Leggi il Topic


diseducativo - Troy Bayliss senza casco e guanti in pista
1875807
1875807 Inviato: 17 Giu 2007 23:36
Oggetto: diseducativo - Troy Bayliss senza casco e guanti in pista
 



Io sono tra i più grandi estimatori di Troy Bayliss, adoro come guida e il carattere e la passione che a 38 anni suonati riesce ancora a mettere in pista ma oggi quando ha vinto ha fatto il giro d'onore senza casco e guanti.
Ora mi chiedo: noi comuni mortali tingavertiani predichiamo il fatto di mettere protezioni anche solo per andare a prendere il giornale e poi uno dei più grandi campioni di sempre si fa il giro d'onore senza casco e guanti? Ok che sono campioni, ok che non ci sono macchine che possono uscire all'improvviso, ok che nel giro d'onore al massimo arrivano a 100 km/h e sono abituati a ben altre velocità ma il buon esempio dei campioni dove lo mettiamo? Non mi è piaciuto affatto il suo comportamento proprio per lo sbagliatissimo esempio che ha dato, tra l'altro non credo che il regolamento permetta che un vincitore per quanto bravo esso sia possa fare il giro d'onore senza casco e guanti tenendo conto che un guasto meccanico, un tifoso invadente, un malore improvviso, una toccatina involontaria con un altro pilota che saluta i propri tifosi,un gatto che attraversa anche in pista (ogni tanto si trovano anche i caprioli.. chi si ricorda quel fatto di qualche anno fa in F1?) potrebbe comportare una caduta con gravissime conseguenze.
Poi un esempio dato da uno dei più vecchi piloti ancora in attività..... lascia ancora più amarezza in bocca.
Spero non si riveda più un episodio del genere....
 
1875916
1875916 Inviato: 17 Giu 2007 23:57
 

Cavoli questa cosa non la sapevo... Secondo me i commissari tecnici non glielo avrebbero dovuto permettere!! Comunque concordo assolutamente con te... io stavo per ammazzarmi proprio per questo:
dovevo fare 1km da casa mia in una strada deserta, strada bagnata e dico "il casco non me lo metto..." ma la buona volontà me l'ha fatto indossare lo stesso. Appena tocco il freno posteriore mi si mette di quarto la moto e mi sbalza, sono rimasto in piedi non so come, la seconda volta me lo fa in curva!! Anche lì in piedi... se fossi caduto e non mi fossi messo il casco? Eppure andavo pianissimo (30km/h) e in una strada deserta... ed andavo con il 50 eh... icon_eek.gif
Speriamo non si ripetano più episodi del genere... icon_wink.gif

P.S.: Da quel momento il casco lo metto anche per 50mt da casa! icon_mrgreen.gif icon_mrgreen.gif
 
1875923
1875923 Inviato: 17 Giu 2007 23:59
 

in effetti anche io sono rimasto un pò così quando lo ho visto icon_confused.gif
.....fino a che si tratta dei guanti ok.....ma per il casco è un'altra cosa, qualcuno sa se il regolamento di SBK dice qualcosa in merito???? 0510_regolamento.gif
 
1875939
1875939 Inviato: 18 Giu 2007 0:01
 

nel paddok si puo girare senza casco
non vigono mica le regole del codice stradale
 
1875974
1875974 Inviato: 18 Giu 2007 0:10
Oggetto: Re: diseducativo - Troy Bayliss senza casco e guanti in pist
 

nortek2004 ha scritto:
Io sono tra i più grandi estimatori di Troy Bayliss, adoro come guida e il carattere e la passione che a 38 anni suonati riesce ancora a mettere in pista ma oggi quando ha vinto ha fatto il giro d'onore senza casco e guanti.
Ora mi chiedo: noi comuni mortali tingavertiani predichiamo il fatto di mettere protezioni anche solo per andare a prendere il giornale e poi uno dei più grandi campioni di sempre si fa il giro d'onore senza casco e guanti? Ok che sono campioni, ok che non ci sono macchine che possono uscire all'improvviso, ok che nel giro d'onore al massimo arrivano a 100 km/h e sono abituati a ben altre velocità ma il buon esempio dei campioni dove lo mettiamo? Non mi è piaciuto affatto il suo comportamento proprio per lo sbagliatissimo esempio che ha dato, tra l'altro non credo che il regolamento permetta che un vincitore per quanto bravo esso sia possa fare il giro d'onore senza casco e guanti tenendo conto che un guasto meccanico, un tifoso invadente, un malore improvviso, una toccatina involontaria con un altro pilota che saluta i propri tifosi,un gatto che attraversa anche in pista (ogni tanto si trovano anche i caprioli.. chi si ricorda quel fatto di qualche anno fa in F1?) potrebbe comportare una caduta con gravissime conseguenze.
Poi un esempio dato da uno dei più vecchi piloti ancora in attività..... lascia ancora più amarezza in bocca.
Spero non si riveda più un episodio del genere....


