Leggi il Topic


Indice del forumForum Tecnico

   

Pagina 4 di 4
Vai a pagina Precedente  1234
 
Cos'è meglio? CV o KG?modifiche e constatazioni dinamiche
4730280
4730280 Inviato: 10 Giu 2008 20:26
 

fabio91lc ha scritto:
però nel caso in cui ci sia da realizzare un pezzo artigianalmente, o comunque modificarlo, è il preparatore che lo fa o che dà indicazioni all'artigiano.

si certo..per la cotruzione dell'oggetto: misure,quotature,tolleranze e pure(per i piu esperti) un disegno lo portano allartigiano...sono i preparatori che danno le direttive, lo specialista realizza solamente, meglio che puo, rispettando le indicazioni...

mi disp tuttanaparola io posso solo risponderti riguardo la mia esperienza con le uniche due auto che ho avuto...
lascio agli altri per le moto...
 
4730767
4730767 Inviato: 10 Giu 2008 21:03
 

comunque raginandoci su ,togliendo la passione insomma ,non ha senso comperare una moto per poi modificarla e renderla un'altra moto.
questo naturalmente da un punto puramente della ragione icon_rolleyes.gif
 
4731131
4731131 Inviato: 10 Giu 2008 21:30
 

Keiichi28 ha scritto:

con tutto sto ambaradam su un 660cc arrivi solo a 90cv??

spero tu stia scherzando, o forse non hai bene idea di cosa significhi passare da 45 mezzi-cv a 90, su un supermono di origine enduro.
se invece sei convinto di ciò, allora smetto pure di discutere icon_asd.gif icon_asd.gif

Keiichi28 ha scritto:

comunque qui parli di team, il che significa che ci lavorano come minimo 10 persone con specializzazioni diverse..

non so te, ma io di team ricchi non ne conosco molti...chi vinceva in supermotard 125 non aveva i soldi per cambiare le gomme per la gara2, e faceva tutto lui e qualcosa il suo assistente. il cilindro e il motore se ne occupava una persona sola.

non siamo in Gp o in formula uno dove c'è un elettronico, un motorista, un chimico ecc... e sempre rimanendo nella tua idea, ipotiziamo un team di 10 persone, in quanti dovrebbero mettere le mani sul motore?
meno gente ci pastrugna le mani e in genere meglio è, a meno che non si abbia un ottimo feeling di squadra.

Keiichi28 ha scritto:

comunque ritornando al discorso di prima, non so i vostri preparatori di moto, ma se andrea credi che un preparatore debba anche costruirli i pezzi, misa che ti sbagli...
almeno in automobili, poi in moto non so...
se vado da un preparatore e chiedo una turbina maggiorata, non penso proprio che me la costruisca lui, la prende da quello che le fa e poi la monta settandola al meglio...lo stesso per tutti gli altri pezzi..


non mi pare di aver scritto che il preparatore si fà da solo i pezzi, ma mi pare di aver scritto ovunque "su sue specifiche".
mi pare abbastanza logico che non è il preparatore che mette il cilindro nell'alesatrice o che si mette a programmare le macchine a cnc, o che fa gli alberi a camme.
lui fa un disegno, un progetto e varie officine meccaniche realizzano i pezzi.
ma non c'è paragone tra questo e comprare un pezzo già fatto e disponibile sul mercato per dei semplici motivi:
i pezzi sul mercano devono sottostare a delle mere regole di costi e di vendita, cosa che su una moto da gara non esiste quasi e si bada solo al suo funzionamento e alle prestazioni.
i pezzi sul mercato devono vendere, e di gente che prepara moto non ce n'è molta, anzi... chi glielo fà fare di realizzare un albero a camme ultraspinto (che poi senza un adeguato "contorno" è inutile e forse pure dannoso) che ne venderebbe una decina all'anno?

indubbiamente un preparatore può scegliere tra componenti già esistenti che possono già andare bene.
nel tuo esempio della turbina...c'è chi si fa realizzare turbine su misura anche se in generale non è necessario ricorrere ad un estremizzazione di questo genere.
 
