Leggi il Topic


Sperimentazione Airbag MotoGP [D-Air Dainese/omologazioni]
8304080
8304080 Inviato: 15 Ago 2009 20:03
 



**canc by Davide - no pubblicità**
 
8306148
8306148 Inviato: 16 Ago 2009 15:32
 

Oggi a Lorenzo si e` visto che e` esploso l AirBag (e` caduto),
come ci diceva il rappresentante di Dainese, e` interno. Cioe` si e` visto lui gonfio all`altezza spalle
ma internamente. Non e` apparso infatti alcun sistema anti-torsione collo (che secondo me, per l`uso urbano sarebbe auspicabile). Sui tempi ecc ecc, mi e` impossibile valutare, anche perche` essendo interno non si vede bene il momento di apertura. Sta di fatto che non e` esploso. (in queste condizioni: ovvero in pista).

Ne hanno anche parlato dopo (lo ha accennato), insomma un bello spot per questo sistema.
Speriamo continui la sperimentazione SOPRATTUTTO per l`ambito urbano tramite un Gilet senza maniche e non solo per la nicchia delle tute da pista.

Volevo solo farvi questo resoconto.

0510_saluto.gif

P.s
Valentino Rossi, oggi schicciava la linea del limite, quindi passarlo ha significato andare 1 mm oltre e cadere. Spaventoso. Cosi` come era la guida di Lorenzo, complimenti.
Credo che avere l`AirBag non gli abbia dato un grande sollievo icon_asd.gif (almeno in questo caso)
comunque grande.
 
8306203
8306203 Inviato: 16 Ago 2009 15:50
 

volevo ringraziare Vittorio per essersi così esposto e confrontato con noi utenti. Ho trovato la discussione molto interessante e piena di spunti di riflessione. Senza andare OT e parlare di mille cose che sono state dette e si possono dire su Dainese volevo rimanere all'airbag. Secondo me è un ottimo sistema di sicurezza e sono molto contento che Dainese si stia muovendo per svilupparne anche uno stradale: le novità introdotte rispetto agli altri airbag sembrano essere significative e il fatto che l'airbag sia dentro la tuta lo previene da possibili abrasioni dell'asfalto, lasciandogli svolgere tutto il suo bel lavoro.

Come continua a ripetere Frabiker, spero anch'io al più presto in una versione stradale che sia anche ad un prezzo accessibile per la maggior parte degli utenti della strada.
 
8306478
8306478 Inviato: 16 Ago 2009 17:45
 

frabiker ha scritto:
Oggi a Lorenzo si e` visto che e` esploso l AirBag (e` caduto),
come ci diceva il rappresentante di Dainese, e` interno. Cioe` si e` visto lui gonfio all`altezza spalle
ma internamente. Non e` apparso infatti alcun sistema anti-torsione collo (che secondo me, per l`uso urbano sarebbe auspicabile). Sui tempi ecc ecc, mi e` impossibile valutare, anche perche` essendo interno non si vede bene il momento di apertura. Sta di fatto che non e` esploso. (in queste condizioni: ovvero in pista).

Ne hanno anche parlato dopo (lo ha accennato), insomma un bello spot per questo sistema.
Speriamo continui la sperimentazione SOPRATTUTTO per l`ambito urbano tramite un Gilet senza maniche e non solo per la nicchia delle tute da pista.

Volevo solo farvi questo resoconto.

0510_saluto.gif

P.s
Valentino Rossi, oggi schicciava la linea del limite, quindi passarlo ha significato andare 1 mm oltre e cadere. Spaventoso. Cosi` come era la guida di Lorenzo, complimenti.
Credo che avere l`AirBag non gli abbia dato un grande sollievo icon_asd.gif (almeno in questo caso)
comunque grande.


Ho notato anchio che si era gonfiato... direi non durante la scivolata ma subito dopo... in tv non si capisce. Che dire... mi lascia perplesso il fatto che la pelle o il materiale usato debba essere elasticizzato, o ci debba essere un sistema per permettere questo rigofiamento.
Cosa che comporta sicuramente una minor resistenza all'abrasione.

Non vorrei dire, ma lorenzo dopo la scivolata di 2 secondi prima di rotolare sulla terra, si è rialzato con la manica bucata appena sotto il protettore.

