Leggi il Topic


Indice del forumForum Generale

   

Pagina 1 di 2
Vai a pagina 12  Successivo
 
I 4 tempi saranno il futuro delle piccole cilindrate ?

Risultati del sondaggio

SI
37% [ 22 ]
NO
0% [ 0 ]
SI,FORSE IN FUTURO
18% [ 11 ]
SI,A TEMPO BREVE
15% [ 9 ]
NO,NON SARANNO MAI AI LIVELLI DI UN DUE TEMPI
28% [ 17 ]

Voti Totali : 59

1994507
1994507 Inviato: 4 Lug 2007 12:42
Oggetto: I 4 tempi saranno il futuro delle piccole cilindrate ?
 



:p i quattro tempi saranno il futuro delle piccole cilidrate? :p

cosa ne pensate? sono veramente il futuro?
 
1994517
1994517 Inviato: 4 Lug 2007 12:42
 

W I 2 Tempi!!!!!!!!!!!!!
 
1994528
1994528 Inviato: 4 Lug 2007 12:44
 

wwwwwwwwwwwwww i 2 tempi per sempre, non mi dimenticherò mai quella bella puzza di fumo e olio bruciato
 
1994539
1994539 Inviato: 4 Lug 2007 12:44
 

si ma che c'entra con la zx-6r???? icon_eek.gif icon_eek.gif icon_eek.gif icon_confused.gif icon_confused.gif icon_confused.gif icon_cool.gif icon_cool.gif
 
1994559
1994559 Inviato: 4 Lug 2007 12:47
 

scusa ma esiste una zx 6r 2t per caso? icon_lol.gif icon_lol.gif

hai sbagliato sezione icon_wink.gif
 
1994577
1994577 Inviato: 4 Lug 2007 12:48
 

se fosse così andrebe veramente come i pazzi icon_eek.gif
 
1994603
1994603 Inviato: 4 Lug 2007 12:51
 

si purtroppo comunque già adesso cominciano ad uscire i primi 50cc 4t ma io sn sicuro al 1000%100 ke nn saranno mai al livello di un 2t il 2t è inbattibile...
w i 2T
 
1994627
1994627 Inviato: 4 Lug 2007 12:53
 

o raga spostate sto coso che fà ridere nella sezione kawa...
l'oro si sono già venduti ai 4t icon_lol.gif ma almeno le loro moto sono di una cilindrata un pelino superiore a quella dei nostri 50ntini e loro con un motore 2t farebbero fatica ad aprire il gas di 1mm
 
1994631
1994631 Inviato: 4 Lug 2007 12:54
 

roby91 ha scritto:
si purtroppo comunque già adesso cominciano ad uscire i primi 50cc 4t ma io sn sicuro al 1000%100 ke nn saranno mai al livello di un 2t il 2t è inbattibile...
w i 2T


magari non saranno allo stesso livello di prestazioni (anzi, sicuramente) ma i 4t sono sempre più numerosi nelle moto di piccola cilindrata per una questione di inquinamento.
ormai non si punta più alle prestazioni ma alle emissioni inquinanti il più basse possibili e di conseguenza ci saranno sempre più 4t.
 
1994639
1994639 Inviato: 4 Lug 2007 12:54
 

2t forever and ever.... icon_wink.gif icon_wink.gif
 
1994664
1994664 Inviato: 4 Lug 2007 12:57
 

i 2 tempi sn imbattibili.... basta guardare i 125 2t vs i 125 4t.... ma credo che il futuro sarà i 4 tempi perchè le norme antinquinamento saranno ( giustamente ) sempre più severe..... dobbiamo metterci in testa che ormai con queste crisi climatice sarà necessario ridurre drasticamente le emissioni inquinanti..... e con loro si ridurranno drasticamente le prestazioni delle moto........ è così dobbiamo abituarci!!

PS: secondo me hai sbagliato sezione..... il topic nn centra niente con la zx6r...
 
1995537
1995537 Inviato: 4 Lug 2007 14:41
 

roby91 ha scritto:
si purtroppo comunque già adesso cominciano ad uscire i primi 50cc 4t ma io sn sicuro al 1000%100 ke nn saranno mai al livello di un 2t il 2t è inbattibile...
w i 2T


Io non ci scommetterei.
Ora come ora non c'è cosa meno prestazionale di una piccola cilindrata a 4t ma io sarei curioso di vedere una moto 125 (magari plurifrazionata) con un motore STUDIATO PER LE PRESTAZIONI.

