Moto
Vincere la paura dei primi km
Scritto da Ondadut - Pubblicato 17/10/2007 17:02
Alcuni semplici consigli su come percorrere i primi chilometri in moto per vincere la paura della prima guida

La paura è davvero una sensazione frequentissima, alzi la mano chi non l'ha provata.
Bene, visto che non vedo nessuno l'abbiamo provata tutti. aHAhaHAha

Quel desiderio si è avverato e la moto è finalmente nostra.
L'abbiamo scelta come piace a noi (e un pò come piaceva alla nostra VISA).
Adesso però è del tutto normale temerla e questo va sempre tenuto da conto, ma non dobbiamo farci intimidire più del dovuto.

Anzitutto il primo giorno è consigliabile provarla senza amici, parenti, ecc...
Soli, calmi e senza farsi prendere dal panico.
Scegliere strade abbastanza libere da automobili e camion, che abbiano delle curve, ma solo dopo un rettilineo (se ce ne sono in zona).

Frizione, STACK (marcia inserita) e viaaa.

Ricordiamo anche che noi gestiamo i comandi e la moto da sola non va da nessuna parte, a meno che non ve la freghino!
Il rettilineo serve per capire come e quando azionare leve e acceleratore.
Il gas su, ma a dosi modiche e la frizione tirata dolcemente (intanto dovete capire dove si trova lo stacco e il cambio.... beh lo sentite voi!).

Arrivati alle prime curve è necessario anticiparle un pochino (iniziare la piega lentamente e una frazione prima), dopodichè è importante rimanere morbidi in discesa e risalita.

Mai brusche frenate o accellerate.
Le gomme sono nuove e sopra hanno ancora lo strato di cera e i freni pure.

Molte, molte curve e già la sentite parte di voi, ma ne serviranno molte di più per capire bene come affrontarle.

Tutto il resto credo che dobbiate vederlo e SENTIRLO da voi.
Ogni centauro e ogni moto hanno il loro feeling, basta trovarlo.
Chi cerca trova dice il proverbio no?!

Consiglio sempre (mi ripeto) dopo qualche giornata di prove di seguire un amico per capire come si piega e come si impostano le traiettorie.
Da dietro si ha molta più sicurezza e lo trovo un metodo ottimo per vincere le paure.

Adesso andate in grage e fatevi valere COLLEGHI!
 

Commenti degli Utenti (totali: 19)
Login/Crea Account



I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Commenti NON Abilitati per gli utenti non registrati
Commento di: florenz il 17-10-2007 19:08
bel commento .
è vero la prima volta si è emozionati a me quando mi anno portato il mio scooter davanti ero troppo felice ci sono salito ho fatto la rampa e mi sono immesso sulla nomentana che bello il vento le buche(non troppo belle) solo le due ruote danno questa emozione(anche se è solo uno scooter
Commento di: Ondadut il 17-10-2007 19:41
Motociclista dentro anche con il Ciao!!!
Commento di: vinil il 18-10-2007 06:08
sinceramente parlando con te io con la mia prima moto nn ho mai avuto di queste fobie forse perkè portavo motori con marce già da prima di aver la mia forse perkè nelle vene mi gira benzina e nn sangue e a posto dell cuore o una camera di combustione con una candella ngk platinum hihihi cmq si sono daccordissimo con te e ki nn ha provato paura lameno una volta io lo provata oggi con un bell incidende per colpa di un kretino ke mi e sbucato fuori contro senzo io mi sono fatto un pò di male ma la mia piccola si e ditrutta e ora si riparte con le riparazzioni ciaoooooooo
Commento di: ale67 il 18-10-2007 11:33
Beh, la mia prima moto l'ho comprata (a 40 anni) pochi mesi fa, ed era (è) un 650. Senza aver mai guidato prima mezzi a motore. Le sensazioni DI GUIDA che ben racconti tu le ho provate a scuola guida, dove mi son recato nonostante non ne avessi "tecnicamente" bisogno, perchè la mia patente B è (sigh) piuttosto vecchia ed in regola con la normativa, ma non avevo propriamente lo spirito del Kamikaze, oltre che non aver voglia di rischiare di lasciar una vedova ed un orfano.
Le sensazioni DI AVERE UNA MOTO MIA invece sono effettivamente stete come dici tu, e vicine a quelle che si possono provare al primo appuntamento con una nuova ragazza (anche qui, sigh, ricordi lontani).
Quoto in pieno il valore dell'esperienza, curva dopo curva, rettilineo dopo rettilineo e - aggiungerei - "cappella" dopo "cappella", scusa il francesismo, perchè credo che anche dagli errori e dal superamento di situazioni difficili o di emergenza si possano trarre utilissimi insegnamenti.