secondo me è moralismo inutile, le ragioni che hai elencato sono sufficienti per non poter criticare l' "azione".
è un campione, può farlo anche in mutande il giro d'onore, non vuol dire che se lo fa lui, in pista e da campione, bisogna imitarlo in strada, gli idioti che fanno cazzate ci sono a prescindere che i campioni diano o no l'esempio (e tra l'altro non ha fatto nulla di grave)
 
1875978
1875978 Inviato: 18 Giu 2007 0:11
 

Che c'entra quello che vige.
Anche in strada non ti obbligano ad usare guanti e giubbotto.
Parliamo del messaggio che una circostanza trasmette, così come lo stesso Rossi venne condannato per i suoi esuberanti giri d'onore anni fa, a Troy dovrebbero dargli un bello scappellotto.
 
1875987
1875987 Inviato: 18 Giu 2007 0:13
 

Chierico ha scritto:
Che c'entra quello che vige.
Anche in strada non ti obbligano ad usare guanti e giubbotto.
Parliamo del messaggio che una circostanza trasmette, così come lo stesso Rossi venne condannato per i suoi esuberanti giri d'onore anni fa, a Troy dovrebbero dargli un bello scappellotto.


wè chierico icon_biggrin.gif
 
1876013
1876013 Inviato: 18 Giu 2007 0:20
 

alcoltest ha scritto:
Chierico ha scritto:
Che c'entra quello che vige.
Anche in strada non ti obbligano ad usare guanti e giubbotto.
Parliamo del messaggio che una circostanza trasmette, così come lo stesso Rossi venne condannato per i suoi esuberanti giri d'onore anni fa, a Troy dovrebbero dargli un bello scappellotto.


wè chierico icon_biggrin.gif


O.T.
Bella alcol icon_lol.gif
Ricorda di mandarmi un mp quando arrivano quelle cose che mi fa piacere venire con Afrika a berci una cosa dalle tue parti icon_lol.gif
 
1876508
1876508 Inviato: 18 Giu 2007 8:57
Oggetto: Re: diseducativo - Troy Bayliss senza casco e guanti in pist
 

alcoltest ha scritto:
secondo me è moralismo inutile, le ragioni che hai elencato sono sufficienti per non poter criticare l' "azione".
è un campione, può farlo anche in mutande il giro d'onore, non vuol dire che se lo fa lui, in pista e da campione, bisogna imitarlo in strada, gli idioti che fanno cazzate ci sono a prescindere che i campioni diano o no l'esempio (e tra l'altro non ha fatto nulla di grave)


Non mi sento di darti torto in tutto e per tutto, xkè è vero che stà all'intelligenza delle persone non imitare sempre e comunque i propri idoli....ma è anche vero che loro dovrebbero mettersi in testa che sono personaggi pubblici e sempre sotto gli occhi di tutti, ed un qualsiasi loro gesto o azione potrebbe subito esser preso come un qualcosa da imitare e seguire...
Come al solito la verità stà nel mezzo icon_wink.gif
 
1876686
1876686 Inviato: 18 Giu 2007 9:26
Oggetto: Re: diseducativo - Troy Bayliss senza casco e guanti in pist
 

