Leggi il Topic


Meteora 50 con cassone [il mio nuovo acquisto]
14781116
14781116 Inviato: 18 Dic 2013 17:44
Oggetto: Meteora 50 con cassone [il mio nuovo acquisto]
 



Eccomi di nuovo qui. Venerdì ritiro il mio meteora 50 cassonato. Per ora lo parcheggio in un angolo perché devo finire la mia vespa 200 rally del '74, ma poi penso che ci sentiremo presto per consigli e suggerimenti o indicazioni. Conto di postare qualche foto...prima, durante e dopo le cure che saranno lunghe perché posso dedicargli solo un paio d'ore nel w.e.. Ciao a tutti. 0510_saluto.gif
 
14781144
14781144 Inviato: 18 Dic 2013 18:02
 

immagini visibili ai soli utenti registrati



è qualcosa del genere giusto? 0509_up.gif
 
14781165
14781165 Inviato: 18 Dic 2013 18:17
 

Ciao, icon_smile.gif

metti delle foto del tuo motocarro 50 cc Meteora,

guarda anche qui, sei in buona compagnia
Link a pagina di Google.it

Il marchio Meteora, è stato attivo fino agli anni '80
ed ha persino costruito dei modelli fuoristrada 50 cc, per conto della francese Motobecane MTS.
 
14786236
14786236 Inviato: 24 Dic 2013 8:59
Oggetto: meteora mbt ct motocarro del 1969
 

Nota automatica: i messaggi aggiunti da questo punto in poi sono stati generati dalla fusione di due topic.
______________

Eccolo!
Preso!
finito di sistemare la rally 200, inizierò con questo ....

immagini visibili ai soli utenti registrati

= meteora_1

immagini visibili ai soli utenti registrati

= motore_dx
 
14786241
14786241 Inviato: 24 Dic 2013 9:07
 

... a proposito .... consigli e suggerimenti sul dove reperire gli eventuali ricambi?
 
15372938
15372938 Inviato: 15 Giu 2015 6:55
 

eccomi qua!
complice il clima, ho iniziato a sistemare il mio trabiccoletto.

immagini visibili ai soli utenti registrati

.
inizio col motore

immagini visibili ai soli utenti registrati

immagini visibili ai soli utenti registrati


l'ho smontato

immagini visibili ai soli utenti registrati

,
ho isolato orifizi

immagini visibili ai soli utenti registrati

immagini visibili ai soli utenti registrati


ed impianti

immagini visibili ai soli utenti registrati

,
ho tolto un po' di morchia con una spatola e ci ho spruzzato su uno sgrassatore

immagini visibili ai soli utenti registrati


e, oggi o domani (o quando trovo 10 minuti), una bella passata di idropulitrice.
 
15372948
15372948 Inviato: 15 Giu 2015 7:17
 

Ciao e ben ritornato ! 0509_up.gif

Che prodotti hai usato ?

doppio_lamp_naked.gif doppio_lamp_naked.gif
 
15373584
15373584 Inviato: 15 Giu 2015 18:49
 

Per ora solo uno sgrassatore domestico...marchio coop...ottimo perché costa meno di quello dei grandi marchi e funziona bene uguale!
Oggi ho passato l'idropulitrice ed è venuto bene.
Pensa che mi ero dimenticato di spruzzare lo sgrassatore sul convogliatore e il getto non è bastato...a significare che il prodotto funziona.
Ora dovrò lucidare (pulimentare diceva il mio caro zietto che aveva un'officina meccanica) con le paste.
Sto pensando se è il caso di verniciare la testa che è un po' arrugginita...ma è nascosta dal convogliatore.

Nella presa d'aria del carburatore c'era un nido di vespe mummificato!!!!





P.S....non ero sparito...mi trovavi sul forum della vespa. Ero impegnato con la mia rally 200 del '74.
 
15374210
15374210 Inviato: 16 Giu 2015 10:55
 

sul motore ci sono due tappi.
uno è dell'olio ed è pacifico, dall'altra parte c'è un tappo in gomma che il tempo ha disintegrato.
Stavo cercando il ricambio, ma ho visto che in molte immagini del franco morini a 3 marce, sul quel foro non c'è un tappo, ma mi pare che da lì esca il serafino, il filo della candela che, nel mio, invece, è collegato con una bobina esterna a sua volta collegata con dei fili elettrici che spuntano da sotto....
provo a postare la foto del motore lato tappo

immagini visibili ai soli utenti registrati


e de ifili elettrici che spuntano da sotto

immagini visibili ai soli utenti registrati


che dici?
 
