Leggi il Topic


Prima moto A2, consigli
16073098
16073098 Inviato: 14 Mag 2019 20:41
Oggetto: Prima moto A2, consigli
 



Ciao a tutti, sono nuovo del forum e praticamente anche del mondo delle due ruote. Innanzitutto spero di essere nella sezione giusta.
Ho 20 anni e sono interessato a prendere la patente A2, in passato ho avuto solo un 50cc, un HM, ed ora voglio tornare ad avere qualcosa che mi emozionasse e di più performante ovviamente.
Arrivando al dunque, sono veramente indeciso su quale moto acquistare. Tenete conto che vivo in un paese e la utilizzerei per fare giri in paese, cittadina, giri in montagna e comunque anche per spingere un po'. Sono alto 1.80 e peso 60 kg se può essere d'aiuto e diciamo che non tocco moto da un anno e mezzo e il pensiero di salire su un bestione mi intimorisce un poco, ma credo sia normale. Punterei sulle Naked o su Motard, budget ancora da definire ma non penso oltre i 4000 euro. Avevo addocchiato, con una veloce ricerca su internet, la yamaha mt 03 e Honda cb500f, che anche come estetica non mi dispiacciono, anzi. Cerco quindi una moto adatta alle mie esigenze, che non pesi troppo possibilmente, non consumi l'ira di dio e dia tante emozioni e soddisfazioni...ah e possibilmente che possa fare io la manutenzioni in caso. Sono aperto a qualsiasi opinione e chi più ne ha più ne metta, quindi sbizzarritevi con le proposte. Grazie a tutti!
 
16073186
16073186 Inviato: 15 Mag 2019 4:26
 

Bisogna capire per emozioni cosa intendi, la Naked è una moto che ha le caratteristiche d'uso che hai indicato, non è difficile da usare e può andare bene sia per la città e il giro in montagna, sui consumi ridotti non ci farei troppo conto, moto che consumano poco non ne ho conosciute, adesso con la questione delle emissioni qualcosa rispetto agli anni passati è migliorata, la motard è più sportiva richiede anche un tipo di guida diverso e se cerchi emozioni un po' più forti allora fa il caso tuo questa, valuta anche se è importante caricare un passeggero oppure no (quest'ultima è limitata in questo senso) la paura è giusto che ci sia, in moto senza è un fatto di incoscienza, dovrai gestire la cosa in base a come ti senti di andare e con l'esperienza ce ne sarà sempre meno, per la tua altezza io vedrei una posizione di guida un po' sacrificata sulla naked ci vedrei meglio la motard, una crossover ancora meglio, bisogna comunque provarle e sentirsele addosso... per la manutenzione bene o male quello che si può fare da soli e cioè quella ordinaria lo permettono tutte, se poi ti vuoi anche smontare e montare e risolvere eventuali problemi, meno elettronica ci sta e meglio è...
 
16073312
16073312 Inviato: 15 Mag 2019 12:53
 

io ti dico cosa feci a suo tempo: 500cc 2t enduro (solo uso stradale ovviamente). dunque ti consiglio qualche motard 2t.mmm...250 o 300? peso zero..vanno come treni...manutenzione home made...i consumi si..quelli se sei sempre allegro possono essere alti. motard 4t racing pure quelli...ma la manutenzione...$$ e gia più dura farla home made. moto di mezza via o transitorie non te le consiglio.
 
16073326
16073326 Inviato: 15 Mag 2019 14:11
Oggetto: Re: Prima moto A2, consigli
 

2T? ma anche no icon_asd.gif tra consumi e manutenzione, meglio lasciar perdere

JACER99 ha scritto:
Ciao a tutti, sono nuovo del forum e praticamente anche del mondo delle due ruote. Innanzitutto spero di essere nella sezione giusta.
Ho 20 anni e sono interessato a prendere la patente A2, in passato ho avuto solo un 50cc, un HM, ed ora voglio tornare ad avere qualcosa che mi emozionasse e di più performante ovviamente.
Arrivando al dunque, sono veramente indeciso su quale moto acquistare. Tenete conto che vivo in un paese e la utilizzerei per fare giri in paese, cittadina, giri in montagna e comunque anche per spingere un po'. Sono alto 1.80 e peso 60 kg se può essere d'aiuto e diciamo che non tocco moto da un anno e mezzo e il pensiero di salire su un bestione mi intimorisce un poco, ma credo sia normale. Punterei sulle Naked o su Motard, budget ancora da definire ma non penso oltre i 4000 euro. Avevo addocchiato, con una veloce ricerca su internet, la yamaha mt 03 e Honda cb500f, che anche come estetica non mi dispiacciono, anzi. Cerco quindi una moto adatta alle mie esigenze, che non pesi troppo possibilmente, non consumi l'ira di dio e dia tante emozioni e soddisfazioni...ah e possibilmente che possa fare io la manutenzioni in caso. Sono aperto a qualsiasi opinione e chi più ne ha più ne metta, quindi sbizzarritevi con le proposte. Grazie a tutti!


