La Community Ting'Avert
Saluto tra centauri... e gli scooteristi?
Scritto da kaisersouse73 - Pubblicato 22/10/2010 11:50
Gli Scooteristi possono considerarsi centauri? E il saluto nei loro confronti?...

Ciao a tutti,

Oggi vorrei esporvi un dubbio che mi porto dietro da qualche giorno.

A tutti è capitato sicuramente di scorrazzare allegramente una domenica mattina, quando il sole timidamente, in questo periodo, si affaccia tra le nubi e lascia arrivare sporadicamente un raggio più intenso che scalda un po' il viso.
Bella sensazione il tepore del sole stemperato dall'aria frizzante che attiva i sensi.

Durante una di queste passeggiate con la mia bambina, distratto dal paesaggio che mi circondava, ho incrociato una persona su due ruote che arrivava sulla corsia opposta. Istintivamente e senza pensarci troppo mi sono ritrovato a salutarlo spostando di lato due dita della mano sinistra, in segno di vittoria. Non sono rimasto li a vedere se avesse risposto al saluto ma ho notato che un centinaio di metri dopo ha fatto inversione e mi è venuto dietro.

Poco dopo, a un distributore mi si affianca e con fare un po' guardingo mi chiede:
- Mi scusi ma ci conosciamo? -
Gli sorrido e rispondo:
- No. No non ci conosciamo ma sei su due ruote e quindi condividiamo la stessa passione -
Mi guarda come se avessi parlato arabo e senza dire nulla si volta e se ne va.

Il benzinaio (una donna) assistendo alla scena mi si avvicina e, indicandomi la sua Honda Shadow e facendomi capire di essere un centauro, mi dice:
- Guarda che gli scooteristi non sono centauri. A loro il saluto non è dovuto e tra l'altro non ne capirebbero il senso!

Questa piccola situazione mi ha fato da riflettere. In fondo se stiamo su due ruote, non siamo tutti simili? Perchè fare queste distinzioni?

Rispondete ed esponete le vostre impressioni. Grazie a tutti =)
 

Commenti degli Utenti (totali: 182)
Login/Crea Account



I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Commenti NON Abilitati per gli utenti non registrati
Commento di: taxidiver il 22-10-2010 12:11
E se incontri un centauro che quel giorno lì usa lo scooter o la Vespa come me ? ::))))

Commento di: kaisersouse73 il 22-10-2010 12:13
Si infatti. Esattamente ... proprio per questo secondo me non si dovrebbero fare distinzioni ... In fondo ci accomuna, come dicevo, sempre la stessa passione! =)
Commento di: Pigghy il 27-11-2012 18:59
io sono un motociclista però ho ancora uno scooter ç_ç
e anche se ho uno scooter vecchio e scassato, non mi vergogno di salutare un fratello, magari su una strafiga Aprilia xD
Commento di: LeoZ_85 il 22-10-2010 12:13
La risposta è semplice; perchè gli scooteristi per primi (o almeno la stragrande maggioranza di loro) non si sententono "centauri" ma fanno categoria a parte.
Chi invece ha una moto spesso unisce l'utile alla passione, ogni giretto (sia che conduca in cima alla montagna o al posto di lavoro) è visto come un occasione di calarsi nel mondo dei centauri e di stare a contatto con la propria moto, chi invece compra uno scooter la fa principalmente per saltare il traffico cittadino...e si sà il traffico fa scomparire tutta la poesia!
Commento di: kaisersouse73 il 22-10-2010 12:18
"Chi invece ha una moto spesso unisce l'utile alla passione, ogni giretto (sia che conduca in cima alla montagna o al posto di lavoro) è visto come un occasione di calarsi nel mondo dei centauri e di stare a contatto con la propria moto"
.... Siiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii ... hai ragione ... ahahahah ... XD ... perfettamente ragione =P
Però non condivido tanto il passo in cui dici:
"...e si sà il traffico fa scomparire tutta la poesia!"
forse sono io "malato di moto" però anche in mezzo al traffico c'è magia e adrenalina :D
Commento di: LeoZ_85 il 22-10-2010 13:53
magia nel traffico?? forse adrenalina...ma sinceramente preferisco una deserta strada di collina!!

Bho o sei malato davvero o magari mi prendi in giro!
Commento di: kaisersouse73 il 23-10-2010 09:34
Nooo giuro non ti prendo in giro. Forse sono io malato di moto a tal punto da apprezzare anche ciò che di bello può esserci nel girare in mezzo al traffico =) ... Poi ovvio che se mi dai una pista tutta per me con un bel motard o una strada di montagna o collina, quello è il mio abitat naturale ... ma in mancanza d'altro ... !?!!?
Commento di: paoleo il 05-11-2010 20:51
mi sembra giusto anke xkè gli scooteristi sono fra i + indisciplinati
Commento di: _UBER_ il 22-10-2010 12:23
"...in fondo se stiamo su due ruote, non siamo tutti simili???"

NO, ASSOLUTAMENTE NO.

Non è il possedere un mezzo a due ruote che ti rende "centauro", nell'accezione più vasta e completa del termine, considerando il "centauro" una persona che vive intensamente una passione e che condivide principi e valori della comunità motociclistica.

Al di là della distinzione tra scooteristi e motociclisti (che, a mio avviso, è comunque importante e non priva di effetti), molte persone utilizzano mezzi a due ruote solo ed esclusivamente per un discorso di esigenze razionali e pragmatiche, senza quel valore aggiunto determinato dal coinvolgimento emotivo personale. A mio avviso queste persone non possono essere considerate "centauri" o "motociclisti" e, dunque, non comprendo il senso di voler a tutti i costi estendere anche a loro usi e costumi propri di una comunità alla quale non appartengono.

Commento di: kaisersouse73 il 22-10-2010 12:36
Condivo din parte ciò che scrivi. Forse perchè di mio non faccio grandi distinzioni o selezioni ...

Un saluto è un saluto fatto da me (centauro che ha la moto nel sangue) verso un probabile centauro che, come proponeva prima "taxidiver il 22-10-2010 12:11:07", magari il giorno ha avuto un contrattempo con la sua bimba e ha dovuto usare uno scooterone.

E sopratutto, quando saluto non lo faccio aspettandomi per forza una risposta. Saluto per far capire chi sono (un centauro vero) e come sono fatto... (cuore, cervello, pistoni, carburatori e valvole) ... ahahahahah XD
Commento di: pazuto il 22-10-2010 13:06
io di solito saluto tutti indistintamente, anche quando sono in macchina!!!!! (d'estate con il braccio fuori dal finestrino) ma non ricordo di aver ricevuto saluti da scooter (o come li chiamo io boiler). un saluto a tutti!!!!!
Commento di: pazuto il 22-10-2010 13:10
per uber848: mio padre, scooterista e vespista, li usa tutti i giorni dell'anno, per andare al lavoro, nelle gite domenicali, in vacanza, (sardegna, francia, calabria e altro), con un honda foresight 250. è più motociclista lui o chi compra l'r1 tutta modificata e dopo tre anni la vende con 2000 km??? a voi l'ardua sentenza!!!!
Commento di: LeoZ_85 il 22-10-2010 13:57
secondo me non è tanto quanto si usa il mezzo (è chiaro che con uno scooter ci fai più chilometri che con la moto) ma come lo si usa, i sentimenti che entrano in gioco e magari anche la "cultura" motociclistica!!
Con questo non voglio fare di tutta l'erba un fascio non tutti gli scooteristi sono senza la minima passione!!
Commento di: io2ruote il 31-10-2010 12:57
io sono un motociclista ogni volta che salgo su due ruote e un motore..
io ho uno scooter 50cc e un 125 motard e ogni volta che prendo uno di questi due mezzi mi sento libero e soprattutto mi isolo dal mondo "tra i pensieri s'intende" e io come persona non ho mai utilizzato le due ruote come un semplice mezzo di trasporto...
quindi secondo me non bisognerebbe distinguere il motociclista dallo scooterista ma distinguere da persona a persona, perchè anche magari chi possiede una moto la può usare solo ed esclusivamente come mezzo di trasporto (casa lavoro).
Commento di: Spometi il 04-11-2010 14:46
Ciao a tutti! Allora io che dopo 35 anni di moto da strada e cross a causa di un infortunio sul lavoro alla mano dx l'unico due ruote che riesco ad usare è un T-Max, cosa sono????
Commento di: burga il 22-10-2010 13:12
Io possiedo sia un scooter che prima dell' incidente anche una moto ma con la moto ti salutavi con gli altri che incrociavi,ma vedo che adesso non tutti ti salutano,forse pensano che se una persona ha uno scooter non è un motociclista.
Per me sono tutti uguali moto o scooter siamo o non siamo biker.
Commento di: Fran125 il 22-10-2010 14:04
concordo sul concetto che molti prendono lo scooter perchè insomma in città ci si sposta più velocemente che in automobile o bus, e del saluto tra centauri non ne sono neanche a conoscenza...quasi tutti quelli che acquistano la moto lo fanno perchè hanno la passione per le 2 ruote, ma non tutti quelli che prendono lo scooter ce l'hanno...non per discriminare, io stesso sono uno scooterista
Commento di: ravennate il 22-10-2010 13:45
mah.... un discorso è lo stare sulle due ruote, un altro è la passione. Il 95% dei possessori di scooter nn lo scelgono perchè costretti/non possono permettersi la moto, ma semplicemente perchè è più pratico di una macchina.La differenza si può vedere, p.e. anche dall abbigliamento; quanti sono coloro in scooter che hanno la coscienza di usare casco integrale e protezioni? già questo secondo me vale a fare un distinguo, visto che nella nostra "cultura" la protezione/sicurezza è un pilastro fondamentale dell andare in moto.
Commento di: pazuto il 22-10-2010 13:56
adesso vado a fare un giro e saluto anche le bici!!!!! buona domenica a tutti!!!!!
Commento di: Evildj il 04-11-2010 12:20
Bè in effetti è vero. Ma dipende da caso a caso....

Io non posseggo una moto ma adoro le due ruote....il non possedere una moto deriva dal fatto che al momento faccio un lavoro saltuario il chè non mi permette di avere la certezza di poterla mantenere. Inoltre non avendo un box per posarla la dovrei lasciare nel cortile di casa con il rischio che qualcuno non me la faccia trovare più....per questo ho un vecchio scooter....10 anni di vita e 45000 km all'attivo, uso il casco integrale e, nel limite delle sue possibilità, pure qualche giretto fuori porta di tanto in tanto.
La moto arriverà, spero, presto e nel frattempo....salutatemi pure che vi rispondo!!!!

Ciau!!!!
Commento di: irons_4e il 22-10-2010 14:17
Mah io fino a quest'estate non salutavo mai gli scooteristi...poi un giorno uno con un runner mi ha salutato,e,un po' perplesso,ho ricambiato. Poi ho pensato che a 15 anni avevo uno zip 50,ma mi sarebbe piaciuto moltissimo avere una moto,percio la passione ce l'avevo ;) Da quando quel tipo in runner mi ha salutato,quando vedo che uno è in scooter aspetto che mi saluti lui,e se lo fa sono ben felice di ricambiare ;)
Commento di: LeoZ_85 il 22-10-2010 14:19
Ma questo è tutt'altro discorso, voglio sperare che nessuno neghi un saluto se si viene salutati per primi.
In fondo "salutare è lecito e rispondere è cortesia"
Commento di: redstalker il 22-10-2010 15:49
io ho uno lo scooter (nn per scelta, avrei preferito la moto), però avendo quello lo uso e cerco di divertirmi.
gli scooter non possono essere paragonati alle moto, però non dovrebbero nemmeno essere discriminati.
spero che i "bikers" con le moto non neghino i saluti solo perchè dall'altra parte c'è uno scooter.
in fondo lo scooter è diverso solo "al di fuori" e nn è giusto essere "discriminati per questo.
Commento di: stefano59 il 22-10-2010 16:21
Io sono uno scooterista e giro con due amici motociclisti,facciamo le stesse strade,le stesse curve e con la stessa passione.Io saluto sempre,ma se sono il capofila alcuni "biker" non rispondono e si affrettano a salutare gli altri due.E' la mentalità sbagliata,come quella zavorrina che si chiedeva se io con il mio scooter facevo parte del gruppo del Tinga nel giro al Cerreto in Febbraio.
Io mi sento motociclista dentro!!!!
Commento di: attila01 il 22-10-2010 16:11
NO, non si salutano gli scooter e nemmeno i 125.

questo quello che hanno spiegato a me. gli scooter perchè son scooter e non c'entrano nulla con le moto. lo scooter è un mezzo da città per non fare la coda. non c'è passione nello scooter. Al contrario la moto è passione. io almeno non la uso praticamente mai in città, ma solo per andare a fare giretti finalizzati unicamente a macinar chilometri con la mia bimba. con uno scooter non lo farei mai...

i 125 altresì non si salutano poichè sono motociclisti in erba non ancora degni di entrare nel club. personalmente questo mi sembra un po' snob ma così me l'hanno venduta....

io spesso mi trovo a salutare chi è in moto anche se sono in auto. magari tornando dal lavoro con le due dita fuori dal finestrino... ma nessuno mi risponde.

una volta in montagna uno in auto salutava così e gli ho risposto perchè lo vedevi che era un centauro che quel giorno per qualche motivo era a 4 ruote... ma di solito riservo il saluto alle sole moto....
Commento di: taxidiver il 22-10-2010 16:29
Mha, veramente ci sono dei 125isti più motociclisti di tanti fenomeni da baraccone domenicali............

