Leggi il Topic


Indice del forumForum GeneraleConfronti e Consigli Acquisto

   

Pagina 1 di 4
Vai a pagina 1234  Successivo
 
Prima volta in moto, quale prendere?
16219374
16219374 Inviato: 11 Apr 2021 12:54
Oggetto: Prima volta in moto, quale prendere?
 

Ciao a tutti ragazzi, sono Luca ho 25 anni e sono da poco iscritto alla scuola guida per la patente A3.
Ho bisogno di alcuni consigli dai piu' esperti per evitare di fare scelte sbagliate!
Premetto che non ho mai avuto motorini, ho guidato qualche volta in vacanza motori 50cc (ho anche preso diverse cadute) e da ragazzino ho guidato un minicross una sola volta, quindi sono totalmente inesperto sulle due ruote e motori di grossa cilindrata.
Da qualche settimana, dopo diverse riflessioni, ho deciso di iscrivermi a scuola guida, devo ancora fare la prima guida. Da quello che so utilizzerò una Suzuki Gladius 650.
Dopo essermi documentato su quale moto prendere ho deciso di prendere o una Yamaha mt 07 o una Kawasaki z650, voi cosa ne pensate? Alcuni mi hanno sconsigliato di partire con una moto così grossa e di prendere magari una di cilindrata minore es. 125, 150, 250. A mio parere è inutile partire da una così piccola poichè sicuramente tra qualche anno, se non pure meno, mi annoierò.
Inoltre potete darmi consigli sulla guida per evitare brutte cadute? So che il segreto è quello di non correre e infatti non sono quelle le mie intenzioni.
Grazie anticipatamente.
 
16219392
16219392 Inviato: 11 Apr 2021 14:52
Oggetto: Re: Prima volta in moto, quale prendere?
 

imLuca ha scritto:

Dopo essermi documentato su quale moto prendere ho deciso di prendere o una Yamaha mt 07 o una Kawasaki z650, voi cosa ne pensate?


Sono moto piuttosto facili e intuitive, abbordabili anche per neofiti, e anche più facili della Gladius della scuola guida. Tra le due prendi quella che ti piace di più, con leggera preferenza per la Yamaha.
 
16219393
16219393 Inviato: 11 Apr 2021 14:56
 

Ho un amica donna, di 33 anni, ed ha appena preso la patente da moto. Ha guidato una mt07 alla seconda guida, senza alcun problema, e ci arriva in punta di piedi.
No, non ha alcun senso prendere cilindrate ridicole se hai una A3. Basta avere la testa sulle spalle, uno puo' ammazzarsi anche con lo scooter. Le moto da te nominate sono entrambe valide, vanno bene per iniziare, prendi quella che ti piace di piu'. Magari inizia da un usato, cosi da non spendere troppo nel caso poi non ti piaccia.
 
16219408
16219408 Inviato: 11 Apr 2021 16:19
 

Per iniziare conviene una moto abbastanza maneggevole. MT 07, gladius, sv650, Tracer 700, CB500X, Versys650 sono tutte eccellenti. La squola guida e' sicuramente fondamentale. Come l'abbigliamento protettivo e una certa cautela almeno i primi due anni. Diciamo che non conviene superare i 100. Perche' in caso di difficolta' si riesce a frenare in spazi abbastanza ristretti.
 
16219414
16219414 Inviato: 11 Apr 2021 16:34
Oggetto: Re: Prima volta in moto, quale prendere?
 

imLuca ha scritto:

Inoltre potete darmi consigli sulla guida per evitare brutte cadute? So che il segreto è quello di non correre e infatti non sono quelle le mie intenzioni.
Grazie anticipatamente.


Le cadute dei neofiti avvengono quasi sempre a moto ferma o quasi: in partenza, in arresto, in manovra, perchè non si è ancora padroni dei meccanismi di equilibrio. Rompi qualche freccia, specchietti, pedane, ne risente molto la fiducia in sè stessi, ma generalmente te la cavi a buon mercato. Le cadute brutte, quelle in movimento, avvengono più avanti, quando il neofita acquisisce una certa confidenza e può essere tentato di superare i suoi limiti (che normalmente sono molto inferiori ai limiti della moto).
A me di cadere in movimento (intendo sopra i 30/40 all'ora) non è mai successo in tanti anni, e non ci tengo a provarlo.
Le dritte che ti posso dare sono di lavorare molto sulle traiettorie anticipandole con lo sguardo, di non oltrepassare mai la linea di mezzeria (sembra una cosa banale, ma in giro vedo pochissimi che stanno sempre dal loro lato della strada), di imparare a fare i sorpassi in sicurezza, ovvero con rapidità e decisione, perchè nel momento in cui stai dietro al culo di un altro veicolo sei particolarmente vulnerabile.
 
