Leggi il Topic


Indice del forumTecnica di Guida

   

Pagina 1 di 1
 
Problematiche principiante
15720537
15720537 Inviato: 28 Ott 2016 19:47
Oggetto: Problematiche principiante
 



Buonasera,
oggi ho fatto la mia prima guida da solo con la nuova moto... in attesa dell'esame, cerco di allenarmi un pochino e quindi, casco, guanti,giubotto e via nel traffico di milano con la mia splendida tiger.

Devo dire che tutto sommato è andata bene, nessun disastro particolare.

Mi si è spenta la moto 2 volte e ho difficolta a fare curve strette dopo che mi fermo per uno stop/precedenza, così che tendo ad allargarmi troppo.

Inoltre ho provato ad esercitarmi sulla inversione ad U come richiesto dall'istruttore, ma non riesco a farla negli spazi da lui indicati eusa_wall.gif eusa_wall.gif eusa_wall.gif


Problemi riscontrati:

1) i guanti invernali sono davvero ingombranti e col pollice quando li indosso faccio fatica a raggiungere il comando delle frecce.

2) si suda da matti, non so se era la tensione o il giubotto della dainese in goretex ma alla fine ero fradicio.

3) Problema più grande, se chiudo completamente la visiera, gli occhiali si appannano completamente... avete qualche consiglio al riguardo? Per ora va ancora bene ma quando farà davvero freddo, preferirei chiuderlo...

doppio_lamp_naked.gif doppio_lamp_naked.gif doppio_lamp_naked.gif
 
15720560
15720560 Inviato: 28 Ott 2016 20:23
 

..provo a dire la mia..

1)per i guanti invernali : effettivamente non sono il massimo del feeling per imparare..magari sono anche nuovissimi e sono ancora più rigidi ..forse potresti aver sbagliato taglia ..o il modello che hai scelto non si adatta alla tua mano..comunque sia se non stringi le manopole e sostieni il peso con gambe e schiena senza "appoggiarti" sul manubrio vedrai che ti viene tutto più facile

2)forse eri vestito troppo (non fa ancora così freddo) se poi vai ad andatura "lumachina" e sei tutto teso e concentrato ..beh è normale sudare

3)per evitare che la visiera si appanni ti consiglio di cercare (se disponibili per il tuo casco) i cosìdetti pinlock ...altrimenti ,cosa che dovrebbe funzionare anche con gli occhiali ,spalmi l'interno di gel da barba(quello che fa la shiuma che si mette prima di radersi) e dopo aver fatto riposare qualche minuto rimuovi con i panni per lenti in microfibra


..per l'inversione a U prova aguardarti questo video 0509_up.gif

Link a pagina di Youtube.com
 
15720616
15720616 Inviato: 28 Ott 2016 21:44
 

Fai il pieno e infognati tutti i km che ti dura un pieno..
O sei proprio impedito o e solo questione di pratica e esperienza .
 
15720776
15720776 Inviato: 29 Ott 2016 14:02
 

Sicuramente sei vestito troppo, io (a Padova) uso ancora guanti estivi e giacca primaverile.
Concordo sul fatto di macinare chilometri, ma cerca di uscire dal traffico così da poterti concentrare sulla guida e non su cosa fanno gli altri per eliminarti prima ancora di avere la patente. Portati in zone dove ci sono solo uffici che in questi giorni saranno vuote.

A che io guido on gli occhiali, ma non mi si appannano (specialmente in questa stagione). Tieni aperte le prese d'aria del casco e se non basta.... si tocca tenere un filino alzata la visiera.
 
15720998
15720998 Inviato: 30 Ott 2016 10:43
 

Ciao... ho appena preso la patente quindi capisco bene di cosa parli.

Ti do un consiglio, l'inversione è stata un problema anche per me fin quando non ho capito il meccanismo...

come mi ha consigliato qualche utente qui sul forum, nelle inversioni a bassissima velocità, oltre a tenere un poco la frizione tirata per dosare la velocità e il freno posteriore appena premuto che ti aiuta a chiudere la curva, devi piegare leggermente la moto verso l'interno della curva e tu per bilanciare devi spostarti appena appena dalla parte opposta, quindi verso l'esterno della curva...

Se noti bene nel video postato poco sopra, al minuto 0:40 (porta il video a quel minuto esatto e stoppalo in modo da poter vedere l'immagine ferma) si vede bene la posizione del corpo, è appena accennato appunto ma si nota bene che il corpo è spostato verso l'esterno della curva e la moto piegata verso l'interno... il segreto è tutto li.
 
15721130
15721130 Inviato: 30 Ott 2016 19:08
 

Rs1251999 ha scritto:
Fai il pieno e infognati tutti i km che ti dura un pieno..
O sei proprio impedito o e solo questione di pratica e esperienza .


Ciao, andare in giro non è un problema, solo le inversioni strette a bassa velocità icon_biggrin.gif
 
15721132
15721132 Inviato: 30 Ott 2016 19:12
 

gigio2sin ha scritto:
..provo a dire la mia..

