Leggi il Topic


Indice del forumForum Pneumatici

   

Pagina 3 di 4
Vai a pagina Precedente  1234  Successivo
 
Tutto o quasi sui pneumatici moto by WELNA
7301424
7301424 Inviato: 2 Apr 2009 11:06
 

ciao a tutti, ho provato con la funzione cerca ma non ho trovato niente....
volevo sapere se esisteva un forum dove c'è un elenco con tutte le categorie gomme ( turistiche, sportive, pista) e le gomme che fanno parte di quel segmento......
esempio
SPORTIVE/PISTA:

Metzeler M3
Continental Sport attack


non so se ho reso l'idea

perchè credo che se un elenco del genere non ci sia, potrebbe essere utile crearlo in modo che uno sappia già piu o meno in quella categoria di utilizzo che pneumatici vi sono a quel punto punto si va a leggere i vari topic riguardanti solo quelle gomme... senza andare a leggerseli tutti come ho fatto io per capire le varie gomme in che categorie fossero e quindi andavo ad escludere quelle che non si accostavano al mio utilizzo.....
non so se sono riuscito a farmi capire e se dovesse già esserci un'elenco del genere chiedo gentilmente di indirizzarmi.....


grazie a tutti buona giornata doppio_lamp_naked.gif
 
7950068
7950068 Inviato: 26 Giu 2009 16:41
 

ciao per il periodo estivo e gran caldo che pressione mi consigliate per pneumatici diablo corsa III montati su honda cbr 600 f ?
 
8093263
8093263 Inviato: 14 Lug 2009 12:21
 

chiedo un consiglio:

devo montare delle Pirelli Diablo Corsa sul mio 999.

nel libretto della moto mi indica come pressione 2.1 x l'anteriore e 2.2 al posteriore.

sul sito Pirelli x il 999 indicano 2.2 all'anteriore e 2.4 al posteriore.

quale devo tenere in considerazione?

grazie in anticipo.. 0509_up.gif
 
8549360
8549360 Inviato: 24 Set 2009 15:52
 

Un'altra guida per la lettura del pneumatico.
Trovata in rete presso un noto rivenditore della Campania.
Link a pagina di Tufanogomme.it
Spero serva a capire qualcosa in più
doppio_lamp.gif
 
12218819
12218819 Inviato: 1 Ago 2011 18:33
Oggetto: Temperatura del Pneumatico
 

Avrei una domanda molto semplice.
La temepatura dei pneumatici da che cosa dipende?
Come faccio per scaldarla in maniera omogenea anche sui bordi?
A quanti gradi Celsius sono in temperatura per una gomma usata su strade normali?

garzie
 
13389938
13389938 Inviato: 25 Mag 2012 9:55
 

scusate ragazzi ho cercato e non ho trovato da nessuna parte , perciò riapro la discussione per una mia curiosità.....quando degli pneumatici si possono definire "vetrificati" e in che condizioni avviene questo fenomeno, dopo parecchi mesi di inattività o anche con poco tempo di attesa a moto ferma??

Grazie
 
15022418
15022418 Inviato: 17 Giu 2014 17:24
Oggetto: Re: controllo e consservazione
 

WELNA ha scritto:
prima di utilizzare i pneumatici per la vostra moto, esaminateli sempre verificando che non vi siano tracce di usura, colpi o forature. Durante il periodo di non utilizzo teneteli in un ambiente fresco, e poco illuminato, mai far superare i 25° . Evitate il contatto diretto con tubazioni e radiatori, o la vicinanza di motori elettrici o aparecchi che crino scariche elettriche perchè aumenta anche la concentrazione di ozono, causa dell'invecchiamento precoce del pneumatico.
Inoltre tenere lontano dal contatto prolungato con benzina o olio, sostanze che possono contaminare la mescola in gomma, dannegiando seriamente il pneumatico. In caso di contatto accidentale eliminaree subito con un panno pulito senza utilizzare altre sostanze.

