Leggi il Topic


Indice del forumForum Tecnico

   

Pagina 1 di 2
Vai a pagina 12  Successivo
 
Strano effetto in piega
551519
551519 Inviato: 15 Ago 2006 5:36
Oggetto: Strano effetto in piega
 



La descrizione dettagliata del problema è abbastanza lunga quindi cerco di schematizzare:
- curva a sx a raggio variabile, la prima parte larga poi stringe;
- gomme Dunlop D208 Sportmax 120/70-17+180/60-17, 4000 km percorsi, un po' 'spiattellate' al centro causa molti km in autostrada ma cmq consumate (credo) bene (mai sgommate), 1cm circa ancora 'vergine' ai margini del battistrada post;
- asfalto non eccelso, piuttosto levigato;
- gomme riscaldate decentemente (tenuto conto che le D208 tardano un po' ad andare in temperatura).

Il problema: percorro la parte veloce della curva senza problemi, al momento di fare la parte stretta decido di 'forzare' e scendere più del solito, mi aiuto sporgendo il popò dalla sella ma, nel momento di massima piega (cmq il ginocchio non era ancora a terra), avverto una lieve instabilità del posteriore, come se si muovesse impercettibilmente......niente panico, avevo il gas leggermente aperto ma avevo margine di traiettoria per alzare leggermente la moto: l'ho alzata appena senza chiudere il gas e ho concluso la curva senza problemi.

All'arrivo in garage ovviamente la prima cosa che guardo è la gomma posteriore, e vedo che, nella zona 'di confine' tra la parte usata (nel senso di messa sull'asfalto) e quella ancora vergine presentava come dei segni di leggera sbavatura, quasi come se arrivata a quel punto stesse per scivolare.

Domanda: sono io che ho sbagliato qualcosa?
Oppure la parte vergine della gomma è ancora troppo scivolosa e dovrei passarla con una carta smeriglio fine?
Gomme già vecchie?
O temperatura insufficiente?

Ho visto le stesse gomme su una R1 ed erano grattate fino alla fine: ovvio che è ben altra moto e che il conducente è molto più 'manico' di me, ma possibile che se io spingo oltre il famoso centimetro la stessa gomma tende a scivolare?

Help.......... icon_cry.gif
 
551559
551559 Inviato: 15 Ago 2006 9:32
 

può essere un problema di assetto motoke li ammortizatori non sono regolati per quel stile di guida opp sono le gomme cotte sul bordo doppio_lamp.gif
 
551603
551603 Inviato: 15 Ago 2006 10:08
 

Sono le gomme!!! Dama tra, le ho provate anch'io una volta, una volta e mai piu!! Vanno bene se fai molta strada ma quando gli chiedi di darti qualcosa in piu in curva ti dicono: no dai non fare cosi!!!
 
551747
551747 Inviato: 15 Ago 2006 12:10
 

giorgiocentauro ha scritto:
può essere un problema di assetto motoke li ammortizatori non sono regolati per quel stile di guida opp sono le gomme cotte sul bordo doppio_lamp.gif


........ma come fanno ad essere cotte sul bordo se proprio sul bordo sono ancora vergini?................ icon_eek.gif

E cmq, se invece è un problema di assetto, come dovrei intervenire?
Sulla ST4 per fortuna le sospensioni sia ant che post sono totalmente regolabili (precarico molla, freno in estensione e compressione), ma io non so come raccapezzarmi......... icon_redface.gif
 
551756
551756 Inviato: 15 Ago 2006 12:16
 

jimmyv ha scritto:
Sono le gomme!!! Dama tra, le ho provate anch'io una volta, una volta e mai piu!! Vanno bene se fai molta strada ma quando gli chiedi di darti qualcosa in piu in curva ti dicono: no dai non fare cosi!!!


Cioè? Vuoi dire che è proprio un difetto delle D208?
E allora come cavolo ha fatto quello dell'R1 a 'grattare' tutta la posteriore fino alla fine?
Lo so che la mia moto è ben diversa dall'R1, ma se una gomma tende a mollarti dovrebbe farlo con qualunque moto..........o no? icon_eek.gif
 
551772
551772 Inviato: 15 Ago 2006 12:29
 

se è un problema gomma molla su tutte le moto cmq x la regolazione degli amm ti consiglio di portarla da un bravo meccanico il fai da te in questo caso è sconsigliato cmq le gomme si possono cremare sui bordi perke danli scaricano il calore e si possono seccare
 
551872
551872 Inviato: 15 Ago 2006 13:53
 

lo fa anche a me!solo che ho una gomma un pelo più stretta della tua ma sempre D208!