alcoltest ha scritto:
nortek2004 ha scritto:
Io sono tra i più grandi estimatori di Troy Bayliss, adoro come guida e il carattere e la passione che a 38 anni suonati riesce ancora a mettere in pista ma oggi quando ha vinto ha fatto il giro d'onore senza casco e guanti.
Ora mi chiedo: noi comuni mortali tingavertiani predichiamo il fatto di mettere protezioni anche solo per andare a prendere il giornale e poi uno dei più grandi campioni di sempre si fa il giro d'onore senza casco e guanti? Ok che sono campioni, ok che non ci sono macchine che possono uscire all'improvviso, ok che nel giro d'onore al massimo arrivano a 100 km/h e sono abituati a ben altre velocità ma il buon esempio dei campioni dove lo mettiamo? Non mi è piaciuto affatto il suo comportamento proprio per lo sbagliatissimo esempio che ha dato, tra l'altro non credo che il regolamento permetta che un vincitore per quanto bravo esso sia possa fare il giro d'onore senza casco e guanti tenendo conto che un guasto meccanico, un tifoso invadente, un malore improvviso, una toccatina involontaria con un altro pilota che saluta i propri tifosi,un gatto che attraversa anche in pista (ogni tanto si trovano anche i caprioli.. chi si ricorda quel fatto di qualche anno fa in F1?) potrebbe comportare una caduta con gravissime conseguenze.
Poi un esempio dato da uno dei più vecchi piloti ancora in attività..... lascia ancora più amarezza in bocca.
Spero non si riveda più un episodio del genere....


secondo me è moralismo inutile, le ragioni che hai elencato sono sufficienti per non poter criticare l' "azione".
è un campione, può farlo anche in mutande il giro d'onore, non vuol dire che se lo fa lui, in pista e da campione, bisogna imitarlo in strada, gli idioti che fanno cazzate ci sono a prescindere che i campioni diano o no l'esempio (e tra l'altro non ha fatto nulla di grave)


Quando tu dici che è un campione e il giro d'onore potrebbe farlo anche in mutande..... capisco perchè tanta gente muore sulle strade (se la pensano come te), anche i campioni muoiono perchè anche loro sbagliano e perchè quando uno crede di essere bravo è il momento giusto perchè gli capiti qualcosa... non siamo mai bravi abbastanza icon_wink.gif
E' vero che se troy ha fatto un giro d'onore oggi non vedremo motociclisti senza casco per emulazione perchè non siamo tutti idioti ma c'è gente che alle volte per portare la moto dal garage alla spiaggia (1 km) rimangono in costume e noi predichiamo che bisogna sempre indossare abbigliamentpo adeguato anche per brevi spostamenti e poi ci troviamo un campione che ha ben altro peso in fatto di considerazione rispetto a noi tingavertiani che si fa un giro d'onore di pista senza casco... credo che vista l'ignoranza senza limiti di tanta gente non credo che pensino :"lo può fare troy perchè è un grande e non cadrà" ma piuttosto : "se lo fa troy significa che non è poi così pericoloso andare senza casco se si va piano e non si fa i matti" perchè è proprio questo il messaggio che lui ha trasmesso cioè "io tolgo il casco primo perchè fa caldo (dopo aver fatto 24 giri poteva farne un altro icon_wink.gif ), secondo perchè fa figo e mi faranno foto e riprese, terzo perchè tanto devo andare piano che vuoi che mi succeda"
Io ancora non approvo, e credo nella gravità del gesto.
Mi sento come se tutte le prediche che facciamo ogni giorno cadano nel vuoto, siamo promotori di dottrine tipo "il casco e abbigliamento sempre anche per fare 100 metri" e poi ci troviamo scene del genere dai nostri idoli....
Inoltre mi sento anche di dire che un campione per essere considerato tale debba mantenere un comportamento adeguato dando il buon esempio a tutti, prendiamo zidane.. un grande giocoliere un dio col pallone fra i piedi ma un povero disgraziato come uomo per tutte le volte che cercava di far male a qualcuno ogni volta che si irritava in campo sia con la Francia che con la Juve.... non era un campione era solo un gran giocatore... mi dispiacerebbe pensare così anche di Troy.... spero non lo faccia più
lampssss
 
1876718
1876718 Inviato: 18 Giu 2007 9:33
 

Kecco88 ha scritto:
nel paddok si puo girare senza casco
non vigono mica le regole del codice stradale

Assolutamente sbagliato... hai mai letto i regolamenti prima di entrare in pista? già nel paddok ci sono regole ben precise..... in più dici bene quando affermi che in pista non vige mica il codice della strada... infatti vige un codice ben più rigido: tuta e guanti in pelle, stivali tecnici e paraschiena, altrimenti stai sugli spalti..... non lo dico io ma il regolamento icon_wink.gif
lampssssss
 
1876740
1876740 Inviato: 18 Giu 2007 9:37
 

Tanto tempo fa i metallica hanno subito un mezzo processo perché un assassino dal banco degli imputati ha gridato "no remorse, no repent, we don't care what it ment" (ovvero un verso di seek & destroy). Imputati per incitazione a delinquere. E' giusto?