4733614
4733614 Inviato: 11 Giu 2008 8:40
 

ma io non ho mai detto che il mio preparatore si compra pezzi gia fatti...io ho detto a chi manda i pezzi da lavorare, tu poi mhai detto se fa cosi allora è un semplice meccanico che monta e smonta...

il feeling di squadra non centra nulla, non stiamo parlando di calcio, stiamo parlando di squadra di meccanici che non mettono mano uno alla volta sul motore, ma tutti insieme unificando l'idea di tutti in un unico lavoro, un vero team è costituito da almeno 4-5 meccanici, perche come gia tho detto ogniuno possiede una sua specialità....

per questo enduro 660cc, beh a me non impressiona sentire 90cv, diciamo che io vivo di numeri alti grazie alle auto, il mio preparatore si fa 4-5 coupe 16v turbo e altrettanti 20v turbo(sto parlando di fiat coupe), portando i primi da 195cv a 400 e piu cv, i secondi anche oltre i 450cv...
con semplice kit turbo, scarico e rimappa i 16v li porta a 300cv riuscendo ad ottenere un'ottima affidabilità, ce chi ci fa piu di 100000km con questo motore pompato senza il minimo problema!
i 106 rallye da 120cv a 160 mantenendoli aspirati, ma sono paurosi!!
non mi dilungo, credo che come esempio i 106 che sono aspirati rispecchino l'enduro 660cc che hai presentato percio ora che ci ripenso bene posso dire che è un ottimo risultato!

chiudo qui l'ot, ora è meglio se torniamo in tema icon_smile.gif
 
4736007
4736007 Inviato: 11 Giu 2008 12:23
 

Keiichi28 ha scritto:
ma io non ho mai detto che il mio preparatore si compra pezzi gia fatti...io ho detto a chi manda i pezzi da lavorare, tu poi mhai detto se fa cosi allora è un semplice meccanico che monta e smonta...

il feeling di squadra non centra nulla, non stiamo parlando di calcio, stiamo parlando di squadra di meccanici che non mettono mano uno alla volta sul motore, ma tutti insieme unificando l'idea di tutti in un unico lavoro, un vero team è costituito da almeno 4-5 meccanici, perche come gia tho detto ogniuno possiede una sua specialità....

per questo enduro 660cc, beh a me non impressiona sentire 90cv, diciamo che io vivo di numeri alti grazie alle auto, il mio preparatore si fa 4-5 coupe 16v turbo e altrettanti 20v turbo(sto parlando di fiat coupe), portando i primi da 195cv a 400 e piu cv, i secondi anche oltre i 450cv...
con semplice kit turbo, scarico e rimappa i 16v li porta a 300cv riuscendo ad ottenere un'ottima affidabilità, ce chi ci fa piu di 100000km con questo motore pompato senza il minimo problema!
i 106 rallye da 120cv a 160 mantenendoli aspirati, ma sono paurosi!!
non mi dilungo, credo che come esempio i 106 che sono aspirati rispecchino l'enduro 660cc che hai presentato percio ora che ci ripenso bene posso dire che è un ottimo risultato!

chiudo qui l'ot, ora è meglio se torniamo in tema icon_smile.gif


in breve anche per chiudere giustamente l'OT icon_wink.gif
devo aver frainteso il tuo meccanico/preparatore, avevo capito che si limitasse aprendere i pezzi, montarli e farli andare come dovrebbero (non che sia semplice, anzi....)

per il team...il numero di gente che ci lavora dipende da quanti soldi hai a disposizione... e in genere comunque la gente non naviga nell'oro, le spese per la preparazione della moto sono ingenti e non resta molto per chi ci lavora sopra... in ogni caso, chi si occupa del motore delle moto è fondamentalmente una persona sola, poi più si sale di livello e soprattutto di soldi e ci possono essere vari esperti,ma 4-5 persone su un motore motociclistico non ce le vedo molto...

per quanto riguarda i tuoi motori auto, beh...
premesso che con una turbina è facile fare cv, mi verrebbe da farti l'esempio di ghostrider o comunque di una moto turbo... se permetti come prestazioni specifiche non c'è proprio il minimo paragone!!!! a confronto i motori automobilistici sono fermi....

per la 106 rallye... beh 1600 cc e 4 cilindri... io ho 740 cc e 1 cilindro... che razza di confronto è???
e in ogni caso tu parti da 120 e arrivi a 160... non è proprio come partire da 40 e 2 ciuchi morti e arrivare a 90.
prendi un 1000 (moto) 4 cilindri e a 160 c'è già di serie... e mancano ancora 600 cc.... icon_asd.gif icon_asd.gif
 
