Leggi il Topic


Indice del forumForum Tecnico

   

Pagina 2 di 2
Vai a pagina Precedente  12
 
Sistema frenante Kawasaki ZR-7
5397237
5397237 Inviato: 18 Ago 2008 17:42
 



ZR-7 ha scritto:


Non mancherò di aggiornarvi sulle pinze, sto scherzo dei freni anteriori (dettaglio abbastanza fondamentale... icon_eek.gif icon_confused.gif) mi sta costando un occhio della testa!!
icon_cry.gif
So già che andrà sagomato un piattello in ferro/acciaio su cui poggiare la pinza a 4 pist., per adattarla al disco ZR-7.

Tornando invece sul discorso tubi in treccia.
Mi sento di escludere la vostra ipotesi.
L'intero impianto frenante è stato rivisto e testato, con anche la sostituzione di tutti i materiali di consumo ed interrogando anche i concessionari Kawa della zona di Pavia e Milano (riguardo al possibile inghippo).
Sostituita la pompa (Hornet 900), sostituiti i tubi originali (ora sono in treccia a 24 'maglie') e smontati da poco (sempre per verificare), smontati puliti/revisionati i dischi....restano le pinze.
Come dire... icon_confused.gif, con un meccanismo di esclusione (costosissimo per le mie tasche!), siamo arrivati alla conclusione che "la gabola" è nelle pinze.
Ripeto: peraltro confermato dai conce Kawa della mia zona (riguardo il difetto 'congenito' delle pinze).

Vediamo quanto mi costa 'sto scherzo.... icon_confused.gif

Ok allora i tubi di sicuro sono buoni... Senti, qualcuno ipotizzava che sarebbe piu' facile trovare delle pinze adatte per la nostra su modelli di moto che montano pinze tokiko a 4 pistoncini.
Se non erro, il ninja del 99-01 (o precedenti) prima che fossero messe le forcelle a steli rovesciati, ma nessuno ha provato, magari hai fortuna che non servono le staffe aggiuntive... e le trovi in qualche sfasciacarrozze... icon_wink.gif
 
5400379
5400379 Inviato: 19 Ago 2008 1:04
 

su la mia zr7s ho dischi braking wave e pastiglie braking sinterizzate sportivo ad uso stradale, pinze originali. okay è chiarissimo che il problema sia nelle pinze e sto anche controllando che alcune kawasaki montano lo stesso disco nostro con pinze a 4 e addirittura 6 pistoncini, ma io pinzando con decisione sull'anteriore la ruota posteriore si alza un bel po' e non ho ancora pinzato bene bene fino in fondo.
 
5401091
5401091 Inviato: 19 Ago 2008 8:35
 

spagna80 ha scritto:
su la mia zr7s ho dischi braking wave e pastiglie braking sinterizzate sportivo ad uso stradale, pinze originali. okay è chiarissimo che il problema sia nelle pinze e sto anche controllando che alcune kawasaki montano lo stesso disco nostro con pinze a 4 e addirittura 6 pistoncini, ma io pinzando con decisione sull'anteriore la ruota posteriore si alza un bel po' e non ho ancora pinzato bene bene fino in fondo.

No, no, ma ti confemro che anche le mie, se pinzi con decisione, impennano il posteriore! icon_mrgreen.gif
Il problema è la "pinzatina" la "pelatura di freno" che ne so: nel traffico, in colonna, in città, ecc...
Lì, la frenata non è modulata ma anzi, "lunga" e parzilamente "vuota".
Boh...non so!?!
E' un guaio...
 
5401229
5401229 Inviato: 19 Ago 2008 9:18
 

ZR-7 ha scritto:

No, no, ma ti confemro che anche le mie, se pinzi con decisione, impennano il posteriore! icon_mrgreen.gif
Il problema è la "pinzatina" la "pelatura di freno" che ne so: nel traffico, in colonna, in città, ecc...
Lì, la frenata non è modulata ma anzi, "lunga" e parzilamente "vuota".
Boh...non so!?!
E' un guaio...

Eh si mi fai venire voglia di cambiare pinze anche a me, spero non mi succeda di colpo in una frenata, se non frena e poi stringi di piu' e blocca di colpo sono c***i amari. Il concessionario kawa ti ha detto che tutte le pinze della ZR7 presentano prima o poi questo difetto? O e' un difetto isolato delle tue? Perche' visto quanti cadono sull'anteriore con la ZR7 la cosa mi preoccupa un po'. Puo' significare che hanno questo difetto in tanti e magari meno accentuato e non se ne accorgono, poi un giorno ti serve una frenata piu' decisa e..... grattatina scaramantica...finisci culo atterra...ora sono ufficialmente preoccupato, visto che la uso anche sul bagnato tanto per peggiorare le cose.
 
5401306
5401306 Inviato: 19 Ago 2008 9:36
 

father_torque ha scritto:

Eh si mi fai venire voglia di cambiare pinze anche a me, spero non mi succeda di colpo in una frenata, se non frena e poi stringi di piu' e blocca di colpo sono c***i amari. Il concessionario kawa ti ha detto che tutte le pinze della ZR7 presentano prima o poi questo difetto? O e' un difetto isolato delle tue? Perche' visto quanti cadono sull'anteriore con la ZR7 la cosa mi preoccupa un po'. Puo' significare che hanno questo difetto in tanti e magari meno accentuato e non se ne accorgono, poi un giorno ti serve una frenata piu' decisa e..... grattatina scaramantica...finisci culo atterra...ora sono ufficialmente preoccupato, visto che la uso anche sul bagnato tanto per peggiorare le cose.

