durante la prova i paramani si trovavano a 15-20 cm da terra...è possibile che la conformazione della gomma non permetta la sua chiusura?

P.S. non ho postato in Ciclistica e Gomme 50cc per non avere risposte campate per aria,comunque se ritenete opportuno spostate pure nel forum più corretto
 
9654570
9654570 Inviato: 11 Apr 2010 12:07
 

devi contare che quando sei alla guida le forcelle e il mono sono compresse e quindi cambia leggermete l'impostazione
 
9654583
9654583 Inviato: 11 Apr 2010 12:09
 

Soprattutto le gomme si deformano molto in funzionamento, la prova che hai fatto non può essere significativa. Può servire al limite per capire un po' la luce a terra, ma anche lì c'è in gioco lo schiacciamento delle sospensioni.
 
9654608
9654608 Inviato: 11 Apr 2010 12:13
 

fai conto che io ho chiuso le mie anteriori (50 stradale) e non è che fossi così giu icon_rolleyes.gif
per curiosità....quando le chiuderai tutte sulla strada scaverai una fossa per il manubrio icon_asd.gif icon_asd.gif icon_lol.gif ?
fatti fare una foto da un tuo amico in una curva dove riesci andare tanto giù così ti accorgi del vero angolo che prende la moto 0509_up.gif
 
9654815
9654815 Inviato: 11 Apr 2010 12:45
 

PaoloG ha scritto:
Soprattutto le gomme si deformano molto in funzionamento, la prova che hai fatto non può essere significativa. Può servire al limite per capire un po' la luce a terra, ma anche lì c'è in gioco lo schiacciamento delle sospensioni.



.....sono daccordo......, inoltre va considerato "l' abbinamento" cerchio/pneumatico.....
la larghezza del canale del cerchio , in relazione alla misura (....ed al modello....) di gomma influisce non poco sulla "tendenza" a sfruttare più o meno la spalla del pneumatico...., a parità di stile di guida e "passo" del pilota......



doppio_lamp_naked.gif doppio_lamp_naked.gif
 
9655115
9655115 Inviato: 11 Apr 2010 13:27
 

la prova che hai fatto non rende l'idea di una piega vera e propria...oltre alle varianti scritte nei post sopra,c'è da considerare anche l'inclinazione dell'asfalto in curva... icon_wink.gif

ps: mai visto uno piegare in rettilineo... icon_asd.gif
 
9655367
9655367 Inviato: 11 Apr 2010 13:56
 

C'è anche un altro aspetto che falsa il risultato: l'acqua.

L'acqua si "aggrappa" anche più in alto rispetto al punto di contatto con la ruota.

Aggiungi che se "schiacci" la ruota in una pozza, il livello dell'acqua nella pozza, anche se è bassissimo, comunque influisce sul punto massimo di contatto con la ruota.

Quindi direi che il risultato del tuo esperimento non è molto probante.

Secondo me bisognerebbe fare la prova dal meccanico, con qualcosa che riesca a sostenere la moto mentre si piega da fermo.
 
9655603
9655603 Inviato: 11 Apr 2010 14:29
 

manazz ha scritto:
la prova che hai fatto non rende l'idea di una piega vera e propria...oltre alle varianti scritte nei post sopra,c'è da considerare anche l'inclinazione dell'asfalto in curva... icon_wink.gif

ps: mai visto uno piegare in rettilineo... icon_asd.gif
io si, un pazzo con un husqy 610 che sfida in ogni momento le leggi della fisica icon_eek.gif
 
9656528
9656528 Inviato: 11 Apr 2010 17:37
 

Silas ha scritto:
C'è anche un altro aspetto che falsa il risultato: l'acqua.

L'acqua si "aggrappa" anche più in alto rispetto al punto di contatto con la ruota.

Aggiungi che se "schiacci" la ruota in una pozza, il livello dell'acqua nella pozza, anche se è bassissimo, comunque influisce sul punto massimo di contatto con la ruota.

Quindi direi che il risultato del tuo esperimento non è molto probante.

Secondo me bisognerebbe fare la prova dal meccanico, con qualcosa che riesca a sostenere la moto mentre si piega da fermo.


questo è vero, ma è anche vero il fatto che la prova viene fatta a moto scarica. Quindi la gomma è meno schiacciata rispetto a quando si è in marcia.

