Leggi il Topic


Indice del forumForum Over50

   

Pagina 1 di 1
 
Gli AMICI veri chi sono??
15226766
15226766 Inviato: 8 Gen 2015 14:16
Oggetto: Gli AMICI veri chi sono??
 



Salve a tutti noi cinquantenni e oltre.....questi giorni facevo una riflessione sulla vita ed in particolare sulle amicizie. Per quanto riguarda la mia esperienza devo ammettere che di amici nella vita ne ho avuti pochi ma buoni, e purtroppo alcuni di questi non ci sono più.
Mi sono accorto che gli amici "veri" li ho conosciuti in età piuttosto giovane diciamo dalle medie fino al liceo...poi più niente. Non è che non abbia più conosciuto amici ma quelli veri intendo quelli che ti conoscono fino al midollo e ti accettano per quello che sei con tutti i pregi e i difetti e che ci si litiga ma poi ci si ritrova sempre.....non li ho più incontrati. Conosco molti amici attualmente ma noto che l'amicizia è relegata ad un ambito particolare...le moto...la fotografia...la musica...insomma sono amici ma legati solo a particolari interessi comuni. Se non coltivi più quell'interesse, li perdi di vista.
Ma a voi succede lo stesso o sono io che ho un carattere di m.....da??
Giuseppe
 
15227280
15227280 Inviato: 8 Gen 2015 23:23
 

Sicuramente, come me, hai un carattere di mer.da, poi possiedi anche il GS...................tutto il resto è noia.

Ovviamente faccio dell'ironia, ma credo che sull'amicizia tu abbia pienamente ragione.

doppio_lamp_naked.gif doppio_lamp_naked.gif doppio_lamp_naked.gif
 
15227315
15227315 Inviato: 9 Gen 2015 0:39
 

Credo che , come per tutte le altre relazioni , anche l'amicizia sia fatta dalle persone .... Prima che dagli interessi che possono essere utili a condividere qualcosa di piacevole con gli amici , ma l'amicizia , come l'amore, come l'odio, come l'affetto , la si porta dentro . 0509_welcome.gif
 
15236737
15236737 Inviato: 20 Gen 2015 21:56
 

Trovo vero il fatto che i pochi veri amici risalgono al periodo giovanile,poi quelli in età sono di ambienti particolari legati ad hobbyes,che si perdono una volta abbandonata la suddetta,ma un'eccezzione ce l'ho,uno l'ho ancora:abbiamo fatto bici e poi windsurf,che lui ha lasciato prima di me,anche se non viaggiamo più insieme,ci si vede ancora...maa...è ancora il mio meccanico dove porto l'auto!! icon_asd.gif icon_asd.gif icon_asd.gif
 
15237352
15237352 Inviato: 21 Gen 2015 18:11
 

Va beh....ci sono sempre le eccezioni...ma la tendenza resta....

Butto il sasso nell'acqua......
Colpa nostra o dele esperienze pregresse.... che invecchiando diventiamo più rigidi e meno disponibili ad accettare la diversità e più esigenti?


Giupeppe
 
15238141
15238141 Inviato: 22 Gen 2015 16:10
 

giupeppe ha scritto:
Va beh....ci sono sempre le eccezioni...ma la tendenza resta....

Butto il sasso nell'acqua......
Colpa nostra o dele esperienze pregresse.... che invecchiando diventiamo più rigidi e meno disponibili ad accettare la diversità e più esigenti?
Giupeppe

Credo né l'uno né l'altro. Semplicemente con l'età adulta ci si divide prioritariamente tra il lavoro e la famiglia, che ti assorbono il 95% del tempo disponibile. Il restante tempo lo passi con gli amici. Con i vecchi amici, quelli d'infanzia, che ti conoscono da tempo è tutto OK.
Con gli altri, la cui frequentazione è per forza di cosa occasionale, non c'è tempo sufficente per cementare l'amicizia. Rimangono perciò piuttosto che amici conoscenti, con i quali si condivide un hobby (nel caso specifico andare in moto e parlare di moto).
Questa la mia interpretazione della cosa.
Ciao 0510_saluto.gif
 
15238278
15238278 Inviato: 22 Gen 2015 18:15
 

Non scendiamo piu' a compromessi, ci amiamo di PIU' e a chi non ci rispetta li mandiamo affanculo SUBITO !
 
