Moto
Kawasaki, Ritiro? Era solo una mossa tattica
Scritto da ghost - Pubblicato 01/03/2009 11:42
Kawasaki ha fatto la mossa dell'addio dalla MotoGP per arrivare a spendere meno e far ridimensionare il Marketing delle corse

Come una bolla di sapone l'inaspettata notizia sul ritiro di Kawasaki sembra finita nel nulla, con moto pronte a prendere il via della stagione 2009.

Ma l'obbiettivo stato raggiunto, la manovra messa in atto dai colossi giapponesi (Honda in formula uno compresa) stata la stessa.

La mossa della Kawasaki in MotoGP stata semplice: usare la crisi per dare una svolta ad un impegno troppo costoso e che tra l'altro produceva risultati pessimi, se non figuracce.
Tutto questo per ha fatto s che la crisi diventata motivazione di riflessione per forzare una situazione che da tempo andava ristudiata.
Perfetto momento per usare come motivo dell'abbandono "Correre ci costa troppo, andiamo via".

Notizia boom, che aveva messo in allarme tutto il mondo dei motori, in particolare chi gestisce i vari campionati e di conseguenza tutto il mercato di sponsor e quattrini. Subito si capito che il periodo del super lusso del mondo delle corse era destinato a una rivoluzione senza precedenti.
Tutto andava ridisegnato, ridefinendo i costi per le case, tagliare le spese, riorganizzare la gestione e le regole.

Ecco allora i vari patron, a partire da Carmelo Ezpeleta, si sono messi a fare tour di incontri, contatti utili a metterci una pezza. A risolvere una situazione che poteva scoppiare da un momento all'altro.
Ed ecco il risultato...
Tutto d'un tratto, si abbassano o costi, le squadre hanno maggiore voce in capitolo nella gestione dei campionati e addirittura adesso si guarda al futuro, cercando di amministrare meglio le risorse tecniche, umane e soprattutto economiche.

E come per magia, il ritorno in pista della Kawasaki.

Esempio emblematico per dimostrare quanto conviene ancora a tutti correre, dai team, agli sponsor, agli organizzatori!!!

Almeno la crisi serve a qualcosa!
 

Commenti degli Utenti (totali: 9)
Login/Crea Account



I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Commenti NON Abilitati per gli utenti non registrati
Commento di: SuperCazzola il 01-03-2009 11:59
Eh, si, stata una mossa da volponi.

Anche Suzuki ITalia aveva dichiarato che non avrebbe importato i modelli 2009, invece... ecco le prime offerte per i K9!
Commento di: Lele749 il 01-03-2009 12:11
Non conviene a nessuno perdere un team dal campionato, n all'organizzazione n al team stesso. Questo per dimostra che, alla fine della fiera, tutto un "magna-magna"...

PS Ghost, piccola svista: hai scritto HA senza h...(Tutto questo per a fatto si che...)
Commento di: ghost il 01-03-2009 13:58
grazie lele, avevo leggermente sonno alle 3 di notte!! :-D
Commento di: AKLeon il 01-03-2009 13:27
Beh,non stata una mossa stupida,in effetti
E comunque mi dispiaceva non vedere correre le Verdone
Commento di: fzx53 il 01-03-2009 16:50
una leggenda non pu permettersi il lusso di esimersi dai suoi doveri nell'esserlo....il motociclista non acquista con il cervello ma con il suo cuore che batte al ritmo della MARCA PREFERITA.... ditelo a mia moglie l'unica litigata fatta dopo 35 anni stato sulla moto nuova da comperare.... Lei Yamahista fissata e io cervellotico come un ragazzino in una pasticceria ....
NA'CAMBOGIA.....
Commento di: Vetro il 02-03-2009 17:16
Ma queste cose, sono informazioni che hai ricevuto da qualcuno o tue riflessioni?
Commento di: motomatto il 02-03-2009 22:15
E' quello che mi stavo chiedendo pure io......
Commento di: ghost il 04-03-2009 19:18
Analisi degli eventi e riflessioni!
Commento di: ghost il 04-03-2009 19:18
e naturalmente il mio punto di vista ;-)