Leggi il Topic


Indice del forumForum Over50

   

Pagina 1 di 1
 
Husqwarna 701 Supermoto a 50 anni?
15905211
15905211 Inviato: 20 Nov 2017 15:52
Oggetto: Husqwarna 701 Supermoto a 50 anni?
 

Dopo 30 anni riprendo ad andare in moto con un 350 (Beta Alp), con cui mi sono trovato subito in sintonia, e mi interesso alle novità del mercato.
Mi inbatto in un coetaneo con una Husqwarna 701 Enduro, vero endurista, che mi magnifica le doti di polivalenza del mezzo adatto anche alla strada... leggo qua e là e scopro la versione Motard, 145 kg dichiarati per una 70ina di cavalli, velocità oltre 180 kmh.
Non me la posso permettere, ma che dite, è troppo per un cinquantenne?
Ditemi voi...
 
15905312
15905312 Inviato: 20 Nov 2017 17:37
 

se sei storpio,mezzo accecato e con la panza che è il doppio del serbatoio ......direi di no ,per il resto ,ricorda che si vive una volta sola ,e di rinunce, penso che tu ne debba /abbia fatte molte,non toglierti questa soddisfazione !meglio rimpiangere i soldi spesi per un pò di serenità ,che rimpiangere per non averlo fatto.Te lo dico ,perché per troppi anni ho usato la moto solo per il tragitto casa e lavoro e sto rimpiangendo tutto quello che mi son perso ,ma che per fortuna da qualche anno sto riscoprendo 0509_up.gif
 
15905337
15905337 Inviato: 20 Nov 2017 18:02
 

tizianocest ha scritto:
se sei storpio,mezzo accecato e con la panza che è il doppio del serbatoio ......direi di no ,per il resto ,ricorda che si vive una volta sola ,e di rinunce, penso che tu ne debba /abbia fatte molte,non toglierti questa soddisfazione !meglio rimpiangere i soldi spesi ...


Grande questa risposta... icon_biggrin.gif
70/75 chili circa per 1.73...
Rimpiango i capelli, più che i soldi e per questo "ordigno" ce ne vorrebbero tanti e allo stato non ce li ho...
Fra un annetto vediamo, intanto leggetevi queste note e capirete, forse, le mie remore di 50enne (sembra che di gas si alzi di quarta.... icon_mrgreen.gif )
Link a pagina di Moto.it
 
15905378
15905378 Inviato: 20 Nov 2017 19:32
 

Condivido in pieno il pensiero di tizianocest. Anche io per troppoho usato la moto casa lavoro e non per godermi tanto altro.
 
15939949
15939949 Inviato: 22 Feb 2018 21:29
 

Tieni presente che l'Husqwarna 701 ha la sella molto alta da terra e se non si tocca agevolmente anche se il peso è "umano" nelle manovre a bassa velocità o da fermo può risultare poco agevole...per il resto una grande moto sia per un utilizzo enduristico che stradale.
 
15941944
15941944 Inviato: 28 Feb 2018 15:00
 

cccallig ha scritto:
...per il resto una grande moto sia per un utilizzo enduristico che stradale.


Sul sito c'è anche il kit di borse...secondo loro ci si può fare anche mototurismo icon_mrgreen.gif
 
15955508
15955508 Inviato: 9 Apr 2018 17:34
 

Ciao a 43 anni ho avuto per 3 anni il ktm smc 690.
Altezza 1,77, peso 95kg
La moto è stata una libidine. Ho cominciato a frequentare assiduamente il circuito.
Se non avessi compromesso la clavicola avrei continuato.
La moto più divertente (e meno comoda) che abbia mai avuto.... e ne ho avute icon_wink.gif

blackie ha scritto nel post# 7691561:

1) garelli 50 vip3 (1981-1983)
2) benelli sport 125 2c (1983-1985)
3) cagiva 350 ala rossa (1985-1986 rubata)
4) yamaha rd350lc (1986-1987)
5) cagiva t4 350e (1987-1990 gare motorally e viaggio in grecia)
6) honda 650 dominator (1990-1997 viaggio in yugoslavia, in spagna/portogallo, in francia)
7) peugeot sv50 (scooter) (1997-2000)
8) yamaha tt600e (1999-2000)
9) kawasaki er5 500cc (2000-2003 alcuni viaggetti in francia + sicilia)
10) yamaha neo's 100 (scooter) (2000-2003)
11) yamaha tdm 900 (2003-2006 viaggio centro italia + basilicata)
12) piaggio skipper 150 (scooter) (2003-2005)
13) yamaha xc 300 versity (scooter) (2005-2012)
14) kawasaki er6n 650cc (2006-2009 esordio in pista franciacorta)
15) ktm 690 smc (aprile 2009-2012) usata in pista soprattutto castelletto di branduzzo)
16) bmw r1200r (2012-2016)
17) sym joymax 300 (scooter) (2012-2015 rottamato per incidente)
18) sym joymax 300 abs (scooter) (2015-oggi)
19) ktm adventure 1190 (2016-2017)
20) suzuki v strom 650 usata del 2016 (2018-oggi)
 
