Leggi il Topic


Indice del forumForum TecnicoCiclistica

   

Pagina 1 di 1
 
La moto in due la sento meglio
16067149
16067149 Inviato: 24 Apr 2019 22:52
Oggetto: La moto in due la sento meglio
 



Ho un hypermotard, ho fatto caso che caricando dietro mia figlia sento di piu la moto, chiaro che andavo piano, pero in inserimento era piu rapida e la sentivo piu stabile e precisa. Mmi e venuto il dubbio che qualcosa nella regolazione delle sospensioni non sia proprio a punto, o magari abbassando il posteriore
dato dal peso del passeggero la moto migliora.
Vi e mai capitato ?
 
16067186
16067186 Inviato: 25 Apr 2019 5:00
 

Di solito è il contrario, ma dipende anche dalla ciclistica della moto, il motard di suo ha già un impostazione di guida avanzata verso l'anteriore per rendere leggero il posteriore e sfruttare le caratteristiche che lo distinguono (fare le derapate) ingresso in curva di traverso, questo viene a scemare proprio caricando il posteriore, lavorare sul pre carico delle sospensioni potrebbe darti più confort di guida e sentirla come una moto da turismo, ma in realtà non è migliorata... Sarebbe come mettere delle sospensioni rigide a una moto da cross.. ciò non toglie che l'assetto della moto resta un fattore personale, se ti trovi meglio con più carico sul posteriore puoi ammorbidire il pre carico e spostare il baricentro, di quanto devi deciderlo facendo delle prove "con le dovute cautele" la moto reagirà diversamente alle stesse cose che facevi prima, anche in frenata, considerando poi che caricherai sempre una persona dietro e quello che può risultare proficuo con solo te sopra potrebbe rivelarsi penalizzante in due al contrario di adesso... 0510_saluto.gif
 
16067234
16067234 Inviato: 25 Apr 2019 12:40
 

Concordo in pieno con quanto detto da Fuorirotta...
Il motard è, per sua natura, molto leggero dietro; la percezione del posteriore "ballerino" è tipica di quando si è abituati ad un altro genere di moto.
Da possessore di vari motard posso dirti che il passeggero rovina sempre le dinamiche di guida in questa categoria, così come borse e peso al posteriore in generale.
Il fatto che un posteriore più stabile ti faccia sentire più sicuro è perfettamente comprensibile, però devi tenere a mente che è normale che il posteriore tenda a scappare in curva, così come è normale che il mono si scarichi tantissimo in frenata e che il posteriore saltelli leggermente in scalata; sono proprio prerogative della categoria.
Con la regolazione del precarico puoi andare ad addolcire questi comportamenti, però sicuramente vai a snaturare le caratteristiche intrinseche della moto.
Ci dici che in inserimento la moto carica è più precisa, certo, i motard in inserimento non debbono essere precisi! icon_asd.gif
Se posso permettermi di darti un consiglio, un turnetto in pista mezza giornata potrebbe davvero giovarti, qualche giro al limite ti aiuta a renderti conto delle possibilità tue e della moto; se in curva ti fermi appena il posteriore comincia a scomporsi stai solo saggiando il terreno per cui il mezzo è stato progettato.
Se senti la necessità di una moto che viaggia "sui binari" forse la categoria che più ti si addice è quella delle sportive, o delle turistiche...
Lamps!
 
16067245
16067245 Inviato: 25 Apr 2019 13:29
 

Ciao .
Anche se , in linea di massima , concordo con i concetti espressi da chi mi ha preceduto , sono quasi certo che ciò che hai avvertito ( cioè un miglior feedback col passeggero a bordo ) altro non è che una tua personale esigenza verso un mezzo settato diversamente .
La presenza del passeggero sposta la distribuzione dei pesi verso il posteriore , ma non solo .
Il posteriore più basso significa anche avancorsa ed interasse maggiorati .
Quindi ci sono buone probabilità che un minor precarico molla al posteriore e/o un interasse del "mono" ridotto ( se presente questo genere di taratura ) porti dei benefici nei confronti del tuo personalissimo feedback sulla dinamica di guida .
Prova per gradi e facci sapere se và meglio .




doppio_lamp_naked.gif doppio_lamp_naked.gif
 
16067246
16067246 Inviato: 25 Apr 2019 13:40
 

Grazie per le risposte.. Anche se un hypermotard penso sia più verso una moto turistica che verso un motard vero e proprio... Comunque terrò presente i vostri consigli.. . Anche se le mie considerazioni erano riferite all anteriore.. Non al posteriore.. Infatti la cosa strana era che caricando il posteriore la moto è più precisa e stabile all anteriore.. Forse mi ero spiegato male..
 
16067247
16067247 Inviato: 25 Apr 2019 14:01
 

Non ti eri spiegato male, quello che hai avvertito è la conseguenza del carico sul posteriore, la forcella si è alleggerita e l'impostazione in traiettoria ti è sembrata più precisa, in pratica quello che la moto per le sue caratteristiche non dovrebbe fare, cioè non si punta, come con un gokart quando si dice che non scivola, questo non dipende dalla ciclistica e gli assetti della moto, il miglioramento che avverti è più basato sul tuo stile di guida che per l'efficacia della moto stessa..
 
16067271
16067271 Inviato: 25 Apr 2019 16:17
 

southofsanity ha scritto:
Grazie per le risposte.. Anche se un hypermotard penso sia più verso una moto turistica che verso un motard vero e proprio... Comunque terrò presente i vostri consigli.. . Anche se le mie considerazioni erano riferite all anteriore.. Non al posteriore.. Infatti la cosa strana era che caricando il posteriore la moto è più precisa e stabile all anteriore.. Forse mi ero spiegato male..




Il migliorato feeling che hai con l' anteriore quando siete in 2 è una conseguenza del posteriore più basso .
Riduci la precarica molla del "mono" e , in tal modo , con te da solo in sella la moto sarà più "bassa" dietro , riproducendo una situazione di quote ciclistiche simile a quella avvertita col passeggero .
Simile non vuol dire uguale , però potrebbe essere sufficiente per rendere migliore la tua esperienza di guida .
L' "Hyper" ha quote geometriche particolari , che non piacciono a tutti ( me incluso , ogni volta che l' ho provata ) , molto radicali .
Non per niente nelle ultime versioni hanno modificato alcuni parametri ciclistici ( fra cui l' avancorsa ) , proprio per cercare di renderla meno estrema e più apprezzabile anche da chi non guida sempre col coltello fra i denti .
Ogni volta che mi è capitato di provarla , la sensazione era di doverla abbassare dietro ( o alzarla davanti ) per poter disporre di un miglior feedback .



doppio_lamp_naked.gif doppio_lamp_naked.gif
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 1

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum TecnicoCiclistica

Forums ©