Leggi il Topic


Abbigliamento - Outlet Dainese [report]
7057054
7057054 Inviato: 26 Feb 2009 16:34
Oggetto: Abbigliamento - Outlet Dainese [report]
 



Mi permetto di aprire un topic, forse per la prima volta. A mio rischio e pericolo.

Dopo averne sentito cantare le lodi sono andato a toccare con mano lo spaccio Dainese a Vicenza Ovest. Ho investito questi 10 euri di gas e autostrada nella speranza - illusione di trovare qualcosa di utile.

Da raggiungere è facile, lo ammetto.

Ma non riesco a essere minimamente soddisfatto di questo outlet.
L'ambiente è vasto, arioso, male illuminato (o le tute erano di plastica o le luci facevano sembrare tutto di gomma).

I commessi però sono davvero gentili e simpatici.

Ma il vero problema sono i prodotti.

Forse con un po' di fortuna magari qualcuno qualcosa trova. Ma i prezzi non sono niente di sconvolgente. Anzi. Qualunque negozio in vena di saldi fa meglio.

La delusione nasce dall'illusione che avevo. Sono a 10 metri dalla sede. Mi immaginavo che si potesse trovare gli stessi prodotti distribuiti nei negozi ma con una spesa notevolmente minore dovuta alla mancanza di intermediari.

Macché. Ho avuto l'impressione che i prodotti siano roba vecchia, nata e cresciuta come stock. Nessun sconto sconvolgente. Selezioni di roba poco entusiasmante sia come design sia come qualità. Tutte le taglie di certi determinati e limitati prodotti.

I prodotti esposti non hanno alcuna descrizione tecnica. I commessi sono troppo pochi e dispersi nell'ampio salone per poter essere esaustivi.

La qualità complessiva della roba esposta nei vari scaffali non è niente di che. I back protector (130 euri) sembrano giocattolini.

Guanti: tutta robaccia.

Le pelli ci sono una manciata di modelli preistorici. Ampia scelta di giubbini, ma quelli discreti sono tutti molto cari, niente offerte paurose.

La roba in tessuto denuncia il fatto che è roba fatta per lo stock: mi pareva una serie di giubbotti vecchiotta con una personalizzazione che hanno solo i capi lì: il marchio cucito in bianco con un carattere diverso. Prezzi adeguati, un 10% meno dei negozi, a occhio.

Stivali vergognosi.

Riassumendo. Probabilmente per molti di voi il posto è splendido e pieno di affari. A me è parso un po' *****Canc By MrTomy (info MP)*****. Troppo grande, dispersivo, collezioni vecchie e poco interessanti. Tanta roba da bancarella dei cinesi.

A occhio e croce un negozio regolare offre più scelta di prodotti più freschi e moderni. La differenza non è così paurosa, anche perché i prezzi nei negozi sono sempre "trattabili". E io ho avuto l'impressione che allo spaccio ci fossero prodotti diversi e più scarsi rispetto quello che viene distribuito nei rivenditori ufficiali.

Oppure Dainese ha una qualità al limite del pakistano.

E ora bastonatemi. 0509_si_picchiano.gif
 
7057145
7057145 Inviato: 26 Feb 2009 16:45
 

Cito da miei post:
Citazione:
Allo shop dainese di roma non sanno cosa sono i livelli, assicurano però che qualsiasi paraschiena dainese -anche lvl1- è superiore alle altre marche perchè su "dainese vai sicuro" "i kn sono solo formali" -voglio vedere se ce cadi con la schiena!


Citazione:
I venditori dainese non capiscono un c***o di protezioni etc.
Pensano solo che dainese sia il meglio, ignorano la normativa tutta.
Anche io ho vomitato al negozio dainese a roma.
I migliori prodotti dainese, fatti in Italia, sono prodotti da terzi e i venditori dainese non ne sanno le proprietà.


E aggiungo che la dainese ha boicottato alcune norme europee, non usa la en 13595, non mette le protezioni sui fianchi in molte tute.
 
