Leggi il Topic


Il decreto ABS per le nuove immatricolazioni salta, per ora
14009795
14009795 Inviato: 20 Dic 2012 8:22
Oggetto: Il decreto ABS per le nuove immatricolazioni salta, per ora
 



Qualche genio ha capito che queste cose vanno progettate e fatte per bene, per non rischiare di affossare totalmente il mercato delle 2 ruote!

riporto il link di Motociclismo:
Link a pagina di Motociclismo.it

Riporto brevemente la parte finale:
"Ora la questione è risolta: l’ultimo emendamento al ddl “stabilità” cancella questo italico colpo di genio che stava per costare caro all’Italia in quanto Stato, ma soprattutto al già pesantemente disastrato mondo della moto. L’ABS obbligatorio arriverà, ma nei giusti tempi, come stabilito realisticamente dall’Unione europea."

Cavolo, certe persone penso proprio che non vivano su questo mondo e non abbiano proprio idea di quello che è la realtà.
In vena polemica mi sento di dire che qualcuno evidentemente fa ragionamenti del tipo:
-non mi tocca direttamente? E allora: "chissenefrega, la legge è legge bisogna dare delle regolamentazioni chiare e rigide."
-Sono coinvolto direttamente nel merito della legge?? Bé, allora: "sono necessarie attente valutazioni sull'impatto che questa norma può avere, deve essere in linea con l'Europa (quando conviene), eccetera eccetera.." 0509_mitra.gif

Vabbé, speriamo in qualche santo protettore... doppio_lamp_naked.gif
 
14009799
14009799 Inviato: 20 Dic 2012 8:25
 

Confermo il non mi tocca,e tutto quello che è stato discusso nei palazzi del potere sono state ore sprecate e quindi denaro in fumo.
Potrò attendere lo stupido obbligo nel 2016 e nel frattempo studiare sistemi per bloccare l'odioso aiuto da sfigati alla frenata. farò incetta di fusibili bruciati,di vecchie moto da fuoristrada e limatura di nickel per ingannare i sensori sulle ruote (o magari un pò di magneti...studi in corso)
200 mila km in moto dall'86 a oggi e mai caduto per un bloccaggio.
Sono contento perchè almeno i malati della sicurezza si sono presi una sonora disfatta ed è bene che imparino a dosare il freno,finchè non ci sarà mamma abs che li salva se frenano sul ghiacciato,sulle striscie bagnate o sulla ghiaia.
Continuerò a non avere gomme termiche obbligatorie e catene nel bagaliaio evitando di buttare nel gabinetto altri 200 Euri,inosmma non è tanto male... 0509_pernacchia.gif
 
14009835
14009835 Inviato: 20 Dic 2012 8:49
 

*** NOTA ***

Vediamo di non trattare i "maniaci della sicurezza" come differentemente abili, perché non lo sono.

Vogliate rimanere all'interno di un confronto civile e rispettoso delle opinioni e necessità altri, grazie.

Chiarimenti via MP, come da regolamento.

 
14009851
14009851 Inviato: 20 Dic 2012 8:56
 

va bè chiedo scusa,capitano così di rado belle notizie ,di solito sono solo obblighi tasse e altri soldi da buttare ,ancora obblighi. Ne ho un pò le scatole piene tutto qui

Ultima modifica di Doc_express il 20 Dic 2012 9:16, modificato 2 volte in totale
 
14009879
14009879 Inviato: 20 Dic 2012 9:06
 

Sia ben chiaro che io sono totalmente contrario agli aiuti di guida... ma in ambito sportivo, sulle strade pur non approvandolo in pieno comprendo la sua utilità per non far male a qualcun altro.
L'importante che sia una cosa disinseribile a piacimento, starà all'intelligenza del pilota quando spegnerlo, recentemente all'EICMA ho visto delle prove sulla ghiaia e sul bagnato, sono rimasto così icon_eek.gif .
Essendo più realisti in fatto di sicurezza, basterebbe imporre l'uso del casco integrale e di guanti, tutto quà.
0510_saluto.gif
EDIT: “Al fine di innalzare i livelli di sicurezza dei motociclisti, è obbligatoria l'offerta su tutti i veicoli di nuova immatricolazione a due o tre ruote e di cilindrata pari o superiore a 125 centimetri cubi [...]"
Ecco, siccome la mia moto è 123ccm a libretto, non sarebbe obbligata ad avere l'ABS, giusto per mettere i punti sulle i.
0510_saluto.gif
 
14009928
14009928 Inviato: 20 Dic 2012 9:30
 

Paguro ha scritto:
.....
Essendo più realisti in fatto di sicurezza, basterebbe imporre l'uso del casco integrale e di guanti, tutto quà.
...


