Leggi il Topic


883, walker et similia: alternativa per tutti i giorni?
3773736
3773736 Inviato: 26 Feb 2008 16:25
Oggetto: 883, walker et similia: alternativa per tutti i giorni?
 

Come ho già scritto più volte sono un neofita che a breve prenderà un monster 600 di un amico.

Grazie ai vostri consigli sono giunto alla conclusione che l'abbigliamento perfetto con cui far tutto non esiste e quindi penso che prenderò due diverse "divise": una per fare i 20-30 km tutti i giorni per andare a lavoro e una per il viaggio in autostrada.

Quindi ho trovato i sovrapantaloni in cordura con un minimo di protezioni da mettere sopa i keens, la giacca in cordura sotto cui mettere tutte le corrazze possibile in autostrada e il paraschiena tutti i giorni, l'il gilet airbag che si può usae in estate o sopra la gicca, ecc, ecc.....

Il problema risultano essere le scarpe.

Io non sono un corridore e penso che mai lo sarò, ma alla pellazza ci tengo e vorrei trovare un giusto compromesso tra praticità e sicurezza.

Quindi mi chiedevo se dei normalissimi stivali -tipo moto da custom americana- con punta in ferro e tacco rinforzato, interamente in pelle potrebbero andae bene da mettee nei brevi tragitti urbani/etraurbani in cui difficilmente si superano velocità di 90 sulle provinciali e 110 in tangenziale?

Io ho legamenti alle caviglie compeltamente andati e non mi sono ancora fatto operare, e anche quando lo farò, vorrei avere comunque un minimo di sostegno, pensate che stivali del genere possano andare bene o meglio degli anfibi che hanno la caviglia più avvolgente? Gli stivali in questione si possono mettere sia in estate che in inverno e anche se con i sovrapantaloni in codura non fano proprio figo, non stanno affatto male coi pantaloni semitecnici in jeens, e sono pefetti tutti i giorni coi normali pantaloni con cui vado a lavoro.

Ci sono delle alternative più tecniche che esteticamente possano fare altrettanto?

Seconda domanda.

Mi sono spulciato tutto il forum e mi è rimasto un dubbio: esistono stivali impermeabili che possano essere indossati molte ore consecutive che abbiano lo stesso livello di sicurezza degli stivali racing tipo i vertigo? Qualcosa da usae per il turismo in autostrada.....certo che se ci si riesce a camminare anche un po' non è male -visto che portarsi il secondo paio di scarpe per la scampagnata domenicale è scomodo- ma se proprio non c'è alternativa amen: ho grossi problemi ai piedi (piattismo, totale insofferenza a vesciche e calli, tendiniti ricorrenti per i suddetti motivi articolari) e la sicurezza e la posizione del piede più fisiologica possibile è la cosa fondamentale. COnsigli?
 
3782113
3782113 Inviato: 27 Feb 2008 13:46
 

....non sa dirmi nessuno niente al riguardo!? icon_sad.gif
 
3782447
3782447 Inviato: 27 Feb 2008 14:34
 

allora, gli stivali all'americana non te li consiglio. meglio un paio di stivaletti da turismo, che ti proteggono e non ti limitano nel camminare

purtroppo non puoi avere tutto, quindi come ben dici devi scendere a compromessi..
 
3782823
3782823 Inviato: 27 Feb 2008 15:13
 

paperaino ha scritto:
allora, gli stivali all'americana non te li consiglio. meglio un paio di stivaletti da turismo, che ti proteggono e non ti limitano nel camminare

purtroppo non puoi avere tutto, quindi come ben dici devi scendere a compromessi..


....perchè li sconsigli?

Quali stivaletti da turismo consiglieresti per un uso quotidiano?

E quali stivaletti per un uno autostradale -il più protettivi possibile ma con non mi facciano venire l'ischemia ai piedi dopo un paio d'ore, siano impermeabili e che per andare a pendere un caffè in autogrill o per fare la passeggiatina sul lungomare a portofino se uno va a farsi il giretto di 200 km per andarsi a prendere il gelato la domenica? Esiste qualcosa del genere? In alternativa dei racyng impemeabili adatti pe un utilizzo prolungato di divese ore?
 
3785341
3785341 Inviato: 27 Feb 2008 18:55
 

Anch'io ti sconsiglio stivali e stivaletti non tecnici, soprattutto se hai problemi ai legamenti, puoi avere tutti i rinforzi che vuoi, ma già uno scarponcino tecnico non estremo ti "salda" completamente la caviglia, impedendoti movimenti innaturali, non si arriva a quelli tecnici con blocchi specifici, ma hai un ottima protezione.
E poi ok punta e tallone, ma il malleolo dove lo mettiamo?
 
