Moto
Motard pista 250 2t vs 450 4t
Scritto da topo - Pubblicato 24/08/2010 14:02
Cercherò i spiegare i privilegi dei due motori nell'ambito dell'uso in pista del motard...

Questo articolo è stato scritto per fare capire la differenza tra questi due motori molto diversi tra loro ma montati sulla stessa tipologia di moto.

All'interno dell'articolo ho aggiunto anche la mia esperienza da proprietario di un TM SMR 250 2t .

Iniziamo allora:

Nel motard sono oramai utilizzati esclusivamente i motori 4t , perché offrono molti più vantaggi rispetto al 250 2t.

Parleremo delle differenze tra :

  • 450 4t, molto usati;
  • 250 2t, motori oramai poco utilizzati;


Motard 250 2t:

Questi mezzi sono rarissimi da trovare in circolazione e molti di questi sono delle trasformazioni derivate dall'enduro e per questo non sono equiparabili a motard veri perché hanno sospensioni tarate da enduro e freni sottodimensionati

I pregi sono:

  • leggerezza
  • convogliatori molto stretti 
  • allungo del motore 
  • manutenzione poco frequente rispetto al 450 4t 
  • temperatura di esercizio molto più bassa (intorno ai 70C) 

Difetti:

  • motore molto brusco 
  • espansione esposta ai colpi 
  • si deve saper frenare perché non c'è freno motore 
  • si deve fare miscela, con i problemi connessi

Il motard 250 2t è oramai una rarità perché in pista non permette di fare il tempo sul giro per colpa del suo motore molto brusco.
La guida in pista è molto difficile, siccome non si ha il freno motore si deve frenare in modo davvero perfetto senza nessuna esitazione. Un altro difetto è che si deve saper far scorrere la moto nelle curve e per questo si deve guidare molto puliti.
Rispetto al 450 4t consuma un po' meno... ma la differenza non è molta


Motard 450 4t:

Mezzi molto diffusi nell'ambito delle competizioni e nell'utilizzo amatoriale.

Pregi:

  • motore molto lineare che dà molta confidenza al pilota 
  • coppia esagerata fin dai bassi 
  • freno motore elevato 

Difetti

  • manutenzione elevata 
  • convogliatori più larghi rispetto al 250 2t 
  • temperatura di esercizio molto più alta rispetto al 250 

Queste moto sono perfette per l'utilizzo in pista, permettono in poco tempo di girare molto forte in pista grazie al motore molto lineare e al grazie freno motore si può anche limitare la frenata ed entrare in derapata.
UN altro privilegio dei 450 4t è che si può guidare anche molto sporchi perdendo poco tempo.


Per la mia esperienza se dovete andare in pista è molto meglio il 450 4t perché permette di fare dei gran bei tempi grazie alla sua erogazione e al suo freno motore molto elevato.

Se invece volete un mezzo solo per divertirvi senza pensare al tempo sul giro e alla manutenzione allora va benissimo un 250 2t ... Però consiglio questa moto ha persone esperte perché si deve saper frenare molto bene.

Quello che ho notato in pista è che sono due motori totalmente diversi. Il 450 4t è molto pieno ai bassi ma perde un pelo agli alti però permette di fare molti errori senza perdere molto tempo. Il 250 2t un pò vuoto ai bassi se si sbaglia una curva non si può recuperare più, questo per colpa dei bassi non molto elevati che constringono a fare le curve tutte in coppia e ciò non aiuta perchè la moto tende ad allargare la traiettoria per colpa del motore.

Nella guida si nota invece che:
con il 450 si può aprire molto prima e frenare molto dopo, anche se è un pelo più pesante; con il 250 invece si deve frenare in modo perfetto e nell'uscita di curva si può apirie solamente quando la moto è quasi dritta, anche se si ha un pò di più di agilità.
 

Commenti degli Utenti (totali: 8)
Login/Crea Account



I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Commenti NON Abilitati per gli utenti non registrati
Commento di: grifon il 25-08-2010 18:36
Con il 250 2t non che si deve guidare per forza puliti, non un 125, a regimi di rotazione bassi comunque abbastanza potente (non come il 450 4t), Il problema che molto pi difficile derapare in curva e guidare "sporco" per l'assenza del freno motore e dell'erogazione molto brusca appunto... ci si diverte anche meno...
Commento di: topo il 26-08-2010 11:02
questo lo dici te
io ho povato sia il 450 che il mio 250 e come divertimento mi sono divertito tantissimo con il mio 250
perch molto pidifficile da portare al limite
poi come ho scritto se devi fare il tempo v benissimo il 450
ma il 250 2t troppo divertente
e se guidi sporco non farai mai il tempo
il 250 gira basso ... non molto vero il mio al banco arriva sui 10'000giri per avere la massima potenza
Commento di: grifon il 26-08-2010 18:01
Tu hai portato al limite un 450 4t? Io non ci credo, comunque ho detto che anche il 250 di potenza ne ha anche in basso eh, ovvio che raggiunge la potenza massima a regime di rotazioni pi elevati rispetto al 4t.
Se guidi sporco lo devi saper fare, poi il tempo lo fai tranquillamente, il 4t molto pi facile da gestire e per guidare "sporco" l'ideale, e visto che con il motard guidare puliti un sacrilegio, a mio parere il 4t molto pi divertente.
Commento di: topo il 26-08-2010 21:01
divertente perch derapi ovvio

ma se vai con un 2t e riesci a fare un giro davvero pulito sei gi super felice
Commento di: grifon il 26-08-2010 22:21
Si ma non corrisponde alla guida tipica dei supermotard.
Commento di: topo il 27-08-2010 08:45
Se vedi il campionato non derapano pi tanto
poi il motard era all'inizio 2t


tanto oggi vado in pista
Commento di: grifon il 27-08-2010 21:35
La derapata serve quando c' bisogno, altrimenti perdi del tempo prezioso, sinceramente nel mondiale non mi sembra che non derapano tanto... anzi....
I motard erano 2t anche perch i 4t non erano arrivati a questi livelli, e comunque se ora il modello standard del motard 4t ci sar un motivo... poi ovviamente ti diverti un sacco anche con il 250 2t.
Commento di: topo il 28-08-2010 09:25
infatti