Bé, oggettivamente sono due tipi di sicurezza diversi. I guanti e le protezioni sono pensati per proteggerti ad incidente avvenuto, l'ABS lo dovrebbe evitare.

Onestamente penso che sia una buona cosa, l'abs, purché, come sostenuto anche da voi sia disinseribile.
è un semplice ausilio, un aiuto che oggettivamente non è discutibile in quanto ad efficienza. Se si usa un mezzo tutti i giorni per tutto l'anno sicuramente la distrazione prima o poi ci coglie e un aiutino tecnico, per chi non è Valentino Rossi, è utile.
Il problema è proprio il modo da incompetenti ed incoscienti col quale hanno tentato di legiferare in tal senso.
Immagina di possedere un concessionario con 20 moto dentro, senza ABS... che fai? che vai a vendere?
Immagina la produzione di moto che si trova delle linee di montaggio inadeguate...
vorrebbe dire la chiusura ed il fallimento per molte aziende. In questo periodo di opulenza è l'ideale! 0509_mitra.gif
 
14009950
14009950 Inviato: 20 Dic 2012 9:39
 

non può e non deve essere OBBLIGATORIO (specialmente legiferando in maniera incompetente e pretestuosa)l abs è UTILE è PROGRESSO ma lo dico l ultima volta
deve essere UNA SCELTA non un obbligo.
e,in ogni caso,se la gente sapesse IMPARARE ad andare in moto ,sarebbe meno utile.finche la gente si prende 20 mila euro di rate di moto e non sa nemmeno guidare,beh l abs ci vuole è vero.ma ripeto,io farei obbligatorio EDUCAZIONE CIVICA non congnegniettromeccanici ....
 
14010016
14010016 Inviato: 20 Dic 2012 10:17
 

Francamente non capisco tutto questo "odio" verso l'ABS.
Ormai moltissimi ABS sono di una qualità tale che non vevano assolutamente il piacere della guida e danno semplicemente un supporto in più in casi estremi.
L'abilità nella guida su strada, a mio avvisto, la si determina non nella capacità di tirare frenate al limite ma nella capacità di evitare situazioni limite.
Nonostante tutta l'attenzione che si possa avere per strada, puo' capitare la situazione in cui si debbe pinzare come delle gnanseole sul freno...se l'ABS supporta la nostra azione, tanto meglio.

Onestamente, non mi riferisco a chi ha postato qui ma in generale, mi sembra una posizione un po' da macho, ovvero:

Generalizzando un po', spesso si evince leggendo qua e la:
più mappature per regolare l'erogazione icon_arrow.gif OK
sospensioni attive icon_arrow.gif OK
ABS icon_arrow.gif NO

Quasi come se volessimo dire: io posso staccare come Schwantz...non ho certo bisogno di supporto. Quasi come se uno che usa l'ABS sia un motociclista di seconda classe.

L'evoluzione tecnologica non si ferma e la legislazione si adeguerà presto o tardi.
Dovremmo esserne felici a mio avviso.
0510_saluto.gif
 
14010059
14010059 Inviato: 20 Dic 2012 10:38
 

robros ha scritto:

...
Quasi come se volessimo dire: io posso staccare come Schwantz...non ho certo bisogno di supporto. Quasi come se uno che usa l'ABS sia un motociclista di seconda classe.

....


eheheh si è vero, l'ho notato anche io...quoto...

0509_si_picchiano.gif
 
14010262
14010262 Inviato: 20 Dic 2012 11:56
 

per quanto mi riguarda su qualsiasi mezzo a motore le parti più tecnologicamente evolute dovrebbero essere i fili che portano corrente ai fari ed alle candele(centraline comprese,se uno vuole maggiori prestazioni si elabora la moto come si faceva una volta non col computer!)!infatti sono dell'idea che tutti questi "aiutini" tecnologici servano solo a far disimparare alla gente come si guida!non sto dicendo che chi li usa sia un guidatore di serie b ma che rischiano di renderci comunque meno prudenti e capaci di risolvere i problemi con la prontezza di riflessi e l'esperienza!e poi le officine sono piene di mezzi con problemi elettronici...finchè si tratta del clima quadrizona o dell' i pod che non si collega wireless all'impianto audio è una cosa...ma se si impallano i sistemi di sicurezza?!?!?!?trovo sbagliatissimo affidarci cosi totalmente alla tecnologia!e comunque se uno punta una curva ai 200 km/h può avere tutti gli abs e controlli che vuole che un giro nel fosso se lo va a fare ugualmente!sono altresi daccordo con chi dice che bisognerebbe puntare sull'educazione di chi guida!insegnamo agli utenti della strada come comportarsi con un mezzo che perde aderenza,a fare una frenata d'emergenza e a non guardare le farfalle mentre guidano...sono convinto che porterebbe molti più risultati di tutta questa tecnologia!
 