3785914
3785914 Inviato: 27 Feb 2008 19:50
 

...qualcuno mi può consigliare un paio di modelli? Uno per la città e uno per i viagggi?
 
3809936
3809936 Inviato: 1 Mar 2008 16:03
 

Sono appena arrivata e non ho ben capito che tipo di moto hai... comunque cambia poco, sul mercato esistono stivali tecnici per tutti gli usi, per tutti i gusti e per tutte le tasche, io te li consiglio vivamente (piedi e caviglie sono tra le prime parti del corpo a subire danni!)

Se ne vuoi un paio semplice da mettere comodamente con i jeans senza rinunciare alla sicurezza (e senza sembrare un alieno icon_mrgreen.gif ) dai un occhiata qui:

Valerisport.it
nella sezione dedicata agli stivali ci sono tanti esempi, sia touring che sport, puoi farti un'idea dei modelli sul mercato e dei prezzi;

Giannifalco.com
qui trovi i Falco, sono un prodotto italiano ed hanno un ottimo rapporto qualità/prezzo

Setup1.com
qui i Setup, nel catalogo strada trovi dei bei modelli.

...Poi ce ne sono tantissimi altri, se hai un'idea precisa spiegati meglio così possiamo essere più precisi! icon_wink.gif

Ciao! doppio_lamp.gif
 
3810333
3810333 Inviato: 1 Mar 2008 17:10
 

Gabry71 ha scritto:
Sono appena arrivata e non ho ben capito che tipo di moto hai... comunque cambia poco, sul mercato esistono stivali tecnici per tutti gli usi, per tutti i gusti e per tutte le tasche, io te li consiglio vivamente (piedi e caviglie sono tra le prime parti del corpo a subire danni!)

Se ne vuoi un paio semplice da mettere comodamente con i jeans senza rinunciare alla sicurezza (e senza sembrare un alieno icon_mrgreen.gif ) dai un occhiata qui:

Valerisport.it
nella sezione dedicata agli stivali ci sono tanti esempi, sia touring che sport, puoi farti un'idea dei modelli sul mercato e dei prezzi;

Giannifalco.com
qui trovi i Falco, sono un prodotto italiano ed hanno un ottimo rapporto qualità/prezzo

Setup1.com
qui i Setup, nel catalogo strada trovi dei bei modelli.

...Poi ce ne sono tantissimi altri, se hai un'idea precisa spiegati meglio così possiamo essere più precisi! icon_wink.gif

Ciao! doppio_lamp.gif


sto per prendere un monster usato, perchè è la mia prima moto, e vorrei prendere qualcosa che già conosco -me la vende un amico-, semplice da guidare e poi visto che tra partenze a fermo e cadute da fermo - mi auguro solo quelle- lo distruggerò non vorei investire troppo sul mezzo, dedicando il grosso della spesa alle protezioni ed eventuale abbigliamento tecnico.

Con la moto olte che andarci a lavoro -15 km di stada statale, 8 tangenziale, 5- 6 di traffico intenso- vorrei anche viaggiare.

Quindi pensavo di pendee un doppio tipo di abbigliamento: uno per andae a lavoro dove la velocità massima sarà di 70-80 km sull astatale, 100-110 in tangenziale e ahime, 50/70 nel traffico se sono fortunato. QUalcosa di non troppo impegnativo quindi sia come tempi di guida che come relativi rischi -certo che se mi passa sopra un tir nemmeno con l'uniforme di goldrake-.

Ho visto che sia spidi che tucano urbano fanno dei copripalntaloni con protezioni che per quel tipo di velocità possano dare un minimo sicurezza, ho visto l'airbag a gilet da mettere sopra la giacca e penso di pendere un casco integrale -arai viper gt, schoei x1000 o magari semplicemente schubert c2 che va bene quindi anche in estate-.

Ovviamente per i viaggi prendeei pantaloni pià tecnici ed evntuali protezioni aggiuntive.

Ma le scarpe sono comunque un problema. Mente per un lungo viaggio autostadale anche un paio di stivali racyng resistenti all'acqua vanno bene -tanto se uno cammina solo er prendersi il caffè all'autogril o per farsi la passeggiata sul lungomare la domenica se uno vuole andare a prendersi il gelato a genova la domenica -abito vicino malpensa- vanno bene.