Tra l'altro l'incidente che ha coinvolto melandri: ci pensate se fosse successo in strada? in pista si son rialzati con Macho che voleva menare il tipo (kallio?). Se succedeva in ambiente urbano, alla metà della velocità, che uno ti veniva nel sedere, era da obitorio. Questo lo dico per quelli che ritengono la pista un esempio di pericolosità
 
8306549
8306549 Inviato: 16 Ago 2009 18:15
 

scusate la domanda ma,l'airbag,una volta esploso,può essere sgonfiato direttamente dal pilota,mi spiego,come è successo oggi,mettiamo il caso che lorenzo sia voluto ripartire,avrebbe potuto sgonfiarlo all'istante? siccome andare con l'airbag aperto,è impensabile.. icon_wink.gif
 
8306619
8306619 Inviato: 16 Ago 2009 18:38
 

A proposito della scivolata di oggi di Lorenzo volevo fare una domanda a Vittorio:
ho notato che poco dopo essersi rialzato, Jorge aveva la chiusura della tuta interamente aperta.
Mi sono allora ricordato di un video dedicato allo sviluppo del D-air nel corso degli anni, nel quale un pilota della 125, mentre sta ancora rotolando nella via di fuga, ha la zip della tuta completamente aperta.
Immagino che, pure con la zip aperta, la protezione del torace in quei frangenti fosse comunque garantita dall'airbag gonfio ma una domanda viene spontanea: nel caso la moto fosse stata in grado di proseguire la gara il pilota sarebbe comunque stato obbligato al ritiro viste le condizioni della zip, che più che semplicemente aperta sembrava rotta.
Per farmi capire meglio posto il link al video:

Link a pagina di Youtube.com

La cosa strana è che nello stesso video ci sono altre scene di "esplosioni" dell'airbag nei quali la zip non accusa questo fenomeno.
Quello che volevo sapere da Vittorio è:
- l'apertura della zip è una cosa prevista?
- la zip si apre soltanto oppure viene proprio rotta dal gonfiaggio dell'airbag?

Ripeto, la protezione del pilota, zip aperta o chiusa che sia, mi pare comunque molto efficace, l'unico impedimento è il dover abbandonare la gara a prescindere dalle condizioni della moto e magari anche solo a seguito di una banale scivolata.
 
8306910
8306910 Inviato: 16 Ago 2009 19:55
 

icon_arrow.gif candro93 e Q-bi, ho come l'impressione che non abbiate seguito tutto il topic, comunque vi dò un aiutino:
OLDVIC ha scritto:
(omissis)....ci sono similitudini ma anche grosse differenze rispetto ad un sistema auto. Il D-Air Dainese innanzitutto è progettato per essere sull'uomo e non sul mezzo, e questo, credimi, è una grande differenze ed anche la difficoltà.
Rispetto ad un sistema auto deve sgonfiarsi più lentamente, perchè in moto ci sono urti ripetuti. Il sacco è dotato infatti di fori calibrati per rilasciare l'aria.... (omissis)

OLDVIC ha scritto:
(omissis)...E' vero che comunque quasi non si vede, perchè è un sistema che è stato reso più leggero e meno "invasivo" per favorirne l'adozione. Adesso praticamente si gonfia sotto la tuta e si sgonfia senza che i pilota debba fare niente, così se vuole può riprendere la gara. E' stata una richiesta precisa di tutti i piloti....(omissis)

Per quel che riguarda l'apertura di oggi su Jorge Lorenzo, direi che potrebbe esserci stato un malfunzionamento (nel senso che non si è sgonfiato il sacco), infatti appena rialzato si vede chiaramente che Lorenzo ha la tuta perfetamente chiusa (anche se gonfia come l'omino Michelin), mentre poco più tardi quando è ritornata l'iquadratura su di lui aveva la tuta aperta; suppongo che l'abbia aperta lui perchè l'airbag gli dava fastidio essendo rimasto gonfiato. Problemi di gioventù di questo sistema, probabilmente.

Ultima modifica di frozenfrog il 16 Ago 2009 20:09, modificato 1 volta in totale
 
8306951
8306951 Inviato: 16 Ago 2009 20:04
 

candro93 ha scritto:
scusate la domanda ma,l'airbag,una volta esploso,può essere sgonfiato direttamente dal pilota,mi spiego,come è successo oggi,mettiamo il caso che lorenzo sia voluto ripartire,avrebbe potuto sgonfiarlo all'istante? siccome andare con l'airbag aperto,è impensabile.. icon_wink.gif

se non erro Vittorio mi sembra abbia scritto che si sgonfia automaticamente dopo una decina di secondi in modo da permettere al pilota di ripartire. Correggetemi se sbaglio.