Le due cose secondo me potrebbero annullarsi a vicenda e rendere abbastanza attendibile il risultato.
 
9657247
9657247 Inviato: 11 Apr 2010 19:41
 

Concordo con tutti... L' acqua sfalsa, il peso sfalsa ecc ecc... Poi tieni conto anche di un' altra cosa.. Quando pieghi, il manubrio non è diritto... Spingengo sui semimanubri "giri" un pochino... Quindi anche li vai ad utilizzare "gomma in più"... Non so se sono riuscito a spiegarmi per bene eusa_think.gif
 
9663335
9663335 Inviato: 12 Apr 2010 19:45
 

Tentativo lodevole ma prova del tutto inutile. Inutile perchè non ha senso quantificare staticamente una misura che in realtà è fortemente influenzata da comportamenti dinamici (e da una serie di variabili).
Semplificando molto e senza entrare troppo nel merito dei "misteri" della fisica e senza scomodare Newton, Einstein e compagnia bella, possiamo dire che l'angolo di piega di una moto è strettamente legato a questa serie di elementi:
- peso del complesso moto/guidatore;
- forza di gravità;
- forza centrifuga;
- raggio di curva;
- velocità di percorrenza;
- profilo e struttura della carcassa dei pneumatici;
- pressione di gonfiaggio;
- forza di reazione dei pneumatici (semplicisticamente l'aderenza dei pneumatici/grip);
- geometria della moto
e, non ultimo, stile di guida.
Di conseguenza la misurazione del massimo angolo di piega è possibile solo con sistemi abbastanza sofisticati di rilevamento o, se vogliamo un sistema più empirico, semplicemente con l'osservazione visiva (foto o video).
 
9666781
9666781 Inviato: 13 Apr 2010 10:28
 

oddio ma come fate a fare certe prove......la pozza d'acqua??

prendi un uni posca bianco, fai una riga sulla gomma (non nel verso di rotazione, ma perpendicolare). Fallo sia davanti che dietro. fatti un giretto con delle pieghe. Dove vedi che l'uni posca si è cancellato vuol dire che hai usato la gomma....

Generalmente comunque si vede dalla "striscia della vergogna" quanto sono chiuse le gomme, non serve una pozzanghera (rischi pure che ti cada la moto secondo me a fare sto giochetto)


sopratutto direi, non ti fare problemi, pensa a guidare e le gomme chiuse o no chissene!!
 
9666853
9666853 Inviato: 13 Apr 2010 10:43
 

sebarm86 ha scritto:
si vede dalla "striscia della vergogna"



sebarm86 ha scritto:
non ti fare problemi, pensa a guidare e le gomme chiuse o no chissene!!




avverto un labile odore di incoerenza icon_smile.gif

(si scherza eh non te la prendere)
 
9666874
9666874 Inviato: 13 Apr 2010 10:47
 

Ma sono l'unico che gida la moto per il piacere di farlo? se riesco a scendere va bene, ma se la guida mi appaga e rimango soddisfatto, sto c***o se non sono sceso gia fin a toccare lil gomito per terra!

E poi il consumo all'anteriore è sempre minore rispetto al posteriore... ma a prescindere da questo... goditi la guida e le curve!
 
9666970
9666970 Inviato: 13 Apr 2010 11:12
 

Da fermo non ha molto senso, devi tener conto che l'azione delle sospensioni cambiano radicalmente la geometria della moto, specie se tiri un po'. Poi non disperare per il punto d'usura della gomma, non tutti i pneumatici hanno al stessa spalla, alcuni li chiudi subito, altri ci vuole un po' di più.
 
9667153
9667153 Inviato: 13 Apr 2010 11:46
 

Sonmaury5 ha scritto:
Ma sono l'unico che gida la moto per il piacere di farlo? se riesco a scendere va bene, ma se la guida mi appaga e rimango soddisfatto, sto c***o se non sono sceso gia fin a toccare lil gomito per terra!

E poi il consumo all'anteriore è sempre minore rispetto al posteriore... ma a prescindere da questo... goditi la guida e le curve!


infatti concordo...tu guida ed il resto viene da se

Pozzanghera pozzanghera delle mie brame, chi è il più manico del reame ? AHAHAHAH
 
9667228
9667228 Inviato: 13 Apr 2010 12:00
 

sebarm86 ha scritto:
oddio ma come fate a fare certe prove......la pozza d'acqua??

prendi un uni posca bianco, fai una riga sulla gomma (non nel verso di rotazione, ma perpendicolare). Fallo sia davanti che dietro. fatti un giretto con delle pieghe. Dove vedi che l'uni posca si è cancellato vuol dire che hai usato la gomma....

