Moto
Il saluto tra motociclisti
Scritto da Zealot87 - Pubblicato 21/05/2006 15:13
Un viaggio che ci porta a scoprire le radici del saluto tra centauri, cercando di capire perché (purtroppo) questa usanza stia svanendo

La vera storia del saluto tra i motociclisti

Antico gesto che pare risalga al tempo in cui i cavalieri cavalcavano ancora un sol cavallo per volta e in carne ed ossa.

La leggenda narra infatti di un cavaliere solitario in sella al suo destriero da non si sa quanti giorni, che percorreva in salita un sentiero di montagna in una tranquilla giornata di sole. In alcuni tratti egli godeva nello spronare il suo cavallo per sentire il vento attraverso le fessure della sua armatura per poi rallentare e godersi i rumori del bosco che attraversava. Intanto più in alto e più in là verso l'orizzonte si scorgevano già le torri del castello dove era diretto. Al cavaliere si illuminarono gli occhi dalla gioia.

Quand'ecco scorgere in lontananza ed in direzione contraria la figura di un altro cavaliere che si avvicinava anch'egli felice. Quando i due si incrociarono, quello proveniente dal castello, sollevando la mano destra, con l'indice ed il medio disposti a "V", esclamò: "Mi spiace amico, arrivi 2, la principessa me la son già sc@@@ta io!" e si allontanò al galoppo...

Ecco quindi come è giunto fino a noi, cavalieri di oggi, il gesto di salutarsi con le classiche dita a "V", poiché quello che non saluta, automaticamente impersonifica il cavalier cornuto...


Il Mito vuole che il classico saluto a “v”, che si effettua alzando indice e medio della mano sinistra quando scorgiamo una moto in direzione opposta alla nostra, sia originato da questa storia. Verità o leggenda, a noi non interessa: la storia ha il suo fascino così, sia essa inventata o abbia un fondo di realtà.

Prima di analizzare il perché questo fenomeno stia cadendo in disuso, riportiamo di seguito i modi più comuni per salutare un o una motociclista, in modo tale che sia possibile anche per i novelli centauri salutare e sentirsi parte integrante della grande famiglia su due ruote.

Il saluto più classico, come già accennato, è quello con le dita a “v” : si alzano indice e medio (contemporaneamente, mi raccomando) della mano sinistra e si sporge un pochino fuori il braccio, ove possibile.

Altro saluto molto in voga, è il classico lampeggio: spesso più pratico del saluto a “v”, a volte viene usato in combo con quest’ultimo dai più audaci.

A questi due modi, aggiungiamo il più canonico “colpetto di clacson”, che serve sempre a salutare un altro biker.

Ecco alcune raffigurazioni di alcuni gesti e il relativo significato:
 


Saluto con dita a "V"
 

Saluto con la mano aperta
 

Saluto tipo "surf"
 

Tutto OK
 

Vai piano

Pericolo Forze dell'Ordine

Ma non occorre troppo soffermarsi sulle modalità del saluto: spesso i saluti migliori sono affidati al nostro estro, al nostro genio e alla nostra capacità di improvvisazione. Se vedete perciò gente che impenna, sporge un fazzoletto, vi fa un semplice cenno con il casco, sporge il piede, si mette in piedi sulla sella e si inchina a voi, non vi preoccupate: tutto è lecito, non esistono regole ferree alle quali uniformarsi... l’importante è salutare.

Partiamo però proprio da quest’ultima affermazione: i motociclisti sono sempre stati una casta a sé stante, una classe con un grande cameratismo e spirito di abnegazione. E il saluto è stato sempre un gesto che ha contraddistinto questa casta, nel bene o nel male.

Come in quasi tutti i settori del mondo moderno, però, il progresso, i miti televisivi, il business che si è creato intorno alle due ruote, è tale che ha portato sulle moto persone che non hanno la passione per questo stile di vita: la moto, purtroppo, viene vista sempre più comunemente come un comodo mezzo di trasporto. Questo pensiero è stato interpretato in maniera perfetta dal nostro utente Scella, del quale riporto testualmente il pensiero:

“Il problema, secondo il mio modesto parere, è che ormai quella dei motociclisti è diventata una famiglia "allargata", sempre più eterogenea: ma questo che, di per sé, è un fatto positivo, ha comunque un risvolto negativo. Sempre più persone infatti salgono su una moto solo per pura affermazione formale o solo per spirito di emulazione (vedi l'enorme business che hanno creato i personaggi come Valentino Rossi intorno al mondo dei motori). Prima chi prendeva la moto lo faceva per passione e con passione; ora purtroppo ci sono persone che non sanno nemmeno cos'è il galateo dei motociclisti, ed anzi contribuiscono solo alla già troppo diffusa idea che c'è in Italia (Due Ruote=Pirata); li vedi cavalcare moto supersportive senza casco, in cannottiera e con gli infradito ai piedi, se ne fregano delle norme stradali, impennano, sorpassano si infilano e ti tagliano la strada; e chi più ne ha più ne metta. Questi “motociclisti” sono senza nessun rispetto per se stessi e per gli altri.
Purtroppo, ormai se lampeggi a qualcuno o ti spara gli abbaglianti in faccia o torna indietro perché magari pensava chissà cosa.
Cosa fare? O accettare le cose così come sono o cercare di fare un po' di sana educazione attraverso gli strumenti che abbiamo, come i forum di appassionati e i club.”

Dai commenti sul forum, abbiamo inoltre carpito che al centro-sud il saluto è ormai un optional, a dispetto di quello che accade al nord (che siano più vicini alla cultura tedesca, austriaca e francese?).

Altro dato interessante, è dato dalle varie classi che si stanno formando: gli sportivi si salutano tra di loro, i customisti pure, i bmwisti si aggiungono alla lista... e cosi via.

Il mio pensiero (e come tale opinabilissimo) è che la situazione và risollevata: siamo tutti motociclisti e apparteniamo tutti ad una grande famiglia, a prescindere dal mezzo che cavalchiamo: siamo sempre un gruppo di appassionati, di gente che vive per le due ruote, e come tali abbiamo la necessità, anzi il dovere, di mantenere vive le tradizioni.

Io non voglio uniformarmi alla massa... e voi?

Fiero di far parte di una “casta”.

Lamps (mai più indicato)


[immagini a cura di 88mph]
 

Commenti degli Utenti (totali: 205)
Login/Crea Account



I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Commenti NON Abilitati per gli utenti non registrati
Commento di: sicarius il 21-05-2006 17:45
Bravo Zealot....ragazzi salutiamo tutti...come vi pare ma salutiamoci...dobbiamo essere una grande famiglia!!!
Commento di: jeko il 02-06-2006 13:40
...ohh alleluia fratello!!!!!!....
Commento di: sberla il 24-04-2008 00:48
parole sante
Commento di: Bonobo il 24-06-2008 13:13
Adoro il saluto tra motociclisti!! Ho la moto da pochissimo ma mi sono emozionato leggendo l'articolo di Scella. Nonostante stia cominciando a vedere dei miglioramenti nel mio modo di guidare mi rendo conto di come tutti i cavilli "tecnici" (ed intendo proprio la tecnica della guida) passino a mio parere in secondo piano rispetto all'importanza dell'aggregazione, della volontà di condividere le sensazioni magnifiche che ti regala la moto con qualcun'altro che la pensa come te. Se decidiamo di raggiungere un bel lago, o di farci una passeggiata in mezzo ai boschi, l'importante rimane la condivisione di questa bella "cavalcata", non importa se io sono arrivato impennando o se le tue pieghe erano più estreme delle mie... L'importante è averlo fatto e, soprattutto, averlo fatto insieme.

OVVIAMENTE "lamps"!!
Commento di: Vetro il 21-05-2006 23:08
Bellissimo e simpatico!

Per fortuna ho sempre usato le dita a "v" :lol:
Commento di: rubert il 24-05-2006 12:22
per fortuna saluto sempre per primo,quindo non sono io il cornuto
Commento di: TECxArcano il 08-03-2010 23:25
ahahahah me lo devo ricordare ahahah
Commento di: patoluca il 22-05-2006 12:07
Purtroppo non sono d'accordo con te quando dici: "siamo tutti motociclisti". Bisogna distinguere un Motociclista da un possessore di moto. Io naturalmente saluto sempre e devo dire che ci rimango un po' di merda quando non vengo contraccambiato, ma adesso conosco il motivo!!
ciao
luca "V"
Commento di: genna il 31-05-2006 16:00
conocordo pienamente....c'è una bella differenza!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!:D
il mio saluto preferito è l'inkino.....da evitare qnd si è in piega...di solito saluto sempre....cmq a volte nn lo faccio perchè altrimenti mi andrei a skiantare...cm si può pretendere di ricevere il saluto qnd l'altro motociclista è ad 1 mm da terra????
ciò nn toglie che è una gran bella cosa!!!!!contiuate a salutare!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Commento di: Ospite il 15-07-2007 13:04
bella l'idea dell'inchino. ci avevo pensato anch'io, ma non l'ho ancora messa in pratica. ora che però so che non sarei il solo… :-D

ma come lo fai? solo in piedi sulle pedane e pieghi il busto, oppure ci aggiungi qualche altro gesto, come per togliersi il cappello, oppure mano sul cuore o cose del genere? :-)
Commento di: busly2000 il 06-07-2011 15:34
Amen fratello, chi non saluta non è un motociclista per vocazione ma solo un tipo che si è comprato una moto per fare il figo. La prima cosa che mi ha detto un mio amico appena comprata la mia prima moto (13 anni fa...) è stata: "Saluta tutti i tuoi simili e quando vedrai la mano dell'altro alzarsi capirai che sei parte di un mondo nel quale solamente qualcuno ha l'onore di vivere"
Ciao
Marco "V"
Commento di: corry88 il 22-05-2006 17:17
io qualke volta quando vado piano asluto quelli cn le moto, anke solo alzando la mano aperta, ma nessuno ricambia....... forse xkè sto cn lo scooter xò.... ciao!
Commento di: angcal il 13-10-2008 13:14
Non preoccuparti se non ti salutano i motociclisti, io viaggio sulla mia 650 e nessuno mi saluta forse perchè sono donna? Ho deciso che inizierò a salutare io, forse trovo chi risponde.
ancal
Commento di: TartarUgo il 14-03-2010 20:55
Da ex scooterista posso confermarti il motivo. Non immagini neanche quanti si sono dati del cornuto... :-)
Commento di: PeugeotMAN il 26-04-2010 13:08
Io ieri ho dato il mio primo saluto, ero sul mio 50ino (scooter purtroppo) e mi vedo passare un hornettista con la zavorrina... classiche dita a "V" e lui mi risponde!!! Ci ho pensato tutto il giorno, è un emozione bellissima!!!
Spero di poter riuscire a comprare al piu presto la mia prima moto!!! Purtroppo abito in una città dove non ci sono tanti motociclisti VERI.. chi ha la moto è solo per farsi figo, guida con il casco a scodella o Jet, oppure la usa per lavoro purtroppo... W I VERI MOTOCICLISTI!!!
"V"!!!
Commento di: Riz85 il 22-05-2006 20:57
Cavolo non sapevo la storia come stava esattamente, comunque quando salgo in sella saluto sempre con le dita a V o con la mano completamente aperta. Sono daccordo anche sul dover distinguere i Motocilisti con coloro che posseggono solo la moto.
Complimenti per l'articolo
Commento di: fiamma il 23-05-2006 13:02
..gia'...x fortuna io ho sempre incontrato altri/e motociclisti che salutano...io lo faccio sempre....lo reputo un gesto anche.....complice!!...lamps...a tutti/e!!
Commento di: vinci_et2 il 23-05-2006 22:03
anche a me capita di essere snobbato quando giro col mio scooter...però è bello quando si trova qualcuno che ricambia!!
Commento di: BadMax il 31-03-2008 14:23
vinci_et2 mi dispiace dirtelo ma io odio gli scuteroni! Saluto soltanto le moto, ogni genere.. ma solo moto!
Commento di: dantort-2007 il 06-03-2009 00:50
e' strano che gli scuteroni vengano snobbati pero' pure io quando giro sul mio ferro difficilmente li saluto.
Commento di: alenia il 24-05-2006 17:02
Io l'anno scorso sono andato una settiman in giro per l'austria, ci si salutava tutti ma proprio tutti.Solo in Italia siamo così cafoni, dai ragazzi cosa vi costa tirare fuori quelle maledette due dita.
Commento di: trive il 25-05-2006 13:48
io comunque e' da agosto 2005 che ho la moto e non ho mai salutato nessuno fino a un mese fa...ma perche' un mese fa e' stata la prima volta che ho visto un motociclista salutarmi...prima nn avevo visto mai nessuno farlo...tra l'atro quando ho visto le due dita a V non capivo cosa volesse dire...nn arrabbiatevi se uno nn vi saluta cavolo!!come fa a saperlo!
Commento di: Overb00st il 02-06-2006 11:56
a me piacerebbe tantissimo poter fare un saluto...ma cn lo scuter di solito non intraprendo l'iniziativa...però se qualcuno mi saluta sarei felice di salutarlo anche io
Commento di: arianna1977 il 19-01-2007 13:37
penso che se aspetti che sia una moto a salutarti per prima, stai abbastanza fresco... Ma se saluti tu, io sarei ben felice di ricambiarti! Come dire: se ti vedo su uno scooter non ti considero "motociclista", ma se tu saluti allora lo sei e quindi rispondo! Poi se troverai qualcuno che non risponde... i cafoni ci sono, pazienza. O magari sono solo impegnati in quel momento!
Commento di: majesty90 il 12-07-2007 12:15
concordo poiche lo scooter è proprio l apoteosi del concetto di moto attuato per comodita per strada.. lo scooterone è un classico di un possessore di moto.. anche se per esempio il babbo del mio migliore amico è un motociclista con lo scooterone.. dopo anni sui cross.. in pista con un cr450 e in viaggio e sui passi con un majesty400.. sembra ironia ma è veramente un appassionato
Commento di: stralis il 03-02-2008 23:58
io,anche se ho un scooter 400 , mi ritengo un motociclista e mi spiace molto quando non vengo ricambiato. viva "TUTTE" le moto
Commento di: motodome62 il 25-07-2011 12:30
ti quoto in pieno ;-))
Commento di: crazydav79 il 02-06-2006 14:18
cerchiamo di far conoscere a tutti e soprattutto ai novelli questa bella usanza... io l'ho adottata fin dall'inizio, ma l'avevo conosciuta per caso...(sono anche io un novello).
è soprattutto nn c scordiamo il dito che gira quando è necessario... lo vorremmo veder fatto anche a noi nel caso c fossero dei puffi in agguato!
Lampsss a tutti!!!
Commento di: Dionisio il 02-06-2006 15:33
Sono assolutamente a favore del saluto ... e sebbene invano nel 99% dei casi io saluto anche i possessori di cancelli automatici (leggi custom).

