Leggi il Topic

Articoli simili e Topic del Forum correlati

L'eterna domanda: che moto per un neofita tranquillo? -

Consiglio moto per uso tranquillo e sporadico
16099725
16099725 Inviato: 20 Ago 2019 1:20
Oggetto: Consiglio moto per uso tranquillo e sporadico
 

Ciao a tutti i magnifici utenti di questo forum,

Sono un nuovo utente e sono un ragazzo di 26 anni, sono alto 173 cm e peso circa 67 kg, ho fatto da poco la patente A3 e sono alla ricerca della mia prima moto (l'unico mezzo con motore a 2 ruote che ho avuto e guidato è stato un booster 50cc quando ero pischello icon_asd.gif ) con un budget massimo di 10.000 euro (se possibile meno meglio)

L'uso che ne farei sarebbe un uso sporadico e tranquillo (fare un giretto ogni tanto nel fine settimana, andare qualche volta al lavoro e cose cosi) utilizzo praticamente da solo, senza "zavorrine" e senza bagagli.

Il mio stile di guida è molto tranquillo, nel pieno rispetto del codice della strada e dei suoi limiti (forse anche troppo, i miei amici spesso mi chiamano capitan lento quando guido l'auto icon_rolleyes.gif ) il fatto è che a me piace viaggiare senza pressione e senza correre, e per questo motivo cerco una moto tranquilla, non cerco una moto super potente con cui sfrecciare per strada ad alte velocità icon_eek.gif .

Anche se probabilmente saranno sconsigliate per l'approccio poco sportivo che ho, io adoro esteticamente le naked, qualsiasi modello e qualsiasi potenza.

Purtroppo una cosa che mi farebbe piacere avere in una moto sono i vari controlli di sicurezza (abs, tc, ecc) e possibilmente un buon impianto frenante, ma da quanto ho visto nelle varie recensioni questi accessori sono esclusiva di moto potenti e performanti (forse troppo per me icon_sad.gif ). Alcune moto che ho notato con tutto ciò ben fatto e implementato sono il triumph street triple r, e il ducati monster 821, purtroppo però come dicevo mi sa che sono un po troppo potenti e sprecate per me icon_sad.gif .

Avete modelli da consigliare (possibilmente naked)? Sono aperto ad ogni consiglio, sentitevi liberi di esprimere la vostra opinione. icon_biggrin.gif

P.S. preferirei acquistare un modello nuovo e non usato, a seguito di spiacevoli conseguenze avvenute ad alcuni miei cari amici.
 
16099730
16099730 Inviato: 20 Ago 2019 6:52
 

Ciao e 0509_welcome.gif nel forum ! icon_smile.gif
Mentre aspetti altri pareri , ti linko un videino del buon Cordara che potrebbe interessarti .

Link a pagina di Youtube.com

Personalmente , per quanto io sia un estimatore dei sistemi elettronici "parachiappe" , non mi fisserei eccessivamente su questo genere di dotazioni .
Se le tue esigenze sono quelle che hai elencato , potrebbe bastarti una buona entry level .
Risparmi un po' di soldi , sia per l' acquisto che per la gestione .
E ti ritrovi sotto le chiappe un mezzo propedeutico e "facile" , anche se guidato sporadicamente .
Se rimani , ad es. , nella fascia prestazionale delle "A2" , il TC potrebbe pure risultare superfluo , dato che con quei livelli prestazionali bisogna proprio cercarlo , il limite di aderenza del posteriore .



doppio_lamp_naked.gif doppio_lamp_naked.gif
 
16099733
16099733 Inviato: 20 Ago 2019 7:53
 

Anch'io penso che una moto da A2 potrebbe fare al caso tuo. In ambito naked mi verrebbe da pensare alla Honda CB 500 F. Alternativa Kawa Z 400

Se ti piace il genere c'è poi il Guzzi V7 III
 
16099744
16099744 Inviato: 20 Ago 2019 8:44
 

Prova a guardare la CB650R, quella che ho preso anch'io. Uno dei motivi per cui l'ho presa è proprio il fatto che è un ottimo compromesso in tutto: un buon impianto frenante con doppio disco anteriore, traction control, ciclistica e sospensioni di livello più che decente. Certo niente di eccezionale, ma per me abbastanza per andare via tranquilli senza troppi compromessi.