15242680
15242680 Inviato: 28 Gen 2015 2:49
 

É vero, e si diventa anche più permalosi, esigenti, difficili.
É difficile legare un amicizia con un altra persona della nostra età, ci sono in ballo troppe cose, troppi problemi.
Un amicizia non ha interessi, purtroppo molte persone anche non cattive non rispettano questa "regola".E come ripeto gli adulti come noi, l'amicizia diventa più difficile, non è come quando eravamo adolescenti o bambini, era un amicizia spensierata, giocosa e sportiva.
Naturalmente credo anche in un amicizia tra uomo e donna, non so se molte donne sono daccordo?....Non tutte...
Comunque ci sono anche molte persone della nostra età che sono giocose, simpatiche e solari in cui piace molto scherzare, non tutti diventiamo troppo posati e seri, ho diversi amici con questo ehm...carattere.
E quando si tratta di ridere e scherzare non mi faccio da parte.
Da ragazzi si faceva le classiche bravate, con anche il rischio di morire in auto o moto, sott'acqua ecc, adesso il pericolo è un altro.
Il pericolo è incontrare gente pericolosa-criminale, truffatori, pazzi, paranoici o idioti che mancano di rispetto, queste "persone" non sono amici, state molto alla larga da questi individui.
La regola sarebbe di non fidarsi di nessuno, ma ci sono persone in cui lo potete fare, ci sono.
Scusate il leggero fuori tema.
 
15262340
15262340 Inviato: 21 Feb 2015 11:01
 

eusa_clap.gif eusa_clap.gif eusa_clap.gif un tema profondo come l'Amicizia fra le persone già finito ,??? 6 risposte,
allora sembra confermare l'ìpotesi che l'amicizia si tratti solo do convenienza del momento pesata e valutata , ....................................ca@@o che sia per questo che viaggio solo con mia moglie ????
 
15745719
15745719 Inviato: 24 Dic 2016 0:52
 

Ciao amici 50 enni. Non ho ancora 42 anni ma mi stavo "portando avanti" curiosando nel vostro forum.

Mi ha colpito questo Topic e vi dico in breve la mia esperienza.

Dai 27 ai 33 anni ho abbandonato le amicizie "da ventenne" per dedicarmi insieme alla compagna (ora moglie ) alla moto, e anche grazie al Tingavert pensavo di aver fatto nuove amicizie. Gite domenicali, tanti km insieme e allegre mangiate in compagnia. Amici anche distanti diversi km , ma la moto ti dava tanta libertà e pochi limiti di tempi e spazi. Con qualcuno ci si vedeva anche la sera.

Poi il lavoro si fa più pesante, si decide di metter su famiglia. Molti abbandonano la moto, ci si vede raramente, molti spariscono dedicandosi ad altri hobbies ed altre amicizie.

E alla fine ti ritrovi con le gioie e i dolori del lavoro ( qualche soldo e un po di carriera a fronte di zero tempo libero ) della famiglia , ma senza aver più gli amici "dei vent'anni" ma nemmeno quelli "dei trenta" con cui andavi in moto ...
 
15745764
15745764 Inviato: 24 Dic 2016 8:14
 

Tutto sommato non ho capito se ti senti felice o no?Direi che però ti salva l'età:ti da tempo di cambiare!
 
15745772
15745772 Inviato: 24 Dic 2016 9:34
 

kaa ha scritto:
Tutto sommato non ho capito se ti senti felice o no?Direi che però ti salva l'età:ti da tempo di cambiare!


Dal punto di vista personale si (famiglia e lavoro) ma come amicizie confermo la teoria che è difficile costruire nuove amicizie solide dopo i 30 anni ...

Per i 50 speriamo 😆😆.
 
