Leggi il Topic


Indice del forumForum Tecnico

   

Pagina 1 di 1
 
Ducati 848 si spegne al minimo
16175044
16175044 Inviato: 2 Ago 2020 10:00
Oggetto: Ducati 848 si spegne al minimo
 

Ciao ragazzi.
Ho questo problema da una settimana. Ho portato la moto a cambiare le cinghie e controllare il gioco delle valvole per i 24mila km da un nuovo meccanico (escludo però che sia collegato a ciò) e da appunto una settimana la moto quando vado ad accenderla dopo averci già fatto un giro si spegne, per 3volte mi si è spenta appena accesa, altre 2 volte mentre ero in folle senza mani che mi accingevo a un semaforo rosso quindi ero già in marcia. Riaccendendola è sempre ripartita subito e ha tenuto acceso il motore pare senza problemi.
Escluso ieri: ero con i ragazzi e dopo un giro di 150 km tutte curve e con andatura parecchio allegra, quindi motore suppongo abbastanza sotto stress, anche se non mi è mai salito sopra gli 85 gradi, la spengo per aspettare gli altri una volta tornati in città. La accendo e mi si spenge. La RIACCENDO e non partiva più, ho dovuto premere il tasto dell’accesso e per penso una decina di secondi e dare una sgasata alla fine perché non pensavo che avrebbe retto altrimenti.
Cosa potrebbe essere? Sono in lutto oggi...
 
16175065
16175065 Inviato: 2 Ago 2020 12:57
 

Non conosco la moto, quindi non so se effettivamente ha quella regolazione, ma non è che semplicemente durante il tagliando è stato toccato il minimo ed ora è troppo basso? A me era capitata una cosa simile con il gsr600 ed è bastato alzare un filo il minimo (c'era una rotellina di regolazione sul motore, idem sullo z1000)
 
16175074
16175074 Inviato: 2 Ago 2020 13:46
 

talvolta puo essere la benzina sporca. Oppure il sistema pompa / filtro / iniettore. Eventualmente un check degli errori della centralina potrebbe essere utile. (dando per scontato che il meccanico ha esperienza con le Ducati, quindi il motore e' ok)

0510_saluto.gif
 
16175110
16175110 Inviato: 2 Ago 2020 18:27
 

Mi piacerebbe sapere perchè escludi a propri che il meccanico non centra niente in questo, dato che sei il primo a dire che è giusto da quando gliel'hai portata che è iniziato il problema...

Ha eseguito solo il "controllo" del gioco valvole o ha anche dovuto riprendere qualche valore?
 
16175129
16175129 Inviato: 2 Ago 2020 19:51
 

Il minimo è sempre allo stesso valore, quindi non penso.
Domani metterò il pieno della benzina migliore e vediamo se cambia qualcosa, può essere utile?? Il meccanico non è “Ducatista” e solitamente non le fa, non voleva farla ma in amicizia con un ragazzo che esce con me in moto lo ha “convinto”.
Escludo perché, per quanto io poco possa saperne non collego le cinghie e le valvole a una moto che si spegne. Comunque no, ha solo controllato ma ha detto che le punterie erano tutte a posto, come credeva prima di metterci mano, perché per quanto sa a 24mila km è difficile che sia già da metterci mano...
 
16175135
16175135 Inviato: 2 Ago 2020 20:05
 

Kino87 ha scritto:
Non conosco la moto, quindi non so se effettivamente ha quella regolazione, ma non è che semplicemente durante il tagliando è stato toccato il minimo ed ora è troppo basso? A me era capitata una cosa simile con il gsr600 ed è bastato alzare un filo il minimo (c'era una rotellina di regolazione sul motore, idem sullo z1000)

Riprovo a controllare appena la riprendo
 
16175151
16175151 Inviato: 2 Ago 2020 21:22
 

kekko84_pd ha scritto:
Mi piacerebbe sapere perchè escludi a propri che il meccanico non centra niente in questo, dato che sei il primo a dire che è giusto da quando gliel'hai portata che è iniziato il problema...