16219420
16219420 Inviato: 11 Apr 2021 17:03
Oggetto: Re: Prima volta in moto, quale prendere?
 

lilit ha scritto:

Le dritte che ti posso dare sono di lavorare molto sulle traiettorie anticipandole con lo sguardo, di non oltrepassare mai la linea di mezzeria (sembra una cosa banale, ma in giro vedo pochissimi che stanno sempre dal loro lato della strada).


this

Guidare sempre con la capacita' di fermarsi se si trovano ostacoli o detriti dietro al tornante. Purtroppo la maggior parte della gente pensa di essere in pista, e piega per strada pure non avendo visibilita' oltre 10 metri.
 
16219437
16219437 Inviato: 11 Apr 2021 18:58
 

Aspetto il buon KIMO per dirti quale moto ti consiglieremmo icon_asd.gif icon_asd.gif icon_asd.gif
 
16219443
16219443 Inviato: 11 Apr 2021 19:49
 

Ciao,

le moto grossomodo consigliate sono le solite. Come giustamente dice Lilit, le cadute in movimento sono purtroppo quelle che si fanno per eccesso di foga, distrazione o paura. Arrivare in curva troppo veloce, non rendersi conto dello sporco sull'asfalto, mantenere con il bagnato la stessa velocità con cui affronti l'asciutto, pretendere di pinzare mentre sei già in piega, sono tipici errori che ti mandano per terra, per cui consiglierei di fare pratica e di usare la giusta prudenza. Aggiungo che tu sei la parte debole, spesso e volentieri non vieni visto (e non lo fanno apposta), per cui un supplemento di prudenza ad incroci e rotonde non fa mai male, perché della ragione te ne fai poco, se vieni urtato da un'auto: meglio concedere la precedenza a chi non ce l'ha che andare a sbattere perché la precedenza è tua.

Detto questo, per le cadute da fermo e bassa velocità, puoi valutare le protezioni paramotore/tamponi paratelaio: a me hanno evitato graffi alle carene, leve rotte e manubri storti per cadute stupidissime. Con la ER6, ad un incrocio avevo un'auto parcheggiata a raso del medesimo e i bidoni della spazzatura sopra il marciapiede. Come ho provato a mettere il naso fuori, un'auto è spuntata dal nulla: frenata a 3 km/h sulla striscia dello stop, chiusura del manubrio e conseguente caduta. Danni 0. Idem con la CB. Mi fermo, metto il cavalletto laterale, faccio per scendere e il cavalletto scatta in su... moto appoggiata sul paramotore e di nuovo danni 0.
 
16219537
16219537 Inviato: 12 Apr 2021 12:19
 

Vader ha scritto:
Aspetto il buon KIMO per dirti quale moto ti consiglieremmo icon_asd.gif icon_asd.gif icon_asd.gif
come NON CONSIGLIARE la mitica...sv 650 icon_lol.gif icon_lol.gif icon_lol.gif icon_lol.gif

Scherzi a parte, le due indicate vanno benissimo in ogni caso. 0509_up.gif
 
16219565
16219565 Inviato: 12 Apr 2021 14:00
 

Sconsiglio di acquistare un 125 o 250, semmai comprati un 400 500cc da 35 Kw adatto anche per la A2, se non vuoi prendere una moto da patente A3 bicilindrica.

Comunque tutte quelle indicate dalle persone sopra e da te proposte, se guidate con la testa, non sono problematiche per una persona zero esperienza
 
16219602
16219602 Inviato: 12 Apr 2021 15:48
 

loreover ha scritto:
Sconsiglio di acquistare un 125 o 250, semmai comprati un 400 500cc da 35 Kw adatto anche per la A2, se non vuoi prendere una moto da patente A3 bicilindrica.