110 davanti e 150 dietro...

non lo so...appena arrivo a quel punto la moto comincia a scivolare soprattutto con l'anteriore!boh...
 
552096
552096 Inviato: 15 Ago 2006 16:12
 

Andy96 ha scritto:
lo fa anche a me!solo che ho una gomma un pelo più stretta della tua ma sempre D208!

110 davanti e 150 dietro...

non lo so...appena arrivo a quel punto la moto comincia a scivolare soprattutto con l'anteriore!boh...


Okkio perchè una scivolata di anteriore è molto più pericolosa e meno controllabile di una col posteriore! icon_wink.gif
Cmq non è la larghezza che conta: conta l'area di contatto che dev'essere sempre proporzionata al peso della moto, per cui per un 125 una 150 post è più che Ok.
Semmai a questo punto devo chiederti se per caso anche tu hai una fascia centrale del battistrada più o meno 'grattata' e i margini 'vergini' come ce li ho io (inoltre conta pure quanti km hanno fatto le gomme), perchè se la situazione è identica allora probabilmente ha ragione giorgiocentauro: se l'estremità del battistrada è la zona attraverso la quale si scarica il calore, allora può darsi veramente che il calore, unito al fatto che quella parte di gomma non ha mai toccato l'asfalto, può aver condotto ad una parziale vetrificazione di quella zona del battistrada.

Domanda a chi se ne intende: può servire carteggiare le zone esterne del battistrada con una carta smeriglio fine, magari bagnata? O c'è qualche altro rimedio?
Inoltre, è un fenomeno tipico delle D208 o lo fanno tutte le gomme se trattate nello stesso modo?

Altrimenti le alternative sono solo due: rinunciare alle pieghe spinte o cambiare gomme....... icon_rolleyes.gif
 
552105
552105 Inviato: 15 Ago 2006 16:22
 

Ciao raf, dipende molto anche da quanti km le gomme hanno; poi senz'altro con un r1 riesci a fare qualcosa di piu perche si presta meglio a queste cose, cmq te lo dice gia il fatto che 4000 km e c'e su ancora un buon battistrada! rimane un po duretta come gomma! Mi hanno parlato molto bene delle bimescola della michelin che sono un buon compromesso!!! Le provero!!
 
552114
552114 Inviato: 15 Ago 2006 16:31
 

jimmyv ha scritto:
Ciao raf, dipende molto anche da quanti km le gomme hanno; poi senz'altro con un r1 riesci a fare qualcosa di piu perche si presta meglio a queste cose, cmq te lo dice gia il fatto che 4000 km e c'e su ancora un buon battistrada! rimane un po duretta come gomma! Mi hanno parlato molto bene delle bimescola della michelin che sono un buon compromesso!!! Le provero!!


Ok jimmy grazie.........di certo le mie prox gomme non saranno le D208.
Per il momento, però (proprio perchè ho su ancora un bel po' di battistrada), volevo sapere da te o da altri se la mia idea di carteggiare i margini è buona o può solo peggiorare le cose............ icon_question.gif
 
552120
552120 Inviato: 15 Ago 2006 16:36
 

no beh male non gli fa(se è una passata leggera di carta vetro fine)! Vai ad eliminare la parte lucida che da meno presa sull'asfalto!! Sempre attento al gradino di consumo tra centro e bordo che è abbastanza infamino!!
 
552162
552162 Inviato: 15 Ago 2006 17:18
 

secondo me è inutile adesso carteggiare quella parte di gomma adesso è tardi e se le devi cambiare ti consiglio le metzeler m3 doppio_lamp.gif
 
552319
552319 Inviato: 15 Ago 2006 19:32
 

Beh, a questo punto, perso per perso, io ci provo........male che vada le cose restano come prima e dovrò limitare le pieghe fino alle prox gomme..........tutto sommato ho visto che la perdita di aderenza, già con le gomme nelle attuali condizioni, è graduale e mai improvvisa, x cui dopo la 'grattata' manuale farò qualche prova piegando con gradualità x vedere se funge.........peggio di com'è ora non dovrebbe essere.
Grz x il 'consiglio x gli acquisti', giorgio! icon_wink.gif
 