Q-bi ha scritto:
A proposito della scivolata di oggi di Lorenzo volevo fare una domanda a Vittorio:
ho notato che poco dopo essersi rialzato, Jorge aveva la chiusura della tuta interamente aperta.
[...]

ho provato a riguardare il video e mi sembra che la zip di Lorenzo non si sia rotta, difatti se noti quando si avvicina alla moto (penso volesse rialzarla, ma poi cambia idea) la zip è chiusa.... un po' di secondi dopo viene inquadrato nuovamente e lì è aperta: secondo me se l'è aperta lui...
eccoti il video:

 
8306973
8306973 Inviato: 16 Ago 2009 20:11
 

icon_arrow.gif Panzo, avevo postato la risposta ma stavo aggiungendo una nota; hai ragione, se vedi sopra gli ho riportato le due citazioni che mi ricordavo.
In questo video si vede meglio.


Una nota di colore, quando è rientrato, inquadrato all'interno del suo box aveva il casco privo di visiera... (che invece era perfettamente integra, nel video si vede), che l'abbia rotta in un moto di rabbia?
 
8307014
8307014 Inviato: 16 Ago 2009 20:24
 

@Frozenfrog: ok, allora è così, stavo ancora scrivendo e mi era sfuggita la tu risposta.
quella della visiera me l'ero persa.... era sicuramente su di giri Lorenzo (lui, non la moto icon_asd.gif), l'avrà probabilmente rotta preso dalla rabbia: immaginate come si sia sentito dopo la caduta, si è praticamente giocato il mondiale!
 
8307061
8307061 Inviato: 16 Ago 2009 20:34
 

Purtroppo qui ha fatto un errore vero, non e` sfortuna...
Se vedete la fascia di pista gommata, lui ha frenato 1 cm dopo la linea estrema della gommatura,
se ne e` accorto sicuramente (perche` non e` che parliamo di uno che non e` capace ad andare in moto), il fatto e` che in quella situazione, l`alternativa era 1 sola: andare dritti.
Avrebbe fatto come ha fatto Stoner a Laguna Seca....almeno ha provato a chiudere lo stesso, ma
nulla da fare...

comunque non si capisce il punto in cui si apre l`AirBag... eusa_think.gif
 
8307694
8307694 Inviato: 16 Ago 2009 23:05
 

ahia ho detto una grossa cazzata, chiedo venia icon_redface.gif
in questo caso un plauso a dainese che dal GP di Jerez ad oggi ha già risolto il problema dell'apertura della zip.
 
8307696
8307696 Inviato: 16 Ago 2009 23:05
 

Vittorio,
non e` piu` intervenuto, spero sia in ferie e si faccia vivo presto....
ho apprezzato il suo intervento, nel bene e nel male.

E comunque, fra le marche (che non omologano l`abbigliamento di serie: cioe` quelle che troviamo nel 100% dei negozi di moto) la Dainese per me e` forse la migliore, nonostante i prezzi alti.
I guanti ad esempio li ritengo sopra agli Alpinestars (ne ho avuti 2 di ognuno) e altri, e forse anche i
giubbotti (quello poi dipende dal modello...). Magari Alpinestars e` forte sugli stivaletti..(rimangono mie impressioni, nulla di piu`).
Il fatto che Dainese sia stata una delle poche a cimentarsi (almeno per ora) nel sistema AirBag
a cui io tengo particolarmente me la fa stare un po` piu` simpatica.

Con l`Air Bag io resto in attesa di un Gilet senza maniche uso Urbano/extraurbano, vorrei vederlo quanto prima nei negozi...Se il sistema e` completo (anche sulla zona frontale e/o costole e sul collo), testato ad hoc,
sono pronto a spenderci anche 300/350 euro. (di piu` per ora non me lo potrei permettere icon_asd.gif )
ma ne farei sicura promozione in giro. Basta davvero poco, dovete cambiare il target di clienti in questo caso (gli incassi ci sarebbero sicuramente..). Fate qualcosa di accattivante esteticamente, senza patacche grosse, ma qualcosa di curato e magari pure un po` fashion (serve per vendere, ma questo lo sapete gia`... icon_asd.gif ).