Ciao Ale
Commento di: Alex64 il 18-10-2007 14:39
Sono fresco di "prima moto" e le sensazioni sono tante.
La paura, o meglio, i "timori reverenziali" si superano con facilità se si è costanti e non si pretende da se stessi di capire tutto subito e di diventare agili e disinvolti all'istante.

Dopo appena qualche centinaio di km inizio a non pensare più a cosa devono fare mano destra, mano sinistra, piede destro, piede sinistro, in che marcia sono, come faccio a piegare, ecc.
Ora semplicemente i 4 arti si muovono da soli, al momento giusto, in modo fluido e senza che la testa li controlli "coscientemente". In pratica ho raggiunto quell'automastimo per cui la mente è rivolta (per fortuna) alla strada, al traffico e ai pericoli, mentre gambe, braccia, testa e corpo controllano i comandi e la distribuzione dei pesi senza pensarci su. A questo punto le sensazionii sono mooooolto più piacevoli e diventi un tutt'uno con il mezzo meccanico.

Se dovessi dare un modesto consiglio: non ponetevi obiettivi rapidi, non pretendete troppo e troppo presto, ma siate costanti nella pratica e senza demordere mai, soprattutto dopo una caduta. I risultati arriveranno. Garantito.
Commento di: myckina86 il 26-04-2011 22:27
questo post mi rincuora!! il brutto dei primi km è il dover prenderci la mano, la piena padronanza del mezzo e applicarla al traffico cittadino che è tutto fuorchè tranquillo! non vedo l'ora che questa paura passi per lasciare posto al divertimento vero e proprio!
Commento di: V-Leo il 26-10-2007 09:39
....e se dopo 10.000Km non avete ancora trovato il giusto feeling, provate a far rientrare le forcelle di 4mm e ditemi se la sentite vostra oppure no....

Sulla mia V-Strom DL650 ha funzionato...ora sono a 25.000Km
Commento di: AngelCla il 28-10-2007 16:30
perdona l'ignoranza.. in che senso? abbassarla dici?
Commento di: V-Leo il 21-01-2008 09:47
esatto! facendo rientrare di pochissimo la forcella diminuisci di qualche dacimo di grado l'inclinazione della forcella ma ti garantisco che la moto cambia radicalmente, molto più agile sul misto e se non eccedi oltre questi pochi millimetri rimane altrettanto stabile in rettilineo.
Commento di: pakko il 09-03-2009 02:50
Ciao sono nuovo, premetto che non ho mai guidato nemmeno un motorino e sono alla mia prima moto ho 24 anni a aprile e ho comprato una honda hornet 02 600cc nn penso di essere un pazzo ma nemmeno tanto normale, la prima volta su un 2 ruote con una hornet....voi che pensatE==???
Commento di: tt600 il 02-04-2009 18:36
perché dovresti essere pazzo? solo perché hai preso da subito un 600?
se tieni a mente quello che hai letto qui, certamente avrai le idee molto più chiare!
Le prime centinaia di km, molta attenzione al polso destro... il resto viene da se!
Commento di: alpinerocket il 19-03-2010 10:35
pensa che mi arriverà tra 3 giorni, dopo 9 anni di patente B e come prima moto un monster s2r 1000..
in effetti mi sto cac*ndo un po' sotto..!
spero non sia troppo brusca..!

