Leggi il Topic


Indice del forumForum Generale

   

Pagina 1 di 1
 
Consigli per non stufarsi di andare in moto.
16107641
16107641 Inviato: 22 Set 2019 17:05
Oggetto: Consigli per non stufarsi di andare in moto.
 



Premetto che amo le moto, ne farei il mio unico mezzo di trasporto se non nevicasse eusa_drool.gif icon_rolleyes.gif
La mia condizione, però, è la seguente:
Ho un 50cc intramontabile. E' affidabile, pochi consumi, pochi problemi, veloce e comodo.
Insomma, una bomba 0509_up.gif
Ma guardandomi intorno capisco che ho già girato una buona parte del mio territorio. Mettiamola così, un'altra estate ed avrò completamente girato il limite possibile che la mia moto mi concede (Viaggi di circa 250km al giorno). Quindi, obbiettivamente, non avrò dove andare eusa_doh.gif

Io ho 16 anni compiuti pochi giorni fa, e del 125 non se ne parla, è soltanto un 50 pompato. Nulla di più.
Ma allora, finito il prossimo gran turismo della estate 2020, cosa faccio? icon_asd.gif
Si, potrei tornare nei posti già visitati, ma non sarebbe lo stesso diciamo...
Mi piacerebbe variare ogni tanto.

Voi come NON vi annoiate in moto, magari sapendo che non potete andare a fare i viaggetti che volevate?
Oppure datemi un'ideozza per fare qualcosa in seguito, se riuscite.

Grazie icon_wink.gif icon_wink.gif
 
16107658
16107658 Inviato: 22 Set 2019 18:29
 

Beh è già tanto quello che stai facendo con il 50ino. Purtroppo hai i limiti oggettivi della cilindrata, quindi ti consiglio di provare a fare qualche giro con qualche amico, oppure provare ad arrivare negli stessi luoghi in cui sei stato tramite strade diverse. Poi appena fai i 18 anni, prendi la A2 e avrai accesso a delle belle motorette con cui potrai fare giri più lunghi e lontani icon_wink.gif
 
16107677
16107677 Inviato: 22 Set 2019 20:42
 

non so cos'è per te la moto, ma non sempre si gira per visitare un luogo in particolare, o perforza uscire con una meta..
La moto te la godi solo a guidarla, almeno per quanto mi riguarda solo uscire cambiare due marce mi diverte, anche che sia nelle strade che magari percorri ogni giorno e che conosci a memoria
 
16107707
16107707 Inviato: 22 Set 2019 23:30
 

Beh ma a 16 anni c'è ancora tutta la vita davanti, eppoi a 18 si può accedere a cilindrate superiori, e alle autostrade. Se piace viaggiare non ci sono limiti. 0509_up.gif

0510_saluto.gif
 
16107751
16107751 Inviato: 23 Set 2019 6:49
 

Mah... Goditi le cose per te, non per sbandierarle in giro.
Noto che apri un sacco di topic dove sottolinei che hai un 50cc, che fai 200km al giorno ecc ecc... Goditi la vita e la tua passione, onestamente mi pare davvero difficile che in un estate, a suon di 200km ad uscita, ti sia stancato della tua regione.

Al massimo dotati di tenda pieghevole e fornello e fai via una notte così da poter fare più strada.

Quando a 16 anni avevo il 125cc non mi sono mai posto alcun limite, d'inverno esploravo le valli e le coste (parliamo del delta del Pò e riviera adriatica), mentre d'estate mi divertivo ad infilarmi in ogni stradina dell'appennino o alpina, partivo presto e tornavo tardi, scriveva sul Tinga un ragazzo che con il suo Fantic 50cc faceva viaggi che in tanti di noi si sognano con moto ben più grosse, quindi...
 