Sono pero' contrario agli abbaglianti ... forse un retaggio di quando guidavo un' automobile come neopatentato ma tendo ad associare lo "sfanalare" ad una segnalazione di pericolo... sia esso coda, incidente o puffi in agguato... le due dita sono molto piu' consone !
Commento di: dacc il 02-06-2006 16:22
Articolo molto ben fatto ed interessante. Aggiungo che ci si saluta sempre tra persone che amano quello che fanno e vogliono condividerlo ( e' solito, per esempio, quando ci si incontra in montagna o incrociandosi tra runners, ecc. ).
Chi non saluta, quindi, si squalifica da solo.
Ciao
Commento di: shingo il 03-06-2006 00:39
Interessante la storia del saluto..io ho scoperto la passione della moto un anno e mezzo fa e da subito un mio amico centauro mi ha spiegato il saluto con le dita a v.Quando sono in giro da solo e saluto un altro centauro ho come la sensazione di conoscerlo anche se non è così..e questo mi da serenità..a milano nessuno si saluta,ma appena esci dalla metropoli scopri un mondo nuovo...Ragazzi siamo tutti una grande famiglia ..e allora fuori il braccio e dita a v per tutti!!!!
Commento di: topo il 04-06-2006 11:26
io sono un novello e anche se ho un rs 50 sbk saluto sempre ..... qui in provincia di novara non ho mai visto l'uso del dito per segnalare la polizia ma si usa il segno di ralletare cioè quelo con la mano aperta per segnalare la polizia
Commento di: Eddylpolso il 04-06-2006 18:21
Sono daccordissimo, sono in molti a non avere più la passione della moto, ma la voglia di fare solo ganassate.
Mi sa che sono gli stessi che in strada ti sorpassano a destra ad un dito dallo specchietto e provate ad immaginare cosa farebbero allo stadio...
Ciao a tutti!

Eddylpolso
Commento di: akasha il 05-06-2006 15:43
io riesco anche a segnalare l'autovelox! Metto la mano tipo bocca di papera ad imitare il flash!! Ma non so se mi capiscono....:(
Comunque il saluto tra motociclisti/e è una cosa bellissima!!!!!!
Commento di: Diecianove il 05-06-2006 16:36
Saluti a tutti :-)

In inghilterra ci si salutava anche tra spider (rigorosamente aperte in quasi qualsiasi tempo). La settimana scorsa, mentre pioveva ed ero in macchina, ho salutato dal finestrino un motociclista che ho incrociato... ...mi sono sentito forse un pò stupido, ma mi è venuto in mente l'articolo e la mono si è mossa d'istinto.


Commento di: arianna1977 il 19-01-2007 13:40
anche io ho sempre l'istinto di salutare una moto quando la incontro mentre sono in auto... poi mi ravvedo. Una curiosità: ti ha per caso visto e risposto?
Commento di: jack82_toro il 01-07-2006 22:10
bellissimo articolo complimenti. io ho un cbr 600 è poco che ce l'ho ma saluto tutti,anzi all'inizio ora sono le classi + simili alla mia perchè gli altri non ti salutano mai,quindi salutate tutti,la moto è una ragione di vita ragazzi! anche gli scooter perchè no saranno i futuri motociclisti!ciao a tutti
Commento di: redirete il 08-07-2006 12:52
Io ho usato per un paio d'anni la mia Cagiva 125 SST del 1982 e ho sempre salutato tutti, gli unici che mi hanno mai dato segno di risposta in tutta torino e dintorni sono stati generalmente i BMW isti d'epoca tipo R45. Gli altri snob assluto...
L'altro giorno ho usato per la prima volta la mia nuova vecchia moto e ho salutato tutti sul tragitto Moncalieri, Gassino Torinese, e con grande sorpresa contraccambiato a pieno! La cilindrata purtroppo fà la differenza... anche se per quanto mi riguarda il saluto ha un significato ben preciso: Ami ciò che amo, quindi sei un fratello. Puoi contare su di mè! Poi ovviamente ci si saluta quando si è in marcia e quindi è tutto ok.

Per quanto riguarda il tipo di saluto, la manina che si alza dalla gamba è ben visibile. Le due ditine voi le fate dalla manopola? Io ho sempre fatto così... Non ho mai alzato la mano a far la V, sennò sembra vittoria!?

Ma qualcuno saluta gli scooteristi!?
:D A parte gli scherzi... sempre mano sui freni!
Ops... Avete un freno per mano!
Cattiveria:P Divagamento :D Adesso saluto anche le biciclette! Le 2 ruote fanno la differenza!
Commento di: lampo95 il 09-07-2006 13:58
Il saluto nasce con la mano aperta perchè il messaggio da comunicare era io non impugno armi. (Vengo da amico).
Le dita poste in vario modo sono un opzional successivo.
Negli anni sessanta ci si salutava sempre fra motopesantisti
(una trecentocinquanta era una motopesante) per ratificare un'appartenenza: quella di coloro che andavano in moto per passione e non per necessità. Ed eravamo pochi.
Una Bmw 600 costava più di una cinquecento fiat e non avendo i soldi per entrambe ci voleva una gran passione per optare per la moto.
Non ci si salutava fra un morini novantotto e un guzzi cardellino che erano semplici mezzi di trasporto.
Poi la moto è diventata moda, satus symbol e altro e i numeri sono cresciuti in maniera esponenziale, siamo tantissimi, ed ora tutti coloro che hanno la moto hanno ANCHE la macchina il che limita molto la purezza della specie.
Qualcuno saluta ancora, altri no, io rispondo sempre se salutato ma non saluto più per primo perchè non so chi c'è dall'altra parte e poi perchè sono già quarant'anni che saluto.
State bene.
D.
Commento di: wgian1956 il 01-05-2008 18:57
Dai lampo..non dire cosi' !!! io sono 35 anni che saluto,talvolta,raramente e soprattutto al sud italia mi è capitato di non venire contraccambiato..ma non importa...sono ostinato e continuero' a salutare .-)))
Commento di: motodome62 il 25-07-2011 12:51
ciao Lampo...se aspetti di essere salutato, la vivi più male l'attesa che salutare per primo e essere ricambiato. Se l'altro non saluta nn è mai un problema, essere motociclisti è un valore più alto. Se non ricambiano il saluto, lo vedo come educare la categoria (ci sono motociclisti che il gesto è sconosciuto) insegnando l'antico gesto. Anch'io sono quarantanni che giro in moto, trovo chi saluta, chi no, ma non per questo aspetto solo chi lo fà per primo.
Generalmente in città si saluta meno, ma per evidenti motivi, fuori città farlo per me è un piacere.
motodome
Commento di: canguroapache il 16-08-2006 01:05
Io ho la patente e la moto da poco + di un mese, ma questa passione ce l'ho dentro da sempre, da quando da piccolo (ma piccolo piccolo, ora ho 22 anni) vedevo motociclisti che "passeggiavano" allegri per strada. Forse è stato proprio questo essere tutti grandi amici, quasi "fratelli" che mi ha fatto avvicinare a questo mondo. Io saluto sempre tutti, in città (per quanto possibile visto il traffico...) e fuori, ma devo dire che in un mese di strada ne ho fatta un po' e ho trovato solo 2 risposte...cmq io continuerò sempre a salutare, sperando sempre che chi c'è dall'altra parte abbia la stessa passione che ho io.

Lamps!
Commento di: secald il 16-08-2006 19:16
IL problema è che adesso, se levi la mano dal manubrio, rischi di vederti confiscare la moto.
Commento di: firemax il 19-08-2006 17:20
in tal caso nessuno ti vieta di alzare il piede ;) io solitamente se le circostanze non permettono di mollare il mnubrio... sono solito alzare la gamba sx ;)
Commento di: mukkas il 29-08-2006 14:41
vorrei un attimo puntualizzare sul "limite del saluto" questa estate ho viaggiato per 2000 km e mi sono quasi slogato il polso per salutare tutti quelli che incrociavano la mia strada, fa sempre un'immenso piacere non sentirsi "soli". I problemi avvengono durante le soste, ti fermi gli altri ti squadrano, cercano di capire di che pasta sei fatto, dipende generalmente dalla moto che hai sotto, ed è li che spessissimo purtroppo scaatta l'incomunicabilità. Tutti zitti assorti nei propri pensieri, è raro che si riesca a scambiare due chiacchere, comunicare percorsi e sensazioni. Per finire ogni saluto sembra un'addio........
Commento di: Schwantz il 28-02-2007 17:48
Noi Smanettoni della domenica dovremmo tirarcela un pò meno.
Anche con 180 cv non siamo Dei.
Commento di: dantort-2007 il 06-03-2009 01:07
caro mukkas trovo molto corretto cio' che hai scritto, capita pure a me di salutare alla grande e poi
ritrovarmi in una sosta e vedere alrti motociclisti guardare da un'altra parte per paura di comunicare.
se poi hanno moto che si differenziano per tipo e' finita.
Commento di: bullons il 24-02-2011 22:07
Fortuna che qualcuno lo amette è odiosa sta cosa iomolte volte rompo il ghiaccio ma con molti non serve a nulla e magari ti avevano salutato 10 km prima mah valli a capire certi
Commento di: Clousot il 31-08-2006 23:35
Ho fatto il mio primo giro della Corsica in sella ad una Malanca 125 quando avevo 7 anni con mio padre e rimasi affascinato da questi centauri che ci salutavano ed ero fiero di ricambiare il saluto. oggi provo sempre lo stesso piacere quando incrocio un altra moto che rispetta questa tradizione ma forse abbiamo perso lo spirito del centauro. E' anche peccato giudicare qualcuno dalla moto che guida tutti lo siamo nell'anima. saluti
Commento di: apolo il 04-09-2006 14:24
davvero complimenti per l'articolo!
io sn da poco entrato nel mondo delle due ruote e qsta tradizione del saluto è bellissima, è come qndo si fa una scampagnata in montagna, ci si saluta tutti! sabato sulle colline del varesotto ho incrociato un motociclista che mi ha salutato a mano aperta e tutto il braccio! è stato un piacere immenso x un novello come me avere un saluto del genere!! e poi è vero, ti da serenità e ti fa sentire parte della famiglia. ovviamente ho ricambiato! e anche se nn sono molti quelli che ricambiano continuerò a salutare!!!!!!!! ciaooooo!!!!



Commento di: alex62 il 18-09-2006 17:37
L'articolo è proprio bello. Io sono un amante delle tradizioni e cerco di salutare sempre. Cerco perchè a volte non faccio in tempo. E ora che ho letto anche gli amici con gli scooter saluterò anche loro!!!
In fondo hanno sempre 2 ruote e alcuni.... sono dei pazzi furiosi! Ho visto fare delle pieghe...
Ciao a tutti
Alex
Commento di: peravallo il 05-01-2007 09:38
Io sono di Pavullo nel Frignano e quì intorno, tra noi motociclisti, guai se non ci si saluta!
Commento di: Steranius il 16-09-2009 22:12
io sono di Fanano e ogni tanto vengo a pavullo....verissimo!!! si saluta a due dita e io ho cominciato a farlo prima di saperne il significato.
chissa' magari noi due ci siamo gia incrociati e salutati!
Commento di: magnamerendin il 16-02-2007 21:07
Io saluto sempre tutti ma molti non mi salutano. Spesso rischio di salutare anche gli scooteroni e i cinquantini. Comunque grazie zealot87.
Commento di: StreetBiker il 27-04-2009 22:34
in che senso "rischi"? Guarda per gli scooter sono daccordo, ma io i cinquantini moto (a marce ecc) li saluterei: sono moto in tutto e per tutto, solo che arrivano al massimo ai 90 :)
Commento di: Schwantz il 28-02-2007 17:45
Tra i pistaioli o simili vige la moda dell'indice.
sarà perchè richiama il rientro ai box, o forse perchè Rossi l'ha fatto a Biaggi dopo la gomitata storica, o per essere cool e tirarsel. Mah.
Io saluto come mi capita.
Salutare è uno dei momenti più belli del girare in moto.
Le 2 categorie più famose ed in antitesi sono gli Harleysti e gli smanettoni. spesso gli uni non salutano gli altri e viceversa. Peccato la gente sia fossilizata nell'amare un solo tipo di moto.
Alzate quella mano.
Anche se salutate uno scooter non muore nessuno.Ciao
Commento di: Beghillo il 08-03-2007 01:10
Ragazzi! Se vi trovate in provincia di La Spezia e limitrofi vedrete mani allargarsi con l'indice puntato, ma nessuno vorrà mai farvi accostare!
Al contrario, se noi alziamo solamente l'indice senza staccarci dal manubrio vorrà dire che ci sono controlli nelle vicinanze! La comunità si evolve!
E se per caso c'è lo snob di turno, che non sa CHI siamo veramente... poverini, che pana che fanno!