15962887
15962887 Inviato: 27 Apr 2018 16:45
 

Ciao,
io da giovane ho sempre avuto la moto, da studente era il mio solo mezzo di locomozione.
Tra i 20 e 25 in moto ho fatto anche delle belle vacanze. Yugoslavia, Grecia...

Poi attorno ai 30-35 ho comprato uno scooter. L'ho usato per 5/6 anni ma ancora adesso non ho capito bene come lo si dovesse guidare e cosa bisognasse fare per curvare dignitosamente....boh!
Ho capito che lo scooter non è una moto ma, soprattutto, ho capito cosa significa "non essere moto".

L'ho messo in vendita a Maggio 2004 per tornare alla moto. L'ho vendo a fine Luglio e dico "va bé....ora aspetto Settembre.....

Settembre 2004: mia moglie mi comunica l'avvento del primo figlio. Bello Bello....la moto può aspettare!
Giugno 2009: mia moglie mi comunica l' avvento del secondo figlio... la moto che?
Ottobre 2011: mia moglie mi comunica l' avvento della prima figlia....requiem per la moto ....

ORA, 13 ANNI DOPO LA VENDITA DELLO SCOOTER E:

Data: Settembre 2017
Età anagrafica: 52 anni
Evento: vedo l'annuncio di una Husqvarna Enduro ( TE610) a 20 km da dove abito. Mi ci fiondo.
La vedo davanti al garage, le avrei ciucciato il serbatoio dal tanto che mi intrigava!

No specchietti, no pedane passeggero, no paracatena, no frecce....una Maya desnuda davanti a me, zitta, che mi guarda suadente e percepiva il mio vacillare.

Il proprietario la avvia. Lo scarico modificato completa l'opera. Il rumore è grezzo, bastardo ed impertinente come quello del mio Teneré di 25 anni prima.
Ci monto sopra.
Prima , seconda, terza..... e tutto d'un tratto mi accorgo che c'era una parte del mio cervello dimenticata, costretta in un angolo, probabilmente anche un pò ammuffita.

Non so ancora per quale strano fenomeno biologico, ma il mondo è diventato di colpo più luminoso, più chiaro, come quando dopo tanto tempo aumenti la luminosità dello schermo del telefonino.
Il mio naso ha cominciato a percepire odori dimenticati, i massaggi dell'aria sul viso (col casco ovviamente), sul collo, sulle spalle, l'orlo dei pantaloni che ti picchietta sulle caviglie quasi come un frustino ad incitare il cavallo.
E poi il contagiri illeggibile ma sostituito dalle vibrazioni delle tue chiappe, il contachilometri lontano laggiù sostituto dallo sforzo delle tue braccia contro il vento e poi la voce, la voce di quel bellissimo e fido animale che stringi tra le gambe ed è più contento di te e che, come un cane affezionato, prova a parlarti abbaiando e scodinzolando.

Prima, seconda, terza, quarta, una progressione che, in modo inversamente proporzionale, ti scala gli anni dalla carta di identità regalandoti vita.

Il giro è stato breve ma rivelatore.
Tornato dal proprietario, a stento, mi sono staccato dai fianchi stretti e ormai caldi della mia intemperante compagna.
Stà di fatto che quando ho detto: "ok la prendo", il proprietario mi ha risposto "non c' era bisogno che lo dicessi, bastava guardare il tuo sorriso nel casco quando sei ritornato".
Ecco perchè la moto over 50.
 
15962923
15962923 Inviato: 27 Apr 2018 18:57
 

Ziggy2 ha scritto:
Ciao,
io da giovane ho sempre avuto la moto, da studente era il mio solo mezzo di locomozione.
Tra i 20 e 25 in moto ho fatto anche delle belle vacanze. Yugoslavia, Grecia...

Poi attorno ai 30-35 ho comprato uno scooter. L'ho usato per 5/6 anni ma ancora adesso non ho capito bene come lo si dovesse guidare e cosa bisognasse fare per curvare dignitosamente....boh!
Ho capito che lo scooter non è una moto ma, soprattutto, ho capito cosa significa "non essere moto".