Comunque tutte quelle indicate dalle persone sopra e da te proposte, se guidate con la testa, non sono problematiche per una persona zero esperienza


Quoto. Peraltro, rileggendo il primo messaggio, direi che una sana riflessione convenga farla dopo aver fatto qualche guida, per rendersi conto se giù una Gladius può sembrare un mostro infernale od una bicicletta.
 
16219670
16219670 Inviato: 12 Apr 2021 21:04
 

Muwenge ha scritto:
Per iniziare conviene una moto abbastanza maneggevole. MT 07, gladius, sv650, Tracer 700, CB500X, Versys650 sono tutte eccellenti. La squola guida e' sicuramente fondamentale. Come l'abbigliamento protettivo e una certa cautela almeno i primi due anni. Diciamo che non conviene superare i 100. Perche' in caso di difficolta' si riesce a frenare in spazi abbastanza ristretti.


Concordo su tutto... Ma sappiamo bene che non superare i 100 è praticamente impossibile. Delle moto citate io ho avuto la MT07, ma è uguale con le altre... Ti basta un sorpasso un po' più lungo, oppure una semplice strada dritta... Tiri un po' le marce e sei ampiamente sopra i 100...
Ripeto, lo trovo un consiglio giustissimo, ma all'atto pratico secondo me nessuno lo mette in pratica...
 
16219679
16219679 Inviato: 12 Apr 2021 22:04
Oggetto: Re: Prima volta in moto, quale prendere?
 

imLuca ha scritto:
Ciao a tutti ragazzi, sono Luca ho 25 anni e sono da poco iscritto alla scuola guida per la patente A3.
Ho bisogno di alcuni consigli dai piu' esperti per evitare di fare scelte sbagliate!
Premetto che non ho mai avuto motorini, ho guidato qualche volta in vacanza motori 50cc (ho anche preso diverse cadute) e da ragazzino ho guidato un minicross una sola volta, quindi sono totalmente inesperto sulle due ruote e motori di grossa cilindrata.
Da qualche settimana, dopo diverse riflessioni, ho deciso di iscrivermi a scuola guida, devo ancora fare la prima guida. Da quello che so utilizzerò una Suzuki Gladius 650.
Dopo essermi documentato su quale moto prendere ho deciso di prendere o una Yamaha mt 07 o una Kawasaki z650, voi cosa ne pensate? Alcuni mi hanno sconsigliato di partire con una moto così grossa e di prendere magari una di cilindrata minore es. 125, 150, 250. A mio parere è inutile partire da una così piccola poichè sicuramente tra qualche anno, se non pure meno, mi annoierò.
Inoltre potete darmi consigli sulla guida per evitare brutte cadute? So che il segreto è quello di non correre e infatti non sono quelle le mie intenzioni.
Grazie anticipatamente.


Entrambi mezzi validi, le 250 lascia perdere ti annoierebbero e dopo poco ti troveresti a spendere altri soldi.
Per evitare le cadute in generale prima di tutto leggiti qualche manuale di guida sicura in moto e guardati i tutorial su youtube, ce ne sono moltissimi dove ti spiegano i rudimenti della guida in moto ( non è ne una bici ne un auto, ci si muove in un certo modo) , poi macina kilometri con particolare attenzione agli asfalti e agli altri ricordando che per le auto sei quasi sempre invisibile e soprattutto da fermo i primi tempi occhio perché la caduta della moto è un classico. 0510_saluto.gif
 
16219720
16219720 Inviato: 13 Apr 2021 8:55
Oggetto: Re: Prima volta in moto, quale prendere?
 

Carreira ha scritto:
tutorial su youtube,
mi spiace dirlo... ma al max puoi mangiare delle buone patatine davanti ai tutorial.
La moto finchè non ce l'hai tra le mani non sai cosa vuol dire.
Tutorial? Il disastro di questo secolo.
Tutti pensano di nascere imparati.

fai come hanno sempre fatto tutti.
Scegli una moto più o meno adatta, fatti le ossa, e poi la cambierai.
Il mondo dell'usato è pieno di ottime offerte.
Anche dagli errori si impara..come ha fatto il 90% della gente.