Diciamo che i conce mi hanno confermato che è un difetto della prima serie delle ZR-7. icon_redface.gif
Quelle '99-'00, quelle per intenderci che hanno anche forcelle e altri dettagli "diversi" dalla successiva serie di ZR-7, quelle dal '01-'03.
icon_sad.gif
Inutile dire che la mia è del '99.
Minkia...l'anno prossimo sono 10 anni di moto!!
icon_eek.gif
 
5401360
5401360 Inviato: 19 Ago 2008 9:47
 

ZR-7 ha scritto:

Diciamo che i conce mi hanno confermato che è un difetto della prima serie delle ZR-7. icon_redface.gif
Quelle '99-'00, quelle per intenderci che hanno anche forcelle e altri dettagli "diversi" dalla successiva serie di ZR-7, quelle dal '01-'03.
icon_sad.gif
Inutile dire che la mia è del '99.
Minkia...l'anno prossimo sono 10 anni di moto!!
icon_eek.gif

La mia e' del 2003 ma non mi risulta avessero cambiato o modificato le pinze, delle molle della forcella sapevo, e del colore del forcellone posteriore, ma questa mi giunge nuova... Speriamo che sia vera... 0510_confused.gif
Ma se fosse vera a questo punto per te basterebbe comprare delle pinze della ZR7 '01-'03 e risparmieresti un sacco di soldi, sia di pinze che di piastre per adattare, non avresti la frenata galattica dei 4 pistoncini ma per una moto di quasi 10 anni ti potresti accontentare. Poi magari la cambi piu' avanti.
 
5415520
5415520 Inviato: 20 Ago 2008 23:13
 

la mia pinza giusta! è graduale la frenata
 
5446488
5446488 Inviato: 25 Ago 2008 11:23
 

spagna80 ha scritto:
la mia pinza giusta! è graduale la frenata

Anche la mia, ma speriamo che duri... (grattatina scaramantica)
 
5452694
5452694 Inviato: 25 Ago 2008 21:26
 

sono sicuro che il problema è in un difetto del gommino di tenuta della pompa, in pratica fatica a copiare bene la forma del cilindretto quella gommina montata sul postoncino della pinza!

sono quasi sicuro, perchè è di forma conica e con l'aumentare della pressione, o forza, questo gommino si espande aderendo in maniera più consistente sul cilindro.

se te dai una prefrenata veloce metti un minimo in pressione l'impianto e fai aderire quella gommina che magari è solo un pò più rigida di come dovrebbe essere!

se tiri la leva molto lentamente secondo la mia teoria dovrebbe arrivare al manubrio, se succede questo, è senza dubbio quel gommino!

comunque non ci spendere altri soldi e trova un bravo meccanico!
 
5514169
5514169 Inviato: 1 Set 2008 10:05
 

alexss ha scritto:
sono sicuro che il problema è in un difetto del gommino di tenuta della pompa, in pratica fatica a copiare bene la forma del cilindretto quella gommina montata sul postoncino della pinza!

sono quasi sicuro, perchè è di forma conica e con l'aumentare della pressione, o forza, questo gommino si espande aderendo in maniera più consistente sul cilindro.

se te dai una prefrenata veloce metti un minimo in pressione l'impianto e fai aderire quella gommina che magari è solo un pò più rigida di come dovrebbe essere!

se tiri la leva molto lentamente secondo la mia teoria dovrebbe arrivare al manubrio, se succede questo, è senza dubbio quel gommino!

comunque non ci spendere altri soldi e trova un bravo meccanico!


Non ho capito se l'osservazione è rivolta a me... icon_rolleyes.gif
Comunque, a parte ringraziarti per la tua sottolineatura devo dirti che purtroppo la pompa, l'ho già cambiata.
Al posto dell'originale ho montato una pompa che arriva da una Hornet 900.
Il risultato è che i guai ci sono comunque e che l'inghippo risiede, senza ombra di dubbio, nelle pinze.
Su cui mi concentrerò a breve...
icon_cry.gif
 
6663245
6663245 Inviato: 3 Gen 2009 22:56
 

Eccomi ad aggornarvi dopo un pò.

Come anticipato, nel fermo invernale, contavo di far fare il cambio pinze.
Perchè, le ho provate tutte: pastiglie, olio freni, tubi in treccia, pompa freno di una Hornet 900 ma...niente!
La moto non frena come voglio!
Anzi, non frena e basta!

Comunque, torno proprio oggi dal preventivo del mio meccanico.
Consegnerò la moto nelle sue mani, lunedì pomeriggio.

Le cose da fare sono 2:

1) trovare 2 pinze di recupero a 4 o addirittura a 6 pistoncini (probabilmente Suz*ki) da montare/adattare.

2) fa fare in officina due piastre in ergal per adattare le pinze agli steli della forcella ed al disco.

L'impegno economico è: 80/100€ per una pinza (quindi va moltiplicato X 2).
E 80/100€ per la coppia di piastre in ergal.

Per cui, per star sereni, diciamo che l'impegno ecomomico totale sarà sui 300€ max 350€.
A cui va aggiunto, me l'ha anticipato, almeno altri 50€ di manodopera.

Che dire...non è che sia contento ma...di separarmi dalla ZR-7 prorio non me la sento!!
Anche se fra modifiche e manutenzione...mi costa un botto!!



P.S.
Ah, sono a ridosso dei 39.000Km. per cui...inutile dirvi che il mio mono è "alla frutta" ma...ci penseremo a tempo debito.
 
6671206
6671206 Inviato: 5 Gen 2009 10:59
 

0510_saluto.gif 0510_saluto.gif 0510_saluto.gif 0510_saluto.gif

Ciao se può esserti d'aiuto posso raccontarti la mia esperienza in materia!

Ho una zetina my 2002 che soffriva degli stessi problemi in frenata

Ho cambiato le pasticche con delle Braking sinterizzate cm55

Ho installato dei tubi in treccia DIRETTI pompa-pinza eliminando quel ripartitore che c'è nell'anteriore, i tubi sono della HEL, sono vulcanizzati e vengono usati anche nelle competizioni! (Prima avevo messo dei frxx tubo ed erano una porcata)

Ho fatto unno spurgo a regola d'arte e ho messo olio freni dot 4 Motul

Dopo questi interventi la moto finalmente frena!!!! E non ho avuto più alcun problema!!!