Lasciando perdere gli Amerikanizzati rumorosi bicilindrici/motomuniti, quella è una categoria che manco ti guarda se saluti, ho li trovo tutti io i topi d' ufficio che alla domenica si infilano il chiodo nero col teschio ::)))
Commento di: stefano59 il 22-10-2010 16:30
Io ho un Burgman 650 detto Ciccio e non lo uso mai in città,ma solo sulle strade con tante curve.
Ti posso garantire che ha molto poco da invidiare a una moto (vedere il report sul viaggio sul col dela Bonette).
p.s.purtroppo non ero io!
Commento di: attila01 il 22-10-2010 17:03
ripeto...io riporto solo quello che mi è stato detto.

personalmente se uno con lo scooter lo trovo in giro sulle strade di montagna, non ci trovo nulla di male a salutarlo... idem chi ha il 125...

quando però ho chiesto a chi era più esperto di me la risposta che ho ricevuto è stata quella.

per quelli con l'harley...in effetti salutano poco...ma tanti salutano comunque...

inoltre creerei una categoria a parte anche per i possessori di BMW GS che NON SALUTANO MAI!
Commento di: Fran125 il 22-10-2010 18:25
ne conosco alcuni col gs, altro che valli e colli, lo usano per fare il giro del palazzo...
Commento di: fante il 22-10-2010 19:07
Su questo son d' accordo, quelli con il bmw gs(1200) non salutano manco a pagarli. Sarà che se lo son preso perchè va di moda, boh.. Però quest'estate facendo il giro dei passi Dolomitici del Sella Pordoi e compagnia i 1200 gs che incrociavo mi salutavano. Poi guardando le targhe ho capito, erano tedeschi..
Commento di: andrew1989 il 19-01-2013 02:47
secondo questo ragionamento classista allora uno che possiede e guida un utilitaria e' inferiore e meno meritevole di un altro che possiede un auto sportiva
Commento di: Ospite il 22-10-2010 16:12
Io ne faccio un discorso di praticità: se dovessi salutare anche tutti gli scooteristi dovrei comprarmi una moto col cambio automatico, la frizione non la toccherei più.
Faccio eccezione quando sono fuori città, per colline e valli: se incontro uno scooterista lo saluto, se non altro per premiare il suo ardimento per aver lasciato la città a bordo dello spooter
Commento di: Giumba il 22-10-2010 16:20
io sono uno scooterista giovane, e posso affermare che di passione ne ho,sia per l'aspetto meccanico sia per l'aspetto turistico, ho fatto anche dei giretti in collina, e non ho quasi mai ricevuto un saluto indietro, ed un po mi dispice....


magari è una cosa per vecchi... eheh
Commento di: taxidiver il 22-10-2010 17:25
Comunque, saluto o non saluto, l' importante è fermarsi a chiedere se tutto và bene quando si incontra qualcuno che traffica chinato nella moto/scooter/vespa che sia !

Un colpo di mano vale più di mille saluti !
Commento di: anv49 il 04-11-2010 22:06
CIAO ai proprio ragione che quando sei cucciato giu sulla moto perche' e successo qualcosa se si ferma qualcuno anche se non ti risolve il problema e un aiuto morale poi per il saluto quello fa parte di educazione che quando uno saluto l'altro risponde
Commento di: betaman il 22-10-2010 19:33
Generalmente chi la lo scooter non è un centauro perche lo usa per quello che è, un mezzo di trasporto, per muoversi nel traffico cittadino per evitare le code andando a lavorare insomma per comodità... Il centauro vive l'andare in moto in maniera totalmente diversa.. il vero motociclista è quello che se ne frega della comodità! è l'ultimo dei suoi problemi.. va a lavorare con la sua moto, sempre con una borsa o uno zaino sulle spalle con vento, freddo, pioggia.. e non si sognerebbe mai di cambiare la sua moto per uno scooter cittadino.. :)
Commento di: GW_rulez il 22-10-2010 19:46
riporto una stupenda frase trovata sul web

"sentirsi motociclista guidando uno scooter è come credersi sub facendo il bidet"

ah, per la cronaca non condivido l'idea di non salutare i 125. e le moto 50? io ne ho una, e saluto tutte le moto. ho trovato due o tre scooteristi che mi hanno salutato, in quel caso ho risposto, magari era gente che non poteva usare la moto per incidenti o altro. ho trovato persino uno in auto che ha messo fuori le dita a v!
se non sei in moto, o mi saluti per primo o t'attacchi :D
Commento di: betaman il 22-10-2010 20:05
Quella dell'auto che saluta è fantastica.. xD Io t posso dire che mi è capitato di essere in macchina e per abitudine allungare le dita a V dal finestrino.. e qualcuno ha pure risposto al saluto! xD

Motociclisti si nasce.. non è solo l'andare in moto, è uno stile di vita!
Commento di: Ospite il 22-10-2010 20:30
Devo dire che anche a me è capitato le rarissime volte (una decina all'anno) che uso l'auto. La mano sinistra parte in automatico...
Commento di: kaisersouse73 il 23-10-2010 09:33
Ahahaha anche a me capita spessissimo quando (raramente) uso la macchina di avere l'istinto di salutare i motociclisti che incrociano il mio cammino XD ... Però è capitato che nel salutarli loro ricambiassero, forse capendo o intuendo che all'interno di quella vettura ci fosse un motociclista :)
Commento di: gsattila il 04-11-2010 19:20
questa del bidet è spettacolare..grande
Commento di: marco_83 il 22-10-2010 19:58
Penso che la risposta sia semplice: molti scooteristi e' vero che usano lo scooter come puro e semplice mezzo di trasporto (per schivare il traffico andando al lavoro o per evitare di usare l'auto durante il caldo estivo), ma e' anche vero che alcuni lo usano per viaggiare proprio come fosse una moto, insomma sono dei motociclisti che hanno scelto lo scooter per una maggiore facilita' e comodita' di utilizzo, magari dopo aver passato anni in sella a una vera e propria motocicletta!
Mi capita spesso andando in svizzera di incrociare scooteristi tedeschi in viaggio sui loro mezzi ultra carichi, e di essere salutato. E come si fa a dire che non sono motociclisti?
Al contrario non tutti quelli che guidano una moto sono da considerarsi tali, tipo quelli che la usano nei mesi caldi solo per andare al bar sul lungolago e lasciarla li' in bella vista tutto il giorno per far vedere quanto sono fighi! E ce ne sono parecchi....
Riguardo al post precedente sui 125 dico che la mia piccola NSR a 18 anni ce l'ho avuta anch'io (prima di passare al 600 e adesso al 1000) e ne ha passate di avventure!
E credetemi che mi ha fatto sempre sentire un vero motociclista!
Commento di: _MHR_ il 22-10-2010 21:50
Ciao a tutti.
Dunque io ho 16 e possiedo uno scooter e posso assicurare che non è vero che chi ha lo scooter non ha la stessa passione di un centauro,certo la maggiorparte delle volte è così ma io personalmente appena ho un poco di tempo lo dedico al mio scooter e ci perdo dietro ore e ore...e non lo uso solo per spostarmi, ma sopratutto perchè quando sono in sella provo delle belllissime sensazioni. Riguardo al saluto io lo faccio sempre anche ai motociclisti perchè un giorno sogno di possedere anche io una moto come la loro e solitamente ricambiano tutti il saluto almeno dalle mie parti è così.
Commento di: Ospite il 23-10-2010 02:25
scrivo per esperienza personale

Premesso che:
possedere una 2 ruote non è "conditio sine qua non" essere ritenuti centauri o motoclisti... è una cosa che si sente dentro e nessun altro la può/deve mettere in dubbio (sempre che valga l'equazione motociclismo=libertà).

Andando in giro ci si rende conto che gli scooteristi che affollano le nostre strade sono per la maggior parte possessori di due ruote piuttosto che motoclisti: quando mi capita di salutarli non contraccambiano quasi mai (sia che io stia viaggiando in moto piuttosto che in scooter; nel primo caso qualcuno può forse sentirsi in soggezione??? mah). Comunque in linea di massima sto perdendo l'abitudine a salutarli quando li incontro ma ogni volta che uno di loro mi saluta per primo mi spinge a salutare i 100 successivi.
Non sappiamo se la persona che incontriamo si senta o meno "motociclista" a prescindere dal mezzo che guida (abitualmente o in quel frangente): quest'estate sono stato contentissimo di contraccambiare un saluto fatto da un ragazzo alla guida di un'auto!!!!!
Commento di: grifon il 23-10-2010 10:04
Per i centauri la moto è un divertimento e una passione prima di tutto, chi ha lo scooter usa le due ruote per muoversi meglio tra il traffico e stop.
Questa già mi sembra una ragione sufficente.
Commento di: lo_zio_lele il 23-10-2010 10:56
Credo si un problema di identificazione, chi ha la moto è pressoche palese della sua passione, mentre che ha uno scooter dovrebbe farlo capire col saluto. La passione e l'amore per le due ruto risiede dentro di noi è soggettiva non oggettiva poi dove arrivo io col mio kawasaki zl600 arriva anche lui col suo....che ne so...burgman 650.
Commento di: grifon il 23-10-2010 15:25
Conosci una persona con lo scooter che ha la passione per le moto? Io non penso, altrimenti avrebbe una moto, e il saluto riguarda i MOTOciclisti.
Commento di: stratocaster il 05-11-2010 09:40
Io, fino a poche settimane fa. Ti basta?
Commento di: Bertran_de_Born il 23-10-2010 11:51
Personalmente, sono per ESCLUDERE dal saluto da centauro gli scooteristi, per la stessa ragione che ho visto scritta molte volte qui sopra: chi compra e conduce una moto, lo fa per passione, perché non ne può fare a meno, perché è una cosa forte che gli scoppia dentro, perché sente un nodo in gola quando sale sulla propria piccola... eccetera. Almeno, a me capita così.
Chi compra e conduce uno scooter, normalmente è un automobilista insoddisfatto delle prestazioni della propria 4ruote in mezzo al traffico: col cessetto a 2ruote riesce ad essere aggressivo, ad infilarsi a destra e sinistra e, spesse volte, ad essere più indisciplinato ancora (oltre che più rapido negli spostamenti). Il più delle volte si incontrano scooteristi in giacca e cravatta o in camicetta e gonna longuette, tutti fighetti e precisi, che non si chinerebbero mai sotto il mezzo per verificarne una perdita od anche solo pulirne la catena.
Uno scooterista è un conduttore senza cuore né poesia.
NIENTE SALUTO PER PRIMO. Se vengo salutato da uno scooterista allora rispondo... ma in questo caso sono pronto a scommettere che si tratta di un centauro che possiede ANCHE uno scooter!

Poi, personalmente, faccio selezione anche fra il resto dei centauri... a seconda delle esperienze avute in passato: ma questa è un'altra storia.
Commento di: rickyonwings il 23-10-2010 12:15
Non metti in conto che per una ragione o per un'altra uno con la tua stessa passione possa avere SOLO uno scooter?

Ormai sono 4 anni che ho fatto lo sbaglio di comprarmi uno scooter 250 e ora essendo ancora studente mi rimane solo questo sia per fare il tragitto quotidiano sia per fare un giro di piacere.

Purtroppo sono 4 anni e più di 50mila km che su 10 saluti che faccio vengo (o veniamo) ricambiato(i) si e no 5 volte da veri motociclisti come la benzinaia. Senza polemica ;-)
Commento di: Bertran_de_Born il 23-10-2010 15:03
Tranquillo, nessuna polemica!
Se saluti per primo e in pochi ti rispondono... questa è maleducazione di chi non lo fa.
Se tu scooterista saluti me, per primo, io ti rispondo, perché trovo giusto fare così, per educazione.

