Leggi il Topic


Indice del forumProposte, uso del Sito e del Forum

   
Pagina 1 di 3
Vai a pagina 123  Successivo
 
Incitamento alla velocità [come regolarsi nei topic uscite?]
9845953
9845953 Inviato: 12 Mag 2010 9:47
Oggetto: Incitamento alla velocità [come regolarsi nei topic uscite?]
 



Buongiorno a tutti!
forse se ne è già parlato, non ricordo.
Volevo sottoporvi questo tema: nei topic di organizzazione di motogiri o più in generale quando si parla dei propri giri in moto, a volte vengono utilizzate delle espressioni che sono più o meno chiare allusioni a velocità molto extracodice ("seguito da lunghi diritti dove è possibile arrivare in 4° al limitatore"), oppure ad atteggiamenti competitivi ("qui se qualcuno avesse risparmiato un po di gomme al mio via scastenate l'inferno")

Non sarebbe meglio limitare questo tipo di comunicazione?

PS: i virgolettati sono stati presi tutti da un unico topic semplicemente perchè è l'ultimo che ho letto, senza nessun atteggiamento persecutorio 0509_si_picchiano.gif

Ciao
 
9845980
9845980 Inviato: 12 Mag 2010 9:54
 

credo di aver letto qualche giorno fa un topic simile o addirittura lo stesso.
effettivamente non "è bello" leggere cose simili.

io onestamente non mi ricordo dove e come, ma visto che tu l'hai letto di recente segnalalo a chi di dovere con l'apposito tastino, sicuramente verranno presi provvedimenti. 0509_up.gif
 
9846018
9846018 Inviato: 12 Mag 2010 10:01
 

ma le parti "virgolettate" sono state postate dagli organizzatori dei giri? eusa_think.gif
 
9846026
9846026 Inviato: 12 Mag 2010 10:03
 

Io ho un dubbio...
Siamo certi che siano queste le cose che incitano alla velocità? e che non sia il comportamento che teniamo su strada il reale incitamento? eusa_think.gif
 
9846073
9846073 Inviato: 12 Mag 2010 10:14
 

Jeanne ha scritto:
Io ho un dubbio...
Siamo certi che siano queste le cose che incitano alla velocità? e che non sia il comportamento che teniamo su strada il reale incitamento? eusa_think.gif


Ciao Jeanne. Io credo che un motogiro dichiarando andatura "ginocchio a terra" sia un chiaro incitamento alla velocità, inoltre tutti sappiamo che in pubblico l'unica cosa accettabile è andatura a codice, fermo restando che poi ognuno è padrone di se stesso, ma la forma, secondo me, deve essere rispettata a tutela di chi organizza e di chi supervisiona. Insomma andatura "veloce", "ginocchio a terra" ecc, sono, a mio modo di vedere, una palese forma di violazione, che potrebbe quasi essere interpretata come competizione su strada con ciò che conseguirebbe se così venisse interpretata.
 
9846075
9846075 Inviato: 12 Mag 2010 10:14
Oggetto: Re: Incitamento alla velocità
 

ral_pantone ha scritto:
Buongiorno a tutti!
forse se ne è già parlato, non ricordo.
Volevo sottoporvi questo tema: nei topic di organizzazione di motogiri o più in generale quando si parla dei propri giri in moto, a volte vengono utilizzate delle espressioni che sono più o meno chiare allusioni a velocità molto extracodice ("seguito da lunghi diritti dove è possibile arrivare in 4° al limitatore"), oppure ad atteggiamenti competitivi ("qui se qualcuno avesse risparmiato un po di gomme al mio via scastenate l'inferno")

Non sarebbe meglio limitare questo tipo di comunicazione?

PS: i virgolettati sono stati presi tutti da un unico topic semplicemente perchè è l'ultimo che ho letto, senza nessun atteggiamento persecutorio 0509_si_picchiano.gif

Ciao


scusa ma non capisco... che te frega a te se uno scrive che arriva in 4 al limitatore?
o scatenate l inferno?
Non capisco perchè c'è questa caccia per chi vuol descrivere il proprio modo di vivere la moto e perseguitarlo perchè va veloce. Ci sono già le FDO per questo e se uno su un forum pubblico scrive certe cose deve e sottolineo deve esser libero di farlo e deve accettare le conseguenze. Non facciamo i moralisti tutti noi anche se per poco infrangiamo il codice, infrangerlo per 1kmh o infrangerlo 100kmh non fa differenza su un forum.