Generalmente comunque si vede dalla "striscia della vergogna" quanto sono chiuse le gomme, non serve una pozzanghera (rischi pure che ti cada la moto secondo me a fare sto giochetto)


sopratutto direi, non ti fare problemi, pensa a guidare e le gomme chiuse o no chissene!!



Prima parli di "striscia della vergogna" e poi dici gomme chiuse o no chi se ne frega? icon_asd.gif
 
9667430
9667430 Inviato: 13 Apr 2010 12:41
 

sebarm86 ha scritto:
sopratutto direi, non ti fare problemi, pensa a guidare e le gomme chiuse o no chissene!!


Questa è la parte più importante secondo me...
- Guidare
- Divertirsi
- Passare qualche ora piacevole
Per il resto che abbiate chiuso la gomma o meno chissene...basta che non si "chiuda la vena" 0509_up.gif
 
9667910
9667910 Inviato: 13 Apr 2010 13:39
 

ECHOES1976 ha scritto:



Prima parli di "striscia della vergogna" e poi dici gomme chiuse o no chi se ne frega? icon_asd.gif
forse non l'ha denominata così lui, forse è un termine usato nella sua zona e qundi lo ua per intendere quell striscia ma non è che deve essere perforza pro verso il fatto che si DEVONO chiudere le gomme
 
9667940
9667940 Inviato: 13 Apr 2010 13:43
Oggetto: Re: Problema con piega della moto [limiti piega massima]
 

painkiller92 ha scritto:
Ciao a tutti,ieri per curiosità ho provato a darmi un'idea di quanto piegavo con la moto,per fare ciò ho usato il classico metodo della pozza d'acqua:

Ho messo la moto in piano,ho creato una piccola pozzanghera attorno alla ruota anteriore e poi ho piegato la moto finchè l'acqua non ha bagnato i segni della massima piega sulla gomma...ecco il fatto strano:all'anteriore mi mancava quasi un centimetro sia a dx che a sx,nonostante ciò durante la prova i paramani si trovavano a 15-20 cm da terra...è possibile che la conformazione della gomma non permetta la sua chiusura?

P.S. non ho postato in Ciclistica e Gomme 50cc per non avere risposte campate per aria,comunque se ritenete opportuno spostate pure nel forum più corretto



non ha tenuto conto della deformazione della gomma e del lavoro delle sospensioni icon_wink.gif


comunque sia fregatene di chiudere le gomme e divertiti 0509_up.gif
 
9667982
9667982 Inviato: 13 Apr 2010 13:47
 

Vabbè però ha fatto solo una domanda, non sta a noi polemizzare se è giusto o sbagliato chiudere la gomma. Le gomme non sono tutte uguali una si chiude più facilmente dell'altra.

Poverino, è una curiosità da motociclista. icon_biggrin.gif
 
9668077
9668077 Inviato: 13 Apr 2010 13:58
 

Cattivone ha scritto:
Vabbè però ha fatto solo una domanda, non sta a noi polemizzare se è giusto o sbagliato chiudere la gomma. Le gomme non sono tutte uguali una si chiude più facilmente dell'altra.

Poverino, è una curiosità da motociclista. icon_biggrin.gif


Sai una cosa? il passo successivo al test della pozzanghera è la prova in strada in cui, per andare a consumare una gomma, il piu delle volte si finisce con le chiappe per aria... senza motivo...

A parte il fatto che ogni curva va impostata a modo suo... ci sono curve in cui chiudendo al passimo si ottiene la miglior traiettoria e curve in cui a chiuder tutto, si fa solo una traiettoria sbagliata.. e poi... la chiusura della gomma è solo una delle conseguenze di un'ottima sensibilità e feeling con la moto...

l'obbiettivo principale dev'essere avere un buon feeling con la moto e fare le curve nel migliore dei modi.. se poi la gomma si consuma, ben venga... ma se si va a cercare il battistrada, per poter dire.. "ah io piego tanto" fottendosene i c******i, della sensibilità, si finisce solo per terra...