16107752
16107752 Inviato: 23 Set 2019 7:13
 

CBR_125R ha scritto:
Mah... Goditi le cose per te, non per sbandierarle in giro.
Noto che apri un sacco di topic dove sottolinei che hai un 50cc, che fai 200km al giorno ecc ecc... Goditi la vita e la tua passione, onestamente mi pare davvero difficile che in un estate, a suon di 200km ad uscita, ti sia stancato della tua regione.

Al massimo dotati di tenda pieghevole e fornello e fai via una notte così da poter fare più strada.

Quando a 16 anni avevo il 125cc non mi sono mai posto alcun limite, d'inverno esploravo le valli e le coste (parliamo del delta del Pò e riviera adriatica), mentre d'estate mi divertivo ad infilarmi in ogni stradina dell'appennino o alpina, partivo presto e tornavo tardi, scriveva sul Tinga un ragazzo che con il suo Fantic 50cc faceva viaggi che in tanti di noi si sognano con moto ben più grosse, quindi...


Bella idea, davvero icon_asd.gif
 
16107793
16107793 Inviato: 23 Set 2019 10:18
 

Ciao Andrea,
come ti capisco, alla tua età col mio Runner 50 (che ho ancora) andavo anch'io in esplorazione dappertutto, purtroppo da solo perchè gli amici dell'epoca erano molto "stanziali".
Pensa che col Runner sono andato in cima al Moncenisio scendendo in Francia e successivamente addirittura fino a Lugano (guarda i link nella mia firma)!
Con gli anni e grazie anche ai miei genitori sono passato alla moto e da allora è stato un crescendo, ho conosciuto la gente giusta e lavorando ottieni la libertà di cui hai bisogno per viaggiare.

Quello che posso consigliarti è di goderti il tuo 50, esplorare ogni anfratto e stradina della tua regione e quando sarai maggiorenne fare la patente A e comprarti una moto, ce ne sono per tutte le tasche. A quel punto vedrai che ti si aprirà un mondo.
 
16107800
16107800 Inviato: 23 Set 2019 10:29
 

Se il tuo essere motociclista è andare ogni volta in un posto nuovo avrai una carriera motociclistica molto breve. icon_wink.gif
 
16107820
16107820 Inviato: 23 Set 2019 11:27
 

gilberto36 ha scritto:
Se il tuo essere motociclista è andare ogni volta in un posto nuovo avrai una carriera motociclistica molto breve. icon_wink.gif

Invece se il suo essere motociclista è girare sempre sulle solite quattro strade e magari fermarsi al bar a parlare di angoli di piega... icon_wink.gif
Scherzi a parte, se uno ha la passione cercherà sempre nuovi luoghi e viaggi da fare con la moto, dipende appunto se sei un "esploratore" o un "piegatore". Dipende dall'indole di ognuno. Io sono del primo tipo e ti assicuro che di km continuo a farne, sia sulle strade solite, che su strade nuove ogni anno. 0509_up.gif
 
16107891
16107891 Inviato: 23 Set 2019 14:35
 

Quello che si vuole dire al nostro amico è che o si cambia casa ogni anno, spostandosi in una regione diversa, oppure toccherà ripetere certe strade, come dicevo mi pare poi strano che in un anno si sia esplorato ogni angolo della propria...
 
16107957
16107957 Inviato: 23 Set 2019 17:35
 

CBR_125R ha scritto:
Quello che si vuole dire al nostro amico è che o si cambia casa ogni anno, spostandosi in una regione diversa, oppure toccherà ripetere certe strade, come dicevo mi pare poi strano che in un anno si sia esplorato ogni angolo della propria...


Metà, provincia..
Ho.fatto.uma decina di passi.
Nulla di strano
 
16108084
16108084 Inviato: 24 Set 2019 4:19
 

Come ha già consigliato un utente sopra ti conviene fare campeggio, così da ampliare il tuo raggio d'azione, senza spendere una follia, da decathlon, tenda, Stuoia, sacco a pelo e via, pronti per l'avventura (d'estate), per la brutta stagione altro discorso.
 
