Moto
La nuova Ducati Multistrada 1200
Scritto da supercreep - Pubblicato Martedì 20 aprile 2010 @ 22:23:53 CEST
Primo approccio. Una bella prova su strada della Ducati Multistrada 1200

Molti di noi l'hanno vista al salone, su internet o in televisione.
Io sabato scorso ho voluto andare a vedere da vicino la nuova Ducati: la promessa di quattro moto in una. E' stata la prima volta che me la sono trovata davanti.

La prima impressione: molto più imponente di quanto mi aspettassi. Nei video e in tv sembrava più snella e alta, invece ha l'aspetto di possanza tipico delle stradali. La gomma posteriore da 190 fa impressione. A guardarla, nell'insieme, ci si può stupire che abbia il peso che è stato dichiarato. Certo, i materiali sono leggeri e appena in sella si sente l'estrema maneggevolezza.

La chiave elettronica è meglio metterla bene in tasca, una volta avviato il motore, e vi spiego perché: sabato era praticamente arrivato il mio turno quando mi rendo conto d'essere in ritardo per il pranzo su in valle e mi tocca rinunciare. Quindi torno il martedì successivo e scopro che la chiave elettronica è già stata smarrita e bisogna usare quella d'emergenza.

Sulla carena, nel cruscotto, ci sono due sportellini laterali e bisogna stare molto attenti a chiuderli bene oppure, con le vibrazioni, è meglio evitare di metterci cose che assolutamente sarebbe meglio non perdere... capito? Quindi si accosta la chiave d'emergenza e si fa il check con il cursore prima di fare "push sul button" e guardare sul display come magicamente basta premere il pulsante, alla sinistra del manubrio, per vedere comparire il menu con le fatidiche quattro mappature. Ganzo!

In mezzo alle gambe, che si possono stringere bene attorno al serbatoio, scende il Testastretta. Dico al concessionario che può lasciare la mappatura Urban, difatti prima la voglio infilare in mezzo al traffico e girare con solo 100 cavalli. Parto. Sound corposo, buona spinta sempre ben gestibile nell'apri e chiudi. Alla prima rotonda punto fuori dal centro abitato e al semaforo cambio mappatura e metto Enduro anche se, gommata così com'è, le si può far fare giusto qualche sterrato senza stare preoccupati che, con quello che costa, possa franare sul pietrisco. Enduro o no assorbe bene dossi e buche e scappa via tirando sui polsi. Sì, sì è bella potente.

Altra rotonda tra pavè e sanpietrini di paesello, poi lungo rettilineo stretto dove metto la mappatura Touring. Alla statale ci arrivo senza accorgermene oltre i 150 Kmh, frenata, potente e modulabile con un'anteriore che richiede attenzione tanto blocca. Sulla statale si viaggia comodissimi e la taratura delle sospensioni è davvero giusta per macinare tanti chilometri.

Trovo un semaforo rosso: è venuto il momento di provare la mappatura Sport. Più avanti si può fare un giro veloce intorno al castello di Stupinigi. Ecco che cambia "la voce" del motore, ora si sente il suono baritonale del Testastretta che gira vuoto ai bassi ma, attenzione alla manetta, se si apre il gas diventa una saetta e si fa sentire sui polsi. Velocissima, reattiva e davvero cattiva. Con la Sport ci vuole davvero manico e lo confesso: mi piace, ma tanto manico non sono, per cui appena è ora di tornare sulla statale, e poi sulla comunale, rimetto la mappatura Touring.

Rientro nel centro abitato e di nuovo "tic" voilà! Urban, così come avevo cominciato. Uno dei ragazzi mi viene incontro e mi chiede: "Allora, com'è?" "Com'è? Bella!" rispondo. Difatti è davvero bella da guidare, da guardare e anche da pagare. Nella versione in prova c'è proprio tutto, mancano le borse ma sono incluse, pure quelle, anche se lasciate da parte per le prove. L'abs, la piastra per il bauletto, il cavalletto centrale, totale 18.900 euro!

Appena sentito il prezzo mi rendo davvero conto cosa significa quando si dice: "Questa moto è davvero un gioiellino!"

Un lampeggio a tutti e un lamp speciale a chi se la vuol comprare ;-)
 

Commenti degli Utenti (totali: 32)
Login/Crea Account



I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Commenti NON Abilitati per gli utenti non registrati
Commento di: Saso253 il 21-04-2010 07:29:16
E' una moto stupenda! Me ne sono innamorato dalla prima volta che l'ho vista! Una domanda, ma ci mette molto la moto per prepararsi alla mappatura che scegliamo? O è davvero un tac e via?

