Leggi il Topic


Indice del forumForum Tecnico

   

Pagina 1 di 1
 
Dove attaccare i fusibili?
13411161
13411161 Inviato: 31 Mag 2012 9:54
Oggetto: Dove attaccare i fusibili?
 



Ma il fusibile va attaccato al positivo o al negativo?
eusa_think.gif
Mi è venuto il dubbio.
 
13411195
13411195 Inviato: 31 Mag 2012 10:06
Oggetto: Re: Dove attaccare fusibili
 

Ganja96 ha scritto:
Ma il fusibile va attaccato al positivo o al negativo?
eusa_think.gif
Mi è venuto il dubbio.
Perdonami ma la tua domanda non ha molto senso.
Cerca di essere più preciso su quello che vuoi sapere. 0510_saluto.gif
 
13411209
13411209 Inviato: 31 Mag 2012 10:12
 

Il fusibile di solito si mette vicino alla batteria sul polo positivo.
 
13411220
13411220 Inviato: 31 Mag 2012 10:15
 

Doc_express ha scritto:
Il fusibile di solito si mette vicino alla batteria sul polo positivo.
Per fare cosa?
Cerchiamo di essere più chiari su quello che si richiede perchè altrimenti il topic non ha alcun senso di esistere.
 
13411322
13411322 Inviato: 31 Mag 2012 10:56
 

se devi protteggere una apparecchiatura ,o un dispositivo ,il fusibile và messo a monte dell'alimentazione ,in questo caso sulla linea DEL POSITIVO
 
13411326
13411326 Inviato: 31 Mag 2012 10:57
 

il fusibile non è altro che un sistema di sicurezza..... va messo al positivo , quindi interrompendo il cavo. esistono comunque delle capsule per contenere il fusibile che sono gia pronte con tanto di cavo
 
13415743
13415743 Inviato: 1 Giu 2012 13:41
 

Ma perchè proprio sul positivo? eusa_think.gif

Comunque in generale su qualsiasi cosa.
 
13415782
13415782 Inviato: 1 Giu 2012 13:52
 

Ganja96 ha scritto:
Ma perchè proprio sul positivo? eusa_think.gif

Comunque in generale su qualsiasi cosa.





fatti un pò di cultura ,che non fà male .su google trovi di tutto .ciao
 
13420122
13420122 Inviato: 2 Giu 2012 23:12
 

In un circuito isolato non fa alcuna differenza mettere il fusbile sul positivo o sul negativo. Il fatto che si metta al positivo e' un fatto puramente convenzionale.
Alcuni apparati particolarmente delicati, addirittura, hanno fusibili sia al positivo che al negativo.

Sui circuiti con negativo a massa (come auto e moto, appunto), invece di "far correre" due fili per ogni apparato, si usa la massa metallica del telaio come un unico, grosso cavo collegato al negativo della batteria.

Per isolare le varie sezioni dell'impianto elettrico, quindi ci si "appoggia" su positivo, inserendovi un fusibile per ogni gruppo di servizi elettrici.

Se nel passato si fosse deciso di mettere a massa il positivo... oggi saremmo qui a mettere fusibili sul negativo.
 
13421105
13421105 Inviato: 3 Giu 2012 12:53
 

Se per il risultato finale è indifferente, sarebbe meglio mettere il fusibile sul negativo. Al contrario di quello che si crede la corrente si "muove" dal polo negativo a quello positivo e mettendo il fusibile sul negativo si interrompe prima il collegamento. Sicuramente è una finezza quasi inutile nella maggior parte dei casi ma se proprio è indifferente, perchè non farlo?

doppio_lamp.gif
 
13427141
13427141 Inviato: 4 Giu 2012 21:07
 

42 ha scritto:
In un circuito isolato non fa alcuna differenza mettere il fusbile sul positivo o sul negativo. Il fatto che si metta al positivo e' un fatto puramente convenzionale.
Alcuni apparati particolarmente delicati, addirittura, hanno fusibili sia al positivo che al negativo.

Sui circuiti con negativo a massa (come auto e moto, appunto), invece di "far correre" due fili per ogni apparato, si usa la massa metallica del telaio come un unico, grosso cavo collegato al negativo della batteria.

Per isolare le varie sezioni dell'impianto elettrico, quindi ci si "appoggia" su positivo, inserendovi un fusibile per ogni gruppo di servizi elettrici.

Se nel passato si fosse deciso di mettere a massa il positivo... oggi saremmo qui a mettere fusibili sul negativo.


Grazie, era proprio questo che mi volevo sentire dire.

Peve ha scritto:
Se per il risultato finale è indifferente, sarebbe meglio mettere il fusibile sul negativo. Al contrario di quello che si crede la corrente si "muove" dal polo negativo a quello positivo e mettendo il fusibile sul negativo si interrompe prima il collegamento. Sicuramente è una finezza quasi inutile nella maggior parte dei casi ma se proprio è indifferente, perchè non farlo?

doppio_lamp.gif


La corrente va dal + al -, mentre sono gli elettroni che si spostano al contrario, quindi dal - al +.

Non ditemi di fare cultura perchè di elettronica me ne intendo. Appunto per questo volevo sapere perchè si mettono sul positivo e non sul negativo.
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 1

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum Tecnico

Forums ©