Pensa che la Honda CR 150 da cross, 4t, arriva a 26cv alla ruota.
Non è al livello dei 2t (ci mancherebbe altro!) ma se pensi che la potenza media di un 125 4t stradale è sui 12 cv è un bel passo avanti.
Sicuramente un motore del genere necessita una manutenzione nettamente più costosa di un 2t.
Ora come ora i 2t sono la sportività, si trovasse il modo di farli andare daccordo con le norme antinquinamento sarebbe l'ideale.

I 2t non sono morti, i 2t li stanno uccidendo le case perché non hanno più interessi in quel campo.

jiraja ha scritto:
i 2 tempi sn imbattibili.... basta guardare i 125 2t vs i 125 4t....


I 4t odierni sono fermi a 20-25 anni fa. Purtroppo non ci sono stati grandi investimenti, solo ultimamente Honda gli ha aumentati nel cross con l'intenzione di rimpiazzare tutti i 2t nella sua gamma.
 
2017652
2017652 Inviato: 7 Lug 2007 20:17
 

speriamo ke le facciano delle moto 4t pensate x le prestazioni! potrebbero essere dei motori ke vanno decentemente pur consumando poco! speriamo bene!!
 
2018114
2018114 Inviato: 7 Lug 2007 22:16
 

Notate che il progetto del 4T risale a circa la seconda meta' del 1800 icon_eek.gif ... e il 2T anche lui e' di quel periodo li'... ok, si sono evoluti (iniezione, desmo & co... soprattutto sul 4T), ma il concetto del motore alternativo (cioe' che si muove ritmicamente da un punto ad un altro) ha quasi un secolo e mezzo!
Su Motociclismo di luglio c'e' un esauriente articolo sui vari tipi di motore (ciclo Otto, Diesel, Wankel, RCV...) che vale la pena leggere...

Tutta questa pappardella per dire che si potrebbero usare altri tipi di motori, che magari, migliorati, costerebbero meno e sarebbero piu' potenti.

Non criticatemi per questo, ma io non comprerei mai un mezzo a due tempi... Non sopporto la puzza dell'olio incombusto e il rumore troppo acuto... e poi, non essendo uno che ama correre, mi basta un 4T, piu' mortificante dal punto di vista delle prestazioni ma piu' ecologico (voglio vedere voi col 2T a fare 30 km/l... io li supero, e non consumo olio!), pero' trovo che un 50 4T sia troppo poco... normalmente i 50ini (anche scooter) hanno bisogno di ripresa, nel traffico urbano e non. Con un 50 4T una partenza al semaforo non riuscirebbe a passare l'eventuale SUV-dotato che prova un piacere sadico nel tirar giu' i motorinodotati (si', a volte sono colto anche io da questa smania, ma solo in casi molto particolari....).
Per i 125 e' gia' un discorso diverso perche' un 125 anche 4T riesce comunque a sviluppare una potenza non indifferente, ma neppure elevata (truzzature a parte...).
E' anche vero che forse si vogliono penalizzare i 2T perche' facilmente truccabili (certamente piu' di un 4T ad iniezione, "silenziatori" a parte), cosi' da ridurre una buona volta il numero dei 50 che superano i 125 (e a me e' capitato piu' volte... un po' perche' ho un 4T un po' perche' la strada me la godo, non me la brucio tutta d'un fiato, a parte quando sono in ritardo 0509_vergognati.gif 0509_vergognati.gif eusa_whistle.gif eusa_whistle.gif ), pero', nonostante la mia avversione per il 2T, trovo che sia un crimine eliminarlo dalla categoria 125 in primis e da quelle superiori, soprattutto se si trova il modo di renderlo meno inquinante. Una kappina (<250 cc) 4T ce la vedete usata in fuoristrada? Vi blocchereste subito o quasi...
Il 2T e' un gran motore, purtroppo non da un punto di vista ambientale (e io, che sono molto attento a questo punto di vista, lo critico per questo)... ma anche molti 4T troppo potenti li disprezzo per cio'... vedi le Harley (che consumano veramente troppo) o le 1.4, 1.5, 1.6, 1.7, 1.8, varie cilindrate esagerate per le prestazioni che si ottengono...
Ma sto andando OT... per tornare IT, se fosse per me il 2T lo terrei sui 125 e superiori, anche perche' con prestazioni elevate bisogna dimostrare di avere un po' la testa sulle spalle.... e il 4T per tutte le cilindrate, elevando pero' il limite dei 50 ad almeno 65 km/h, massimo massimo 75... cosi' non avremmo problemi del genere che abbiamo in Italia.....
 