Le concorrenti di pari cilindrata delle case giapponesi non hanno ancora il traction control (es.: la MT07 e la Z650), mentre le concorrenti italiane costano decisamente di più (e a quel punto se la giocano con la Street Triple).

Scendendo invece di cilindrata nella totalità dei casi c'è solo un disco davanti, per carità comunque sufficiente, ma mi piace avere più mordente in frenata.
 
16099760
16099760 Inviato: 20 Ago 2019 10:37
 

senza dubbio mi orienterei su Z400 o CB500F. Non puoi sbagliare con nessuna. Provate entrambe (ho la ninja 400, stesso motore, cambia qualcosa nel telaio e assetto). La CB è più tozza, anteriore più pesante, suono più "grande". Il look è soggettivo, la potenza è da galera, non serve cercare oltre.
Provale entrambe!

Per quello che offrono, il prezzo è assolutamente ridicolo.
 
16099763
16099763 Inviato: 20 Ago 2019 10:39
Oggetto: Re: Consiglio moto per uso tranquillo e sporadico
 

IlTizi ha scritto:




............... Alcune moto che ho notato con tutto ciò ben fatto e implementato sono il triumph street triple r, e il ducati monster 821, purtroppo però come dicevo mi sa che sono un po troppo potenti e sprecate per me icon_sad.gif .



Ho avuto la Hyperstrada in versione 821, quindi lo stesso motore della Monster. Certamente è una moto potente da guidare con giudizio. Tuttavia, se non trovi altro che ti piace, si può utilizzare con la mappa urban , la quale riduce la potenza a circa 75 CV. Sono sempre molti, se non hai esperienza, ma aiutato da tutti gli "accrocchi" elettronici che ha in dotazione, rendono la moto gestibilissima. Discorso un po' diverso per la Triumph, la quale secondo me richiede una certa esperienza di guida. Con la 1050 di qualche hanno fa, senza controllo di trazione, in curva dovevi fare attenzione perchè bastava non dosare bene il gas in uscita e ti trovavi di traverso. Quindi direi che non sia molto indicata per chi deve imparare, specialmente quella senza TC.
Poi il mercato offre un'infinità di alternative, ma il mio consiglio è di acquistare la moto che ti piace di più, (rimanendo nel segmento della 821), quindi moto "relativamente" tranquille.

Ciao
 
16099822
16099822 Inviato: 20 Ago 2019 13:28
 

Ciao 0510_saluto.gif
Io ero nella tua stessa situazione, provenivo da un 125cc e ogni tanto avevo guidato un dei CRF 250 (ma si parla di qualche ora in tutto). Anch'io stavo scegliendo una moto nuova proprio perché, data la mia inesperienza, non volevo una moto che avesse dei problemi. Alla fine mi ero concentrato su due moto l'Nc 750 e la Cb 650 R (avevo aperto anche un topic). Alla fine ho scelto la Cb 650 R.
Come aiuti elettronici non ha tantissimo (solo l'Abs e Tc), però se farai soltanto l'utilizzo che ne hai descritto, sono più che sufficienti. Il motore fino ai 4000/5000 è tranquillo, dai 5000/6000 agli 8000/8500 spinge già forte (almeno per me che sono un neofita), di più non mi sono mai spinto onde evitare spiacevoli sorprese.
Ha il doppio disco all'anteriore da 310 mm, e frena veramente bene.
La posizione di guida, se sei abituato ad uno scooter, ovviamente è leggermente più scomoda ma dopo una settimana ti sei già abituato.
I fanali essendo full led illuminano molto bene la strada.
La strumentazione io la reputo completa in tutto.
Difetti riscontrati: Calore elevato in citta soprattutto adesso che ci sono 30 gradi, seduta leggermente scomoda, freno posteriore poco potente e tempi di consegna veramente lunghi, a meno che non sia già in casa dal concessionario

Se hai altro da chiedere riguardo alla Cb 650, chiedimi pure, ovviamente le mie sono impressioni da neofita.

doppio_lamp_naked.gif
 
16099873
16099873 Inviato: 20 Ago 2019 19:32
 

Guarda le Mash e SWM, 400 e 440, le recenti hanno l'ABS. Oppure una Triumph Bonneville. Moto tranquille e carine, adatte al tuo stile di guida. Prendere moto più potenti mi pare inutile, da come hai descritto l'utilizzo.
 