Ecco perche non trovo il senso nella ricerca del massimo consumo..... se la gomma non è tutta consumata, vuol dire che non si ha la sensibilità necessaria, per raggiungere certi angoli di piega! oppure la gomma non è troppo performante e prima di consumarla tutta ce ne vuole!
Aggiungiamoci che stiamo parlando di una moto 50, quindi quasi sicuramente, non abbiamo a che fare con delle gomme supermorbide, dove bastano poche curve per fare un bel segno... le moto 50 hanno delle gomme molto toste, che per avere dei consumi significativi, bisogna fare molte ma mole pieghe...
 
9668200
9668200 Inviato: 13 Apr 2010 14:10
 

Caro Sonmauri, rimane il fatto che è una curiosità legittima che tutti o quasi abbiamo avuto. Quando posteggio la moto il 90% dei motociclisti gli passa vicino guarda la gomma, il forum è pieno di gente che si "vanta" per la spalla consumata.... E' un pericolo, sì forse lo è ma lo stesso andare in moto è un pericolo, lo sappiamo tutti, nonostante tutto la passione ci spinge a continuare parlando di gomme, pieghe, spalle. Anche se si tratta di un ragazzino ha fatto una domanda legittima, perchè non si deve dargli una giusta risposta? Nel forum tecnico c'è pieno di gente che vuole le cose più disparate e spesso insensate, ma la passione per la moto ci trascina nelle "scemenze" più assurde a dispetto della razionalità e la amo proprio per quello. Ci vuole sempre prudenza, questo è indiscusso, ma chi di noi non si è mai posto la domanda: "Come c...zo si fa' a chiudere la gomma?" icon_mrgreen.gif

Ciao
Maurizio
 
9668274
9668274 Inviato: 13 Apr 2010 14:18
 

ma che cosa centra la passione? il pericolo? ecc ecc... ?

Ho detto che se non è riuscito a consumare tutta la gomma vuol dire che la sua sensibilità, il suo equilibrio o la sua esperienza, non gli permettono di piegare piu di quel limite...

Trovo piu giusto consigliare di imparare a fare la piega indipendentemente dal consumo della gomma.. piuttosto che andare a dire di mettere la chiappa a 5 cm dalla sella, la gamba a tot gradi e.... e poi?

ognuno scende fino a che ci riesce e se si cerca di superare i propri limiti solo per consumare la gomma si finisce male, perche si va a strafare anche quando nons e ne hanno el capacità, oppure semplicemente (e potrebbe essere il caso di questa moto 50) il mezzo non lo consente!

Vado in moto da tanti anni... abbastanza per sapere che la piega è una cosa personale, se la gomma non è consumata, vuol dire che piu di quello non riesce a fare... se si inizia a strafare, per consumare il segnetto fatto con il pennarello ecc ecc, non si fa niente di buono.

E basta con questi discorsi di passione, che non centrano niente! Non ho detto ne di stare a casa a giocare con la play, ne di mollare la moto.. se siamo qua vuol dire che tutti abbiamo la passione, ma non per questo devo astenermi dal dire che forzare i limiti solo per consumare una gomma sia una cazzata!
 
9668463
9668463 Inviato: 13 Apr 2010 14:41
 

Ma quanta arroganza. Non mi sembra di essermi espresso in malomodo. Comunque visto che si è in OT, chiarisco.

Chi ha aperto il topic ha chiesto se la conformità della gomma influisce sul consumo, io dico di sì, ci sono gomme con la spalla più alta di altre. Se poi a lui piace piegare fino a chiudere il consumo della parte utilizzabile non sta a me giudicare.
 
9668754
9668754 Inviato: 13 Apr 2010 15:23
 

Cattivone ha scritto:
Ma quanta arroganza. Non mi sembra di essermi espresso in malomodo. Comunque visto che si è in OT, chiarisco.

Chi ha aperto il topic ha chiesto se la conformità della gomma influisce sul consumo, io dico di sì, ci sono gomme con la spalla più alta di altre. Se poi a lui piace piegare fino a chiudere il consumo della parte utilizzabile non sta a me giudicare.


Non volevo essere arrogante, ma sonos tufo di sentir tirare in ballo la passione ogni volta che l'opinione non è conforme a quella delle masse.... per molti è piu importante pelare la spalla della gomma piuttosto che imparare a guidare, fare buone traiettorie e godersi la moto... per me è l'opposto, e mi prende male quando si ira in ballo la passione, solo perche dico che bisogna imparare a piegare e il consumo è una conseguenza.... perche ho sentito troppe volte, cammuffare una cazzata con la passione....
 