2018901
2018901 Inviato: 8 Lug 2007 8:33
 

guarda astro...io sono abbastanza a favore dei 2t ma ti faccio i miei complimenti e hai tutta la mia stima sul discorso che hai appena fatto 0509_up.gif eusa_clap.gif 0510_inchino.gif ...comunque voglio direi intanto che l'idea del wankel è meglio scartarla subito come motore alternativo...il rotore avendo quella strana forma si usura molto agli angoli e poi non ha una gran bella erogazione oltre a consumare molto olio e benzina tralasciando che non è ancora al top dell'affidabilità (anche se mazda con la RX8 ha fatto un bel passo avanti migliorando la vecchia RX7)...se ti ricordi anche te tempo fa mi capitò di leggere delle moto diesel...sembrava una cosa molto fattibile...ma chi le ha più viste? 0509_marlowe.gif
inoltre aggiungo che anche i 125 saranno 4t a breve...anche la nelle 125gp e 250 che vediamo in tv si sta per passare ai 4t...e come ci passeranno loro vedrete che i 125 2t scompariranno...infatti la pista è un pò il laboratorio in cui le varie case sviluppano soluzioni da mettere poi sulle moto regolarmente vendute nei concessionari...se mettono un 125 4t nella gp...che senso avrebbe tenere in vendita un 125 2t?(ragionamento visto sotto il punto di vista della casa...non sotto il mio...)
stesso discorso per la 250...ormai per le leggi inquinanti le varie RS, RGV, TZR e NSR tutte 250 2t non esistono più da tempo...ormai è quasi inutile tenerle in pista...gli sviluppi non uscirebbero mai dal campo agonistico...quindi siamo destinati a vedere i 4t anche lì...per quanto riguarda i 50 molte case già ci stanno lavorando...e i risultati non sono poi così male...con un altro pò di sviluppo si otterranno motori di serie molto affidabili ed ecologici oltre che sufficientemente prestazionali (almeno 75 li dovranno fare...)...per quanto riguarda il discorso del limite di velocità descritto da astro alla fine del suo discorso ci sta un quotone...a 50 sei solo un intralcio in mezzo alla strada...75 già sarebbe l'ideale...
 
2022056
2022056 Inviato: 8 Lug 2007 22:17
 

Quoto Astro.
Indubbiamente completo ed esplicativo.
Hai colto nel segno.
Mi sento di "ribattere" un solo punto: Spesso si pensa ai 2t come motori superinquinanti ma non è sempre vero. Come più volte spiegato da de_corsa (ammetto, non è farina del mio sacco icon_cry.gif ) i 2t sono gli unici motori alternativi a non emettere ossidi d'azoto in quanto lavorano sempre in condizioni di eccesso di combustibile. icon_wink.gif
Oltretutto anche in questo caso (come in altri, vedi sotto) gli investimenti nel 2t sono stati notevolmente ridotti da tempo. Probabilmente ci sarebbe modo di creare un 2t che va come un 4t ma che consumi meno oppure un 2t che va come gli attuali ma che inquini meno. icon_biggrin.gif

daveTkr-power ha scritto:
...comunque voglio direi intanto che l'idea del wankel è meglio scartarla subito come motore alternativo...il rotore avendo quella strana forma si usura molto agli angoli e poi non ha una gran bella erogazione oltre a consumare molto olio e benzina tralasciando che non è ancora al top dell'affidabilità (anche se mazda con la RX8 ha fatto un bel passo avanti migliorando la vecchia RX7)...se ti ricordi anche te tempo fa mi capitò di leggere delle moto


Il Rotativo ha problemi d'affidabilità NON SOLO per motivi di costruzione o di principio MA per motivi di scarso studio su questo tipo di propulsore.
I problemi strutturali, probabilmente, con dei buoni investimenti sarebbero stati superati.
Se avessimo investito tutto ciò che si è investito, per fare un esempio banale, nei motori diesel negli ultimi anni in motori rotativi probabilmente accanto alle auto a benzina e gasolio con motori alternativi ne avremo altre "rotative".

Basta vedere Mazda cosa è riuscita a fare in quanto ad affidabilità. Se non sbaglio prima che sia necessario cambiare i segmenti bisogna fare sui 100.000km, chilometraggio al quale, solitamente, ad un 4t automobilistico si rifà la distribuzione.

Comunque stò andanto OT.
É pur vero che con i SE e con i MA si ricosturirebbe una storia totalmente diversa ma alle volte è anche bello pensare come sarebbe andata se il mondo non fosse guidato da interessi e persone che badano sempre al massimo profitto.
 
