Leggi il Topic


Prima moto: Monster o CBR600F?

Risultati del sondaggio

Ducati Monster
41% [ 5 ]
Honda CBR600F
58% [ 7 ]

Voti Totali : 12

16157634
16157634 Inviato: 23 Mag 2020 22:58
Oggetto: Prima moto: Monster o CBR600F?
 

Ciao a tutti

Mi rivolgo agli utenti del Tinga in cerca di un consiglio 0510_help.gif
Ho 28 anni e in questi giorni devo finalmente fare la patente A ed acquistare la mia prima moto.
La mia esperienza è ZERO (ho al massimo guidato qualche cinquantino ormai 10 anni fa e fatto un giro in cortile con una XJ6 -> ergo, zero esperienza in moto).
Sinceramente ho una passione per le moto in generale, ma ho un debole per le sportive di Borgo Panigale, in particolare ho sempre amato la 1098 e 1198.
Il mio obiettivo è arrivare un giorno a prendere una delle due... magari in versione S.
Nonostante sia uno con la testa sulle spalle (come tutti quelli che chiedono consigli sulla prima moto volendosi prendere una supersportiva icon_lol.gif ), penso che iniziare con una moto del genere sia davvero poco sensato.
Qualche giorno fa, più per curiosità a dire il vero, ho visto una 848 del 2008 con 22.000 km (4900€, privato). Sinceramente la tentazione di prenderla ce l'ho ed è tanta, ma sono quasi sicuro che se prendere una 1098/1198 sia una mega c****ta, la 848 (seppur forse un pelo più "facile") sarebbe comunque una super c****ta!!

Arrivo alla domanda. Sapendo dove voglio arrivare, con quale moto sarebbe meglio iniziare?
Avrei individuato 2 moto che mi piacciono e che secondo me potrebbero andare bene per alcuni motivi.
1) Ducati Monster 695 doppio_lamp_naked.gif
Pro: comincerei a familiarizzare con il carattere del bicilindrico Ducati (nonostante con la 1X98 coppia e potenza non siano nemmeno paragonabili). La moto di per sè mi piace molto e ne ho sempre letto cose positive (moto con un bel caratterino ma non esagerata).
Contro: impostazione di guida molto distante da una super sportiva.
2) Honda CBR600F doppio_lamp.gif
Pro: posizione di guida decisamente più simile (anche se meno esasperata). Considerata una moto molto adatta per iniziare e con cui fare esperienza. Affidabile e molto sincera (almeno così ho letto e sentito). Anche lei è una moto che mi è sempre piaciuta.
Contro: motore 4 cilindri con un carattere completamente diverso.

Secondo voi, avendo come obiettivo finale una 1000 Ducati, ha più senso prendere una moto con un motore dal carattere "simile" o una con un motore diverso ma più vicina per impostazione di guida?

Grazie a tutti coloro che avranno voglia di leggere il messaggio (un po' lungo devo dire) e di darmi un consiglio.

Ho fatto che mettere pure il sondaggio per vedere chi la spunta!

Ciao!!
Ps nonostante sia abbastanza convinto di queste 2 opzioni, sono comunque ben accetti anche consigli su altre moto.
 
16157662
16157662 Inviato: 24 Mag 2020 1:35
 

Ciao e benvenuto...
Io personalmente fra le due opterei per la Honda...moto molto onesta ed user friendly...credo anche che come prima moto sia abbastanza ininfluente farsi pippe mentali su due o quattro cilindri... qualsiasi sceglierai ti sembrerà un missile.
Certo, in confronto ai 120 e passa dei modelli che a te piacciono, la cavalleria di questi due modelli sembrerà esigua.
La Honda è nota per la sua affidabilità e poliedricità, caratteristiche fondamentali per la prima moto. Ovviamente anche il 695 è un mezzo molto valido, ma lo ritengo meno simile alle moto che tu sogni (posto che pure il cbf nom c'entra praticamente nulla).
Ovviamente investi una cifra considerevole soprattutto su abbigliamento tecnico, casco, guanti, giacca con protezione ed un jeans. Cadere da una moto è questione di attimi, ed ahimè ti posso assicurare che può capitare anche da fermi eusa_wall.gif
E soprattutto guida con prudenza, e magari in pista...ricorda che la strada non è un autodromo.
doppiolampgreen.gif lamps futuri.
 