Proposta di Strategia :
promuovete il prodotto all`interno dei concessionari. Con convenzioni particolari. In modo che uno si compra la moto o scooter gli viene proposto in abbinamento questo capo fatto a Gilet
(comodo e carino) con una piccola aggiunta di spesa, gia` che ha fatto 30, credo che molti farebbero il 31. E avreste il vostro marchio esposto in molti concessionari.
Ribadisco che il GIlet ha un grosso potenziale di diffusione.

Oh io i soldi inizio a mettermeli da parte... icon_wink.gif


P.s
non sarebbe male che si tirasse fuori uno srtaccio di omologazione per questi sistemi cosi` delicati da valutare.
 
8307780
8307780 Inviato: 16 Ago 2009 23:33
 

Ah dimenticavo...

Ma l`avete vista la caduta (a gara finita) di Alvaro Bautista??? icon_asd.gif

s`e` messo ad impennare e ha toccato gli scarichi, sfasciando cosi` la moto, ma si puo`??? icon_asd.gif
 
8307797
8307797 Inviato: 16 Ago 2009 23:41
 

fra! sei troppo ottimista...

hai ricevuto la mia mail? 0510_saluto.gif
 
8307837
8307837 Inviato: 16 Ago 2009 23:53
 

forse hai ragione.....

TI chiedo scusa, ho tante caselle di posta (per ogni attivita` della mia vita si puo` dire icon_asd.gif )
e quella non l`ho aperta da qualche giorno, visto che ci sentiamo qui.

Ho letto ora, ti ringrazio per la correttezza, ora ti rispondo,
ma ti dico gia`: ci mancherebbe, pubblica, mi fido delle tue correzioni (ora vado a leggere e mi avra` inserito insulti fra le righe... icon_asd.gif )


0510_saluto.gif

P.s
ALvaro
Ha fatto ricordare a tutti Max Biaggi (mi mancano le sue peripezie, ne combinava sempre una... che faceva arrabbiare qualcun`altro... icon_asd.gif ) ma Max e` italiano, nella sua antipatia era simpatico.

per chi non se la ricordasse, memorabile:
Link a pagina di Youtube.com

scusate ma mi viene da ridere troppo, perche` si vede che l`ha fatto apposta icon_asd.gif :
Link a pagina di Youtube.com
Link a pagina di Youtube.com
(capisco che all`epoca, non era simpatica la cosa, per i due: si sono proprio odiati).



ce n`e` anche per Pedrosa:
Link a pagina di Youtube.com

icon_asd.gif
Scusate l`OT
 
8311959
8311959 Inviato: 17 Ago 2009 20:08
 

Coniglione ha scritto:


Non vorrei dire, ma lorenzo dopo la scivolata di 2 secondi prima di rotolare sulla terra, si è rialzato con la manica bucata appena sotto il protettore.

Tra l'altro l'incidente che ha coinvolto melandri: ci pensate se fosse successo in strada? in pista si son rialzati con Macho che voleva menare il tipo (kallio?). Se succedeva in ambiente urbano, alla metà della velocità, che uno ti veniva nel sedere, era da obitorio. Questo lo dico per quelli che ritengono la pista un esempio di pericolosità

direi anche meno di 2 secondi in quel punto. Che è zona 1 o 2, i requisiti en 13595 sono per queste zone 4 secondi per il livello 1 -scivolata massima a 50 kmh c.ca-...
chi è che riportava la pista come esempio di sicurezza?
 
8311993
8311993 Inviato: 17 Ago 2009 20:15
 

Comunque la tuta di Lorenzo non e` che gli abbia creato escoreazioni, non mi pareva messa cosi` male..
Che come resistenza all`abrasione ci siano le omologazioni a garanzia, ok, questo si`, ma
comunque la sua non era ridotta malissimo. Cioe` in questo caso e` servita a non fare esplodere l`AirBag interno, ed e` buono questo, sui tempi di apertura invece e` un mistero....

Comunque la sfida e` fare sistemi protettivi che funzionano per la strada, nettamente piu` pericolosa della pista. Lorenzo se ne e` andato con le sue gambe, come se nulla fosse successo.
 
8312103
8312103 Inviato: 17 Ago 2009 20:31
 

frabiker ha scritto:
Comunque la tuta di Lorenzo non e` che gli abbia creato escoreazioni, non mi pareva messa cosi` male..
Che come resistenza all`abrasione ci siano le omologazioni a garanzia, ok, questo si`, ma
comunque la sua non era ridotta malissimo. Cioe` in questo caso e` servita a non fare esplodere l`AirBag interno, ed e` buono questo, sui tempi di apertura invece e` un mistero....