16099899
16099899 Inviato: 20 Ago 2019 21:55
 

Honda cb500f oppure Kawasaki z650

salire di prezzo e potenza non ha senso ma almeno sono due moto equilibrata nella sportività e nelle prestazioni, con motori a 2 cilindri versatili e conosciuti, il controllo trazione non credo te ne fai niente, per perdere aderenza al posteriore in accelerazione con moto tranquille devi o passare sopra una pozzanghera accelerando al massimo con una marcia bassa oppure farlo sopra la ghiaia o sopra una buca, in ogni caso è una cosa che ti vai a cercare, non parliamo mica di motori da oltre 100cv ed erogazione aggressiva

non come dei monocilindri cinesi... che inevitabilmente non sono così fluidi e omogenei nel funzionamento, certo il top della fluidità sarebbe un 4 cilindri, come la cb650r appunto, ma è una moto che secondo me ha senso se si vogliono prestazioni non se si vuole fare commuting e mototurismo, anzi per quest' ultimo sarebbe ancora meglio la versione crossover delle naked, ossia Versys 650 oppure Suzuki vstrom 650, hai si maggiore peso e costi rispetto alle varianti standard, ma più confort e protezione aerodinamica, prezzo sugli 8000, con quello che avanza compri equipaggiamento e fai l' assicurazione.
e non badare a chi ti dice che 70cv per una moto sono pochi, in realtà garantiscono accelerazioni da auto sportiva da 300cv
 
16099904
16099904 Inviato: 20 Ago 2019 22:41
 

Grazie mille a tutti per le risposte siete stati gentilissimi icon_smile.gif

Vi ringrazio infinitamente per avermi aiutato a restringere di molto i modelli da guardare (vi confesso che senza i vostri consigli starei ancora vagando tra decine e decine di modelli)

Alla fine grazie ai vostri consigli penso che proverò i seguenti modelli:
- kawasaki z400
- kawasaki z650
- honda cb650r
- honda cb500f

ton1x ha scritto:

e non badare a chi ti dice che 70cv per una moto sono pochi, in realtà garantiscono accelerazioni da auto sportiva da 300cv


Infatti una delle mie principali preoccupazioni era proprio questa, essere preso in giro per via di queste "motine" piu biciclette che moto, della serie: "se io potessi guidare qualunque moto guiderei una bmw s1000rr a 300 all'ora, quelle moto sono da ragazzini" e cose cosi icon_lol.gif

Bingopla ha scritto:

Se hai altro da chiedere riguardo alla Cb 650, chiedimi pure, ovviamente le mie sono impressioni da neofita.


Ho letto che la strumentazione della cb650 si legge male all'aperto alla luce del sole e che è molto pesante come moto e per questo molto stancante da guidare (anche se quest'ultima cosa mi sembra una reazione un po' esagerata)
 
16099905
16099905 Inviato: 20 Ago 2019 22:57
 

Sulla cb650r il display lo trovo molto leggibile, se illuminato direttamente dal sole si legge anche meglio, non ho mai capito il perché di questa critica.

Stancante non direi, è leggermente caricata in avanti come posizione ma tranquillamente gestibile, ci faccio 2 ore di strada al giorno per andare a lavoro e quando scendo ci risalirei subito sopra...

Per il resto come commuter tranquilla la trovo anche meglio delle bicilindriche: il 4 cilindri di questa CB è molto fluido e ai bassi regimi è facilissimo da gestire, avendo la potenza distribuita nella parte alta del contagiri fino a 6000 giri è anche meno nervosa dei bicilindrici.
 