16157670
16157670 Inviato: 24 Mag 2020 6:42
 

Tra un Monter ed un CBR 600f non so quale delle due abbia la posizione di guida più sportiva.


Se vuoi una Ducati, sportiveggiante, per imparare ci sono anche la serie SS, vero vecchiotte, ma sempre ottime.
Oppure prendi pure il Monster, se il tuo obiettivo sono moto di 160cv e più, rigide e senza elettronica non saranno una caffettiera da 80cv o un frullatore da 100cv a prepararti, quindi tanto vale che fai pratica di guida con quella che ti piace di più, poi chissà.
 
16157682
16157682 Inviato: 24 Mag 2020 10:08
 

CBR_125R ha scritto:
Tra un Monter ed un CBR 600f non so quale delle due abbia la posizione di guida più sportiva.
...se il tuo obiettivo sono moto di 160cv e più, rigide e senza elettronica non saranno una caffettiera da 80cv o un frullatore da 100cv a prepararti.

Caffettiera e frullatore mi è piaciuto rotfl.gif

Vi ringrazio per queste prime risposte, molto utili!
Interessante anche il consiglio sulla serie SS. Dovessi trovate una buona offerta la terrò sicuramente in considerazione 0509_up.gif

Il concetto è chiaro: sono entrambe 2 ottime moto per iniziare ma nessuna delle due potrà mai prepararmi alla moto che sogno... troppa la differenza. Afferrato! icon_wink.gif
Al momento la CBR600F sembra essere la più consigliata.

Ne approfitto per togliermi un altro dubbio.
Sempre per lo stesso motivo della 848, avevo escluso anche le sportive 600 jap (CBR600RR, GSX-R 600, ecc...); più "facili" e a bassi giri abbastanza gestibili (alcuni dicono quasi "morte") ma forse ancora troppa roba per un neofita.
È effettivamente così o è un azzardo che posso tentare?
In quel caso, un futuro passaggio alla moto che desidero sarebbe un po' meno traumatico.
 
16157790
16157790 Inviato: 24 Mag 2020 20:43
 

Parlare di moto facili o morte quando a malapena si è saliti su un triciclo mi sembra abbastanza senza senso. Sali sopra un vecchio CBR Fireblade e vedi come ti caghi addosso anche solo sfiorando la manopola. Il sentito dire lascia il tempo che trova...vuol dire tutto e niente. E poi le moto non sono fatte solo di bassi, alti, cavalli ecc...al di la di tutto devi saper gestire la moto, imparare a piegare, staccare, capire le situazioni, governarne il peso, insomma GUIDARLA.
Se posso darti un consiglio, come ha detto il buon CBR125, magari inizia da una ss con qualche anno alle spalle, se è quello il genere che a te piace...cosi prendi confidenza col genere di moto lo stile di guida necessario... potrebbe andar bene anche un 300, ma probabilmente ti stuferebbe dopo poco. Le 600 jap hanno svezzato migliaia di piloti e continueranno a farlo per ancora molto tempo, e secondo me è una scelta più saggia rispetto a due moto completamente differenti, cone quelle da te proposte.
 
16157793
16157793 Inviato: 24 Mag 2020 21:16
 

si veramente...

parla dei 600 "morti ai bassi" e l' unica cosa a due ruote ed un motore che abbia guidato è un 50cc

almeno io prima di comprare la moto, in passato l' avevo messo il sedere su un quad 450 manuale dallo spunto da fermo bello aggressivo icon_asd.gif
 
16157802
16157802 Inviato: 24 Mag 2020 21:45
 

No scusate... forse sono stato frainteso.
Ho scritto "morte" tra virgolette appunto per sottolineare il fatto che di sicuro per un neofita non lo sono, ci mancherebbe.
Non avendo esperienza è ovvio che mi posso basare solo su quello che leggo e sento... purtroppo spesso però sono commenti di gente con esperienza è che quindi hanno una percezione completamente diversa (è ovvio che se guidi da 20 anni puoi dire "quella moto è spenta ai bassi"... se parti da zero pure una 300 già ti pare un missile!).