Sul fatto di salutare io per primo uno scooterista... beh, piuttosto mi faccio sotterrare (mi viene sempre in mente il classico fighettone col casco jet foderato in semi-pelle semi-scamosciata, giacca e cravatta, scarpe da 1000€, occhialoni... insomma, l'imbecille di turno al quale passare sulle orecchie)!
Commento di: Joker7 il 23-10-2010 18:31
Ti sbagli, io ho 17 anni è non ho possibilità economiche per comprarmi un 125 a marce. Non sono quel figlio di papà che ogni cosa che vuole gli viene presa. io per il mio scooter ci ho dovuto sudare.
Hai detto che gli scootersti sono quelli che non si sporcherebbero le mani per sistemare il loro mezzo? penso che ti sbagli alla grande....ho un amico che ha cambiato persino il gruppo termico al bordo della strada. Una volta presa la patente non mi prendero la macchina per stare al calduccio, ma una moto. E in questo arco di tempo perche dovrei essere discriminato??? Quando guido, non faccio il pazzo in città, rispetto le code e vado piano. Ametto di avere un mezzo elaborato, ma quando sono in giro con dei miei conoscenti, che hanno il motorino originale io sono l'ultimo del gruppo. Infatti sono dei spericolati, hanno solo due posizioni del gas: Aperto e chiuso. infatti non sono neache scooteristi.. e non saprei come definirli.. Al semaforo non sono il solito figo di turno che ti cerca di provocare fissandoti e sgasando, l'ultima volta che me l'hanno fatto il tipo partendo a razzo e finito contro una macchina ferma all incrocio...Non dico di non avere mai infranto in CDS, capita a tutti ad essere in ritardo ed andare un pò di fretta. Sono delle cose che succedono.
è inutile dire che TUTTI gli scooteristi sono dei spericolati...e un pò come dire che L'inghilterra è un paese piovoso, lo diciamo perche di solito piove, ma non è che non ci sono le giornate di sole. Stessa cosa vale per i scooteristi. spero che riesci a capirmi.
lamps!
Commento di: piaggiosfera il 23-10-2010 11:59
io sono uno scooterista......e poi io seguo questo motto.....non ti conosco ti saluto a vista sei un mio fratello 6 un motociclista.....e poi non centra cosa guidi....basta ke ci credi
Commento di: Tropik il 23-10-2010 14:00
allora salutiamo anche i ciclisti hanno sempre due ruote.....................comuqnue per chi ha la moto ma ha lo scooter che usa per comodità dovrebbe essere lui il primo a salutare per far capire di essere un "motociclista in borghese XD" invece per gli altri scooteristi nessuno li ha obbligati a comprarsi uno scooter hanno scelto loro di essere scooteristi e non motociclisti qindi il saluto non è loro dovuto....
Commento di: inewca il 23-10-2010 21:43
Io penso sia sbagliato come ragionamento....non è il mezzo che ti dice che passione possa avere una persona!
Comunque io sono uno scooterista(ancora per poco...) passo giornate a salutare e nessuno ricambia...e andando in giro con una vecchia Africa Twin il saluto era ricorrente!!!
Io lo trovo maleducato, perché non ricambiare il saluto?!?!?!?! Solo uno con una mostre nuova di pacca in vita studi a Milano ha ricambiato il saluto mettendo fuori il piedino!! BRAVO!!
Commento di: Tropik il 23-10-2010 23:55
se uno ha la passione della moto perchp si prende uno scooter scusa?
i ragazzini con lo scooterino 50cc magari avrebbero voluto una moto ma i suoi genitori non gliela volevano prendere perchèp non si fidano delle moto o perchè giustamente costa un po' troppo.................però una volta che si parla di Moto e Scooter con le lettere maiuscole dove non sono i genitoi a dirti cosa dvi prendere e dove (siamo onesti) i prezzi non si differenziano più di tanto...........cioè il Tmax costa 10mila€ mentre con 6mila€ ti prendi tranquillamente una bella moto nuova...........................il mio ragionamento si basa su una domanda..........."Se hai la passione per le moto, perchè compri uno scooter?"
Commento di: inewca il 24-10-2010 19:12
ti do una doppia risposta il mio caso e quello di mio padre!
Io ho 21 anni e vivo in casa....quindi la mia scelta dipende direttamente dal volere dei miei genitori....io fino a maggio non avrei mai pensato potessi mettere le chiappe su un qualcosa a 2 ruote con un motore a causa di una perdita di un amico di infanzia di mio padre in un incidente "banale" in moto!
A maggio mio padre mi ha concesso di iniziare ma per esorcizzare un po la sua paura mi ha dato il fatidico """permesso""" di prendere uno scooter....pura scusa psicologica....ma così è stato!quindi nel mio caso la passione per la moto c'è ma un fattore esterno condiziona la mia scelta....

Mio padre ha preso un Tmax, ha speso una fortuna....ma ha la comodità di non usare il cambio( a 50 anni si impigriscono -.-") e la poissibilità di andare in giro con le sue belle scarpette senza che si rivonino senza considerare un ampio bauletto e un bel sottosella per posizionare il materiale necessario ad una giornata lavorativa....

Il discorso però non cambia: PERCHE' SE TI SALUTO NON CONTRACCAMBI?????
Commento di: Tropik il 24-10-2010 22:24
purtroppo non è facile riconoscee i motocilisti in scooter......nel tuo caso hai ragione visto che hai lo scooter per "obbligo" e non per scelta................se tuo padre ha il tmax per "comodità" mi spiace ma è colpa sua..............mio padre c'ha anche luii circa 50 anni e fino a pochissimo tempo fa aveva uno scooter 150cc pewr motivi economici e appena c'è stata la possbilità (1/2 mesi fa) si è preso la moto un bel mt-03 monocilindrico 660cc e l'ho anche provato e fidati che il mono 600 è motlo tosto da usare in apri e chiudi da delle botte pazzesche e non è che mio padre è un fenomeno come fisico è normale e non avava una moto da 25 anni
Commento di: rinta_157 il 23-10-2010 15:39
Accidenti ragazzi !!!!ma se a volte neanche tra noi ci facciamo il saluto !!!!!!!
Dovremmo farlo a quelli che per un giorno (forse poche ore) alla settimana, vanno a fare il giro fuori porta, invece di usare lo scooter per quello che è nato, cioè andare a fare la spesa o a lavorare per trovare parcheggio????
Ma quale passione di due ruote dai, non scherziamo.... a casa noi ci torniamo sudati, con le ginocchia che fanno male e spesso, la schiena indolenzita, ma è SEMPRE LA COSA PIUì BELLA DEL MONDO !!!!!

SCOOTER ALLA COOP, GRAZIE !!!!!!!!!!



LAMPS
Commento di: d_a_v il 23-10-2010 16:35
Guarda io ho ce l'ho uno scooter perché sono stato obbligato... ma non per questo lo vivo come un mezzuccio qualsiasi con cui fare quattro cazzate...
anche se posseggo uno scooter c'è la passione, ed è lei che porta avanti tutta la baracca, scooter o moto che sia.
Se hai la passione per le 2 ruote allora, che tu sia su uno scooter o su una moto, non cambia niente.
Ovvio tutti i coloro che non condividono la passione per le due ruote o le usano solo per ragioni loro hanno una categoria a parte.
Ora sono solo 15enne ma non vedo l'ora di possedere una moto, perché se già con lo scooter la passione è tanta, con una moto non vorrò più staccarmici XD.
A e poi anch'io saluto ma non sempre mi aspetto che il mio saluto venga ricambiato, ovvio se viene ricambiato vuol dire che anche nell'altro c'è la passione x le 2 ruote.
Commento di: rinta_157 il 23-10-2010 17:28
Prendi la moto appena puoi, ti accorgerai che la passione è un altra cosa.
A PRESTO TRA NOI !!!
Commento di: grifon il 23-10-2010 22:59
Allora, mettiamo in chiaro che il saluto è tra motociclisti, quindi se te sei uno scooterista può piacerti cambiare gruppo termico sulla strada e fare 100 km per godersi qualche curva, ma se non hai un veicolo a marce non puoi essere un motociclista e quindi sei escluso dal saluto... altrimenti come ha già detto qualcuno si dovrebbe salutare il vecchietto che scampanella con la bici e il bambino sul monopattino, tanto sempre di due ruote si parla no?
Commento di: Joker7 il 24-10-2010 00:51
beh...allora quelli con la vespa 50 a marce sono dei motociclisti?
Commento di: rinta_157 il 24-10-2010 05:56
Vedi grifon?? hai messo il dito nella giusta piaga, bravo !!!!!


LAMPS
Commento di: grifon il 24-10-2010 21:48
Teoricamente la vespa a marce è un motoveicolo.
Commento di: Maxdrummer il 23-10-2010 23:31
Io penso che non bisogna fare di tutta l'erba un fascio. In città c'è una altissima percentuale di scooteristi fighetti che vanno in giro facendo cavolate, ma c'è anche una minima parte che lo guida con la testa. Io ho un 50 scooter che ho dovuto prendere per motivi economici e pratici, ma vi assicuro che lo guido con tutta la passione e la prudenza di qualsiasi motociclista. Penso quindi che al saluto dello scooterista si debba rispondere, poichè "é il pilota che fa la moto" e molte volte, dietro uno scooterista, si puó nascondere un motociclista in erba oppure chi come me guida lo scooter come guiderebbe la moto che non può avere (per ora..).
Concludo con il dire che non è il caso di farsi ingannare dalle apparenze e rifiutare il saluto di uno scooterista, perché non si puó mai sapere chi c'è in realtá al dilà della visiera.
Lamps
Commento di: Maurizio60 il 23-10-2010 23:50
Personalmente non faccio distinzione tra moto e scooter.. io saluto sempre, spesso con la fanalata, altre volte con le dita della mano a V, se rispondono sono contento perchè so di aver incontrato qualcuno che conosce il segno del saluto tra Motociclisti, se non risponde pazienza.. prima o poi si domanderà perchè è stato salutato e capirà.. il segno del saluto si può tramandare solo continuando a farlo indistintamente a tutti coloro che vanno su due ruote.. da sempre i Motociclisti sono definiti una grande famiglia e fare distinzioni tra varie categorie e come voler ghettizzare il nostro mondo.. che non conosce confini ;-)

Un Lampeggio e buona strada sempre!
Commento di: oettam il 24-10-2010 14:49
Io parlo per me:
Io gli scooteristi non li saluto. Per me è un'altra categoria, non hanno il cambio manuale, con LE moto non c'entrano niente. Anzi, quando arrivo sui passi e mi fermo nei soliti baretti, se c'è uno con lo scooter che si definisce "centauro" lo sfotto pure... Un conto è l'uso cittadino per divincolarsi meglio nel traffico. Ma sui passi che ci vai a fare con lo scooter? Niente, non li sopporto, li considero figli di un dio minore.
Personalmente (non si offendano i Vespisti) non saluto neanche i Vespisti. Anzi quando vado a un raduno con la moto d'epoca prima chiamo e chiedo: "Ci sono anche le Vespe?" Se la risposta è positiva non partecipo.
Due i motivi:
- La Vespa e la 500 mandarono a rotoli tanti vecchi marchi motociclistici...
- Ora la Vespa è di moda e alza le valutazioni falsando le quotazioni.
Commento di: stefano59 il 25-10-2010 13:31
Io ho una guzzi sport 15,una sport 16 e un falcone, se ci troviamo a un motoraduno d'epoca vorrei che tu non mi salutassi....visto che di solito le curve le faccio con lo scooter (il mio ha il cambio manuale...),da uno come te non ci tengo proprio ad essere salutato.
p.s. essere figli di un Dio minore non è poi così grave....considerando che c'è gente messa molto peggio....
Commento di: Fra1992 il 24-10-2010 20:19
"In fondo se stiamo su due ruote, non siamo tutti simili?" Per me è sì. Possiedo uno scooter, 125cc. Lo scooter è dovuto al fatto che i miei non hanno voluto che prendessi una moto però, visto quanto amo le moto io mi considero come uno di voi biker. Essere motociclista non dipende dal mezzo (non sempre), magari uno ha lo scooter per necessità ma dentro si sente motociclista; se si sente un vero motociclista conoscerà il saluto e non vi inseguirà chiedendo "Scusi ci conosciamo?", no? In ogni caso ora che mio fratello ha preso la moto, ogni volta che me la lascia guidare (in posti isolati perchè sono troppo piccolo per la patente giusta ;) ) o me la fa parcheggiare in garage mi sento sempre di più un motociclista eheheh Ci saranno ovviamente gli estremisti che "o hai la moto e la usi in ogni condizione o non sei un motociclista" ma non importa. Questo è il mio pensiero :)
Commento di: kekkostylr95 il 24-10-2010 21:30
io ho 15 anni e purtroppo mi sono potuto comprare solamente uno scooter 50....quando sto sul mio runner saluto tutti indistintamente soprattutto i centauri...per me il motorino è l'approccio al mondo dei centauri delle moto di grande cilindrata delle moto a marce...infatti il mio sogno è l'RS 125! comunque è vero ci sono 2 tipologie di scooteristi..che lo usa solo come mezzo di locomozione e chi come me vive lo scooter come e propria moto! puoi ti può capitare lo scooterista del primo tipo o del secondo comunque io saluto sempre tutti!