Ognuno di noi ha un cervello ognuno di noi è libero di rispettare il codice della strada e di dare gas quanto se la sente, magari poi si scrivono certe cose per goliardia e basta.

Poi mi piacerebbe parlare di queste cose magari davanti una birra e porti una domanda sorridendo in maniera amichevole: tu quando esci in moto hai casco integrale, paraschiena e tuta? c'è l hai sempre? Perchè basta cadere anche 20 kmh per perdere la vita se la vuoi mettere proprio sulla sicurezza.

Ovviamente quanto leggete su va fatto SEMPRE nel RISPETTO DEGLI ALTRI MOTOCICLISTI/o utilizzatori di strade.


Ovviamente non c'è l ho con te che hai aperto il post ma più in generale non mi piacciano le censure quando non c'è nè bisogno perchè secondo me non è una frase sul forum a incitare chi va veloce per strada.
 
9846088
9846088 Inviato: 12 Mag 2010 10:16
 

jumpy ha scritto:
ma le parti "virgolettate" sono state postate dagli organizzatori dei giri? eusa_think.gif


si, virgolettate in quanto frutto di copia incolla icon_wink.gif
 
9846096
9846096 Inviato: 12 Mag 2010 10:18
 

air: tutti si corre e nessuno lo nega, qualche volta ci va bene altre ci va male, leggasi fdo e velox.
i giri tinga sono tutti sempre stati nel rispetto del codice, e come saprai viene anche scritto nei topic principali dei raduni, se uno inizia a scrivere ginocchio a terra, 4° piena etc etc...secondo me non sta più nel tinga-spirito, anche perchè il cretino di turno c'è sempre che si spiaccica con grave rischio per sè, ma soprattutto pergli altri.

poi oh, queste son le mie considerazioni.
 
9846100
9846100 Inviato: 12 Mag 2010 10:20
 

Jeanne ha scritto:
Io ho un dubbio...
Siamo certi che siano queste le cose che incitano alla velocità? e che non sia il comportamento che teniamo su strada il reale incitamento? eusa_think.gif

Certo, non sono SOLO queste.
principalmente sono i comportamenti che incitano alla velocità.

Qui però io sto facendo un discorso diverso: questo è un forum aperto a tutti, ma ciò non vuol dire che si può scrivere tutto!

il mio intervento era per sensibilizzare lo staff, di cui nel mio piccolo mi ritengo parte icon_smile.gif, ad una responsabilizzazione su ciò che si scrive...

e non è falso moralismo

è ovvio che uno per strada va come crede e se ne assume le responsabilità conseguenti icon_smile.gif
 
9846116
9846116 Inviato: 12 Mag 2010 10:24
Oggetto: Re: Incitamento alla velocità
 

airgear ha scritto:


scusa ma non capisco... che te frega a te se uno scrive che arriva in 4 al limitatore?
o scatenate l inferno?
Non capisco perchè c'è questa caccia per chi vuol descrivere il proprio modo di vivere la moto e perseguitarlo perchè va veloce. Ci sono già le FDO per questo e se uno su un forum pubblico scrive certe cose deve e sottolineo deve esser libero di farlo e deve accettare le conseguenze. Non facciamo i moralisti tutti noi anche se per poco infrangiamo il codice, infrangerlo per 1kmh o infrangerlo 100kmh non fa differenza su un forum.

Ognuno di noi ha un cervello ognuno di noi è libero di rispettare il codice della strada e di dare gas quanto se la sente, magari poi si scrivono certe cose per goliardia e basta.

Poi mi piacerebbe parlare di queste cose magari davanti una birra e porti una domanda sorridendo in maniera amichevole: tu quando esci in moto hai casco integrale, paraschiena e tuta? c'è l hai sempre? Perchè basta cadere anche 20 kmh per perdere la vita se la vuoi mettere proprio sulla sicurezza.

Ovviamente quanto leggete su va fatto SEMPRE nel RISPETTO DEGLI ALTRI MOTOCICLISTI/o utilizzatori di strade.