Spero di essermi chiarito icon_wink.gif

Grazie Vader per i consigli! 0509_up.gif
Come ho scritto, sono assolutamente aperto a valutare anche altre opzioni.
 
16157824
16157824 Inviato: 24 Mag 2020 22:49
 

Fai una cosa...
Salici sopra, provale se puoi.
Cosi puoi capire meglio con cosa iniziare.
 
16157867
16157867 Inviato: 25 Mag 2020 6:27
 

Intanto comincia a comperare ed a macinare km, secondo me si sta spaccando il capello e non sai di cosa si parla (lo scrivo con la massima tranquillità, nessuna polemica), lascia perdere una super sportiva 600: devi imparare a frenare, usare la frizione, muovere il corpo, fare le piccole manutenzioni (controllo pressione gomme e pulire/lubrificare la catena, controllare olio ecc ecc), prendere confidenza con la velocità, la piega, il traffico e molte altre cose, non sarà meglio partire con qualcosa di facile e poi salire?

Per questi motivi ti consigliavo una delle due o una Ducati SS: sono moto con prestazioni già alte per un neofita assoluto, pur coscienzioso, le cose che t'insegneranno saranno tantissime ma lo faranno in maniera amichevole, un esempio su tutti: i tornanti. Prova a fare i tornati con un manubrio da naked (anche se sportiva come il Monster), con i semi-manubri rialzati di CBR/F o SS e fai lo stesso con i semi-manubri sottopiastra di una vera sportiva, se non si ha la minima esperienza nel secondo caso sarà un trauma, vero che s'impara, però perchè traumatizzarsi?

Ripeto è la tua prima moto, magari scopri che nemmeno ti piace... Compera qualcosa di facile e dal basso costo per cominciare e poi si vedrà. 0509_up.gif
 
16157937
16157937 Inviato: 25 Mag 2020 11:14
 

Concordo.
Ovviamente sto solo cercando di togliermi alcuni dubbi così d'avere un quadro il più possibile completo.
Come hai letto, avevo infatti già di mio escluso le 600 jap, pensando appunto che fossero troppo impegnative.
CBR_125 R hai confermato questo mio pensiero. Ottimo 0509_up.gif

Ho avuto modo di "provare" (salirci sopra più MINI giro in parcheggio, meglio di niente) la 695. Sensazioni buone. Molto leggera e compatta.
A breve proverò la 600F. Se le sensazioni non saranno particolarmente negative penso che opterò per lei.
Anche il sondaggio (ok...5 voti non sono certo un campione significativo, però il Mostro sta a 0 icon_lol.gif ) dice CBR.
Se ho la possibilità, cercherò di vedere/provare anche una SS.

Un paio d'anni di apprendistato e poi vedremo.

Grazie a tutti!
doppio_lamp.gif
 
16157947
16157947 Inviato: 25 Mag 2020 11:45
 

Consiglio personale: se il tuo obiettivo è prendere una ducati un giorni, inizia subito con una ducati. Sono moto abbastanza diverse dalle controparti giapponesi per tutta una serie di cose... più che di caratteristiche tecniche parlerei di concezione costruttiva!

In genere le giapponesi sono moto super-user friendly, con scelte progettuali fatte per mettere a suo agio anche il neofita, che da alcuni vengono scambiate per componenti "cheap" e che in effetti sono meno performanti, ma che sortiscono quell'effetto. Parlo per esempio di tubi freno in gomma, forcelle morbide, frizione morbida e cose di questo genere.

Le ducati al contrario, anche i modelli entry level come il 695 che è stata la mia prima moto, vengono costruite con meno compromessi, e quindi forse il passaggio da una 600 giap a un 1200 ducati è molto più traumatico che il passaggio da un monster a una supersportiva di borgo panigale.

Senza considerare che poi il motore i pesi ecc sono più simili, parlo proprio di filosofia motociclistica.