Comunque la sfida e` fare sistemi protettivi che funzionano per la strada, nettamente piu` pericolosa della pista. Lorenzo se ne e` andato con le sue gambe, come se nulla fosse successo.


Ma sarebbe andata così ance se scivolava senza airbag...
Un airbag per uso stradale io la vedo dura... chi vivrà vedrà
 
8312268
8312268 Inviato: 17 Ago 2009 20:59
 

frabiker ha scritto:
Scusate l`OT

Appunto. icon_rolleyes.gif


paulv74 ha scritto:
direi anche meno di 2 secondi in quel punto.

Vero, ma lì avrà strisciato tra i 100 ed i 150 all'ora...

In ogni caso aspettiamo le risposte di Vittorio, mi sfugge un po' la validità di questo sistema che permette sì la ripartenza, ma lo vedo meno efficacie di quello "a bavaglio" che si era visto in altre occasioni.
 
8313256
8313256 Inviato: 18 Ago 2009 0:51
 

Quello a bavaglio per me era osceno, dai video che ho visto poi...davvero poco convincente icon_asd.gif
preferisco questo. Inoltre quello, sempre secondo me, sembrava un anti torsione del collo, ma credo completamente inefficace per come era fatto. Forse valido per le clavicole, per le spalle non ci giurerei.
certo che valutarlo diventa un`impresa... alla fine e` questo uno dei punti cardine di tutto.
Link a pagina di Motorionline.com

Chiedo l`intervento del Sig. Dainese in persona.
 
8330153
8330153 Inviato: 21 Ago 2009 0:18
 

Coniglione ha scritto:

La cosa che non capisco è questo dire che le tute omologate di livello alto fanno schifo, e invece chiunque abbia avuto per le mani una BKS leather ne sia entusiasta (nonostante il peso).


Non fanno schifo, sono scelte molto importanti, io con la BKS non mi trovo bene.

Ho avuto Talos IV, Sukhoi, e molte altre dainese, e possiedo una BKS Leather omologata, eppure non la uso mai..ora la venderò.
Non riesco ad andarci in giro, per me è troppo calda, e mi impedisce bene i movimenti, mi sembra uno scafandro, infatti giro con una alpinestars turistica tutta graffiata dalle mie due cadute...ma perfetta (scivolata a 60 km/h e frontale con auto a 30 km/h)

certo, una BKS su misura traforata ecc, vorrei provarla, ma siamo sui 1800 euro, una cifra assurda, che potrei anche spendere, ma....andare in inghilterra ecc...piuttosto smetto di andare in moto icon_lol.gif e NON sarei sicuro che ci starei bene...
Io vedo differentemente le cose.
Dainese sta facendo molto, e col tempo migliorerà sempre di piu', basti vedere l'omologazione, farlocca o no, ma sta andando in quel verso.
Per me la cosa migliore, sarebbe che dainese facesse una tuta omologata cambridge standard, in modo da zittirvi tutti icon_lol.gif , e avere nel catalogo questa tipologia di tuta, che ricordo è molto particolare, e adatta a chi vuole, cosi' ci sarebbe la possibilita' di scegliere.

Grande Dainese, con la campagna pubblicitaria, con i modelli bellissimi di tute e accessori, ha lanciato una moda, come il vestito firmato, così anche i piu' ignoranti, magari mossi solamente per un fattore estetico/figo, hanno iniziato a coprirsi.
Provate a fare un giro sul lungomare, o in città, o anche sui passi...altro che omologazioni....
L'ergonomia e il confort, non sono assolutamente da sottovalutare, assolutamente.

Ora Oldvic, come da accordi in privato per aver scritto questo, attendo la consegna della Laguna Seca liv. 1 e di una Mission 0509_si_picchiano.gif
 
8330196
8330196 Inviato: 21 Ago 2009 0:33
 

Comunque Desigh, Styling , Comfort

anche secondo me giocano un ruolo fondamentale. Forse la cosa non buona e` che chi
omologa non tiene in considerazione questi elementi utili:

1) per vendere
2) per diffondere (e quindi fare una cosa buona a priori)
3) far godere di un capo che appaga nel vestirlo
4) per guidare senza affaticarsi troppo, e quindi sconcentrarsi

Il connubio Omologazioni + questi fattori, darebbe il top.