4740319
4740319 Inviato: 11 Giu 2008 17:00
 

no aspetta, aspetta....
allora.....quando confronti una moto ad una auto devi innanzitutto non metterle a parità di CV ma di rapporto peso/potenza...
dico solo questo anche se potrei dilungarmi per 5 pagine spiegandoti come una moto sia completamente inferiore ad un'auto con lo stesso rapporto peso potenza...
per la questione che ce un solo meccanico per il motore nel team che citi, beh in un bicilindrico, due tempi(se non sbaglio) non ce molto da studiarci...per un'auto devo dare occhio alla meccanica molto piu sofisticata con 4 cilindri, a 4 ruote con 4 sospensioni che devono lavorare al meglio e ben coordinate, devo dare occhio all'aereodinamica, che per una moto quasi non si prende in cosiderazione, si tagliano gli spigoli e punto...sono questi e molti altri i motivi che mi fanno pensare a team numerosi...ecco perche prima tho detto un team minimo di 4-5 persone solo per il motore...
 
4741266
4741266 Inviato: 11 Giu 2008 18:28
 

Keiichi28 ha scritto:
no aspetta, aspetta....
allora.....quando confronti una moto ad una auto devi innanzitutto non metterle a parità di CV ma di rapporto peso/potenza...
dico solo questo anche se potrei dilungarmi per 5 pagine spiegandoti come una moto sia completamente inferiore ad un'auto con lo stesso rapporto peso potenza...
per la questione che ce un solo meccanico per il motore nel team che citi, beh in un bicilindrico, due tempi(se non sbaglio) non ce molto da studiarci...per un'auto devo dare occhio alla meccanica molto piu sofisticata con 4 cilindri, a 4 ruote con 4 sospensioni che devono lavorare al meglio e ben coordinate, devo dare occhio all'aereodinamica, che per una moto quasi non si prende in cosiderazione, si tagliano gli spigoli e punto...sono questi e molti altri i motivi che mi fanno pensare a team numerosi...ecco perche prima tho detto un team minimo di 4-5 persone solo per il motore...


il 4 cilindri di un auto non è che sia molto più complesso di un 4 cilindri per moto, anzi... in linea generale hai molto più spazio ed è infinitamente più comodo...

un bicilindrico due tempi??
l'szr (il mono di cui sopra) è appunto monocilindrico 4 tempi, mentre l'nsr (che però non so cosa c'entri) è un monocilindrico 2 tempi...
poi sono d'accordo che meccanicamente il 2 tempi sia più semplice, ma per quanto riguarda il discorso di farlo andare veramente forte, è della stessa difficoltà di un 4 tempi se non di più...

per quanto riguarda il discorso peso potenza, assolutamente d'accordo, ma vedi che una moto 1000 4 cilindri che ha un rapporto peso potenza circa uguale a 1 costa toh 15000 €, una macchina con un rapporto peso potenza circa uguale a 1.... costa 500000€...

in ogni caso, non capisco perchè mischi motore con ciclistica con aerodinamica...
in un team c'è un motorista, un ciclista (hahahah battutona!! icon_razz.gif diciamo "un esperto di sospensioni"), un aerodinamico magari (anche se sinceramente... dubito molto che ci sia, a giudicare da come vengono fatte auto e moto), un elettronico magari, un meccanico "generico"... 4-5 persone ci sono sì, ma mica lavorano tutti sul motore!!!

P.S. in ogni caso...visto che il nostro OT riguardava il motore, atteniamoci a quello se no veramente andiamo avanti per 1000141413 miliardi di pagine (non che mi dispiaccia eh, ho sempre voglia di imparare e discutere).
se davvero vuoi confrontare due motori ci sono dei parametri specifici da confrontare e i cv non sono granchè... giusto per fare un paragone, il suddetto motore è arrivato quasi a segnare una PME di 14 bar... alesaggio 100 (poi 105, ma la distanza tra le valvole è ovviamente rimasta quella del 100) e corsa 84...
 