Si, sei nella sezione giusta, e hai fatto bene a spiegare che tipi di percorsi faresti e quanto sei alto.

Chiedi una moto che ti emozioni, ma questo è un parametro troppo soggettivo.
Se non hai le idee chiarissime, per me iniziare da una naked è la cosa migliore da fare, perchè è una moto che bene o male ti consente di fare un po' di tutto, dal giro con gli amici, all'uscita nel weekend, al viaggetto, al casa-lavoro, ecc.

Se le due moto che ti piacciono sono le due indicate vanno entrambe benissimo per iniziare, sono leggere e facili da gestire. Tra le due propenderei per la cb500f, che avendo una cilindrata maggiore risulta avere piu' coppia (e quindi banalmente "piu' spinta" dal propulsore). Come affidabilità difficile trovare di meglio, e anche consumi è messa bene (25 km/l)
 
16073336
16073336 Inviato: 15 Mag 2019 14:44
 

Grazie a tutti dei consigli ragazzi!
 
16074116
16074116 Inviato: 17 Mag 2019 21:31
 

L'attuale panorama delle moto da A2 è piuttosto vivace e con parecchi modelli interessanti.
Secondo me nel tuo caso la prima cosa da decidere è se indirizzarti su un modello che rientri nei 35 kW al naturale o uno che sia depotenziato.
Cioè, prevedi di farti una nuova patente e cambiare moto tra quattro anni? O pensi di sfruttare più che puoi la moto che andrai a prendere?... A secondo di quali piani futuri ipotizzi cambiano i modelli su cui orientarsi.
Per esempio le naked giapponesi bicilindriche da 650 si trovano depotenziate e riportandole a potenza piena sono ampiamente sfruttabili per anni.
Comunque con il budget dichiarato dovresti trovare ottimo usato.

Per quanto riguarda l'MT-03 (la 660 giusto?) me ne informai quando cercai la mia prima moto. E' un trattore, sia in senso positivo (durabilità, affidabilità) che negativo (vibrazioni, rapporti troppo corti, il suo vero tallone d'Achille). Pro e contro...
E, andando a memoria, la maggior parte di modelli che trovavo in vendita erano per lo più dei primissimi anni di produzione, 2006-2007, quindi i più frusti.

Hai preferenze sul genere? E frazionamento?
 
16074444
16074444 Inviato: 19 Mag 2019 11:57
 

Din-Draug ha scritto:
L'attuale panorama delle moto da A2 è piuttosto vivace e con parecchi modelli interessanti.
Secondo me nel tuo caso la prima cosa da decidere è se indirizzarti su un modello che rientri nei 35 kW al naturale o uno che sia depotenziato.
Cioè, prevedi di farti una nuova patente e cambiare moto tra quattro anni? O pensi di sfruttare più che puoi la moto che andrai a prendere?... A secondo di quali piani futuri ipotizzi cambiano i modelli su cui orientarsi.
Per esempio le naked giapponesi bicilindriche da 650 si trovano depotenziate e riportandole a potenza piena sono ampiamente sfruttabili per anni.
Comunque con il budget dichiarato dovresti trovare ottimo usato.

Per quanto riguarda l'MT-03 (la 660 giusto?) me ne informai quando cercai la mia prima moto. E' un trattore, sia in senso positivo (durabilità, affidabilità) che negativo (vibrazioni, rapporti troppo corti, il suo vero tallone d'Achille). Pro e contro...
E, andando a memoria, la maggior parte di modelli che trovavo in vendita erano per lo più dei primissimi anni di produzione, 2006-2007, quindi i più frusti.

Hai preferenze sul genere? E frazionamento?


Bhe sarei disposto anche a prendere un depotenziato. Per ora non sono interessato a fare la A3 tra 4 anni però leggo in giro che chiunque affermi così poi finisce a farla icon_asd.gif icon_asd.gif il problema è che leggo che il depotenziato deve essere buono, ovvero: spesso queste moto sono assemblate in modo da dare il meglio di sè a potenza piena, depotenziandole ho paura che ad esempio il peso sia una pecca per una potenza inferiore. Avevo visto anche la mt-07 e la kawasaki z650 e ci stavo facendo un pensierino. Dite ne valga la pena?