Ora purtroppo dovrebbe essere preso in considerazione un altro discorso.
Il capo Dainese lo ha chi ha moto di grossa cilindrata, perche` il target e` quello. Sia di prezzo che di messaggio. Chi ha la moto stradale, e` contento di indossare i suoi guanti tutti agghindati, ma chi
ha un mezzo piu` modesto, non prende in considerazione l`acquisto perche` lo avverte come inadeguato (magari ha sotto il sedere un mezzo che fa 180 km/h e sfreccia a tutto gas, ma se non hai un mostro, bhe` allora che servono le protezioni? ).

E questo vale anche per i capi Omologati e non in genere. Riguarda il messaggio fino ad oggi lanciato.

Col sistema AirBag, bisognerebbe stravolgere questa visione. Ed e` molto semplice farlo.
Le idee per realizzarlo le avevo gia` esposte, non voglio essere ripetitivo.
0510_saluto.gif
 
8333572
8333572 Inviato: 21 Ago 2009 19:06
 

Virgo ha scritto:


Non fanno schifo, sono scelte molto importanti, io con la BKS non mi trovo bene.

Ho avuto Talos IV, Sukhoi, e molte altre dainese, e possiedo una BKS Leather omologata, eppure non la uso mai..ora la venderò.
Non riesco ad andarci in giro, per me è troppo calda, e mi impedisce bene i movimenti, mi sembra uno scafandro, infatti giro con una alpinestars turistica tutta graffiata dalle mie due cadute...ma perfetta (scivolata a 60 km/h e frontale con auto a 30 km/h)

certo, una BKS su misura traforata ecc, vorrei provarla, ma siamo sui 1800 euro, una cifra assurda, che potrei anche spendere, ma....andare in inghilterra ecc...piuttosto smetto di andare in moto icon_lol.gif e NON sarei sicuro che ci starei bene...
Io vedo differentemente le cose.
Dainese sta facendo molto, e col tempo migliorerà sempre di piu', basti vedere l'omologazione, farlocca o no, ma sta andando in quel verso.
Per me la cosa migliore, sarebbe che dainese facesse una tuta omologata cambridge standard, in modo da zittirvi tutti icon_lol.gif , e avere nel catalogo questa tipologia di tuta, che ricordo è molto particolare, e adatta a chi vuole, cosi' ci sarebbe la possibilita' di scegliere.

Grande Dainese, con la campagna pubblicitaria, con i modelli bellissimi di tute e accessori, ha lanciato una moda, come il vestito firmato, così anche i piu' ignoranti, magari mossi solamente per un fattore estetico/figo, hanno iniziato a coprirsi.
Provate a fare un giro sul lungomare, o in città, o anche sui passi...altro che omologazioni....
L'ergonomia e il confort, non sono assolutamente da sottovalutare, assolutamente.

Ora Oldvic, come da accordi in privato per aver scritto questo, attendo la consegna della Laguna Seca liv. 1 e di una Mission 0509_si_picchiano.gif

Scusa una cosa: ma non sarà scomoda perchè è usata? taglia sbagliata etc. Attendo ancora risposta alla mail...
Dainese non penso farà una tuta cambridge standard: è, forse, tra le marche, a detta di "un inglese" che lo hanno boicottato, non introducendo il livello 3 nella en 13595.
Ah scusa, 35 anni di esperienza fanno dimenticare che le protezioni ai fianchi devono esserci e che il livello 1 è adatto a c.ca 50 kmh massimo -cito dal c.s.-.
Io la vedo così: quando potrò, invece di comprare 30 tute non omologate, mi farò una divisibile traforata High Performance.
Caro Vic, una cosa: spero di leggere la tua replica all'articolo dei nostri amici icon_wink.gif
 
8333734
8333734 Inviato: 21 Ago 2009 19:43
 

Virgo ha scritto:


Non fanno schifo, sono scelte molto importanti, io con la BKS non mi trovo bene.