Grazie, lamps!!! V
Commento di: motobook il 21-04-2010 20:33:33
bella bella... gran bel lavoro all'italiana!!!
Commento di: Arpocrate-son il 21-04-2010 20:41:02
fantastica!!!! avrei voluto provarla anche io, ma porca miseria ho avuo un imprevisto e non posso..sfortunaaaa!
Commento di: SuperCreep il 22-04-2010 19:03:41
Ragazzi è ufficiale: qualche click e via!
Praticamente al semaforo con un primo click si visualizza il menu e con pochi altri click si seleziona la mappatura! Meglio non provarci in movimento perché, con una bestiola così, potrebbe essere un attimo rialzare gli occhi e trovarsi la classica codazza di macchine ferme e lì poi... chissà... Comunque possiamo andarne orgogliosi: davvero un gran bel prodotto italiano, sì. Costosa, ma la passione si sa non ha prezzo! Per certo si fa guardare e invidiare. Poi, centocinquanta cavalli, siamo sicuri, mica ce li hanno tutti ;-)
Commento di: Snoop il 26-04-2010 18:11:58
è una bellissima moto...che farà molto male alla bmw gs un gran bel lavoro della ducati...bella e potente meglio di cosi!!
Commento di: PATATA il 27-04-2010 18:47:01
l'hai provata?
no, perchè, io l'ho fatto ed avendo fatalità una gs posso confermare che quello che dici tu vale solo ed esclusivamente per il motore, che è innegabile che sia più potente del boxer tedesco, peccato che tutto il resto non sia nemmeno paragonabile... a mio avviso hanno costruito un'ottima moto che farà vedere, sul misto/stretto, i sorci verdi a tantissime ss (compreso forse il gs) ma chi cerca la moto turistica solo ed esclusivamente per macinare chilometri non andrà certo sulla MS... hanno fatto, in pratica, un bellissimo motard molto divertente che permette anche qualche viaggetto...
certo è che non farà certo male alla gs come si pensa (IMHO)
Commento di: SuperCreep il 28-04-2010 12:23:34
Patata,
hai la gs 1200 adventure? Perché se di quella si tratta chi, come me, è sotto il metro ottanta ha qualche difficoltà a manovrare da fermo a causa della sella alta e del peso elevato, mentre per il gs 1200 nessun problema con la sella ribassata. Per carità, le doti di vera endurona della gs sono indiscutibili: sospensioni, abs disinseribile, cardano e componentistica al top. La Ducatona però è estremamente maneggevole, pesa pochissimo e, tranquilli tutti, lascia le gs indietro senza difficoltà. Certo che, se nell'arco dell'anno, insieme alla Bmw si hanno i mezzi e il tempo per fare più di un viaggio a lungo raggio, allora sì, la gs è imbattibile per affidabilità. Ma se si fanno pochi viaggi a corto e medio raggio allora l'italiana è motivo di soddisfazione: bella, velocissima, elegante e made in Italy. Lo so che quando finisce la strada asfaltata però... ma se qualche sterrato lo fai fare anche alla Multistrada, ripeto, per il corto e medio raggio io preferirei allora la KTM Adventure, alla gs e alla ms, anche se paga lo scotto d'intervallo degli interventi di manutenzione a 7500 km.
A proposito, per la gs ogni quanti chilometri sono fissati i tagliandi?
Commento di: PATATA il 28-04-2010 17:32:13
si, ho la gs adv e sono alto alto 172cm... nelle manovre da fermo è pesante ma appena è in movimento non si sente un grammo di quello che effettivamente pesa... la ms pesa 217kg in ordine di marcia, quindi non è leggerissima se si pensa che la gs std pesa 221kg in ordine di marcia... ripeto, motoristicamente parlando non ce n'è per nessuna (anche se la vorrei vedere per strada con una bella ktm e poi ne riparliamo) ma per il resto ho trovate parecchie lacune che non mi hanno soddisfatto, soprattutto su una moto da 18000 euro e soprattuto per come concepisco la moto io... le cose che si fanno con la ms non si fanno con il gs e viceversa e a me piace fare proprio questo viceversa, ecco perchè mi tengo la mia tedescona e lascio l'italiana a chi piace... non mi interessa evere 150cv sotto la sella perchè non servono a nulla e non mi interessa avere le sospensioni elettroniche (tanto che sulla mia non le ho fatte mettere) perchè quando uno ha trovato la regolazione che più gli si addice in base all'uso che si fa della moto, quella resta per sempre o quasi... non siamo dei valentino rossi (anche se purtroppo tanti lo credono) che abbiamo problemi di "chattering"...
Commento di: PGRESP il 30-04-2010 19:43:55