P.S. Se passate di qua, attenti alle decine di velox che controllano nei punti più insensati!

Un ciao a tutti quanti!!!
Commento di: gio1960 il 08-03-2007 10:33
Zealot87 sei un grande!
Lamps!!!
Commento di: tu250 il 08-03-2007 15:56
Ciao, è una cosa a cui mi sono molto affezionato fin da subito, e spero non si perda.


Ma non so se è questo il posto per chiedere ma non riesco a capire la differenza tra saluto amano aperta e vai piano.
Qualcuno può spiegarmi?
Grazie e ciao a tutti.
Commento di: tu250 il 08-03-2007 16:01
Un'altro tipo di saluto che ho visto e a me piace è tenere la mano sinistra aperta e col palmo verso il basso all'altezza della sella, quasi a dire va tutto liscioooo.
Commento di: megatorque il 14-03-2007 23:43
No, "casta" no, please... lasciamo questo termine ai circoli chiusi e snob degli avvocati, dei notai, dei medici... noi siamo spiriti liberi ed appassionati, più numerosi diventiamo e più siamo contenti... forse perfino definizioni come "famiglia" o "tribù" non sanno renderci pieno onore... credo siamo più un "movimento"... disorganizzato, spontaneo, variegato, inconsapevole, ma pur sempre un movimento (in tutti i sensi), no? A parte questa premessa, voglio ringraziare Zealot87 per aver dato rilievo al saluto tra centauri, una tradizione che mi sta a cuore e che, nel mio piccolo, porterò sempre avanti a prescindere dal tipo di moto (e di motociclista) che mi troverò ad incrociare. Lamps a tutti!
Commento di: Cowboyfromhell il 31-03-2007 15:23
Io ho scoperto che molte volte i pochi che salutano son quelli che trovi mentre giri sotto la pioggia o di inverno, forse perchè sono (e spero di poter dire siamo) quelli che non rinunciano alla moto per un po d'acqua (non ho mai capito perchè no è più difficile e divertente :)) Ma non ho mai capito perchè chi va con l'enduro non è salutato? Infondo la passione è la stessa!
Commento di: jolly69 il 04-04-2007 09:39
anche dalle mie perti il saluto va in base al tipo di moto dmi dispiace molto, ma io continuo a salutare tutti perchè facciamo tutti parte di una grande famiglia!
Commento di: AngelWitch il 27-04-2010 13:09
Mea culpa.
Io sono ( ero ? ) uno di questi, purtoppo mi sono reso conto leggendo il tuo post, che il saluto tendo a porgerlo a chi cavalca una moto della mia stessa categoria. Grazie per avermi messo difronte a questa mia mancanza.
Commento di: Pigghy il 21-10-2012 19:28
Oggi ero con la enduro di un mio amico, mi trovo una supersportiva arrivare dall'altra parte e senza neanche pensarci, ho allungato la mano a V , e l'altro ha ricambiato *_*
è stata la prima volta che ho salutato un fratello, e devo dire che è stata una emozione grandissima Very Happy
Pace V/
Commento di: kekkopd il 09-04-2007 22:36
Ottimo articolo! Condivido le conclusioni!!
Devo ammettere (se è un'impressione e basta mi rimangio tutto) che i customisti sono quelli che mi salutano di meno...ma non demordo...saluto tutti cmq!!
Commento di: gasapaletta il 12-04-2007 19:31
io saluto sempre ma poche volte gli altri motociclisti salutano comunque penso che questa cosa del salutare sia una gran cosa.
Commento di: gennarino il 23-06-2010 00:04
Io sono un customista di Napoli (MotoGuzzi Nevada Classic 750 i.e.) over 50 (a voler essere precisi quasi cinquantanovenne).
Penso che il saluto sia di per se una cosa civile, oltre che gratificante.
Saluto sempre tutti i motociclisti con un lamp. Ebbene, avrò ricevuto una risposta forse quattro o cinque volte.
Comunque continuerò a salutare!
Salutare è cortesia, rispondere al saluto è obbligo!!!
Lamps a tutto il popolo su due ruote (motociclisti, scooteristi e anche ciclisti)!!!
Commento di: damiano_roussel il 15-04-2007 19:17
io ho avuto una bella esperienza di saluto(o meglio aiuto tra motociclisti) mentre stavo sulla gardesana occidentale(bresciana) uno cn la moto in direzione opposta ha lampeggiato e fatto segno di rallentare.x fortuna l'ho fatto xkè dopo in tunnel la polizia aspettava con l'autovelox...
Commento di: VFRista il 16-04-2007 19:01
Complimenti per l'articolo....
Io ho scoperto questa usanza gia quando giravo con il mio piccolo 125 per i paesi qui intorno casa...
Per mè è davvero un'usanza stupenda e vorrei dire a tutti che anche gli scooteristi in fondo sono un pò motociclisti, passati, attuali o futuri... Quindi, Salutiamoli....
Posso dire che ho notato l'usanza di aprire la mano bassa (in fianco al ginocchio sinistro) in segnalazione polizia o velox e lo ritengo un'ottimo metodo...
Saluti a tutti "V"
Commento di: plastikone il 13-06-2007 22:32
ciao ragazzi, sarò breve e conciso; non ho ancora trovato una risposta a questo mio dubbio esistenziale: premetto che essendo educato romantico e appassionato di 2 ruote condivido con entusiasmo il rito del saluto tra centauri ma qui sorge il problema: infatti,ehm, come da nickname, guido..un plasticone, sì dai, uno scooterone, anche se 500 cc. ma pur sempre un..fratello minore chiamiamolo così. come mi devo/posso comportare nell'etica stradale? posso sentirmi equiparato ai più blasonati fratelli a 2 ruote e salutare/essere salutato senza timore reverenziale, o devo sentirmi un "paria" e per superare il mio gap psicologico non mi resta altro che...una permuta? grazie e un cordiale saluto a tutti!
Commento di: el-mat il 10-11-2007 00:54
ti dirò che un gesto come il saluto lo accetto,gradisco e rispondo anche se me lo fà uno da un veliero,di mio non lo faccio agli scooteristi perche li considero una cosa diversa,inferiore?assolutamente no!continua è gratis e fa bene al morale quando rispondono
Commento di: Auron24 il 15-06-2007 15:31
sempre salutare ragazzi.. sempre.. ;-)
Commento di: alexmit il 15-06-2007 22:59
mi sà che se si lampeggia qualcuno capisce che sta per arrivare un posto di blocco...............
Commento di: lucagolla il 18-06-2007 21:26

Saluto 4ever!!!!!

Vediamo di non perdere maiq uesta importantissima abitudine che è un grande piacere!!!
Commento di: sergheiTA il 20-06-2007 15:29
Io mi ricordo l'emozione del mio primo saluto, l'impressione di essere entrato a far parte di una grande famiglia...quindi dita a v sempre e se qualcuno non risponde o si finisce per salutare anche qualche vasca da bagno ...pazienza
Commento di: startreck il 21-06-2007 14:39
Grazie Zealot87, ottimo articolo e se ne sentiva il bisogno, anche io adesso è un periodo che noto in giro meno risposte ai miei saluti. Non sò se è dovuto alla mia moto (bmw) visto che prima di prenderla pensavo anche io che i bmwisti fossero un po' snob e non salutassero "gli altri". Ed è anche vero che se incontri gli Harleisti...be fanno fatica a salutarti...a volte molta. Io e la mia compagna comunque in genere salutiamo tutti, ma propio tutti, tant'è vero che a volte ci scappa un saluto persino ai puffi, caramba o vigili su moto che ci guardano con aria di compatimento....o come fossimo degli insignificanti moscerini. Volevo aggiungere (visto che la mia regione comunque confina con la Francia) che a prescindere all'estero salutano tutti, ed in particolare quando un motociclista francese ti sorpassa ti saluta levando il piede destro dalla pedana ed abbassandolo x poi tornare sulla pedana.
Lamps "V"
Commento di: scooterista il 13-07-2007 10:16
Ciao a tutti, io sono un novello scooterista, giro da circa dieci mesi e grazie a un mio collega " motociclista vero" ho imparato il saluto.
All'inizio ero un pò restio nel salutare, pensavo,perchè mai un tizio con una moto vera dovrebbe salutare uno come me?
La prima volta che ho salutato non mi hanno contraccambiato, il secondo motociclista l'ha fatto e non potete immaginare che gioia mi ha dato.
Sono molti di piu quelli che ricambiano di quelli che se la tirano.
Grazie a tutti quelli che contraccambiano il saluto e a chi non mi saluta vorrei solo dire che forse sono + motociclista io che saluto tutti di molti di voi che si credono tali solo perchè guidano un mille a 300 kmh.
Ciao
Commento di: Ospite il 15-07-2007 13:10
ho notato anch'io che è una cosa molto settoriale.
io che ho una carenata, ricevo sempre saluti da altri carenati e naked. dagli altri nulla.

per avere una controprova, ho provato per un po' a salutare sempre per primo e tutti. stessa cosa: mai avuto risposte da nessuno che non fosse in sella a carenate o naked. …a parte un paio di eccezioni in un gruppo di moto d'epoca che ho incrociato.

ne dubbio ho provato a salutare in modo molto più visibile, ma niente: custom, enduro e turistici non mi avrebbero risposto nemmeno se gli facevo le capriole davanti.
mi sono sentito tanto piccolo e nero… :-((
Commento di: scooterista il 18-07-2007 08:56
è vero, chi guida una custom non saluta mai, infatti sono l'unica categoria che non provo neanche a salutare tanto conosco il risultato.
cmq ho appena ordinato, giusto ieri, un suzuky bandit k'07 e quindi dovrei aver risolto molti problemi riguardanti il saluto.
appena consegnata la moto farò un giro e spero di ricevere molti + saluti.
ciao a tutti
Commento di: Johnny_J il 14-03-2010 15:46
Scusa ma secondo me quello che hai detto non è corretto al 100% (opinione mia e personale quindi del tutto contestabile).
Ma se il ragionamente è "non saluto perché sò che non rispondono", allora si che decade un pò il vero spirito!!

Comunque molto interessante l'articolo che, a distanza di anni, è sempre utile.
"V"
Commento di: BlacKing il 27-07-2007 09:53
si è vero nel sub è quasi del tutto scomparso questo gesto di rispetto tra motociclisti!
al max si saluta chi si conosce!
raga salutiamo tutti è una forma di rispetto....
Commento di: vixien il 30-07-2007 01:43
posso affermare che in sardegna, se uno ti saluta... è un turista.

la moto è un mezzo per apparire, la sfida è quella di avere l' ultimo modello di ipersportiva, e guidare come dei pazzi.

devo dire che non gradisco questi nuovi motociclisti.
Commento di: dany84_ il 07-08-2007 01:45
qui da me quasi tutti rispondono al mio saluto, ecco qualche volta i customisti non rispondono.......il bello è che una settimana fà ho salutato una moto dei carabinieri! mi sono accorto all'ultimo.........ma il bello è che................PURE LUI MI HA SALUTATO! fantastico!
Commento di: el-mat il 10-11-2007 00:46
tranquillo capita,questa estate in austria ho salutato 2 poliziotti,maleducati,mi hanno guardato storto!
Commento di: elerobiilli il 04-09-2007 10:31
....è vero,alcuni motociclisti(sopratutto alla guida di BMW)hanno perso questa buona abitudine,io non la perderò mai,per me salutare resta un piacere,un gesto di fratellanza in questo mondo ormai allo sbando!!Un saluto a tutti!!
Commento di: Phaser il 22-10-2007 17:33
Ragazzi, complimenti per l'articolo nel leggerlo e nel leggere i commenti sono tornato alla mia infanzia quando avevo un mitico Gilera da Cross e tutti ricambiavano il saluto!!! Ora vedo che anche salutando tutti non tutti rispondono.. Manteniamo il saluto tra tutti non solo tra moto simili!