Ah poi ho una pretesa in particolare: la ripresa. Mi interessa una moto con una buona ripresa, anche in salita che tenga senza dover scalare marcia per farla andare. Ora sto guidando un auto ibrida a gas che ogni volta mi fa addormentare da poca ripresa ha e per cui questo aspetto è molto importante per la moto che prenderò, non voglio ritrovarmi con una moto che per andare debba essere "spinta" a mano per intenderci. Non dico chissà che ma almeno che dia soddisfazioni e una buona ripresa si.
Poi valgono anche le caratteristiche elencate a inizio post. Spero di non pretendere il cielo.
Grazie a chiunque mi aiuti!!!
 
16074734
16074734 Inviato: 20 Mag 2019 14:42
 

Qualcuno?
 
16074784
16074784 Inviato: 20 Mag 2019 16:34
 

JACER99 ha scritto:
Bhe sarei disposto anche a prendere un depotenziato. Per ora non sono interessato a fare la A3 tra 4 anni però leggo in giro che chiunque affermi così poi finisce a farla icon_asd.gif icon_asd.gif il problema è che leggo che il depotenziato deve essere buono, ovvero: spesso queste moto sono assemblate in modo da dare il meglio di sè a potenza piena, depotenziandole ho paura che ad esempio il peso sia una pecca per una potenza inferiore. Avevo visto anche la mt-07 e la kawasaki z650 e ci stavo facendo un pensierino. Dite ne valga la pena?

Ah poi ho una pretesa in particolare: la ripresa. Mi interessa una moto con una buona ripresa, anche in salita che tenga senza dover scalare marcia per farla andare. Ora sto guidando un auto ibrida a gas che ogni volta mi fa addormentare da poca ripresa ha e per cui questo aspetto è molto importante per la moto che prenderò, non voglio ritrovarmi con una moto che per andare debba essere "spinta" a mano per intenderci. Non dico chissà che ma almeno che dia soddisfazioni e una buona ripresa si.
Poi valgono anche le caratteristiche elencate a inizio post. Spero di non pretendere il cielo.
Grazie a chiunque mi aiuti!!!


Se tra quattro anni andrai ancora regolarmente in moto, è garantito che non vedrai l'ora di fare la A3 icon_asd.gif

quelle depotenziate sono moto sovradimensionate a livello di peso, ciclistica e freni, aspetto che (a parte il peso) non comporta un difetto, anzi.

Considera che molto spesso le depotenziate sono comunque delle entry-level (= moto relativamente economiche e adatte ai novizi), per cui non dovresti trovarti in difficoltà con una di queste.

Meglio comprare una depotenziata o una "nativa" per la A2?
La risposta è: dipende. Una nativa è piu' leggera e costa sicuramente meno, se tanto non appena farai la A3 la cambierai... allora puo' essere conveniente. La depotenziata costa sicuramente di piu' (e costa di piu' anche di moto analoghe ma non depotenziate), pero' poi la puoi ripotenziare nel momento in cui fai la patente successiva. In quel momento è possibile che ti vada un po' stretta e che tu la voglia cambiare con una di migliore qualità / maggior cubatura / con caratteristiche differenti.
O magari sei uno che si affeziona a tal punto da non volerla piu' cambiare icon_asd.gif chi puo' dirlo, non c'è una risposta universale a questa domanda

Riguardo la salita: vai pure tranquillo che nessuna moto arranca in salita, per una questione di rapporto peso / potenza aiutato dal fatto di avere la trazione posteriore icon_smile.gif
Se vai su un mono/bicilindrico sei ulteriormente aiutato dal fatto di avere il picco di coppia a regimi piu' bassi
 
16074793
16074793 Inviato: 20 Mag 2019 18:35
 

@JACER99
Direi anch'io di non andare oltre i due cilindri.
Personalmente posso parlare bene delle mono stradali KTM, ma le 690 di prima generazione (2007-2011) a causa delle norme dell'epoca erano depotenziate a 25 kW, mentre le successive (Duke 690 IV) rischiano di essere fuori budget. Restando sul marchio sento parlare un gran ben della Duke 390 (e per estensione suppongo valga anche per l'RC390).
La già citata Yamaha MT-03 (N.B. sempre la 660 cc.) dovrebbe essere facile da trovare, anche a un buon prezzo, è comoda, maneggevole, affidabile come un trattore, ha tutta la ripresa che vuoi, ma senti spesso dire che stanca in fretta: poca potenza, vibrazioni, rapporti corti, affaticamento nel tenere andatura autostradali, ecc... Secondo me può essere un buon inizio, contenuto nella spesa e adatto a strade di montagna, se è quello il tuo habitat preferito.
Se piace il genere non è niente male la Benelli Leoncino, costa poco, ma è anche piuttosto recente, quindi forse si sfora il budget - ma sto andando a naso.
Sul fronte delle jappine sono piuttosto ignorante. Mi pare che le CB500 (F, X, quel che l'è) e la NC700X siana delle A2 naturali. E c'è la famiglia delle "bicilindriche 650", depotenziabili e più che dignitose a potenza piena.
Poi c'è il gigantesco mondo motard, ma è un settore un po' "estermo" che va molto a gusto. Devi vedere se a te piacciono come estetica ed ergonomia; certamente di ripresa ne hanno quanto ne vuoi.
...
Vabbò, così per sgranare qualche modello...