Senti Patata, ma l'hai provata la Multistrada nuova? Io sono un fortunato possessore di questa splendida moto e ti dico che non ce n'è per nessuno. Prima di questa avevo una GS del 2007 che è una gran moto , facile da usare, che non ti lascia mai a piedi ( a parte l'antenna EWS , caz...! ), maneggevole, che ti permette di fare anche qualche sterrato non impegnativo ( e te lo dice uno che fa anche enduro con un Kappa 450 exc ), ma la MULTISTRADA è un altro pianeta, come sospensioni, ciclistica in generale, motore, maneggevolezza, prestazioni ( ho avuto una Brutale 910 r e ti dico che la multi va ancora di più ! ) e guarda che la nuova GS full optional costa come la Multi ST ma non è neanche lontana parente. Dici che la GS pesa 221 KG in ordiner di marcia ? Balle, con le borse e il serbatoio pieno è circa 240 kg, 20 kg di più della multistrada, con la quale puoi fare esattamente le stesse cose che si fanno con la GS, compreso qualche sterrato , ma in più puoi mettere in difficoltà anche diverse moto supersportive. Credimi è una gran moto e vedrai che la GS perderà sicuramente un po' di mercato, perchè non c'è paragone, l'unica incognita è l'affidabilità e per questo bisogna aspettare ancora un po' di tempo. Ciao PATATA e vai a provare la nuova Ducatona
Commento di: PATATA il 30-04-2010 22:31:32
l'ho provata si, magari non c'ho fatto tanti chilometri come volevo perchè non me lo hanno permesso ma resta il fatto che l'ho provata e per me resta una moto che non è ne carne ne pesce... è una gran moto, nulla da dire, ma non la paragono al gs, tutto qua... vedo (IMHO) la ms come un bellissimo motard con la vocazione turistica (che farà vedere tanti sorci verdi a tante moto) ma io di un motard non so che farmene... in più, scendedo dalla mia adv, tutta questa comodità non l'ho trovata, anzi, l'ho travata una moto "piccola" (fare attenzione alle vergolette), maneggevole (ma non di più di un gs), potente (che non serve a nulla) e stracolma di elettronica che dio solo sa se fuonziona o no (giustamente dici tu che l'affidabilità la si vedrà con il tempo)...
io sono al secondo gs (senza esa perchè non serve a nulla come non servono a nulla tutte le regolazioni che ha la ms), non la uso per andare al bar, c'ho fatto, questo inverno, più di qualche bello sterrato (con le gomme tassellate ovviamente) che con la ms te lo sogni... a me di avere 150cv sotto il sedere per fare le stesse cose che faccio con la mia proprio non mi servono e non li voglio... a te e tanti altri piace? buon per voi e spero di vedervi prima o poi a sorpassarmi su qualche bel passo dolomitico ma, ripeto, per l'uso che ne faccio io della moto e per come concepisco io la moto la ms la trovo inutile...
Commento di: multitopone il 21-02-2011 12:22:02
Le caratteristiche del GS sono ben note..sono un fortunato possessore di una MTS 1200 s versione touring e ringrazio Ducati per aver inventato una moto del genere...Pensare che la prima idea d'acquisto ricadeva sul GS ma per fortuna BMW mi ha fatto fare un test drive...!!Comoda....ottimamente rifinita...ottima riparazione dal vento...gran bei freni...ma c'è un vero e solo problema..NON VA...NON VA.....è una specie di trattore con una coppia decente e ad essere sincero non l'ho neanche sentita così maneggevole, in curva, perchè non ti da quel senso di sicurezza che Ducati mi ha dato alla prima rotonda..!!Vorrei chiederti un'ultima cosa....su 100.000 km quanto sterrato fai..??I possessori di Gs si vantano delle qualità enduristiche del mezzo pur non avendole mai provate realmente....e cmq a quel prezzo avrei optato piuttosto per uno scooterone..fondamentalmente fan le stesse cose..anzi...lo scooter ha meno vibrazioni..!!
Commento di: BurnOut il 21-02-2011 12:37:06
Dire che un GS1200 ed uno Scooterone sono la stessa cosa è una baggianata senza senso.
Dimostra che non hai capito le vere caratteristiche del GS.
Premetto che io non ho nè il MTS 1200S nè il GS1200....ma le ho provate bene entrambe e non ad un test-ride...
Col GS1200 di mio padre ho fatto 2 bei viaggi in Toscana, col MTS1200S 600 km tra le montagne francesi. Sono entrambe due moto stupende, ma che non vanno minimamente paragonate...non hanno nulla in comune!!
Il MTS è una supersport camuffata da enduro stradale, che ti permette anche di viaggiare e macinare km abbastanza bene, ma non è una moto a 360°...
Il GS1200 è una moto con cui puoi fare praticamente tutto, tranne l'enduro specialistico, ma va capita e bisogna imparare a guidarla. Ha soli 115cv, ma se li sai usare bastano ed avanzano sulle strade di montagna. Non ci si può aspettare che il GS ti tiri fuori dalle curve "di motore" come il MTS...bisogna entrare in curva veloci, usare poco i freni e lasciarla scorrere...roba da arrivare a toccare i cilindri a terra e la moto resta incollata all'asfalto...da non crederci.
Non per nulla vedo fior fior di supersportive prendere secche bastonate dai GS tra le curve!!!
Provato personalmente da entrambi i lati...alla guida del GS, ed alla guida del mio ZX10R.