Buona giornata
0510_saluto.gif 0510_saluto.gif 0510_saluto.gif
 
16219773
16219773 Inviato: 13 Apr 2021 10:53
 

I video su youtubbe possono essere stati creati da chiunque. icon_rolleyes.gif Si va' dal pistaiolo puro che dira' che i freni e la frizzione devono essere regolati piu in basso. E in pista puo' essere vantaggioso. Ma non sulla moto di tutti i giorni dove la comodita' e la facilita' di raggiungere le leve sono piu' importanti. Oppure ci sono video creati da chi e' in cerca di notorieta' e dira' troppe cose, soprattutto inutili. C'e' poi il rompiballe compulsivo che fara' un video di tante chacchiere "e pitipim pitipum" dicendo un mare di stupidaggini assolutamente demenziali. Ci saranno i video dei soliti "maestri" che hanno preso la patente da dieci giorni. E poi solo alcuni effettivamente validi. Ma comunque la fisica della moto bisogna apprenderla dal vero. Leggere 10 libbri di teoria su come suonare la chitarra non fa' diventare chitarrista.
 
16219835
16219835 Inviato: 13 Apr 2021 14:26
 

Sicuramente i tutorial fatti da Melandri, Naska , Salvadori , Guintoli, "in moto" la rivista, ecc non sono validi, rotfl.gif
non so dove vivete ma fortunatamente oggi ci sono molti modi per informarsi, se si sa da chi informarsi.

La moto va guidata per fare esperienza ma se vai a sciare senza nessuno che ti da due nozioni dubito che farai più di 4 metri, stessa cosa la moto, va bene fare esperienza ma se non sai come ci si sta sopra capisci che c'è un problema.
Poi gli errori si fanno ma a mio parere su due ruote è meglio farne il meno possibile e andarci con le giuste nozioni.
Poi io non sono nessuno è chi ha aperto il topic sceglierà da solo come fare per fare esperienza, il mio è solo un consiglio da un comune motociclista che non è nato imparato
 
16219838
16219838 Inviato: 13 Apr 2021 14:31
 

Carreira ha scritto:
Sicuramente i tutorial fatti da Melandri, Naska , Salvadori , Guintoli, "in moto" la rivista, ecc non sono validi, rotfl.gif
non so dove vivete ma fortunatamente oggi ci sono molti modi per informarsi, se si sa da chi informarsi.
Nello stesso mondo tuo.
Quello nel quale il 95% delle persone fa video et tutorial perchè si sente sempre esperto di qualcosa.
Va bene se si tratta di un telefonino.
Ma su una moto, un mezzo che si guida con il corpo...un tutorial è lo stesso che puoi guardare su come si impara a nuotare: entri in acqua a sbatti piedi e mani. E poi affoghi icon_mrgreen.gif icon_mrgreen.gif icon_mrgreen.gif
 
16219844
16219844 Inviato: 13 Apr 2021 14:36
 

Ciao, se stai prendendo a3 non vedo il motivo di andare ad iniziare con moto a2. Le moto da te citate vanno benissimo per iniziare, posso aggiungerti anche la nuova triumph trident che é in linea come potenza a mt07 e z650 ma é un 3 cilindri quindi magari é ancora più fluido come motore rispetto alle altre bicilindriche e dovrebbe risultare più gestibile come erogazione.
Per quanto riguarda i tutorial su internet certo sono lontani anni luce da un vero corso specializzato ma male non fanno, io all'inizio da completo profano specialmente i video di naska un'idea generale me l hanno data.
 
16219850
16219850 Inviato: 13 Apr 2021 14:48
 

Ora ho capito come mai negli ultimi anni è pieno di gente in giro che pensa di saper andare in moto e poi ha paura a fare un sorpasso. E' che pensano tutti ad emulare, a scopiazzare ... invece di guidare.
E' come sulle piste da sci.. tutti figli dei video. E infatti negli ultimi 5 anni gli incidenti sulle piste sono aumentati esponenzialmente. Il maestro? Ma a che serve!!???!!! Ho visto i video!!!!