Per quanto riguarda il mono, ho acquistato su ebay un mono di una z750 del 2008, da un tizio che prima che uscisse la moto dal conce ha cambiato mono e forcelle con un kit completo ohlins!!! Quindi mono a km zero!!!! L'asta partiva da 60€ io l'ho comprato a 61!!!!!!!! 0509_banana.gif 0509_banana.gif 0509_banana.gif

Per un'errore di battitura nessuno riusciva a visualizzare l'inserzione! Aveva scritto kavasachi z7S0!!! 0509_banana.gif 0509_banana.gif 0509_banana.gif 0509_banana.gif

Il mono della z750 è un cm più lungo del nostro, adattabilissimo, si deve solo allargare un po' il buco di fissaggio inferiore, ma è decisamente più robusto (basta guardare il diametro e la sezione della molla!)
Risultato: ciclistica totalmente migliorata (ho abbinato anche la sostituzione delle molle anteriori e dell'olio) e retro della moto alto che spara al cielo tipo ninja!

Spero di esserti stato utile, se ti serve qualche info chiedi pure. 0510_saluto.gif
 
6671426
6671426 Inviato: 5 Gen 2009 11:53
 

Per quanto riguarda i tubi diretti o "a ponte" la differenza è davvero insignificante per l'uso stradale...

Una considerazione sul "meccanico"... ma in un anno non ha avuto l'idea di prendere due tubi e una pompa da una moto diversa e provarli? E qualcuno con la stessa mtoo ceh ti prestatsse le pinze pr un paio di giorni?

La pompa freno è stata revisionata e poi risulta marcia... e chi l'ha revisionata? Per dare un esempio: una pompa brembo da revisionare va spedita al distributore che la gira a Brembo stessa. Non dovrebbe esistere una pompa revisionata che poi da problemi di "membrane" o guarnizioni, viene cambiato tutto....
 
6671980
6671980 Inviato: 5 Gen 2009 13:16
 

fozzy ha scritto:
Una considerazione sul "meccanico"... ma in un anno non ha avuto l'idea di prendere due tubi e una pompa da una moto diversa e provarli? E qualcuno con la stessa mtoo ceh ti prestatsse le pinze pr un paio di giorni?

Ma veramente...è quello che ho fatto!?! icon_eek.gif
Ho appena detto che monto tubi in treccia areonautici (artigianali a 24 fib.) + una pompa freno di una Hornet 900!?!
E la moto non è cambiata di una virgola!
Non frenava prima...non frenava dopo. icon_cry.gif
Deduzione del meccanico...e mia, da profano, l'unico elemento che stona sono le pinze "a carrello" che hanno perso di efficacia ed evidenziano, al tocco, un effettivo "gioco eccessivo".
Ribadisco poi, in modo CERTO che l'efficacia della piznata muta a seconda dello stato dell'asfalto e dei movimenti del "carrello".
Esempio chiarificatore: prendi una buca la moto non frena, riprendi un'altra buca, la moto frena un pò, o parzialmente, o per niente!
Tutto dipende da quanto la pinza "a carrello" si sposta nella sua sede.

Confermo che i dischi sono in perfetto stato, controllati minuziosamente con gli opportuni strumenti di verifica degli spessori.

fozzy ha scritto:
La pompa freno è stata revisionata e poi risulta marcia... e chi l'ha revisionata? Per dare un esempio: una pompa brembo da revisionare va spedita al distributore che la gira a Brembo stessa. Non dovrebbe esistere una pompa revisionata che poi da problemi di "membrane" o guarnizioni, viene cambiato tutto....


Anche qui, certo che mi ha insospettito l'usura immediate delle membrane. eusa_shifty.gif
Che però confermo!
Diciamo che dopo la sostituzione, dopo circa 8.000 Km. erano di nuovo da buttare (olio freni sostituito almeno 3 volte! Inefficacemente...)
In aggiunta, avendo il mecca smontato la pompa, sotto i miei occhi (sta cosa è un cruccio per me...ma devo dire, anche per lui! Sta diventando una questione "di principio"), ne ho constatato l'usura anche nel meccanismo di pressione del pistoncino.
Visibile a occhio nudo un'usura eccessiva del pistoncino la cui sezione è diminuita!
Detto banalmente: a furia di "strisciare" si è parzialmente usurato/limato su di un lato.
L'ho visto! eusa_think.gif

Per cui...lo stato delle cose, è questo.


Cioè, capiamoci, è un lavoro che, se mi va bene, mi costerà 350€
Se avessi l'impressione di essere "fottu*o" dal meccnaico, non sarei così sereno nel descrivervelo... eusa_think.gif
 
6672172
6672172 Inviato: 5 Gen 2009 13:46
 

ZR-7 ha scritto:

Ma veramente...è quello che ho fatto!?! icon_eek.gif
Ho appena detto che monto tubi in treccia areonautici (artigianali a 24 fib.) + una pompa freno di una Hornet 900!?!
E la moto non è cambiata di una virgola!
Non frenava prima...non frenava dopo. icon_cry.gif
Deduzione del meccanico...e mia, da profano, l'unico elemento che stona sono le pinze "a carrello" che hanno perso di efficacia ed evidenziano, al tocco, un effettivo "gioco eccessivo".
Ribadisco poi, in modo CERTO che l'efficacia della piznata muta a seconda dello stato dell'asfalto e dei movimenti del "carrello".
Esempio chiarificatore: prendi una buca la moto non frena, riprendi un'altra buca, la moto frena un pò, o parzialmente, o per niente!
Tutto dipende da quanto la pinza "a carrello" si sposta nella sua sede.

Confermo che i dischi sono in perfetto stato, controllati minuziosamente con gli opportuni strumenti di verifica degli spessori.



Dal mio punto di vista il problema è questo, c'è un impianto frenante che ha dei problemi ma non si sa dove. hai preso una pompa e dei tubi nuovi... forse provando a cambiare i tubi e la pompa da un 'altra moto si risparmiava un capitale, e si faceva pure prima. Tutto qua.