Ovviamente non c'è l ho con te che hai aperto il post ma più in generale non mi piacciano le censure quando non c'è nè bisogno perchè secondo me non è una frase sul forum a incitare chi va veloce per strada.
non volevo certo fare del moralismo.
e non sono io quello che può dire di andare piano!

come scritto anche sopra, non credo che nel forum si possa scrivere TUTTO.

per la birra la accetto volentieri, poi parliamo di quello che vuoi icon_smile.gif
Airgee
 
9846120
9846120 Inviato: 12 Mag 2010 10:24
 

Boh, io la metto solo sul lato della responsabilità. Insomma non penso che si possa dire chiaramente in pubblico: "Io vado a fare un giro a manetta per le strade e vorrei che qualcuno venga con me". Se uno lo vuole fare è meglio che lo organizzi in privato perchè si potrebbe ipotizzare una corresponsabilità di terzi.

Poi quasi nessuno rispetta il codice alla lettera, ma la forma dovrebbe essere rispettata, almeno quella alla luce del sole.
 
9846159
9846159 Inviato: 12 Mag 2010 10:31
 

Kattivik ha scritto:


ma la forma, secondo me, deve essere rispettata a tutela di chi organizza e di chi supervisiona


Ciao Kattivik, rispettare la forma e poi nella sostanza fare altro, mi sembra un comportamento molto vicino all'ipocrisia (non prenderla come una osservazione personale).
Seguendo lo stesso metro sarebbe da censurare anche lo slogan del tinga "l'arte di tenerci sempre aperto", considerato che si tratta di un forum principalmente rivolto a 'stradisti' e non a 'pistaioli'.

0510_saluto.gif
 
9846180
9846180 Inviato: 12 Mag 2010 10:35
 

Nero69 ha scritto:


Ciao Kattivik, rispettare la forma e poi nella sostanza fare altro, mi sembra un comportamento molto vicino all'ipocrisia (non prenderla come una osservazione personale).
Seguendo lo stesso metro sarebbe da censurare anche lo slogan del tinga "l'arte di tenerci sempre aperto", considerato che si tratta di un forum principalmente rivolto a 'stradisti' e non a 'pistaioli'.

0510_saluto.gif


guarda che sta frase si rivolge soprattutto alle fauci, spesso e volentieri ben aperte davanti a tavole imbandite di tutto punto.
 
9846192
9846192 Inviato: 12 Mag 2010 10:37
 

Nero69 ha scritto:


Ciao Kattivik, rispettare la forma e poi nella sostanza fare altro, mi sembra un comportamento molto vicino all'ipocrisia (non prenderla come una osservazione personale).
Seguendo lo stesso metro sarebbe da censurare anche lo slogan del tinga "l'arte di tenerci sempre aperto", considerato che si tratta di un forum principalmente rivolto a 'stradisti' e non a 'pistaioli'.

0510_saluto.gif


Ciao anche a te 0510_saluto.gif Capisco il tuo punto di vista, ma non trovo altra soluzione. Nell'universo dei motociclisti c'è di tutto, dal turista allo smanettone e siccome non mi sento di dire ad un altro come deve viaggiare gli dico solamente che per rispettare la legalità di tutti e quindi penso che non si dovrebbe mettere in chiaro atteggiamenti illegali con i vari "ginocchio a terra ecc", ma poi ognuno fa' e farà quello che vuole, auspicando che anche nella gita reale tutti si rispetti la prudenza e il codice, ma questa è un latra cosa.

Ultima modifica di Kattivik il 12 Mag 2010 10:39, modificato 1 volta in totale
 
9846200
9846200 Inviato: 12 Mag 2010 10:38
 

Se organizzando un uscita si specifica che è prevalentemente un uscita per motociclisti esperti e che si terranno medie elevate, non è detto poi che poi queste prospettive siano poi veramente mantenute, a volte mi è capitato di uscire per un giro dove si doveva andare "allegri" e ritrovarmi invece a fare il turista, e viceversa. Inoltre potrebbe essere utile a chi, magari meno esperto, non se la sente di partecipare ad uscite che potrebbero risultare troppo impegnative.

Diversamente, leggere un report di un uscita dove vengono raccontate staccate, allunghi di marce alte sino al limitatore, ed altre prodezze, è di fatto voler "raccontare" di aver fatto un infrazione bella e buona, e pertanto non tollerabile, anche perché qualcuno potrebbe voler emulare il comportamento scorretto (il famoso ragionamento del "se ci è riuscito lui ci riesco anche io") e magari scoprire di essere meno abile, o semplicemente meno fortunato, nel modo peggiore.
 