Poi far verificare eventuali danni da un tecnico.


questo è la prima di una serie di pillole che grazie ai miei dati posso darvi in modo tale che non si creino leggende metropolitane ma solo un corretto e consapevole utilizzo dei nostri pneumatici


salve welna! la tua disamina sui pneumatici è stata davvero precisa! congratulazioni! ma secondo le mie pirelli sc 0(posteriore) ed sc 2(anteriore) che ho sulla mi honda cbr 1000 posso tenerle a 2,3 (ant) e 1,9 (post)? la casa madre dice 1,8 max al poster e 2,2 all'anter, ma utilizzo la moto in città ed in autostrada/tangenziale, qualche volta in 2, aspetto tue notizie, grazie.
 
15029883
15029883 Inviato: 23 Giu 2014 16:19
Oggetto: Re: controllo e consservazione
 

dessault ha scritto:
salve welna! la tua disamina sui pneumatici è stata davvero precisa! congratulazioni! ma secondo le mie pirelli sc 0(posteriore) ed sc 2(anteriore) che ho sulla mi honda cbr 1000 posso tenerle a 2,3 (ant) e 1,9 (post)? la casa madre dice 1,8 max al poster e 2,2 all'anter, ma utilizzo la moto in città ed in autostrada/tangenziale, qualche volta in 2, aspetto tue notizie, grazie.

LA casa madre intendi honda o pirelli??
Io se dovessi usare un SC0 in autostrada città o in 2 la terrei a 2.9 al posteriore. a freddo
 
15031555
15031555 Inviato: 24 Giu 2014 17:04
 

ciao welna, scusami ma per casa madre intendevo la pirelli, ho da poco comprato un manometro digitale della omp, penso che, vista anche la caldissima stagione, terrò le gomme semplicemente al max di quanto dice la pirelli e cioè 2,2 all'anter e 1,8 al post, sono gomme fantastiche e davvero molto abrasive, ma tu cosa ne pensi? che mi consigli?
 
15031665
15031665 Inviato: 24 Giu 2014 19:02
 

dessault ha scritto:
ciao welna, scusami ma per casa madre intendevo la pirelli, ho da poco comprato un manometro digitale della omp, penso che, vista anche la caldissima stagione, terrò le gomme semplicemente al max di quanto dice la pirelli e cioè 2,2 all'anter e 1,8 al post, sono gomme fantastiche e davvero molto abrasive, ma tu cosa ne pensi? che mi consigli?

Hai una gomma che in teoria è da usare esclusivamente in pista, se ci vuoi fare autostrada o città probabilmente tenendole a quelle pressioni(consigliate da pirelli per la pista a caldo) ci farai pochissimi km, poi la moto è la tua e i soldi per cambiare anche doppio_lamp.gif doppio_lamp.gif
 
15031750
15031750 Inviato: 24 Giu 2014 20:34
 

sono daccordissimo con te, ma in vari post ho letto che queste gomme si usurano/danneggiano tantissimo in strada se si tengono ad una pressione a freddo di circa 1,6 al poster ed 1,9 all'anter, non sei d'accordo? quindi che pressione mi consigli? forse con questo caldo andrebbero bene a 2,0 al poster e 2,3 all'anter?
 
15032770
15032770 Inviato: 25 Giu 2014 14:54
 

Puoi anche tenerle più gonfie, sopratutto se fai autostrada e città. Non è ne pericoloso ne controindicato tenerle a pressioni più elevate, tutto dipende dall'utilizzo.
Io fare così, anche se è un po' sbattimento.
PEr autostrada e città le terrei a 2.7 posteriore 2.7 anteriore.
PEr andare in giro a divertirmi le abbasserei a 2.3 anteriore e posteriore.
Se vai in pista invece usa le pressioni consigliate da pirelli.
Conta che in pista le gomme tendono a scaldarsi di più, perchè si da più gas e poi devno garantire appoggio in curva, cosa che in strada serve meno perchè non si fanno pieghe esagerate icon_smile.gif
Poi dipende anche da te.
Tu come sei abituato a guidare?? Le tue strade quali sono?? che percentuale di città, autostrada fai???
doppio_lamp.gif
 