Ha eseguito solo il "controllo" del gioco valvole o ha anche dovuto riprendere qualche valore?


Puoi spiegarmi in che modo potrebbe centrare direttamente questo lavoro fatto con la moto che si spegne??
 
16175152
16175152 Inviato: 2 Ago 2020 21:23
 

ZioPigTurbo ha scritto:
talvolta puo essere la benzina sporca. Oppure il sistema pompa / filtro / iniettore. Eventualmente un check degli errori della centralina potrebbe essere utile. (dando per scontato che il meccanico ha esperienza con le Ducati, quindi il motore e' ok)

0510_saluto.gif


Non ha esperienza con le Ducati ma ha detto che cinghie e valvole sono la stessa cosa che per una Honda di 30 anni fa. Come meccanico se ne parla comunque molto bene.. il check lo fanno solo in Ducati?
 
16175169
16175169 Inviato: 2 Ago 2020 22:39
 

luigi848 ha scritto:
Non ha esperienza con le Ducati ma ha detto che cinghie e valvole sono la stessa cosa che per una Honda di 30 anni fa. Come meccanico se ne parla comunque molto bene.. il check lo fanno solo in Ducati?

Si, per il check dovrebbero avere l'analizzatore elettronico. Riguardo il motore invece probabilmente ha le cinghie d.d. e la famosa distribuzione desmodromica Ducati. Quindi per regolare il gioco valvole (alzata e chiusura) forse c'è bisogno del meccanico e degli spessimetri dell' assistenza autorizzata. Mi sembra una questione abbastanza simile alle "bocce" delle vecchie Citroen...
0510_saluto.gif
 
16175224
16175224 Inviato: 3 Ago 2020 7:45
 

Così per dirne una: per cambiare le cinghie l'unico attrezzo, non proprio obbligatorio, ma utile da avere per evitare errori di rimessa in fase (se ruota un albero delle camme anche solo di un dente, la moto inizia ad andare male), è la piastrina blocca pulegge. Se non ce l'ha probabilmente ha fatto lo stesso il lavoro ma non metterei la mano sul fuoco che sia fatto a regola d'arte...
Poi : quanto ha tensionato le cinghie nuove, domandagli Hertz di tensionamento. Se fatto "alla buona" avrai un'usura maggiore delle stesse.

Gioco valvole, per controllarle, avendo il sistema desmodromico delle "unicità" dovute all'assenza di molle di richiamo, per leggere i corretti valori bisogna seguire una procedura specifica...
 
16175292
16175292 Inviato: 3 Ago 2020 15:49
 

kekko84_pd ha scritto:
Così per dirne una: per cambiare le cinghie l'unico attrezzo, non proprio obbligatorio, ma utile da avere per evitare errori di rimessa in fase (se ruota un albero delle camme anche solo di un dente, la moto inizia ad andare male), è la piastrina blocca pulegge. Se non ce l'ha probabilmente ha fatto lo stesso il lavoro ma non metterei la mano sul fuoco che sia fatto a regola d'arte...
Poi : quanto ha tensionato le cinghie nuove, domandagli Hertz di tensionamento. Se fatto "alla buona" avrai un'usura maggiore delle stesse.

Gioco valvole, per controllarle, avendo il sistema desmodromico delle "unicità" dovute all'assenza di molle di richiamo, per leggere i corretti valori bisogna seguire una procedura specifica...


Ok grazie.
Ma questo non porta la moto a spegnersi però no? O magari si spegne per “sicurezza” ma dubito...
Vale provare a smontare le candele?
 
16175306
16175306 Inviato: 3 Ago 2020 17:40
 

Se è saltato un dente di puleggia altrochè se può spegnersi...
 
16175500
16175500 Inviato: 4 Ago 2020 12:55
 

kekko84_pd ha scritto:
Se è saltato un dente di puleggia altrochè se può spegnersi...


Quindi bisognerebbe riaprire e controllare??
Ma se così fosse, sarebbe sistematico che si spegne o comunque potrebbe succedere solo talvolta??
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 1

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum Tecnico

Forums ©