|
'' /
Commento di: el-mat il 10-11-2007 00:43
oltre a un grazie per il bel articolo vorrei aggiungere una cosa per tutti quelli che si vedono diversi e superiori per il tipo di mezzo che hanno,stradale custom o altro:la moto è come la gnocca,è bella perche è lei
Commento di: gazzaVT il 10-12-2007 15:18
lampsss fratello biker!!!!!!!!!!!!!!!!!!1
Commento di: andre_07 il 29-12-2007 17:48
spettacolo... gran bella guida
Commento di: meoo_155 il 30-12-2007 10:19
è da poco che ho la moto e nn sapevo del saluto prima,ma ho scoperto che è la cosa piu bella che ci sia nn perdiamo questa tradizione e facciamo vedere a tutti quante bello avere rispetto degli altri appassionati come noi nn come quelli che guidano le macchine che si ucciderebbero tra loro
Commento di: blakninja87 il 10-01-2008 10:38
Hai perfettamente ragione,non so' quante volte ho lampeggiato,suonato,fatto cenni di saluto,a centinaia di motociclisti che ho incontrato per strada e in superstrada.Solo una piccola parte di loro mi hanno risposto,al saluto.Io sono un giovane motociclista,vivo per la moto,per le moto e per la strada.Forse e' qualcosa di innato,o di ereditato,ma
alle tradizioni cavalleresche e ai classici "saluti" io ci tengo!Continuero' a persistere in questa mia convinzione,e a fare il mio dovere."lamps sempre e anche di giorno"
Commento di: stralis il 04-02-2008 00:01

io,anche se ho un scooter 400 , mi ritengo un motociclista e mi spiace molto quando non vengo ricambiato. viva "TUTTE" le moto

[ Rispondi
Commento di: ninja6r il 16-02-2008 03:04
al sud lo usano tutti quelli con le supersportive, tutti quelli che vanno in giro in gruppo e molte naked
Commento di: Rebelott il 02-03-2008 21:45
Il saluto tra centauri mi sembra una cosa bellissima, io ho SEMPRE salutato, anche quando correvo in sella al mio glorioso "Ciao"!
E saluto anche adesso che sono la zavorrina del mio moroso!
E ringrazio tutti quelli che hanno risposto al saluto sorridendo alla vista di una formichina aggrappata a un motorino vecchio e un filo scassato ma che filava che era un piacere!!!!

Un bacio a tutti,

B!
Che vergogna
Commento di: nihon il 04-03-2008 17:10
Da neofita non sapevo queste cose e a quelli che mi hanno salutato a mano aperta ho ricambiato, ma le dita a V non le conoscevo...... Sono cornuto. Ok, rimedierò!
Commento di: Zsimo il 06-03-2008 02:45
veramente complimenti zealot87.... contunuiamo a essere sempre più uniti tra noi motociclisti...
Commento di: scratt il 08-03-2008 11:49
Sono daccordissimo, ho sempre salutato, ma quando avevo il 50 e il 125 (moto, non scooter) venivo contraccambiato molto molto meno, e questo mi dava fastidio, sembravo quasi un motociclista di serie B
Commento di: carji il 28-03-2008 16:32
bella storia quella del saluto, però nn ho notato molta differenza tra il sud e il centro nord, mi sa che dipende molto dai chi è in sella.
ricordo con molto piacere il mio primo viaggio in autostrada verso bologna, dove anche chi ti sorpassava salutava(incurante del fatto che se avresti risposto molto probabilmente non lo avrebbe visto).

ora però, dopo aver letto la vicenda dalla quale deriva il saluto, vi pongo una domanda: è lecito rispondere alzando il solo dito medio? ihihih

penso che da oggi in poi mi limiterò o ad allungare il braccio a mano aperta o al solo lamp... metti che incrocio uno che ha avuto s***** con la morosa, devo pure prendermi il resto?

un doppio lamp a tutti noi!!!
Commento di: black_sheep il 30-03-2008 00:31
Un saluto "V" a tutti. Sono uno scooterista. Mi dispiace sentire che c'è differenza tra moto.
Mi sono riavvicinato al mondo delle due ruote dopo tanto tempo (dal 50cc.) e non vedo l'ora di poter effettivamente provare una vera moto per poi capire se siamo tutti uguali......sicuramente la passione per le due ruote c'è sempre, l'importante è gustare quei bei momenti spensierati con il vento che ci avvolge.
Lamps a tutti
Commento di: curvetornanti il 22-04-2008 22:56
io ricordo ancora le mie prime uscite con la mito lawson mi sentivo felice di appartenere a questa grande famiglia e sebbene avevo solo un 125 facevo parte del mondo delle due ruote... dopo aver abbandonato per anni sono ritornato in sella ad una yamaha r6 e stata una grande gioia ritrovarvi tutti
io quando posso presto un aiuto a chi e' in difficolta mi e' successo addirittura in vacanza a rodi 2 inglesi senza benzina gli ho aiutati con piacere

un lampeggio a tuttti voii
Commento di: biscia64 il 16-05-2008 22:47
ragazzi purtroppo i tempi cambiano e posso garantirvi che oggi una buona parte dei signori che poggiano il loro reale culetto su un sellino della moto lo fanno solo per immaggine, moda e niente di piu' , sapete quante volte ho salutato un harleista , un bmwvista o un qualsiasi altro individuo su un qualsiasi due ruote e manco de striscio mi ha ....... addirittura a volte ti guardano dall'alto in basso...... signori avete sbagliato mezzo e modo di vivere, tornate sulle vostre belle auto blasonate con cravattino e giacca va va andate. un sentito e sincero lampeggio solo ai veri biker.
Commento di: myg il 18-10-2009 00:09
saluto sempre tutti ,ma su 10 bmw uno solo si degna di contracambiare,offeso decido di non salutarli piu',mi rilasso e al prossimo incrocio ripropongo il mio saluto: ma niente da fare.un salutone e un forte abbraccio a tutti i felici possessori di bmw che pero' non salutano mai
Commento di: vncnz il 18-05-2008 12:00
Io di solito saluto (a parte quando sto cambiando, ovviamente...) ma sono in pochi a rispondere ad uno col cbr 125! Ma a 16 anni avevo i soldi solo per quello e solo ora, a quasi 5 anni di distanza, penso di riuscire (economicamente) a cambiarlo con un 600 del 2004 o giù di lì! Qui dalle mie parti molti non considerano motociclista chi ha un 125, a meno che non sia una rs (che è grande a livello di carene)!
Commento di: Kenshin il 20-05-2008 16:41
Settimana scorsa sono andato a ritirare la mia prima moto, Ninja 250.
Tornando a casa ero un po' teso, ma poi ho incrociato un ragazzo su una naked (a occhio sembrava un hornet) che mi ha salutato, e di colpo mi sono sentito parte di qualcosa più grande, e rispondere al saluto è stata un'emozione bellissima! E subito dopo un R6 ha replicato, sempre più bello! Sono ancora un po' una pippa, e magari non sempre riesco a salutare per primo, ma salutare in moto è una delle cose più belle di questa passione! :D
Commento di: lepo21 il 21-07-2008 08:49
io sono ancora purtroppo uno scuterista...xo di chilometri e giri su strade "da moto"ne ho fatti e fa un po' di dispiacere se saluti qualcuno con un motorone e non contraccambia...occhei che faccio parte di una categoria"inferiore"ma se con un runner 125 mi metto giubbo in pelle guanti e casco integralista e ti saluto vorrà pur dire che un senso"patriottico"verso le 2 ruote ce l'ho....è anche vero che fa piacerissimo quando qualcuno contraccambia visto che da scuterista parto sempre prima io col braccino fuori...e kmq secondo me è più apprezzabile uno scuterista che dimostra"attaccamento&serietà"non capitemi male che un motociclista con una millona sotto da 1000cv che va a farsi il giro della domenica in infradito costume e scodella... un bel V a tutti :p
TB#21_rulez
Commento di: Aleo7608 il 23-07-2008 15:09
Adoro il saluto tra motociclisti, purtroppo dovrò ancora aspettare una settimana per comprarla e x imparare ad andarci...ma quando giravo con mio padre in sella al 1000 era troppo bello :)
Ogni tanto quando giro in scooter qualke motociclista mi saluta...a volte me ne accorgo subito e ricambio, altre volte credo che stiano salutando qualcun'altro perché mi sembra strano che salutino me con uno scooter. Però quando vedo che salutano proprio me è bellissimo :)
Ora farò le patenti dell'auto e volendo potrei comprarmela..ma la mia passione per le moto e le emozioni che ti regalano sono troppo forti, quindi ho optato per la moto. l'auto puo aspettare!

"V"
Lamps
Commento di: redruby il 24-07-2008 15:27
L'altro giorno, fermo al semaforo, mi si affianca uno su un suzukone, alza la visiera e mi dice "ciao". Abbiamo fatto in tempo anche a scambiarci due parole ...bella esperienza. Io saluto tutti tranne gli scuteristi, ma se lo facessero loro per primi (almeno una volta), contracambierei senz'altro. Ne incrocio parecchi, mai uno che prenda l'iniziativa per primo.
Commento di: LIZ259 il 02-10-2008 23:56
personalmente saluto quasi sempre per primo harleysti compresi con soddisfazione , ma lo scuterista è ostico a rispondere/ proporsi per cui eccezion fatta per i soci del Tinga paiono soffrire di complessi di inferiorità legati all'origine utilitaristica del termine scooter.
Commento di: Nick_mp il 10-11-2008 19:08
beh io ho uno scooter e devo dire che i complessi di inferiorità ci sono eccome! sembrerà triste da dire ma uno dei motivi per cui non vedo l'ora di avere una moto vera è proprio quel senso di appartenenza che lega un motociclista ad un altro, cosa che a mio parere negli scooteristi non ce ancora e forse mai ci sarà.
Quindi il fatto che io non saluti i motociclisti per me è quasi una forma di rispetto (a meno che nn venga salutato, solitamente xk il mio scooter ha lo stesso frontale-fari dell'rs e dell'rsv quindi), certo che poi in moto con mio padre si salutano tutti ed è un esperienza magnifica!

---lamps a tutti!---

Nick
Commento di: diablo89 il 05-01-2009 12:23
a mio parare.. i motociclisti sono delle persone meravigliose.. xk alla fine come tutti hanno un cuore.. al contrario x gli autisti.. dopo quello k mi è successo ieri..
lavoro per comprarmi la kawsaki nina.. tutte le sere in pizzeria porta piazza.. e ieri faceva molto freddo -4 gradi.. tt ghiacciato.. lo scooter una vespa 125 4t certo cnn il massimo ma per portare le pizze vola.. ecco porto le pizze ad una casa esco( l'altro ieri ha nevicato e cè tt il chiacico x terra!!) e vedo un lastrone di ghiaccio lo schivo.. vado a vanti supero una macchina arrivo alla rotonda.. freno, imposto la curva l'anteriore va a farsi benedire.. e io cado sotto la vespa.. e mi fermo sul marciapiede.. la macchina k mi era dietro.. nn soi è nemmeno fermata a chiedermi come stavo!!!! odio quella gente.. io appena vedo una pers k sta male.. vedo subito se posso fare qualcosa x darle una mano..
e alla fine mi sono rialzato con la caviglia k mi faceva molto male... e una bella, botta sulla gamba...
tra motociclisti ci si aiuta...
ma vedi pochissimi autisti k si feramno a dare soccorso.. ma voglio vedere il giorno che gli capita a loro..
ciao a tuttti:D
Commento di: Dedeal il 27-01-2009 11:29
Quand'ero piccolo e ancora viaggiavo aggrappato alla striminzita sella della vecchia ninja di mio nonno mi capitò una volta di vedere in lontananza un altro motociclista. Incrociatisi, i due si sono esibiti nel reciproco saluto del quale, ignorantemente, chiesi spiegazioni non appena fermati.

-Come mai vi siete fatti quel gesto?
-é un saluto
-ah... vi conoscevate quindi...
-più o meno...
-cioè?
-diciamo che... siamo uguali!

il dialogo mi è rimasto stranamente impresso nella memoria pur senza che io ci dessi particolare peso sino a quando non sono salito per la prima volta sul mio 125. Imbocco la statale e dopo pochi km mi vedo venire incontro una banda infinita di tedeschi (sapete, bmw, giacche gigantesche, borse ovunque e aria di nuovi crociati). Mi incrociano e uno a uno, pilota e zavorra, tirano fuori le due ditine sorridenti e io, senza sapere perchè, rispondo.

perchè siamo uguali!