LAMPS!!
Commento di: oettam il 24-10-2010 21:44
Perchè per cominciare non prendere un bel Tubone usato?
c'han le marce e ti assicuro che a metterci le mani vanno come missili (il mio primo mezzo è stato un tubone), basta stare su motorizzazioni Minarelli trovi tutto e tira tanto... e in piu' la linea è spettacolare (parere mio), non come 'sti scooter che sono tutti uguali, plasticoni, senza marce.... boh?! a me classificarli insieme alle moto mi pare un'offesa alle moto... sennò c'è da salutare anche uno che passa spingendo 'na carriola... c'ha la ruota!
Commento di: grifon il 24-10-2010 21:50
sono d'accordissimo, sono veicoli diversi e destinati a usi diversi.
Commento di: oettam il 24-10-2010 21:57
Cacchio ragazzi! Senza marce è come avere una bella donna nel letto, e al momento di partire... ti tagli il pisello!!! : ) : )
Commento di: anto_sp il 25-10-2010 01:08
Io non riesco a capire certi commenti che sto leggendo.... io ho 15 anni... e ho uno scooter 50... sputatemi pure in faccia perchè il mio zip non ha le marce... venitemi a dire che capirò veramente cos'è la passione solo quando avrò una moto.... paragonatemi ai truzzi che vanno in giro con la scodella impennando per le strade trafficate... beh io vi dico che non è vero niente... una persona non può venire offesa e ridicolizzata da voi motociclisti solo perchè ha un variatore al posto di un cambio... io, se devo dire la mia, mi sento molto più motociclista di qualche figo che va a farsi il giro con l'r1 la domenica sgasando per le vie del paese per farsi bello, che poi dal lunedi al sabato la lascia chiusa in garage sotto un telo... e di motociclisti così ce ne sono veramente tanti... vi viene comodo dire che lo scooter è solo un mezzo di trasporto per la città guidato da idioti incoscienti con la scodella... e cercate ogni occasione utile per rinfacciarcelo... però quando qualcuno menziona un motociclista che impenna per le vie del paese in infradito e pantaloncini, ve ne uscite fuori dicendo che sono solo eccezioni e ce ne sono pochi... bisogna guardare in faccia la realtà... è vero che ci sono molti fighetti con lo scooter... ma ci sono anche quelli in moto... e a questo punto diventa sbagliato distinguere tra motociclisti e scooteristi... si dovrebbe distinguere tra centauri con la testa sulle spalle con la passione delle due ruote, persone che si alzano la mattina e non vedono l'ora di salire in sella, e persone che usano la moto/scooter solo come mezzo di trasporto per muoversi meglio nel traffico....
a me è capitato più di una volta di venire salutato da un centauro... forse perchè mi ha visto col casco integrale e il giubbotto e i jeans anche se c'erano 40 gradi(e vi assicuro che qui in sicilia fa veramente caldo!!) ma non importa... mi ha salutato... e da li ho capito che quella persona non si pone il problema della moto o dello scooter, ma quella persone spera di trovare in ogni mezzo che incrocia un fratello pronto a salutarlo, indipendentemente se ha una moto o uno scooter...
perciò io mi appello a coloro che vivono con i paraocchi pensando che moto=passione e scooter=mezzo di trasporto privo di passione...
fatevi delle domande ;)
V
Commento di: Maurizio60 il 25-10-2010 13:09
Voglio vedere chi può dargli torto!
Commento di: oettam il 25-10-2010 13:24
In questa differenziazione non c'entra niente se uno è intelligente e uno e stupido, se uno usa la testa e l'altro no...
Uno che compra uno scooter sostiene il mercato degli scooter, uno che compra una moto sostiene il motociclistico. Se in questi ultimi anni la gente non avesse comprato tutti 'sti scooter pensi che le case costruttrici non si sarebbero inventati modelli di moto di fascia piu' economica, che sarebbe cioè la fascia di mercato occupata dagli scooter? Gli scooter penalizzano il mercato delle moto, è lo stesso meccanismo, uguale identico a come successe quando prese piede la Vespa che mise in ginocchio molti marchi storici motociclistici italiani. Poi uno con lo scooter si potrà sentire piu' motociclista di uno che ha la moto, però intanto potenzialmente ha fatto "abortire" nuovi progetti motociclistici.
Te sei giovane e forse non ricordi che prima dell'avvento degli scooter c'erano sul mercato moto (anche supersportive) di 350 - 400 cc questo fino a metà/fine anni '90.
Poi chissà come mai han preso piede gli scooter e le moto, soprattutto supersportive, le trovi da 600 cc in su.
Commento di: anto_sp il 25-10-2010 15:00
beh è ovvio che se parliamo di marketing non la finiamo più... ma non hai pensato che magari le persone che hanno la moto per passione sono molte meno di quelle che considerano lo scooter come un mezzo di trasporto?? è ovvio che le persone che non hanno la passione comprano lo scooter... a me stesso piacerebbe molto avere una moto... ma come 50cc secondo me è meglio uno scooter per due motivi.. uno perchè le moto 50 sono troppo esagerate come prezzo.. e due perchè mi trovo meglio con uno scooter... e siccome non posso permettermi di comprare moto e fare patenti ogni due anni, la mia prima moto la prenderò a 21 anni... se trovo una depo a 18(si spera)... comunque il fatto che si vendono più scooter che moto è solamente perchè c'è poca gente veramente appassionata e molte persone che lo concepiscono come mezzo di trasporto e basta...
per il fatto che le supersport sono solo da 600 in su, è perchè una volta erano due tempi... e adesso che sono 4t, per eguagliare le prestazioni di un 2t ci vuole più cilindrata...
comunque io volevo solo dire che spesso vengo salutato dai motociclisti(quei pochi che ci sono), forse perchè mi vedono diverso dagli altri ragazzini con lo scooter.. ma io ricambio sempre... e se saluto prima io vengo sempre ricambiato :)
Commento di: oettam il 25-10-2010 15:34
Certo... Il Ducati 350SS era 2T... Il Kawasaki ZXR 400 era 2T... Il Morini Excalibur 350 era 2T... Il Suzuki Bandit 400 era 2T... il GPZ 400 (POI 500) era 2T... Yamaha FZR 400 era 2T... (anche se di FZR 400 in Italia ne sono arrivate benchè poche)ecc.
Poi sinceramente: a me di pensare se uno ha piu' passione di me ecc. non me ne può fregare di meno. Ognuno una passione la vive come meglio crede. Ma che una volta prima degli scooter ci fossero piu' moto di media cilindrata (4T) è un dato di fatto.
Non è questione di marketing: Se uno è un motociclista sostiene le moto, se uno è scooterista sostiene il mercato dello scooter, gli scooter tolgono mercato (inteso come quote di mercato, segmenti di mercato) alle moto. A mio modo di vedere sono due categorie non simili, ma rivali.
Se anzichè pigliarti uno scooter ti pigliavi un tubone usato, salvavi un pezzo di storia alla rottamazione, lo pagavi 300 euro, il resto lo spendevi sul motore e avresti avuto una bestiolina niente male (che agli scooter davi paga regolare...), con le marce, nonchè un pezzetto di storia ciclomotoristica.
Commento di: anto_sp il 25-10-2010 16:01
non è questione di motociclista o scooterista... se uno ha passione, ce l'ha con qualsiasi mezzo.. moto o scooter che sia... poi se a te non interessa della passione vuol dire che non sei un vero motociclista...
non ho idea di cosa sia un tubone... ma se volevo qualcosa a marce mi prendevo una rs50 o una derbi gpr... solo che mia mamma, che fa tanti sacrifici per me, si spaventa a prendermi la moto.. e non me li avrebbe spesi 3500 euro... e io non me la sono sentita di contraddirla.. anche perchè è già tanto che mi ha preso lo scooter.. e poi io sono contentissimo del mio scooter... per la mia età e per divertirsi va benissimo.. non mi interessa dare la paga agli altri scooter... mi interessa sapere solo che insieme al mio zippino ci ho fatto tanti km e non mi ha mai abbandonato.. e me lo terrò stretto fino a quando una sorella maggiore non prenderà il suo posto :D
Commento di: oettam il 25-10-2010 19:49
Oh Ciccio ma sai leggere? Io ho detto che non mi interessa fare i conti di chi ha piu' passione di chi. La passione o ce l'hai o non ce l'hai. Non sai nemmeno che è un tubone (hai in mente il Fifty?), stai a parlare di 2T e 4T senza conoscere neanche i modelli SE erano 2T o 4T, e vieni a dire che io che mi sparo una bella cifra di Km con l'RS 250 (non so quanti di preciso perchè non ho il contakm...) tra passi e pista, mi faccio parecchi raduni con le moto d'epoca, mi restauro le moto d'epoca, non sono un motociclista? Se secondo te questa non è passione... Impara un pò di storia del motociclo e porta rispetto. Comunque grazie, m'hai dato un motivo in piu' per non salutare gli scooteristi!!!
Commento di: anto_sp il 25-10-2010 20:07
allora... intanto io non sto assolutamente facendo polemica... quindi gradirei che mi parlassi con toni più moderati... poi se non vuoi salutare gli scooteristi sono fatti tuoi!! a me non interessa quanti km ti fai e a quanti raduni partecipi o quante volte vai in pista... posso non conoscere i modelli che esistevano una volta... ma come potrei conoscerli se sono nato nel 95?? poi non capisco cosa c'entra la storia del motociclo in questo discorso qua... stiamo parlando solamente di gente come te che si rifiuta di credere che magari un ragazzo con lo scooter possa avere un po di passione... secondo te solo chi ha una moto può avere passione.... io questo non lo condivido... punto e basta... è una mia idea... tu pensala come vuoi, però non puoi dire che ti sto mancando di rispetto
Commento di: oettam il 25-10-2010 21:13
Oddio mi dici che non son motociclista... se permetti un pò m'inca**o...
Riavvolgiamo un attimo tutto. Ti parlavo dei modelli perchè, secondo me, gli scooter fanno male alle moto, tutto qua.
Poi se sei del 95 perchè non conoscere le moto del 95 o prima? La passione della moto viene tramandata da piu' di un secolo, perchè non conoscere un pò di storia? La passione ha contagiato tanta gente perchè dei "pionieri" hanno inventato soluzioni tecniche e altri hanno messo la loro vita per questa passione (piu' che piloti una volta erano veri e propri eroi). Io sono nato nel'80, ma conosco abbastanza bene le moto dal '50. Comunque questo è un altro discorso..
Se leggi un pò di storia della moto, scoprirai quanto bene ha fatto il primo scooter al mercato motociclistico..... e gli esempi di cilindrate che praticamente non vengono piu' commercializzate te li ho portati perchè è una storia che, in forma un pò diversa, ma si sta ripetendo. Anche per questo sono contro gli scooter e li ritengo "altra categoria rispetto alle moto". Ciò non toglie che anche uno che non ha la possibilità di avere una moto, e magari va a piedi, può essere un'appassionato, ma allora che faccio quando sono in moto? Devo salutare anche quelli a piedi?
Commento di: Ospite il 25-10-2010 22:09
@ oettam
Tu secondo me hai seri problemi con tutta questa acrimonia. Adesso perché non dai agli scooter anche la colpa del riscaldamento globale così fai filotto. Il possesso di un mezzo non dimostra un bel niente ma gli argomenti postati si e anto si dimostra molto più motociclista di te. Senza il minimo dubbio, so ben io a chi rivolgerei un saluto.
Commento di: anto_sp il 26-10-2010 00:23
oettam io mi scuso se ti ho mancato di rispetto(anche se non penso di averlo fatto) però secondo me stiamo divagando troppo... si parlava del saluto tra motociclisti e scooteristi e noi ci azzanniamo sul fatto che gli scooter rubano il mercato alle moto, le moto di media cilindrata non esistono più ecc ecc ecc...
il mio discorso era solamente finalizzato a dire che io spesso saluto i motociclisti e loro ricambiano sempre... anche perchè io riconosco un motociclista vero da un motociclista "della domenica"... e spesso vengo salutato da alcuni motociclisti.. e io ricambio sempre... dal fatto che molti motociclisti mi salutano deduco che in questo mondo ancora qualcuno che la pensa come me(cioè che non conta il mezzo di trasporto, ma la persona) esiste... e quando incontro queste persone, sono molto felice...
ora vorrei porti una domanda... se in una strada deserta ti incrocia uno scooterista e ti saluta, tu che fai??
Commento di: d_a_v il 27-10-2010 17:09
bravo anto hai perfettamente ragione.
La passione dipende dalla persona non dal mezzo.
uno può anche avere una motorona bellissima ma usarla solo la domenica pooure non avere passione e usarla come mezzo di trasporto alternativo alla macchina.
Anchio saluto i motociclisti/scooteristi che incrocio quando sono in giro e loro ricambiano al saluto, scooteristi o motociclisti che siano.
Col mio piccolo ho fatto 5000 km in 3 mesi e lo uso non solo quando mi farebbe comodo oppure x fare un giretto la domenica, come fanno molti motociclisti, ma sempre e quando non lo uso ho ancora la voglia di salire in sella a macinare km.

LAMPS
Commento di: oettam il 28-10-2010 12:57
Non saluto scooteristi, nè quando guido il due e mezzo nè quando esco con la moto d'epoca...
Commento di: anto_sp il 28-10-2010 14:36
ok... adesso non offenderti e non prendertela..... ma secondo me non rispondere a un saluto è maleducazione.... non ti sto accusando di niente.... sto solo dicendo la mia..
Commento di: oettam il 28-10-2010 21:12
No problem!
Commento di: 42 il 25-10-2010 21:49
Sul perche' non esistano piu' moto da 350/500 cc si potrebbe discutere per giorni.
Io sono convinto che la "colpa" non e' degli scooter.
Le motociclette 350/400 esistono, infatti, manon in Italia (a parte alcune nicchie come il trial) per un paio di semplici motivi:
1) legislativo.
Una volta la patente A non era suddivisa in A1 ed A2-che-poi-diventa-A3, ma era la "A-e-basta", e poi in base all'eta' (e all'anzianita' di patente) potevi guidare fino ad una determinata cilindrata (edunadelle sgolie era proprio il 350)
Ora che a 18 puoi comprarti il 600 sportivo depontenziato (quanto rimane depotenziato?) nessuno piu' si sogna di guardare alla fascia 350.

2) mercato
Chi comprerebbe oggi un 400? Oggi che se non hai almeno 100 CV sotto il culo sei un fermone... oggi che sui forum si litiga per 1 CV in piu' alla ruota?
Ci hanno pian piano alzato la cilindrata "entry-level" e ci hanno convinti che va bene cosi'.

Commento di: DiegoVid95 il 10-05-2011 18:27
Si ma comunque, noi col patentino secondo te i nostri genitori ci prendono una moto 50? sono ridicole cambi ogni secondo! fare la 125? fra due anni comunque cambi moto perchè non vedi l'ora di provare qualcosa di piu potente quindi tieni il patentino fino ai 18 e usi il tuo scooter ma non vuol dire che sei uno scooterista o cosa non puoi fare il discorso sul marketing, io uso quello che mi danno finchè va e intanto sto lavorando sodo per prendere una moto a marce
Commento di: ivan1979 il 26-10-2010 16:20
anto, ma sei sicuro di avere 15 anni???

Ti faccio i miei complimenti... Da quel che scrivi dimostri molta più maturità di tanti adulti che conosco, e dimostri di aver inteso alla perfezione l'essenza di essere motociclista. Inoltre scrivi molto bene. Ed oggi è una vera rarità... la grammatica non è più di moda.