552408
552408 Inviato: 15 Ago 2006 20:30
 

cmq facci sapere come va ok? doppio_lamp.gif
 
552430
552430 Inviato: 15 Ago 2006 20:39
 

indurisci l'ammortizzatore posteriore di 2 tacche e controlla la pressione delle gomme perche dubito che abbiano ancora la patina sui bordi
 
552438
552438 Inviato: 15 Ago 2006 20:44
 

desmogio ha scritto:
indurisci l'ammortizzatore posteriore di 2 tacche e controlla la pressione delle gomme perche dubito che abbiano ancora la patina sui bordi

si ma in compressione o estensione? cmq hai ragione non ho pensato ke puà essere la pressione troppo bassa ke fa sto scherzo doppio_lamp.gif
 
552441
552441 Inviato: 15 Ago 2006 20:45
 

desmogio ha scritto:
indurisci l'ammortizzatore posteriore di 2 tacche e controlla la pressione delle gomme perche dubito che abbiano ancora la patina sui bordi
quoto, che pressione hai di gomme???
prima di intervenire su assetti o carteggiare le gomme forse è meglio controllare la pressione.... credo icon_wink.gif

ps: anche se non mi sarebbe mai venuto in mente di usare carta vetrata per le gomme icon_eek.gif icon_eek.gif icon_eek.gif e mai l'ho sentita usare in tanti anni...
Al limite esistono prodotti adatti a togliere la cera, anche se io prediligo il vecchio metodo che ha sempre funzionato... l'asfalto
 
553146
553146 Inviato: 16 Ago 2006 9:46
 

ciao secondo il mio modesto parere avendo 4000km ed essendo spiattellate al centro, si è formato un bel gradino tra dove le utilizzi per bene e dove sono nuove, nel momento in cui butti giù la moto un po di più per stringere la curva, ti rovi giusto in quel punto e senti la moto instabile, superato quel punto dovrebbe tornare tutto alla normalità.

anche io ho sentito parlare molto bene delle nuove michelin pilot bi mescola, poi per le gomme che monti, io le odio! però è una cosa mia c'è chi si trova bene. icon_wink.gif

ad ogni modo un controllo della pressione è molto consigliato e anche la grattatina sulla parte con ancora la cera (se presente) è consigliata.

ciao ciao
 
553355
553355 Inviato: 16 Ago 2006 11:45
 

Grazie a tutti dei preziosi consigli.
Proverò a indurire leggermente l'ammo post, quanto alla pressione è standard, se nn ricordo male l'ultima volta fu messa a 2.2, pensate che 2.4 potrebbe andar bene?

Quanto alla 'carteggiatura' proverò a farla lo stesso visto che al riguardo sembrano esserci due 'scuole di pensiero'.........male nn gli può fare! icon_wink.gif
 
553957
553957 Inviato: 16 Ago 2006 14:58
 

Da ciò che in questi anni ho imparato credo di poter rispondere in questo modo:
La gomma usurata crea uno o piu scalini e può essere che il superamento in piega di questi faccia nascere delle oscillazioni ma dobbiamo essere anche sicuri che le sospensioni siano regolate in modo corretto oltre ovviamente alla pressione delle gomme. Esistono altri due punti però il primo è la da data di vulcanizzazione delle gomme, gomme anche di marca vendute a un prezzo molto conveniente possono essere un pò vecchiotte e la gomma sopratutto nella spalla potrebbe faticare a mantenere il grip oppure essere ormai troppo rigida. Esiste anche un'altra considerazione, una gomma che scivola è una gomma che ti stà avvertendo del limite, grazie al cielo scivola prima di partire per la tangente, potrebbe essere una gomma pensata per certi usi e non per altri, e se scivolando ti avverte di essere al limite del suo range non è una gomma disprezzabile anzi direi onesta
 