2024852
2024852 Inviato: 9 Lug 2007 12:38
 

Penso che per un fatto di inquinamento e anche di consumi prima o poi spariranno...
 
2028700
2028700 Inviato: 9 Lug 2007 19:39
 

Il fatto degli ossidi di azoto (NxOy) non mi era ancora noto, devo ammettere la verita'... ma con un catalizzatore si eliminano buona parte di questi, riconvertendoli in azoto (N2) e ossigeno ed eventualmente quest'ultimo incorporato nel monossido di carbonio (CO) per ottenere anidride carbonica (CO2).

Io non li ritengo super inquinanti a priori... ma vedendo i consumi (15 km/l circa per le piu' blasonate 125 2T contro i 30 del CBR 125 e del mio C1 e probabilmente anche degli altri 125 4T) traggo la conclusione che i 2T piu' famosi inquinano il doppio dei 4T.

Una delle soluzioni per limitare il consumo sia di benzina sia di olio nei 2T e' l'iniezione a luce (di scarico) chiusa, brevetto dell'australiana Orbital, la quale per sfruttare la sua tecnologia fa pagare molto salato.... icon_mad.gif icon_mad.gif

Il Wankel l'ho citato come esempio di motore alternativo (non nel senso di funzionamento) ma so benissimo che ha molti svantaggi... primo tra tutti l'usura spaventosa delle cuspidi del rotore e le differenze anche di 1.000 °C da una parte all'altra del motore, che non e' esattamente il massimo per la buona conservazione di quest'ultimo...

Comunque penso che i 2T avranno ancora molto successo nel fuoristrada...
KTM ha smesso anche di fornire i motori per i campionati 125 e 250 su pista (li forniva ad alcuni team), ma mi sembra che continui a fare ottimi affari... a Mattighofen non sono mica scemi....
 
2038028
2038028 Inviato: 10 Lug 2007 22:08
 

2T forever ....
 
2047410
2047410 Inviato: 12 Lug 2007 8:47
 

Basta 2t! Inquinano! Hanno il rumore di un rasoio elettrico! Si rompono! Basta!!! Erano adatti qualche decennio fa ma non adesso!!!
 
2047459
2047459 Inviato: 12 Lug 2007 9:02
 

Astro ha scritto:
Io non li ritengo super inquinanti a priori... ma vedendo i consumi (15 km/l circa per le piu' blasonate 125 2T contro i 30 del CBR 125 e del mio C1 e probabilmente anche degli altri 125 4T) traggo la conclusione che i 2T piu' famosi inquinano il doppio dei 4T.

Una delle soluzioni per limitare il consumo sia di benzina sia di olio nei 2T e' l'iniezione a luce (di scarico) chiusa, brevetto dell'australiana Orbital, la quale per sfruttare la sua tecnologia fa pagare molto salato.... icon_mad.gif icon_mad.gif


Beh, è vero che i 2T consumano il doppio, ma vanno anche il doppio! In genere si parla di 15cv vs 30cv che poi è del tutto naturale considerato che mentre il 4T completa un ciclo in due giri dell'albero, il 2T lo fa in uno.

Comunque sono convinto che il futuro del 2T sia l'iniezione. Iniettanto il combustibile nel cilindro a luci chiuse non si hanno perdite, in oltre sarebbe possibile mettere a pressione positiva l'aspirazione per facilitare il lavaggio. Con un 2T a iniezione non si avrebbe neppure lo spreco d'olio... Bisogna solo sperare che le case facciano un po' di sviluppo. Io un 125cc racing 4T (enduro o pista che sia) non l'avrei preso, non l'ho preso e non lo farò mai. I 125cc 4T van bene per la città o per il turismo mooolto soft, fine.
 
2047778
2047778 Inviato: 12 Lug 2007 10:04
 

A parità di cilindrata non è assolutamente vero che un 2t ha il doppio dei cavalli di un 4t!!! Ne ha di + ma non il doppio!!!
 
2047883
2047883 Inviato: 12 Lug 2007 10:20
 

DJ_Key_J ha scritto:
A parità di cilindrata non è assolutamente vero che un 2t ha il doppio dei cavalli di un 4t!!! Ne ha di + ma non il doppio!!!