9846204
9846204 Inviato: 12 Mag 2010 10:39
 

hellome ha scritto:


guarda che sta frase si rivolge soprattutto alle fauci, spesso e volentieri ben aperte davanti a tavole imbandite di tutto punto.


Ciao hellome, mi hai convinto come quando da bambino cercavo di convincere la maestra che i compiti me li aveva mangiati il cane icon_wink.gif. Poi magari era anche vero, ma sai, trovami una maestra che abbocchi icon_asd.gif
0510_saluto.gif
 
9846227
9846227 Inviato: 12 Mag 2010 10:46
 

Kattivik ha scritto:


Ciao anche a te 0510_saluto.gif Capisco il tuo punto di vista, ma non trovo altra soluzione. Nell'universo dei motociclisti c'è di tutto, dal turista allo smanettone e siccome non mi sento di dire ad un altro come deve viaggiare gli dico solamente che per rispettare la legalità di tutti e quindi penso che non si dovrebbe mettere in chiaro atteggiamenti illegali con i vari "ginocchio a terra ecc", ma poi ognuno fa' e farà quello che vuole, auspicando che anche nella gita reale tutti si rispetti la prudenza e il codice, ma questa è un latra cosa.


Ciao Kattivik, guarda, non sono in disaccordo con te, ma credo che molto dipenda come sempre dalla misura.
Provo a spiegarmi meglio: indicare un'andatura 'ginocchio a terra' sembra anche a me eccessivo, al contrario non mi pare eccessivo indicare un'andatura 'allegra', questo per poter far sempre ben presente a chi partecipa ai motogiri a cosa andrà incontro.

0510_saluto.gif
 
9846245
9846245 Inviato: 12 Mag 2010 10:49
 

Nero69 ha scritto:


Ciao hellome, mi hai convinto come quando da bambino cercavo di convincere la maestra che i compiti me li aveva mangiati il cane icon_wink.gif. Poi magari era anche vero, ma sai, trovami una maestra che abbocchi icon_asd.gif
0510_saluto.gif


Vabbè, un conto è "l'arte di tenere sempre aperto (24 su 24? icon_mrgreen.gif )" Un conto è Giro a velocità sostenuta. Insomma, adesso esagero ma non ammazzatemi.

Mettiamo che mio figlio a 20 anni, prima moto e va' a fare un giro organizzato con "andatura a ritmo sostenuto" da bravo galletto, durante quel giro si fa' male seriamente, non si penserà mica che io prenda bene la cosa o che non valuti le varie possibilità di rivalsa? Io non prenderei alla leggera questa cosa, anche se non spetta a me tale decisione.
 
9846247
9846247 Inviato: 12 Mag 2010 10:49
 

hellome ha scritto:
air: tutti si corre e nessuno lo nega, qualche volta ci va bene altre ci va male, leggasi fdo e velox.
i giri tinga sono tutti sempre stati nel rispetto del codice, e come saprai viene anche scritto nei topic principali dei raduni, se uno inizia a scrivere ginocchio a terra, 4° piena etc etc...secondo me non sta più nel tinga-spirito, anche perchè il cretino di turno c'è sempre che si spiaccica con grave rischio per sè, ma soprattutto pergli altri.

poi oh, queste son le mie considerazioni.



Sia ben chiaro non sto facendo la predica a nessuno stavo esprimendo la mia opnione.

Ginocchio a terra non vuol dire andare forte,il ginocchio si può mettere anche nel rispetto dei limiti del codice della strada.

Sul resto avrei da obbiettare..... ma sorvolo per non fare polemica. Per il discorso degli incidenti ho visto gente cascare rispettando i limiti di velocità ed esser un pericolo per gli altri. Quindi non mi sembra il caso di generalizzare. Per lo spirito Tinga credo che sia l'aggregazione non l'imporre il codice della strada. Hai raduni vedi quello in toscana se bisogna esser pignoli il tinga doveva buttar fuori il 90% delle moto che non erano in regola con il codice della strada.... Compresa la mia.
Vuoi per le frecce, per gli scarichi, per gli specchi o altro. Ripeto ognuno è libero di fare quello che vuole rispettando tutti sulla strada, ma eliminare la goliardia e cercare di censurare alcuni atteggiamenti non mi sembra il giusto mezzo per far prevenzione. Ripeto in moto ognuno è libero di agire come gli pare e chi va forte non lo fa perchè sul Tinga c'è scritto 4 piena..