I test-ride servono a ben poco...se volete veramente provare una moto, va guidata per qualche centinaio di km sulle strade montane, non in città....

Comunque per rendere l'idea, io le comprerei entrambe le moto, non una o l'altra...semplicemente perchè sono due moto assolutamente DIVERSE!!
Peccato non potermele permettere........

Alex
Commento di: multitopone il 21-02-2011 12:53:03
La mia voleva essere solo una provocazione nonchè una semplice battuta.. era solo per spiegare che il GS non mi ha trasmesso alcuna emozione ed appena sceso dal mezzo non vedevo l'ora di riprendere la mia vecchia moto KAWA z1000...Credetemi che la MTS non è un ibrido...ma una vera moto con cui si può fare un viaggio rilassante con la propria fidanzata oppure seminare in una montagna qualsiasi ogni tipo di moto senza sforzi particolari e partendo con 20 minuti di ritardo magari prolungando una colazione...sono un motociclista da 25000 km l'anno e credo in una cosa...LA MOTO DEVE SAPER TRASMETTERE EMOZIONI...e purtroppo, anzi per fortuna, il GS non è stata in grado...anche se quel TELELEVER è davvero un'ottima pensata...però bisogna cercare di rimanere svegli..!!altrimenti...!!!

p.s. un'ultima cosa...ognuno parlerà di moto secondo le proprie esperienze e secondo il proprio manico...dunque non criticherò mai nessuno che dice di provare emozioni alla guida del GS...alla fine è tutto soggettivo e si parla ovviamente di moto al TOP della gamma...nulla togliendo nel genere anche a KTM...!!
Commento di: Loky il 26-04-2010 20:26:18
non ci spenderei un quattrino. non mi piace avere un ibrido. una moto poliedrica e' come una coperta corta: o ti copri le spalle o i piedi. inutile nascondere la mia avversione per le ducati ma proprio non la digerisco
Commento di: PATATA il 27-04-2010 18:47:38
concordo in pieno
Commento di: SuperCreep il 28-04-2010 12:43:27
La nuova Multistrada è sicuramente meno votata e affidabile per i lunghi tour ma nella nostra penisola, piena di colline e montagne, nelle mani giuste, magari di un giovane cresciuto in sella a sportive e in cerca di una moto più comoda e versatile per viaggiare insieme alla fidanzata, sarà una di quelle moto che in molti ci ritroveremo ad inseguire con o senza zavorre o zavorrine al seguito. La nuova Ducati Multistrada poi, in mano ad un "buon manico", può tenere dietro tranquillamente anche alle supermoto, cosa ben più difficile per le pesanti gs.
La GS, certo, è una gran moto ma lo è anche la Multistrada:
per ogni moto c'è uno stile e un pilota ;-)
Commento di: Loky il 30-04-2010 09:25:43
non credo che la tua affermazioe stia ne in cielo ne in terra. mi spiace.
E' una moto ibrida e nessuno con le caratteristiche che hai elencato prenderebbe una tale moto.In primis se hai avuto una supersport non ti troverai mai bene su un'altro genere di moto a meno che tu non abbia comprato una moto che non 6 mai riuscito a sfruttare, allora si che ti troverai sicuramente meglio. Penso che una moto sia dedicata ad un uso particolare.mi spiego: le mappature di una moto possono al massimo limitare la cavalleria o rendere piu' o meno dolce l'apertura delle farfalle in merito ad un tracciato/percorso.Non potranno mai trasformare una moto da lunghe percorrenze in un enduro. non esiste proprio. poi se ti adatti tu a gestirla e' un altro discorso....
per questo parlo di moto ibrida o poliedrica. non avrai mai le caratteristiche di un enduro ne la comodita' di una touring o di un altro genere di moto. avrai un po' di tutto ma niente di niente e soprattutto ad un costo inverosimile.
Commento di: PGRESP il 30-04-2010 21:03:59