Ragazzi, che meraviglia...
Commento di: redruby il 02-03-2009 17:03
Un nonno sulla ninja ...troppo grande!!!
Commento di: Desmo94 il 19-02-2009 16:27
Grandissimo ! Io saluto sempre, e quasi sempre gli altri rispondono al saluto, almeno nella mia zona !
Commento di: CrazyRider86 il 10-03-2009 14:45
Anch'io ho preso finalmente la moto dopo tanti sacrifici e ho notato che quasi tutti i motociclisti mi salutavano! Non vi nascondo che mi sono un pò emozionato, ma sopratutto mi sono sentito parte di una grande famiglia!! :-)

Siete grandi ragazzi!!! "V"
Commento di: Xmax76 il 14-04-2009 11:14
Io possiedo un Xmax e vedo che mi salutano ma certi no,vuol dire che i tempi cambiano all'ora
Commento di: ALPENJAGER il 12-05-2009 17:46
io sono uno motoscooterista, ovvero possiedo un burgman400 e una yamaha fz6 n, con lo scooterone ho macinato km in Istria Croazia Austria Italia (nord est) tutto bardato e contento..ne ho viste di tutti i colori motociclisti che prima tirano fuori la mano per salutarti poi notando che sei uno scooter la ritraggono, biker con le r1 accennare il saluto e sattere poi il polso sul manubrio perchè hanno salutato uno scooter....che cavolate..ma d'altronde ci sono due nuove razze: una gli scooteristi di ultimo pelo, non conoscono minimamente le regole della sicurezza e della strada figuriamoci il saluto e i motociclisti di acqua dolce..quelli che per l'ppunto montano in sella alle naked da 8000 euro con il caschetto momo e fanno 20m per andare in bar (infatti grazie a loro si fanno gli affari migliori sull'usato..moto stupende con 2 3 anni di vita e si e no 2000 km).
Io con lo scooter mi sono appiattito il sedere per i viaggi fatti, e se qualcuno mi salutava ero pronto al saluto, ringrazio gli altri possessori di burgman sempre pronti a salutarmi.
Che il saluto non decada mai
Lamps a tutti
Commento di: Xmax76 il 02-06-2009 21:34
Ti do pienamente ragione...oggi mi e' capitato che uno con l'Harley mi a segnalato una patuglia dei caramba ferma con il dito esposto ed io o ricambiato a tutti quelli che passavano.Saluto tutti i scuterirti (P.S.cominciate anche voi a salutare siamo tutti una grande famiglia a due ruote o no)
Commento di: atom777 il 13-05-2009 21:36
concordo pienamente, io ho solo un beta rr 50 da enduro del 2004 ma di chilometri sia in strada che fuori ne ho fatti davvero tanti e devo dire che anche i tedeschi con le bmw ultimamente si salutano tra di loro e basta...
Commento di: tilt il 24-06-2009 16:35
Io saluto sempre se appena non sono in "crisi" dato che il saluto con il piede non rientra nei miei "canoni" e a volte saluto i motociclisti anche dall'auto e uno mi ha pure risposto :-D

Comunque qui tra Parma e Passi limitrofi:

Dita a "V" Mano aperta con il palmo frontale Abbaglio singolo: saluto

Mano con palmo rivolto a terra staccata dal manubrio abbaglio multiplo: controllo nelle vicinanze.
Commento di: CassioDerapage il 27-06-2009 15:37
Bellissimo!!
E ricordiamoci sempre che la moto non è un semplice mezzo di trasporto...è una compagna di vita!!!
Commento di: joe-bar il 28-06-2009 12:12
oooohh!!! questo è lo spirito che mi piace! salutare sempre, pure in curva e che c*.. pure quelli che non sono della tua "categoria".
bell' articolo veramente-ciaoo
Commento di: flashman il 02-07-2009 01:11
bellissimo articolo...salutiamoci sempre!
Commento di: jonni1995 il 10-08-2009 10:56
da noi al sud salutiamo sempre... quasi...sempre anche se quì la moto non è molto seguita , qui ci sono le persone normali con lo scooterone i motociclisti ke hanno le enduro e i bestia che hanno le moto monoposto es 1198 e le usano solo in città anke perchè dalle nostre parti non ci sono circuiti addirittura c'è uno di questi bestia con la desmosedici...
Commento di: jonni1995 il 10-08-2009 10:57
da noi al sud salutiamo sempre... quasi...sempre anche se quì la moto non è molto seguita , qui ci sono le persone normali con lo scooterone i motociclisti ke hanno le enduro e i bestia che hanno le moto monoposto es 1198 e le usano solo in città anke perchè dalle nostre parti non ci sono circuiti addirittura c'è uno di questi bestia con la desmosedici...
Commento di: anros79 il 24-08-2009 23:57
ma se trovo uno che mi saluta con le dita a V mentre sto andando a casa della mia ragazza che vuol dire?? mi devo preoccupare?? :) :) :)
schezi a parte, il saluto è una cosa bellissima, Lamps!
Commento di: Jumpy75 il 13-09-2009 21:07
Salve a tutti, anche se sono entrato a far parte di questa grande famiglia soltanto da pochissimi giorni, per esattezza da 8, vi devo confesare che salutare ed essere ricambiato mi emoziona......

Un saluto
Commento di: JulianCarax il 14-09-2009 00:32
Il saluto fra motociclisti è qualcosa di fantastico a mio parere, anche se qui, in Sicilia, ben pochi lo fanno...le uniche persone che mi hanno salutato e alle quali io ho ovviamente risposto erano quelle che possedevano la mia stessa moto...comunque quì nella mia zona, Catania, io ho sempre saputo che le dita a "V" rappresentavano un'imminente posto di blocco e viene usato anche dagli automobilisti stessi...io solitamente saluto le altre moto con la mano aperta e chi ha il mio stesso modello con il pollice alzato...

Lamps
Commento di: DavideIV il 04-10-2009 00:13
Però c'è da dire che io con uno scooter 50 cc saluto gente con dei 500, 600 e così via che mi snobbano...la differenza tra cilindrate si nota...anche tra 50ini...penso di essere l'unico 14enne a Parma che saluta gli altri....Mah...mi ha salutato solo un tipo cn una Yamaha R6...
Commento di: aux087 il 17-02-2010 11:36
carissimo..è normale...il 50ino, tanto amato da ragazzini, viene un po deriso quando si ha la possibiltà di guidare mostri da 150cv...ma non ti preoccupare la vita, anche quella motociclistica ha le sue tappe, quindi dai il tempo al tempo...:)
Commento di: Pongo695 il 05-10-2009 20:22
Ciao ragazzi!!!
come và?faccio un saluto a tutti gli amnti delle 2 ruote!!!
Io sono da poco riuscito ad entrare un questo mondo facendomi finalmente dopo tanto tempo la mia amata moto che desideravo da tanto!e avvicindandomi cosi alla mia passione che avevo da tempo!!!
Giraando per internet volevo riuscire a rintracciare gente che aveva la mia passione per condividerla con loro!e viverla appieno e tramite un mio amico che già possiede la moto da tempo sono venuto a conoscenza di voi.
é da qualche giorno che mi sono registrato e che giro sul sito e penso di aver trovato le persone che cercavo appassionate pquesto mondo veramente e a tutto quello che ne riguarda, molto disponibili e aperti ad accettare nuovi adepti!
Leggendo questo articolo volevo contribuire dicendo che è vero...bisogna proteggere questo mondo per riuscire a conservare il suo fantastico fascino!!!
Vi saluto con le dita a "V" dicendovi che sono dei vostri per far si di conservare questo mondo se volete!!!
Ciaoooooo centauri!!!
Commento di: Calys il 20-10-2009 08:09
Complimenti per l'articolo!!
Anche se io sono per il Saluto settoriale!
Anche questo IMHO è una evoluzione del saluto che non è obbligatoriamente un lato negativo!

Certo un saluto non si respinge mai...ma è proprio lo spirito di aggregazione che ti può far sentire più vicino ad una certa casta che ad un'altra.

Fiero di far parte di una “casta”.
Calys (un harleysta ;)
Commento di: Tenebra il 20-10-2009 10:04
Non condivido Calys.
Secondo me se parli di casta la moto è per te solo un modo di apparire, un modo per sentirti accettato dal branco.
Ricordati che il branco ti impone delle regole, che evidentemente tu sei ben lieto di accettare, buone o cattive che siano.
Per il mio modo di pensare probabilmente anche io non ti saluterei, ma solo dopo averti conosciuto ed aver visto che per te il mondo è diviso in "caste", non perchè vai su una moto smarmittata col le borchie sul giubbotto, il casco con le corna e le braccia appese al manubrio.

Saluto per TUTTI!
Commento di: demonisk il 28-10-2009 11:45
il gesto è un dettaglio che gli altri non capiscono spesso,ma spesso e volentieri è il dettaglio che fa la differenza
Commento di: phantomino-80cc il 12-11-2009 16:22
scsate l'ignoranza.... ma non ho capito se devi continuare a tenere la manopola o anke lasciarla...
Commento di: ivan1979 il 04-12-2009 13:51
Avevo circa 21 anni (quasi 10 anni fa), quando compro la mia prima moto (custom), parto per il mio primo giro, ero felice, avevo un sorrisino ebete stampato in faccia, e un motociclista che incrocio mi lampeggia e alza il piede. Io penso subito "cacchio, ho qualcosa che non va sulla moto oppure c'è un posto di blocco!?", ma dopo un attimo capisco che mi stava semplicemente salutando, nient'altro. Mi sono davvero emozionato e, per cercare di ricambiare il saluto prima che lui non potesse più vedermi, mi sono quasi schiantato... E' stata un'esperienza unica, il primo saluto da neo-motociclista...

Lamps
Commento di: Nonno_sport il 13-12-2009 13:37
davvero un fantastico articolo, molto dettagliato e anke molto simpatico....oggi mi sono trovato in una localita marina kon il mio timmy500, insieme ad un mio amico anke lui kon il suo timmy....cmq ho trovato alcuni bravi ragazzi ke ci salutavano kon il tipico saluto a V o kon un kolpetto di klacson....è mi sono sentito bene quando vedevo gli altri biker ke ricambiavano il saluto mentre altri vedendoci kon un timmy giravano la testa, io nn capisco il xk tutto questo..alla fine siamo tutti una famiglia...mba.....cmq poi ha noi si sono giunti 2 fratelli ke hanno entrambi dei gixxer 600 k8...e dali la giornata si è trasformata in adrenalina e divertimento :D...le curve le staccate...wow ;)
Commento di: aux087 il 17-02-2010 11:32
Diciamo che il saluto motociclistico è un vezzo al quale nessuno di noi centauri, me compreso, sarebbe credo mai in grado di poter rinunciare.
Questo perchè il mondo delle due ruote è un mondo che affascina tutti, grandi-piccoli, uomini-donne, pistaioli-sterpatori, motociclisti e non, e quindi il celeberrimo gesto ci da tutte le volte un senso di appartenenza ad una categoria di una specie di superuomini...
Ricordo ancora la prima volta che ho visto farlo, da bambino, tra due che si incrociavano a un semaforo,chiesi a mio a padre come avrebbero fatto a riconoscersi due imbardati da testa a piedi come quelli...lui rise e mi spiegò tutta la storia....in quel momento decisi che un giorno anch'io sarei sato un motociclista!
Ma a parte queste sensazioni vagamente nostaligiche, FATE ATTENZIONE!!
il saluto lo si fa quando le condizioni della guida lo permettono, vedo ogni tanto dei pirla che piùttosto di non salutare fanno dei numeri allucinanti rischiando magari anche una caduta...se non salutate, nessuno si offende..evitate di fare la figura dei pisquani!!
Commento di: TartarUgo il 14-03-2010 23:41
Saluto chiunque prende l'iniziativa di salutare, 50-ini compresi! A meno che non sia un evento così frequente da diventare una noia (tipo 1 gesto OGNI minuto).

Addirittura, alcuni giorni fà, ho salutato una famigliola che pilotava solo un passeggino (verbalmente però). Quello a bordo del 4 ruote non mi nemmeno ricambiato: mi ha lanciato uno sguardo stranito!
Commento di: Ospite il 22-04-2010 20:08
ciao articolo stupendo leggendo le vostre esperienze nel saluto mi sono emozionato tanto. premetto che sono un novellino però mi sento dentro in famiglia. io e da poco che ho preso la mia bimba e saluto sempre ...anche a me e sucesso che non ricambiano mai. sono felicissimo finalmente dopo tanto ce lo fatta anche io ad unirmi alla grande famiglia dei motociclisti.

Commento di: PeugeotMAN il 26-04-2010 13:09
Io ieri ho dato il mio primo saluto, ero sul mio 50ino (scooter purtroppo) e mi vedo passare un hornettista con la zavorrina... classiche dita a "V" e lui mi risponde!!! Ci ho pensato tutto il giorno, è un emozione bellissima!!!
Spero di poter riuscire a comprare al piu presto la mia prima moto!!! Purtroppo abito in una città dove non ci sono tanti motociclisti VERI.. chi ha la moto è solo per farsi figo, guida con il casco a scodella o Jet, oppure la usa per lavoro purtroppo... W I VERI MOTOCICLISTI!!!
"V"!!!
Commento di: jack-la-motta il 07-05-2010 16:22
se vedete qualcuno che per salutarvi butta la moto su una ruota sono io <;-)
Commento di: Spd il 01-06-2010 18:27
All' inizio, appena avevo preso la mia r125, non capivo cosa significasse quel gesto di saluto che mi veniva fatto, ma non è stato difficile capire che non era un semplice saluto, era qualcosa di piu, una forma di rispetto e quasi fratellanza. quando l' ho compreso mi sn sentito partedi qualcosa di veramentegrande, una famiglia, come qualcuno ha gia detto.

Però c è da dire che è vero che difficile vedere le classi di 2 ruote differenti dalla tua ke contraccambiano il saluto.
Ritengo essere molto importante il legame fra motociclisti, anche x fini di sicurezza, come in montagnia che ci si saluta incontrandoci per cercare creare un quasi impercettibilelegame di modo che in caso di difficoltà sia piu facile avere un aiuto.