Sicuramente Troy è stato incauto. D'altra parte, nel giro d'onore i piloti si mettono in piedi sulle pedane, staccano entrambe le mani dal manubrio, impennano, fanno burnout, e altre cose che certo in strada non è il caso di fare. Vogliamo impedirgli di esultare per il messaggio che inviano?

Rendiamo illegali film come fast and furious allora, ogni film dove si spari per strada... Ci deve essere un limite alla protezione che dobbiamo dare. Altrimenti si arriva a un parossismo censorio che - a mio parere - è estremamente pericoloso.
Credo che questo gesto di Troy Bailiss sia oltre il mio personalissimo limite censorio: certo, è stato incauto, ma non lo ritengo un gesto grave come nortek. icon_smile.gif Opinioni!
 
1876881
1876881 Inviato: 18 Giu 2007 10:08
 

Calimar ha scritto:
Tanto tempo fa i metallica hanno subito un mezzo processo perché un assassino dal banco degli imputati ha gridato "no remorse, no repent, we don't care what it ment" (ovvero un verso di seek & destroy). Imputati per incitazione a delinquere. E' giusto?

Sicuramente Troy è stato incauto. D'altra parte, nel giro d'onore i piloti si mettono in piedi sulle pedane, staccano entrambe le mani dal manubrio, impennano, fanno burnout, e altre cose che certo in strada non è il caso di fare. Vogliamo impedirgli di esultare per il messaggio che inviano?

Rendiamo illegali film come fast and furious allora, ogni film dove si spari per strada... Ci deve essere un limite alla protezione che dobbiamo dare. Altrimenti si arriva a un parossismo censorio che - a mio parere - è estremamente pericoloso.
Credo che questo gesto di Troy Bailiss sia oltre il mio personalissimo limite censorio: certo, è stato incauto, ma non lo ritengo un gesto grave come nortek. icon_smile.gif Opinioni!

ciao calimar,
sì io impedirei loro di esultare se lo fanno andando contro il regolamento.
Non ho mai pensato di censurare il gesto di troy, è solo che lui non avrebbe dovuto dare questo esempio con ciò che ha trasmesso, per quanto riguarda le impennate, i burnout, l'andare in piedi sulla sella, non le ritengo diseducative se fatte con tutte le protezioni del caso, ci sono sport ed esibizioni di stunt ma fatte con tutte le dovute precauzioni.
Personalmente sono contro ad ogni tipo di censura, da quelle di violenza a quelle erotiche, ognuno dovrebbe essere libero di vedere ciò che vuole, sta poi nel buonsenso di ognuno capire cosa emulare o meno, tuttavia... immaginiamo se troy fosse caduto a 10 km/h per una qualsiasi fatalità non impossibile, magari un tifoso mezzo ubriaco che cercava di abbracciarlo..... e il povero troy si trovasse a terra in un lago di sangue, senza dubbio le immagini sarebbero ricadute sui paddok o sugli spalti, non avrebbero certo inquadrato il malcapitato, questo lo trovo ingiusto perchè sarebbe stata la miglior pubblicità pro-casco che si sarebbe mai realizzata.
lampssss
 
1876967
1876967 Inviato: 18 Giu 2007 10:23
 

nortek2004 ha scritto:
Personalmente sono contro ad ogni tipo di censura, da quelle di violenza a quelle erotiche, ognuno dovrebbe essere libero di vedere ciò che vuole, sta poi nel buonsenso di ognuno capire cosa emulare o meno,


Bene, sacrosante parole, noto con piacere che su questo punto la pensiamo tutti uguale...ed è proprio da qui, a parer mio, che dovremmo partire.
Prendersela perchè dei cretini si vanno a far male perchè non indossano il casco o le protezioni in genere, secondo mè è inutile. Ogniuno di noi sà bene a cosa và incontro se non indossa ciò che è necessario.
L'ingnoranza uccide, l'ho sempre pensato; è giusto sensibilizzare ma non tanto da farsi del sangue marcio per chi non ci vuole ascoltare icon_exclaim.gif
 
1877193
1877193 Inviato: 18 Giu 2007 11:02
 

...io la penso come Mastro Cali... icon_biggrin.gif

...ho visto la scena, ed ho subito pensato: "...ma che fa?"