16099907
16099907 Inviato: 20 Ago 2019 23:51
 

uhm non è stancante come una super sportiva è ovvio ma avendo la cb300r che ha la stessa impostazione di guida non la posso nemmeno definire una naked votata al comfort e lunghi viaggi, 2 ore ok ma dopo 4-5...

è vero che ha un motore molto fluido ma appunto se non tiri i giri dimostra meno potenza di quella che ha, mentre un 650 bicilindrico a 6 mila spinge forte, dipende da cosa si cerca.
comunque ho qualche dubbio sul fatto che la strumentazione sia ben leggibile al sole diretto
 
16099953
16099953 Inviato: 21 Ago 2019 2:16
 

IlTizi ha scritto:
Grazie mille a tutti per le risposte siete stati gentilissimi icon_smile.gif

Vi ringrazio infinitamente per avermi aiutato a restringere di molto i modelli da guardare (vi confesso che senza i vostri consigli starei ancora vagando tra decine e decine di modelli)

Alla fine grazie ai vostri consigli penso che proverò i seguenti modelli:
- kawasaki z400
- kawasaki z650
- honda cb650r
- honda cb500f

ton1x ha scritto:

e non badare a chi ti dice che 70cv per una moto sono pochi, in realtà garantiscono accelerazioni da auto sportiva da 300cv


Infatti una delle mie principali preoccupazioni era proprio questa, essere preso in giro per via di queste "motine" piu biciclette che moto, della serie: "se io potessi guidare qualunque moto guiderei una bmw s1000rr a 300 all'ora, quelle moto sono da ragazzini" e cose cosi icon_lol.gif

Bingopla ha scritto:

Se hai altro da chiedere riguardo alla Cb 650, chiedimi pure, ovviamente le mie sono impressioni da neofita.


Ho letto che la strumentazione della cb650 si legge male all'aperto alla luce del sole e che è molto pesante come moto e per questo molto stancante da guidare (anche se quest'ultima cosa mi sembra una reazione un po' esagerata)


Dunque io non ho mai trovato difficolta a leggere il display, tranne per qualche istante una o due volte, ma perché ci avevo il sole a 90 gradi. Quindi diciamo che neanche io ho trovato grossi problemi. Volendo si può aumentare la luminosità, ma come ho detto non ho trovato la necessità di farlo.

Per quanto riguarda la potenza, per me sono sovra-abbondanti i 95 cv della moto, ti permette di fare tutto stando sempre a regimi di bassi/medi. Se non strafai, ti troverai sicuramente bene, ovvio se inizi a tirare potresti avere grossi problemi. Comunque ti mette in difficolta se te la vai a cercare (devi volerlo ed andare su con i giri).
Onestamente non ti so dire come va sopra agli 8000 giri, perché non ho mai trovato la necessità di andarci.
Per come la penso io, secondo me il top è rimanere tra i 50/60 cv ai 100/105 cv, ben sfruttabili e con erogazioni lineari e prevedibili. Di più è inutile. (parlando francamente già con 60 cv se tiri sei già da ritiro patente). Di meno, in certe situazioni potresti sentire la mancanza (magari devi fare un sorpasso in autostrada).

Per quanto riguarda il peso, si avverte soltanto nelle manovre da fermo o in lento movimento, appena vai il peso scompare. Io purtroppo, avendo un garage scomodo, mi trovo sempre a fare parecchie manovre sia a tirarla fuori che a metterla dentro. E quindi io lo avverto tanto, ma lo avvertirei con qualsiasi altra moto.

Se hai bisogno non farti problemi, purtroppo ,però, non chiedermi delle altre tre moto perché non le ho mai provate.
 
16100200
16100200 Inviato: 22 Ago 2019 9:42
 

ton1x ha scritto:
uhm non è stancante come una super sportiva è ovvio ma avendo la cb300r che ha la stessa impostazione di guida non la posso nemmeno definire una naked votata al comfort e lunghi viaggi, 2 ore ok ma dopo 4-5...