Il mio consiglio in definitiva è di iniziare con il monster, anche il 620 va bene anzi forse è ancora più "estremo" con freni brembo serie oro e impostazione più rigida, e vedere se ti ci trovi. Attento all'impianto elettrico che, almeno sulla mia 695, mi ha dato un po' di rogne, nulla di grave ma quando la compri sincerati che sia tutto ok da quel punto di vista
 
16157961
16157961 Inviato: 25 Mag 2020 12:28
 

Ciao mando695 (il nickname dice tutto icon_asd.gif )

Sei il primo che spezza una lancia a favore della 695... primo voto per lei icon_wink.gif

La CBR ha forse una posizione di guida un po' più simile ed è una porta d'ingresso per iniziare a conoscere il mondo dei semi-manubri.
La 695, invece, diciamo che condivide alcuni concetti costruttivi ed una sorta di "filosofia" (vedi motore bicilindrico e telaio a traliccio).
Come hanno scritto anche altri, rimane ovvio che 600F e 695 con una 1X98 hanno in comune solo il fatto di avere 2 ruote.

A sto punto sono curioso di vedere se ci saranno altri commenti a favore di una o dell'altra.
Grazie!
Finora, come speravo, molti pareri davvero precisi e argomentati 0509_up.gif
 
16157965
16157965 Inviato: 25 Mag 2020 12:44
 

Ciao Jack, da hondista di cuore, ma con una Ducati in garage (ed una venduta in precedenza) ti dico 695.
Le Ducati sono moto particolari da guidare: si guidano di corpo e in una verta maniera. Se il tuo obiettivo è la 1098 non può che farti bene cominciare a guidare così. Il salto sarà comunque sconvolgente, sia se prendi la Monster che il CBR f, ma almeno capisci i pro e i contro dei motori e delle moto di Borgo Panigale.
icon_smile.gif
 
16158062
16158062 Inviato: 25 Mag 2020 17:07
 

Mi aggiungo al coro... se devo ragionare di testa, da hondista, ma di cuore, da ducatista con una nostalgia canaglia del Monster (la mia prima moto)... voto per quest'ultimo, perché è stato davvero un'ottima scuola.

La sua sessantina di cv scarsi sono molto sottodimensionati per telaio e ciclistica, ne esce una moto divertente e sicura, che ti permette di strapazzarla per benino quando acquisti maggiore consapevolezza. Consiglio ovviamente la versione 5 marce, senza frizione antisaltellamento, così puoi esercitarti nelle scalate con doppietta per quando passerai al 1098s... ti servirà icon_asd.gif
Poi la prima generazione è veramente un attimo fare manutenzione, in un secondo levi sella e serbatoio, ritrovandoti su telaio con motore attaccato... manco un cross...
 
16158066
16158066 Inviato: 25 Mag 2020 17:15
 

JackLondon ha scritto:
Ne approfitto per togliermi un altro dubbio.
Sempre per lo stesso motivo della 848, avevo escluso anche le sportive 600 jap (CBR600RR, GSX-R 600, ecc...); più "facili" e a bassi giri abbastanza gestibili (alcuni dicono quasi "morte") ma forse ancora troppa roba per un neofita.
È effettivamente così o è un azzardo che posso tentare?
In quel caso, un futuro passaggio alla moto che desidero sarebbe un po' meno traumatico.


Ciao JackLondon, come hai già capito da altre risposte, iniziare da zero con una supersportiva è abbastanza rischioso.

Il punto è questo: già di per sé la strada normale è un'ambiente ostile per queste moto.
È una scelta che secondo me dev'essere ben ponderata. Non sono mezzi pensati per andare a passeggio: la mia Honda a basse velocità scalda e, senza il sostegno dell'aria i polsi si stancano prima.

È normale essere portati ad alzare un po' il ritmo viste le caratteristiche della moto e, come sempre, qui iniziano "problemi" e "rischi".
Immagino che un millone Ducati estremizzi ulteriormente questi concetti.

Io onestamente preferisco girare solo con mia moglie e su strade poco battute. O al massimo con poche persone che sono sicuro essere "tranquille". Così non ho la tentazione di accelerare troppo, magari per tentare di tenere la scia di qualcuno più bravo di me.

In compenso mi piacerebbe provare un giorno la pista, questo sì. E questo in fondo, secondo me, è giusto sia lo scopo ultimo se compri una moto del genere.
 