...certo, è stato incauto, ma nel giro d'onore non ha fatto nulla di trascendantale, se non un "pacato" giro d'onore...

...ha contravvenuto alle regole della pista, bene! che sia multato!... trovo che siano più pericolose certe esibizioni intutate piuttosto che un giro di pista così... comunque sono solo opinioni...

...la cosa "buffa" (...ma non sarebbe il termine appropriato...) è che si condanni un comportamento di un campione, eseguito probabilmente "con leggerezza" , ma comunque in un ambiente che con la vita di tutti i giorni non ha nulla a che fare; mentre, per esempio, sulle riviste specializzate le prove su "strada" (...non in pista...) di moto per tutti i giorni alla portata di tutti, sono condite spesso e volentieri con foto che col rispetto del c.d.s. non c'azzeccano nulla...però quello non è diseducativo...quello è normale...
 
1877317
1877317 Inviato: 18 Giu 2007 11:19
 

bhe scusa allora inizia a contare tutti quelli che alla fine di una gara si fanno un penna...non mi sembra molto più intelligente di fare un giro piano senza casco........eppure a quelli nn si dice niente.....
 
1877453
1877453 Inviato: 18 Giu 2007 11:33
 

pony10 ha scritto:
mentre, per esempio, sulle riviste specializzate le prove su "strada" (...non in pista...) di moto per tutti i giorni alla portata di tutti, sono condite spesso e volentieri con foto che col rispetto del c.d.s. non c'azzeccano nulla...però quello non è diseducativo...quello è normale...


Esattamente: come mister "casco in testa ben allacciato, luci accese anche di giorno e prudenza sempre" che tutte le volte che fà un servizio su un nuovo modello, se ne và a piegare sui bricchi delle colline con traffico aperto e regolare, ma cane che indossi la tuta solo che una volta icon_evil.gif
 
1877961
1877961 Inviato: 18 Giu 2007 12:22
 

le "tentazioni", le dimostrazioni di imbecillità e tutto quello che è la cattiva gestione del mezzo televisivo (da noi come nel resto del mondo...) ci sono e ci saranno, purtroppo. ma c'è anche l'intelligenza, che aiuta a comprendere che se a volte vediamo qualcuno in televisione fare qualcosa, quel qualcosa è giusto o sbagliato. discernere autonomamente è sempre corretto e auspicabile, come a mio avviso è utile trasmettere ad amici, parenti e conoscenti la propria idea di sicurezza e dare per primi il buon esempio.
io giro su un 125 completamente bardato, nonostante i 40 gradi e il fatto che difficilmente supero i 90. quando penso ai miei cugini che tra poco arriveranno in età da scooter mi pare d'obbligo dare il buon esempio per primo.
 
1878007
1878007 Inviato: 18 Giu 2007 12:27
 

Calimar ha scritto:
Tanto tempo fa i metallica hanno subito un mezzo processo perché un assassino dal banco degli imputati ha gridato "no remorse, no repent, we don't care what it ment" (ovvero un verso di seek & destroy). Imputati per incitazione a delinquere. E' giusto?

Sicuramente Troy è stato incauto. D'altra parte, nel giro d'onore i piloti si mettono in piedi sulle pedane, staccano entrambe le mani dal manubrio, impennano, fanno burnout, e altre cose che certo in strada non è il caso di fare. Vogliamo impedirgli di esultare per il messaggio che inviano?

Rendiamo illegali film come fast and furious allora, ogni film dove si spari per strada... Ci deve essere un limite alla protezione che dobbiamo dare. Altrimenti si arriva a un parossismo censorio che - a mio parere - è estremamente pericoloso.
Credo che questo gesto di Troy Bailiss sia oltre il mio personalissimo limite censorio: certo, è stato incauto, ma non lo ritengo un gesto grave come nortek. icon_smile.gif Opinioni!


quoto icon_biggrin.gif , e se sfugge al tuo limite censorio vuol dire che non ha davvero fatto nulla icon_lol.gif icon_lol.gif (ogni riferimento a fatti precedenti è puramente casuale 0509_dito.gif 0509_dito.gif 0509_dito.gif

Ultima modifica di alcoltest il 18 Giu 2007 15:03, modificato 1 volta in totale
 
1878197
1878197 Inviato: 18 Giu 2007 12:48
 

Calimar ha scritto:
Tanto tempo fa i metallica hanno subito un mezzo processo perché un assassino dal banco degli imputati ha gridato "no remorse, no repent, we don't care what it ment" (ovvero un verso di seek & destroy). Imputati per incitazione a delinquere. E' giusto?