Ribadisco è la mia opnione, ovvio che se diventa una regola agirò di conseguenza nel rispetto delle regole che può voler dire rispettarla o astenersi dal postare su certi argomenti.

Per ral_pantone: Certo avevo capito ho quotato te solo per esprimere la mia opinione icon_biggrin.gif per la birra non c'è problema doppio_lamp_naked.gif doppio_lamp_naked.gif
 
9846301
9846301 Inviato: 12 Mag 2010 10:59
 

Nero69 ha scritto:


Ciao Kattivik, guarda, non sono in disaccordo con te, ma credo che molto dipenda come sempre dalla misura.
Provo a spiegarmi meglio: indicare un'andatura 'ginocchio a terra' sembra anche a me eccessivo, al contrario non mi pare eccessivo indicare un'andatura 'allegra', questo per poter far sempre ben presente a chi partecipa ai motogiri a cosa andrà incontro.

0510_saluto.gif



Secondo me scrivere il tipo di andatura che si terrà nel giro è corretto.
Scrivere andatura "allegra","veloce", " turistica" etc va bene: serve per dare una informazione preziosa a chi non si vuole trovare in ambiente non suo.

Però eviterei frasi che sono un po più esplicite: una volta lessi di uno che si faceva un tratto di strada almeno a 200 km/h!!

certamente anche a me è capitato di scrivere delle "sganassate" (termine dialettale per "esagerazioni") ma ciò non vuol dire che non abbia riflettuto su quanto scritto icon_smile.gif
 
9846319
9846319 Inviato: 12 Mag 2010 11:03
 

Nero69 ha scritto:


Ciao hellome, mi hai convinto come quando da bambino cercavo di convincere la maestra che i compiti me li aveva mangiati il cane icon_wink.gif. Poi magari era anche vero, ma sai, trovami una maestra che abbocchi icon_asd.gif
0510_saluto.gif



visto che non ti ho convinto e fai pure dell'ironia, vai a leggere come e perchè è nato il tinga.
 
9846327
9846327 Inviato: 12 Mag 2010 11:04
 

ral_pantone ha scritto:



Secondo me scrivere il tipo di andatura che si terrà nel giro è corretto.
Scrivere andatura "allegra","veloce", " turistica" etc va bene: serve per dare una informazione preziosa a chi non si vuole trovare in ambiente non suo.


Darebbe corretto, ma è anche legale? Forse "allegra" se interpretata con il sorriso icon_mrgreen.gif "Veloce" se seguita da "ma pur sempre rispettando il codice" icon_wink.gif
 
9846330
9846330 Inviato: 12 Mag 2010 11:05
 

Oh non sono un santo, forse un paraculo icon_mrgreen.gif icon_mrgreen.gif icon_mrgreen.gif
 
9846389
9846389 Inviato: 12 Mag 2010 11:18
 

hellome ha scritto:



visto che non ti ho convinto e fai pure dell'ironia, vai a leggere come e perchè è nato il tinga.


Ciao hellome, si ho fatto 'pure' dell'ironia e non credo che sia una brutta cosa.
Il motto del tinga sarà pure nato per il motivo che indichi tu (l'ho pure scritto che probabilmente è anche vero), di sicuro non è quello il messaggio che trasmette.
Se il significato del motto del tinga è tale, bene, mi piace un sacco 'la sua ironia' 0509_up.gif

Ciao 0510_saluto.gif

Ultima modifica di Nero69 il 12 Mag 2010 11:19, modificato 1 volta in totale
 
9846396
9846396 Inviato: 12 Mag 2010 11:19
 

Però nello stemma sopra alla scritta Tingavert c'è una manetta...
Io propendo più per l'ipotesi del gas aperto e non della mascella spalancata.

Tornando al discorso principale penso che sia giusto indicare nel post d'apertura del giro quale sia l'andatura ipotizzabile in modo da dare la possibilità a principianti o tranquilli turisti di non trovarsi in mezzo ad un gruppo di smanettoni e viceversa. O almeno di saper prima a cosa si va incontro.