L'ho messo in vendita a Maggio 2004 per tornare alla moto. L'ho vendo a fine Luglio e dico "va bé....ora aspetto Settembre.....

Settembre 2004: mia moglie mi comunica l'avvento del primo figlio. Bello Bello....la moto può aspettare!
Giugno 2009: mia moglie mi comunica l' avvento del secondo figlio... la moto che?
Ottobre 2011: mia moglie mi comunica l' avvento della prima figlia....requiem per la moto ....

ORA, 13 ANNI DOPO LA VENDITA DELLO SCOOTER E:

Data: Settembre 2017
Età anagrafica: 52 anni
Evento: vedo l'annuncio di una Husqvarna Enduro ( TE610) a 20 km da dove abito. Mi ci fiondo.
La vedo davanti al garage, le avrei ciucciato il serbatoio dal tanto che mi intrigava!

No specchietti, no pedane passeggero, no paracatena, no frecce....una Maya desnuda davanti a me, zitta, che mi guarda suadente e percepiva il mio vacillare.

Il proprietario la avvia. Lo scarico modificato completa l'opera. Il rumore è grezzo, bastardo ed impertinente come quello del mio Teneré di 25 anni prima.
Ci monto sopra.
Prima , seconda, terza..... e tutto d'un tratto mi accorgo che c'era una parte del mio cervello dimenticata, costretta in un angolo, probabilmente anche un pò ammuffita.

Non so ancora per quale strano fenomeno biologico, ma il mondo è diventato di colpo più luminoso, più chiaro, come quando dopo tanto tempo aumenti la luminosità dello schermo del telefonino.
Il mio naso ha cominciato a percepire odori dimenticati, i massaggi dell'aria sul viso (col casco ovviamente), sul collo, sulle spalle, l'orlo dei pantaloni che ti picchietta sulle caviglie quasi come un frustino ad incitare il cavallo.
E poi il contagiri illeggibile ma sostituito dalle vibrazioni delle tue chiappe, il contachilometri lontano laggiù sostituto dallo sforzo delle tue braccia contro il vento e poi la voce, la voce di quel bellissimo e fido animale che stringi tra le gambe ed è più contento di te e che, come un cane affezionato, prova a parlarti abbaiando e scodinzolando.

Prima, seconda, terza, quarta, una progressione che, in modo inversamente proporzionale, ti scala gli anni dalla carta di identità regalandoti vita.

Il giro è stato breve ma rivelatore.
Tornato dal proprietario, a stento, mi sono staccato dai fianchi stretti e ormai caldi della mia intemperante compagna.
Stà di fatto che quando ho detto: "ok la prendo", il proprietario mi ha risposto "non c' era bisogno che lo dicessi, bastava guardare il tuo sorriso nel casco quando sei ritornato".
Ecco perchè la moto over 50.


0510_five.gif 0509_si_picchiano.gif 0510_five.gif
eusa_clap.gif eusa_clap.gif eusa_clap.gif
 
16099558
16099558 Inviato: 19 Ago 2019 11:29
 

Ziggy2 ha scritto:
Ciao,
io da giovane ho sempre avuto la moto, da studente era il mio solo mezzo di locomozione.
Tra i 20 e 25 in moto ho fatto anche delle belle vacanze. Yugoslavia, Grecia...

Poi attorno ai 30-35 ho comprato uno scooter. L'ho usato per 5/6 anni ma ancora adesso non ho capito bene come lo si dovesse guidare e cosa bisognasse fare per curvare dignitosamente....boh!
Ho capito che lo scooter non è una moto ma, soprattutto, ho capito cosa significa "non essere moto".

L'ho messo in vendita a Maggio 2004 per tornare alla moto. L'ho vendo a fine Luglio e dico "va bé....ora aspetto Settembre.....

Settembre 2004: mia moglie mi comunica l'avvento del primo figlio. Bello Bello....la moto può aspettare!
Giugno 2009: mia moglie mi comunica l' avvento del secondo figlio... la moto che?
Ottobre 2011: mia moglie mi comunica l' avvento della prima figlia....requiem per la moto ....

ORA, 13 ANNI DOPO LA VENDITA DELLO SCOOTER E:

Data: Settembre 2017
Età anagrafica: 52 anni
Evento: vedo l'annuncio di una Husqvarna Enduro ( TE610) a 20 km da dove abito. Mi ci fiondo.
La vedo davanti al garage, le avrei ciucciato il serbatoio dal tanto che mi intrigava!

No specchietti, no pedane passeggero, no paracatena, no frecce....una Maya desnuda davanti a me, zitta, che mi guarda suadente e percepiva il mio vacillare.