La strada è un luogo pericoloso, e io purtroppo faccio parte di quelli ke lo provano sulla pelle.

Un calorosissimo saluto a tutti voi amici motociclista.

Ciao.
Commento di: gilles-XT il 18-06-2010 12:44
un paio di anni fa passeggiando con la mia precedente moto ( aprilia rs 50) un ragazzo mi fece un cenno quando lo vidi passare..era il saluto a V e in quel momento non sapevo ancora cosa fosse però volli ricambiare tale gesto..subito dopo ebbi scoperto che era il classico saluto da motociclisti..e allora mi chiesi: perchè mi saluta uno con una z750 quando io ho solo un cinquantino?" beh in quel momento ho capito che l'essere motociclista va al di là della moto che si guida..chiunque marcia su 2 ruote merita il mio saluto e il più delle volte le persone che saluto ricambiano..in quei momenti mi viene da sorridere perchè solo guidando una moto, qualunque essa sia, ci si sente parte integrante di un enorme famiglia...ovviamente poi ci sono i fighetti da bar che magari hanno una supersportiva con mille cavalli ( cito quel tipo di moto perchè dalle mie parti va di moda) che non ricambiano il saluto..però secondo me il saluto è una delle cose più belle dello spirito motociclistico..ti permette per un attimo di conoscere magari decine di persone nuove..e non ce niente di più bello di una passione che rende le persone più unite come è il motociclismo..
un lampeggio a tutti!!
gilles-XT
Commento di: RS_REPLICA_1998 il 22-06-2010 16:04
ciao a tutti io abito in provincia di torino (la cassa :) e io saluto qualsiasi moto
molti salutano possiamo dire la maggior parte poi ci sono le pecore nere dei motocilisti
che nn salutano perche ai un 125 o perche loro anno il mille sono queste le motivazioni,
comunque quando saluto e ricambiano il mio saluto sono felice di essere un motociclista
e sono fiero di essere parte di questa grande famiglia
Commento di: Sturmgewitter il 06-07-2010 13:43
..... purtroppo è vero, molti discriminano il tipo di mezzo che si cavalca...io, in genere saluto tutti i due ruote (anche le bici a volte :-) ...)...ahimé, in quasi 20 anni di moto ho notato che spesso il saluto non è ricambiato, le prime volte ci resti un pò da fesso..... poi ho deciso di salutare in ogni caso.... tra l'educazione estrema e la cafonaggine preferisco la prima.... e poi se non ti rispondono.....sotto sotto magari cornuti lo saranno per davvero ..... e con tal inconscia consapevolezza..... non sono portati alla risposta;-)
Il saluto tra centauri .... fa parte di quelle cose piacevoli della vita alle quali un vero motociclista non dovrebbe mai rinunciare..... a meno che gli pesi un pò la testa e non certo per il casco!
GruSS!
Commento di: simone_tzr93 il 14-08-2010 13:09
hai ragione!io prima non salutavo mai perchè non avevo mai sentito che tra motociclisti si salutasse poi quando l'ho scoperto ho cominciato anche io...la prima volta che uno mi ha salutato pensavo che mi dicesse "vai piano" perchè stavo tirando in centro:)
Commento di: mikihammer il 28-06-2010 00:53
WAU VERAMENTE UN BEL PENSIERO IO ANKE SE KON UNA "MOTO" 50 INO HO IMPARATO ULTIMAMENTE QUESTO KAMERATISMO TUTTO GRAZIE AI "LUNGHI" VIAGGI E ME NE FREGO SE CERTI MOTOCICLISTI MI KONSIDERANO UN KOGLIONE MA IO LO VEDO ANKE KOME UNA VERA E PROPRIA FORMA DI RISPETTO E DI FRATELLANZA KOMPLIMENTI ANKE A SCELLA

P.S. ANKORA UN'ANNO E VIAGGERO' SOPRA UNA MOTO! FINALMENTE DOPO TUTTI I SOLDI RISPARMIATI E SUDATI TRA PENACI E LAVORI STAGIONALI!!!
Commento di: 2_ruotenelcuore il 09-07-2010 16:52
Ebbene.... vorrei anch'io esprimere la mia:
Sono una donna, una bikerina o centaurina, come volete voi, e guido la moto, da diverso tempo pure... ma purtroppo devo constatare che molto spesso "non vengo salutata" e alla fine è brutto, perchè poi subentra il fatto che non oso salutare più per paura che il mio saluto non venga ricambiato...
Adesso mi sono comprata un casco con la visiera nera nera... così, magari, nel dubbio mi scambiano per un maschio e mi salutano!!!!

"V"..... Daniela!
Commento di: mikihammer il 24-07-2012 14:16
non c'e piu gente che mentre guida pensa c'e gente che si è presa la moto solo per farsi figihi anche se poi visti da noi sembrano solo dei coglioni e codesti nn salutano non curano la moto non gli parlano e poi leggi sui giornali giovane riders morto per la causa della sua piu grande passione e li t fai 2 o 3 domande
Commento di: nat75 il 30-07-2010 19:23
Ma a parte il discorso che al centrosud è un optional....

sono assolutamente d'accordo
Commento di: gaietix il 31-07-2010 15:43
io sono stato salutato per la prima volta da un motociclista circa un mese fa sul mio 125 e sono stato felicissimo visto che con il motardino 50 non mi cagava nessuno :D
Commento di: simone_tzr93 il 14-08-2010 02:29
peccato...io ho un tzr e quando vado su strade grosse frequentate da motociclisti ricevo spesso saluti da moto tipo monster o comunque naked e sportive...forse perchè la mia non sembra un 50!però quando le moto di grossa cilindrata ti salutano è una sensazione splendida perchè è come se ti riconoscessero come un vero motociclista come loro e avendo un 50ino è una soddisfazione enorme secondo me..sono d'accordo con chi dice che ci sono i motociclisti e i possessori di moto...gente come gli anziani in ciao o col vespino ragazze con gli scooterini e scooteristi in generela sono spesso possessori di moto come mezzo per spostarsi senza pedalare...tra le moto grosse però è già più difficile...sui bmwisti poi non capisco questaloro sensazione di superiorità...personalmente le bmw non mi piacciono proprio!e comunque sono motociclisti come tutti!!però ho notato che i biker di supersportive e naked salutano molto spesso mentre altre moto quasi mai...è bello imparare a salutarsi tutti almeno quelli che vivono la moto..e non che la usano solo come alternativa alla macchina per sgusciare nel traffico!!!!
Commento di: ducagreek il 12-09-2010 09:06
Ho 35 di moto e chilometri sulle spalle, prima col 50ino, poi col 125, poi ancora passando per 350, 750, 900 ed adesso mille...
Ho sempre salutato, gesto che ho imparato da mio padre e che sto trasmettendo a mio figlio quando andiamo a spasso; io con la ST3 e lui col suo NRG...
Saluto con le dita, col lampeggio, a mano aperta o con la gamba dx fuori se sorpasso qualcuno e mi piace e mi sento bene quando sono ricambiato...
Anche mio figlio saluta sempre col suo NRG e ci rimane malissimo quando non viene ricambiato.
Gli dico; insisti perchè siamo fratelli di una grande famiglia e prima o poi ti riconosceranno come tale...
Saluto anche nelle soste e se cerco il dialogo rarissimamente mi viene negato...
Però è vero, c'è chi se la tira, chi usa la moto come mezzo di spostamento e non come passione, chi è possessore di moto e chi MOTOCICLISTA...
Ma mentre fra Fratelli nonostante il saluto sia d' obbligo se qualche volta scappa, pazienza, i possessori di moto vanno salutati d' obbligo anche se non rispondono e forse alla fine capiranno...
Lamps a tutti e dita a V
Commento di: Dallax_77 il 17-11-2010 17:33
io credo che il saluto tra motociclisti sia il bello di essere motociclisti, purtroppo ho notato anche che però, alcuni salutano in sella alla propria moto solo quando magari stanno andando a farsi due pieghe o un giretto per divertirsi e non salutano quando invece la moto viene usata per andare a lavoro o fare cose diverse dai soliti giri del fine settimana. io personalmente appena posso saluto sempre, saluto BMW, sportivi, turistici; salutavo anche custum ma poi ho imparato che la maggior parte di loro non saluta, poi capita che invece un custum saluti prima di me allora contraccambio; quello che non riesco a fare, è salutare gli scooteroni. non so perchè ma non ci riesco, forse perchè non li riconosco come MOTOciclisti, ma li vedo come SCOOTERisti.

poi ovviamente se sono impegnato e concentrato nel mio giro il saluto lo evito, prima di tutto la prudenza e il mio divertimento ;-)
Commento di: Michele95 il 20-11-2010 20:33
Io ho uno scooter 50cc e sto aspettando LA MOTO 125 per sentirmi parte di questa famiglia.
Purtroppo con lo scooter quando accenno a un saluto ad un altro motociclista non vengo salutato :-(
Commento di: grigioz750 il 29-11-2010 18:58
innanzitutto un grosso saluto a tutti e...un bel lampeggio con mano a "v" :) peccato che nella mia zona ci siano pochi motociclisti a salutare :( alla fine non sarebbe piu bello se si uscisse,la domenica,e si incontrerebbe motociclisti cortesi e con vera passione per scambiarsi consigli e opinioni?!?!?!?! sono iscritto da poco sul sito e da poco ho la mia zetina percio qualche consiglio da piu esperti sarebbe utile!!! rinnovo il saluto a tutti quanti!!! :) :) :)
Commento di: Darksh il 03-12-2010 08:46
Quello del saluto tra motociclisti e' una gran bella tradizione, che pero' come viene detta dall'articolo in italia viene principalmente osservata tra appartenenti a microfamiglie (Ducatisti BMW ecc...). Non bisogna pero' dimenticare che e' una tradizione di tutto il mondo motoristico:
i Defender si sautano sempre tra di loro, le auto/moto d'epoca lo fanno pure loro.
All'estero la cosa e' addirittura piu' ampia ancora. Basta pensare che in Irlanda si salutano indiscriminatamente automobilisti e motociclisti...

CMQ viva le tradizioni e portiamo avanti una consuetudine che ci fa sentire vicini anche tra sconosciuti durante le nostre cavalcate...
Commento di: samael il 15-01-2011 12:25
ho acquistato da poco la mia prima moto e saluto sempre, poi se mi ricambia o no nn ci faccio molto caso. io uso la moto essenzialmente per lavoro ( ho venduto la macchina golf 4 apposta per comprarmi la moto e devo dire che se dovessi tornare indietro nel tempo farei sempre la stessa scelta 1000 volte meglio la moto) ma il fine settimana ne approfitto per le uscite sia in gruppo che da lupo solitario. paragoniamo il nostro saluto come quello dei camionisti?
Commento di: marko77 il 17-03-2011 16:06
il saluto tra motociclisti e una tradizione che non deve perdersi!!!purtroppo molti motociclisti
che si incrociano sulle strade, non ti vedono piu come uno che ha la stessa passione, ma il loro primo pensiero e "la mia moto e piu potente della tua" tra non molto diventeremo gente "normale" e questo e un vero peccato.coloro che vogliono mantenere viva questa bellissima tradizione, devono continuare a salutare anche se non vengono ricambiati (sono loro quelli associali) e salutare anche le cilindrate piu piccole o scooter, perche un giorno potrebbero essere anche loro dei motociclisti.


FATE USCIRE QUELLE DITE!!!!!!
Commento di: TartarUgo il 17-03-2011 16:13
...oppure "quelle dita"?