Ho avuto Talos IV, Sukhoi, e molte altre dainese, e possiedo una BKS Leather omologata, eppure non la uso mai..ora la venderò.
Non riesco ad andarci in giro, per me è troppo calda, e mi impedisce bene i movimenti, mi sembra uno scafandro, infatti giro con una alpinestars turistica tutta graffiata dalle mie due cadute...ma perfetta (scivolata a 60 km/h e frontale con auto a 30 km/h)

certo, una BKS su misura traforata ecc, vorrei provarla, ma siamo sui 1800 euro, una cifra assurda, che potrei anche spendere, ma....andare in inghilterra ecc...piuttosto smetto di andare in moto icon_lol.gif e NON sarei sicuro che ci starei bene...
Io vedo differentemente le cose.
Dainese sta facendo molto, e col tempo migliorerà sempre di piu', basti vedere l'omologazione, farlocca o no, ma sta andando in quel verso.
Per me la cosa migliore, sarebbe che dainese facesse una tuta omologata cambridge standard, in modo da zittirvi tutti icon_lol.gif , e avere nel catalogo questa tipologia di tuta, che ricordo è molto particolare, e adatta a chi vuole, cosi' ci sarebbe la possibilita' di scegliere.

Grande Dainese, con la campagna pubblicitaria, con i modelli bellissimi di tute e accessori, ha lanciato una moda, come il vestito firmato, così anche i piu' ignoranti, magari mossi solamente per un fattore estetico/figo, hanno iniziato a coprirsi.
Provate a fare un giro sul lungomare, o in città, o anche sui passi...altro che omologazioni....
L'ergonomia e il confort, non sono assolutamente da sottovalutare, assolutamente.

Ora Oldvic, come da accordi in privato per aver scritto questo, attendo la consegna della Laguna Seca liv. 1 e di una Mission 0509_si_picchiano.gif


Virgone, io non ce l'avevo con te ma con il responsabile marketing e comunicazione di una famosa azienda che ha provveduto a spalare pupù sui concorrenti senza aver nessuna pezza argomentativa.

Per quanto riguarda la tua tuta, probabilmente contribuisce il fatto di aver preso un modello non su misura, non traforato (con questo caldo... poi), con il pellame che ancora non si è fatto... La pelle "vera" che usano, a differenza di quella industriale a cui siamo abituati, è molto più dura da farsi, bisogna tenersela addosso un bel po' e trattarlo. Immagino che con questo caldo non sia possibile tenere addosso una tuta di 20 kg!!! icon_biggrin.gif

Se poi ci mettiamo l'abitudine a capi molto più leggeri e morbidi è ovvio che ne sei rimasto deluso. Se l'avessi fatta fare con le tue specifiche l'esperienza sarebbe stata probabilmente diversa. Ma almeno hai toccato con mano questo "mito".

comunque io aspetto ancora le foto, magari non una recensione visto che non l'hai usata ampiamente, ma un piccolo reportage può essere carino. 0510_saluto.gif 0510_saluto.gif

_____


Rimanendo in topic credo che il giubbino airbag se non ha i protettori su spalle e gomiti e non è in materiale seriamente antiabrasivo sia inutile o comunque limitato. Io ho un'idea su come dovrebbe essere e dove dovrebbe essere montato l'airbag... ma i tempi sono ancora immaturi.
 
8333824
8333824 Inviato: 21 Ago 2009 20:00
 

comunque per esperienza, e` vero, la pelle all`inizio risulta scomodissima, addirittura non entra e poi dopo un utilizzo massiccio, diventa comoda: cambia eccome.
 
8337477
8337477 Inviato: 22 Ago 2009 18:09
 

ho letto solo ora tutto il topic , ammazza quanta roba icon_eek.gif
ovviamente un plauso a Vittorio per la disponibilità e a Dainese di riflesso 0509_up.gif
dopo aver letto tutta sta roba sono abbastanza deluso e scettico .
deluso per quanto riguarda il discorso tuta soprattutto e paraschiena e protezioni rigide in generale , perchè c'è di meglio più efficace nella protezione a meno e certificato , punto icon_cool.gif
per quanto riguarda l'airbag anche li non son molto convinto icon_rolleyes.gif sicuramente potrebbe essere efficace ma tutto sommato rimarrà una cosa solo per la pista inserita in una tuta da un milione di dollari (o forse 6 icon_asd.gif )
non solo, penso anche che tutta questo sperimentare sia un pò lento, forse perchè si vuol partire dalla pubblicità che viene dall'uso del D-air dai campioni in motogp per poi proporlo anche al resto del popolo pistaiolo icon_rolleyes.gif
prima deve essere comodo per valentino e lorenzo poi può essere utilizzato da loro, dopo lo vedo in tv e poi comincio a desiderarlo... a questo punto lo troverò nei negozi e lo comprerò icon_rolleyes.gif
ma sapremo mai quanto effettivamente sia valido? è ovvio che ora è semplice , non ci sono parametri , certificazioni, ma crederò a questo prodotto SOLO se in allegato mi daranno qualcosa di più di una pubblicità in tv , ossia una documentazione anche fatta da loro che attesti che sia effettivamente efficace.
per il discorso D-street lo vedrei bene come gilet ma li si che la sperimentazione credo sia mille volte più complicata icon_rolleyes.gif a quanto ho capito il problema più grosso sarà come indossarlo , non è che lo si può fare in un materiale che poi non resiste all'abrasione se no si squarcia e addio protezione...
quindi già il gilet è quasi escluso a meno che...
a meno che non sia un gilet che puoi indossare sotto una qualsiasi giacca dainese , in pelle o cordura che però ad oggi non risolvono la questione perchè.....
non sono omologate e quindi si potrebbero stracciare comunque icon_rolleyes.gif
scusate ma io la vedo dura icon_rolleyes.gif
 