Commento di: dkumquat il 22-02-2012 10:57
La mia prima volta è stato su un ninja 600 di un amico che per consentirmi di prendere la patente senza limiti mi mise a dsposizione la sua moto. Per fare poco meno di 20 km dalla sua città al mio paese ci ho messo 40 minuti e quella stessa strada in macchina, ripeto in macchina l'ho fatta in 13 min.

La prima volta è sempre la prima volta... dopo 15 giorni quando gliel'ho riportata lo stesso tragitto l'ho coperto in 18-20 minuti. Anno 2000. Ricordi stupendi.

A distanza di 11 anni finalmente compro una moto tutta mia. Ducati Monster 600 (04/2000). Le paure continuano ad essere tante ma pian pianino si superano.

Tra i vari topic non ho ancora trovato quello che cerco per soddisfare la mia voglia di saperne di più, resto sempre e comunque un neofita, benché abbia la moto dalmese di luglio e ci ho girato continuamente fino al grande freddo sopraggiunto con neve e ghiaccio 15 gg fa.

Vedremo!
Commento di: zen79ps il 25-02-2010 13:24
ho da poco una gsr 600,si guida molto bene,ma non ho il coraggio di aprire piu' di tanto,non so',ho il terrore che la moto s'impenni e di finire per terra...boh...ho fatto solo 80 km...
a parte questa paura tutt'ok,piegare non mi spaventa,inserimenti in curva ecc.,..solo per cambiare a volte faccio fatica,perche' per premere tutta la frizione ho paura a mollare con le dita il manubrio e schiacciare bene la leva,tanto che alcune cambiate le ho fatte a meta' frizione...!
insomma spero di non impennare mai per ora,finche' non ho preso dovuta confidenza...
Commento di: bluediamond il 30-12-2010 12:38
ho la mia zetina da soli 4 giorni e tu in 4 parole hai sintetizzato tutto quello che ho provato..!!!! complimenti:D
Commento di: Carbonaro il 12-04-2011 17:21
Salve, fra pochi giorni farò il grande acquisto... una Hyosung Comet GT 250 R !
E pensare che un anno fa neppure pensavo di imparare ad andare in moto... poi amici mi hanno dato l'ispirazione... forse era una passione rimasta custodita come un antico tesoro e che ho scoperto nell'ultimo anno :)
Comunque sia, fra pochi giorni andrò a prendere la nuova amica coreana... farò i primi giri vicino al concessionario, e poi un po' alla volta in strada, le prime pieghe in curva... e proverò anch'io queste sensazioni... come dopo l'esame pratico della patente, all'inizio non sembrava facile ma poi ho fatto festa con i primi che ho incontrato nel bar accanto alla scuola guida !
Lamps :)
Commento di: myckina86 il 26-04-2011 22:24
è bello vedere che anche altre persone hanno provato quello che provo io in questo momento (sono una novellina!!!) e che non sono un caso disperato!! ;-)
da quello che ho letto su questo forum ho visto che l'importante è fare tanta tanta pratica.. e piano piano la facciamo!
Commento di: Pietro1964 il 18-05-2012 13:06
47 anni e tra pochi giorni la mia prima moto : Kawa EN500.
Le paure sono molte, e le ore passate a leggere questo ed altri thread altrettante.
Per me il primo passo sarà quello di salire sulla moto senza ribaltarmi e ribaltarla, metterla in moto, provare a muoverla in prima...figuriamoci quanto mi manca dall'esser in grado di portarla in strada. Ma l'entusiasmo è alle stelle e ho tutta l'estate davanti per domare questa miss rossa. Dalla mia ho che la custom non va molto daccordo con piegate alla Rossi, ma so che mi darà tante soddisfazioni se riuscirò a trasformare la paura in rispetto. Mi auguro solo di non cader vittima dei sampietrini che regnano sovrani nella mia città, e per il resto..grazie per tutte le preziose informazioni che fornite in questo sito.
Commento di: Blasfyx il 06-12-2012 16:31
Non vedo l'ora che mi arrivi il mio gsx-r 600 k8 é la mai pirma moto ss ovviamente ho qualche timore, ma voglio che arrivi subito quel giorno, per affrontarle!