15033545
15033545 Inviato: 26 Giu 2014 1:06
 

in realtà mi piace dare gas e cercare di piegare un bel po' nei percorsi ricchi di curve, che in realtà percorro molto poco, però in autostrada e tangenziale do belle tirate anche nei curvoni veloci, proprio ieri ho portato le gomme a 1, 9 post e 2,3 ant, credo che almeno fino a settembre va bene questa temperatura, causa caldo, che ne dici?
 
15650200
15650200 Inviato: 27 Giu 2016 12:06
Oggetto: Re: pressioni di gonfiaggio
 

WELNA ha scritto:
Gonfiare sempre i pneumatici alla giusta pressione.
verificare di frequente la pressione di gonfiaggio a pneumatici freddi, almeno una volta alla settimana. Ricordo che la pressione di gonfiaggio dei pneumatici e fondamentale per la sicurezza di guida. Il sovragonfiaggio comporta una riduzione del confort e del area di contatto riducendo di conseguenza la sicurezza di guida. Una pressione troppo bassa oltre che a far usurare prima i pneumatici comportera anche:
il rischio di una guida poco precisa,la moto tenderà a deviare
una velocità massima inferiore,
un aumento dei consumi di carburante

In caso di lungo viaggio con bagaglio o passegero si consiglia di aumentare di 0,2 bar la pressione del posteriore, in più se la velocità è elevata si consiglia l'aumento sempre di 0,2 bar anche all'anteriore.

Dopo l'utilizzo in pista o in fuori strada si raccomanda sempre di riportare le pressioni al valore stabilito dal costruttore.


CONTROLLATE LA PRESSIONE OGNI SETTIMANA


Riapro questo tema chiedendo come mai sento spesso consigli da parte sia di motociclisti che gommisti di utilizzare una pressione dei pneumatici in strada più bassa di quella riportata dai LUM (libretto di uso e manutenzione).

Grazie.
 
15650300
15650300 Inviato: 27 Giu 2016 14:22
Oggetto: Re: pressioni di gonfiaggio
 

SimoFZ1 ha scritto:
Riapro questo tema chiedendo come mai sento spesso consigli da parte sia di motociclisti che gommisti di utilizzare una pressione dei pneumatici in strada più bassa di quella riportata dai LUM (libretto di uso e manutenzione).

Grazie.

Perchè generalmente si tende a pensare che una gomma più sgonfia rispetto al 2.5-2.9 che molte case consigliano sia più performantte. In realtà bisognerebbe conoscere il pneumatico e come è stato costruito per capire il range di funzionamento corretto oltre che le temperature di funzioamento.
Mia opinione personale i pnumatici di questi anni hanno dei range abbastanza ampi e permettono di essere usati sia con pressioni 2.5-2.9 sia con pressioni minori. Alla fine poi è sempre e solo uanquestione psicologica
 
15650326
15650326 Inviato: 27 Giu 2016 14:55
 

Quindi, secondo la tua esperienza, con pneumatici Metzeler M5 o M7 posso usare tranquillamente le pressioni indicate dalla Yamaha? Cosa cambierebbe se le diminuissi un po' (di quanto)?

Grazie.
 
15650369
15650369 Inviato: 27 Giu 2016 15:54
 

Si si puoi usare sicuramente le pressioni consigliate dalla casa. Il tutto è legato a come guidi e a quanto vai forte e a quanto pieghi.
Alla fine pressioni più basse ti permettono di avere una maggiore impronta a terra in curva(anche sul diritto ovviamente), questo però comporta si una maggiore area, ma un movimento maggiore della carcassa e quindi un riscaldamento del pneumatico che tende a far aumentare la pressione.
I gommisti e molti tendono a usare pressioni minori (2.3 a-2.5 p) perchè questo migliora l'area di contatto in curva.
MEdiamente tutti i pneumatici che usaimo tipo M5 e M7 permettono di guidare sia con pressioni di 2.3a-2.5p che con pressioni 2.5a 2.9p senza risentire in prestazioni, ma al massimo deteriorandosi prima.
Questo vale per andature normali o leggermente allegre. SE uno va sempre fortissimo (quasi come in pista) questi ragionamenti non hanno senso e bisognerebbe ritarare il gonfiaggio del pnumatico in funzione dello stile di guida(però pneumatici come M7 potrebbero non essere adatti icon_wink.gif )
 