Votata al comfort no, ma ci ho fatto viaggi di 2-3 ore andata e 2-3 ore ritorno con zavorrina senza alcun problema. Ho anche mal di schiena da un paio d'anni ma non mi ha dato nessun fastidio. Sicuramente non è una tourer o uno scooter, ma come comodità ho provato molto di peggio.

ton1x ha scritto:
è vero che ha un motore molto fluido ma appunto se non tiri i giri dimostra meno potenza di quella che ha, mentre un 650 bicilindrico a 6 mila spinge forte, dipende da cosa si cerca.


Infatti l'autore del topic vorrebbe qualcosa con cui andare in giro tranquilli, io trovo molto comodo e versatile avere meno spinta ai bassi. Nel traffico e se vado in giro tranquillo sto sotto i 6000 ed è gestibilissima, consuma anche poco (ho la media dei 23 con un litro nel tragitto casa-lavoro). Se voglio divertirmi un po' sto sopra i 6000 e ne ha già fin troppo per girare per strada, se le dai una bella strizzata ti trovi ai 180 in un attimo. La potenza quindi è sovrabbondante per quello che chiede IlTizi, ma vista la facilità e la potenza più che gestibile ai bassi mi sento comunque di consigliargliela per via dell'impianto frenante, le sospensioni e il TC che la rendono secondo me un mezzo più completo rispetto ad altre moto di prezzi simili.
Poi personalmente piuttosto che un bicilindrico che ti da tutto subito mi piace avere un mezzo con "due anime". Son gusti per carità!

ton1x ha scritto:
comunque ho qualche dubbio sul fatto che la strumentazione sia ben leggibile al sole diretto


Se mi ricordo posto una foto, alla luce diretta è leggibilissimo, piuttosto l'ho trovato meno leggibile quando si ha il sole alle spalle e il casco fa ombra sul cruscotto, ma per quello basta alzare la luminosità.

doppio_lamp_naked.gif doppio_lamp_naked.gif
 
16100227
16100227 Inviato: 22 Ago 2019 10:51
 

Se punti ai consumi invece credo che la migliore sia il CB 500, da quanto ho letto anche il Kawa 400 non se la cava affatto male.
 
16100236
16100236 Inviato: 22 Ago 2019 11:55
 

Sempre difficile consigliare, uno potrebbe trovarsi bene a fare il casa/lavoro in centro città con un bmw S1000RR in 1^ ai 50km/h.
Il consiglio principale è di prenotare dei test ride, essendo le prime esperienze credo sia fondamentale sentircisi sopra al meglio prima di pentirsi dopo pochi km, i modelli che ti hanno consigliato sono tra i più diffusi (a parte il cb650r che non so come sia la situazione adesso) e sicuramente le concessionarie ne avranno in prova.
Se decidi di stare sui 650 +o-, bicilindrico e 70cv +o-, che secondo me sarebbe l'ideale, potresti guardare anche:
Yamaha MT-07
Suzuki SV650 A, X o X-ter (un pò pesantucce rispetto alle altre)
 
16100641
16100641 Inviato: 24 Ago 2019 17:49
 

Grazie a tutti per le nuove risposte, si sono rivelate tutte utilissime.

Riprendo il thread dopo qualche giorno, in questi giorni ho avuto modo di provare una z400 e mi ha dato l'impressione di essere un "giocattolino" non tanto per la potenza, quanto per il peso e le dimensioni (oltre che al rumore dello scarico, ma quello è risolvibile), quindi la rimuoverei dall'elenco.

sbarbi ha scritto:
Se decidi di stare sui 650 +o-, bicilindrico e 70cv +o-, che secondo me sarebbe l'ideale, potresti guardare anche:
Yamaha MT-07
Suzuki SV650 A, X o X-ter (un pò pesantucce rispetto alle altre)


L' MT-07 ho provato quella di un mio amico è non mi è piaciuta per niente, l'ho trovata una moto troppo nervosa e l'avantreno non mi ha trasmesso per niente fiducia si alzava alla minima girata di gas (forse dovuto anche al fatto che fosse leggermente modificata) comunque l'ho trovata troppo aggressiva per i miei gusti (ti strappava le braccia per certi versi).