Ti invito a fare la stessa cosa che ho detto al Patata: vai a provare la nuova Ducatona e vedrai che cambierai idea. La GS è una gran moto ma NON E' UNA ENDURO, va bene per fare lunghi viaggi perchè è comoda e facile da guidare, ma vibra un po' tanto che non riesci a vedere negli specchietti oltre i 100 all'ora e come freni , sospensioni e motore è vecchia, superata e costa come la Multistrada che è una spanna superiore in TUTTO, te lo dice uno che le ha avute tutte e due e , credimi, è veramente 4 moto in 1, provala e poi fammi sapere !
Commento di: PATATA il 30-04-2010 22:39:25
il gs sopra i 100 all'ora vibra così tanto da non riuscire a vedere dagli specchietti? sei sicuro che non fossero allentati? io ci vedo benissimo, anche a velocità ben più alte dei 100 che dici tu e sicuramente ci vedo molto meglio dei due frullini giapponesi che ho avuto prima dei gs... quelle si che erano moto che vibravano... della ms mi ha stupito molto il fatto che vibra molto poco (grazie a dio hanno tolto la fabbrica mettallurgica che avevano al posto della frizione), questo lo ammetto...
Commento di: fabullo il 11-08-2010 04:08:24
Regà... O ti piace o non ti piace... o sei ducatista o non lo sei.. per me li sta il tutto..
Commento di: multitopone il 21-02-2011 12:37:35
Che moto hai Loky...??
Commento di: zorrykid il 30-04-2010 14:14:46
ahaha...Un gioiellino! Quasi 19mila euri circa 10mila in più di un Fazer 1000 con una sola mappatura: 150 cavalli e uno dei motori migliori mai prodotti. Ducati gioiellini, componenti al top, grande innovazione (?elettronica, materiali, prestazoni) ma il motore è pur sempre un bicilindrico, la moto è pur sempre italiana...faccela pagare di meno! Tiratela di meno! Almeno per noi italiani, Ducati non pensare che metterci un tricolore ci spinga a tirar fuori il 30/40% in più rispetto alla concorrenza!

Per il resto questo Multistrada mi piace anche se sembra uno scooterone. Tutto al top, piena di elettrronica. Mi convince poco il discorso enduro. io non ci fare neanche uno sterrato con i cerchi da 1500 euro l'uno e starei pure attento in città alle buche...
Qui il competitor è il GS? Cerchiamo di fare belle moto ITALIAN STYLE, così come nessuno riusciva a fare dall'anno 0 della moto a oltre il dopoguerra...

Commento di: jorgos il 30-04-2010 22:27:12
attualmente ho un GS del 2007 moto che mi ha fatto innamorare, la moto delle moto l'ho chiamata, ma in fondo al cuore sono sempre stato un motociclista italiano, e questa MS mi stuzzica non poco. quello che dice che una moto o è sportiva o è comoda o è una enduro lo vorrei sentire dopo che ha superato i cinquant'anni, cioè quando non puoi rinunciare alla comodità ma all'occorrenza ti piace smanettare, e ti piace anche fare qualche viaggetto: Spagna? Turchia? Grecia?
Certo però costa troppo
Commento di: SuperCreep il 01-05-2010 12:24:02
Jorgos,
la Multistrada, a mio avviso, per noi che abbiamo tra i 40 e i 50 anni, ha fin troppa cavalleria ed elettronica. Se dovessi imbarcarmi domani per la Grecia (magari!) mi piacerebbe partire con la KTM Adventure 2010 che davvero mi ha impressionato favorevolmente, costa un pò di meno e ha già l'abs di serie e caratteristiche da enduro autentico, ma si fa rispettare in strada ed è agilissima. Certo ha interventi di manutenzione/gioco valvole a 7.500 km e questo è, a mio giudizio, l'unico suo vero difetto. Ma se solo vai a provarla... poi mi dirai.
Commento di: PATATA il 01-05-2010 14:33:33
ma come mai la carotona (unica e vera concorente della gs, tutte le altre fotocopie mal riuscite di queste due moto) ha i tagliandi cosi vicini? è un peccato che una moto sia fatta per macinare chilometri ma ogni 7500 si deve fermare...