553993
553993 Inviato: 16 Ago 2006 15:09
 

rimba ha scritto:
Da ciò che in questi anni ho imparato credo di poter rispondere in questo modo:
La gomma usurata crea uno o piu scalini e può essere che il superamento in piega di questi faccia nascere delle oscillazioni ma dobbiamo essere anche sicuri che le sospensioni siano regolate in modo corretto oltre ovviamente alla pressione delle gomme. Esistono altri due punti però il primo è la da data di vulcanizzazione delle gomme, gomme anche di marca vendute a un prezzo molto conveniente possono essere un pò vecchiotte e la gomma sopratutto nella spalla potrebbe faticare a mantenere il grip oppure essere ormai troppo rigida. Esiste anche un'altra considerazione, una gomma che scivola è una gomma che ti stà avvertendo del limite, grazie al cielo scivola prima di partire per la tangente, potrebbe essere una gomma pensata per certi usi e non per altri, e se scivolando ti avverte di essere al limite del suo range non è una gomma disprezzabile anzi direi onesta

sante parole 0509_doppio_ok.gif
 
554041
554041 Inviato: 16 Ago 2006 15:28
 

rimba ha scritto:
Da ciò che in questi anni ho imparato credo di poter rispondere in questo modo:
La gomma usurata crea uno o piu scalini e può essere che il superamento in piega di questi faccia nascere delle oscillazioni ma dobbiamo essere anche sicuri che le sospensioni siano regolate in modo corretto oltre ovviamente alla pressione delle gomme. Esistono altri due punti però il primo è la da data di vulcanizzazione delle gomme, gomme anche di marca vendute a un prezzo molto conveniente possono essere un pò vecchiotte e la gomma sopratutto nella spalla potrebbe faticare a mantenere il grip oppure essere ormai troppo rigida. Esiste anche un'altra considerazione, una gomma che scivola è una gomma che ti stà avvertendo del limite, grazie al cielo scivola prima di partire per la tangente, potrebbe essere una gomma pensata per certi usi e non per altri, e se scivolando ti avverte di essere al limite del suo range non è una gomma disprezzabile anzi direi onesta


Allora a questo punto bisogna ritenere che le D208 non sono state pensate per essere 'grattate' fino alla fine......... icon_confused.gif

Ho ritarato il freno dell'ammo post sia in estensione che in compressione riportandolo alla posizione standard come da manuale d'uso e poi irrigidendo entrambi di un quarto di giro (la posizione standard è un giro in meno rispetto alla posizione di massimo freno, quindi ora sto a 3/4 di giro sotto il freno max). Ho lasciato invariato il precarico molla.
Inoltre ho carteggiato con smeriglio fine (400) la zona ancora vergine del battistrada.
Tra un po' esco, faccio alzare la pressione post a 2.3 e vediamo se è cambiato qualcosa (si spera in meglio!)
 
554067
554067 Inviato: 16 Ago 2006 15:44
 

le mie gomme sono nelle tue stesse condizioni di chilometraggio anche se ovviamente non li ho fatti in autostrada!

non c'è niente da fare...quando arrivo alla soglia tra parte usata e vergine la gomma inizia a scivolare e non riesco proprio a piegare di più!però ho sentito anche che le gomme più strette(come le mie) è difficile chiuderle del tutto!pensa che a sangrehirviente con la mia stessa moto (RS125) gli mancavano 2-3cm mentre ora col ninja e la gommazza da 180 le chiude tranquillamente!se io sono 2 cm messo meglio di lui posso ben sperare quando cambierò moto... icon_lol.gif icon_lol.gif icon_lol.gif

ps:proprio nella soglia tra gomma usata e vergine si sono formate delle piccole bollicine segno che il gas glielo dò anche con solo 30 cavalli... icon_lol.gif

in più in giro da qualche parte c'è un topic su queste gomme e tutti si sono trovati male in quanto anche non usandole si induriscono! icon_eek.gif

per dirtene una:la mia gomma anteriore perdeva pressione,evidentemente era bucata...dovevi vedere che com'era dura la vecchia e che morbida la nuova! icon_eek.gif
dopo circa 100km per rodarla provo a spingere di più e la moto è letteralmente su un binario!sono passati circa 2 mesi e 1500km e ora la moto va esattamente come con quella vecchia...sembra che la mescola sia a scadenza... icon_eek.gif

appena montate vanno da Dio ma dopo un pò "scadono"! icon_confused.gif

tutto questo per dirti: NON RIMONTARLE!!!!!!!!!! icon_lol.gif

inoltre de_corsa mi aveva detto che hanno la carcassa molto rigida e che su una motoleggera come la mia non le avrebbe mai montate...
 