7057164
7057164 Inviato: 26 Feb 2009 16:47
 

dai perche' bastonarti qui ognuno e' libero di esporre il proprio pensiero....
per la mia misera esperienza posso dire che non mi e' dispiaciuto e sia io che Sergente abbiamo fatto un affare comperando i paraschiena....forse siamo stati fortunati e abbiamo trovato paraschiena che in negozio costavano sui 180 mentre all'outlet "rovesciando" tutti gli scatoloni (e perdendoci un ora buona) l'abbiamo pagato 50 euro.
forse non siamo andati a fondo confrontando tute e giubbini con altri negozi...diciamo che su queste cose ritengo che ci voglia la fortuna di imbroccare la giornata giusta e tempo per girare i negozi del settore per trovare l'occasione migliore... 0509_up.gif
 
7057231
7057231 Inviato: 26 Feb 2009 16:55
 

Fatina ha scritto:
dai perche' bastonarti qui ognuno e' libero di esporre il proprio pensiero....
per la mia misera esperienza posso dire che non mi e' dispiaciuto e sia io che Sergente abbiamo fatto un affare comperando i paraschiena....forse siamo stati fortunati e abbiamo trovato paraschiena che in negozio costavano sui 180 mentre all'outlet "rovesciando" tutti gli scatoloni (e perdendoci un ora buona) l'abbiamo pagato 50 euro.
forse non siamo andati a fondo confrontando tute e giubbini con altri negozi...diciamo che su queste cose ritengo che ci voglia la fortuna di imbroccare la giornata giusta e tempo per girare i negozi del settore per trovare l'occasione migliore... 0509_up.gif

avete preso il wave?
 
7057320
7057320 Inviato: 26 Feb 2009 17:09
 

grazie di avermi avvertito: altrimenti avrei rischiato di andarci.
veramente già un mio collega mi aveva messa in guardia che lo spaccio di Vicenza ovest non era tutto sto paradiso dei centauri...
Dainese mi sta piacendo sempre meno... mi sa che quel marchio è più fumo che arrosto eusa_think.gif
 
7057343
7057343 Inviato: 26 Feb 2009 17:13
 

non traete conclusioni affrettate... mi sembra tutto abbastanza normale icon_smile.gif

considera che nessuno regala nulla:
se le case facessero cose sconvolgenti nei loro Outlet, i negozi sparirebbero in breve tempo.

se pensi di comprare all'outlet, devi mettere in conto di accontentarti un po' di prodotti vecchi, campionario, roba fuori mercato...

altrimenti ci sarebbe la coda, e sai quanto mercato nero? (chi abita vicino compra, e mette su ebay...)

anche gli Outlet di Serravalle e simili sono così... tutte le marche, grandi case di moda e non.
 
7057380
7057380 Inviato: 26 Feb 2009 17:18
 

Gli scatoloni con i paraschiena li ho visti e frugati pure io... Diciamo che quelli non sono buoni nemmeno a farci il bucato...
Nel mio intervento ho usato una parola che come al solito nei forum viene cancellata, perché è un espressione passibile di azioni legali, almeno teoricamente. Anche se rappresenta il mio pensiero di fronte al comportamento delle grandi aziende nei confronti dei consumatori.

Ripeto, le cose carine, poche considerando l'area del locale, ci sono anche all'outlet. Ma si pagano altrettanto care che ovunque. E la scelta è limitata a quei x modelli. Se il sito Dainese non fosse stato sploitato o disintegrato, potrei controllare.

Non ci sono le stesse belle cose dei negozi a metà o 3/4 del prezzo. C'è altra roba. E' un magazzino come un altro.

E devo anche con rammarico sottolineare la pochezza di Dainese magari non per quanto riguarda giacche e tute (sembravao orrende, ma la luce era scarsa, io avevo sonno, non mi sento in grado di giudicare), ma in tutto ciò che è l'accessorio: stivali, guanti, caschi... protettori... Cinesate a prezzi di botique.

La differenza fra il wave da 130 euri e il mio forcefield da 95 è abissale.

Ripeto, sono mie impressioni superficiali e a naso. Opinabilissime.
 