Ad ogni modo per quanto mi riguarda, a volte non saluto perché il gesto diventa troppo frequente per una guida rilassata e sicura, a volte perché sono troppo stanco o in ritardo!
Commento di: paolo674 il 18-04-2011 23:31
Io di norma saluto sempre tranne in curve impegnative,rispondo a tutti scuter e cinquantini ma non me ne volete lo scuter non è una moto quindi anche chi lo guida di norma ha un approccio diverso con la strada"libero di averlo quindi diverso da un motociclista.
Non ho letto tutti gli articoli ma non ho trovato niente sul saluto di uno che hai sorpassato,io saluto,come ho visto fare da bmv e sportive in genere con alzata del piede destro che,non vuol dire scansati pezzente ma,semplicemente ciao o grazie per avermi dato strada
Commento di: EriDani il 11-05-2011 17:20
Bello! è sempre stato un "bel saluto" mentre si guida una 2 ruote.
Mi unisco a chi diceva che ora le persone comprano la moto perchè vogliono correre, oppure
pensano solo al fatto di raggiungere una meta in minor tempo di una macchina, o ancora vogliono la moto senza pensare nemmeno al perchè la prendono!!
Il bello di andare in moto è salire in sella, viaggiare con la moto, farsi accompagnare il fine settimana per rilassarsi dopo il lavoro!
E' una passione che unisce tante persone e questo ti da la possibilità di conoscere tanta gente!!
Purtroppo le strade non sono più "tranquille" come una volta.
Bisogna stare attenti, avere 20 occhi e preoccuparsi anche del motociclista stesso!!!!!! Oltre alle macchine che non rispettano più il 2 ruote...
Commento di: aquila59 il 23-07-2011 12:01
andare in moto deve essere sia un piacere che una passione questo per me, poi il saluto lo si da a tutti i centauri della strada, e poi infine ragazzi occhio la vita e una sola. ciaooo
Commento di: bob95tzr il 13-08-2011 18:56
ragazzi io vorrei salutare i motociclisti che passano ma ho lo scooter... posso salutarli lo stesso? o poi rischio di essere rincorso??
Commento di: Ganja96 il 01-09-2011 14:31
Ieri sera con il buio mi super uno con una BMW. Dopo il sorpasso mi fa questa famosa v.
Resto un po' sconcertato e poi decido di ricambiare senza sapere il vero significato del gesto!
Ora ho capito.
Commento di: Ganja96 il 01-09-2011 14:32
In ogni caso ho un Fantic 50 Motard, ma vedo che mi hanno salutato lo stesso =).
Commento di: patolmauri il 11-09-2011 08:34
leggendo mi è venuta la voglia di raccontarvi quello che è per me, e penso per moltissimi, l'essere motociclista.
l'appartenenza ad un gruppo vero, di persone che amano sentire la strada, l'aria, vivere le curve e che sanno di aver la fortuna, a differenza degli automobilisti, di potersi soffermare anche solo un istante sul ciglio di una strada per vedere il corso di un torrente, i campi in lontananza.
aver la fortuna di poter decidere di spegnere il telefono mentre si viaggia, o anche solamente di non rispondere se lo si sente vibrare nel taschino del giubbotto.
saper di potersi godere il viaggio di per sè e non solamente come tempo trascorso da una meta all'altra...
e tutte le sensazioni che vi possono venire in mente.
perchè questa storia sul topic del saluto?
ci arrivo
è una mia esperienza personale.
sono un motociclista per "colpa" di mia mamma da che sono un bambino, sono sempre stato una zavorra e poi appena ho potuto ho comprato la mia prima moto 125 ( con la quale, al contrario dei miei coetanei che la acquistavano solo per il fenomeno che in quegli anni esplodeva delle 125 con un mare di cavalli iperrepliche ecc, ho percorso 69000 KM )
sempre in giro coi parenti e i loro amici che avevano la moto
si salutava tutti
si lampeggiava
e quando ci si doveva fermare per una fanta, si sceglieva il baretto per la strada con più moto parcheggiate perchè così ci si metteva a fare chiacchiere con gli altri motociclisti.
passano gli anni e continuo ad usare solo ed esclusivamente la moto...estateinverno, caldopioggia...la cambio ( ma il 125 lo tengo ancora oggi ) e la ricambio
poi, circa diciannove anni fa, ho avuto un incidente
nove mesi circa di ospedale completamente immobile
altri dodici mesi di sedia a rotelle
due anni quasi di fisioterapie
...
beh...un po' di grane insomma...
...
passano questi anni,non sto a raccontavi come perchè non fa parte della storia, e ogni volta che si andava a spasso, in ferie o simile e vedevo passare delle motociclette sospiravo, come un ragazzino innamorato,
voltavo la testa a guardarle
ne seguivo le traiettorie con gli occhi
...
passa il tempo e non ci riesco
...chiedo ad un caro amico ( che ringrazierò sempre ) di farmi fare un giretto sulla sua moto, una bicilindrica inglese dal sapore molto retrò, lui insiste per lasciarmela tutto il giorno...
...infilo il mio giubbino in pelle ( graffiato sulla protezione sinistra per via della caduta degli anni addietro ) metto il caso...
tasto start
frizione
prima in giù...
...
un bel respiro
e mi trovo a spasso, come mai avessi smesso.
la parte che ancora ora mi emoziona arriva quando, appena uscito dalla cinta della città vedo in lontananza un faro che si avvicina
io lampeggio e tiro fuori le due dita a V
l'altro lampeggia e risponde
...
mi fermo sul lato della strada e piango per una decina di minuti...cosa che non avevo mai fatto, nemmeno subito dopo l'incidente...
...
beh, sono passati un po' di anni
e giusto per la cronaca...
ovvio che mi sono ricomprato la moto!

siamo una famiglia meravigliosa,
continuiamo ad esserlo!

V
Commento di: michelepossenti il 23-10-2011 15:13
Questa abitudine ci ricorda che ogni uscita è una piccola avventura e che in ogni momento potremmo aver bisogno dell'aiuto e ella solidarietà di chi condivide la stessa nostra passione.
Credo che salutarsi sia una tra le abitudini migliori di noi centauri.
Non abbandoniamo questa virtuosa abitudine che rappresenta motivo di orgoglio e segno distintivo di appartenenza a una categoria la cui correttezza è nota a tutti.

Salutate, salutate, salutate

Michele
www.laboratorioterzofuoco.it
Commento di: matteoberetta il 25-06-2014 16:21
Hai fatto scendere una lacrima anche a me....
toccante...
Il saluto tra motociclisti di notte!
Commento di: x3di il 24-10-2011 16:54
quest'inverno mi sta uccidendo... sono settimane che non dormo perche ho un pensiero fisso che mi tartassa il cervello e non mi fa pensare nient'altro addirittura l'altro giorno non ho fatto colazione.... non ce la faccio a trascinarmi questo dubbio che non ha risposta.... aiutatemi.... aiutooo! quando vado al lavoro... moolto presto incrocio dei motociclisti che anche loro vanno al lavoro credo... credo siano motociclisti... perche è buio e non vedo se è una moto da salutare o uno sputer da ignorare e quindi fino a che siamo a pochi metri di distanza... io cerco di andare il piu vicino possibile ma loro ignari dalle mie intenzioni si buttano a dx allontanadosi per paura dell'impatto e quindi quando sono a cm di distanza... riconosco che è una Moto e urlo un CIAO!! ma dentro il casco non si sente e comunque il motociclista impaurito e quasi sul ciglio della strada... ho provato anche a salutare con la mano... ma senza risultati dato che fin che non ci sono quasi addosso... lui non mi vede e non puo rispondere... e ne anche io riconosco il suo mezzo.... e una volta mi è successo che ho salutato un tmax... ancora non mi sono perdonato... come si fa? come si saluta di notte?
Re: Il saluto tra motociclisti di notte!
Commento di: Gauss il 24-10-2011 22:34
be,premesso che di notte è più complicato ,io faccio il doppio lampeggio e una botta di clacson veloce ,il gesto a V di notte è quasi sempre inutile,cmq ho notato che dove sto io al sud in pochi lo fanno ,possedendo sia una moto Husky sm610 e un Tmax ovvero i 2 mondi opposti (ma neanche tanto) posso dirvi che mi salutano di più con il tmax che con la moto :-(,in ogni caso ,io saluto sempre !!!

lamp a tutti
Commento di: Redik il 07-12-2011 15:02
"V" a tutti, in città mi capita di salutare, magari lasciando la mano sul manubrio e alzando le dita, quando possibile alzando anche il braccio.

Magari scooter e motorini no, ma per un motivo di numero, dovrei praticamente guidare con una sola mano XD

Fatta questa piccola premessa, cerco sempre di salutare tutti, ma devo ammettere di essere stato salutato solo durante un giretto fuori porta questa estate.

Certo tanti non conoscono questa usanza, tanti magari sono stanchidistrattiimpegnati ecc... ecc.. ma alla fine cosa costa!? Ti dà un senso strano, ma strano bello XD, la sensazione di appartenere ad una grande famiglia di appassionati e follemente innamorati.

Lamps, "V", piede in fuori, inchino e chi più ne ha più ne metta a TUTTI MA PROPRIO TUTTI!!
Commento di: RickyZr7 il 18-01-2012 19:02
Io ho sempre salutato tutti, persino i bikers che ricambiano sempre.
Gli unici che veramente se la "Tirano abbestia" sono quelli in BMW, specialmente quelli con le grosse enduro o le Gs, che non salutano mai neanche per sbaglio.
Commento di: Chi-chan il 31-01-2012 02:37
Capisco perchè spesso si tenda a non salutare gli scooteristi: molta gente (che non vuol dire TUTTI) se lo compra per comodità più che per passione, senza contare la valanga di 14enni col 50ino preso solo perchè (non per tutti, certo) fa tanto figo entrare in classe con la scodella in mano, quasi fosse uno "status symbol".

Quello che davvero non riesco a comprendere è come chi si definisce un "vero" motociclista possa snobbare gli scooteristi al punto tale da considerarli una categoria a parte: io ho la passione per le due ruote da piccola, e per esigenze (e gusti) personali preferisco gli scooter rispetto a tante altre categorie di moto. Conosco il saluto e ho tutta l'intenzione di farlo, se poi non vengo contraccambiata, pazienza, ma invece di emarginare o pensare "tanto non capirebbe" sarebbe utile diffondere e far conoscere il più possibile questa pratica che trovo davvero, davvero bella e soprattutto senza eguali.

Che sia una naked, una enduro, uno scooter...che differenza c'è?! Dovesse lampeggiarmi un Ciao, contraccambierei volentieri.

Se hai due ruote e un motore, per me sei semplicemente un tizio in moto. Ciò che fa di te un motociclista non è il mezzo, ma la passione con cui lo guidi.

V

Lamps
Commento di: lionroad il 14-02-2012 15:12
e basta un giorno così a cancellare 120 giorni s*****i!!!!
Commento di: io2403 il 11-04-2012 10:20
Ricordo il primo giro in moto di sabato pomeriggio.. dopo 2 Km passa un biker che mi saluta proprio così: V. Io non ho avuto la prontezza di rispondere, anche perchè non sapevo assolutamente che esistesse questa bellissima forma di unione tra motociclisti!! ..e oltretutto ero troppo impegnata nella guida.. ci sono rimasta talmente male a non aver salutato che avessi potuto sarei tornata indietro e l'avrei inseguito per scusarmi!!! Da all'ora saluto SEMPRE, e devo dire che purtroppo molte volte non sono ricambiata. Ma non importa io continuo, ricambiata da quelli che invece si sbracciano di brutto per rispondere!!

Lamps!!!
Commento di: Banshee il 28-04-2012 13:04
..ma sopratutto che si segnalino problemi.
Giorni fa c'era un incidente, ovviamente dopo poco in punta di fila ci siamo ritrovati in folto gruppo. Quando hanno dato il via sono schizzati tutti..il primo ha beccato dopo un'po e dove evidentemente era avvenuto l'effettivo scontro, un pezzo di plastica che è schizzato contro un altro: nessun problema effettivo, però la strada era sporca. Certo quasi ovvio dopo uno scontro ma nessuno di quelli avanti comunque, salvo il mio pilota, ha pensato di segnalare a quelli dietro. E beh.. posso dire che l'ho notato e ho fatto una smorfietta di disappunto? ;)
Commento di: tiltinazeta il 24-07-2012 13:54
ho 23 anni non son mai salita su una moto... da pochissimo tempo salgo in sella su una kawasaki z 750 con il mio moroso ovviamente zavorrina... l'emozione piu grande è stata il saluto fra motociclisti... si sente la passione farsi concreta tutti uniti con lo stesso spirito... infatti non mi perdo neanche una moto per verificare se ha cotraccambiato il saluto o meno... la passione l'ho sentita meno quando son stata a motorfest a bottanucco piu che motociclisti mi sembrava di star in vetrina chi mostra la moto piu bella... e questo mi è dispiaciuto molto.. V a tutti!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Commento di: BernyFZ8 il 31-07-2012 13:45
siamo e dobbiamo essere una grande famiglia..... anche se l'usanza sta decadendo un po'... ci sn alcuni che proprio non ti cagano e altri che proprio evitano...

Commento di: stefys il 03-09-2012 16:15
concordo....la mia V è sempre alzata, sia su rettilineo , sia su curva che su sorpasso... mi sento come in una grande famiglia, dove solo guidando una moto riesci a rendertene conto.

DoppioOk
Commento di: mirko3 il 06-10-2012 23:52
e' vero concordo in pieno. ragazzi io ho un problema ho aquistato da poco una cbr 1000 2006 ma ancora non riesco a padroneggiarla come si deve ,non e' che ho fatto una cazzata visto che volevo prendere una gsxr 750? prima con la mia cbr 600 rr non cera 1000 che reggeva vorrei guidare questa moto come la mia 600rr 2008 che pensate facendo un po' di km sara possibile?
Commento di: Pigghy il 21-10-2012 20:13
Sono stato tutta stasera a leggere i commenti di questo stupendo articolo, complimenti davvero!
Oggi ho avuto il mio primo saluto da motociclista: io con la Beta RR 50 da Enduro del mio migliore amico, arriva una bionda su una R6 e senza rendermene conto scatta la V , e lei ricambia con un cenno con la testa..forse non se l'aspettava Smile
Anche se io ho una carriola 50, da oggi mi sento parte di questa fantastica famiglia e sogno una lunga vita sulle due ruote con voi fratelli in giro per l'Italia :')
Nel frattempo, aspetto e sudo per una moto xD
Pace e V/ a tutti voi Lamps
Commento di: mirko3 il 21-10-2012 21:54
il saluto tra motociclisti e' una cosa indescrivibile ma quando la si fa ci si sente come fratelli
Commento di: Libanese_zx10r il 02-01-2013 03:19
salve a tutti amici motociclisti sono possessore di una zx10r ...cosa significa essere un MOTOCICLISTA???vi posso dire che da bambino mi mettevo sul lungo mare della mia citta aspettando che passassero dei motociclisti,facendogli dei segni con le mani in segno di un saluto, ed i motociclisti VERI vedendomi bambino ed innamorato delle moto facevano di tutto per ricambiarmi il saluto (sgasando,impennando ecc ecc)..la prima uscita con la mia 10r circa 1 settimana fa,passando al lungo mare vidi dei ragazzetti uguali e identici a me da bambino che mi salutavano..quello è stato uno dei giorni piu belli della mia vita..il perche????perche li' ho capito che il mio sogno di diventare un VERO motociclista si è avverato!!!!un saluto a tutti voi "MOTOCICLISTI VERI"
Commento di: danibrother il 04-01-2013 20:37
Fin da piccolo ogni volta che passava una moto la guardavo con stupore e quando potevo lo salutavo anche, oggi ho una moto ma con dispiacere noto che ormai il saluto davvero in pochi lo fanno. Peccato davvero perche' a mio parere è un modo di dimostrare che siamo una grande famiglia
Commento di: cbrrista il 13-03-2013 22:08
ciao.. io ti ho visto su una zx nera davanti al kebab di nettuno e poi alla rotonda di santa maria goretti che mi hai fatto cenno con la mano.. stavo su una cbr bianca... ma quantè piccolo il mondo Smile
Commento di: gabriele91 il 26-01-2013 22:14
veramente bello
Commento di: tirone il 07-04-2013 23:56
Io non ho avuto la moto per oltre 16 anni, l'ultima (la 125) nel 1996, e poi quella attuale nel 2012.