555333
555333 Inviato: 17 Ago 2006 6:02
 

No, sicuramente non le rimonterò, questo l'ho già detto........ icon_wink.gif

Cmq devo aggiungere una cosa.........qui nel Tinga c'è un 'collega' che si nikka 'motopoppante'............Bene, allora da oggi io dovrei nikkarmi 'motoASINO'!!!!
Perchè?
Perchè mi chiedo come caxxo ho fatto a guidare la moto finora considerate le condizioni PIETOSE in cui versava il setup del mono posteriore.........e ci credo che scivolava!!!!
Ieri ho fatto un centinaio di km e sono rimasto stupefatto del feeling che ora la moto è in grado di dare.......non ho fatto grandi pieghe perchè ero con un amico che in curva andava piano, ma cmq ho potuto constatare che il comportamento dinamico della moto è mooolto migliorato dopo le modifiche al freno del mono post: ora la sento più 'attaccata' a terra, non sbacchetta più se si passa in piega sulle sconnessioni della strada, e persino l'effetto autobloccante della ruota posteriore in scalata risulta diminuito!

A questo punto è d'obbligo rifare il setup anche della forcella! icon_wink.gif
 
555339
555339 Inviato: 17 Ago 2006 7:03
 

Io ho una r6 2005 nuova di zecca, 1500km, che monta le stesse gomme.
Ti dico che il mio problema era identico al tuo, iniziavo a fare la curva e mi ondeggiava il posteriore. La prima cosa che ho pensato è stata:
-non so portare una moto sportiva
-l'asfalto fa schifo
-le gomme fanno schifo
-ho la sospensione posteriore troppo dura.

Allora ho ammorbidito il mono, gonfiato le gomme al punto giusto e devo dire che le cose sono letteralmente migliorate. Adesso sono arrivato alla linea arancione, ma non ancora riesco a superarla perchè ci vuole davvero tanto per riscaldare quelle gomme.
Un'altra cosa, anzi due: l'asfalto è molto importante, non devi beccare i "liscioni", nè le striscie bianche che con il caldo diventano sapone, la moto inoltre ora non ondeggia più ma solo se tiro fuori il sedere e metto la testa quasi davanti lo specchietto. Negli altri casi sento che l'aderenza è un pò compromessa.
Sicuramente appena possibile cambierò le gomme, mi ci vogliono una cinquantina di km per riscaldarle, ed anche quando sono calde non mi danno troppo un senso di sicurezza, anche sull'anteriore dove la linea arancione è quasi del tutto scomparsa.
Il mio stile di guida è abbastanza allegro, ma non troppo, ed una volta ho imboccato la curva un pò troppo veloce, ho sentito tutta la moto perdere di aderenza, ed uscire dalla curva tipo Valentino quando esce in derapata, (non nascondo di essermi "arrapato" quando ho sentito un sibilo come il vento quando soffia provenire dalle gomme che perdevano aderenza, misto a terrore di distruggere la moto nuova) non so nemmeno io come ho fatto a mantenere la moto stabile, talento naturale? icon_lol.gif ...macchè!
Era solo la curva che fortunatamente era stata disegnata bene e ben inclinata, altrimenti a quest'ora mi ritroverei spiaccicato contro il guardrail!
 
555341
555341 Inviato: 17 Ago 2006 7:14
 

ultima cosa: ho sentito che c'è gente che per togliere la cera dalle gomme usano il diluente alla nitro, ma io non lo farei...le gomme induriscono precocemente.
Lavora sull'assetto e trova asfalto ottimo, le cose miglioreranno, ma dubito che con le spotmax riesci ad arrivare al limite...non rischiare...per risparmiare 300€ ne spendi 3000... a buon intenditore poche parole!
 
555342
555342 Inviato: 17 Ago 2006 7:17
 

Blackshale ha scritto:
Io ho una r6 2005 nuova di zecca, 1500km, che monta le stesse gomme.
Ti dico che il mio problema era identico al tuo, iniziavo a fare la curva e mi ondeggiava il posteriore. La prima cosa che ho pensato è stata:
-non so portare una moto sportiva
-l'asfalto fa schifo
-le gomme fanno schifo
-ho la sospensione posteriore troppo dura.

