Leggi il Topic


Modulare Lidl [sorprendente]
11602489
11602489 Inviato: 1 Apr 2011 12:39
Oggetto: Modulare Lidl [sorprendente]
 



DANIELE CONSIGLIA:

1 mese fa, nonostante tutti i miei preconcetti, mi sono regalato questo casco:
Link a pagina di Lidl.it
Lì vedete che è praticamente ( e a dir poco ) "full optional"
Oggi è di nuovo disponibile in offerta.
Consigliatissimo.

Attualmente ho 5 caschi, tutti di buona/ottima marca ( SHOEI integrale, PREMIER jet visiera lunga, AIROH da enduro stradale con visiera..etc...)

Dopo circa 600 km di utilizzo posso solo dire:
STRAORDINARIO (il rapporto qualità/prezzo). € 70,00. icon_eek.gif

Il confronto mi viene dal CABERG JUSTISSIMO (che possiedo e che utilizzo ormai da 5 anni ).Quindi un casco che è celebre proprio per le sue qualità in rapporto al prezzo.

Beh, vi dico solo che, per me, il Lidl è pure più confortevole e un pelo silenzioso.un degno sostituto. ma davvero. 0509_up.gif

Considerate che viaggio ( tanto ) praticamente sempre a mentoniera sollevata.( ho una moto dotata di un' ottima protezione aerodinamica)
no comments thanks.sono ampiamente maggiorenne e consapevole dei rischi.

Unici leggerissimi "difetti" riscontrati:
la visierina parasole è un pelo corta ( gradirei che scendesse un pò più sugli occhi ) e lo spazio per la parte finale degli occhiali ( porto sempre almeno quelli con lenti trasparenti della Bertoni ) è un pochino limitato. (toccano in fondo l' imbottitura ).ma comunque ci stanno.
Però forse perchè ho una S nonostante la mia altezza e corporatura (1,78 cm e 78 chili ).
E forse perchè le stanghe della Bertoni sono più massicce di quelle degli occhiali da vista.
Anche il tasto di apertura mentoniera deve essere schiacciato bene fino in fondo ( quello Caberg è più "amichevole").

Ovviamente spero di non doverne mai testare la resistenza tie.gif tie.gif tie.gif tie.gif tie.gif
Che però, la solidità....almeno quella percepita è praticamente pari al Caberg.
Ciao a tutti!
P.s.: non lavoro alla Lidl nè possiedo quote azionarie! icon_mrgreen.gif
 
11602703
11602703 Inviato: 1 Apr 2011 13:35
 

icon_arrow.gif Grazie del consiglio Kiwi... queste cose possono tornare sempre utili ! 0509_up.gif


doppio_lamp_naked.gif doppio_lamp.gif doppio_lamp_naked.gif
 
11602829
11602829 Inviato: 1 Apr 2011 14:03
 

il problema della qualità del casco è anche la resistenza ad urto violento... che non saprei proprio come valutare su un prodotto del genere.

le plastiche non sono tutte uguali, anche se la robustezza percepita è buona.
e poi anche la durata delle mescole nel tempo... ci sono plastiche che al sole diventano croccanti.
 
11602845
11602845 Inviato: 1 Apr 2011 14:05
 

esatto....

la tua valutazione, per quanto ottima, riguarda la fattura del prodotto, la cura per i dettagli, le rifiniture e l'aspetto "estetico" del prodotto!

Il fatto che le imbottiture siano ottime gioca a suo vantaggio, ma a prescindere da questi elementi, quello che piu importa in un casco, è la sua tenuta in caso di urto....
 