Citazione:

Anche qui, certo che mi ha insospettito l'usura immediate delle membrane. eusa_shifty.gif
Che però confermo!
Diciamo che dopo la sostituzione, dopo circa 8.000 Km. erano di nuovo da buttare (olio freni sostituito almeno 3 volte! Inefficacemente...)
In aggiunta, avendo il mecca smontato la pompa, sotto i miei occhi (sta cosa è un cruccio per me...ma devo dire, anche per lui! Sta diventando una questione "di principio"), ne ho constatato l'usura anche nel meccanismo di pressione del pistoncino.
Visibile a occhio nudo un'usura eccessiva del pistoncino la cui sezione è diminuita!
Detto banalmente: a furia di "strisciare" si è parzialmente usurato/limato su di un lato.
L'ho visto! eusa_think.gif

Per cui...lo stato delle cose, è questo.


Cioè, capiamoci, è un lavoro che, se mi va bene, mi costerà 350€
Se avessi l'impressione di essere "fottu*o" dal meccnaico, non sarei così sereno nel descrivervelo... eusa_think.gif


Ripeto la domanda: chi ha revisionato la pompa? Avrebbe dovuto accorgersi che c'era qualcosa che non funzionava, e obbligarti a cambiarla, non incassare e dopo 8000 km dirti "oh che strano questo non dovrebbe farlo".

Cambiare l'olio freni 3 volte in 8000 km che senso ha?

Mi sembra che si stia giocando un po' troppo con questo inpiamto frenante per andarci in giro così tanto e rischiare di farsi seriamente male. Se mi si spegne la moto mentre vado perchè ho un problema all'impianto elettrico è un conto, se mi si inchioda un freno o la moto non frena direi che il problema è decisamente più complicato.

La moto l'hai comprata nuova? o è un usato? E se qualcuno ci avesse messo davvero del DOT5 in precedenza che si è smangiato parte dell'impianto dando luogo a tutta una serie di problemi a cascata?

Il problema delle pinze freno che ballano non dovrebbe esistere. Le pinze vengono costruite in maniera sicura, se si mettono a ballare c'e' un consumo anomalo di qualche parte che va sostituita. E la kawasaki dovrebbe conoscere il problema (se questo è stato riconosciuto) e come risolverlo... :/ Anche qui trovare qualcuno con una moto simile che monta le stesse pinze e provare a sostituire le pinze potrebbe aiutare.

Ciao e in bocca al lupo!
 
6672490
6672490 Inviato: 5 Gen 2009 14:29
 

fozzy ha scritto:
Dal mio punto di vista il problema è questo, c'è un impianto frenante che ha dei problemi ma non si sa dove. hai preso una pompa e dei tubi nuovi... forse provando a cambiare i tubi e la pompa da un 'altra moto si risparmiava un capitale, e si faceva pure prima. Tutto qua.

!?! icon_eek.gif
Ma è quello che ho fatto!?!
Ho cambiato i tubi e la pompa, da un'altra moto!?!
Monto una pompa di una Hornet 900 + tubi in treccia.


Citazione:
Ripeto la domanda: chi ha revisionato la pompa? Avrebbe dovuto accorgersi che c'era qualcosa che non funzionava, e obbligarti a cambiarla, non incassare e dopo 8000 km dirti "oh che strano questo non dovrebbe farlo".

Concordo, ma con l'esperienza ho imparato che...non sempre le cose van lisce, l'importante è che non ci sia malafede. icon_cool.gif

Citazione:
Cambiare l'olio freni 3 volte in 8000 km che senso ha?

Mi son spiegato male:
revisione pompa - cambio olio
cambio tubi - cambio olio
cambio pompa - cambio olio.

Citazione:
La moto l'hai comprata nuova? o è un usato? E se qualcuno ci avesse messo davvero del DOT5 in precedenza che si è smangiato parte dell'impianto dando luogo a tutta una serie di problemi a cascata?

E' usata, ma il porblema che ipotizzi è da escludere SENZA DUBBIO ALCUNO.

Citazione:
Il problema delle pinze freno che ballano non dovrebbe esistere. Le pinze vengono costruite in maniera sicura, se si mettono a ballare c'e' un consumo anomalo di qualche parte che va sostituita. E la kawasaki dovrebbe conoscere il problema (se questo è stato riconosciuto) e come risolverlo... :/ Anche qui trovare qualcuno con una moto simile che monta le stesse pinze e provare a sostituire le pinze potrebbe aiutare.

Le pinze "a carrello" funzionano così....dopo 35.000km. di buche ecc... ballano sulla struttura su cui sono montate.
Abbiam interpellato anche la Conce Kawa di Pavia e Milano, è un difetto conosciuto a cui...non c'è rimedio. icon_cry.gif
Fine.
Tranne sostituirle con 2 pinze Suzu*i a 4 pistoncini. (lo suggerisce direttamente la Kawa) icon_mrgreen.gif
E' così.

Secondo il tuo ragionamento, nessun pezzo, di nessun componente, dovrebbe usurarsi, mai!
Basta fare l'opportuna manutenzione! icon_rolleyes.gif
Purtroppo...non è così, le componenti si usurano, si rompono, perdono di efficacia.
Anche con una manutenzione maniacale.

Ripeto, non sono un "fesso".
E non mi fa piacere spendere 350€....se non ce ne fosse la necessità!! icon_redface.gif
 
6672739
6672739 Inviato: 5 Gen 2009 14:55
 

ZR-7 ha scritto:

!?! icon_eek.gif
Ma è quello che ho fatto!?!
Ho cambiato i tubi e la pompa, da un'altra moto!?!
Monto una pompa di una Hornet 900 + tubi in treccia.


Ma al meccanico non è venuto in mente di PROVARLI prima di farteli comprare.... per non risolvere. Altrimenti ti avrebbe potuto dire prima che dovevi cambiare tutto. E' questo ciò che sto cercando di dire.