15374302
15374302 Inviato: 16 Giu 2015 12:08
 

fabiolous1958 ha scritto:
sul motore ci sono due tappi.
uno è dell'olio ed è pacifico, dall'altra parte c'è un tappo in gomma che il tempo ha disintegrato.
Stavo cercando il ricambio, ma ho visto che in molte immagini del franco morini a 3 marce, sul quel foro non c'è un tappo, ma mi pare che da lì esca il serafino, il filo della candela che, nel mio, invece, è collegato con una bobina esterna a sua volta collegata con dei fili elettrici che spuntano da sotto....
provo a postare la foto del motore lato tappo
Immagine: Link a pagina di Motoclub Tingavert
e de ifili elettrici che spuntano da sotto Immagine: Link a pagina di Motoclub Tingavert
che dici?


Ciao, icon_biggrin.gif

"che da lì esca il serafino" rotfl.gif Serafino? icon_biggrin.gif

Ma su quale manuale hai trovato questo nome tecnico? Casomai, è già una buona cosa che non ci esca , qualche biscia, visto la situazione in cui era icon_asd.gif .

Comunque non disperare, mi sono passati tra le mani dei motori, che non si capiva quasi dove era il sopra ed il sotto. icon_biggrin.gif

Quello sopra era il foro di uscita nel caso vi fosse bobina interna oppure esterna. Dipendeva dal tipo di motore FM3M, visto che le fusioni era sempre quelle.

Di solito nei motori per motocarro, l'accensione era a bobina esterna, dato che i motori con bobina AT interna in caso di surriscaldamento, tendevano a rovinare l'isolamento dell'avvolgimento secondario, con relativi problemi di accensione.
 
15374757
15374757 Inviato: 16 Giu 2015 19:15
 

Ahahahah....per chi non ci segue....magari giovane e poco "frequentante" le officine di una volta....
Serafino è....era ... il nome del filo che porta corrente alle candele dallo spinterogeno o, come nel caso nostro, dalla bobina...
 
15374761
15374761 Inviato: 16 Giu 2015 19:17
 

comunque...grazie ora è chiaro. Per quel buco...troverò un tappo in gomma.
 
15375362
15375362 Inviato: 17 Giu 2015 10:47
 

I messaggi inutili sono stati cestinati.......... icon_wink.gif

Restiamo in tema, grazie.

doppio_lamp_naked.gif doppio_lamp_naked.gif
 
15376230
15376230 Inviato: 18 Giu 2015 5:47
 

Non prendiamoci troppo sul serio eh!
Siamo qui per passione, amicizia e divertimento.
Se parlando di cose tecniche, ci scappano due battute, credo ne risulti arricchito lo spirito dello star qui.
Per chieder di un cuscinetto posso andar a "negozio", pagare ed uscire.
 
15379659
15379659 Inviato: 22 Giu 2015 8:52
 

complice anche in questo week end il pessimo clima di sabato ho dato una scozzonata (sottotitolo per i non romani - pulizia di massima, non precisa) al motore ed ho iniziato a smontare qualcosa.
Intanto ho trovato che le api mummificate che erano nella presa d'aria avevano fatto "miele" ... ecco infatti cosa ho trovato aprendo un carter

immagini visibili ai soli utenti registrati

... sembra miele e non morchia di olio!
poi il pistone...mi pare gli manchi un segmento (un fascia elastica) ed è pure sbeccato....

immagini visibili ai soli utenti registrati


Ora mi assale il solito timore ad aprire oltre.
Intanto perchè non ho tutti gli attrezzi giusti, l'estrattore per esempio per frizione e volano....
e poi perchè non sono sicuro di trovare i pezzi che servono ...
da sotto non rilevo perdite.
Vorrei provare a pulire bene, rimettere guarnizioni, trovare la fascia elastica che manca ... o l'intero pistone e richiudere...
che ne dite?
 
15379663
15379663 Inviato: 22 Giu 2015 8:54
 

Intanto ho pure iniziato a lucidare...o per meglio dire, a togliere l'ossido...

immagini visibili ai soli utenti registrati

..poi luciderò con le paste ed i platorelli di stoffa ...
 
15379767
15379767 Inviato: 22 Giu 2015 10:08
 

Ciao, icon_smile.gif

non è miele ,e non ti consiglio di spalmarlo sul pane. icon_biggrin.gif

E' olio emulsionato con acqua.