Sicuramente Troy è stato incauto. D'altra parte, nel giro d'onore i piloti si mettono in piedi sulle pedane, staccano entrambe le mani dal manubrio, impennano, fanno burnout, e altre cose che certo in strada non è il caso di fare. Vogliamo impedirgli di esultare per il messaggio che inviano?
Ci deve essere un limite alla protezione che dobbiamo dare. Altrimenti si arriva a un parossismo censorio che - a mio parere - è estremamente pericoloso.


Quoto...
Stiamo proprio a spaccare il capello qui... se Troy senza casco nel giro d'onore è un esempio che può diseducare qualcuno, chiediamoci piuttosto com'è possibile che siamo arrivati al punto da essere così imbecilli dal farci influenzare anche da cose del genere.
 
1878217
1878217 Inviato: 18 Giu 2007 12:50
 

Husky666 ha scritto:
Calimar ha scritto:
Tanto tempo fa i metallica hanno subito un mezzo processo perché un assassino dal banco degli imputati ha gridato "no remorse, no repent, we don't care what it ment" (ovvero un verso di seek & destroy). Imputati per incitazione a delinquere. E' giusto?

Sicuramente Troy è stato incauto. D'altra parte, nel giro d'onore i piloti si mettono in piedi sulle pedane, staccano entrambe le mani dal manubrio, impennano, fanno burnout, e altre cose che certo in strada non è il caso di fare. Vogliamo impedirgli di esultare per il messaggio che inviano?
Ci deve essere un limite alla protezione che dobbiamo dare. Altrimenti si arriva a un parossismo censorio che - a mio parere - è estremamente pericoloso.


Quoto...
Stiamo proprio a spaccare il capello qui... se Troy senza casco nel giro d'onore è un esempio che può diseducare qualcuno, chiediamoci piuttosto com'è possibile che siamo arrivati al punto da essere così imbecilli dal farci influenzare anche da cose del genere.


ecco, è quello che stavo dicendo...
 
1879360
1879360 Inviato: 18 Giu 2007 14:49
Oggetto: Re: diseducativo - Troy Bayliss senza casco e guanti in pist
 

alcoltest ha scritto:
secondo me è moralismo inutile, le ragioni che hai elencato sono sufficienti per non poter criticare l' "azione".
è un campione, può farlo anche in mutande il giro d'onore, non vuol dire che se lo fa lui, in pista e da campione, bisogna imitarlo in strada, gli idioti che fanno cazzate ci sono a prescindere che i campioni diano o no l'esempio (e tra l'altro non ha fatto nulla di grave)


La penso esattamente allo stesso modo.. secondo me non ha fatto nulla di così serio.
icon_wink.gif
 
1882730
1882730 Inviato: 18 Giu 2007 21:59
 

Calimar ha scritto:
Tanto tempo fa i metallica hanno subito un mezzo processo perché un assassino dal banco degli imputati ha gridato "no remorse, no repent, we don't care what it ment" (ovvero un verso di seek & destroy). Imputati per incitazione a delinquere. E' giusto?

Sicuramente Troy è stato incauto. D'altra parte, nel giro d'onore i piloti si mettono in piedi sulle pedane, staccano entrambe le mani dal manubrio, impennano, fanno burnout, e altre cose che certo in strada non è il caso di fare. Vogliamo impedirgli di esultare per il messaggio che inviano?

Rendiamo illegali film come fast and furious allora, ogni film dove si spari per strada... Ci deve essere un limite alla protezione che dobbiamo dare. Altrimenti si arriva a un parossismo censorio che - a mio parere - è estremamente pericoloso.
Credo che questo gesto di Troy Bailiss sia oltre il mio personalissimo limite censorio: certo, è stato incauto, ma non lo ritengo un gesto grave come nortek. icon_smile.gif Opinioni!


Sono d'accordo! Come tu dici è stato incauto, poco educativo e criticabile, visto il personaggio che è, ma, appunto , mi fermerei li.
 