Ora mi è tutto più chiaro.


comunque, per tornare a bomba... anche una onestissima Gladius va benissimo.
Ma una BELLA Sv650 è il top per chi inizia

(Vader piantala! icon_asd.gif icon_asd.gif icon_asd.gif icon_asd.gif )
 
16219858
16219858 Inviato: 13 Apr 2021 15:32
 

KIMO ha scritto:
Nello stesso mondo tuo.
Quello nel quale il 95% delle persone fa video et tutorial perchè si sente sempre esperto di qualcosa.
Va bene se si tratta di un telefonino.
Ma su una moto, un mezzo che si guida con il corpo...un tutorial è lo stesso che puoi guardare su come si impara a nuotare: entri in acqua a sbatti piedi e mani. E poi affoghi icon_mrgreen.gif icon_mrgreen.gif icon_mrgreen.gif


Forse perché possono permettersi di dire la loro i personaggi che ho citato, visto che sono professionisti e non i primi che capitano . E sapere le nozioni, di qualunque cosa, è sempre importante poi è chiaro che non sostituisce un corso di guida ma un video è gratuito e non capisco perché non guardarlo solo per un tuo pregiudizio .
Ripeto il mio consiglio è rivolto a chi ha aperto il topic non a te, se non li vuoi guardare non ti costringe nessuno rotfl.gif
 
16219859
16219859 Inviato: 13 Apr 2021 15:39
 

Carreira ha scritto:
Forse perché possono permettersi di dire la loro i personaggi che ho citato, visto che sono professionisti e non i primi che capitano . :
Si ma guarda che il problema non è di chi posta..o almeno, non sempre. Ma di chi prende quelle come lezioni di vita.

E comunque, essendo un forum per tutti, io dico la mia (avendone la libertà, come chi posta i video icon_mrgreen.gif ) :
Per me una moto va guidata.
Imparando anche dai proprio piccoli errori.
Come hanno fatto tutti fino a qualche anno fa, da circa 100 anni a questa parte.
 
16219864
16219864 Inviato: 13 Apr 2021 15:43
 

Carreira ha scritto:
Sicuramente i tutorial fatti da Melandri, Naska , Salvadori , Guintoli, "in moto" la rivista, ecc non sono validi, rotfl.gif

No dai, i video di Melandi mi piace moltissimo ! mi sono iscritto pure al canale. 0510_sad.gif
 
16219865
16219865 Inviato: 13 Apr 2021 15:49
 

Spezzando un'arancia (sic.) a favore dei tutorial, c'è da dire che possono essere utili anche per cose banali (p.e. smontare il faro anteriore dell'auto per cambiare una lampadina, perché questo nella mia va fatto) e che comunque possono offrire suggerimenti, anche banali, che si potrebbero trovare in un qualsiasi trattato di guida con il plus dell'esempio visivo che, spesso, vale più di mille parole.

Chiaro che puoi al più imparare qualche dritta e che il resto dell'esperienza puoi ottenerla di prima mano, così come spesso molti tutorial sono aria fritta, però il concetto non é in sé sbagliato: la difficoltà sta nel trovare chi ti dice le cose corrette.
 
16219868
16219868 Inviato: 13 Apr 2021 15:55
 

tibbs ha scritto:
Spezzando un'arancia (sic.) a favore dei tutorial, c'è da dire che possono essere utili anche per cose banali (p.e. smontare il faro anteriore dell'auto per cambiare una lampadina, perché questo nella mia va fatto) e che comunque possono offrire suggerimenti, anche banali, che si potrebbero trovare in un qualsiasi trattato di guida con il plus dell'esempio visivo che, spesso, vale più di mille parole.
Assolutamente. Su questo mi trovi d'accordo. Ed a volte per queste cose li ho utilizzati pure io.
Non sono contrario tout court! E non vorrei fosse passato questo messaggio.
Sono un po' dubbioso su cose che hanno bisogno PRIMA DI TUTTO di una esperienza pratica, a mio avviso.
Ma è un pensiero mio.
Ripeto, del tutto personale.
 
16219894
16219894 Inviato: 13 Apr 2021 17:07
 

Certo, ma magari uno che non è neanche mai salito in moto si va a vedere come si tira su il cavalletto centrale o come si innesta la prima, non come si fanno le pieghe con il ginocchio per terra... si spera.
 
16219898
16219898 Inviato: 13 Apr 2021 17:18
 

tibbs ha scritto:
Certo, ma magari uno che non è neanche mai salito in moto si va a vedere come si tira su il cavalletto centrale o come si innesta la prima, non come si fanno le pieghe con il ginocchio per terra... si spera.