Poi sarebbe impossibile che le api (avevi detto vespe , che miele non ne fanno icon_wink.gif )
entrando dal collettore di aspirazione, fossero riuscite ad arrivare nel carter frizione icon_eek.gif .

Se non hai gli attrezzi giusti e l'esperienza per aprire il motore,
lascia perdere, ti portesti andare a cacciare in un sacco di guai, trovandoti in vicoli ciechi, e poi facendo danni irreparabili per cercare di risolvere.

Per aprire il motore di attrezzi particolari servono:

- l'attrezzo per tener fermo il volano per svitare il dado di bloccaggio

- l'estrattore volano

- un attrezzo autocostruito per comprimere le molle del pacco frizione , per trogliere l'anello di bloccaggio
- un attrezzo autocostruito per tenere ferma la trasmissione primaria per svitare dado ingranaggio primario e e dado corona frizione

- l'estrattore per lo spinotto del pistone

Io ti consiglierei di fare un tentativo, concentrandoti solo sulla revisione del gruppo termico, che sarà già un bel problema, fermo restando che bisogna vedere se l'imbiellaggio sia in ordine, ma quello lo capirai subito quando lo riavvierai.

Per smontare il pistone, e meno che lo spinotto venga fuori senza problemi, c'è bisogno dell'apposito estrattore, che al limite si puo' autocostuirsi con un attrezzo che serve per svitare i filtri olio delle auto.

Per aiutarsi andrebbe riscaldato il pistone, ma ci vuole un cannello a gas.

Non usare assolutamente martello e cacciaviti per picchiare sullo spinotto, perchè scassi la biella.

Quel pistone è da buttare, devi prendere il cilindro e portarlo in una rettifica che vedrà il da farsi , cioè dare una passatina alla canna per togliere segni di grippatura se ci sono, fornendoti un pistone nuovo e fasce di misura identica a quello montato, oppure rialesare se la canna è ovalizzata, con pistone maggiorato.

Adesso l'alesaggio è ancora 38 mm, oppure è già stato rialesato in passato?

Invece, vedo il pedale della messa in moto molto inclinato, non è che ha la molla rotta? Allora saresti costretto ad aprire il motore per forza, perchè la molla è racchiusa all'interno dei due semicarter.

Tutti i componenti che ti stai dannando a lucidare a specchio icon_cool.gif , erano opachi anche da nuovi.
 
15379918
15379918 Inviato: 22 Giu 2015 11:37
 

Parto dalla fine ... la leva è così "rigirata" da quando ho tolto il carter nel quale c'era l'alloggiamento per il gomino ferma corsa...non mi pare rotto niente è solo priva di un fermo corsa che le impedisca di girare ...come un pedale!
Il pistone è venuto via senza problemi, tolte le mollette, lo spinotto si è sfilato "abbastanza" agevolmente spingendolo via da un lato con una chiave (da inserto) da 8.
carter opachi sì, ma hai visto come erano ridotti?...non mi dannerò per farli a specchio, ma almeno arrivare al metallo lucido...ci provo
non ho fatto alcuna misurazione, non so le dimensioni del pistone...ma concordo che se devo passare in rettifica, a quel punto serve tutto nuovo ed a misura!
Gli estrattori che ho, sono i classici estrattori da officina meccanica industriale (tre gambe a gancio e bullone al centro, piccoli e grandi) ... non credo vadano bene ... ed è proprio perchè non ho attrezzi ed esperienza sufficienti ed adeguati che pensavo di concentrarmi, come dici tu, solo su gruppo termico e carburatore...
consigli sulla rettifica a Roma?
Qualcuno che non mi preNde per matto e, per questo, mi chiede cifre stratosferiche?
(una volta avrei chiesto allo zietto dell'officina di autoriparazioni...ma non c'è più l'officina, la rettifica .. e nemmeno zio)
 
15379949
15379949 Inviato: 22 Giu 2015 11:57
 

Non l'estrattori a ragno possono al limite andare bene per comprimere il pacco frizione, per togliere l'anello, e per poi staccare la campana frizione,ù
con magari qualche aggiunta di appoggio, dipende come sono e due , a tre bracci e la forma dei ganci..

L'estrattore volano costa sugli 8 euro, ma è tipo questo come principio,

immagini visibili ai soli utenti registrati



non a bracci, con quello a bracci si rischia di scassare il volano.
Per prenderlo giusto devi misurare la filettatura dell'innesto sul volano.