15748455
15748455 Inviato: 2 Gen 2017 0:04
 

Le mie Amicizie dei tempi che furono sono rimaste solo 2, con uno non ricordiamo nemmeno quando ci siamo conosciuti, ma sappiamo di essere nati insieme (3 mesi di distanza) e di esserci sempre frequentati, dall'asilo ad oggi che siamo 50enni.
Altre amicizie vere, solide, e poche, le ho fatte dopo il matrimonio.
Addirittura annovero tra gli Amici anche qualche forumista del Ting'Avert 0509_si_picchiano.gif 0509_si_picchiano.gif
Non sempre l'età più adulta "chiude" la mente a nuove amicizie, tutt'altro; proprio una maggiore consapevolezza può essere d'aiuto a capire chi è amico vero e chi ti si propone come tale solo per opportunismo.
E se da grande trovi un Amico degno di tale nome, è facile che te lo porti dentro per sempre icon_wink.gif
 
15749103
15749103 Inviato: 3 Gen 2017 16:23
 

l'amivo vero?
quello a cui telefoni alle tre di notte e gli dici " ho ucciso mia moglie"
e ti risponde " ok dove la seppelliamo"
0509_doppio_ok.gif eusa_dance.gif

scherzi a parte, per quanto mi riguarda, di amici veri non ne ho piú da un pezzo.
 
15749137
15749137 Inviato: 3 Gen 2017 18:03
 

Concordo !! 0509_up.gif
 
15779115
15779115 Inviato: 15 Mar 2017 12:34
 

a volte è più facile trovare moglie (anche se poi liberarsene e un dramma!)che trovare un amico....
anch'io "soffro" di questa mancanza....un amicizia vera, un amico fraterno.....
a volte i nostri ritmi di vita ci allontanano dal coltivare le amicizie, perchè avere un amico e una cosa che va coltivata e cercata.....ma non sempre la cosa va a buon fine.
mi manca l'amico con cui vai a farti una birra e gli racconti di te e ascolti quello che lui a da raccontarti....e più passa il tempo più la cosa mi manca....
per lavoro viaggio in treno tutti i giorni e in negli ultimi 4 anni non ho mai parlato con nessuno..... 0509_si_picchiano.gif

mah.....non so cosa pensare....orso io o viviamo in un mondo di orsi?
 
15779161
15779161 Inviato: 15 Mar 2017 14:45
 

...direi che un amico si deve rispecchiare in te ...e non come dice il detto "" visto che sei già bagnato e fuori piove ,va a prendermi un secchio d'acqua "" 0509_si_picchiano.gif 0509_welcome.gif
 
15817596
15817596 Inviato: 22 Mag 2017 10:07
 

beh, ieri ho sentito una bella frase...se vuoi buoni amici....sii un buon amico..mi sta facendo riflettere..
giupeppe
 
15827504
15827504 Inviato: 7 Giu 2017 15:16
Oggetto: Re: Gli AMICI veri chi sono??
 

giupeppe ha scritto:
Mi sono accorto che gli amici "veri" li ho conosciuti in età piuttosto giovane diciamo dalle medie fino al liceo...poi più niente.


Niente di più giusto. Io ho due amici che ho conosciuto 30anni fa, proprio all'epoca del liceo. Abitiamo lontani ormai per via delle cose che succedono nella vita e che ti portano in altri luoghi. Questo non c'impedisce di cercarci ancora e d'incontrarci quando è possibile, se capita l'occasione. Non ci è mai successo di "metterci alla prova" per capire se siamo veri amici (tipo seppellire la moglie nottetempo icon_asd.gif ), ma sono convinto che lo siamo, perché sento che loro sono presenti comunque e dovunque, come io lo sono per loro. Andrea e Fabio, vi voglio bene!! icon_mrgreen.gif

Conoscevo altre persone, non molte, che pensavo fossero amici, ma si sono perse per strada, o mi hanno tradito, deluso, o si sono rivelate diverse da quello che ero convinto che fossero.

Bel topic, grazie Giuseppe!
 