1)per i guanti invernali : effettivamente non sono il massimo del feeling per imparare..magari sono anche nuovissimi e sono ancora più rigidi ..forse potresti aver sbagliato taglia ..o il modello che hai scelto non si adatta alla tua mano..comunque sia se non stringi le manopole e sostieni il peso con gambe e schiena senza "appoggiarti" sul manubrio vedrai che ti viene tutto più facile

2)forse eri vestito troppo (non fa ancora così freddo) se poi vai ad andatura "lumachina" e sei tutto teso e concentrato ..beh è normale sudare

3)per evitare che la visiera si appanni ti consiglio di cercare (se disponibili per il tuo casco) i cosìdetti pinlock ...altrimenti ,cosa che dovrebbe funzionare anche con gli occhiali ,spalmi l'interno di gel da barba(quello che fa la shiuma che si mette prima di radersi) e dopo aver fatto riposare qualche minuto rimuovi con i panni per lenti in microfibra


..per l'inversione a U prova aguardarti questo video 0509_up.gif

Link a pagina di Youtube.com


Grazie mille, di guanti ne ho provati un bel pò e alla fine ho preso questi perchè erano di buona qualità con protezioni per palmo e nocche, preferisco essere previdente. in realtà come dici tu ho notato che non appoggiandosi viene tutto meglio ma proprio con i pollici faccio fatica.

Graze mille per il video e per le dritte sugli occhiali. Ho notato che togliendo un pezzetto dal casco, va molto meglio... non saprei dirvi di che pezzo si tratta ma è esattamente sotto la chiusura della visiera, come per non far passare aria.
 
15721337
15721337 Inviato: 31 Ott 2016 10:41
 

per quanto riguarda l'inversione ti do 3 consigli pratici, poi è questione di provare e riprovare

1) non farlo al minimo , meglio con un filo di GAS (meglio accelerare un pochino e , se necessario , correggere col freno dietro)
2) al contarario della guida normale qui il peso deve controbilanciare l'inclinazione della moto (se fai inversione a destra -> peso sulla sinistra)
3) lo sguardo non deve mai cercare il terreno o la ruota anteriore ma stabile sui 90° di angolazione fino a quando non incontri il tuo punto di destrinazione

per prendere mano e capire i limiti della moto , piuttosto che fare una singola inversione di conviene proprio disegnare dei cerchi continui , ti permetterà di capire quanto potresti chiudere la traiettoria senza cadere!

ps: in questo tipo di manovre una gomma, anche se sgonfia di 0.2-0.3 bar potrebbe crearti qualche difficoltà in più , verifica a modo )
 
15722961
15722961 Inviato: 3 Nov 2016 17:01
 

Per non far appannare la visiera del casco uso il pinlock: funziona un po’ come i doppi vetri degli infissi di casa.
Per non far appannare gli occhiali da vista uso questo Clarity defog-it, di cui avevo parlato qui: Non appannare gli occhiali: alternative a Defogit (caro)? ; è un prodotto americano ma dall’Italia lo puoi trovare anche su ebay. Esistono altri prodotti simili, ma non tutti vanno d’accordo coi trattamenti antiriflesso degli occhiali (ad es alcuni sono pensati per le maschere da sub). Per qualche strano motivo che non capisco, le salviette imbevute mi funzionano meglio della boccettina di liquido.

Per i guanti secondo me è questione di abitudine; ad es alcune persone trovano scomodo guidare l’auto con guanti sottilissimi, mentre noi motociclisti siamo abituati ad usare i comandi della moto con guanti mediamente spessi. A me d’inverno le mani si spaccano dal freddo, e non vivo in Siberia (l’inverno londinese non è più rigido di quello di Milano, anzi); l’unica è usare guanti riscaldati. Ho avuto i Gerbing ma ora preferisco i Klan, di cui ho parlato qui: Guanti riscaldati: confronto (lungo) Gerbing vs altri

Stamattina a Londra c'erano 5 gradi, eppure sono arrivato in ufficio con le mani tiepide icon_smile.gif
 
15723325
15723325 Inviato: 4 Nov 2016 13:06
 
 
15723799
15723799 Inviato: 5 Nov 2016 10:28
 

Per quanto riguarda l'inversione ti consiglio di non guardare mai in avanti, ma sempre al centro del semicerchio che stai tracciando. A scuola guida mi avevano portato in un parcheggio e mi avevano fatto girare attorno ad un cono obbligandomi a guardare solo quello, e non dove andavo. Ti assicuro che in pochi minuti di questo esercizio riuscirai a stringere il raggio di sterzata in modo impressionante.

In ogni caso ti sconsiglio di imparare nel traffico (sono anche io di milano), cerca posti isolati dove puoi prendere confidenza con la tua moto, provare a inserire bene tutte le marce senza curarti degli altri. Soprattutto non sottovalutare i classici esercizi da parcheggio (slalom, 8, cerchi, fermarti in modo controllato) che a mio avviso sono molto più difficili che circolare nel traffico perchè richiedono molto più equilibrio e confidenza.
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 1

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumTecnica di Guida

Forums ©