L' SV650 è stata quella con cui ho fatto l'esame della patente in dotazione alla scuola guida, e non frenava nulla, probabilmente sarà stato un problema del modello che ho usato, ma ogni volta che dovevo frenare era un'agonia andava lunghissima.

Per i possessori della CB650r come se la cava in città nel traffico? Il peso della moto risulta problematico nello slalom? Non la sto comparando all'agilità di uno scooter ovviamente. Penso che cercherò il modo di provarla.

pabag ha scritto:
Se ti piace il genere c'è poi il Guzzi V7 III


Canyon_500 ha scritto:
Guarda le Mash e SWM, 400 e 440, le recenti hanno l'ABS. Oppure una Triumph Bonneville. Moto tranquille e carine, adatte al tuo stile di guida. Prendere moto più potenti mi pare inutile, da come hai descritto l'utilizzo.


Ho dato un'occhiata anche a questi modelli vintage, in particolare la V7 III, la ducati scrambler e la triumph bonneville, ed avrei un paio di quesiti sulla Guzzi:

è vero quello che si dice che è un cancello? Pesante e che non gira.
Inoltre è impossibile da piegare perché tocchi con gli scarichi e il cavalletto e graffi tutto anche nelle pieghe più leggere?
Infine ho letto che il cambio fa pena e le marce entrano in ritardo vibrando un sacco.
In breve merita solo per i dettagli nelle finiture e la trasmissione cardanica (a chi piace)
 
16100661
16100661 Inviato: 24 Ago 2019 19:46
 

Purtroppo non ho mai guidato una Guzzi, anche se mi piace il rumore del motore e talvolta la linea, non so come mi troverei col cardano.

Ciò detto, premesso che qualunque moto italiana in genere ha qualche difetto più o meno grave, i problemi che citi non li ho mai sentiti, piegare puoi piegare, prima che tocchino gli scarichi sarai tu ad avere paura e comunque in genere toccano prima le pedane, quindi ti fermi prima degli scarichi, perché sulle pedane ci sono i tuoi piedi.

I difetti noti delle guzzi sono stati in genere, nei vecchi modelli anni 70-90, problemi elettrici di accensione (scintilla candela) e problemi di valvole/testate. Altri problemi io non ne ho mai sentiti. Da alcuni anni è gestione Piaggio (mi pare), quindi magari tali difetti sono stati risolti. Ma la moto ti deve piacere. Se cominci a pensare ai possibili difetti, ti garantisco che rimani a casa e non esci più.
 
16100751
16100751 Inviato: 25 Ago 2019 8:25
 

2 test sulla honda CB650R neo cafè

Link a pagina di Youtube.com

Link a pagina di Youtube.com

peso 202 kg.
non è eccessivo considerando che è una delle poche 4 cilindri di media cilindrata sul mercato.
IMO l'unica è l'estetica, il tratto neo cafè a me non piace ad esempio.


potresti valutare la NC 750
esiste la versione S, naked, anche senza cambio automatico (cosa che ti consiglio) e si risparmiano pure 1000 euro.

oppure la suzuki GSX s750 anche depotenziata.
peso 215 kg, ma una volta in marcia non si sentono.
 
16100829
16100829 Inviato: 25 Ago 2019 17:52
 

Ciao ilTizi,

abbiamo più o meno la stessa corporatura e faccio un utilizzo della moto simile a quello che faresti tu (casa-lavoro, qualche giretto, città) e guido una Ktm Duke 390. Dunque una piccola naked simile alla Z400 che hai già scartato. Anche a me piace andare con calma e godermi la strada in tranquillità. Però con il Duke (e per estensione immagino con altre naked con caratteristiche simili)non si riesce ad andare con calma praticamente mai perché è fatta per un altro utilizzo (e come ti ha già scritto qualcun'altro le A2 sono già moto da galera) e ti porta a piegare e a tirarle il collo anche mentre stai andando a fare la spesa. Secondo me, vista la realtà delle strade (traffico, manto stradale incerto, poca visibilità, limiti di velocità, etc.)e viste le tue intenzioni (pacifiche), sono più indicate moto come la Guzzi V7 o la Triumph Bonneville, lo scrambler Ducati etc . Provale e vedi qual'è la più adatta al tuo spirito.
Ciao doppio_lamp_naked.gif e tante belle curve
 