9668918
9668918 Inviato: 13 Apr 2010 15:48
 

Io quoto Cattivone.

Secondo me la verità è che, appena impari a capire un po' del mondo delle moto, poi vai a vedere la gomma .....

Per molti è come un segno distintivo del manico, se la gomma è chiusa sei ok, se invece c'è la striscia della vergogna ....

Dove sono io c'è un ragazzo con la ninja 600, e spesso parcheggiamo le moto vicino, per la strada, però lui come io guardiamo le gomme ... se io vedo un pelo di gomma intatta lo sfotto, e vivìceversa .... grandi risate e stop.

Fine del folcklore.

Nel tecnico, direi che i maghi della piega ci sono: John Hopkins, e Elias: li avete mai visti nei primi posti ????

Quindi direi che piegare aoltre un certo limite, piegare come un esercizio da circo, non solo non paga, ma probabilmente fa andare più piano !!!! icon_eek.gif icon_eek.gif icon_eek.gif

Diciamo solo che vedere la gomma interamente consumata, senza bordino mlefico, ti dà sicurezza nei tuoi mezzi 0509_up.gif .......... fino a che, mentre ti senti un leone, ti svernicia un cinquantino !!!!! icon_eek.gif icon_eek.gif icon_eek.gif icon_rolleyes.gif

icon_wink.gif icon_biggrin.gif
 
9668947
9668947 Inviato: 13 Apr 2010 15:55
 

il fatto è che saper guidare bene non vuol dire andare a consumare tutta la gomma... o meglio... prima di tutto bisogna imparare a guidare e a impostare bene la traiettoria in curva, poi vien da se, che in alcune curve si andra a piegare di piu, o meno... ma non ha senso stare a fare test e prove su prove, solo per consumare la gomma, perche l'angolo di piega che va bene per un certo tipo di curva, non va bene per altre...

Se andando al massimo, non si riesce a scendere oltre un certo limit, vuol dire che con quelle capacità, non si puo andare oltre quel limite e serve altra pratica... andare a forzare, solo per ottenre un angolo di piega (che prescinda dal tipo di curva) non ha senso, oltre ad essere pericoloso... perche si va a forzare un proprio limite, senza che sia frutto dell'esperienza.
 
9669135
9669135 Inviato: 13 Apr 2010 16:25
 

Che vespaio ha scatenato il mio quesito icon_eek.gif

Comunque tengo a precisare che non sono uno smanettone che vuole chiudere le gomme,la mia era solo una pura curiosità...io per strada giro piano e adoro godermi i paesaggi,della chiusura delle gomme non mi interessa niente,anzi ultimamente piego un pò meno del solito(non che prima piegassi molto eh icon_asd.gif ) e ho trovato molta più scioltezza, fluidità e facilità a raccordare curve diverse,oltre a un ingreso in curva decisamente migliore perchè non volto solo alla ricerca del limite della moto


Per tornare in topic,effettivamente la prova che ho effettuato non è molto sensata,ma è la prima cosa che mi è venuta in mente,non ho calcolato la miriade di parametri che possono influire sul consumo della gomma...c'è sempre qualcosa da imparare

Ultima modifica di painkiller92 il 13 Apr 2010 16:30, modificato 2 volte in totale
 
9669151
9669151 Inviato: 13 Apr 2010 16:28
 

Sonmaury5 ha scritto:
il fatto è che saper guidare bene non vuol dire andare a consumare tutta la gomma... o meglio... prima di tutto bisogna imparare a guidare e a impostare bene la traiettoria in curva, poi vien da se, che in alcune curve si andra a piegare di piu, o meno... ma non ha senso stare a fare test e prove su prove, solo per consumare la gomma, perche l'angolo di piega che va bene per un certo tipo di curva, non va bene per altre...

Se andando al massimo, non si riesce a scendere oltre un certo limit, vuol dire che con quelle capacità, non si puo andare oltre quel limite e serve altra pratica... andare a forzare, solo per ottenre un angolo di piega (che prescinda dal tipo di curva) non ha senso, oltre ad essere pericoloso... perche si va a forzare un proprio limite, senza che sia frutto dell'esperienza.


Io ti quoto eusa_clap.gif
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 2
Vai a pagina 12  Successivo

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum Tecnico

Forums ©