Citazione:

Concordo, ma con l'esperienza ho imparato che...non sempre le cose van lisce, l'importante è che non ci sia malafede. icon_cool.gif


Il punto è che una pompa non si dovrebbe smangiare in 8000 km, che c'hai messo l'acido al posto del DOT4 dopo la revisione? icon_biggrin.gif

Citazione:

Mi son spiegato male:
revisione pompa - cambio olio
cambio tubi - cambio olio
cambio pompa - cambio olio.

E' usata, ma il porblema che ipotizzi è da escludere SENZA DUBBIO ALCUNO.


Ti faccio notare che a breve avrai sostituito TUTTO l'impianto frenante, compresa la pompa e i tubi, e dalle descrizioni che hai fatto tutti i componenti avevano dei problemi. Se con un uso normale l'impianto frenante della moto è in queste condizioni, la moto era da richiamo immediato.

Citazione:

Le pinze "a carrello" funzionano così....dopo 35.000km. di buche ecc... ballano sulla struttura su cui sono montate.
Abbiam interpellato anche la Conce Kawa di Pavia e Milano, è un difetto conosciuto a cui...non c'è rimedio. icon_cry.gif
Fine.
Tranne sostituirle con 2 pinze Suzu*i a 4 pistoncini. (lo suggerisce direttamente la Kawa) icon_mrgreen.gif
E' così.

Secondo il tuo ragionamento, nessun pezzo, di nessun componente, dovrebbe usurarsi, mai!
Basta fare l'opportuna manutenzione! icon_rolleyes.gif
Purtroppo...non è così, le componenti si usurano, si rompono, perdono di efficacia.
Anche con una manutenzione maniacale.


No, secondo la mia teoria non esiste pezzo che non sia sistemabile o sostituibile.
E cambiare le pinze del freno per "usura" mi pare strano, vedi sopra.

Citazione:

Ripeto, non sono un "fesso".
E non mi fa piacere spendere 350€....se non ce ne fosse la necessità!! icon_redface.gif


Non ci sarà stata malafede, non ci sarà stato quel ceh ti pare. Mi sembra solo che il problema sia stato affrontato nel modo sbagliato.

Buon preoseguimento icon_smile.gif
 
6674026
6674026 Inviato: 5 Gen 2009 17:57
 

fozzy ha scritto:
Ma al meccanico non è venuto in mente di PROVARLI prima di farteli comprare.... per non risolvere. Altrimenti ti avrebbe potuto dire prima che dovevi cambiare tutto. E' questo ciò che sto cercando di dire.


La pompa Hornet 900 (è di recupero) è montata e NON pagata ( icon_wink.gif ), è in prova.
I tubi in treccia invece sono contento di averli sostituiti, li ho qui (gli originali) sottomano, ti assicuro che erano "cotti".
Per cui, spesa ben fatta.

Citazione:
Il punto è che una pompa non si dovrebbe smangiare in 8000 km, che c'hai messo l'acido al posto del DOT4 dopo la revisione? icon_biggrin.gif

Oh, beh...concordo con te.
Però allo stato attuale, è così.
E non ci ha messo l'acido al posto del DOT4 icon_smile.gif

Citazione:
Ti faccio notare che a breve avrai sostituito TUTTO l'impianto frenante, compresa la pompa e i tubi, e dalle descrizioni che hai fatto tutti i componenti avevano dei problemi. Se con un uso normale l'impianto frenante della moto è in queste condizioni, la moto era da richiamo immediato.

Concordo con te.
Quello che non assecondo è la tua idea che i componenti, se ben manutenuti, dovrebbero durare in eterno!?! eusa_eh.gif
Onestamente, faccio un uso della moto intenso, molto gioca anche l'intenso utilizzo nel periodo estivo (temperature) nel traffico congestionato di Milano (secondo me).
Quindi la moto è sfruttata, senza dubbio. icon_confused.gif
Ma sono maniacale nel curarla eppure....eppure i piccoli guai (di una moto di quasi 10 anni) ci sono!
Ed io li ritengo...imprescindibili.


Cocludo: torno adesso dall'officina.
Minkia, ho scelto il giorno + freddo dell'anno (qui al Nord) per portare la moto dal meccanico! icon_cry.gif
Notavo che ha in parco moto 2 ZR-7 del 2002.
Ho visionato da vicino le pinze anteriori di quest'ultime, delle originali Tokico.
Sono simili ma non identiche alle mie.
Son sempre a 2 pistoncini, hanno gli stessi attacchi ma la forma posteriore della pinza è leggermente diversa dalla mia.
La mia ZR-7 è un maggio 1999.
 
6674267
6674267 Inviato: 5 Gen 2009 18:40
 

ZR-7 ha scritto:

Quello che non assecondo è la tua idea che i componenti, se ben manutenuti, dovrebbero durare in eterno!?! eusa_eh.gif


ho detto una cosa diversa, e te l'ho ripetuta, se non la vuoi leggere come l'ho scritta non farlo... icon_smile.gif

Buon proseguimento.
 
6677144
6677144 Inviato: 6 Gen 2009 0:49
 

fozzy ha scritto:
ho detto una cosa diversa, e te l'ho ripetuta, se non la vuoi leggere come l'ho scritta non farlo... icon_smile.gif

Buon proseguimento.