14010274
14010274 Inviato: 20 Dic 2012 12:02
 

robros ha scritto:
Francamente non capisco tutto questo "odio" verso l'ABS.
Ormai moltissimi ABS sono di una qualità tale che non vevano assolutamente il piacere della guida e danno semplicemente un supporto in più in casi estremi.
L'abilità nella guida su strada, a mio avvisto, la si determina non nella capacità di tirare frenate al limite ma nella capacità di evitare situazioni limite.
Nonostante tutta l'attenzione che si possa avere per strada, puo' capitare la situazione in cui si debbe pinzare come delle gnanseole sul freno...se l'ABS supporta la nostra azione, tanto meglio.

Onestamente, non mi riferisco a chi ha postato qui ma in generale, mi sembra una posizione un po' da macho, ovvero:

Generalizzando un po', spesso si evince leggendo qua e la:
più mappature per regolare l'erogazione icon_arrow.gif OK
sospensioni attive icon_arrow.gif OK
ABS icon_arrow.gif NO

Quasi come se volessimo dire: io posso staccare come Schwantz...non ho certo bisogno di supporto. Quasi come se uno che usa l'ABS sia un motociclista di seconda classe.

L'evoluzione tecnologica non si ferma e la legislazione si adeguerà presto o tardi.
Dovremmo esserne felici a mio avviso.
0510_saluto.gif



hai ragione, anche io non capisco questa avversione.

tra l'altro, io che ce l'ho da circa 40000 km, in realtà è entrato in funzione si e no tre o quattro volte, una delle quali mi ha impedito di centrare l'auto che usciva da uno stop.

e il mio è uno dei primi (2005), quindi penso che se entrasse in funzione uno di quelli montati al giorno d'oggi, manco te ne accorgeresti.
 
14010287
14010287 Inviato: 20 Dic 2012 12:11
 

tux84 ha scritto:
per quanto mi riguarda su qualsiasi mezzo a motore le parti più tecnologicamente evolute dovrebbero essere i fili che portano corrente ai fari ed alle candele(centraline comprese,se uno vuole maggiori prestazioni si elabora la moto come si faceva una volta non col computer!)!
posso capire la tua posizione. VOrrà dire che presto o tardi girerai con moto d'epoca (nulla d'offensivo sulle moto d'annata...sono bellissime)
tux84 ha scritto:

infatti sono dell'idea che tutti questi "aiutini" tecnologici servano solo a far disimparare alla gente come si guida!non sto dicendo che chi li usa sia un guidatore di serie b ma che rischiano di renderci comunque meno prudenti e capaci di risolvere i problemi con la prontezza di riflessi e l'esperienza!e poi le officine sono piene di mezzi con problemi elettronici...finchè si tratta del clima quadrizona o dell' i pod che non si collega wireless all'impianto audio è una cosa...ma se si impallano i sistemi di sicurezza?!?!?!?trovo sbagliatissimo affidarci cosi totalmente alla tecnologia!e comunque se uno punta una curva ai 200 km/h può avere tutti gli abs e controlli che vuole che un giro nel fosso se lo va a fare ugualmente!sono altresi daccordo con chi dice che bisognerebbe puntare sull'educazione di chi guida!insegnamo agli utenti della strada come comportarsi con un mezzo che perde aderenza,a fare una frenata d'emergenza e a non guardare le farfalle mentre guidano...sono convinto che porterebbe molti più risultati di tutta questa tecnologia!

Mi sembra ci sia un'incongruenza nel tuo argomento eusa_think.gif .
Le migliorie tecnologiche ci sono state a livello anche di ciclistica (senza elettronica). Determinate frenate, livelli di aderenza sono migliorati e quindi le frenate espetreme possibili oggi, non lo erano 30 anni fà. E' come se all'uscita delle prime gomme multimescola ci si fosse rivoltati dicendo che si snaturava il concetto di pneumatico. Un po' forzato come esempio ma è per rendere l'idea.

Siete davvero sicuri che chi guida oggi sia meno capace nella giuda rispetto ai motard di 30 anni fa? eusa_think.gif eusa_think.gif

Non riesco a capire questo "idio" verso l'elettronica.
 
14010307
14010307 Inviato: 20 Dic 2012 12:25
 

capisco di poter sembrare un po "estremista" ma il mio punto di vista è che la moto (ma tutti i mezzi a motore in generale) vadano vissuti e compresi con l'esperienza!anche per quanto riguarda le modifiche!non mi piace pensare che una centralina "ragioni" al posto mio!le migliorie a cui ti riferisci te sono comunque di tipo meccanico...nel senso che fatto il loro e raggiunto il loro limite a tenerti in piedi rimane solo la tua esperienza(e in alcuni casi la fortuna)!non intervengono a modificare una situazione che per sfortuna,imprudenza o imperizia si è venuta a creare durante la guida!nel caso delle gomme che porti per esempio non si comporteranno mai diversamente da come fisicamente ci si aspetta per una loro "decisione" come pure le sospensioni (quelle normali) per quanto siano raffinate non "impazziranno" mai a meno di un guasto puramente meccanico cosa che conoscendo il mezzo,avendo una certa esperienza(non da ingegnere elettronico ma bensi da semplice appassionato che sa dove mettere le mani in un motore) si può evitare nei limiti del possibile con manutenzione e controlli!
 