Lamps, fratello MOTOCICLISTA ;)
Commento di: anto_sp il 26-10-2010 17:04
beh se vuoi puoi andare a chiedere nel forum scooter xD
comunque ti ringrazio tanto, io scrivo solo quello che penso e quello che mi sento dentro...
Un lamps anche a te ;)
Commento di: Ospite il 13-03-2011 19:59
Hai perfettamente ragione, viviti la tua passione come credi, sei un 2 ruote anche tu e un nostro fratello. Basta con l'ignoranza....ci si dovrebbe salutare tutti indifferentemente. Quindi caro scooterista ti saluto volentieri se dovessi incontrarti. Ciao e buona vita
Commento di: BurnOut il 25-10-2010 08:38
Io vi farei conoscere uno "scooterista" che si è letteralmente girato il mondo in scooter....alla faccia di tanti "motociclisti" che nei weekend fanno sempre e solo le stesse strade, su e giù come degli automi rimbecilliti....
Non basta guidare una moto per essere motociclisti, ma bisogna VIVERE le 2 ruote!! moto o scooter che sia....
Ricordatevi che: "D'estate i Motociclisti si confondono con chi ha la moto"

Pensate.......

PS: io guido un Ninja ZX10R, ma rispetto gli scooteristi che meritano tale rispetto.....
Commento di: oettam il 25-10-2010 12:59
Allora uno che fa solo pista è un'imbecille perchè sono sempre le stesse curve???
Tra 600 km d'autostrada e 60 di passi stra-conosciuti scelgo sicuro la montagna...
Il discorso non è di rispetto o altro, è che le moto sono una cosa, gli scooter sono un'altra categoria. Sennò si saluta tutti, auto, moto, camion, pedoni... e bona!
Commento di: rickyonwings il 25-10-2010 18:57
Ma che c'entra che "sennò si saluta tutti" ? Tu allora non saluti la persona con la tua stessa passione ma saluti LA MOTO (o ancora peggio il possessore di moto come dice burnout)?

Sono certo che in mezzo a tanti che si sono espressi come te, ma questo sicuramente non è il tuo caso, ci sarà gente che fa neanche 5000km l'anno visto che il bar è vicino casa.. Questi "motociclisti" li saluti e non saluti lo "scooterista" che incontri sui passi di montagna? mah
Commento di: oettam il 25-10-2010 20:57
Ripeto:sulla strada ci sono diverse "categorie": pedoni, ciclisti, automobilisti, camionisti. I motociclisti e gli scooteristi sono, a mio avviso, due categorie diverse. Se mi devo porre il problema che un'utente della strada, facente parte di un'altra "categoria", ha la passione per i motocicli dovrei salutare tutti (pedoni, automobilisti....), perchè sono tutte persone e dunque potenzialmente possono essere tutti centauri. Quando sono in moto e incrocio uno in moto lo saluto; se poi la usa per andare al bar o se fa 100.000 km l'anno saranno problemi suoi...
Commento di: ivan1979 il 25-10-2010 10:42
Sono più di 10 anni che vado in moto e i primi anni salutavo tutti... Moto, scooter, motorini, 125 ed anche qualche 4 ruote se mi salutava...

Ora sinceramente faccio un pò di selezione, non perché sono snob, ma perché non tutti rispondono. La mia prima moto era una custom ed in genere mi rispondevano tutti (custom e non), anche alcuni scooter ma di quest'ultimi erano in pochi. Da quando ho la nuova bimba (triumph street) i customisti non mi rispondono quasi mai quindi non li saluto più, ma se salutano ricambio con grande piacere, i BMWisti anche non ricambiano quasi mai (molti di loro sono davvero snob), quindi come per le custom, gli scooteristi quando alzo le dita a V quasi si incazzano come se avessi alzato il dito medio... I 125 (o comunque le piccole cilindrate) è un pò un discorso a parte. In genere sono giovani centauri in erba che si stanno affacciando per la prima volta a questo mondo, e ci sono alcuni che quando li saluti sono felicissimi e si scapicollano per rispondere (quasi quasi non li saluterei per non metterli in pericolo :-)) ed altri che non rispondono forse perché non conoscono il significato di questo gesto. Tutto il resto è una Grande Famiglia... Questo discorso vale per i giri fuori porta, visto che nel traffico cittadino (almeno qui a Roma) non ci si saluta quasi mai.

Questa è la mia esperienza, e naturalmente ho generalizzato visto che ci sono tantissime eccezioni.

lamps (a tutti)
Commento di: Magicbiker il 25-10-2010 14:14
Credo che molti Biker tendano un tantinello all'estremismo....

Il saluto tra motociclisti è un semplice gesto tra chi condivide la stessa passione...

Tra noi Biker non sempre c'è lo stesso rispetto... Troppo spesso capita che saluti gruppi che ti snobbano perché non hai il loro stesso tipo di moto......

Io passo 5 giorni alla settimana in macchina per lavoro.... se posso saluto sempre i motociclisti...anche se di solito non vengo mai contraccambiato.....

Gli scooteristi...sono appassionati come noi
...se salutano vuol dire che condividono la nostra stessa passione....

Se si pensa che cominciano a circolare delle MOTO con cambio automatico....
Cosa facciamo non salutiamo nemmeno quelle!!???
Commento di: Croce82 il 25-10-2010 20:05
Non concordo assulutamente con quanti dicono che gli scooteristi bisogna non salutarli perchè non hanno la passione delle due ruote o non sono "motociclisti" nel senso letterale della parola.
Io ho uno scooter, ancor peggio 125, quindi secondo alcuni di voi non sarei minimamete degno di nota, ma siccome ho una forte passione delle due ruote io qualche viaggiatto me lo concedo, ad es, essendo di Ascoli Piceno, faccio il tratto Ascoli- Castelluccio- Norcia, che saranno più o meno 200km e si arrva a 2000 metri di altitudine, il mio povero mulo ci arriva arrancando ma ci arriva.
Io ho sempre salutato tutti i motociclisti incontrati in strada, nelle salite senza mai ricevere un saluto in cambio, tanto che ora mai, demoralizzato, mi sono stufato e non saluto più nessuno e dentro di me penso: Ma sti motociclisti crederanno che sono uno stupido scooterista di città che ha sbagliato la strada per il centro storico della città? Bo!
Per me essere motocilista ha tutt'altro significato che non dipende dal mezzo che si ha tra le mani e dal numero di marcie.
Un lampeggio a tutti
Commento di: trancedesigner il 25-10-2010 23:47
Mmm.... il saluto va solo a chi inforca moto da pista... Uno scooterista non è un motociclista, ma neanche chi guida una nuda o una custom... si saluta la carena, non il pilota...
Commento di: trancedesigner il 25-10-2010 23:48
Mmm.... il saluto va solo a chi inforca moto da pista... Uno scooterista non è un motociclista, ma neanche chi guida una nuda o una custom... si saluta la carena, non il pilota...
Commento di: zambojr il 29-10-2010 17:20
mah...questa proprio non l'avevo mai sentita...

Non so, che moto hai tu? forse uno shuttle Columbia...
Senza offesa ma mi pare che il tuo pensiero sia un po presuntuoso nonché irrispettoso nei confronti di chi, per esempio, possiede un S2R/S4R 1000... Non le consideriamo moto queste??

o forse consideri centauri solo quelli con la jappo R1 e il casco del dottore...

mah...

LAMPS A TUTTI!!!!
Commento di: zetatauro il 01-11-2010 08:13
questa è bella!si saluta la carena????oddio che mi tocca leggere di prima mattina.io ho una naked 1000 e se vuoi il mio cupolino o il puntale lo puoi salutare che ti rispondono,ciao
Commento di: zambojr il 01-11-2010 13:38
Ben detto zetatauro!!! anche io ho una naked 1000 e anche il mio cupolino fa "ciao ciao" con la manina se lo saluti!!!
ah ah ah :D

Ma forse l'amico "carenato su moto da pista" è molto + avanti di noi... lui il saluto lo fa solo in piega alla "Quercia" di Misano... micca come noi pezzenti guidatori "di nude" della domenica...



Commento di: trancedesigner il 25-10-2010 23:48
Mmm.... il saluto va solo a chi inforca moto da pista... Uno scooterista non è un motociclista, ma neanche chi guida una nuda o una custom... si saluta la carena, non il pilota...
Commento di: taurus700 il 26-10-2010 09:16
Caro amico,mi sà che non sai i veri bikers sono i chopperisti cmq chi viaggia su due ruote per passione con o senza carene per me sono bikers e chi ha la moto da pista e meglio che vada in pista e non per strada a schiantarsi, e io col lavoro che faccio purtroppo ne vado a prenderne parecchi (alla fine ne porto via pochini la maggior parte restano lì)!
Commento di: taurus700 il 26-10-2010 09:03
Io parlo sia da ex scooterista che da neo centauro,
detto ciò anch'io penso che due ruote siano due ruote ma passando alla moto ho conosciuto il saluto del centauro ma per strada se lo faccio ad un'altro motoamatore questi ricambia se lo faccio ad uno scooterista il 99,99% manco mi caga pertanto ho deciso lo faccio solo a chi come me ha la moto che scorre nel sangue !
Un consiglio agli scooteristi, se volete questo saluto incominciate voi a darlo e vedrete che col tempo la cosa verrà naturalmente.
Commento di: walternet il 26-10-2010 11:21
Scusate ma...ke facciamo razzismo anche su questo!!??? Io ho un maxiscooter ma..vengo da moto degne di nota ..e quindi!!?? ;) dai rilassatevi :)
Commento di: anto_sp il 26-10-2010 12:52
è vero che la maggior parte degli scooteristi non ricambia... ma ci sono quelli che lo fanno... e ci sono anche i motociclisti che NON lo fanno...
Commento di: emay2k3 il 26-10-2010 13:27
estate appena passata, in sella al mio Tmax (buu, merd@, cogli@ne, dai dai sfogatevi pure). in viaggio da Roma a San Nicola Arcella, Cosenza (questo per chi dice che lo spooter va bene solo per la città), vestito di tutto punto con casco integrale, giubbotto tecnico guanti e paraschiena (questo per chi pensa che quelli col Tmax ci vadano solo in mocassini). deviazione per andare a prendere la mia zavorrina a Napoli. poco prima di entrare in tangenziale sorpasso un ragazzo in sella ad un Monster e lo saluto tirando fuori il piedino destro. dopo qualche centinaio di metri, mentre imboccavo la rampa di uscita, sento un clacson suonare alle mie spalle. mi giro e ti vedo il tipo in Monster che alza la mano con l'inconfondibile saluto a V. sorrisone a 32 denti che mi sono portato fino in Calabria, insieme alla convinzione che esiste qualcuno che sa ragionare...

io continuerò a salutarvi, e mi farò grosse risate quando, fra qualche mese, in sella alla mia futura moto verrò ricambiato con continuità, pensando "guarda che sono lo stesso che prima non salutavi, ho solo cambiato mezzo".

un grosso saluto a tutti, sappiate godervi la libidine del viaggiare in moto senza troppe str@nzate per la testa. ne abbiamo già troppe...


Commento di: Ocsecnarf il 26-10-2010 21:38
Per quanto posso aggiungere a quanto già detto, è che il dubbio iniziale (se gli scooteristi sono centauri), stando al vocabolario della nostra lingua, non si pone: infatti il "centauro" è definito come "corridore motociclista" dunque una categotria ben specifica, che si esprime in pista, o altro luogo deputato, e non sulla strada. Detto questo, quando succede che, ad esempio, nel linguaggio della cronaca, o di quello corrente, talvolta vengono definiti centauri anche i normali motociclisti su strada, questo è solo un uso improprio del termine stesso. Rimangono quindi i "motociclisti" quali conducenti di motociclette, e gli "scooteristi (o scuteristi) " quali conducenti di motoscooter.
Quanto ai saluti, il salutare è facoltativo, ma ...rispondere è sempre un atto di educazione.
O no?
Ciao a tutti.
Commento di: Ocsecnarf il 26-10-2010 21:49
Per quanto posso aggiungere a quanto già detto, è che il dubbio iniziale (se gli scooteristi sono centauri), stando al vocabolario della nostra lingua, non si pone: infatti il "centauro" è definito come "corridore motociclista" dunque una categotria ben specifica, che si esprime in pista, o altro luogo deputato, e non sulla strada. Detto questo, quando succede che, ad esempio, nel linguaggio della cronaca, o di quello corrente, talvolta vengono definiti centauri anche i normali motociclisti su strada, questo è solo un uso improprio del termine stesso. Rimangono quindi i "motociclisti" quali conducenti di motociclette, e gli "scooteristi (o scuteristi) " quali conducenti di motoscooter.
Quanto ai saluti, il salutare è facoltativo, ma ...rispondere è sempre un atto di educazione.
O no?
Ciao a tutti.