11602878
11602878 Inviato: 1 Apr 2011 14:12
 

Anche io penso che la prima cosa da valutare in un casco sia la sua resistenza agli urti, è il suo motivo di esistere. Chiaramente dipende anche dall'uso che se ne fa del casco...una cosa è andarci in pista ed un'altra a passeggio con il 50 in città.
La seconda cosa che guardo, e che tu non hai citato, è la qualità degli interni perchè quelli più scarsi mi danno fastidio.
Comunque grazie per il report, certo puo essere utile a chi voleva comprare quel tipo di casco e magari non ne era sicuro per questioni di diffidenza verso il prodotto non "di marca".... 0509_up.gif
 
11603298
11603298 Inviato: 1 Apr 2011 15:32
 

è la copia del vemar modulare di mio papà, e quello lidl è leggermente più scomodo e gratta un pochino la pelle. Però per andare in città è ottimo icon_biggrin.gif
 
11603376
11603376 Inviato: 1 Apr 2011 15:46
 

La Lidl acquista i suoi prodotti da aziende note (quando lavoravo in una nota azienda di cappe aspiranti, ci commissionarono un quantitativo enorme di cappe per un'offerta settimanale, l'unica personalizzazione è stata l'imballo e la documentazione tecnica) e li fanno marchiare in modo neutro.
Pertanto se si riuscisse a capire chi è il produttore di quel casco, si potrebbe vedere i vari test di resistenza...
Magari guardando bene nel libretto o in qualche adesivo, potrai vedere il nome del produttore e il modello! ci dai un occhio???? 0509_up.gif

0510_saluto.gif
 
11603546
11603546 Inviato: 1 Apr 2011 16:19
 

il casco è marchiato CRIVIT.
Che appunto mi pare "solo"un marchio.
Anche perchè con lo stesso nome la LIDL commercializza anche abbigliamento tecnico per il motociclista.
Non penso ci sia anche il produttore.però butto un occhio al "cartaceo" che era a corredo.
Se trovo qualcosa ve lo dico.
Ma sarà difficile, perchè comunque avevo anch'io cercato INFO sul vero produttore ( comunque ci tengo abbastanza alla mia zucca ) ma non avevo trovato nulla.

Per il resto, confermo tutte le possibili riserve sulla resistenza agli urti.
Chi mette -giustamente-al primo posto la sicurezza passi pure oltre e su marchi ben più conosciuti e di garantita affidabilità! icon_biggrin.gif .
Certo è che, rispetto ad altri caschi (veramente terribili) che si trovano in vendita nei Supermarket ( anche di storiche marche in voga negli anni '90 ) questo, quantomeno per la qualità percepita, è di un altro pianeta.

Che poi, alla fine......ve la butto lì come "provocatoria":
rischio più io ad andatura mototuristica e casco Lidl, o il classico smanettone ad andatura sportiva ( e quindi con manovre più disinvolte e velocità di percorrenza assai più elevata)ma con casco in fibra? icon_wink.gif

Non rispondetemi che tanto è fine a se stessa......si capisce che di testa ne abbiamo una sola! icon_twisted.gif

P.S.: anch'io ho riscontrato, soprattutto sui guanciali, il lato che guarda verso la strada, un pelo di ruvidezza ma sta già ammorbidendosi!!!!

Ciao a todos!
 
11605653
11605653 Inviato: 1 Apr 2011 22:27
 

premesso che non e' farina del mio sacco ma sembra sia un V-CAN V210(B), tre stelle sharp.

un lampeggio
 
11614039
11614039 Inviato: 4 Apr 2011 10:35
 

kbmw ha scritto:
premesso che non e' farina del mio sacco ma sembra sia un V-CAN V210(B), tre stelle sharp.

un lampeggio


Praticamente è davvero lui!
Complimenti al segugio!
E ora mi sento anche un pò più confortato per la sicurezza.
3 stelle ( su 5 ) non è oggettivamente male.
Almeno so di non avere in testa proprio un guscio d'uovo! icon_mrgreen.gif
Ciao!
 
11616902
11616902 Inviato: 4 Apr 2011 19:29
 

fin dalla prec, offerta di pochi mesi fa. ero andato per prenderlo ma la XL mi stava stretta.

un lampeggio
 
11895570
11895570 Inviato: 27 Mag 2011 19:10
 

PICCOLO AGGIORNAMENTO:

-visto che ciclicamente la Lidl lo ripropone in offerta ( attenzione però che sia la marca CRIVIT)-

Dopo 2 mesi di utilizzo (abbastanza intenso, tranne l' appannamento che non ho potuto verificare: da marzo l' aria era già meno frizzantina) confermo tutte le mie prime impressioni iniziali.