14010331
14010331 Inviato: 20 Dic 2012 12:35
 

tux84 ha scritto:
capisco di poter sembrare un po "estremista" ma il mio punto di vista è che la moto (ma tutti i mezzi a motore in generale) vadano vissuti e compresi con l'esperienza!anche per quanto riguarda le modifiche!non mi piace pensare che una centralina "ragioni" al posto mio!le migliorie a cui ti riferisci te sono comunque di tipo meccanico...nel senso che fatto il loro e raggiunto il loro limite a tenerti in piedi rimane solo la tua esperienza(e in alcuni casi la fortuna)!non intervengono a modificare una situazione che per sfortuna,imprudenza o imperizia si è venuta a creare durante la guida!nel caso delle gomme che porti per esempio non si comporteranno mai diversamente da come fisicamente ci si aspetta per una loro "decisione" come pure le sospensioni (quelle normali) per quanto siano raffinate non "impazziranno" mai a meno di un guasto puramente meccanico cosa che conoscendo il mezzo,avendo una certa esperienza(non da ingegnere elettronico ma bensi da semplice appassionato che sa dove mettere le mani in un motore) si può evitare nei limiti del possibile con manutenzione e controlli!



guarda che se hai l'abs, non vuol mica dire che puoi arrivare a 200 all'ora a cento metri dallo stop, con la sicurezza di fermarsi.

è sempre un freno, mica l'angelo custode........
 
14010336
14010336 Inviato: 20 Dic 2012 12:36
 

per quanto riguarda le capacità di guida dei motard di oggi rispetto a quelli di 30 anni fa ritengo che siano uguali (senza interventi elettronici)...in fondo ogni pilota di ogni epoca ha sempre tirato fuori il massimo dai mezzi che aveva a disposizione al suo tempo!ma con l'avvento dell'elettronica si ha un affiancamento del pilota che non rende questo paragone possibile!
 
14010353
14010353 Inviato: 20 Dic 2012 12:42
 

pazuto ha scritto:


guarda che se hai l'abs, non vuol mica dire che puoi arrivare a 200 all'ora a cento metri dallo stop, con la sicurezza di fermarsi.

è sempre un freno, mica l'angelo custode........

sono daccordissimo!il concetto che intendevo esprimere era che qualche imprudente a cui è andata bene un paio di volte grazie al sig ABS o aiuti vari potrebbe essere portato ad alzare sempre di più la posta ed alla fine non si avrebbe nessun aumento della sicurezza nonostante la presenza di questi dispositivi!
 
14010366
14010366 Inviato: 20 Dic 2012 12:46
 

tux84 ha scritto:
per quanto riguarda le capacità di guida dei motard di oggi rispetto a quelli di 30 anni fa ritengo che siano uguali (senza interventi elettronici)...in fondo ogni pilota di ogni epoca ha sempre tirato fuori il massimo dai mezzi che aveva a disposizione al suo tempo!ma con l'avvento dell'elettronica si ha un affiancamento del pilota che non rende questo paragone possibile!

Quoto. Quindi perchè si dovrebbe obbligare irrigidire il livello per ottenere la patente con corsi supplettivi di guida sicura come proponevi? Quelli esistono e chi vuole puo' farli (e li consiglio pure).
Capisco la tua posizione da "purista", credimi.
Pero', sono anche convinto che la tecnologia debba avanzare e quando la tecnologia è in grado di limitare danni a cose ed a persone debba diventare obbligatorio e poco cambia che la miglioria tecnologica sia di natura meccanica o elettronica.
 
14010393
14010393 Inviato: 20 Dic 2012 13:00
 

la mia fiducia nei corsi e nel fatto che dovrebbero essere per tutti si basa su diversi motivi : 1 dal momento che lo stato mi obbliga a prendere una patente per condurre un mezzo e che sostengo la spesa con soldi miei quando mi viene rilasciata vorrei essere (e vorrei che tutti i patentati lo fossero) in grado di guidare il mezzo in sicurezza e non solo in grado di accenderlo e ingranare la prima. 2 insegnando i metodi di guida alle persone queste ultime avendoli imparati dovrebbero essere sempre in grado di pardoneggiarli(un po come il discorso dell'andare in bici che non si dimentica mai) e quindi avendo un cervello per ragionare potrebbero evitare il crearsi di certe situazioni pericolose e non limitarsi a metterci una pezza come fa l'abs 3 l'elettronica può non funzionare 4 alcune persone "pigre" di testa potrebbero pensare che siccome hanno tutti questi dispositivi di sicurezza sono al sicuro da incidenti e con questa convinzione andare a farne di ben peggiori che se avessero la consapevolezza che non viaggiano su delle rotaie!
 