L'attrezzo ferma volano, lo costruisci con della piattina di ferro, oppure lo compri, non costa molto.

Ci vuole anche l'estrattore per togliere il pignone della trasmissione primaria, ma forse se hai un'officina disponibile, riesci a trovarne uno similare.

Come ti ho suggerito prima, fermati solo alla revisione del gruppo termico, per il momento, magari con una rettificata ed un pistone nuovo, funziona decentemente.

La vera incognita saranno i paraoli che saranno secchi e non terranno bene , con funzionamento difettoso del motore.
 
15380352
15380352 Inviato: 22 Giu 2015 18:29
 

fabiolous1958 ha scritto:
Parto dalla fine ... la leva è così "rigirata" da quando ho tolto il carter nel quale c'era l'alloggiamento per il gomino ferma corsa...non mi pare rotto niente è solo priva di un fermo corsa che le impedisca di girare ...come un pedale!
Il pistone è venuto via senza problemi, tolte le mollette, lo spinotto si è sfilato "abbastanza" agevolmente spingendolo via da un lato con una chiave (da inserto) da 8.
carter opachi sì, ma hai visto come erano ridotti?...non mi dannerò per farli a specchio, ma almeno arrivare al metallo lucido...ci provo
non ho fatto alcuna misurazione, non so le dimensioni del pistone...ma concordo che se devo passare in rettifica, a quel punto serve tutto nuovo ed a misura!
Gli estrattori che ho, sono i classici estrattori da officina meccanica industriale (tre gambe a gancio e bullone al centro, piccoli e grandi) ... non credo vadano bene ... ed è proprio perchè non ho attrezzi ed esperienza sufficienti ed adeguati che pensavo di concentrarmi, come dici tu, solo su gruppo termico e carburatore...
consigli sulla rettifica a Roma?
Qualcuno che non mi preNde per matto e, per questo, mi chiede cifre stratosferiche?
(una volta avrei chiesto allo zietto dell'officina di autoriparazioni...ma non c'è più l'officina, la rettifica .. e nemmeno zio)
hai un mp 0510_saluto.gif
 
15384500
15384500 Inviato: 26 Giu 2015 21:55
 

Ho messo in lavastoviglie la ventola in plastica....ma non ditelo a mia moglie...non se ne accorge. La riempio e svuoto io!
Oggi ho tolto volano e pignone con l'estrattore che mi aveva costruito un amico...poi vi posto le foto.
Ora vorrei smontare la frizione...foto o istruzioni per comprimere le molle e togliere l'anello ne avete per un rooky come me?
Ho portato cilindro e pistone alla rettifica.
Il pistone ha dovuto ordinarlo, ci vorrà qualche giorno....non ho fretta.
Mi costa una ottantina di euro tutto compreso, non mi è parso molto.
Simpatico l'anziano titolare...l'ho fatto sorridere co sto giocattoletto messo vicino a testate di motori di auto, furgoni...
L'ho fatto anche intenerire...se li ricordava da giovane i motori Franco Morini.
 
15384506
15384506 Inviato: 26 Giu 2015 22:01
 

Ah dimenticavo....il dado del volano e del pignone sono venuti via tranquillamente .... con la chiave ad aria compressa...infallibile! 0509_up.gif
 
15385911
15385911 Inviato: 29 Giu 2015 5:48
 

Fatto!
Mi avete fatto venire la psicosi da paraolio.
Ora il motore é aperto...che faccio? Lo richiudo col rischio che poi...
Noooo
Tolto tutto, volani, frizioni, pignoni.
Grazie all'avvitatore ad aria compressa ho potuto levare tutti i dadi senza fatica e con l'estrattore che ho ed un po' di inventiva ho estratto tutti i pezzi senza una gran fatica (forse un po' di timore e tanta tanta attenzione) e senza rovinarli.
Ora non resta che aprirlo, ordinare i paraolio, vedere se ho tutte le guarnizioni (grazie ancora all'amico di questo forum che me ne spedì una serie!!!) e richiudere...
Ho tutte le foto sul cellulare...attrezzi compresi...appena posso le carico.
Qualcuno ci aveva messo le mani...un dado sembra serrato a ... martellate icon_eek.gif .
Mi pare manchino anche un paio di pallini..... 0510_mina.gif
Mi aiuterete a capirlo dalle foto....vero?
 