15827530
15827530 Inviato: 7 Giu 2017 15:50
 

Grazie...raramente mi capita di aprire topic..
Beh si penso sia normale che qualche amico si perda per strada....la vità è così..si fa un pezzo di strada insieme poi le strade si dividono...ma a volte se ci si reincontra dopo anni sembra essersi lasciati il giorno prima..con qualche ruga in più magari.
C' è una cosa che un mio amico (vero) tedesco di grande Germania mi dice spesso su noi italiani...noi chiamiamo amici tutti quelli che conosciamo dopo due ore...loro fanno una grande differenza tra "conoscente" e "amico" insomma per lui abusiamo di questo termine...

Giupeppe
 
15827534
15827534 Inviato: 7 Giu 2017 15:53
 

giupeppe ha scritto:
Grazie...raramente mi capita di aprire topic..
..loro fanno una grande differenza tra "conoscente" e "amico" insomma per lui abusiamo di questo termine...

Giupeppe



in effetti deve darti ragione ,si abusa della parola "amico " con estrema facilità 0509_up.gif
 
15827549
15827549 Inviato: 7 Giu 2017 16:13
 

giupeppe ha scritto:

C' è una cosa che un mio amico (vero) tedesco di grande Germania mi dice spesso su noi italiani...noi chiamiamo amici tutti quelli che conosciamo dopo due ore...loro fanno una grande differenza tra "conoscente" e "amico" insomma per lui abusiamo di questo termine...


Sì bé, lo facciamo per semplicità e perché tutto sommato siamo più mediterranei e più romantici di loro.
Non a caso, usiamo termini come "caro amico" oppure "amico del cuore" oppure "amico di famiglia", eccetera, quando vogliamo specificare meglio il tipo di rapporto.

Del resto anche loro hanno la parola "Freund / Freundin" e non ne conosco una in alternativa che identifichi una persona che conosciamo ma che non è un amico. Esiste "Bekannter" ma è il nostro "conoscente" che utilizziamo normalmente anche noi.

Gli americani, per esempio, usano a moltissimo, forse troppo, i termini "I love you". Lo fanno con tutti, anche con chi non amano e anche tra sessi uguali. Noi non ce lo sognamo nemmeno. Per non parlare del "My friend" che è un intercalare normale, anche con il benzinaio che ti vede per la prima volta.

Credo sia una questione di usanze, di modi, niente di più, dove spesso capita che il termine perda un po' il suo significato etimologico stretto, per diventare più flessibile. icon_smile.gif
 
15827557
15827557 Inviato: 7 Giu 2017 16:30
 

Ma l'amico non sarà come il pesce?😆😨
 
15827564
15827564 Inviato: 7 Giu 2017 16:40
 

kaa ha scritto:
Ma l'amico non sarà come il pesce?😆😨


eusa_think.gif eusa_think.gif eusa_think.gif eusa_think.gif eusa_think.gif il migliore è quello che vedi ogni 5 anni e per pochi minuti !!
 
15827677
15827677 Inviato: 7 Giu 2017 19:51
 

Col carattere che ho il vero amico mi regge se sta lontano...e quando ci s'incontra si fa gran festa!
 
15828418
15828418 Inviato: 8 Giu 2017 18:10
 

Io ho 20 anni e credo di aver tanto da imparare da gente come voi però penso che prima di tutto bisogna comportarsi come veri amici, poi il resto viene da solo. Se non vuole venire pazienza icon_smile.gif almeno abbiamo dato il nostro meglio, d'altronde che amico sarebbe colui che ci aiuta soltanto perché un giorno potrebbe aver bisogno lui di noi?

Vi capita mai di essere gentili con gente sconosciuta che magari non rivedrete più? Ecco adottate la stessa filosofia con la gente che conoscete, non aspettatevi nulla: l'essere un buon amico secondo me deve partire prima da noi. La gente secondo me capisce inconsciamente se tu li stai aiutando cercando un rapporto di "scambio" (io aiuto te e tu aiuti me) o perché te lo senti dentro icon_smile.gif
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 1

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum Over50

Forums ©