Il proprietario la avvia. Lo scarico modificato completa l'opera. Il rumore è grezzo, bastardo ed impertinente come quello del mio Teneré di 25 anni prima.
Ci monto sopra.
Prima , seconda, terza..... e tutto d'un tratto mi accorgo che c'era una parte del mio cervello dimenticata, costretta in un angolo, probabilmente anche un pò ammuffita.

Non so ancora per quale strano fenomeno biologico, ma il mondo è diventato di colpo più luminoso, più chiaro, come quando dopo tanto tempo aumenti la luminosità dello schermo del telefonino.
Il mio naso ha cominciato a percepire odori dimenticati, i massaggi dell'aria sul viso (col casco ovviamente), sul collo, sulle spalle, l'orlo dei pantaloni che ti picchietta sulle caviglie quasi come un frustino ad incitare il cavallo.
E poi il contagiri illeggibile ma sostituito dalle vibrazioni delle tue chiappe, il contachilometri lontano laggiù sostituto dallo sforzo delle tue braccia contro il vento e poi la voce, la voce di quel bellissimo e fido animale che stringi tra le gambe ed è più contento di te e che, come un cane affezionato, prova a parlarti abbaiando e scodinzolando.

Prima, seconda, terza, quarta, una progressione che, in modo inversamente proporzionale, ti scala gli anni dalla carta di identità regalandoti vita.

Il giro è stato breve ma rivelatore.
Tornato dal proprietario, a stento, mi sono staccato dai fianchi stretti e ormai caldi della mia intemperante compagna.
Stà di fatto che quando ho detto: "ok la prendo", il proprietario mi ha risposto "non c' era bisogno che lo dicessi, bastava guardare il tuo sorriso nel casco quando sei ritornato".
Ecco perchè la moto over 50.


Leggo adesso la tua risposta... più o meno a me è andata allo stesso modo.
Venduta la moto (Honda XL200R) a 22 anni per comprare l'auto, mi ero riproposto di comprarne un'altra appena possibile...
Poi moglie, lavoro, figli etc... ero riuscito a prendere giusto uno scooter 125 che ho usato per più di 10 anni.
Ma non era la stessa cosa e col rinnovo patente mi sono reso conto di avere la A dal 1985 (e quindi illimitata) ... una mattina da un concessionario dove avevo visto l'offerta in rete, accesa la Beta Alp e constatato con un giro del piazzale che ero in grado di guidarla, in 10 minuti ho lasciato tutto quello che avevo in tasca come anticipo e ho preso la "motina".
Era come se mi chiamasse, simile alle Sirene di Ulisse... icon_razz.gif
 
16119056
16119056 Inviato: 10 Nov 2019 23:36
Oggetto: come vi capisco
 

sento i vostri racconti e sorrido pensando a quando dopo aver rottamato la mia fida DRZ 400 SM e aver massacrato in meno di un anno una motina cinese 230 cc imitazione del Van Van (non ne potevo più di stare senza due ruote), ho ceduto a scatola chiusa alla proposta del mio concessionario e ho realizzato a oltre 50 anni il sogno di bambino.............la minimoto Italjet arancione del mio invidiatissimo compagno di elementari quando io a stento avevo la bici è diventata una SWM motard 500
mi ci sono distrutto una spalla per colpa di un c******e a 4 ruote, mia moglie la odia, è alta come godzilla, scalda come un altoforno, vibra da svitare il portatarga ogni mese, il sellino largo e morbido come una rotaia del frecciarossa, dire che nel traffico soffre (dove ahimè la uso in prevalenza) e fa soffrire è farle un complimento, ma..............................
vogliamo parlare della scodata di potenza che ha dato alla prima accelerata dopo pochi metri quando l'ho portata a casa ?
del rumore arrapante degli scarichi originali senza db killer ?
dei 51 CV per 120 kg di peso ?
della assoluta impossibilità di restare bloccato anche nel traffico più assurdo dato che scala ogni ostacolo e sguscia via come un'anguilla ?
di quanto ho temuto di non poterla più usare dopo il botto ?
di come ci sono risalito dopo i primi 6 mesi di riabilitazione in acqua sfidando ire e paure di parenti e amici ?
di come l'ho fatta modificare con centralina riprogrammata e scarico completo Arrow racing decatalizzato in titanio ?
di come sto aspettando di personalizzare l'assetto, montare una frizione antisaltellamento, i paramani, un portatarga corto, magari una seconda ventola per il radiatore per non friggermi i maroni in estate...........................
dove c'è gusto non c'è perdenza
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 1

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum Over50

Forums ©