1882891
1882891 Inviato: 18 Giu 2007 22:16
 

maddaì, anche hayden l'anno scorso, quando ha vinto il mondiale, si è levato il casco, mi sembra ridicolo dire che è un esempio negativo....
Non facciamoci tutte queste 0510_mina.gif mentali......
 
1882948
1882948 Inviato: 18 Giu 2007 22:22
 

Per me non è stato un esempio negativo, per me era preso dall'emozione di aver vinto 2 gare che non è mica poco. Tutti noi sappiamo che per strada dobbiamo indossare protezioni per la tutela della nostra incolumità. Non è che se vediamo che va per un giro senza casco lo imitiamo. A me sinceramente questa sembra una cosa da niente. Se magari si fa tutta la gara così allora sono d'accordo anche io che non è un buon esempio.
 
1883160
1883160 Inviato: 18 Giu 2007 22:46
 

Clazomeno ha scritto:
maddaì, anche hayden l'anno scorso, quando ha vinto il mondiale, si è levato il casco, mi sembra ridicolo dire che è un esempio negativo....
Non facciamoci tutte queste 0510_mina.gif mentali......


quoto, ormai si fa polemica su tutto icon_rolleyes.gif
 
1884168
1884168 Inviato: 19 Giu 2007 7:55
 

Son d'accordissimo sul fatto che non abbia fatto poi una cosa gravissima ma su questo:

Vins_Black ha scritto:
Non è che se vediamo che va per un giro senza casco lo imitiamo.


Non ne sarei tanto convinto...

Magari tu che sei una persona con la testa sulle spalle e razionale non lo fai, ma per ogniuno "sano" come te ce ne sono almeno 10 rincoglioniti, che la pensano all'altro modo.
 
1884192
1884192 Inviato: 19 Giu 2007 8:16
 

Jason_W ha scritto:
Son d'accordissimo sul fatto che non abbia fatto poi una cosa gravissima ma su questo:

Vins_Black ha scritto:
Non è che se vediamo che va per un giro senza casco lo imitiamo.


Non ne sarei tanto convinto...

Magari tu che sei una persona con la testa sulle spalle e razionale non lo fai, ma per ogniuno "sano" come te ce ne sono almeno 10 rincoglioniti, che la pensano all'altro modo.



C'era un topic dove, mi pare, si roportava la risposta di un comandante dei vigili dopo che gli era stato chiesto come mai i loro agenti non indossassero protezioni in moto... e rispondeva dicendo che i loro incidenti sono pari a 0 e questo è dovuto ad un accurata guida e capacità...
(non trovo il topic)

Se dei semplici vigili possono essere cosi bravi da poter anche non indossare le protezioni, allora un fuoriclasse può anche fare un giro d'onore senza casco....

Se poi cade e si ammazza, sono fatti suoi, tanto non grava sull'economia altrui in quanto le spese mediche se le paga da solo... icon_rolleyes.gif
 
1884541
1884541 Inviato: 19 Giu 2007 9:31
 

Teo86x ha scritto:
C'era un topic dove, mi pare, si roportava la risposta di un comandante dei vigili dopo che gli era stato chiesto come mai i loro agenti non indossassero protezioni in moto... e rispondeva dicendo che i loro incidenti sono pari a 0 e questo è dovuto ad un accurata guida e capacità... (non trovo il topic)


Dilla tutta... nello stesso topic è uscito che nessun vigile puo' lasciare il garage senza tutte le protezioni dietro, che sono parte della divisa (anche per questioni di legge 626), ed gli incidenti non erano zero ma pochi icon_wink.gif

Non lo considero ovviamente una ragione per non usare le protezioni, ma dice qualcosa sul guidare prudentemente....

Per quanto riguarda troy... non è che io l'abbia considerato un bel gesto. Pero' non lo considero così grave: se ne vedono di peggio in continuazione in tutte le fiction da ragazzine!
 
1885822
1885822 Inviato: 19 Giu 2007 12:27
 

Va beh ragazzi.. è un esempio diseducativo?? Ok allora vuol dire che in quella situazione secondo Troy si può fare.. la prossima volta che qualcuno di voi vincerà 2 manches di Superbike a Misano può farsi il giro senza casco..
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 4
Vai a pagina 1234  Successivo

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum Sicurezza e PrevenzioneEsperienze personali, Guida Sicura

Forums ©