La Community Ting'Avert
100000 Km in sella alla Crosstourer
Scritto da cyborgfox - Pubblicato 06/12/2017 11:35
Settimana prossima raggiungeremo quota 100000 km insieme, io e la mia Honda Crosstourer del 2012: troppi avanti e indietro sulla A4 per lavoro ma anche tanti passi, tornanti, stradine e spianate al mare, lago, montagna.

Ho visto la Crosstourer in fiera a Milano nel 2011, appena prima che iniziasse la sua distribuzione in Italia, ed ho subito pensato "questa sarà la mia moto per tanto e tanto tempo".

All'alba dei miei 55 anni ho guidato una Kawa 250, una Yamaha 750 Seca, una FJ1200, una Honda VFR 750 Custom, una Varadero 1000, una Ducati Monster 800, percorrendo mediamente 40000 km con ognuna di esse. All'epoca ero triste possessore ed assiduo utilizzatore di una Multistrada 1200 (modello vecchio per capirci), triste perché assolutamente inadatta lei alle mie capacità ed aspettative di guida: era così leggera e selvatica che non riuscivo mai ad impostare una curva senza fare il segno della croce. Tornati dall'ennesimo giro con moglie e bagagli condito di derapate (non volute) e sempre ultimo nella carovana delle altre coppie, la mia dolce metà ha perso completamente il poco amore che aveva per i giri in moto e mi ha lasciato da solo sul cavallaccio scorbutico.

Avevo appena cambiato lavoro e dopo 23 anni di stradine deserte mi sono ritrovato a macinare 35 km avanti e indietro da Rho ad Agrate, sull'autostrada più caotica e tritacarne del mondo: le prime settimane con la Multi sono state un incubo, le ruote dei Tir mi aspiravano come una piuma e contavo almeno 3 tamponamenti alla settimana, solo nella mia direzione... per non parlare del poco riparo che avevo dal gelo di inizio marzo, nonostante le manopole riscaldate.

Così a Giugno 2012 ho ricominciato a vivere ed a viaggiare felice.
Ho acquistato la Crosstourer con cambio manuale e tutti gli accessori per viaggiare e dal primo giorno ho capito che era amore vero.
Solida, potente, esuberante, ma anche molto maneggevole nel caos autostradale. Frenata sicura e impostazione regale, entrata in curva precisa, tenuta di strada superba anche sul bagnato e pieghe importanti ma soprattutto controllabili. La mia guida esigeva quella moto.

Purtroppo non ho mai avuto troppe possibilità di fare lunghi viaggi, 4 giorni è stato il mio massimo, ma finalmente macinavo con gli amici almeno 500 km al giorno in Italia, Francia, Svizzera, e non ero l'ultimo se non per turnazione. Quando scendevo dalla moto la sera ero dispiaciuto di non poterne fare di più.

Il cardano è gentile come e forse di più di una catena perfettamente mantenuta; il riparo dalle intemperie è notevole anche col cupolino basso e d'inverno quello alto esclude completamente dal soffio freddo. La uso tutto l'anno, ho preso acquazzoni da paura e anche un paio di nevicate ma non mi è mai venuta l'idea di fermarmi, se non per mettere l'antipioggia e ripartire. Ho sostituito una batteria, innumerevoli pneumatici (comunque, ogni 16-18000 km almeno), olio candele e pastiglie freno secondo i tagliandi ma mai nient'altro. Addirittura l'anno scorso, con più di 80000 km sul cruscotto, la Honda mi ha richiamato per la sostituzione gratuita del cardano per un presunto difetto di fabbrica (!!!), quindi anche quello adesso è nuovo. Consumi? Per andare al lavoro di media 17 con un litro, zigzagando nel traffico e sulle corsie di emergenza... con gli amici in piega continua su e giù direi 16 ma anche 18 quando ci sono tratti lunghi in autostrada.

Questa moto è uscita perfetta dalla progettazione giapponese, ed infatti non è mai cambiata se non nell'estetica; probabilmente uscirà di produzione così com'è, a differenza della quotatissima ma sopravvalutata GS che cambia modello e caratteristiche quasi ogni anno... non posso giudicare la BMW non avendola mai guidata per più di mezz'ora (con impostazioni extrasoft da gitarella domenicale) ma credo che il rapporto qualità/prezzo di questa Honda sia inarrivabile.

Perché questa sviolinata proprio adesso, dopo anni che non scrivo su questi forum? Perché poco fa ho letto un vecchio post del 2013 qui sul Tinga dove un utente diceva che avrebbe comprato una Crosstourer sperando che durasse almeno 100000 km... beh voglio dire a lui e a tutti che a gennaio inizierò i miei secondi 100000 km con lei e molto facilmente scoppierò prima io della mia amatissima moto!

PS mi sono procurato anche un Ducati 999 giallo, spettacolare, con cui aggiungo 2-3000 km l'anno... anche in pista tanto per provare.
 

Commenti degli Utenti (totali: 0)
Login/Crea Account



I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Commenti NON Abilitati per gli utenti non registrati