16108087
16108087 Inviato: 24 Set 2019 7:06
 

Poi la butto li, un 125 4T non sarà, parlando di prestazioni, un fulmine ma amplia per bene il raggio d'azione.

Da ggggiovane partivo la mattina presto dalla provincia di Modena e, in giornata, andavo in trentino/alto veneto e ritorno consumando un pieno e mezzo.
Oppure, sempre da Modena, arrivavo comodamente in zona Firenze/Arezzo, giri che faccio tutt'ora con moto più grosse e mi chiedo come riuscissi all'epoca, ma forse c'era più passione e spirito d'avventura.
 
16108338
16108338 Inviato: 24 Set 2019 19:37
 

Blueyes ha scritto:
Invece se il suo essere motociclista è girare sempre sulle solite quattro strade e magari fermarsi al bar a parlare di angoli di piega... icon_wink.gif
Scherzi a parte, se uno ha la passione cercherà sempre nuovi luoghi e viaggi da fare con la moto, dipende appunto se sei un "esploratore" o un "piegatore". Dipende dall'indole di ognuno. Io sono del primo tipo e ti assicuro che di km continuo a farne, sia sulle strade solite, che su strade nuove ogni anno. 0509_up.gif


Il discorso è un po' diverso, qualsiasi motociclista cerca, quando può, di fare nuove strade e questo lo sanno anche i sassi.
Il problema è che il "quando può" alla fine é due o tre volte all'anno, quando va bene, a meno che uno non si diverta anche per strade ed autostrade che non hanno nulla da offrire ne sotto il profilo della guida, ne sotto il profilo del paesaggio.

Per il resto delle volte "dovrà divertirsi" per le strade che hai già fatto tante volte.

Ma se uno perde gli stimoli quando gira per le strade conosciute, avrà ben poche occasioni di divertirsi durante la stagione, e probabilmente una carriera motociclistica molto corta.

Infine l'indole di ognuno non è sempre ben definita come credi, io per esempio appartengo a tutte e due i tipi da te citati.
 
16108469
16108469 Inviato: 25 Set 2019 9:34
 

Sai quando ti stufi delle cose nella vita?
Quando fai progetti irrealizzabili o troppo a lungo termine.
E allora le speranze aumentano ed in modo spropositato
Questo vale per tantissime cose.

Ciò non significa non avere sogni o speranze, cerca di interpretare bene quello che dico.

Se ti poni obiettivi belli e fattibili, allora ci lavori sopra e li può anche raggiungere gustandoteli.

Un esempio: io quasi ogni anno faccio un viaggio in moto. Ma le cose vanno valutate con la dovuta calma e pesando bene le fattibilità.
Altrimenti è come quello che vuole andare a vivere a new york a 15 anni e pensa che da quel momento in poi tutto il resto del mondo è feccia..per poi lamentarsi anche di ny quando ci vive icon_asd.gif icon_asd.gif

Se ti piace la moto non ti annoi mai.
Nemmeno per andare al bar
 
16108500
16108500 Inviato: 25 Set 2019 10:35
 

KIMO ha scritto:
Sai quando ti stufi delle cose nella vita?
Quando fai progetti irrealizzabili o troppo a lungo termine.
E allora le speranze aumentano ed in modo spropositato
Questo vale per tantissime cose.

Ciò non significa non avere sogni o speranze, cerca di interpretare bene quello che dico.

Se ti poni obiettivi belli e fattibili, allora ci lavori sopra e li può anche raggiungere gustandoteli.