Il problema è andae a lavorare: sotto i jeens non posso mica andare coi vertigo e poi ho diversi problemi ai piedi e se devo stare diverse ore o camminare a lungo le scarpe devono essere comode oltre che protettive.

Faccio presente che coi problemi alle caviglie che ho gli stivali tipo 883 dovevo usarli pure per fare il pistino della patente perchè togliere la moto dal cavalletto o mvuoverla all'indietro, senza un tacco rigido e piatto e senza qualcosa che scarica la forza sul polpaccio invece che sull'articolazione era qualcosa di veramente doloroso.

L'idea degli 883 mi era vcenuta in mente uardando il listino gianni falco che fa delle scarpe tecniche proprio di quella forma, magari da associare ai 2 tutori che uso quando vado in palesta scalzo sul tatami che sono poco più spessi di un calzettone invernale.

Ho visto anche varie scarpe touring dalla linea accattivante, ma il poblema è sempre la para: con quello che cammino io dovrei cambiarne un paio al mese se non sno cose con un minimo di spessore/consistenza e magari intercambiabile.....


non so se mi sono spiegato.....

tra l'alto le scarpe in questione, in assenza di tutore le userei col plantare quindi no so nemmeno se tutti gli stivali ultraticenici possano andae bene.....

devo dire anche che la moto vorrei tenerla fino a un massimo di 10.000 km per fare esperienza per poi passare a una sport-touring....


se trovassi un artigiano me li farei fare su misura, ma è impossibile trovane.....

Non sono ancora completamente zoppo e il bastone non lo uso -anche se tempo che tra 10-15 anni.......- comunque se pur appartengo alla definizione dei "disabile" non ho una vera è propria invalidità e non vorei per questo rinunciare al piacere delle due ruote..... icon_sad.gif
 
3810816
3810816 Inviato: 1 Mar 2008 18:43
 

Allora a questo punto visti i tuoi problemi direi assolutamente stivale tecnico-serio da touring (da pista mi sembra eccessivo, soprattutto agli inizi, poi rischi di non metterlo spesso perché ti sembra esagerato).

Visti i tuoi problemi l'unico modo di sceglierli è provarli, ti assicuro che hanno tutti caratteristiche diverse e, a parità di numero, calzano più o meno bene, dipende dalla forma del piede.

Problema viaggio-lavoro: io non so che lavoro fai ma personalmente ho risolto tenendo un paio di scarpe sul posto di lavoro, certo, io ho un armadietto con tutto l'occorrente per cambiarmi, al limite puoi portarle con te in uno zainetto? Noi donnine spesso ci portiamo le scarpine con i tacchi..... icon_asd.gif

L'unica soluzione è prendersi una giornata e farsi il giro dei negozi specializzati fino a quando non trovi il modello che risponde a tutte le caratteristiche. In bocca al lupo!
 
4969003
4969003 Inviato: 2 Lug 2008 0:14
Oggetto: Xpd x-master, alpinesta web o cosa? [quali i più protettivi]
 

Nota automatica aggiunta dal sistema: i messaggi aggiunti da questo punto in poi sono stati generata dalla fusione di due topic.
______________

....pe il momento in moto uso degli 883 che essendo alti e avendo una bella pianta piatta coi problemi di cui ho spesso parlato vanno benissimo. Non hanno nessuna protezione però sulla zona cavigla e stinco.....

ho provato i web della alpinestar e gli xpd: sono molto protettivi ma per la foma della suola e i miei poblemi articolari appena metto piede a terra mi sembra di essere sul chiaccio......

ci sono alternative a questi due modelli? Non esiste per moto ninete che abbia la suola a "carroarmato" come gli stivali alla americana?

Tra i web e gli alpinestar cosa pensate sia più potettivo per la caviglia?

Dite che sono costetto a prendere i nuovi 883 che olte alla punta rinforzata e il tacco in metallo hanno anche il paracambio o nell'abbigliamento tecnico riuscirò a trovare qualche giusto compromesso tra versatilità quotidiana, comodità e protezione?
 
4971479
4971479 Inviato: 2 Lug 2008 11:28
 
 
4979524
4979524 Inviato: 2 Lug 2008 21:46
 

allora ricapitolando
tra i web alpinestar e gli x-master cosa vi sembra più protettivo?
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 1

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumAbbigliamento Tecnico e Accessori per Mototurismo

Forums ©