7057441
7057441 Inviato: 26 Feb 2009 17:27
 

Maurolive ha scritto:
non traete conclusioni affrettate... mi sembra tutto abbastanza normale icon_smile.gif

considera che nessuno regala nulla:
se le case facessero cose sconvolgenti nei loro Outlet, i negozi sparirebbero in breve tempo.

se pensi di comprare all'outlet, devi mettere in conto di accontentarti un po' di prodotti vecchi, campionario, roba fuori mercato...

altrimenti ci sarebbe la coda, e sai quanto mercato nero? (chi abita vicino compra, e mette su ebay...)

anche gli Outlet di Serravalle e simili sono così... tutte le marche, grandi case di moda e non.


Una cosa è regalare, un'altra cosa è concupire il povero malcapitato carponi e farne scempio a livello sfinterico.

Il mercato nero lo evita la stessa Dainese: i prodotti esposti hanno il marchietto Dainese cucito in bianco un po' ovunque in una carattere diverso da quello standard. Sono prodotti modificati apposta per l'outlet.

In ogni caso: vendere direttamente da di fronte alla fabbrica dovrebbe voler dire pagare il prodotto nuovo il 40% in meno rispetto allo stesso in negozio. Non c'è ulteriore trasporto, non c'è da pagare il rappresentante, non c'è da pagare il fornitore intermedio, non c'è da pagare il negozio.

Se non è così per non penalizzare i rivenditori sul territorio, allora l'outlet non ha senso, perché la tuta col 20% di sconto dell'anno scorso me la procura anche il mio fornitore.

Secondo me è più l'illusione dell'affare piuttosto che l'affare in se.

Poi magari con un po' di pazienza e accontentandosi si riesce a spendere qualcosa meno... è rinato il sito dainese, mò guardo
 
7057480
7057480 Inviato: 26 Feb 2009 17:34
 

Coniglione ha scritto:

Gli scatoloni con i paraschiena li ho visti e frugati pure io... Diciamo che quelli non sono buoni nemmeno a farci il bucato...
[...]
La differenza fra il wave da 130 euri e il mio forcefield da 95 è abissale.

Ripeto, sono mie impressioni superficiali e a naso. Opinabilissime.

PAROLE SANTE
 
7057573
7057573 Inviato: 26 Feb 2009 17:51
 

Alaxandair ha scritto:

avete preso il wave?


....sai che non so....guardero' mi avete messo curiosita' eusa_think.gif
 
7057790
7057790 Inviato: 26 Feb 2009 18:25
 

gli outlet già di base sono forniti di merce di seconda scelta,e poi trovare la taglia di un capo è veramente difficile icon_confused.gif personalmente mai trovato nulla di interessante icon_neutral.gif
 
7062752
7062752 Inviato: 27 Feb 2009 10:56
 

Gigass ha scritto:
gli outlet già di base sono forniti di merce di seconda scelta,e poi trovare la taglia di un capo è veramente difficile icon_confused.gif personalmente mai trovato nulla di interessante icon_neutral.gif


Ciao, essendo vicino all'outleet di Serravalle (AL) e cercando un giubbino in pelle ho trovato materiale ad un prezzo si più basso in termini numerici rispetto al negozio ma di qualità inferiore.
Gente che conosco trova questi posti molto soddisfacenti... ognuno è libero di fare quello che vuole ma sinceramente il giubbino di pelle oltre ad essere bello esteticamente è un DPI (Dispositivo di Protezione Individuale) e in caso di scivolata (sgrat .. sgrat ..) non vorrei che si aprisse .... icon_rolleyes.gif icon_eek.gif


Ciao icon_cool.gif
 
7064750
7064750 Inviato: 27 Feb 2009 16:10
 

lolloenri ha scritto:


il giubbino di pelle oltre ad essere bello esteticamente è un DPI (Dispositivo di Protezione Individuale) e in caso di scivolata (sgrat .. sgrat ..) non vorrei che si aprisse .... icon_rolleyes.gif icon_eek.gif

E' un dpi ma solo se è certificato come tale. In più la certificazione contro l'abrasione dev'essere fatta secondo la norma en 13595 e dubito molto fortemente che quel giubbino sia omologato secondo questa norma.
 