Posso dirvi come son cambiate le cose:

-Anni '90: ci si salutava più spesso, quelli che non salutavano erano pochi. Si segnalava la presenza di ostacoli o forze dell'ordine anche fra cinquantini, per dire. Facevano eccezione certi customisti locali, in genere gente che comprava la moto per sfizio temporaneo, al pari di un vestito o di un telefonino. I motociclisti "di fuori" in trasferta, salutavano quasi tutti.

-Anno 2013: Ci si saluta ancora ma si viene ricambiati meno spesso. A volte per semplice impegno nella guida, altre per disinteresse. Però è una tradizione che per fortuna resiste discretamente, nonostante alcune "categorie ristrette" lo abbiano ridotto a saluto fra tribù ristrette...ma in questo si segue semplicemente l'andazzo di una società sempre più settaria.

Quelli che non lampeggiano mai sono gli harleysti, ma soprattutto (e qui sono davvero cambiati nel tempo) sono i BMWisti di nuova generazione, giessari su tutti. Se riuscissi a riconoscerli in tempo mi risparmierei la fatica del saluto, per quante volte non sono stato ricambiato.

Quelli vecchi, invece (vecchie K, vecchie GS 2 valvole, ecc) lampeggiano tutti, a riprova che il vecchio BMWista era un signor motociclista. Ci sono anche alcuni giessari recenti che però mantengono il "vecchio spirito" BMW e salutano. Lampeggiano anche le jap carenate e non, ed anche gran parte dei ducatisti. Guzzisti, salutano tutti.

In generale si può dire che chi non lampeggia sono quelli che comprano la moto per moda e non sviluppano quello spirito di gruppo del vero motociclista, in questo momento storico sono gran parte dei giessari (ma passerà) e gli harleysti (mmhhh..non credo che passi...).

Non saluto gli scooteristi per il semplice fatto che solo 1 su 100 saprà cosa significhi il saluto, e ce ne sono centinaia di scooter...se qualcuno lampeggia però rispondo.

Per il resto, ognuno è libero di fare quel che vuole.
Commento di: cirillo30 il 11-04-2013 14:12
Spesso qua nel forum ho letto di persone che non salutano gli scooteristi perchè semplicemente non sanno cosa vuol dire il gesto oppure perchè hanno uno scooter solo per comodità per esigenza di muoversi velocemente tra il traffico delle città, altri che proprio odiano gli scooteristi perchè, è vero si credono superiori. Bhe tutti hanno la loro ragione perchè tantissimi che hanno le grosse cilindrate si credono migliori di chi ha la moto, i ragazzini con il 50ntino truccato neanche sanno cosa vuol dire andare su due ruote per passione e poi c'è chi come ho già detto se ne frega e allora chi ha una moto dice: ma a me chi me lo fa fare di salutare questi che oltre a non rispondere si credono anche superiori? Purtroppo voi che avete la moto non lo potete sapere ma noi scooteristi non siamo tutti così. Io purtroppo non ho una moto perchè i miei genitori ne hanno paura, dicono che vanno troppo forte etc....e anche se ho uno scooter vi posso garantire che capisco la passione di chi ci sale sopra non per muoversi meglio in città ma di chi ci sale perchè stringere le mani sul manubrio dare gas e andare dove ti porta il cuore ( e la benzina) è tra le cose più belle di questo mondo. Spero a 26 anni di poter prendere una moto (26 per il fatto che posso fare un'assicurazione individuale) così da poter scambiare il saluto con tutti. Riassumo dicendo che non tutti gli scooteristi sono uguali, chiedo scusa da parte di questa categoria di cui ne faccio forzatamente parte, forse tra un pò incontrerete anche me con la mia bella moto che ormai da quando avevo 6 anni bramo. Un saluto a tutti
Commento di: uzzi86 il 16-04-2013 04:05
salve ragazzi io ho l aprilia rs 50 quella con le marce da due ani quasi e volevo ringraziare a tutti veri motociclisti ke rispondono a la mia v neanche nn vi imaginate come mi sento dopo ke uno di voi mi risponde al saluto quindi gratie a voi ke mi avete permeso di entrare nell la vostra familia lampss a tutti
Commento di: Broom il 07-07-2013 17:28
Ahhh ed ecco proprio il commento che cercavo. Tirone ha ragione, ci si saluta meno spesso ed io che, prima con una Suzuki, poi con un Kawa e ora con un BMW GS, continuo a salutare mi amareggio nel non veder risposta. Devo dire che a me è andato meglio che a lui: gli Harleysti mi rispondo ma qui il problema è diverso.

Sei su strada, condividi una passione e, benchè non sia un obbligo, questa è una "tradizione". Salutare in moto è parte della moto (almeno secondo me) e non farlo significa non aver ben compreso la filosofia delle due ruote. Certo è che parliamo di gente che spesso, non concepisce neanche la più bassa educazione. Parliamo di persone che (come è successo ad un amico), vive tutto il giorno in giacca e cravatta. Il venerdì pomeriggio smette di lavarsi, il sabato notte in sella ad una custom va e rovescia a terra i GS prendendoli a calci perchè costano tanto e sono SNOB. Ma chi cacchio lo dice.

Il saluto è importante e quando la mia zavorrina dice "ma non ricambiano" io le rispondo "e tu continua a salutare perchè sei motociclista...e loro no".
Commento di: blackrocket11 il 03-07-2013 14:31
Ragazzi io ho una moto 50... non è ridicolo salutare con un 50ino vero? Smile
Commento di: oldcrazysnake il 01-09-2013 21:30
salve,la mia prima due ruote e' stata una vespa moribonda nel 79 e da allora ho sempre inforcato qualcosa e macinato km.devo dire che il mondo dei motociclisti e' veramente cambiato da allora pero', almeno per quanto riguarda il saluto, proprio oggi ho avuto la prova che non tutto e' perduto, perche nel mio solito giretto sono stato salutato per ben due volte ( e io ho ricambiato felice) da due differenti gruppi di harleysti.il saluto vale doppio perche io ho una custom jap........e loro mi hanno salutato per primi!!! quindi voglio spezzare una lancia in favore dei fratelli sui cancelli harley molte volte accusati di essere sprezzanti verso tutto quello che non e' il loro mondo e voglio chiudere pensando che il vero motociclista riconosce e rispetta la passione del suo simile a prescindere dal ferro che guida....e lo sauta
Commento di: Alby1234 il 04-09-2013 17:25
sono un appassionato di moto e come tale adora il saluto tra centauri! Peccato che sono ancora ragazzo e ho uno scooter... ha ha. Smile
Commento di: Rebel_83 il 20-02-2014 01:47
Vi prego ragazzi, è giusto salvare il saluto tra motociclisti ma anche l'uso del congiuntivo! Picchia
Commento di: groumpy il 12-06-2014 16:10
Da poco ho iniziato a girare con la zavorrina (ovvero da quando ho ripreso la moto qualche mese fa...) e la prima cosa che mi ha chiesto al saluto di un'altro motociclista fu: "ma quello lo conosci?" al che mi è toccata la spiegazione estesa di quest semplice e cordiale gesto di complicità.
Inizialmente le ho quindi proposto di accollarsi questo semplice ma divertente (secondo me), ma inizialmente si è sentita un po' in soggezione e ha rifiutato abilmente. Dopo poco, vuoi forse la noia oppure per esaltazione personale mi ha informato di volersi prendere questo impegno e il saluto è passato quindi "in mano sua". Poco dopo però sono sorti i primi problemi, ovvero quando si è accorta che non tutti salutano e sono partiti i primi " ma che st@#@zo quello", "ma se non salutano loro perchè salutiamo noi?" eccetera...
Istintivamente ho risposto che si, c'è chi si "ghettizza" nel suo unico genere, custom saluta custom, supersportiva saluta supersportiva e così via.
Ma ho anche insistito sul salutare a priori. Perchè io ci credo. E a volte mi illudo che forse il motociclista che non saluta non lo fa per stronzaggine o isolazionismo psicologico, ma solamente perchè forse non conosce il significato o il valore di questo gesto.
Personalmente gli unici che mi riesce a volte difficile salutare sono quelli che girano in maglietta e pantaloncini su enormi moto azzardando manovre da videogiochi e gli scooteristi che spesso (soprattutto in città) utilizzano il mezzo unicamente per la comodità di zigzagare più frettolosamente verso il posto di lavoro...
Eppure l'îstinto mi dice di salutare tutti sulle due ruote perchè questa malattia di gentilezza ed educazione della nostra casta deve contagiare anche chi non lo sa e chi vuole limitare il mondo alle moto come le sue perchè gli altri sono inferiori.
In fondo donare amore non può che fare del bene, sia a chi lo elargisce sia a chi lo riceve... e dietro al gesto di solidarietà del saluto tra centauri si nasconde l'amore, amore per la moto, per l'avventura, per un'idea, amore per un modo di vivere il tempo libero e la strada...
E al mondo ne esistono a sufficienza di segregazioni mentali.

Restiamo aperti, non solo di gas, ma anche di mente.

Simone
Commento di: matteoberetta il 25-06-2014 15:37
grandissimo articolo
Commento di: kolivanov84 il 17-07-2014 12:07
Il saluto tra motociclisti è una cosa bellissima da salvaguardare! è simbolo di rispetto, di famigliae e anche di aiuto verso gli altri. Salutiamoci tutti!
Commento di: endurista00 il 06-11-2014 19:37
la prima volta che ho preso la moto dopo aver conseguito l'esame del patentino andando verso casa ho trovato degli enduristi che mi salutarono affettuosamente.
mi senti per la prima volta un vero motociclista
Commento di: dark620 il 10-06-2015 10:59
Saluto sempre un motociclista..

Abbaglianti, dita o piede a seconda della situazione.

Certo, qualcuno non risponde e in realtà ci resto male...subito dopo però lo mando affanc... e mi sento già meglio!!

Doppio Lamp Naked Doppio Lamp Naked Doppio Lamp Naked Doppio Lamp Naked Doppio Lamp Naked Doppio Lamp Naked
Commento di: Edg il 11-03-2017 22:48
Bellissimo.
Che sia Storia o Invenzione
Ma sempre "V" Up
Commento di: LorisM il 17-05-2017 15:15

Interessantissimo post, proprio ieri sera mio fratello, biker sportivo di vecchia data mi ha raccomandato l'importanza del saluto.
Credo nell'importanza delle buone abitudini e non mancherò di fare la mia parte come nuovo appartenente al "Clan" ( Casta non mi piace molto come termine).
Commento di: blacka il 19-06-2017 17:56
Cerco sempre di salutare quando incrocio un motociclista su un rettilineo (in curva mi viene difficile sollevare la manina). Gli scooteristi non ricambiano quasi mai mentre chi è in sella a una moto vera mi risponde sempre e spesso ci si saluta in contemporanea, cioè lo stimolo al saluto parte nello stesso momento. Sinceramente ho smesso di salutare chi va in scooter, non perché me la tiro ma perché credo che la maggior parte non conosca questa bella consuetudine. In ogni caso, ogni volta che saluto e vengo ricambiato, è sempre un'emozione, tanto piacevole quanto un bel giro in moto.
Commento di: Raf_Cast13 il 28-07-2017 16:46
si beh hai ragione.
Io ho lo scooter e ora che sono fresco diciottenne sto facendo molti sacrifici per la mia prima moto.
Saluto sempre tutti anche se molti non ricambiano, in fondo non mi offendo il 98% di quelli con lo scooter sono persone che lo usano per comodità per lavoro o altro(non me la prendo con loro), mi arrabbio con i classici idioti in canottiera e scodella che se la credono, e che rovinano la reputazione di molti futuri motociclisti come me, che aspettiamo con ansia la nostra moto lavorando d'estate perchè poi c'è la scuola.
comunque lamps e non facciamo di tutta l'erba un fascio.
Lamps Lamps Lamps