14010396
14010396 Inviato: 20 Dic 2012 13:00
 

tux84 ha scritto:

sono daccordissimo!il concetto che intendevo esprimere era che qualche imprudente a cui è andata bene un paio di volte grazie al sig ABS o aiuti vari potrebbe essere portato ad alzare sempre di più la posta ed alla fine non si avrebbe nessun aumento della sicurezza nonostante la presenza di questi dispositivi!



allora, mettiamola così: tralasciando l'uso agonistico, perchè non è di qesto che stiamo parlando, nel normale utilizzo quotidiano, circolando con un minimo di giudizio, nessuna di quelle "diavolerie" entrerà mai in funzione.

accadrà solamente quando si sta esagerando, oppure quando qualcun'altro lo sta facendo.


sì, perchè sfido chiunque ad essere sempre pronto a fare una frenata di emergenza se ti esce un'auto da uno stop.

perchè non dovrei avere la possibilità di sfruttare un marchingegno che magari mi salva la vita, o come minimo dei danni fisici e materiali??

non ricordo chi fosse l'autore del primo post, e spero che l'abs non gli serva mai per tutta la vita, ma ricordati che una volta è sufficiente.
 
14010429
14010429 Inviato: 20 Dic 2012 13:15
 

probabilmente oltre che "purista" sono io che sono anche troppo ottimista nel preferire un più ampio intervento sulle capacità di guida delle persone piuttosto che nell'uniformarle tutte all'utilizzo di mezzi elettronici che correggano i loro errori!chiaramente non ho la pretesa di credere che se tutti siamo più preparati a guidare i nostri mezzi non ci saranno più incidenti...quello non succederà mai...ma trovo ben peggiore ammettere che non siamo in grado di condurre un mezzo in sicurezza senza l'ausilio di sistemi elettronici che i governi ci impongono come ultima spiaggia per evitare incidenti o perlomeno per limitarne i danni!per quanto sia più difficile preferisco responsabilizzarmi io e cercare di migliorarmi alla guida piuttosto che affidarmi all'elettronica!
 
14010515
14010515 Inviato: 20 Dic 2012 14:03
 

Nei due incidenti che ho fatto, entrambi per tamponamento da parte di un altro (una volta in scooter e una volta in auto), entrambi sarebbero stati evitati se il malcapitato tizio dietro di me avesse avuto l'ABS.

La prima volta è successo ad un rosso. Un SH 125 dietro di me non ha visto il rosso, ha pinzato, bloccato e mi ha travolto. La seconda volta ad una rotonda... Fermandomi al dare precedenza, l'auto dietro di me ha inchiodato perché non mi aveva visto (e forse correva un po' troppo) e, con l'ABS rotto (così mi ha detto), si è fatto 50 metri a ruote bloccate non potendomi evitare.

Se potessi mettere l'ABS sulla mia moto, lo farei in questo preciso istante.
 
14010528
14010528 Inviato: 20 Dic 2012 14:13
 

narkelion ha scritto:
Nei due incidenti che ho fatto, entrambi per tamponamento da parte di un altro (una volta in scooter e una volta in auto), entrambi sarebbero stati evitati se il malcapitato tizio dietro di me avesse avuto l'ABS.

La prima volta è successo ad un rosso. Un SH 125 dietro di me non ha visto il rosso, ha pinzato, bloccato e mi ha travolto. La seconda volta ad una rotonda... Fermandomi al dare precedenza, l'auto dietro di me ha inchiodato perché non mi aveva visto (e forse correva un po' troppo) e, con l'ABS rotto (così mi ha detto), si è fatto 50 metri a ruote bloccate non potendomi evitare.

Se potessi mettere l'ABS sulla mia moto, lo farei in questo preciso istante.


Quoto tutto. l'avere l'ABS, a mio avviso, è un supporto ormai non invadente. Un supporto che non implica un'abbassamento delle capacità di guida. Entra in funzione solo in casi disperati.
Se dovessi prendermi una nuova moto, pure io andrei di ABS, anche per una SS.

Inizio OT
Ti tamponano di continuo, SEI PROPRIO UN FERMONE icon_asd.gif icon_asd.gif
Fine OT
 
14010542
14010542 Inviato: 20 Dic 2012 14:22
 

robros ha scritto:


Quoto tutto. l'avere l'ABS, a mio avviso, è un supporto ormai non invadente. Un supporto che non implica un'abbassamento delle capacità di guida. Entra in funzione solo in casi disperati.
Se dovessi prendermi una nuova moto, pure io andrei di ABS, anche per una SS.