Un esempio: io quasi ogni anno faccio un viaggio in moto. Ma le cose vanno valutate con la dovuta calma e pesando bene le fattibilità.
Altrimenti è come quello che vuole andare a vivere a new york a 15 anni e pensa che da quel momento in poi tutto il resto del mondo è feccia..per poi lamentarsi anche di ny quando ci vive icon_asd.gif icon_asd.gif

Se ti piace la moto non ti annoi mai.
Nemmeno per andare al bar

eusa_clap.gif eusa_clap.gif eusa_clap.gif eusa_clap.gif eusa_clap.gif
 
16111033
16111033 Inviato: 4 Ott 2019 18:06
 

GugThePro88 ha scritto:
non so cos'è per te la moto, ma non sempre si gira per visitare un luogo in particolare, o perforza uscire con una meta..
La moto te la godi solo a guidarla, almeno per quanto mi riguarda solo uscire cambiare due marce mi diverte, anche che sia nelle strade che magari percorri ogni giorno e che conosci a memoria

Si, grazie. Magari avessi le marce icon_asd.gif
Apprate scherzi, purtroppo abito ad almeno 20min di strada da ogni luogo interessante, e fare giretti senza meta a 50 all'ora mi stanca assai 0510_sad.gif
 
16111034
16111034 Inviato: 4 Ott 2019 18:10
 

KIMO ha scritto:
Sai quando ti stufi delle cose nella vita?
Quando fai progetti irrealizzabili o troppo a lungo termine.
E allora le speranze aumentano ed in modo spropositato
Questo vale per tantissime cose.

Ciò non significa non avere sogni o speranze, cerca di interpretare bene quello che dico.

Se ti poni obiettivi belli e fattibili, allora ci lavori sopra e li può anche raggiungere gustandoteli.

Un esempio: io quasi ogni anno faccio un viaggio in moto. Ma le cose vanno valutate con la dovuta calma e pesando bene le fattibilità.
Altrimenti è come quello che vuole andare a vivere a new york a 15 anni e pensa che da quel momento in poi tutto il resto del mondo è feccia..per poi lamentarsi anche di ny quando ci vive icon_asd.gif icon_asd.gif

Se ti piace la moto non ti annoi mai.
Nemmeno per andare al bar


Avessi una moto! Amo il mio scooter 50, adoro le sue prestazioni e l'affidabilità assurda che mi concede,
anche se vorrei avere le marce.
Diciamo che per giretti a caso lo scooter non diverte per niente, invece per i piani un po' più ampi ti può regalare grandissime emozioni icon_biggrin.gif 0510_saluto.gif
 
16111069
16111069 Inviato: 4 Ott 2019 21:18
 

beh affidabilità assurda icon_asd.gif

comunque qual'e il problema di dover andare in giro 20 minuti a 50 al ora per raggiungere qualche posto ? una volta arrivato vai comunque a 50 e poi anche andando al lavoro in moto quest'estate mi divertivo, erano poco più di 50km A/R che ovviamente conosco a memoria ma comunque era sempre piacevole farlo in moto (certo non con un 50 e tranne le due volte che ho preso la pioggia)
certo ci sono strade più belle di altre ma dovrebbe essere il fatto di essere su una moto il bello non dover per forza andare ogni volta in posti nuovi perché altrimenti si esaurisce subito l' interesse.
comunque aspetta 18 anni per la A2 e con una moto A2 vai ovunque tu voglia, ci puoi fare anche 600-700km, senza toccare le noiosissime autostrade, al giorno stanchezza permettendo
io in 4 mesi e mezzo quest'anno ho percorso 9400km in moto, viaggio più lungo (non che ultimo della stagione) domenica scorsa 330km e complice le temperature fresche ma non fredde è stato meno stancante che farne 200 in piena estate con 35 gradi al ombra