16158115
16158115 Inviato: 25 Mag 2020 20:37
 

Partita un po' in sordina, la 695 piano piano sta recuperando terreno... icon_lol.gif

È interessante vedere come alcuni siano più propensi alla 695 ed altri alla 600F.
Direi che ci sta... persone diverse... esperienze diverse... pareri diversi.

In ogni caso, anche chi ha espresso una preferenza per una, non ha "criticato" l'altra; la cosa mi fa piacere perché vuol dire che entrambe sono comunque delle buone scelte icon_wink.gif

Già che ci sono, vorrei chiedere un parere su alcuni modelli che ho selezionato.
Monster 695
1) Anno 2007 - 35.000 km - 2950€ - privato.
Questa l'ho vista e "provata" di persona. Davvero ben tenuta. Non ho notato difetti ma è anche vero che mi manca l'esperienza per capire se c'è qualcosa che non va.
2) Anno 2007 - 18.000 km - 3200€ - concessionario.
Entrambe sono completamente originali.

Honda CBR600F
1) Anno 2002 - 45.000 km - 2500€ - privato. Accessori: scarico Arrow (+ originale)
2) Anno 2005 - 43.000 km - 2300€ - privato. Accessori: manopole e leve (+ originali)

Ducati 750ss (alcuni l'hanno proposta)
1) Anno 2001 - 26.000 km - 2300€ - privato. Tutta originale.
2) Anno 2000 - 56.000 km - 2000€ - privato. Gommata nuova. Ha però le carene di colori diversi che sinceramente non mi ispirano molto... sarà caduta?? icon_confused.gif

Dare un parere senza vederle capisco sia davvero difficile (bisognerebbe capire com'è stata fatta la manutenzione, com'è stata usata...) ma anche un'indicazione su prezzo/anno/km sarebbe comunque utile; magari qualcuno mi dice "evita assolutamente quell'anno... quella cifra è decisamente troppo..." e così via.
Grazie! icon_wink.gif
 
16158124
16158124 Inviato: 25 Mag 2020 21:08
 

Come hai già capito tu sono pochi dati per valutare... icon_smile.gif
Per moto di qualche anno contano tanto anche i lavori fatti, tenta di capire come sono messe.
L'unica nota che mi fa aggrottare le sopracciglia è la monster con 18000km... Ok, possibile, ma sono veramente pochi. Deve essere pressoché nuova o potrebbe aver subito qualche "ritocco" al chilometraggio reale.

Hai scelto due ottime moto, seppur diverse fra loro. Normalmente avrei impostato il discorso tenendo conto di diversi fattori, ma essendo il tuo obiettivo una Ducatona secondo me è molto più furbo capire subito come vanno. È un mondo diverso dai 4 cilindri e se dal monster ad una 1098 sarebbe come passare da un incontro di pugilato del campionato regionale ad un incontro con Tyson, dal cbr f alla stessa moto è come passare dal kung fu campionato regionale all'incontro con Tyson: sempre esperienza utile, ma un altro sport o quasi.

Le quattro cilindri si accompagnano in curva e Honda in particolare (che ripeto, amo profondamente) fa della morbidezza e dell'equilibrio generale la sua forza. Leggerai mille volte sulle riviste "sali su Honda e ti senti a casa".
Le Ducati vanno buttate in curva e guidate col corpo, sono rigide e hanno un carattere particolare. E il 1098 esaspera ovviamente tutte queste caratteristiche. Il vantaggio è che una volta in piega danno tantissima confidenza e che sono trattoroni divertentissimi. Diciamo che il vecchio logo "Ducati MECCANICA" ha molto senso: senti ogni ingranaggio. La frase però "sali su una Ducati e ti senti a casa" la sentirai solo da chi ha già esperienza con il marchio. icon_smile.gif

Ciò detto, io in box ho una Ducati e una jap (purtroppo non un CBR, le cui quotazioni come. Moto da pista rimangono sempre altissime - _-). icon_smile.gif due cose diverse, bellissime entrambe.
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 1

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum GeneraleConfronti e Consigli Acquisto

Forums ©