15650377
15650377 Inviato: 27 Giu 2016 16:11
 

Tutto chiaro 0509_doppio_ok.gif tranne:

bognagol ha scritto:
(però pneumatici come M7 potrebbero non essere adatti icon_wink.gif )

Puoi spiegare?

Grazie.
 
15650451
15650451 Inviato: 27 Giu 2016 17:50
Oggetto: Re: pressioni di gonfiaggio
 

SimoFZ1 ha scritto:
Riapro questo tema chiedendo come mai sento spesso consigli da parte sia di motociclisti che gommisti di utilizzare una pressione dei pneumatici in strada più bassa di quella riportata dai LUM (libretto di uso e manutenzione).
Grazie.

Dipende dall'entità dello scostamento.
Secondo me variazioni nell'ordine di 0.1 - 0.2 bar sono tutto sommato tollerabili e poco influenti per la guida media della maggior parte delle persone che frequentano questo forum.
Se le variazioni sono superiori, allora io personalmente ci farei una pensata... ma soprattutto farei una prova con le due pressioni di gonfiaggio, percorrendo la stessa strada allo stesso ritmo e cercando di individuare comportamenti differenti della moto.

Altra cosa sono le differenze su moto tipo motard, dove in effetti ho personalmente riscontrato evidenti miglioramenti nel comportamento dinamico con pressioni decisamente inferiori a quanto indicato a libretto.
Questo, secondo me, si ha anche perchè sui motard vengono tipicamente montate gomme dedicate anche alle supersportive più moderne, che quindi hanno una struttura ed una carcassa progettata per sopportare sollecitazioni di cavalli e di peso superiori a quelle dei motard.
Riporto il mio esempio personale, dove a fronte di pressioni dichiarate di 2.0a - 2.0p, mi trovo decisamente meglio con pressioni 1.8a - 1.6p. Idem miei amici con moto simili.
 
15650744
15650744 Inviato: 28 Giu 2016 7:48
 

SimoFZ1 ha scritto:
Tutto chiaro 0509_doppio_ok.gif tranne:


Puoi spiegare?

Grazie.

Un pneumatico a di base stradale, pur essendo molto sportivo se usato come in pista nella guida al limite tende a surriscaldarsi e poi a scivolare per questo dicevo non fosse adatto icon_smile.gif
 
15650812
15650812 Inviato: 28 Giu 2016 10:43
 

bognagol ha scritto:
Un pneumatico a di base stradale, pur essendo molto sportivo se usato come in pista nella guida al limite tende a surriscaldarsi e poi a scivolare per questo dicevo non fosse adatto icon_smile.gif


Perfetto per me, allora, che non vado per strada come se fossi in pista. 0509_up.gif

0510_saluto.gif 0510_saluto.gif
 
15651423
15651423 Inviato: 29 Giu 2016 8:23
 

Sono pienamente d'accordo con i vostri post, inoltre credo che sulla scelta delle pressioni sia molto importante tenere presente la temperatura del suolo e dell'aria ed il tipo di strada da percorrere, Pensate alla grande differenza che c'è tra autostrada e strade di montagna con curve strette e mini rettilinei......... icon_neutral.gif
 
15809838
15809838 Inviato: 9 Mag 2017 10:44
Oggetto: Re: Tutto o quasi sui pneumatici moto by WELNA
 

Ciao @WELNA , come posso distinguere uno pneumatico commerciale da uno pneumatico (sempre intagliato) con mescola da pista? Che codice/valore/sigla devo controllare?
Grazie
 
15809996
15809996 Inviato: 9 Mag 2017 13:34
Oggetto: Re: Tutto o quasi sui pneumatici moto by WELNA
 

ducarpit ha scritto:
Ciao @WELNA , come posso distinguere uno pneumatico commerciale da uno pneumatico (sempre intagliato) con mescola da pista? Che codice/valore/sigla devo controllare?
Grazie

Su quelli non omologati per uso stradale c'è scritto NHS.
 