15385970
15385970 Inviato: 29 Giu 2015 8:21
 

Ora sorge spontanea una domanda...anzi due...o tre...
Come scelgo i paraolio? In diversi siti trovo dei kit...ma come faccio a sapere se vanno bene?
I dischi frizione....idem
E poi...fatto 30 vien da dire perché non far 31?
I cuscinetti?
Uffff
eusa_doh.gif
 
15386944
15386944 Inviato: 30 Giu 2015 7:53
 

ora qualche foto.
L'estrattore

immagini visibili ai soli utenti registrati

 
15386946
15386946 Inviato: 30 Giu 2015 7:53
 

per comprimere il pacco frizione l'ho usato insieme ad un martello e a due dadi da 6 con 4 bulloni.
dadi sull'anello, la testa di martello sopra, ho pigiato con l'estrattore, ho sfilato l'anello ecc. ecc.
in sezione ... così:

immagini visibili ai soli utenti registrati

 
15386947
15386947 Inviato: 30 Giu 2015 7:54
 

mentre per togliere il pignoncino ho dovuto tenere insieme i due bracci che si sfilavano per la forma convessa della base del pignoncino.
Ho preso una vecchia fascetta stringitubo e ...

immagini visibili ai soli utenti registrati

 
15386948
15386948 Inviato: 30 Giu 2015 7:54
 

Ora i pallini....non ne ho perso nemmeno uno... lo giuro!... ma credo ne manchi qualcuno.
Già prima di sfilarlo, mi pareva ci fosse spazio tra pallini...
Oppure sono proprio così, meno della intera circonferenza?

immagini visibili ai soli utenti registrati

 
15387249
15387249 Inviato: 30 Giu 2015 11:22
 

Ciao, icon_smile.gif

come hai sperimentato di persona. con un po' di inventiva e dei normali estrattori e con qualche adattamento, si riesce a fare a meno degli attrezzi speciali.

La modifica con la fascetta è un classico. icon_asd.gif

Le sfere sono quelle, non ne mancano. Fra una sfera e l'altra ci deve essere dello spazio se no non possono girare bene.

Per il discorso cambio cuscinetti a sfera, già che ci sei, sarebbe molto consigliabile, comprese le bronzine della trasmissione.

Diciamo che sarebbe meglio che facessi controllare anche l'imbiellaggio portandolo in una rettifica, prima di trovarti di rimontare il tutto, con paraoli e cuscinetti nuovi, e scoprire poi che hai la biella che picchia.
icon_rolleyes.gif

Se non hai avuto modo di sentire prima il motore funzionante, tutto puo' essere,

e quei segni sul pistone possono essere anche indicare problemi che si sono ripercossi sull'imbiallaggio.

Per togliere i cuscinetti vecchi, ci vuole un apposito etrattore, anche se qualcuno icon_eek.gif , lo fa fa mazzuolate, ma non è un toccasana per i semicarter e visto che stai andando alla grande, 0509_up.gif
direi che non è il caso di rischiare con la sorte e trovarti un semicarter crepato eusa_wall.gif

E' meglio che ti ingegni e ti costruisci un altro estrattore fai da te, con un apposito cilindro che vada ad appoggiarsi al cuscinetto e lo spinga, ma che non rovini la sede, per cui ci vuole di dimensioni leggermente inferiori.

Imprescindibile è il riscaldamento del semicarter, per far allargare la sede del cuscinetto, che verrà via con molta facilità.

Ti compri un cannello a butano, quelli con la bomboletta, che costano sui 15 euro.
 
15387723
15387723 Inviato: 30 Giu 2015 19:08
 

Te possino! 0510_grattacapo.gif
Sai di colpire nel segno!
E te pare che nun c'avevo pensato alle bronzine?
Solo che non ho capito....parli di rettifica. Cioè?
Smonto la biella e gliela porto?
Per i cuscinetti ho già fatto scemenze nello smontare la vespa.
Erano ridotti malissimo, ma io ci misi il carico da novanta finendo col rovinare le sedi.
Quindi stavolta....molta molta attenzione.
Certo che poi si crea il problema di ricomprarli e di rimetterli al loro posto.
Dove li compro?
A Roma non ho (più) riferimenti, in rete c'è chi ha un pezzo, chi un altro...uno spezzatino che comporta soldi per spedizioni che fanno lievitare i costi.
Pel montaggio, non ho una colonna per fare pressione.. eusa_think.gif
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 3
Vai a pagina 123  Successivo

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum Tricicli e motocarrozzetteTricicli e motocarrozzette d'epoca

Forums ©