Inizio OT
Ti tamponano di continuo, SEI PROPRIO UN FERMONE icon_asd.gif icon_asd.gif
Fine OT


ma quello è niente. Il colmo è stato quando ho dovuto fare il CID col moscerino. eusa_doh.gif

Fine OT.
 
14010619
14010619 Inviato: 20 Dic 2012 14:54
 

bé direi che non servono generalizzazioni o ragionamenti particolari. Gli aiuti elettronici sono importanti come AUSILIO al guidatore che, salvo rari casi, NON è un pilota, ma colui che guida, quindi dotato delle conoscenze di base.

Partendo da qui posso dire di essere daccordo con
tux84 ha scritto:
tux

nell'affermare che sarebbe necessario se non indispensabile favorire (magari con incentivi) una certa cultura che porta alla padronanza del mezzo ed alla consapevolezza (corsi insomma).

Non sono però daccordo quando ti scagli contro il progresso tecnologico nella sicurezza. Una frenata di emergenza ed una caduta per un bloccaggio possono essere evitate con l'abs ma il che non vuol dire che il disgraziato in questione sta tirando una staccata al limite, ma semplicemente si deve fermare per un imprevisto. Se alla cosa si aggiungono i sanpietrini, il pavé, le strisce pedonali, una giunzione metallica della fine di un ponte od un cartello stradale in plexiglass per terra (COME è SUCCESSO A ME!) SENZA ABS non ti salvi. Io a 30 all'ora prima di capire di aver bloccato stavo già per terra.
 
14013097
14013097 Inviato: 21 Dic 2012 15:30
 

Io sono a favore dell'ABS per quanto non lo ritengo sempre necessario, però va da sé che siamo in strada e non in pista, senza considerare che le NOSTRE strade fanno pena e non poco.. In virtù di questo io non mi sento di condannare né di giudicare chi acquista l'abs come un "diversamente abile" né mi permetterei mai di dargli dello sfigato.

Se fossimo in un paese dove ognuno segue le regole, fermandosi agli stop, dando la precedenza, superando dove è possibile, senza azzardare in curve cieche, senza sfrecciare a 100km/h in città e via discorrendo, penso che tutti gli ausili potrebbero essere evitati senza alcun dubbio.. ma così non è, quindi li ritengo un valido aiuto.

Prima ancora degli ausili alla guida, preferirei che venissero cambiati i metodi di insegnamento e le tempistiche di conseguimento delle patenti, perché troppo spesso ho visto gente che passa la teoria per miracolo e la pratica è una formalità, dove basta saper cambiare 1a,2a,3a usando gli indicatori di direzione e dare la precedenza a quelle 4 vetture che si incrociano, il tutto a velocità tra 30 e 40km/h (a quando ci arrivano gli esaminandi). Questo non è un esame che sancisce alcun ché, né dimostra che tu sappia veramente guidare un'auto o una moto.

Sarebbe meglio integrare corsi di guida sicura o meglio, la patente dovrebbe comprendere tutta una serie di verifiche di quella teoria, sia CON gli ausili alla guida e SENZA. Inoltre, tali verifiche pratiche dovrebbero essere ripetute ad ogni rinnovo patente, per controllare se si è ancora in grado di guidare come si deve, altrimenti adieu.

Sono a favore dell'ABS perché in talune circostanze aiuta non poco, però penserei prima ad insegnare a guidare come si deve.
 
14016176
14016176 Inviato: 23 Dic 2012 18:42
 

L'utilità dell'ABS è fondamentale nelle frenate di emergenza o di panico; in pratica, impedendo il bloccaggio delle ruote, consente la guidabilità del veicolo anche in queste condizioni critiche. icon_biggrin.gif Viceversa, senza ABS, il bloccaggio delle ruote provocherebbe lo scivolamento del veicolo stesso che tenderebbe a mantenere la stessa direzione precedente il bloccaggio, senza possibilità di alcun intervento correttivo da parte del guidatore. icon_sad.gif (tratto a memoria da un articolo tecnico).
Da parte mia aggiungo che le frenate di emergenza in moto si traducono quasi sempre in cadute evitabili con l'ABS che, tra le altre cose, consente una significativa riduzione degli spazi di frenata icon_biggrin.gif . Probabilmente è anche per questo che sta conquistando il mondo delle corse.
Nei paesi più evoluti d'Europa, proprio in quelli nei quali la passione motociclistica è più radicata, le moto senza ABS non le vogliono più e gli stock di magazzino vengono dirottati altrove (leggi, tra gli altri, l'Italia) ove i velleitari delle due ruote sono piu' numerosi icon_cry.gif . Quindi ben venga l'ABS (non disinseribile) che non ha costi proibitivi come ipotizzato da qualcuno e la cui diffusione su larga scala ne comprimerebbe ulteriormente l'impatto economico sul prezzo finale del veicolo icon_mrgreen.gif .
Diversamente potremmo prevedere il regime seguente: colui che decide di non adottare l'ABS è libero di farlo, ma, se responsabile di un incidente con conseguenze fisiche evitabili con l'ABS, non può ricorrere per le cure al servizio sanitario nazionale, ma deve pagare di tasca propria non solo le proprie cure, ma anche quelle dei terzi eventualmente coinvolti senza colpa icon_asd.gif icon_asd.gif icon_asd.gif icon_asd.gif .
 