4741572
4741572 Inviato: 11 Giu 2008 19:00
 

riguardo il team io mi riferivo a coloro che si occupano solo al motore...

si non sapevo che moto era quella a cui ti riferivi, non le conosco...
la faccenda si fa ancora piu facile con un monocilindrico, non devi tener conto nemmeno di tolleranze usate per tutti gli altri cilindri, rettifichi e fai girare, senza la preoccupazione che tutto sia coordinato(movimento pistoni, bielle, albero alleggerito e bilanciato al meglio)...
il 4 in linea è piu comodo solo perche dai motori in linea si sfrutta un maggior rendimento, rispetto agli V o L...per il resto occupa il doppio dello spazio
il costo per una moto è molto piu contenuto proprio perche è meno sofisticata come ti dicevo e perche il telaio e tutto il resto non sono gli stessi...ma vuoi mettere anche la sicurezza?di viaggiare sia sul bagnato che sullasciutto??il trasporto confortevole di 5 persone e la spesa icon_smile.gif??in ogni stagione lauto risulta sempre migliore, ma daltronde i confort si pagano...........
se vuoi qualcosa di estremo vai di radical, catheram, ultima gtr ecc. poi vediamo come gli stai dietro con il tuo enduro icon_smile.gif
 
4742088
4742088 Inviato: 11 Giu 2008 19:44
 

Keiichi28 ha scritto:
riguardo il team io mi riferivo a coloro che si occupano solo al motore...

si non sapevo che moto era quella a cui ti riferivi, non le conosco...
la faccenda si fa ancora piu facile con un monocilindrico, non devi tener conto nemmeno di tolleranze usate per tutti gli altri cilindri, rettifichi e fai girare, senza la preoccupazione che tutto sia coordinato(movimento pistoni, bielle, albero alleggerito e bilanciato al meglio)...
il 4 in linea è piu comodo solo perche dai motori in linea si sfrutta un maggior rendimento, rispetto agli V o L...per il resto occupa il doppio dello spazio
il costo per una moto è molto piu contenuto proprio perche è meno sofisticata come ti dicevo e perche il telaio e tutto il resto non sono gli stessi...ma vuoi mettere anche la sicurezza?di viaggiare sia sul bagnato che sullasciutto??il trasporto confortevole di 5 persone e la spesa icon_smile.gif??in ogni stagione lauto risulta sempre migliore, ma daltronde i confort si pagano...........
se vuoi qualcosa di estremo vai di radical, catheram, ultima gtr ecc. poi vediamo come gli stai dietro con il tuo enduro icon_smile.gif


no ,forse non hai capito bene :tirare 90 cavalli da un mono di 45 significa aver fatto un lavoro spaventoso..
a giudicare da quello che ci ha messo e fatto andrea nsr dovremmo solo dirgli complimenti, a lui e chi ha lavorato per questo.
se poi 90 cv fanno storcere il naso...be vi sono camion da 600 cavalli..aerei supersonici ,i propulsori degli shuttle...
 
4745004
4745004 Inviato: 11 Giu 2008 23:38
 

franchicco ha scritto:


no ,forse non hai capito bene :tirare 90 cavalli da un mono di 45 significa aver fatto un lavoro spaventoso..
a giudicare da quello che ci ha messo e fatto andrea nsr dovremmo solo dirgli complimenti, a lui e chi ha lavorato per questo.
se poi 90 cv fanno storcere il naso...be vi sono camion da 600 cavalli..aerei supersonici ,i propulsori degli shuttle...



nononono sia chiaro, quel motore -purtroppo icon_asd.gif icon_asd.gif - non è mio, ma di un team che correva nella categoria supermono....
il mio è moooolti passi indietro e non si avvicinerà mai a tanto se non magari nel tempo, fermo restando che il mio obiettivo è diminuire i consumi mentre aumento la potenza, e la moto è comunque una moto da città.

per chi ha lavorato su quel motore, beh si i complimenti sono veramente dovuti, il lavoro è mostruoso visto che la base di partenza non è proprio l'ideale... (un motore supermotard ha più possibilità) e a mio parere il limite però non è ancora stato raggiunto... un anticipo programmabile e un iniezione, un airbox "giusto" porterebbero ancora qualche cv
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 4 di 4
Vai a pagina Precedente  1234

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum Tecnico

Forums ©