Personalmente quando parlo di velocità superiori a quelle consentite mi riferisco eclusivamente ai miei frequenti viaggi sulle autostrade tedesche... icon_mrgreen.gif

Anche perchè sennò chiudiamo direttamente la sezione "consigli e confronti" visto che si parla sempre di quale moto sia più stabile a 180 km\h e tutti ne sanno una più degli altri!
 
9846398
9846398 Inviato: 12 Mag 2010 11:19
 

ho letto la proposta di censura e altri post che esprimono opinioni, ma secondo voi davvero scrivere su un forum frasi del tipo "Giro Racing a Bestia" o altre amenità del tipo "si va come le palle di foco" incita gli altri a correre, penso che ogni persona è dotata di cervello, se lo usa o meno sono fatti suoi, di certo ogni utente della strada prendere i propri rischi se vuole o meno rispettare le regole del codice, ma non è certo una scritta su forum, scritta con intenzioni goliardiche o per fare il bello della situazione, a mettere in rischio la sicurezza del mondo.

**canc by Davide - evitiamo polemiche please**
 
9846405
9846405 Inviato: 12 Mag 2010 11:21
 

ral_pantone ha scritto:
Secondo me scrivere il tipo di andatura che si terrà nel giro è corretto.
Scrivere andatura "allegra","veloce", " turistica" etc va bene: serve per dare una informazione preziosa a chi non si vuole trovare in ambiente non suo.

Però eviterei frasi che sono un po più esplicite: una volta lessi di uno che si faceva un tratto di strada almeno a 200 km/h!!

certamente anche a me è capitato di scrivere delle "sganassate" (termine dialettale per "esagerazioni") ma ciò non vuol dire che non abbia riflettuto su quanto scritto icon_smile.gif

Concordo su questo punto, quantomeno nel topic dove si organizza l'uscita.

Se poi uno risponde che farà i 200 km/h in un dritto , purché non si vanti della cosa e non inciti gli altri a fare lo stesso sono affari suoi, anzi meglio se lo dice prima così lo si manda avanti e non mette a rischio il gruppo.
 
9846416
9846416 Inviato: 12 Mag 2010 11:22
 

Kattivik ha scritto:


Vabbè, un conto è "l'arte di tenere sempre aperto (24 su 24? icon_mrgreen.gif )" Un conto è Giro a velocità sostenuta. Insomma, adesso esagero ma non ammazzatemi.

Mettiamo che mio figlio a 20 anni, prima moto e va' a fare un giro organizzato con "andatura a ritmo sostenuto" da bravo galletto, durante quel giro si fa' male seriamente, non si penserà mica che io prenda bene la cosa o che non valuti le varie possibilità di rivalsa? Io non prenderei alla leggera questa cosa, anche se non spetta a me tale decisione.


è li che sbagli kattivik tuo figlio avendo 20 anni ha la facoltà di prendere decisioni da solo e se partecipa ad un giro in cui viene specificata l'andatura non puoi rivalerti con qualcuno se non con tuo figlio.
 
9846417
9846417 Inviato: 12 Mag 2010 11:23
 

nitron ha scritto:
Però nello stemma sopra alla scritta Tingavert c'è una manetta...
Io propendo più per l'ipotesi del gas aperto e non della mascella spalancata.

Tornando al discorso principale penso che sia giusto indicare nel post d'apertura del giro quale sia l'andatura ipotizzabile in modo da dare la possibilità a principianti o tranquilli turisti di non trovarsi in mezzo ad un gruppo di smanettoni e viceversa. O almeno di saper prima a cosa si va incontro.

Personalmente quando parlo di velocità superiori a quelle consentite mi riferisco eclusivamente ai miei frequenti viaggi sulle autostrade tedesche... icon_mrgreen.gif

Anche perchè sennò chiudiamo direttamente la sezione "consigli e confronti" visto che si parla sempre di quale moto sia più stabile a 180 km\h e tutti ne sanno una più degli altri!


Ciao Mike. Un conto sono i consigli sulla stabilità a 180 km/h che può essere ipotizzata su ogni circuito, dalla tua autostrada tedesca dove permesso e sul rettilineo di Vairano, un altra cosa è un motogiro sul Penice, li la legge parla chiaro.
 
9846424
9846424 Inviato: 12 Mag 2010 11:24
 
 
Mostra prima i messaggi di:
Pagina 1 di 3
Vai a pagina 123  Successivo

Non puoi inserire nuovi Topic
Puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumProposte, uso del Sito e del Forum

Forums ©