14016917
14016917 Inviato: 24 Dic 2012 7:28
 

giuget ha scritto:

Da parte mia aggiungo che le frenate di emergenza in moto si traducono quasi sempre in cadute evitabili con l'ABS che, tra le altre cose, consente una significativa riduzione degli spazi di frenata

Le frenate di emergenza si traducono in cadute? Ma dove? Ma per chi? eusa_think.gif Booh,fatto diverse frenate di emergenza e mai caduto....mistero! 0509_pernacchia.gif Ma d'altronde non siamo tutti uguali,c'è chi sa guidare di più e chi di meno. icon_asd.gif Inoltre non tutti i fondi stradali sono uguali,io le frenate di emergenza le ho sempre fatte,più che altro per mucche e trattori. Vivo e giro in campagna.
Riduzione degli spazi di frenata ? Ma dove? Hai mai frenato su una discesa con neve/fango o su sterrato con una macchina con l'abs NON SI FERMA! 0509_mitra.gif Successo più volte su automobili ERGO l'abs in quei casi non accorcia un TUBO! icon_asd.gif Difatti in alcuni fuoristrada VERI l'abs si spegne inserendo le ridotte.
Aumentare il costo dell SSN per chi non c'è l'ha :la ritengo una stupidaggine! ,se io ho una moto del 56 che ha i freni a tamburo devo pagare di più? ma dove? Facciamolo prima per chi fuma,beve,si droga o altro. E gli obesi? Il costo sociale è ben più elevato che non qualcuno che si pianta in moto. Facciamo piuttosto pagare in funzione dei KW o del numero dei cilindri (da tre in su ovvio,mono e bicilindrici americani e qualche italiano/tedesco a basse prestazioni esclusi) e evitiamo di dare spunti ai vampiri delle assicurazioni per rubarci più soldi! Ce ne puppano già troppi. E prima o poi molta gente lascerà la moto.

Stai parlando di REGIME? Bene,allora facciamo pagare gli incidenti a chi guida col telefonino o a chi GRAZIE all'abs su discese innevate o simili fa danni. Del resto chi tampona o sbatte ha sempre torto.

Disinseribile? basta un fusibile bruciato o un pò di limatura di nichel sui sensori,un cavettino scollegato icon_asd.gif icon_asd.gif icon_asd.gif icon_asd.gif e se non è disinseribile lo diventa. Ci sto già studiando sopra...
 
14016924
14016924 Inviato: 24 Dic 2012 8:11
 

Doc_express ha scritto:

Le frenate di emergenza si traducono in cadute? Ma dove? Ma per chi? eusa_think.gif Booh,fatto diverse frenate di emergenza e mai caduto....mistero! 0509_pernacchia.gif Ma d'altronde non siamo tutti uguali,c'è chi sa guidare di più e chi di meno. icon_asd.gif Inoltre non tutti i fondi stradali sono uguali,io le frenate di emergenza le ho sempre farre,più che altro per mucche e trattori. Vivo e giro in campagna.
Riduzione degli spazi di frenata ? Ma dove? Hai mai frenato su una discesa con neve/fango o su sterrato con una macchina con l'abs NON SI FERMA! 0509_mitra.gif Successo più volte su automobili ERGO l'abs non accorcia un TUBO! icon_asd.gif Difatti in alcuni fuoristrada VERI l'abs si spegne inserendo le ridotte.
Aumentare il costo dell SSN per chi non c'è l'ha :la ritengo una stupidaggine! ,se io ho una moto del 56 che ha i freni a tamburo devo pagare di più? ma dove? Facciamolo prima per chi fuma,beve,si droga o altro. E gli obesi? Il costo sociale è ben più elevato che non qualcuno che si pianta in moto. Facciamo piuttosto pagare in funzione dei KW o del numero dei cilindri (da tre in su ovvio,mono e bicilindrici americani e qualche italiano/tedesco a basse prestazioni esclusi) e evitiamo di dare spunti ai vampiri delle assicurazioni per rubarci più soldi! Ce ne puppano già troppi. E prima o poi molta gente lascerà la moto.