PS: ci sono ancora gli orange day?
Commento di: SuperCreep il 02-05-2010 17:28:00
ipotizzando d'avere tempo e modo di partire da Torino (dove io vivo) scendendo giù, lungo tutta la Spagna, fino a Gibilterra per andare a Tangeri. Una volta sul suolo africano un bel tour delle città imperiali, da Tangeri destinazione: Rabat, Casablanca, Marrakech, Ouarzazate, Meknes, Fes e ritorno, sono circa 5mila chilometri, quindi avanza il tempo per andare a fare il tagliando a casuccia, oltretutto consideriamo che mi sono sbagliato e chiedo scusa, perché ho guardato ora sul libretto della KTM Adventure: il gioco valvole è a 15mila km oppure ogni due anni e ad ogni modo, per una enduro in grado di fare vero fuoristrada, i controlli e la manutenzione a 7.500 km sono per la sicurezza una garanzia ulteriore.

Gli Orange Day si sono conclusi ma credo che qualsiasi concessionario vi abbia aderito non abbia difficoltà alcuna a fare ancora provare, le stesse moto, a potenziali acquirenti e, anzi qualcuno di loro comincia già a venderle scontate.
Un lampeggio
Commento di: PATATA il 02-05-2010 22:35:20
a parte il fatto che mi hai fatto voglia di caricare la moto e partire per questo tuor, ti ringrazio per le risposte... proverò a fare un salto a conegliano e vedere se mi fanno provare la carotona (anche se ho paura di farlo perchè so come andrebbe a finire)... per il chilometraggio, in effetti, essendo una moto più specialistica rispetto a mia (ad esempio) gli intervalli a meno chilometri non possono che fare bene....

un salutone
Commento di: robertones il 10-05-2010 18:37:25
senti patata non capisco questo astio per i frullini giapponesi.
io sono felice possessore di diverse honda vfr.
ho appena preso il vfr 1200 e ti diro che avevo valutato anche di
acquistare la multistrada(una moto davvero bella e innovativa).
considero il gs 1200 una grande moto ma non mi piace esteticamente
con questo non vado a dire in giro che è un catenaccio.
un lampeggio a tutti e divertitevi con la vostra moto.
Commento di: fabullo il 11-08-2010 04:13:19
Finalmente qualcuno che ne capisce qualcosa!
Commento di: natz79 il 09-06-2010 22:51:56
io devo dire la mia sono dietro ad una gs 2009 con 6000km ful opz bauletto originale a 12500 eurinie mi tira davvero ma la multistrada prorpio mi piace......sn 2 moto da nn paragonare il gs ha una esperienza 30ennale per questootipo di moto....la ms è nuova ma cmq una gran moto spinge forte ed è maneggevole in piu pure comoda......cmq la bmw è garanzia regge meglio il prezzo.....sn indeciso e nn so cosa comperarmi!!!!! datemi un consiglio
Commento di: floflo64 il 05-08-2010 09:38:46
Come mio consiglio personale ti dico MULTISTRADA 1200. Io l'hò comprata e ne sono stracontento. Ma la scelta della moto è molto personale, uno deve prendere quello che gli piace, non quello che gli consiglia la gente. Di moto ne hò avute tante e sempre giapponesi, stradali e da turismo, ognuna con dlle caratteristiche diverse ma adeguate a quello che intendevo fare in quel momento. La MS 1200 mi hà colpito al primo sguardo, sebbene avessi gia provato il GS, il TIGER e il TDM. Per chi hà problemi di schiena come mè e si avvicina ai primi 50 anni ti dico che la MS mi ricorda una bella miscela frà il VFR e l'FZ1 fazer. Li hò avuti tutti e due e quì ci aggiungo che con MS la comodità la fà da padrona. Dalle mie parti si dice che il GS è un gran mezzo, ma è la moto dei FIGHETTI DI PIAZZA. Vorrei proprio sapere quanti di loro la usano per fare del fuoristrada!!! Secondo mè neanche un 5% di chi la possiede! E con questo vi saluto e buone vacanze a tutti!!
Commento di: curfez il 14-05-2010 23:08:32
bella!!!!!!!!!!!!!!!!!!