Chiaramente non intendo dire che uno visto il tutorial , il primo giorno deve subito cercare di mettere il ginocchio a terra, assolutamente no, infatti intendevo consigliarli giusto perché in molti spiegano molto bene la posizione dei piedi sulle pedane, come posizionare bene le leve di freno e frizione , come usare il manubrio, dove guardare , come rialzare la moto se ti cade da fermo ecc. tutte piccole nozioni che poi ti porti dietro negli anni non per essere un pilota ma solo per avere un minimo di consapevolezza.
Ad esempio io aborro molti canali di ragazzi giovanissimi che recensiscono moto e danno consigli non avendo assolutamente alcun titolo ne esperienza per farlo e purtroppo sono molto in voga tra i ragazzi più giovani.
 
16219900
16219900 Inviato: 13 Apr 2021 17:27
 

tibbs ha scritto:
Certo, ma magari uno che non è neanche mai salito in moto si va a vedere come si tira su il cavalletto centrale o come si innesta la prima, non come si fanno le pieghe con il ginocchio per terra... si spera.
ok, quindi non significa capire qualcosa di una moto o meno.
Ma capire cosa vuol dire "motocicletta"
Ma se è per quello c'è anche wikipedia icon_asd.gif
 
16219913
16219913 Inviato: 13 Apr 2021 20:01
 

KIMO ha scritto:
ok, quindi non significa capire qualcosa di una moto o meno.
Ma capire cosa vuol dire "motocicletta"
Ma se è per quello c'è anche wikipedia icon_asd.gif


Come spiegavo prima, un video vale più di mille parole, in determinati casi. Ribadisco, il tutorial lo si cerca rispetto a qualcosa di cui si è digiuni, mica di qualcosa che si sa già meglio dell'autore del tutorial stesso... Per dire, se vieni dallo scooter, magari ti vai a cercare come frenare, sennò ti trovi gente che pretende di frenare solo con il freno posteriore. Chiaro che la scuola guida è meglio.

Carreira ha scritto:
Chiaramente non intendo dire che uno visto il tutorial , il primo giorno deve subito cercare di mettere il ginocchio a terra, assolutamente no, infatti intendevo consigliarli giusto perché in molti spiegano molto bene la posizione dei piedi sulle pedane, come posizionare bene le leve di freno e frizione , come usare il manubrio, dove guardare , come rialzare la moto se ti cade da fermo ecc. tutte piccole nozioni che poi ti porti dietro negli anni non per essere un pilota ma solo per avere un minimo di consapevolezza.
Ad esempio io aborro molti canali di ragazzi giovanissimi che recensiscono moto e danno consigli non avendo assolutamente alcun titolo ne esperienza per farlo e purtroppo sono molto in voga tra i ragazzi più giovani.


E' quello che penso anch'io. Il problema è che magari, nel mare magnum dei video, rischi di affidarti un po' al primo che capita o a pretendere di voler costruire la casa dal tetto. Tutto è utile, ma chiaramente si andava in moto anche prima che inventassero il computer, figuriamoci internet e youtube.

Per dire, molto interessanti sono gli articoli anche qui sul Tinga, ma magari fanno meno presa o scena.
 
16219922
16219922 Inviato: 13 Apr 2021 21:12
 

ho sentito la storia di un motociclista che dopo 20 anni che andava in moto ha è scivolato in curva perché ha passato 20 anni frenando solo con il freno anteriore, poi ha fatto un corso di guida sicura e ha imparato che esiste anche il freno posteriore da usare in curva icon_asd.gif no non scherzo, me l' ha raccontato lui stesso icon_asd.gif
 
16219994
16219994 Inviato: 14 Apr 2021 9:05
 

ton1x ha scritto:
ho sentito la storia di un motociclista che dopo 20 anni che andava in moto ha è scivolato in curva perché ha passato 20 anni frenando solo con il freno anteriore, poi ha fatto un corso di guida sicura e ha imparato che esiste anche il freno posteriore da usare in curva icon_asd.gif no non scherzo, me l' ha raccontato lui stesso icon_asd.gif
io ho conosciuto gente che usava SOLO il freno posteriore, fai tu. Per paura di cadere... e non frenava.
Poi parlando con qualcuno in giro ha scoperto che l'anteriore ti salva la vita icon_mrgreen.gif
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 4
Vai a pagina 1234  Successivo

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum GeneraleConfronti e Consigli Acquisto

Forums ©