Stai parlando di REGIME? Bene,allora facciamo pagare gli incidenti a chi guida col telefonino o a chi GRAZIE all'abs su discese innevate o simili fa danni.

Disinseribile? basta un fusibile bruciato o un pò di limatura di nichel sui sensori,un cavettino scollegato icon_asd.gif icon_asd.gif icon_asd.gif icon_asd.gif e se non è disinseribile lo diventa. Ci sto già studiando sopra...


Perchè qualcuno dovrebbe pagare di più solo perchè ha più cilindri? è una specie di razzismo questo! sui KW posso anche essere d'accordo, ma sui cilindri no! 0509_down.gif anche la CBR250 ha 4 cilindri eppuire è un 250 con 40cv.
 
14016925
14016925 Inviato: 24 Dic 2012 8:13
 

Si,io sono razzista (e su tante cose effettivamente ma preferirei non parlarne qui sopra) però effettivamente 40 cv sono un pò pochini. eusa_think.gif
Mettiamo da 100 CV in su.
Ogni qualvolta tornavo dal mare tra il 95 e il 2005 ci andavo sempre facendo il colle di tenda di solito quello che si vedeva a bordo strada o sul carro attrezzi non erano custom/cruiser o enduro (parliamo di roba pacifica) ma sempre SS e scooterini 50 ...ergo per ragionamento le ritengo più pericolose. Forse a ragione.
Non ho mai avuto moto prestanti,la più feroce che ho avuto era l'elefant 750 (andava più dell'harley che ho ora),forse per quello che non ho mai fatto il botto.
O forse perchè 20 anni fa c'era meno caos e meno fretta. E proprio sul caos o sulla fretta si dovrebbe intervenire
 
14017074
14017074 Inviato: 24 Dic 2012 10:28
 

Ritengo che l'opzione di attivare o meno l'ABS debba essere lasciata a chi guida. Anche perché se mi compro una panigale e voglio andare in pista magari non voglio certi aiuti pensati per la strada devo essere libero di scegliere. Fermo restando che gli aiuti elettronici possono essere anche tarati per un uso pistaiolo e funzionano benissimo. (vedi formula 1...)

Doc_express ha scritto:
...
O forse perchè 20 anni fa c'era meno caos e meno fretta. E proprio sul caos o sulla fretta si dovrebbe intervenire


Su questa parte sono daccordo con te. Caos e fretta non dovrebbero esistere su strada.

Doc_express ha scritto:

Le frenate di emergenza si traducono in cadute? Ma dove? Ma per chi? eusa_think.gif Booh,fatto diverse frenate di emergenza e mai caduto....mistero! 0509_pernacchia.gif Ma d'altronde non siamo tutti uguali,c'è chi sa guidare di più e chi di meno. icon_asd.gif Inoltre non tutti i fondi stradali sono uguali,io le frenate di emergenza le ho sempre fatte,più che altro per mucche e trattori. Vivo e giro in campagna.
Riduzione degli spazi di frenata ? Ma dove? Hai mai frenato su una discesa con neve/fango o su sterrato con una macchina con l'abs NON SI FERMA! 0509_mitra.gif Successo più volte su automobili ERGO l'abs in quei casi non accorcia un TUBO! icon_asd.gif Difatti in alcuni fuoristrada VERI l'abs si spegne inserendo le ridotte.
.


Su questo tuo pensiero mi permetto di dire un paio di cose:
-frenare su delle foglie appiccicate a terra dall'umido, frenare su strisce pedonali bagnate, frenare in corrispondenza di giunzioni metalliche dei ponti in città, frenare dove c'é lo sporco perché costretti... non è una bella cosa, e nella maggior parte dei casi l'azione di toccare il freno, se non assistiti dall'ABS non perdona. I tempi di reazione sono impossibili.

Io sono caduto frenando tranquillamente a 30 Km/h perché la mia ruota anteriore galleggiava su un plexiglass che stava a terra ed io non avevo assolutamente idea del perché continuassi ad andare avanti. Prima di realizzarlo mi sono trovato a terra. Le cose ti colgono di sorpresa...

-L'abs si disinserisce, giustamente, sui mezzi da fuoristrada perché il bloccaggio delle ruote serve, in quei casi. Non esiste di certo l'attrito come comunemente inteso sulla fanghiglia. Ma parliamo di fuoristrada.

Detto questo però non trovo giusto costringere per legge, di punto in bianco, alla dotazione obbligatoria. La cosa distruggerebbe il mercato già in grave difficoltà. Poi c'é da dire anche che a chi pace l'ABS lo può già comprare....
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 4
Vai a pagina 1234  Successivo

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum Sicurezza e PrevenzioneIniziative sulla Sicurezza

Forums ©