Di solito un 4t ha nell'ordine di 14 cv all'albero, un 2t ne ha circa 28.
Lasciando stare i valori dichiarati, io stò parlando di valori
effettivi icon_wink.gif
 
2049032
2049032 Inviato: 12 Lug 2007 12:36
 

Prendiamo x esempio le moto super modificate e ripotenziate...
la mia x esempio senza strozzi carburatori del 32 scarico e altre robe arriva circa a 18-19Cv...
un 2t moderno con di tutto pure lui non penso proprio che arrivi a + di 28Cv

Ultima modifica di DJ_MadFoX il 12 Lug 2007 12:37, modificato 1 volta in totale
 
2049034
2049034 Inviato: 12 Lug 2007 12:37
 

Caronte ha scritto:
DJ_Key_J ha scritto:
A parità di cilindrata non è assolutamente vero che un 2t ha il doppio dei cavalli di un 4t!!! Ne ha di + ma non il doppio!!!


Di solito un 4t ha nell'ordine di 14 cv all'albero, un 2t ne ha circa 28.
Lasciando stare i valori dichiarati, io stò parlando di valori
effettivi icon_wink.gif


quoto caronte.
I 4t in genere hanno quasi la metà dei cavalli.
conta che il cbr 125 non è depotenziato, ne ha proprio 14 effettivi di Cv.
 
2049053
2049053 Inviato: 12 Lug 2007 12:38
 

è agò capè ma la mia lo è depotenziata...
 
2050191
2050191 Inviato: 12 Lug 2007 14:34
 

DJ_Key_J ha scritto:
Prendiamo x esempio le moto super modificate e ripotenziate...
la mia x esempio senza strozzi carburatori del 32 scarico e altre robe arriva circa a 18-19Cv...
un 2t moderno con di tutto pure lui non penso proprio che arrivi a + di 28Cv

Guarda un 2T moderno da cross tipo KTM o Kawasaki arriva sui 40cv (montano dei carburatori da 38 di serie icon_eek.gif ). L'Aprilia RS 125 ha 28 cavalli con un ripotenziamento base usando solo i pezzi originali forniti dalla casa, senza toccare nient'altro, solamente montando un'espansione un po' più spinta si arriva sui 30 e lavorando il motore si passano i 35 senza problemi. Vedi tu se le potenze non sono il doppio icon_rolleyes.gif
 
2050347
2050347 Inviato: 12 Lug 2007 14:48
 

DJ_Key_J ha scritto:
Prendiamo x esempio le moto super modificate e ripotenziate...
la mia x esempio senza strozzi carburatori del 32 scarico e altre robe arriva circa a 18-19Cv...
un 2t moderno con di tutto pure lui non penso proprio che arrivi a + di 28Cv


Sulla frase evidenziata ripeto: Finché non vedo una prova al banco di una Hyosung che ha quella potenza io non ci credo.

Per quanto riguarda i vari enduro cosidetti "Racing" hanno potenze ALLA RUOTA nell'ordine di 31-35cv.
Aggiungine un paio per valutare la potenza all'albero.
I 40cv dichiarati da HM sono una trovata pubblicitaria icon_wink.gif
 
2054266
2054266 Inviato: 12 Lug 2007 23:32
 

DJ_Key_J ha scritto:
Basta 2t! Inquinano! Hanno il rumore di un rasoio elettrico! Si rompono! Basta!!! Erano adatti qualche decennio fa ma non adesso!!!


non credo che si rompono!!! Io li reputo ottimi motori (Vedi la vespa)...si rompono proprio perchè sono robusti!!!

Si rompono perchè non gli si fa la manutenzione....
 
2059275
2059275 Inviato: 13 Lug 2007 16:50
 

Evildj ha scritto:
DJ_Key_J ha scritto:
Basta 2t! Inquinano! Hanno il rumore di un rasoio elettrico! Si rompono! Basta!!! Erano adatti qualche decennio fa ma non adesso!!!


non credo che si rompono!!! Io li reputo ottimi motori (Vedi la vespa)...si rompono proprio perchè sono robusti!!!

Si rompono perchè non gli si fa la manutenzione....


dipende sempre dal motore in questione.
Come hai detto tu la Vespa ha un gran motore 2t indistruttibile ma è così proprio perchè è stato studiato per avere un'affidabilità eccellente e non per avere prestazioni esaltanti.
Se invece consideri un RS 250 monta un 2t molto più delicato di quello di una vespa perchè ha un motore realizzato proprio per ircercare ottime prestazioni, e di conseguenza necessita di una manutenzione continua.

In sintesi bisogna sempre considerare di che 2t stiamo parlando, perchè l'affidabilità di un motore dipende da tantissimi fattori e non necessariamente dal funzionamento (2t o 4t).
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 2
Vai a pagina 12  Successivo

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum Generale

Forums ©