Leggi il Topic


Indice del forumForum SuzukiForum Suzuki SV

   

Pagina 1 di 1
 
Autunno e inverno a cavallo della mia dolce SV
2274039
2274039 Inviato: 18 Ago 2007 7:56
Oggetto: Autunno e inverno a cavallo della mia dolce SV
 

Ciao ragazzi.
So che è prematuro parlarne,ma vorrei portarmi avanti.
Premetto che prima della mia piccolina avevo un maxi scooter e giravo con sole,vento,pioggia in estate e inverno.
Visto che la motorella la uso tutti i santi giorni per andarci al lavoro volevo sapere se avete qualche consiglio per le stagioni autunnale/invernale.
Mi spiego meglio... meglio lasciar perdere e andare con i mezzi perchè troppo rischioso che si scivoli per svariati motivi o la cosa è fattibile?
Nel caso per proteggerla sto già comprando un cupolino.
Sarebbe meglio aggiungere qualche altra cosa tipo puntale , etc etc.

Mi affido ai vostri consigli e alla vostra esperienza.
 
2274418
2274418 Inviato: 18 Ago 2007 11:28
 

e' una moto da tutti i giorni..per cui nessun problema...

guarda le gomme...le mescole morbide soffrono un po' l'asfalto freddo e umido....
 
2284291
2284291 Inviato: 20 Ago 2007 15:37
 

E' fattibile, io la uso tutto l'anno a Milano e dintorni.
Manutenzione più frequente alla trasmissione (pulire e ingrassare) e occhio alle gomme come dice cuorenero.
 
2284950
2284950 Inviato: 20 Ago 2007 17:21
 

Sull'asfalto bagnato basta avere le giuste accortezze e non ci sono problemi.
Oltre alla parte tecnia è importante a mio avviso anche l'abbigliamento perchè in moto, a diferenza dello scooter, si prende tanta aria e tanta acqua, specialmente alle gambe. Quindi se è freddo e piove serve l'abbigliamento tecnico adatto.
 
2316750
2316750 Inviato: 25 Ago 2007 15:25
 

io ho fatto lo scorso inverno con la sv 650: sarà che il mio modello a carburatore strappa di più, sarà che ho problemi di sensibilità alle dita con l'azione combinata freddo vibrazioni, insomma, io sarei per comparmi uno scooter e risparmiarle un'altro inverno icon_confused.gif ( e risparmiare a me di dover guidare una moto senza divertirmi affatto)
per di più, non so voi, ma se sull'asfalto c'è tanta acqua la mia tende a spegnersi e devo guidare sopra i 5000 giri per tenerla accesa( e su strade bagnate in mezzo al traffico non è un piacere..) mi dicono che le nude soffrono l'acqua..ma questo mi pare troppo! CHE DITE?! a voi succede nulla di simile?
 
2317992
2317992 Inviato: 25 Ago 2007 20:03
 

leonpavido ha scritto:
io ho fatto lo scorso inverno con la sv 650: sarà che il mio modello a carburatore strappa di più, sarà che ho problemi di sensibilità alle dita con l'azione combinata freddo vibrazioni, insomma, io sarei per comparmi uno scooter e risparmiarle un'altro inverno icon_confused.gif ( e risparmiare a me di dover guidare una moto senza divertirmi affatto)
per di più, non so voi, ma se sull'asfalto c'è tanta acqua la mia tende a spegnersi e devo guidare sopra i 5000 giri per tenerla accesa( e su strade bagnate in mezzo al traffico non è un piacere..) mi dicono che le nude soffrono l'acqua..ma questo mi pare troppo! CHE DITE?! a voi succede nulla di simile?


Ciao,che le nude "soffrono l'acqua" sinceramente mi è nuova,visto che quando piove l'acqua che la ruota d'avanti tira su è uguale per tutte (carenate e non) c'è solo il radiatore che protegge un pò...Il fatto è che i bicilindrici come l'Sv,Monster o simili hanno il cilindro rivolto in avanti molto basso quindi ricevono una grande quantità d'acqua dalla ruota anteriore con il rischio che si bagni la candela e la moto vada ad un cilindro.Questo problema si verifica facilmente sul modello a carburatori come il tuo che è privo di una speciale protezione in gomma di cui è dotato il modello ad iniezzione.I quattro cilindri invece hanno le teste poco inclinate in avanti e posizionate piuttosto in alto quindi sono protette.
Io infatti avendo una k6 ad iniezzione non ho mai avuto problemi anche sotto ai diluvi...
 
2323365
2323365 Inviato: 26 Ago 2007 23:22
 

icon_eek.gif
caspita! grazie della spiegazione!...dovrò costruirmi un parafango maggiorato allora icon_confused.gif

comunque,se volete lamia, sotto il diluvio meglio andarci in vespa
 
2329307
2329307 Inviato: 27 Ago 2007 18:43
 

leonpavido ha scritto:
icon_eek.gif
caspita! grazie della spiegazione!...dovrò costruirmi un parafango maggiorato allora icon_confused.gif

comunque,se volete lamia, sotto il diluvio meglio andarci in vespa


Uhm... no icon_wink.gif

A parte che il monster ce l'ha orizzontale, la SV no, non è questione di 2 o 4 cilindri ma di come sono messi: sv e monster sono a V, mentre la er-6 per esempio li ha frontemarcia e soffre meno di questo problema.