p.s. se non sbaglio siamo della stessa provincia
 
16111074
16111074 Inviato: 4 Ott 2019 22:04
 

ton1x ha scritto:
beh affidabilità assurda icon_asd.gif

comunque qual'e il problema di dover andare in giro 20 minuti a 50 al ora per raggiungere qualche posto ? una volta arrivato vai comunque a 50 e poi anche andando al lavoro in moto quest'estate mi divertivo, erano poco più di 50km A/R che ovviamente conosco a memoria ma comunque era sempre piacevole farlo in moto (certo non con un 50 e tranne le due volte che ho preso la pioggia)
certo ci sono strade più belle di altre ma dovrebbe essere il fatto di essere su una moto il bello non dover per forza andare ogni volta in posti nuovi perché altrimenti si esaurisce subito l' interesse.
comunque aspetta 18 anni per la A2 e con una moto A2 vai ovunque tu voglia, ci puoi fare anche 600-700km, senza toccare le noiosissime autostrade, al giorno stanchezza permettendo
io in 4 mesi e mezzo quest'anno ho percorso 9400km in moto, viaggio più lungo (non che ultimo della stagione) domenica scorsa 330km e complice le temperature fresche ma non fredde è stato meno stancante che farne 200 in piena estate con 35 gradi al ombra

p.s. se non sbaglio siamo della stessa provincia

Prova il gilet refrigerante della alpinestars. Provato con tuta intera non traforata con 32 gradi e stavo fresco
 
16111586
16111586 Inviato: 7 Ott 2019 14:52
 

AndreaLaFranca ha scritto:
Avessi una moto! Amo il mio scooter 50, adoro le sue prestazioni e l'affidabilità assurda che mi concede,
anche se vorrei avere le marce.
Diciamo che per giretti a caso lo scooter non diverte per niente, invece per i piani un po' più ampi ti può regalare grandissime emozioni icon_biggrin.gif 0510_saluto.gif
te lo ripeto.
La moto non annoia nemmeno per andare a prendere il pane.
Quando avrai la moto te ne accorgerai.
Sarà come indossare un vestito ogni volta.
Buon futuro 0509_up.gif
 
16111817
16111817 Inviato: 8 Ott 2019 10:48
 

Concordo con CBR e con Kimo.
L'idea di CBR della tenda è ottima! Anzi, è una figata. Hai l'età e il tempo per farlo. Hai persino la capacità di carico con lo scooter icon_smile.gif

Unica considerazione che potrebbe aiutarti. Adesso con i 125 puoi andare in autostrada. Questo amplierebbe il tuo raggio d'azione. Piazzarsi in autostrada è una palla, lo sappiamo tutti, ma ogni tanto tocca.
Potresti cercarti un bel Varadero 125 e lì non ti fermi più.

icon_smile.gif
 
16111843
16111843 Inviato: 8 Ott 2019 12:01
 

Ot: Honda Varadero 125 che in Spagna (zona Madrid) ho visto incredibilmente diffuso!
 
16111856
16111856 Inviato: 8 Ott 2019 12:35
 

A me piaceva un sacco a 16 anni e devo dire che anche adesso che di anni ne ho quasi il doppio (sigh) la trovo proprio bellina e affascinante.

immagini visibili ai soli utenti registrati



Un bel 125 4t bicilindrico comodo e mulo al punto giusto da portarti ovunque.
 
16111894
16111894 Inviato: 8 Ott 2019 14:25
 

Concordo!

Una moto caduta nel dimenticatoio ma veramente valida, unica alternativa, seria almeno, il Derbi Terra/Terra Adventure che però è monocilindrico.
 
16111902
16111902 Inviato: 8 Ott 2019 14:45
 

CBR_125R ha scritto:
Concordo!

Una moto caduta nel dimenticatoio ma veramente valida, unica alternativa, seria almeno, il Derbi Terra/Terra Adventure che però è monocilindrico.


Vero! Aveva un filo meno di "prestanza fisica", forse, ma l'idea c'era.
Comunque per curiosità ho guardato. Le Varadero si trovano dai 900 ai 2400 euro. icon_smile.gif
Insomma, Andrea, vendi lo scooter, compra un Varaderino, tenda sul portapacchi e sei pronto a girare il mondo! icon_smile.gif
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 1

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum Generale

Forums ©