Commento di: Felix_93 il 26-10-2010 22:15
tra gli scooteristi avrebbe poco senso, chi ha una moto la ha perchè gli piace andare a farsi dei giri, chi ha uno scooter lo ha per motivi di praticità, quindi non penso che i tipi con moto da corsa, motard o quant'altro si mettano a salutare mio padre con l'xmax per il semplice motivo che la moto la usa come mezzo di trasporto, non come mezzo di divertimento :)
Commento di: tano85 il 27-10-2010 17:01
Oggi, nel tornare dal lavoro in macchina (stamattina hanno vinto nebbiolina e freddo), stavo ricordando un episodio che mi ha fatto sorridere per diverso tempo. Erano i primi di settembre e stavo tornando a casa da un giretto (in moto) quando incrocio un postino che non avevo mai visto fare il mio giro e, mentre le nostre traiettorie si stanno per sfiorare, vedo che allarga verso l'esterno il braccio con indice e medio estesi a V. Devo dire che la cosa mi ha fatto sorridere e mi ha reso felice... Non so se il postino abbia nel suo garage una moto, so solo che quel giorno mi ha salutato un ragazzo su uno scooter(ino) come facciamo noi motociclisti.
Dopo aver ricordato questo episodio mi sono ricordato di questo articolo letto qualche giorno fa e ho così pensato di riportarlo anche a voi.
Poi però è vero... nessuno scooterista mi ha mai salutato (quoto in pieno chi dice che sono una categoria a se) ma se qualcuno di loro dovesse sentirsi motociclista e salutare qualche cugino con cavalleria a marce, è ben accetto!
Aggiungo solo un'ultima cosa: ho visto quest'estate, la mia prima da motociclista, molti bikers non salutarti nemmeno se ti fiondavi a tagliare loro la strada per farti vedere, qualche capperone tutto bardato con tuta che ti sorpassa impennando e subito più avanti sorpassa una macchina su un tornante cieco, i classici besughi tanto discussi con 250 CV sotto il deretano sfrecciare tra le macchine in canottiera e infradito...
Tutto sommato penso che il postino sia un vero motoclista... loro no!
Commento di: taurus700 il 27-10-2010 21:47
Quoto al 200 per 100!!!!!
Commento di: RayDS il 28-10-2010 18:30
Quoto anch'io....
nel contempo manifesto il mio pensiero: rispondere al saluto, di chiunque, è indice di educazione. Bambino, vecchio, spazzino o astronauta ti ha manifestato la sua cortesia, senza essere stato costretto da nessuno, e chiunque non risponde al saluto è solamente una persona sgarbata! Motociclista non è sinonimo di buzzurro anzi..... il vero motociclista ha un'anima, è altruista, è una persona che crede in un qualcosa, ha un ideale e non vive con i paraocchi.
Personalmente ho un Tmax che non utilizzo mai per andare al lavoro o per fare la spesa ma solo per andare in giro e sentire il contatto con la natura. Ho il mio casco integrale, i giubbotti, estivi ed invernali, con le pretezioni, i guanti, i sottogola ecc. che indosso regolarmente perchè tale attrezzatura non è esclusiva per chi ha la "moto con le marce" ma e corredo indispensabile per una guida più sicura e confortevole. Mi sento motociclista... anche se la mia moto da 180 Kmh non ha le marce.
Commento di: Nick992 il 27-10-2010 20:53
Bhe ragazzi io saluto tutti, ad esempio di mattina avevo visto uno col tzr50 e credevo fosse una moto grossa e l'ho salutato, lui mi ha risposto.

Anche quelli collo scooter 50 (75 emh emh XD) saluto e il bello che mi salutano più i 50ini e le moto piccole che gli altri con i mille (sara perchè ho un 125 d'epoca?).

Boh comunque la cosa più bella è quando ti rispondono ;):
V
Commento di: OrsoMarsicano il 28-10-2010 07:55
ho uno scooter e non saluto perche' non mi va di staccare le mani dal manubrio mentre guido, non lo ritengo importante ma se mi salutate state sicuri che non vi querelo ahahahahah.... posso solo dirvi di non farvi troppe neuronate mentali su sta cosa, e' bello salutare, e' bello fare gruppo, ci si puo' mettere dentro ogni tipo di significato ma e' un piattume leggere frasi del tipo: "non saluto gli scooteristi perche' mi hanno insegnato che non si devono salutare", ahahahhahaa bisogna stare proprio disastrati per scrivere certe cose; quello che conta e' il codice della strada e il rispetto degli altri e queste sono le uniche cose che hanno senso, il resto e' bello, utile ma secondario

detto questo
un bel saluto a V a tutti da un monocilindro a-variator ahahahhaha
Commento di: DennylaPeste il 28-10-2010 13:19
Acc... mi hai punto proprio sul vivo, io mi definisco quasi un "estremista" per questa cosa!!
cito da una firma vista sul finga...."avere uno suterone e definirsi motociclisti è come farsi un bidè e definirsi dei sub!!"
Nulla di piu vero...senza contare il fatto che io accatasterei tutti sti "robi" in piazza e giu un bel rogo!!!..Posso capire chi lo prende under 300-350...per andare al lavoro è pure comodo... ma a chi ha inventato gli over 400 bisognerebbe denunciarlo e candannarlo a morte!!!
Tutte quelle medie cilindrate di moto vere under 600 che ti servivano da nave scuola per prepararti al "balzo di qualità" e poi prenderti una moto vera? sparite soppiantate dagli scuteroni, che di guida motociclistica non hanno nulla, anzi, e poco servono i cambi sequenziali che oggi tentano di "imitare" le moto vere...risultato ti ritrovi neopatentato con un 600 da 80cv(quando non sono 120).
Quanti ne ho visti con una supersport in mano che tentano di far le curve "sterzando" invece di piegare...oppure fulmini sul dritto che tirano staccate da motogp su un curvone da 4apiena... poi saluto agli scuteroni?? non se ne parla proprio!!! se poi a guidare c'è un "collega" sventurato mi spiace...vuol dire che lo saluterò il doppio quando lo vedo in moto.
Scusate un po lo sfogo ma io la vedo cosi.
Commento di: ferro51 il 28-10-2010 20:09
Fino a 2 anni fa' avevo uno scooter per andare in ufficio e sicuramente non mi sentivo centauro. Poi ho acquistato una moto.........Gli sccoter anche se belli e potenti (tmax o gilera gp 800) non li guardo piu'........Saluto e sono salutato dai centauri........ma gli scooteristi quali sono?????? Scherzi a parte NOI siamo un gradino sopra.
Un saluto a tutti.................(naturalmente ai centauri)
Commento di: Ospite il 28-10-2010 21:45
Scusate la voce fuori dal coro, ma proprio non capisco il problema.
Io ho una Honda 650 Dallara e un Yamaha Majesty. sono uno scooterista o un motociclista? O entrambi? o nessuno dei due?
Centauro mezzo uomo e mezzo cavallo, figura mitologica. che ci azzecca con i due? O sì?
Va bene, ribadisco quanto detto. Io non saluto, ma se vedo qualcuno col marchietto TINGA mi fermo e gli offro da bere. qualunque sia la cosa che ha sotto il sedere.
Ciao a tutti.
Commento di: stratocaster il 29-10-2010 11:11
Ho la moto da una settimana circa, ma ho guidato scooter per anni. L'ho usato per andare al lavoro e nel tempo libero. Ci ho fatto uscite per svariati chilometri e anche quando mi hanno mandato a lavorare in provincia, fra le montagne, ho continuato ad andarci in scooter. In pratica è stato come fare un'uscita al giorno... 20mila km in un anno.

Ebbene, mi sentivo già più motociclista io dei fighetti da bar che affollano le strade all'ora dell'apertivo, con i loro bmw r1200gs ed i caschi momo design, rigorosamente in bomber smanicato violaceo.

Ho sempre salutato con il lampeggio e spesso mi hanno anche risposto.

I miei 2 cent.
Commento di: Aquilargento il 29-10-2010 15:15
... ed io che ho un Morini 50 a 4 tempi cosa dovrei fare? .... salutarvi?
ma non se ne parla proprio ...
e non provate a salutarmi,
tanto non vi rispondo .... ;-)
Commento di: sparrow32 il 29-10-2010 18:43
ciao a tutti scusate se mi intrometto ma essere motociclisti è uno stile di vita accettando tutte le difficoltà che comporta esserlo tempo traffico e dolore : perche quando vai giù fa male però sei subito pronto a risalire in sella. per quanto riguarda il saluto non è un semplice saluto ma è un segnale per dire che anche se non ci conosciamo siamo uniti dalla stessa passione ma: il saluto è solo uno dei segnali di un vero bikers ce ne sono altri soltanto chi è un vero motociclista da sempre conosce
Commento di: OrsoMarsicano il 29-10-2010 19:27
io pero' mi chiedo se sia normale che mediamente i vari articoli hanno 20 messaggi con picchi di 40 e questo articolo ne abbia gia 115; questa del saluto sembra essere la questione che sta piu' a cuore ai motociclisti ahahahahah
Commento di: Tico il 31-10-2010 08:57
NO!
Commento di: zetatauro il 01-11-2010 07:59
un saluto a tutti...vorrei dire la mia,io gli scooteristi non li saluto perchè secondo me non sono centauri ma 2 volte mi è capitato che mi hanno salutato loro e ho risposto.voglio aggiungere che io vorrei capire perchè quelli con i bmw non salutano e quelli con le ducati fanno fatica pure loro...almeno è quello che ho notato io...finirà che ci si saluta solo tra compagni di marca?spero di no!
Commento di: DINO-SW il 01-11-2010 16:17
io ho avuto moto Honda Suzuki e adesso giro in scooter ho sempre salutato ma con lo scooter ho perso l'abitudine (purtroppo) perchè nessuno risponde al saluto ,se mi salutano rispondo volentieri ,a mio avviso chi non considera gli scooteristi è perchè hanno la mania di grandezza ,la passione delle due ruote è sotto ogni sua forma di modello e tipi ,vedo tanti sboroni che si credono centauri tutti agghindati con moto rombanti e poi quando si fermano al semaforo cercano la folle perchè non sanno neanche scalare ,poi ti guardano dall'alto in basso e puntualmente li lascio li al verde perchè non sanno neanche partire senza ribaltarsi ,comunque ..tanti lamps ai dueruotisti che lo sentono con vera passione !!!
Commento di: OrsoMarsicano il 02-11-2010 08:27
giusto per animare un po' la discussione, secondo me molti non ti salutano perche' BMW e Ducati sono piu' fiche di una Kawasaki, allo stesso modo in cui motociclisti non salutano scooteristi perche' ritengono i loro mezzi superiori... se ritieni di poter classificare i motociclisti e i non motociclisti poi non ti devi sorprendere se qualcuno fa la stessa cosa con te....
Commento di: zambojr il 02-11-2010 21:08
oddio... io ho una ducati ma saluto tutti indistintamente... per piacere, non facciamo di ogni erba un fascio... di sboroni sbruffoni ce ne sono su tutte le moto...jappo, crucche o italiane che siano...
Commento di: il_gattaccio il 02-11-2010 02:32
Secondo me siamo tutti uguali e tutti diversi. Nel senso che c'è chi sente la moto dentro indipendentemente dal tipo di cambio, telaio,gomme ecc. che gli ingegneri hanno progettato per il mezzo che si guida. Io sono scooterista, ma amo ogni tipo di moto (AMO). Per le mie esigenze ed essendo l'unico mezzo che possiedo ho optato per uno scooter sportivo col quale ho fatto in un anno e mezzo quasi 24.000km con OGNI condizione meteorologica. Che dire? Io mi sento motociclista a tutti gli effetti. Vivo le due ruote e saluto "a sensazione" tutti quelli che riconosco tali. Per quanto mi riguarda il saluto va al di là di modelli, marche e categorie. Lamps a tutti
Commento di: razzamaus il 02-11-2010 17:09
kaisersouse73
E' indubbio che saluto chi mi saluta, cosi' nel traffico che nelle gite fuori porta ed e' altrettanto indubbio che la cattiva educazione dilaga... ma lo scooter non sarà mai una moto, alzino la mano quanti motociclisti ( e mi metto anch'io nel mucchio) passando ad uno scooter, per un qualsiasi motivo, non hanno mai avuto nostalgia... di come entri in piega, di come ti senti un tuttuno col tuo mezzo, di quel sano odore di grasso e olio quando curi la manutenzione della tua due ruote.
Io uso la mia moto sempre e con qualsiasi tempo... l'auto di casa serve per portare i bimbi a scuola... e proprio non digerisco chi con lo scooter ti passa davanti ai semafori ed agli incroci, chi sguiscia similtopo nel traffico incurante di tutto e tutti, chi con lo scooterone di grido ti fa il pelo sulla strada del mare... io sono un motociclista..ed é tutta un'altra cosa!
Commento di: SunFun il 02-11-2010 18:49
Secondo me la conclusione e la risposta a questo articolo, che ho letto molto piacevolmente è una: il saluto va fatto a tutti indistintamente dal mezzo a due ruote.
è probabile che chi ha uno scooter, non ha la possiblità economica di comprare una moto ma si sente comunque un centauro, oppure quella persona possiede una moto ma usa anche uno scooter o una vespa per andare a lavoro ecc...i motivi sono molteplici ma secondo me per rispetto degli altri e per non farsi inutilmente troppe fisse mentali se salutare quello scooterista che abbiamo di fronte, conviene sempre e comunque salutare :D!
Daltronde salutare non fai mai male, quindi anche se colui che abbiamo salutato non ha ricambiato non fa niente, l' importante è che il gesto è stato fatto spontaneamente e con amore verso questa passione che ci unisce!
Commento di: firemiki il 04-11-2010 08:44
Buongiorno a tutti,
Io sono un ex centauro, ho avuto una stradale 125 (SP 01), poi un gsxr 1100 e infine un transalp... ora giro con un Atlantic 300 e sono felicissimo.
Forse non ero un vero motociclista qualcuno può dire, io rispondo solo.... l'avessi comprato prima!
mi piace la comodità e per il resto vado esattamente negli stessi posti dei motociclisti "veri". io faccio circa 10.000 km annui, mentre i miei amici motociclisti 5/6000. per quanto riguarda le pieghe... beh, nel misto stretto quale può essere un paesaggio collinare non tutti i motociclisti riescono a staccarmi di molto...
perciò, saluto o meno io mi diverto e mi sento bene! il resto è solo una questione di intelligenza.
Commento di: Nike_spike il 04-11-2010 09:18
Io credo che in realtò siano cambiate molte cose, gia fare distinzioni è sbagliato. Quando agli inizi degli anni 80 andavo a scuola in vespa, Sondrio - Gallarate e durante la settimana Gallarate - Cantù, questi problemi non c'erano, io salutavo tutti e venivo salutato da tutti, sia che avessero una vespa o che avessero una stradale. Non condivido il mettere delle barriere tra noi e gli altri, se uno risponde al saluto o saluta lo fa liberamente indipendentemente dal mezzo che utilizza ed è un saluto tra simili. Io lo faccio anche quando sono con la moto da trial a 2000 mt, se incontro qualcuno in moto lo saluto. E' un poco come il saluto tra escursionisti in montagna, tra persone che condividono la stessa passione, "simili" appunto.
Se poi uno utilizza la 2 ruote per fini puramente pratici, e vuole rimanere al di fuori di questa abitudine cortese di scambio del saluto, non gli faccio nessuna colpa, come non me la prendo se quando giro in vespa per rilassarmi, uno con la moto da strada non risponde al saluto. Io sono stato cortese e gentile, se lui non lo è perchè si ritiene "diverso/superiore", è un suo problema, non mio.
Commento di: Aquilargento il 04-11-2010 11:20
Nike hai proprio colpito là dove il dente duole ... hai utilizzato il termine SIMILI ovvero oltre che a motociclisti, escursionisti o vicini di casa e di quartiere ... ovvero: esseri umani o similari!
E' questo il vero problema sentirsi ancora SIMILI ... comunque, ache sul marciapiede sotto casa, o no? ;-)
Commento di: crx il 04-11-2010 09:58
Pensate che c'è un mio amico con moto custom/cruiser che non vuole salutare non solo gli scooteristi, ma nessuna moto stradale (carenata)... non vi sembra esagerato?
Commento di: dervalgas il 04-11-2010 10:56
Ho girato l'Europa con il mio maxi-scooter e tutti mi hanno salutato indistintamente. In Italia invece i possesori di velocipede (come da Codice della Strada) si dividono i 5 caste: Quelli in BMW, Quelli in Harley, Quelli in Ducati, Quelli in scooter, Quelli che rimangono.
Tra di loro e' severamente vietato il saluto, per motivi razziali.
Commento di: ndm848 il 04-11-2010 11:18
Ciao a tutti. Un post interessante, ed ancor piu' interessante perche' io adesso vivo in Francia, e pochi giorni fa lo stesso identico argomento e' stato sollevato in un blog Ducati Forum francese ... Be' vi posso confermare che anche qui in Francia c'e' sto dubbio sulla "centaurita'" o meno degli scooteristi... ma vi diro' di piu', qui a volte anche i motociclisti in "custom" o "tutto terreno", non ricambiano il saluto, che e' invece una regola senza eccezioni principalmente fra coloro che montano su sportive o naked.