Ho capito benissimo, ma a quota 29.000/32.000 Km. fa, con le pinze "godute", ed interpellate 2 concessionarie Kawa, non piccole: Pavia e Milano.
Entrambe confermano una scarsa qualità delle pinze ed una oggettiva usura delle stesse.
Detto questo, secondo te, io dovrei ridare indietro la moto dicendo: "ha un difetto congenito"? icon_eek.gif

Forse è più presumibile una povertà di materiali ed una usura + rapida, tutto qui.
Daltronde, nel Forum ZR-7, non sono mica l'unico che sta cambiando le pinze.
Purtroppo!! icon_cry.gif
Ripeto: non sono contento di spendere 350€! icon_confused.gif
 
6679119
6679119 Inviato: 6 Gen 2009 13:51
 

Chiedo scusa dell'intromissione ma mi sono imbattuto in questo topic (ahimè troppo tardi) e vorrei portare comunque la mia esperienza che credo abbia molte analogie con questa, penso (spero) che possa essere utile.
Chiedo anche scusa anticipatamente perchè inevitabilmente mi dilungherò.
Allora... come dicevo, io ho avuto più o meno lo stesso problema ma su una ninja zx6r del '99. Premetto che la mia frenava abbastanza bene; ad un certo punto però mi sono accorto che consumava le pasticche in modo anomalo (ovviamente è normale che non si consumino proprio tutte in maniera uniforme, però a me cominciava a consumarle in maniera eccesivamente diversa le une dalle altre: sinistre/destre - interne/esterne). Inizialmente l'ho imputato al fatto che i dischi erano consumati eccessivamente e così mi sono deciso per la sostituzione. L'unico motivo di cruccio era il costo dei dischi originali: oltre 320 € l'uno: Mi sono quindi orientato sui Braking Wave (scontatissimi 400 € la coppia) e le relative pasticche (70 €). Però non frenava del tutto bene, sembrava scompensata. Il buon senso mi ha suggerito che ci fosse un problema in una delle pinze ed il passo successivo è stato di andare alla concessionaria ed acquistare un kit completo per la revisione delle pinze (ricordo che su questa moto le pinze sono a sei pistoncini, quindi 12 gommini di tenuta + 12 parapolvere) per la "modica" cifra di 160 € e, visto che c'ero, anche il kit di tubi in treccia della Fast by Ferracci (70 € scontato) più l'olio Castrol Dot 5.1 (500 ml - 15€). Ho fatto da me il lavoro (visto che ho una certa pratica) e sai quale è stato il risultato? le pinze andavano bene ma la pompa era "spompata" icon_rolleyes.gif (perdona il bisticcio di parole): era andata in crisi rapidamente, e finiva per andare a vuoto. Paradossalmente, forse prima frenava meglio perchè i componenti si erano consumati omogeneamente (e inconsapevole era stato il lento adattamento del mio modo di guidare), per inciso l'impianto non perdeva pressione e non andava a vuoto malgrado avesse 58.000 km di vita. Dopo, revisionate le pinze, tutti i pistoncini erano molto serrati e la pompa non ce la faceva a dare pressione a sufficienza. Così ho comprato anche il kit revisione pompa (nel quale c'è tutto: il pistoncino con gli anelli di tenuta, la molla di ritorno, ecc.): altri 90 € icon_evil.gif . Qui le cose hanno cominciato ad andare meglio, ma non del tutto: dovevo sempre dare un paio di pompate per avere una frenata accettabile (e in caso di emergenza non è che puoi stare ad andare per il sottile...). Così esaminando attentamente la pompa mi sono reso conto che era ovalizzata ed evidentemente il kit revisione nulla aveva potuto contro una globale ma armoniosa usura (per quanto ovalizzata, i componenti della pompa si erano adattati garantendone un funzionamento più che accettabile mentre le tolleranze con i componenti nuovi creavano un problema di aspirazione di aria eusa_think.gif 0510_grattacapo.gif ). Adesso qualcuno potrebbe domandarsi come mai lo stesso non sia accaduto con le pinze; la risposta sta nei materiali: avendo disassemblato pinze e pompa ho potuto constatarlo con i miei occhi. Mentre le pinze sono composte di materiali senza dubbio di livello, quello che è sorprendente è invece la sensazione di "pochezza" che mi ha trasmesso il materiale di cui è fatto il pistone della pompa. Comunque il problema l'ho risolto definitivamente trapiantandoci a costo zero (regalata) la pompa originale di un 636 '03 praticamente nuova, con pochissimi chilometri (che tra l'altro, a parte il colore, è esattamente la stessa) icon_confused.gif . Alla fine della fiera, facendo due conti, ho speso:

- dischi wave = 400 €
- pasticche = 70 €
- kit tubi = 70 €
- kit revisione pinze = 160 €
- kit revisione pompa = 90 €
- pompa originale usata = 0 €
- olio = 15 €
per un totale di 805 €

contro:
ipotesi di intervento con ricambi originali
- dischi originali = 640 €
- pasticche = 70 €
- kit tubi = 70 €
- kit revisione pinze = 160 €
- pompa originale = 160 €
- olio = 15 €
per un totale di = 1115 €

Considerazioni: la sostituzione di alcuni componenti (come dischi e pasticche) era comunque necessaria visto il ciclo di vita trascorso (e sopportato); ho tralasciato la sostituzione delle pinze, peraltro non necessaria, considerando anche che il costo è elevato (si parla di svariate centinaia di euro a pinza); l'intervento ha richiesto circa due settimane, in virtù del fatto che certi ricambi originali si ottengono solo su ordinazione perchè Kawasaki a Roma non ha molto a magazzino...
Questo è quanto.
Ora tornando al tuo problema, per quel che riguarda l'eventualità della sostituzione delle pinze, il mio modesto suggerimento è, se ne hai possibilità, di privilegiare la scelta di un modello fisso e non flottante. Certo, ci rimetti un pochino in peso ed ingombro, ma ci guadagni in efficienza ed affidabilità. Altro fattore a favore dell'adozione di pinze fisse è che non comporta la sostituzione anche dei dischi che sulla tua sono semiflottanti, quindi "digeriscono" agevolmente la trasformazione; mentre la musica cambierebbe di molto in presenza di dischi fissi.
Mi permetto far notare che il problema delle pasticche che si "distaccano" con le buche, che ha come conseguenza l'andare a vuoto della pompa, affligge un po' tutti i tipi di pinze flottanti (ed in misura maggiore le moto che montano dischi fissi, perchè trasmettono maggiori sollecitazioni). E' una limitazione dovuta al concetto stesso della pinza nella quale entrano in gioco troppe parti in movimento e la cui usura non può far altro che peggiorare il problema. L'introduzione dei dischi "compositi" (flottanti e semiflottanti) abbinati a pinze fisse ha risolto in gran parte questo problema, oltre a ridurre drasticamente il rischio di deformazioni causate da eccessive sollecitazioni termiche e meccaniche, poichè la pista frenante le assorbe con la sua "libertà di movimento".
Una considerazione sul fatto che venga detto che non c'è rimedio: è in parte una balla. Nel senso che sarebbe possibile risolverlo sostituendo soltanto la piastra portapinza ed i perni di scorrimento (con relativi parapolvere), solo che il più delle volte sono di difficile reperimento se non addirittura non forniti (Aprilia docet, costringe all'acquisto della pinza completa e passa la paura, ma non passa il dolore di borsa...); da non trascurare il fatto che per molti meccanici è comunque assai più semplice la completa sostituzione (senza alcuna polemica, io passo gran parte del mio tempo libero in officine visto che il 90% dei miei amici sono meccanici ma non posso fare a meno di vedere qual'è il trend).
Credo di aver detto tutto.
In bocca al lupo e buona strada.
 