7065287
7065287 Inviato: 27 Feb 2009 16:59
 

Non credo in italia si trovino giubbini omologati... E' una cosa improbabile ovunque ammeno che ci sia una legislazione che richiede l'omologazione per le forniture professionali.
Lo so che Alexandair lo sa, ma sta di fatto che finché non ci sarà da parte del pubblico e dei motociclisti una chiara presa di posizione "vogliamo che le ditte producano capi meno fighi ma omologati" nessuno omologherà mai nulla, lasciando la protettività affidata alla fortuna o alla buona fede.

Per ora comunque l'interesse del mercato è verso capi fighi piuttosto che omologati, perché la gente vuole questo.

All'outlet Dainese, per tornare in argomento, non c'è neppure quasi niente di figo
 
7067756
7067756 Inviato: 27 Feb 2009 21:55
 

Alaxandair ha scritto:
lolloenri ha scritto:


il giubbino di pelle oltre ad essere bello esteticamente è un DPI (Dispositivo di Protezione Individuale) e in caso di scivolata (sgrat .. sgrat ..) non vorrei che si aprisse .... icon_rolleyes.gif icon_eek.gif

E' un dpi ma solo se è certificato come tale. In più la certificazione contro l'abrasione dev'essere fatta secondo la norma en 13595 e dubito molto fortemente che quel giubbino sia omologato secondo questa norma.


Sono d'accordo però quando spendi 500 euro di giubbino ci sarà un po più di spessore di pelle rispetto ad altri icon_rolleyes.gif credo...
Anche se ho notato che solo l'Alpinestars e qualche altra casa come la Spyke mettono in evidenza lo spessore (Alpinestars 1.2 - 1.4 mm) Dainese no icon_evil.gif 0509_down.gif
Certo il termine DPI è improprio non essendoci una certificazione ma visto che l'abbigliamento da moto oltre che figo deve essere protettivo ecco l'uso improprio icon_biggrin.gif

E aggiungo quali sono i parametri per valutare un capo oltre il prezzo e chi lo produce ???

Ciao icon_cool.gif
 
7067986
7067986 Inviato: 27 Feb 2009 22:18
 

lolloenri ha scritto:


Sono d'accordo però quando spendi 500 euro di giubbino ci sarà un po più di spessore di pelle rispetto ad altri icon_rolleyes.gif credo...
Anche se ho notato che solo l'Alpinestars e qualche altra casa come la Spyke mettono in evidenza lo spessore (Alpinestars 1.2 - 1.4 mm) Dainese no icon_evil.gif 0509_down.gif
Certo il termine DPI è improprio non essendoci una certificazione ma visto che l'abbigliamento da moto oltre che figo deve essere protettivo ecco l'uso improprio icon_biggrin.gif

E aggiungo quali sono i parametri per valutare un capo oltre il prezzo e chi lo produce ???

Ciao icon_cool.gif

500 euro per un giubbino non omologato sono buttati. A 300-350 euro si trovano giacche omologate en 13595 livello 2. Link a pagina di Scottleathers.co.uk che sarebbe questa in una immgaine migliore Link a pagina di Soloyosh.smugmug.com
Poi forse non sarà "fxxa", ma è VERAMENTE protettiva ed è veramente un DPI.
Un abbigliamento per motociclisti è da considerarsi protettivo se omologato secondo le normative di riferimento; in caso di giacche, pantaloni, tute è da omologarsi con la en 13595. Ci sono poi le normative per i guanti, gli stivali, i paraschiena, le pettorine contro le pietre, le protezioni etc.
 