MotoNibbio ha scritto:
O magari sei uno che si affeziona a tal punto da non volerla piu' cambiare icon_asd.gif chi puo' dirlo, non c'è una risposta universale a questa domanda

Ma c'è anche chi a un certo punto appende (figurativamente) la moto al chiodo e si fà un bello scooteron che è più comodo, ha il bauletto, un bel vano sottosella, lo parcheggi bene, non ti sfonda le emmoroidi... icon_asd.gif
Ci si scherza, ovviamente, ma son riflessioni che faccio spesso ai ggiovini che vogliono farsi la moto, perché i gusti e le esigenze cambiano con il tempo e l'età, non è detto che lo facciano, ma è giusto esserne consapevoli.

JACER99 ha scritto:
Bhe sarei disposto anche a prendere un depotenziato. Per ora non sono interessato a fare la A3 tra 4 anni però leggo in giro che chiunque affermi così poi finisce a farla icon_asd.gif icon_asd.gif

Immagino di sì... Almeno per la maggior parte......... E' bello essere un patentato della vecchia legislatura quando la A1 cresceva automaticamente a 2 e 3 con l'età e senza fare altri esami! 0509_doppio_ok.gif

JACER99 ha scritto:
...il problema è che leggo che il depotenziato deve essere buono, ovvero: spesso queste moto sono assemblate in modo da dare il meglio di sè a potenza piena, depotenziandole ho paura che ad esempio il peso sia una pecca per una potenza inferiore.

Effettivamente il motore se la dovrebbe vivere meglio se può girare come vuole lui, ma non credo che si rischi qualcosa a livello meccanico. Specialmente da quando la limitazione è fatta rispettare dalla centralina, garantendo il corretto funzionamento del motore, ma tagliando l'erogazione quando raggiungi il limite imposto........ io il mio limite l'ho appena superato e da qui in avanti non so' che dire, non so' quali siano, se ci sono, gli effetti sul motore di una vita da depotenziato. icon_neutral.gif

JACER99 ha scritto:
Avevo visto anche la mt-07 e la kawasaki z650 e ci stavo facendo un pensierino. Dite ne valga la pena?

Se ti piacciono e se la trovi comoda possono benissimo valerne la pena.
N.b. che prima della Z650 c'erano le ER6n, praticamente la stesa cosa con un nome più complicato e declinata in tre allestimenti consecutivi (la 2009 secondo me è la più carina). E nello stesso settore e segmento di potenza rientrano anche le Versys 650 e le varie incarnazioni della Suzuki SV 650... compreso quel sanitario della Gladius.
 
16074819
16074819 Inviato: 20 Mag 2019 21:17
 

Bene bene allora avrò molto da informarmi sulle varie moto che mi interessano, per ora le candidate sono: honda cb500f, ktm duke 390, Kawasaki z650 e Yamaha mt 07. Se una delle ultime due riesco a trovarla usata depotenziata beh di sicuro il pensierino ce lo faccio. Poi valuterò e mi informerò su tutte e 4, magari provandole anche se ne ho la possibilità.
Grazie mille per i consigli ragazzi, davvero disponibili!! icon_wink.gif
 
16074890
16074890 Inviato: 21 Mag 2019 1:25
 

Prego, non c'è di che. E buona ricerca. icon_wink.gif
 
16074898
16074898 Inviato: 21 Mag 2019 7:45
 

Provale o almeno salici su. A spanna mi sa che la KTM sarà un pò piccola per 180 cm.
 
16075370
16075370 Inviato: 22 Mag 2019 22:51
 

Anche secondo me, in realtà la sella non è affatto bassa però l' impostazione ricorda un po' un motard, sembra di essere seduti sopra e non dentro la moto.
Ci ero salito per curiosità quando guardavo un modello da scegliere, la cb500f invece mi ha dato un impressione migliore, peccato che abbia un design datato.
 
16075442
16075442 Inviato: 23 Mag 2019 8:41
 

anche la nuova? Hanno fatto un restyling
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 1

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum GeneraleConfronti e Consigli Acquisto

Forums ©