Ottima qualità (in relazione al prezzo). eusa_clap.gif
Grande acquisto. 0509_up.gif
e la parte di imbottitura che gratta un pò troppo si è ora un pò ammorbidita. icon_razz.gif


LIMITI E DIFETTI: icon_cry.gif

uno proprio lo ritengo un pò grave e sicuramente fastidioso: la mascherina interna "da sole" è davvero di dimensioni limitate.(confrontata con quella del Caberg Justissimo).
Quindi, per far rientrare bene gli occhi nel campo visivo protetto dalla lente da sole, si è costretti a indossare il casco leggermente inclinato in avanti. 0509_down.gif
Ovviamente per far sì che la lente "scenda" un pò di più.
Certo, ci si abitua in fretta però, però.... eusa_think.gif

Rilevo anche che la taglia è, almeno per me, tendenzialmente "stretta".
Nessun problema negli spostamenti brevi.
solo dopo circa 5/6 ore di utilizzo continuo ( giro medio da circa 300 km ) ho dovuto toglierlo perchè cominciava a fare piuttosto male alla testa.
Tutto ok. sono bastati 5 minuti per togliere pressione ed ero a posto. Poi rimesso e nessun problema fino a casa.
Occhio quindi alla scelta della taglia.

Però aspettate.......... perchè probabilmente deve cedere un pochino.
Io infatti ho da sempre e per tutti i caschi una S.( SUOMY-SHOEI-PREMIER-AIROH-CABERG-OSBE)
Ogni qualvolta ho preferito prendere la M, ( la S mi sembrava appunto troppo stretta) dopo qualche mese ho dovuto prendere l' imbottitura della S perchè nel frattempo mi era diventato grande e "si muoveva". icon_evil.gif ( che culo che la calotta era uguale e non ho dovuto dar via il casco!). 0509_banana.gif
Quindi probabilmente la taglia è giusta, occorre solo pazientare un pochino.



ciao a tutti.
doppio_lamp_naked.gif
 
11896954
11896954 Inviato: 27 Mag 2011 22:46
 

KIWI99 ha scritto:

Che poi, alla fine......ve la butto lì come "provocatoria":
rischio più io ad andatura mototuristica e casco Lidl, o il classico smanettone ad andatura sportiva ( e quindi con manovre più disinvolte e velocità di percorrenza assai più elevata)ma con casco in fibra? icon_wink.gif

Beh, se parlassimo solo di velocità potremmo fare il calcolo dell'energia cinetica di impatto, ed oltre certi valori (valori più bassi di quelli che ci immaginiamo guardando il motoGP) qualsiasi casco ne uscirebbe moooolto male.

Però se ci mettiamo anche le manovre disinvolte allora le formule perdono significato, ed entra in vigore il principio che il casco più sicuro è quello con cui non si fanno incidenti. icon_wink.gif

PS: io non ho visto i caschi Lidl di quest'anno, ma un paio di anni fa ci sono andato e mi erano sembrati assolutamente dignitosi - omologazione P, marchio TUV, e in ogni scatola c'erano due visiere e due set di interni di taglia diversa. A quel prezzo ne avrei sicuramente preso uno da tenere di riserva, ma erano tutti grigi e non se ne è fatto più niente icon_cool.gif
 
11938743
11938743 Inviato: 6 Giu 2011 9:45
 

Ciao Ragazzi, io non voglio in nessun modo promuvere o sputare su prodotti a basso costo, dico solo che vedo molti entrare in negozio e cercare in tutto e per tutto di risparmiare sull'attrezzatura da loro reputata aggiuntiva quando hanno appena preso la loro nuova moto, vedo in molti casi che comprano mezzi costosi per poi risparmiare sul casco e il giubbotto e guanti non servono e stivali che me ne faccio e via discorrendo, l'unics cosa che voglio dire è:

L'attrezzatura personale protettiva da moto serve una ed una sola volta.... ma bisogna averla sempre perchè serva quell'unica volta... Quanto vale la vostra... testa/ mani/piedi...vita?
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 1

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumAbbigliamento Tecnico e Accessori per MototurismoCaschi per Moto e relativi Accessori

Forums ©