7068032
7068032 Inviato: 27 Feb 2009 22:24
 

anche io ogni volt che vado allo spaccio dainese esco estremamente deluso

prezzi praticamente identici ai negozi...e prodotti neanche aggiornatissimi...affaroni non se ne trovano...sconti...massimo al 10% ma sono devvero pochi...insomma...lo spacico daiense è semplicemente un negozio dainese di fronte alla fabbrica icon_wink.gif

non ha senso chiamarlo spaccio...è un normalissimo negozio....con prezzi da negozio...

se ti facevi un altri 40 minuti di strada arrivavi allo spaccio alpinestar..e li la situazione e migliore...e sempre in zona ci sono market 2 ruote e valeri sport che sono dei VERI spacci
 
7069538
7069538 Inviato: 28 Feb 2009 10:22
 

Alaxandair ha scritto:
lolloenri ha scritto:


Sono d'accordo però quando spendi 500 euro di giubbino ci sarà un po più di spessore di pelle rispetto ad altri icon_rolleyes.gif credo...
Anche se ho notato che solo l'Alpinestars e qualche altra casa come la Spyke mettono in evidenza lo spessore (Alpinestars 1.2 - 1.4 mm) Dainese no icon_evil.gif 0509_down.gif
Certo il termine DPI è improprio non essendoci una certificazione ma visto che l'abbigliamento da moto oltre che figo deve essere protettivo ecco l'uso improprio icon_biggrin.gif

E aggiungo quali sono i parametri per valutare un capo oltre il prezzo e chi lo produce ???

Ciao icon_cool.gif

500 euro per un giubbino non omologato sono buttati. A 300-350 euro si trovano giacche omologate en 13595 livello 2. Link a pagina di Scottleathers.co.uk che sarebbe questa in una immgaine migliore Link a pagina di Soloyosh.smugmug.com
Poi forse non sarà "fxxa", ma è VERAMENTE protettiva ed è veramente un DPI.
Un abbigliamento per motociclisti è da considerarsi protettivo se omologato secondo le normative di riferimento; in caso di giacche, pantaloni, tute è da omologarsi con la en 13595. Ci sono poi le normative per i guanti, gli stivali, i paraschiena, le pettorine contro le pietre, le protezioni etc.


Da quello che scrivi non ci sono case italiane che certificano il loro prodotti ??? Nonostante li vediamo indossati ai piloti di Motogp icon_rolleyes.gif
Ciao icon_cool.gif
 
7070186
7070186 Inviato: 28 Feb 2009 13:41
 

lolloenri ha scritto:


Da quello che scrivi non ci sono case italiane che certificano il loro prodotti ??? Nonostante li vediamo indossati ai piloti di Motogp icon_rolleyes.gif
Ciao icon_cool.gif


ma le tute che porta Valentino Dainese gliele farà apposta per lui, o sono uguali a quelle che si trovano in commercio (a prezzo non troppo abbordabile)?
 
7071178
7071178 Inviato: 28 Feb 2009 16:37
 

lilit ha scritto:


ma le tute che porta Valentino Dainese gliele farà apposta per lui, o sono uguali a quelle che si trovano in commercio (a prezzo non troppo abbordabile)?


Ciao, c'e' una casa famosa di caschi (Arai) che dice che il casco che trovi in negozio è quello del pilota, Arai, Dainese, Spidi ecc... non credo che vendano prodotti di scarsa qualità o di scarsa affidabilità certo il costo è elevato anche se alcune volte abbiamo visto che non necessariamente il costo elevato significhi qualità elevata.... icon_rolleyes.gif icon_rolleyes.gif


Ciao icon_cool.gif
 
7072832
7072832 Inviato: 28 Feb 2009 22:00
 

lilit ha scritto:

ma le tute che porta Valentino Dainese gliele farà apposta per lui, o sono uguali a quelle che si trovano in commercio (a prezzo non troppo abbordabile)?


Direi che la tuta di Rossi e quella replica che trovi nel negozio forse si sono viste in fotografia una volta....
I piloti, tutti, hanno tute che vengono realizzate su misura e scondo le loro indicazioni e volontà. Le tecnologie utilizzate su quelle tute vengono poi generalmente portate sul prodotto di serie (vedi le stilose, quanto per me inutili placchette in lega di Ti...), ma in ogni caso penso che le differenze rimangano grosse, anche sulle tute top di gamma da 2500 euri. Tute che immagino che a questo livello siano anche ottimi prodotti, ma insomma, io con 100 euro in più ho preso la moto l'anno scorso... icon_rolleyes.gif

Riguardo i caschi, avevo sentito più volte ed a più parti che quanto meno le calotte sono le stesse dei prodotti di serie. Immagino però che le imbottiture siano su misura anche in questo caso.
 