6679524
6679524 Inviato: 6 Gen 2009 14:36
 

frozenfrog ha scritto:
Chiedo scusa dell'intromissione ma mi sono imbattuto in questo topic (ahimè troppo tardi) e vorrei portare comunque la mia esperienza che credo abbia molte analogie con questa, penso (spero) che possa essere utile..................

In bocca al lupo e buona strada.


Che dire...
Non posso che ringraziarti MOLTISSIMO per l'esperienza che hai portato e che, sebbene si parli di modelli differenti, ricalca appieno la mia vicenda.
Sono sovrapponibili (con le dovute specifiche).

Ne traggo due o 3 conclusioni.

1) anche tu sottolinei una certa povertà di materiali ed una velocità di usura in casa Kawa che...purtroppo è una costante in molti modelli.
Figuriamoci su di una ZR-7 del 1999, moto sincera, gioiosa, che non ho alcuna intenzione di cambiare benchè abbia 10 anni a maggio, ma che è di derivazione/concezione anni '80 (Zephyr docet!) icon_mrgreen.gif

2) mi consoli perchè anche te, sebbene con evidenti basi meccaniche + delle mie....ti sei mosso a tentativi, passando a sostituire ed "attaccare" componente per componente tutto l'impianto frenante, per poi giungere ad una conclusione ottenuta, come derivazione dei tentativi. eusa_clap.gif

3) hai dato una descrizione del mal-funzionamento delle pinze "flottanti" o "a carrello" che io, nella mia modestia, non sono riuscito a dare. Te ne ringrazio a piena voce!
E' ESATTAMENTE come hai spiegato tu, ESATTAMENTE!!
Anche tu quindi, sottolinei che l'usura o meglio l'inevitabile decadimento delle pinze è un fattore "intrinseco", legato alla loro concezione/funzionamento.
E' la stessa cosa che mi han detto alla Kawa di Pavia e Milano e che ha detto, con largo anticipo, anche il mio meccanico.
Se sei fortunato, ti durano 70.000Km. se sei sfortunato come me, che fai molta "Milano" coi suoi: pavè, buche, binario del tram, ecc... ti durano sì e no 35.000Km. icon_cry.gif

4) Perfetta anche la descrizione del propendere per pinze fisse sfruttando i dischi della mia (dischi adatti a pinze flottanti o semi-flottanti). Anche qui, è ESATTAMENTE il discorso che mi ha fatto il mio meccanico: "mettiamo delle pinze fisse a 4-6 pistoncini (vediamo cosa si trova di recupero), della Suz*ki, e sfruttiamo i dischi che sono usurati nella norma e sfruttabilissimi".

5) ultimo appunto: il problema legato alal pressione dell'olio nella pompa (che incide sulla "morsa" delle pinze al disco) e sulla ovalizzazioen del pistoncino.
Confermo: che il pistoncino è fortemente usurato (ovalizzato) e che l'allargarsi della pinza flottante, sul disco, rende inefficace la pompata perchè appunto la pressione dell'olio non è mai sufficiente a riavvicinare la pinza al disco.
Rendendo la frenta "lunga".
Da qui, la prima soluzione, quella cioè di montare una pompa di una Hornet 900 con serbatoio + grande, quindi + liquido, quindi con "sperata" + pressione nel circuito.
Soluzione tampone che ha funzionato forse per un 500Km. poi...tutto è tornato come prima, con le pinze molto distanti dal disco.


Che posso concludere?
GRAZIE!
GRAZIE!
GRAZIE!

Ora ho la quasi certezza di aver fatto e di star facendo i giusti passaggi. 0509_doppio_ok.gif
 
6680506
6680506 Inviato: 6 Gen 2009 16:22
 

non sono tanti 90€ per una staffa in ergal? sec me almeno su quello dovresti riuscire a risparmiare.
 