Boh, io francamente ho tanti amici e colleghi che possiedono la moto e che possiedono anche uno scooter, per mille ragioni, io per esempio che voglio essere sempre su due ruote, quando il tempo fa davvero schifo ed il freddo arriva, a volte lascio in box la 848, che e' gommata non propriamente per bagnato/umido e temperature particolarmente basse, e, non avendo sufficiente denaro da duplicare la gommatura o addiritura la moto, ho preso uno scooter 150 d'occasione che uso per quelle situazioni climaticamente molto sfavorevoli ...

In ogni caso credo che le conclusioni valide siano due:
- moooltissimi acquistano uno scooter per motivi pratici piu' che per passione motociclistica
- moooooooltissimi motociclisti possiedono la loro passione su due ruote ma anche uno scooter di "salvataggio"

E dunque la mia scelta e': io saluto tutti, e se ricambiano tanto meglio, se no, chissa' mai, ricambieranno al saluto successivo ;)

Ciao

Commento di: MARCELLO72 il 04-11-2010 11:39
Ciao a tutti...volevo dire anche la mia...
Io ho più di 10 anni diciamo di "esperienza" sulle due ruote...ora sono possessore di una naked(mi trovo più comodo con mia moglie)e devo dire che dalle mie parti nord italia piemonte gente in scooter che saluta è come il tartufo..rarissimo ;-)
Anche i chopperisti dalle mie parti non salutano quasi mai... io credo che su questo argomento non si finirà mai di discutere anche perchè ognuno la pensa a suo modo... ma molti si sono scordati del "buon esempio" che può col tempo diventare una "moda"... se si viene salutati si contraccambia.. il problema scooter(se no si va fuori OT) è che è un dato di fatto che lo scooter è stato progettato per l'utente che predilige un mezzo comodo,semplice da usare,non molto costoso(sia nel prezzo che nella manutenzione)magari per farsi qualche giretto con la zavorrina che ha paura della moto... quindi nella cultura motociclistica moderna viene penalizzato... io sono sincero,gli scooter non li saluto,(anche perchè da me ce ne sono a migliaia!)ma se mi salutano ricambio....in effetti credo che tra gli scooteristi sia pochi i veri appassionati delle 2 ruote...se no la percentuale di loro che saluterebbero per primi sarebbe maggiore!
Comunque,io sono nato negli anni 70' e gli scooter,quando avevo 15 anni non esistevano, molta gente nata in questi anni un po li odia questi scooter monomarcia con lo stesso ronzio... e forse un po li snobba... chissà!
Un LAMPS a tutti!
Commento di: illusione il 04-11-2010 12:11
C'è una stagione per tutto, come nella vita. Ho qualche capello grigio di troppo e attualmente posseggo un maxiscooter gt che mi accompagna tutto l'anno sotto qualsiasi tempo e pure in vacanza. Le passioni non cessano ma si modificano.
Nel mio vagare su due ruote o incontrato( purtroppo oggi ce ne sono molti di più)invasati che considerano la moto(non un mezzo) ma la protuberanza del loro ego smisurato e questi perdonatemi non sono centauri(si è centauri solo se si smanetta un pò col cambio? dubito!!!!
Comunque per non andare oltre il saluto è si appartenenza ma sopratutto educazione, cosa c'è di più bello salutare chi non ti conosce, troppo facile salutare solo chi ti è amico o conoscente..
Grazie.




Commento di: VandelGa il 04-11-2010 13:42
Io, a prescindere da quello che vedo, moto, scooter o mezzi innovativi a tre ruote...SALUTO, ovviamente non sempre dato che il giro in moto comprende anche qualche momento di extasi nella guida ove penso solo alla guida e alla prossima curva che arriva.

Se colui che incrocio, e saluto, ricambia...bene, altrimenti pazienza.
La V è più che altro un gesto istintivo ormai, almeno per me. Se dovessi prima inquadrare per bene la sagoma del mezzo che giunge verso di me per poi decidere di concedere il saluto (oddio sembra di essere nell' esercito) non risulterebbe più un gesto spontaneo.
Commento di: techmaz il 04-11-2010 14:26
io gli scooteristi non li saluto....
Commento di: stratocaster il 04-11-2010 14:43
Ah... la sana, vecchia, buona educazione! ;)
Commento di: Nike_spike il 10-11-2010 21:26
Ciao, premesso che la mia vecchia vespa . . . non la considero uno scooter! Siete mai andati a leggere il contachilometri delle moto di molti di questi esseri superiori che non salutano? io in 3 anni con la mia px150 mi sono macinato (in verità non lo rifarei!) 43000 Km girando da nord a sud. E per il fatto di viggiare su una vespa non mi devo considerare un "centauro" o un motociclista? E' vero, siamo diversi, loro le moto le vendono con 5000 km in 3 anni. ma fatemi il piacere . . permalus!
Commento di: stratocaster il 11-11-2010 09:12
Io 20mila km in un anno di Sportcity... Poi gli ho affiancato una moto ;)

Congratulazioni comunque!
Commento di: ture1986 il 04-11-2010 18:23
Lo scooter non e' 1 moto,.. vanno salutati solo i motociclisti,..
Commento di: firemiki il 04-11-2010 18:47
io non saluto quelli coi tatuaggi e capelli lunghi!
discriminazione x discriminazione....

Commento di: JerryPX il 04-11-2010 20:01
Ciao a tutti.
E' la prima volta che srivorispodo un commento.
Prima di tutto vorrei dire che quando sono in moto io saluto tutti ma molte in base al tipo di moto che guido in quel momento alcuni motociclisti con tipologia di moto diversa dalla mia non rispondono al saluto.
Io guido 4 moto: BMW R 1200 GS ADW; Harley Davidson 1200 Nightster; Ducati Monster 696; Vespa PX 125.
Mi manca una sportiva carenata.
Ripeto io saluto tutti ma in base a ciò che guido non vengo ricambiato.
Commento di: comelca il 04-11-2010 22:41
Io credo che, indipendente da moto o scooter, quelli che salutano sono quelli che fanno touring e non certo chi va a comprare le sigarette con lo scooter o con la moto. Non farei distinzione di categorie perchè i socievoli e gli imbecilli esistono dappertutto, siamo tutti appassionati delle 2ruote con le marce o senza, l'importante è saperci stare sulla strada. Personalmente devo dire che (sono scooterista) quando siamo in gruppo in viaggio, salutiamo sempre chiunque passi abbigliato da touring e a volte anche il vecchietto in cinquantino a spasso per il paese :-) e a chi dice che gli si stanca la mano a furia di tirarla fuori tutto il giorno, suggerisco di salutare con la gamba sinistra, va bene lo stesso. :-)
Commento di: taaleele il 04-11-2010 23:32
mah mi sembra di sentire le stesse cavolate dei velisti che odiano i motoristi eppure entrambi vanno per
mare.........io sono scooterista e dico la verità preferisco una strada colma di moto che di scooter ma questo non da adito a nessuno di sentirsi meglio o peggio, più appassionato o meno! io ho le protezioni non faccio cose imprudenti rispetto i semafori e non guido irrespetosamente agli altri utenti della strada. per i motoristi forse un po esaltati e scusate il termine un pochino ghettizzati pazienza non vi saluterò .....ma in caso di bisogno sappiate checon saluto o no sarò ugualmente a disposizione !!! .......umiltà ....mai sentita ?!?!
un abbraccio da un new entry delle due ruote.
Commento di: Renato47 il 05-11-2010 12:29

Salutarsi fra esseri civili sarebbe sempre regola di buona educazione, però non ho mai ricevuto un lamp da uno scuterista. Parlando di Roma, difficilmente si incontrerà uno scuterista romano molto oltre il raccordo anulare (GRA) al contrario del motociclista che incontreremo facilmente anche oltre i confini nazionali. D'altronde considerare uno scuterista alla pari di un motociclista sarebbe come considerare uno che si fa il bidet, un sub professionista
Saluto
Commento di: Sick-boy il 05-11-2010 12:35
Avevo una Kawasaki Er-6N e mi salutavano tutti. Ora ho un T-max e non mi saluta nessuno o nn risponde al saluto. Il motivo è presto detto, gli scooteristi non vengono considerati "degni" del saluto. poi potete dire tutto quello che volete sul discorso delle due ruote, ma vi assicuro che è cosi. Io sto in sella 365 giorni l'anno e non sarà certo un saluto mancato a farmi perdere la smodata passione per i motori. Opinione personale.
Re: Saluto
Commento di: taaleele il 08-11-2010 13:49
continuo a non capire.....se ho ben letto il saluto è solo per motociclisti xchè li troviamo fuori dalle mura della città, hanno due ruote rotonde mentre gli scooter no ecc. .... ribadisco il mio concetto di voler determinare a tutti i costi una casta. Col mio scooter non vado 365 giorni all'anno ma solo quando posso e ben oltre le mura della città, non mi posso permettere col mio mezzo 500 km al giorno ma non si sa mai. Magari non saluto xchè mi sembra di offendere qualcuno ma se vengo salutato sicuramente rispondo con gioia anche se la mano me la alza un ciclista. Vero anche che certi scooteristi fanno delle cose assurde e che io stesso prendo esempi di guida dalla moto che mi precede, ma questo che centra con un saluto? Restando sull'esempio del bidet allora io quando vado in auto tutti i giorni per lavoro ma anche con tanta passione e ho un mezzo che vale molte macchine messe insieme e spara 400 cv senza esitazioni ditemi cosa dovrei fare ??!!......non salutare nessuno se mi salutano, guardare tutti dall'alto al basso ?!?! e perchè solo per avere un auto più performante che mi permette d fare tragitti più lunghi di un'altra modesta vettura ?!?!?! .........daiiiiiiiiiiiiii .........salutatemi no ?!?!?!
un abbraccio e senza polemica
Re: Saluto
Commento di: simo_racing_cre il 10-11-2010 17:53
A me non è mai capitata mai una cosa del genere... ma forse qualcosa di un pò peggio... Io da ragazzino 16enne cinquantinato (hm cre 50cc) forse mooooolto ingenuamente mi considero motociclista ma forse ai centauri del posto la cosa non torna perchè molte volte mi sono visto il saluto non ricambiato... Forse saranno solo casi isolati o particolari fatto sta che certe cose ti fanno pensare...
Re: Saluto
Commento di: ClaZblack il 26-11-2010 21:35
tanta gente si crede motociclista solo perche'ha i soldi e deve far la gara davanti al bar su chi ha speso di più per casco,guanti,stivali ecc ecc.la passione è tutta un altra cosa!saluto a tutti!
Re: Saluto
Commento di: DISOSSATO il 29-11-2010 15:41
Mi intrometto nell'interessante argomento; leggendo molti post ho provato molte sensazioni e logicamente ne ho trovati alcuni condivisibili ed altri molto, molto meno.
Si parla di saluto e l'equazione spontanea che avviene nel mio cervello dà come risultato EDUCAZIONE.
Sono uno scooterista convinto ed un motociclista da poco !!!
A parte le differenze tecniche trà le due categorie di mezzi a due ruote, non ho trovato altre differenze nell'uso.
Sono uno di quelli che poggia le sue grosse chiappe sulla sella 365 giorni l'anno con qualsiasi condizione atmosferica ( esclusi ghiaccio e neve......ma mi stò organizzando ) ed ogni volta che si tratti di tragitto casa-lavoro, gita domenicale,ferie e viaggetti a lungo raggio, quando sono alla guida provo delle emozioni fantastiche ed il rumore dell'aria mi dà quel senso di libertà unico che riesco a provare soltanto in questo modo.
Sono solo con i miei pensieri e vado come un vagabondo accompagnato soltanto dalla mia anima e dalla voglia di macinare chilometri.
Credo di essere uno dei pochi che possiede un mezzo a due ruote che ha percorso 197000 km; ho una Honda Silver wing 600 che mi accompagna da anni e della quale sono innamorato.
Scusate la distrazione, mi ero fatto prendere la mano e tornando all'argomento specifico posso solo testimoniare che personalmente saluto sempre tutti con il classico gesto e vengo nella maggior parte delle volte ricambiato...........................non ho mai sofferto di questa differenza, di questa linea di divisione trà scooteristi e motociclisti; ho sempre pensato che sotto ad un casco più o meno performante o costoso c'è un'anima degna come la mia.
Commento di: miguelbike il 28-12-2010 22:26
saluto tra centauri...e gli scoooooteristi se ne stiano nel loro mondo...
Commento di: gtr2 il 15-05-2011 23:31
Mi faccio una domanda!! ma perchè cavolo devo salutare o rispondere al saluto di uno motociclista?
Solo perche ha anchegli una moto? e chè vuol dire? Dovendo usare lo stesso criterio allora devo salutare ( se nò sono maleducato,snob,antipatico ecc ) tutti gli automobilisti!,se giocassi a bocce tutti quelli che incontro con na borsa da boccie,tutti quelli che girano ai bordi dei canali con una canna da pesca se andassi a pesca,e via discorrendo.
Voi direte..:" e non salutare!!"......ma la domanda rimane!...da dove nasce questo "bisogno" di appartenenza,peculiare ,che ci contraddistingue? E non tiratemi fuori i soliti discorsi sulla passione o stile di vita (le quali si potrebbe benissimo applicare ai casi di cui sopra)