7073074
7073074 Inviato: 28 Feb 2009 22:53
 

lilit ha scritto:


ma le tute che porta Valentino Dainese gliele farà apposta per lui, o sono uguali a quelle che si trovano in commercio (a prezzo non troppo abbordabile)?


Certo. Oltre a essere su misura, le tute da gara sono immagino realizzate con pellami selezionati, conce particolari, spessori, cuciture ad hoc. Protettori. Cadere a 300 all'ora con una tuta di serie penso sia abbastanza problematico.

Caro fiamma, volevo andarci allo spaccio Alpinestars, perché avrei adocchiato almeno gli stivali, ma ero talmente deluso da quello Dainese che ho preferito tornare indietro.

Dici che si trova l'attuale collezione a prezzi decorosi all'Alpinestars? Comunque ormai per un paio di stivali spendere 20 euro di viaggio mi sa che non mi conviene rispetto un negozio qua della zona. Anche se per dovere di cronaca dovrei fare un salto sia là che da Valeri.

Comunque rimango dell'idea che gli stokkisti offrono buoni prezzi, ampia fornitura ma prodotti spesso di seconda scelta
 
7075852
7075852 Inviato: 1 Mar 2009 15:22
 

Forse aspettavi troppo... ovviamente non poi trovare la stessa roba a metá prezzo che vedi nei negozi, ne dainese ne altri non possono rovinare gli affari di loro rivenditori. allo spaccio trovi la roba degli stagioni precedenti che sono rimasti invenduti quindi riportati al outlet. Per questo bisogna avere fortuna per trovare nella tua taglia la roba che ti piace. Io ancora a Molvena dov'era prima il negozio ho preso un giubbino per 150 euro che dai rivenditori costava ancora oltre 300 e ad es. una fascia lombare che vedo ancora oggi per 46 € ma io ho pagato 16€. Sincramente anch'io aspettavo piú ed ero un po' deluso ma tutto sommato non sono andato per niente.
 
7076067
7076067 Inviato: 1 Mar 2009 15:59
 

Coniglione ha scritto:


Dici che si trova l'attuale collezione a prezzi decorosi all'Alpinestars? Comunque ormai per un paio di stivali spendere 20 euro di viaggio mi sa che non mi conviene rispetto un negozio qua della zona. Anche se per dovere di cronaca dovrei fare un salto sia là che da Valeri.


non so se hanno l'ultima collezione...allo spaccio alpinestar non ti aspettare niente di che...ma qualcosa di interessante si trova..sopratutto nella sezione difettata...

il fatto è che nella zona alpinestar(5 minuti di strada) ci sono 2 negozietti molto simpatici (valeri sport e market2 ruote) che hanno tutte le marche a prezzi...quelli si....da spaccio...e con una vastissima scelta..e poi adesso ci sono i saldi

poi aggiungendo altri 20 minuti di strada arrivi allo spaccio berik arlen ness anche quello con prezzi veramente ottimi
 
7077110
7077110 Inviato: 1 Mar 2009 18:31
 

fiamma_82 ha scritto:


non so se hanno l'ultima collezione...allo spaccio alpinestar non ti aspettare niente di che...ma qualcosa di interessante si trova..sopratutto nella sezione difettata...

il fatto è che nella zona alpinestar(5 minuti di strada) ci sono 2 negozietti molto simpatici (valeri sport e market2 ruote) che hanno tutte le marche a prezzi...quelli si....da spaccio...e con una vastissima scelta..e poi adesso ci sono i saldi

poi aggiungendo altri 20 minuti di strada arrivi allo spaccio berik arlen ness anche quello con prezzi veramente ottimi


Beh, lo spaccio berik preferisco lasciarlo da parte.... puntavo a dainese ma è una sola.

Forse dovrei magari fare un giro dalle parti di treviso come dici te, ma mi giravano e bae.

Meglio così, risparmio i soldi per il completo omologato che ho in mente (solo che mi tocca andarlo a prendere all'estero...)
 