6681512
6681512 Inviato: 6 Gen 2009 18:05
 

Ti aggiungo solo qualche altra piccola considerazione, seguendo il filo dei tuoi ragionamenti.
La scarsa qualità di alcuni componenti fa purtroppo a cazzotti con la qualità complessiva (malgrado i molti detrattori) di un mezzo che nella sua vita di circa 8 anni (cessata ahimè causa incidente) si è sciroppato, nel mio caso, 158.000 Km percorsi in tutte le condizioni, compresi grandi viaggi attraverso tutta l'europa, carica come un mulo e con medie a volte assai elevate (solo la pista è esclusa per scelta personale). Comunque la mia moto non è stata mai maltrattata con tirate al limite, è stata tagliandata sempre regolarmente e non ha avuto necessità di interventi straordinari o imprevisti (salvo la sostituzione delle parti danneggiate in incidenti), ha avuto necessità solo (e non tutti) di quelli legati alla manutenzione ordinaria. Ah, mi viene in mente che effettivamente alcuni particolari hanno richiesto una sostituzione non preventivata: i cuscinetti dello sterzo, per usura (tendeva a "impallinarsi"), e quelli di entrambe le ruote danneggiatisi per infiltrazioni d'acqua. In buona sostanza credo che come tutti i costruttori in Kawasaki si siano persi su certi particolari, anche se ovviamente sarebbe preferibile che ciò accadesse con particolari meno importanti (come, per esempio, plastiche o comandi elettrici o semplici finiture) piuttosto che sui freni. Ma ci potrebbe anche stare, se compariamo l'anzianità del progetto a ciò che siamo abituati a vedere in giro attualmente, tant'è che la mia attuale moto ad esempio (una 636 del 2003, che ho comprato nuova affiancandola alla vecchia ninja) in quasi sei anni di vita non ha mai mostrato nemmeno un cenno di problema ai freni (parliamo di un concetto totalmente diverso ed avanzato).
Che dire, le mie conoscenze meccaniche derivano oltre che dalla passione anche da una innata curiosità (ero il classico ragazzino che smontava ogni giocattolo per vedere com'era fatto dentro...), da 35 anni di "due ruote a motore" (di cui 30 sono di moto), e anche dal fatto che di conseguenza la mia cerchia di amicizie si è allargata in maniera naturale nel campo dei meccanici ai quali ho rubato nel corso del tempo "il mestiere" collaborando anche con loro a partire dal tuning auto per culminare nella preparazione di moto uso pista senza escludere il restauro di vecchi modelli. Questo però, come nel tuo caso, non ha evitato la necessità di adottare la tecnica del "trial and error" perchè ci si trova di fronte ad un difetto la cui causa non è facilmente riconducibile ad un singolo componente e quindi per questo assai più complessa da individuare al primo approccio. Tant'è che anche moltissimi meccanici si trovano in certi casi a seguire la stessa procedura, che come dicevo, credo sia inevtabile.
Sulla durata di alcune parti, malgrado i detrattori, Kawasaki non è seconda a nessuno. Ti basti sapere ad esempio che la frizione originale l'ho sostituta dopo oltre 60mila Km perchè cominciava a darmi solo l'impressione di attaccare un po'a fatica.
Ora, per quel che riguarda il "trapianto" di componenti da altre moto, entrando nell'ottica di un intervento più radicale e definitivo, mi viene una domanda: potendo disporre di mezzi destinati alla rottamazione ad esempio, e quindi cannibalizzabili, il tuo meccanico non ha pensato all'eventualità della sostituzione dell'avantreno (intendo gli steli e foderi delle forcelle), piuttosto che alla realizzazione di piastre di adattamento? Te lo chiedo perchè mi viene il dubio che sia possibile, semprechè il diametro degli steli non sia diverso, montare gli steli proprio della zx-r (6 o 9 non fa differenza) con relative pinze a sei pistoncini con degli evidenti benefici (forcella regolabile e con una idraulica nettamente superiore). Tra l'altro, se la memoria non mi inganna, il cerchio è identico.
Scusami, lungi da me l'intenzione di crearti ulteriore confusione, la mia è soltanto un'idea.
 
6686407
6686407 Inviato: 7 Gen 2009 12:36
 

Sulla prima parte del tuo intervento, ho poco da aggiungere se non: eusa_clap.gif

frozenfrog ha scritto:

Ora, per quel che riguarda il "trapianto" di componenti da altre moto, entrando nell'ottica di un intervento più radicale e definitivo, mi viene una domanda: potendo disporre di mezzi destinati alla rottamazione ad esempio, e quindi cannibalizzabili, il tuo meccanico non ha pensato all'eventualità della sostituzione dell'avantreno (intendo gli steli e foderi delle forcelle), piuttosto che alla realizzazione di piastre di adattamento? Te lo chiedo perchè mi viene il dubio che sia possibile, semprechè il diametro degli steli non sia diverso, montare gli steli proprio della zx-r (6 o 9 non fa differenza) con relative pinze a sei pistoncini con degli evidenti benefici (forcella regolabile e con una idraulica nettamente superiore). Tra l'altro, se la memoria non mi inganna, il cerchio è identico.
Scusami, lungi da me l'intenzione di crearti ulteriore confusione, la mia è soltanto un'idea.

Rigurado all'idea dell'avantreno...
Sì, ci abbiamo pensato.
Ma pur andando a reperire pezzi di recupero, la spesa si faceva consistente.
Arrivo da una buona manutenzione della forcella (olio, molle, spessori ecc...) e mi trovo abbastanza bene.
E' sufficientemente una "spada" sia in ingresso/uscita di curva che sui rettilinei a forte velocità (per quanto possano i 78CV della ZR-7...nei viaggi estivi, in autostrada, la tirata ci stà!).
Per cui, l'avantreno (anche per i costi) abbiamo deciso di lasciarlo immutato.

La procedura delle piastre di adattamento (acciaio o ergal) + pinze da adattare è una procedura che il mio meccanico pone in essere da almeno un decennio, specie sulle moto di varie marche che "nascono" mono-pinza.
Mi sento quindi di affermare che è colludatissimo in questa messa in opera.
Se lui mi garantisce che si risolve...io gli credo al 100%. icon_mrgreen.gif

Sui costi (fabio91lc mi segnala appunto che 90€ potrebbero essere troppi...per una coppia di piastre in ergal)...effettivamente sono ormai 4/5 anni che ho smesso di arrabbiarmi.
Nel senso, a conto finito, cerco sempre di spuntare un pò di sconto.
Ma ho smesso di protestare ad ogni componente.
Tanto, ormai...c'è poco da fare! icon_confused.gif
Quando ti dicono (per esempio) che 2 gommini forcella (orig. Kawa) costano 36€+IVA (l'uno)...cosa vuoi protestare!?! icon_eek.gif
Due tondini di gomma costano 72€ + IVA!?! icon_eek.gif
Fatti in Cina...
La componentistica è così...un furto!! icon_evil.gif

Non a caso, oramai, per auto e moto, mi indirizzo sempre + su materiali di recupero...come negli anni '50-'60. icon_confused.gif
E con questo...ho detto tutto!!
0509_down.gif
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 2 di 2
Vai a pagina Precedente  12

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum Tecnico

Forums ©