15810018
15810018 Inviato: 9 Mag 2017 14:14
 

Di solito è il costruttore cheda le specifiche e definisce un pneumatico come in mescola o meno.
Non penso esistanto codici particolari sui pneumatici nuovi.
 
15810065
15810065 Inviato: 9 Mag 2017 15:32
 

bognagol ha scritto:
Di solito è il costruttore cheda le specifiche e definisce un pneumatico come in mescola o meno.
Non penso esistanto codici particolari sui pneumatici nuovi.


Come ad esempio nel caso delle Pirelli Supercorsa Sp e Supercorsa SC (che hanno la mescola da pista...
 
15810078
15810078 Inviato: 9 Mag 2017 15:58
 

Non ho capito la tua domanda,
I supercorsa SP sono pneumatici stradali adatti anche a fare qualche pistata
i supercorsa SC sono in mescola quindi richiedono più accortezza quando si usano in pista(termocoperte ad esempio) ma sono omologati strada anche loro.
La denominazione SC e SP per pirelli differenzia le due tipologie.
Per gli altri marchi non so se c'è questa differenza?
A cosa ti riferisci di presciso oltre a questo?
 
15810139
15810139 Inviato: 9 Mag 2017 17:19
 

Mescola o non mescola quello che fa la differenza è se il pneumatico è omologato per uso stradale oppure no.
Quindi si deve controllare se c'è la dicitura NHS.
 
15810173
15810173 Inviato: 9 Mag 2017 17:58
 

ducarpit ha scritto:
Come ad esempio nel caso delle Pirelli Supercorsa Sp e Supercorsa SC (che hanno la mescola da pista...


Come ti hanno detto altri devi solo verificare che non ci sia la scritta NHS

"NHS
Abbreviazione per "Not for Highway Service"; questo tipo di pneumatici sono da gara e non è permesso utilizzarli, a partire dalla data di produzione del 01.01. 1993, su strade pubbliche (in Germania)."
 
15810191
15810191 Inviato: 9 Mag 2017 18:29
 

bognagol ha scritto:
Non ho capito la tua domanda,
I supercorsa SP sono pneumatici stradali adatti anche a fare qualche pistata
i supercorsa SC sono in mescola quindi richiedono più accortezza quando si usano in pista(termocoperte ad esempio) ma sono omologati strada anche loro.
La denominazione SC e SP per pirelli differenzia le due tipologie.
Per gli altri marchi non so se c'è questa differenza?
A cosa ti riferisci di presciso oltre a questo?


Non potevo chiedere domanda migliore icon_asd.gif icon_asd.gif allora mi spiego meglio: parlando con colleghi motociclisti a riguardo delle gomme, è venuto fuori che molti di loro "non amano" le gomme commerciali (quelle classiche non da pista per intenderci) ma preferiscono usare anche in strada delle gomme intagliate ma che hanno la mescola per andare in pista (nel caso della Pirelli loro preferiscono di gran lunga la SC alle SP)....alcuni amici stavano dicendo di questa sigla NHS che dovrebbe essere riportata solo su tali gomme....la domanda era più o meno questa: nel caso della Pirella la distinsione è presto fatta con SP ed SC, ma con altre marche come se fa? Basta la sigla NHS? o bisogna guardare altro?
Tutto qui...
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 3 di 4
Vai a pagina Precedente  1234  Successivo

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum Pneumatici

Forums ©