16100845
16100845 Inviato: 25 Ago 2019 19:39
 

IlTizi ha scritto:

L' SV650 è stata quella con cui ho fatto l'esame della patente in dotazione alla scuola guida, e non frenava nulla, probabilmente sarà stato un problema del modello che ho usato, ma ogni volta che dovevo frenare era un'agonia andava lunghissima.

Per i possessori della CB650r come se la cava in città nel traffico? Il peso della moto risulta problematico nello slalom? Non la sto comparando all'agilità di uno scooter ovviamente. Penso che cercherò il modo di provarla.


Se non ti ha soddisfatto la frenata della sv lascerei perdere le varie custom, o almeno avrei cura di provarle prima: ho provato una Triumph Street Twin e una delle pecche principali era proprio la frenata, ma non perché non frenasse ma perché sono proprio tarate per un uso più morbido e tranquillo.

La cb650r non trovo abbia alcun problema nel traffico, appena partiti dimostra molta più agilità di quello che il peso farebbe intuire.
 
16100924
16100924 Inviato: 26 Ago 2019 7:52
 

Quanto alla guzzi è una questione di gusti. Non mi porrei troppo problemi di affidabilità, prova a salirci sopra. Io l'ho fatto quando cercavo la mia, e da subito ho capito che non faceva per me. Ma è molto personale, ho amici che ne sono entusiasti.
Diverso il discorso dello scrambler Ducati, lo trovo più moderno e piacevole da guidare.
Mi associo al discorso dell'Honda NC versione naked. Non ce ne sono molte ma chi ce l'ha ne è contento
 
16100948
16100948 Inviato: 26 Ago 2019 9:52
 

a proposito di affidabilità, secondo una statistica USA, il marchio meno affidabile di moto è BMW icon_asd.gif

in realtà sarebbe can-am ma non le chiamo moto...
 
16101909
16101909 Inviato: 29 Ago 2019 14:17
 

Ciao caro!
La tua descrizione di come concepisci il giro in moto ed il tuo budget mi hanno fatto pensare ad una splendida Moto Guzzi V7.
Dalle un occhio!


Edit: ok ho risposto di getto, ora ho letto il thread ed ho visto che te la avevano già consigliata.
 
16101914
16101914 Inviato: 29 Ago 2019 14:42
 

IlTizi ha scritto:

Infatti una delle mie principali preoccupazioni era proprio questa, essere preso in giro per via di queste "motine" piu biciclette che moto, della serie: "se io potessi guidare qualunque moto guiderei una bmw s1000rr a 300 all'ora, quelle moto sono da ragazzini" e cose cosi


scusa se nn entro nel merito tecnico della scelta...

ma ricordati che chi ti prende in giro per il ferro che hai non è un motociclista.

magari è "più motociclista" tizio con una "motina", che la usa sempre, in ogni stagione,
per viaggi piccoli e lunghi, da solo e in coppia, per un caffè in piazza e il piccolo acquisto in centro
che caio con la supemoto ultrapotenteultimomodello€25.000 che la usa solo il sabato sera
per andare a prendere un aperitivo al bar.

doppio_lamp_naked.gif
 
16102066
16102066 Inviato: 30 Ago 2019 7:00
 

e la faccenda della cilindrata esagerata è una cosa nostra europea.
in asia circolano una marea di 125-250-350-400.
è dovuto per il costo patente e assicurazione, ma non si fanno tante seghe mentali come qui da noi.


...e infatti spero un giorno torni in vendita pure in europa la Honda CB 400 0509_banana.gif


doppio_lamp_naked.gif
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 1

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum GeneraleConfronti e Consigli Acquisto

Forums ©