7077203
7077203 Inviato: 1 Mar 2009 18:42
 

i due spacci di castelfranco e dintorni non sono male: da Valeri ci ho comprato le scarpette Sidi e dei pantaloni. si può trovare bella roba, magari della stagione scorsa... magari meglio non andare il sabato se si può, perchè non è tanto grande e diventa un problemariuscire a provarsi tutto con calma.
 
7081945
7081945 Inviato: 2 Mar 2009 14:21
 

lilit ha scritto:
i due spacci di castelfranco e dintorni non sono male: da Valeri ci ho comprato le scarpette Sidi e dei pantaloni. si può trovare bella roba, magari della stagione scorsa... magari meglio non andare il sabato se si può, perchè non è tanto grande e diventa un problemariuscire a provarsi tutto con calma.


Farò un giro prima o poi, ma esclusivamente conoscitivo, quando avrò tempo e voglia. Ormai ho deciso che stivali e casco li prendo in negozi della zona al prezzo che mi fanno.

Tanto la roba che dico io in italia non la vendono icon_biggrin.gif 0509_banana.gif
 
7089424
7089424 Inviato: 3 Mar 2009 13:35
 

Penso che la tua delusione sia dovuta al fatto che non hai trovato "IL PREZZO"...

normale quando si parla di Dainese...

ha un commercio e un nome talmente grande che si puo permettere di mantenere alti i prezzi

per cio che riguarda la qualita della pelle concordo (e ne avevo discusso anche con GINOX)
a mio giudizio negli ultimi anni Dainese ha calato troppo la qualita, inziando a produrre anche in paesi extraeuropei, pur mantenendo prezzi italiani...
 
7093365
7093365 Inviato: 3 Mar 2009 21:29
 

ilbonno ha scritto:
Penso che la tua delusione sia dovuta al fatto che non hai trovato "IL PREZZO"...

normale quando si parla di Dainese...

ha un commercio e un nome talmente grande che si puo permettere di mantenere alti i prezzi

per cio che riguarda la qualita della pelle concordo (e ne avevo discusso anche con GINOX)
a mio giudizio negli ultimi anni Dainese ha calato troppo la qualita, inziando a produrre anche in paesi extraeuropei, pur mantenendo prezzi italiani...


La delusione è duplice. Niente prezzo, niente qualità. Allora cosa serve l'outlet? A vendere porcate? O a vendere il marchio?
 
7096522
7096522 Inviato: 4 Mar 2009 12:59
 

Io non conosco molti outlett, ho l'esempio del motorama di firenze che all'interno ha dedicato una piccola area "outlett".. si tratta di una sorta di secondo negozio dove trovare non solo cose di stagioni passate, ma anche ultime misure.. nel dettaglio:

Ci sono ancora i casci di cadalora eusa_eh.gif e un casco replica di doohan,certo con 100 euro si prende ma forse vale come cimelio..

Altro esempio dove mi sono trovato bene è c'è una sorta di "ultima taglia" magari giacche del 2008 che sono rimaste non vendute e si trovano a molto meno...

Esempio ci sono giacche estive della scorsa stagione che si trovano adesso a costo di un paio di guanti.. e sono marce come spidi spike dainese ecc.... certo bisogna aver fortuna di stare nelle 2/3 taglie disponibili e anche non aver troppe pretese su i colori...

Io mi sono preso una giacca dainese a gennaio (una gt 500 c'è il report in queste pagine) è una collezzione 2008, quindi nera e maniche grigio scuro... mentre la nuova è nera e dettagli bianchi...
ho preso la nera tanto non cambia nulla (e si sporca meno) e al prezzo della 2009 (quindi circa 310 euro) mi sono preso giacca (gt500) e pantalone coordinato dainese sempre 08...


Poi che ci siano articoli che non valgono assolutamente niente sono d'accordo.. ovvio non prenderei mai un casco che è stato li e provato per 4/5 anni...
Ma se uno sa scegliere magari ha poche pretese ci puo scappare lo shopping.. l'affare è difficile ma ogni tanto ci scappa pure quello...


0510_saluto.gif 0510_saluto.gif
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 2
Vai a pagina 12  Successivo

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumAbbigliamento Tecnico e Accessori per Mototurismo

Forums ©