Detto questo... io di acqua con la mia neho presa parecchia.. ma parecchia... e non ho avuto problemi. Ho la versione a carburatori. icon_smile.gif
 
2329590
2329590 Inviato: 27 Ago 2007 19:21
 

capitava in alcuni modelli a carburatore che si bagnasse la candela ed andasse ad uno....

sopratutto con la naked...pero' a me non e' mai capitato.... icon_rolleyes.gif
 
2330128
2330128 Inviato: 27 Ago 2007 22:42
 

So che il Monster ha il cilindro davanti orizzontale, tanto peggio quindi...Vi ricordate i ciclomotori Ciao? quando pioveva era un disastro..
So anche che non è questione di due o quattro cilindri però come ho scritto i quattro cilindri sono motori piuttosto verticali quindi protetti dal pericolo pioggia.
 
2333339
2333339 Inviato: 28 Ago 2007 13:26
 

a me è capitato una volta al ritorno da un raduno sotto il diluvio...dopo 400 km ho fatto gli ultimi 60 con un cilindro che si spegneva ai bassi e si riaccendeva salendo di giri...
e una volta un accenno dopo un lavaggio con la lancia...
 
2349204
2349204 Inviato: 30 Ago 2007 11:14
 

Anche a me è successo.

Poi ho trovato su un'altro forum questo post che spiega il problema.

SCOLO POZZETTO CANDELA
Sulle sv 650 le candele son in un pozzetto. Per evitare che questo pozzetto si riempia d’acqua ci son dei fori di scolo. Solo che con lo sporco il foro tende a tapparsi col risultato che sotto pioggia intensa la candela anteriore si inzuppa ed il motore va ad 1 cilindro…
La soluzione e’ tener pulito il foro di scolo con una bella soffiata di aria compressa. In alternativa si puo’ usare del fil di ferro.

immagini visibili ai soli utenti registrati

 
2352346
2352346 Inviato: 30 Ago 2007 15:33
 

Se vuoi consigli per l'SV...
beh, che dire...nessun problema, a parte quanto già detto.

Se vuoi consigli sull'abbigliamento:

A parte un completo in tessuto impermeabile, l'importante è portarsi dietro un completo divisibile per la pioggia a prova di "colonna d'acqua", ovvero con le cuciture nastrate e che abbia un collo abbastanza avvolgente e magari regolabile.

Il completo per la pioggia, eliminando il vento è anche un ottimo e poco ingombrante rimedio contro il freddo. Stesso discorso per i soprascarpe, di cui parlerò dopo.
Se hai anche una tuta in pelle, accertati che i pantaloni ti entrino senza dover togliere le saponette, così il completo lo puoi usare anche con la tuta.

Tronco e gambe: Maglia molto sottile, aderente e a trama fitta in Tactel indossata a pelle, magari a maniche lunghe. Il Tactel traspira in modo spaventoso (anche se sembra un sinteticaccio da sudata) e mantiene la temperatura corporea, il che è ben diverso dal "fare caldo". In pratica non ci sudi quasi per niente.
Queste magline - chissà perché - le trovi quasi solamente nei negozi di attrezzature e abbigliamento per sub.
Sulle gambe prevedi un paio di sottili pantaloni da pigiama in cotone (confesso, li uso icon_lol.gif ) da tenere tra la pelle e l'imbottitura, così non suderai mai.

Per i piedi: calzini lunghi possibilmente in Tactel, stavolta di spessore maggiore. Collauda bene gli stivali perché se non sono impermeabili dovrai prevedere un paio di (orrendi ma utilissimi) soprascarpe tipo Tucano. Se sei assolutamente freddoloso tieni anche un foglio di carta di alluminio tra scarpa e soletta (di sughero o feltro sottile) con la parte lucida rivolta verso la pianta del piede. Ridicolo ma dà una mano icon_rolleyes.gif . In caso di freddo intenso, metti anche i soprascarpe e il mondo cambierà icon_biggrin.gif .

Per le mani:
un paio di sottoguanti in seta e sopraguanti impermeabili, da aggiungere ai normali guanti con le protezioni senza rinunciare a queste ultime.
Alle brutte con 30€ su Louis.de ( Louis.de ) ci sono le manopole riscaldate della Saito che con -10°C non tengono le mani calde, ma sicuramente ne impediscono il congelamento.

Testa: Sottocasco invernale preferibilmente con collare e pettorina, casco ben aerato con sottomento e naso.

Per il resto...un paio di gomme che si comportino bene, un'occhio di rispetto sulle curve rivolte in ombra e verso nord e viaaaa...verso strade deserte e bellissime, immersi in panorami limpidi come solo l'inverno può regalare.

Boia che poeta che sono oggi

immagini visibili ai soli utenti registrati

.

Ora dimmi, per favore, che volevi proprio consigli sull'abbigliamento!! icon_rolleyes.gif icon_lol.gif
 
2354421
2354421 Inviato: 30 Ago 2007 19:51
 

icon_eek.gif icon_eek.gif

scolopozzzettocandela..questa si che è una gran cosa!! mi salvi l'inverno icon_biggrin.gif
 
2355978
2355978 Inviato: 30 Ago 2007 23:53
 
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 1

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum SuzukiForum Suzuki SV

Forums ©