8346293
8346293 Inviato: 24 Ago 2009 19:10
 

Roba da matti, mi ci son volute tre ore per leggere tutto.

OLDVIC ha scritto:

Sugli altri cosiddetti air bag in vendita permettimi di essere molto scettico. Sono legati al cordino di attivazione che a seconda di dove lo attacchi influisce molto sui tempi di reazione. I tempi di attivazione di quesi sistemi sono poi attorno al mezzo secondo per avere il sacco gonfio. Significa che potrebbe essere gonfio dopo il primo impatto e quindi, nella peggiore delle ipotesi, causare ulteriori traumi anzichè prevenirli (pensa se mi incrino qualche costola e il gonfiaggio avviene dopo e me le rompe). Lasciamo poi perdere l'ipotesi di un amico che ti fa lo "scherzetto" di tirarti il cordino.
Per tornare al concreto questi sistemi certo costano meno ma cosa ti danno veramente?
Su quello che sarà il costo del D-Air l'obiettivo è di trovare tutti i modi per partire producendone quantità sufficienti per avere un prezzo che non sarà sicuramente economico ma speriamo essere
non riservato a pochi ricchi. Successivamente quantità maggiori permetteranno di renderlo più accessibile.
Potevamo metterlo in commercio anni fa quando eravamo pronti con un sistema stradale che abbiamo però giudicato troppo costoso. Certo, Dainese non è un ente di beneficenza, però cerchiamo anche di non essere solo "bottegari".


Paragonare, ed in modo cosi' approssimativo, un prodotto che è già sul mercato con uno che non lo è (mi par di capire che ci vorranno ancora 2 o 3 anni se tutto va bene), lo trovo improponibile.
Sarà pur vero che l'attivazione del Motoairbag a cordino non è il massimo, ma per i comuni motociclisti il massimo attuale è questo.
 
8346388
8346388 Inviato: 24 Ago 2009 19:22
 

Personalmente importa assai poco che la Dainese non abbia tute o abbigliamento omologato. Sono scelte di mercato. Ed il mercato è libero (o almeno dovrebbe esserlo) di scegliere.
Infatti quello che invece mi dispiace, e molto, è che se vado in un negozio a cercare abbigliamento omologato, mi ridano dietro dicendomi che in Italia non esiste o quasi.

Son convinto che le omologazioni siano indispensabili... ma solo come base di partenza. Ogni produttore serio dovrebbe mettere del suo, ma su una base certa e verificabile da tutti.

Approposito di base certa: a me questa tuta omologata che pero' non ha tutte le protezioni richieste mi sà di svista pre-feriale.
 
8346638
8346638 Inviato: 24 Ago 2009 19:58
 

oceano1969 ha scritto:


Approposito di base certa: a me questa tuta omologata che pero' non ha tutte le protezioni richieste mi sà di svista pre-feriale.

non ne sarei sicuro.
Per la cronaca: hanno cancellato il link ad un articolo esterno (come se io avessi interessa a fare advertising a siti altrui), quindi vi scrivo qui che ricotest ha ammesso l'errore e verso settembre vedrà di correggerlo.
Aspetto comunque con impazienza i test report inerenti alle parti -2,-3,-4 anche perchè son curioso su alcune cosette... icon_rolleyes.gif
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 5 di 7
Vai a pagina Precedente  1234567  Successivo

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumAbbigliamento Tecnico e Accessori per Mototurismo

Forums ©