Leggi il Topic


Cointestazione motocicletta - scrittura privata
16103230
16103230 Inviato: 3 Set 2019 13:02
Oggetto: Cointestazione motocicletta - scrittura privata
 



Ciao a tutti,
io ed un mio amico fraterno stiamo per acquistare una moto a metà.
Ci siamo informati per quanto riguarda ad esempio i costi dell'assicurazione, e così sono molto alti.
Invece se fosse intestata solo ad uno di noi sarebbero più bassi e semplici.

Ci è quindi venuto in mente di fare una "scrittura privata", dichiarando che la metà del valore attuale e futuro della moto è di uno dei due, e che non è possibile la vendita senza che entrambi siano d'accordo.

Pensate sia fattibile?
Avete consigli su come scrivere il tutto?
 
16103244
16103244 Inviato: 3 Set 2019 13:55
 

queste situazioni di solito vanno bene per perdere i soldi, per perdere l'amico o per perdere entrambi.

Moto, auto e donne è meglio averle in uso esclusivo....
 
16103247
16103247 Inviato: 3 Set 2019 14:06
 

a parte commenti fuori luogo, qualcuno con una soluzione o un consiglio vero?
 
16103248
16103248 Inviato: 3 Set 2019 14:10
 

animaster84 ha scritto:
a parte commenti fuori luogo, qualcuno con una soluzione o un consiglio vero?


Che sia fuori luogo lo hai deciso tu. Io ti parlo sulla base di esperienze passate viste con i miei occhi.

Se l'amico fosse davvero fraterno, basterebbe una stretta di mano. Ma visto che "verba volant, scripta manent", scrivete il vostro accordo, stabilendo le modalità d'uso e chi paga danni e manutenzioni. Lo firmate entrambi e siete a posto. Almeno finchè non inizierete a litigare su "chi ha rotto cosa".

Adesso aspetta i "consigli veri", come li chiami tu...

0510_saluto.gif
 
16103251
16103251 Inviato: 3 Set 2019 14:27
 

Non volevo essere scortese, scusa! icon_smile.gif

Questa è la seconda moto che acquistiamo insieme, la prima (appena venduta) l'avevamo cointestata, ma l'assicurazione era venuta molto più alta che intestata singolarmente.

Siamo amici fraterni, testimone di nozze.
Purtroppo però può capitare a tutti di prendere "una botta in testa" e perdere il lume della ragione...
Per questo vorremmo scrivere qualcosa...

AG_KTM ha scritto:

[...] scrivete il vostro accordo, stabilendo le modalità d'uso e chi paga danni e manutenzioni.[...]


Ecco, ad esempio riguardo danni e manutenzioni non avevamo mai pensato!
Grazie, questo è un consiglio vero!
icon_biggrin.gif
 
16103254
16103254 Inviato: 3 Set 2019 14:36
 

Lungi dall'aver la presunzione dal poter dare un "consiglio vero", secondo me se non si scomoda un notaio un accordo del genere su un bene mobile registrato vale meno di zero, anche perché se ricordo bene al PRA non è prevista la possibilità di un intestare un veicolo a due persone...

PS: non sono un giurista quindi prendi quanto scritto con le dovute accortezze
 
16103257
16103257 Inviato: 3 Set 2019 14:48
 

Allrossx ha scritto:
perché se ricordo bene al PRA non è prevista la possibilità di un intestare un veicolo a due persone...


L'altra moto l'avevamo cointestata senza alcun problema.
 
16103287
16103287 Inviato: 3 Set 2019 15:33
 

AG_KTM ha scritto:
queste situazioni di solito vanno bene per perdere i soldi, per perdere l'amico o per perdere entrambi.

Moto, auto e donne è meglio averle in uso esclusivo....

Condivido appieno ! 0509_up.gif

0510_saluto.gif
 
16103290
16103290 Inviato: 3 Set 2019 15:47
 

Una scrittura privata fatta tra di voi ha valore praticamente pari a zero.
Per fare una cosa che abbia valore legale bisogna andare da un notaio, sempre che si possa fare, ma può essere che il costo del notaio sia superiore a quello dell'assicurazione.

Ho scritto, sempre che si possa fare, perchè può anche essere che non sia possibile, visto che è possibile cointestarsi il mezzo.
 
16103348
16103348 Inviato: 3 Set 2019 22:13
Oggetto: Re: Cointestazione motocicletta - scrittura privata
 

Se la moto è intestata ad una sola persona, il proprietario è lui; punto.

Qualsiasi "scrittura privata" vale nulla rispetto ai dati di immatricolazione al PRA.

Tieni conto una cosa comunque, prima o poi uno dei due vorrà uscire dal sodalizio perché s'è stufato di condividere o s'è stufato di quella moto e la vuole vendere, o ha bisogno di soldi, o va a sapere. Finirà dunque che:
-la moto la vuoi tu e devi sborsare dei soldi per diventare proprietario in toto;
-la moto la vuole lui e quindi ti ritrovi senza moto;
-non vi accordate e litigate passando da amici fraterni a fratelli coltelli.

Te lo dico anche io per esperienza, ci sono passato non con una moto ma con un'auto. Anche a me sembrava un'idea vincente: "la uso solo in inverno e neanche tutti i giorni, non ha senso spendere prezzo pieno per acquisto, bollo, assicurazione e manutenzione". È finita che sono rimasto senza quattroruote perché l'altra persona s'è resa conto che condividere le era diventato scomodo icon_smile.gif

Perciò... trovati una moto tale da potertela comprare e mantenere con le tue sole forze. Poco male se non è la moto dei sogni, la gavetta non ha mai ucciso nessuno, anzi.
 
16103397
16103397 Inviato: 4 Set 2019 7:10
 

grazie per i consigli.

Veramente sarebbe la seconda moto per entrambi...
Presa per sfizio, e per tenerla!
 
16103459
16103459 Inviato: 4 Set 2019 9:48
 

Posto che le scritture private, hanno perfettamente valore tra le parti, ma non sono opponibili ai terzi, in caso di eventi particolarmente gravosi.... multe a ripetizione prese dal non intestatario, rivalse dell'assicurazione per incidenti in stato di ebrezza ...ecc. , richiesta del coniuge separato di avere assegnata la moto dal giudice rotfl.gif ... sai che divertimento... 0510_saluto.gif
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 1

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum Autovelox, Patenti e LeggiPassaggi di proprietà, targhe e radiazioni

Forums ©