Allora ho ammorbidito il mono, gonfiato le gomme al punto giusto e devo dire che le cose sono letteralmente migliorate. Adesso sono arrivato alla linea arancione, ma non ancora riesco a superarla perchè ci vuole davvero tanto per riscaldare quelle gomme.
Un'altra cosa, anzi due: l'asfalto è molto importante, non devi beccare i "liscioni", nè le striscie bianche che con il caldo diventano sapone, la moto inoltre ora non ondeggia più ma solo se tiro fuori il sedere e metto la testa quasi davanti lo specchietto. Negli altri casi sento che l'aderenza è un pò compromessa.
Sicuramente appena possibile cambierò le gomme, mi ci vogliono una cinquantina di km per riscaldarle, ed anche quando sono calde non mi danno troppo un senso di sicurezza, anche sull'anteriore dove la linea arancione è quasi del tutto scomparsa.
Il mio stile di guida è abbastanza allegro, ma non troppo, ed una volta ho imboccato la curva un pò troppo veloce, ho sentito tutta la moto perdere di aderenza, ed uscire dalla curva tipo Valentino quando esce in derapata, (non nascondo di essermi "arrapato" quando ho sentito un sibilo come il vento quando soffia provenire dalle gomme che perdevano aderenza, misto a terrore di distruggere la moto nuova) non so nemmeno io come ho fatto a mantenere la moto stabile, talento naturale? icon_lol.gif ...macchè!
Era solo la curva che fortunatamente era stata disegnata bene e ben inclinata, altrimenti a quest'ora mi ritroverei spiaccicato contro il guardrail!


Avevo già postato e letto dei commenti nella sezione Pneumatici del forum quando, a suo tempo, montai le D208, anche se purtroppo scoprii l'esistenza di questo forum soltanto DOPO averle già ordinate....... icon_rolleyes.gif

Mi furono dette più o meno le stesse cose anche se, dato che ero all'inizio, non avevo ancora una sensibilità di guida tale da permettermi di fare valutazioni autonome (in pratica nn piegavo abbastanza da poterle mettere 'alla frusta').

Dopo aver letto il tuo commento, e considerando che dalle mie parti l'80% degli asfalti è così levigato che luccica al sole, allora è meglio che mi scordi di grattare l'ultimo cm delle mie gomme, almeno finchè avrò sotto le D208, che per fortuna hanno ormai più di 4000 km e forse le cambierò prima ancora che finisca l'estate.

Cmq non tutti i mali vengono per nuocere: almeno ho imparato a fare un po' di setup delle sospensioni, e la differenza si vede, anzi SI SENTE! icon_wink.gif
 
555344
555344 Inviato: 17 Ago 2006 7:29
 

Blackshale ha scritto:
ultima cosa: ho sentito che c'è gente che per togliere la cera dalle gomme usano il diluente alla nitro, ma io non lo farei...le gomme induriscono precocemente.
Lavora sull'assetto e trova asfalto ottimo, le cose miglioreranno, ma dubito che con le spotmax riesci ad arrivare al limite...non rischiare...per risparmiare 300€ ne spendi 3000... a buon intenditore poche parole!


Nono.......il diluente nn l'avrei usato comunque.........ho carteggiato con un po' di tela smeriglio fine bagnata e stop! icon_wink.gif

Sull'assetto credo di aver migliorato molto la situazione, quanto agli asfalti buoni qui è un po' un problema come ho già scritto nel post precedente......... icon_cry.gif

Cmq è già positivo aver constatato che la perdita di aderenza non è improvvisa e che la gomma ti dà il 'preavviso'......non ho mai fatto pieghe 'brutali' e quando decido di sondare il limite lo faccio sempre con gradualità........in questo modo non dovrei avere brutte sorprese (SGRAT!), e la carteggiatura, se non ha migliorato le cose, di certo non può averle peggiorate. icon_wink.gif

Quanto alla pressione di gonfiaggio, la casa prescrive 2.1 bar all'anteriore e 2.2 al post per la configurazione pilota+bagaglio..........considerato che viaggio il più delle volte da solo e sono pure piuttosto leggero (58 kg), dovrei cmq aumentarla per tentare di ottenere una resa migliore? icon_question.gif
 
555352
555352 Inviato: 17 Ago 2006 8:05
 

Citazione:
Quanto alla pressione di gonfiaggio, la casa prescrive 2.1 bar all'anteriore e 2.2 al post per la configurazione pilota+bagaglio..........considerato che viaggio il più delle volte da solo e sono pure piuttosto leggero (58 kg), dovrei cmq aumentarla per tentare di ottenere una resa migliore? icon_question.gif



Semmai diminuirla... icon_biggrin.gif
 
555398
555398 Inviato: 17 Ago 2006 9:07
 

prova a diminuirle di 0.2 bar sia davanti ke dietro doppio_lamp.gif
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 2
Vai a pagina 12  Successivo

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum Tecnico

Forums ©