p.s da domani a tutti quelli che mi salutano o lampeggiano gli faccio il gesto dell'ombrello :-P

Skerzo nèèè!!!
Commento di: bigyuri il 22-07-2011 00:21
premetto lo scusa per il mio commento in STRARITARDO ma volevo solo farvi riflettere un attimo, io sono un 17enne e sono amputato alla gamba sinistra, io non posso guidare le moto e desiderei con tutto ne stesso poterlo fare, ma la massima cosa che posso fare è godere del mio piccolo sh 125 che mi dà piccole soddisfazioni... io non credo sia giusto distinguersi perchè una passione è una passione, poi cosa costa un saluto? al massimo farete fare un sorriso all'altro guidatore ;)
Commento di: Vostok il 29-07-2011 12:36
Se sentono che una frizione li rende superiori, lasciali là in alto sul loro trono tra nuvole e tu goditi la strada.
Io pure sono invalido mi sto dannando per trovare una moto che faccia il caso mio e nel frattempo tutte le domeniche mi sparo cm minimo 400-500km col mio scooter 150 che tra poco cade a pezzi soolo per il gusto di andarci, di sentire le curve in montagna, i tornanti, i passi, le chiappe fracassate...
Che vuoi farci, secondo me non sono i motociclisti che decidono chi lo è, ma i km e la passione che uno ci mette sul proprio mezzo, personalmente io saluto tutte le volte che posso, spesso mi contraccambiano e sono contento, se non lo fanno son contento lo stesso, con gente così non voglio averne a che fare.
Commento di: max_rn il 12-08-2011 08:17
Io vado in vacanza in montagna, il che non fa di me un alpinista, ma durante le mie passeggiate tra i sentieri quando ci si incontra con altri escursionisti incrociandoci nei ripidi e stretti sentieri ci si saluta.
Ma non tutti lo fanno.
Solo quelli con scarpe da trekking e zaino sulle spalle. Quelli in jeans e scarpe da ginnastica generalmente no...se non in risposta...
La questione e` una...ci si annusa, ci si rende conto di essere della stessa razza e ci si saluta.
Credo che la stessa cosa valga per il saluto tra bikers e scooteristi.
Dopo aver letto questo articolo ieri, andando verso casa in auto ad uno stop sono stato sorpassato da quattro persone.
Due in moto,in casco integrale,giubbotto con le protezioni e guanti e due in scooter in ciabatte e casco aperto...indovinate quali mi hanno sorpassato sulla destra??
Non voglio generalizzare ma...
Commento di: hayabusa1300 il 17-08-2011 14:47
salutarsi è sempre stato un segno di civiltà , in special modo tra noi centauri che quando ci si incontra si da giù con i lampeggi ,che hanno un solo significato e cioè ciao ci sono anch'io ,sono come te ,vogliamo bene Nino
Commento di: frakky86 il 19-09-2011 18:40
Ciao io solitamente non saluto gli scooteristi, semplicemente perche il 90 per cento di loro usa lo scooter non per passione ma...per comodita! il motociclista e colui che si sacrifica, ama la moto e ci va in giro per godere ragazzi! lamps lamps
Commento di: gianluca1995 il 08-02-2012 18:56
lo scooterista usa la moto per comodità il motociclista usa la moto per passione e a volte fà sacrifici per mantenerla
Commento di: stratocaster il 09-02-2012 10:08
Eh caro mio... Non ci sono più le mezze stagioni...
Commento di: sergente81 il 14-03-2012 16:11
io NON saluto MAI gli scooteristi

ho letto attentamente i vostri interventi e sono d'accordo con chi afferma che gli scooteristi NON sono motociclisti, sono personaggi che non pensano nemmeno al mototurismo, che non godono a sentire il calore del motore sottopelle;

chi compra uno scooterone decide NON di andare in moto, ma semplicemente di prendere fresco d'estate andando al lavoro. NON esiste senso di fratellanza tra gli scooteristi, perchè a questi personaggi non può fregare di meno del gruppo, del sentirsi parte di una passione, sono snob, tendono alla comodità, alle selle ampie, al sottosella dove ci sta dentro anche una mucca, quindi per me NON sono motocicilisti

anche il solo pensiero di fare mototurismo con uno scooter, beh mi disgusta..

a dire la verità NON saluto nemmeno chi la BMW, perchè sono soltanto degli snob.

il saluto tra i motociclisti è l'ultima delle cose nobili del nostro mondo, un legame istantaneo, spontaneo e disinteressato tra perfetti sconosciuti, non roviniamolo
Commento di: pinocaponord il 25-03-2012 10:15
Caro sergente81,
leggendo questa tua risposta, dopo aver letto il tuo articolo sulla tentazione e sul ripensamento, permettimi di dirti che NON sono assolutamente d'accordo con la tua categorica affermazione.
Come fai a dire che gli scooteristi "sono personaggi che non pensano nemmeno al mototurismo" e che "anche il solo pensiero di fare mototurismo con uno scooter, beh mi disgusta.."??????
Se per te Vercelli/Genova è un "lunghissimo viaggio" (neanche 150 Km!!), che ne sai di mototurismo in generale e di mototurismo in sella ad uno scooter?
Concludo: motociclisti e scooteristi son tutti fratelli!!!
Lamps, lamps (io, invece, ti saluto!!!!!)
Commento di: Konard il 31-05-2012 21:29
Se anche una persona con un 50cc o uno scooter vuole salutare un motociclista sia per rispetto che per ammirazione non deve essere snobbato così.

Concordo sul fatto che debba essere prima quello in scooter a salutare in modo da far capire che ha un certo rispetto verso il motociclista di turno. MA ALMENO NON IGNORATELI!
Commento di: il_gattaccio il 04-06-2012 11:40
Premesso che giustamente ognuno saluta chi gli pare non sono d'accordo con quello che dici, in quanto io quando parto per un viaggio non faccio mai meno di 2000km; il calore demotore mi cuoce gli stivali dalle bocchette di raffreddamento sul tunnel centrale, ho fatto 50000km in tre anni e preso svariate centinaia di ettolitri d'acqua (di giorno e di notte). Tra l'altro, spesso e volentieri in mesi come novembre o febbraio di Motociclisti ne vedo ben pochi in giro, mentre attraverso la mia Regione per andare al lavoro o per la pura passione di viaggiare infilando una curva dopo l'altra con infinita passione. Da solo o in compagnia di altri amici con moto o scooter.
Lamps
Commento di: il_gattaccio il 04-06-2012 11:41
La mia risposta era per Sergente81
Commento di: cri-zetina il 11-06-2012 23:34
Io sono onesta non saluto sempre gli scooter, ho una simpatia smisurata per le vespe ma mi accorgo che proprio tra di loro verso i motociclisti non è diffuso il gesto. Gli scooter non mi sono simpatici, bhe forse alcuni determinati tipi di scooteristi forse. Tutto perchè magari sei tranquilla per i fatti tuoi e vai alla tua andatura allora arriva il tipo che ti sorpassa con il burgmann (esempio) di turno e associa "donna+moto gli do merda anche con lo scooter..." già ecco perchè poi non saluto, non sono in cerca di "sfide". Spero non mi succederà più anche di sentirmi dire dalle forze dell'ordine che "sarebbe meglio si prendesse qualcosa di più tranquillo, magari uno scooter" ARIDAJE e NOOOOOOOOOOOOOO lo scooter no! Già che poi non saluto, mi prende la schiuma alla bocca!!
Però saluto in auto, quello si, quando raspo le bialere (traduzione fossati) per far passare il motociclista di turno allora saluto, e quasi sempre vengo ricamibiata dalla gambetta che si solleva.... L'anno scorso persino una carabiniere sulla punto di servizio in mi ha fatto sorpassare e sono stata certa che non fosse una fregatura quando ha alzato la mano con le dita a V!!
Commento di: Aquilargento il 12-06-2012 02:43
mi piacciono i numeri!
di seguito circa 100 pareri estrapolati da questa chiacchiera
si leggono di schifo, ma fidatevi:

in conclusione, 60 salutano e 40 neanche a pagarli!

io quasi quasi vado e strappo gli adesivi del TINGA


42 xx hayabusa1300 si RayDS si
anto_sp si il_gattaccio si razzamaus no
anv49 si illusione si redstalker si
Aquilargento no inewca si Renato47 no
attila01 no io2ruote si rickyonwings si
Bertran_de_Born noirons_4e si rinta_157 no
betaman no Iskander66 si sergente81 no
bigyuri si ivan1979 no Sick-boy si
burga si JerryPX si simo_racing_cre si
BurnOut si Joker7 si sparrow32 xx
CbfPaola si kaisersouse73 si Spometi si
ClaZblack si kekkostylr95 si stefano59 si
comelca si Konard no stratocaster si
cri-zetina no LeoZ_85 no SunFun si
Croce82 si lo_zio_lele si taaleele si
crx si Magicbiker si taaleele si
d_a_v si MARCELLO72 no tano85 si
DennylaPeste no marco_83 si taurus700 si
dervalgas si Maurizio60 si taxidiver si
DINO-SW no max_rn no techmaz no
DISOSSATO si Maxdrummer no Tico no
emay2k3 si MHR_ si trancedesigner no
Evildj si miguelbike no Tropik no
Felix_93 no ndm848 si ture1986 no
ferro51 no Nick992 si UBER no
firemiki si Nike_spike si VandelGa si
frakky86 no Ocsecnarf si Vostok si
Fran125 si oettam no walternet si
Francyesg si OFH2O no zambojr si
gianluca1995 no OrsoMarsicano no zetatauro no
Giumba si paoleo no
grifon no pazuto si NO 40
gtr2 no piaggiosfera si SI 60
gufojiro no pinocaponord si
GW_rulez no ravennate no
Commento di: kolivanov84 il 17-07-2014 12:13
Io saluto sempre tutti anche quelli sull' Ape Piaggio!!! tranne quelli col T- Max Mr. Green Very Happy Laughing Campione DoppioOk
Commento di: Seeker il 17-09-2014 09:52
Io per un periodo di tempo ho avuto solo lo scooter, mentre aspettavo di potermi ricomprare la moto. Sono motociclista da quando avevo 16 anni, non ho voluto il motorino, ho preso la A da privatista e poi il primo 125 (moto) Con lo scooter a 45 anni, sono andato dappertutto, ne più e ne meno di dove andavo con la moto, e con il Silver Wing 400, su molte montagne mi sono accodato a motociclisti in uscita, e per rispetto non ho sorpassato quando loro decidevano di andare piano, ma mi sono adeguato alla loro andatura, e mi hanno staccato solo quando hanno superato i limiti impostami dallo scooter, non dai miei limiti, tutto questo per spiegare il centauro, per il saluto, credetemi, io ho sempre salutato tutti per primo, e nessuno ha mai rifiutato di salutarmi, per quello credo che chi viaggia in scooter e si sente un centaura, saluti lui per primo, e sarà sicuramente ricambiato, non vedo perché devo farlo io per primo!!!!

Ciao a tutti Doppio Lamp Naked Doppio Lamp Naked
Commento di: WadeAznable il 07-10-2014 10:35
Visto che il thread è ancora vivo dico anch'io la mia.
Innanzitutto, al saluto si risponde SEMPRE, indipendentemente da chi te lo fa.
Però. Un aspetto che nella conversazione, finora, secondo me non ha ricevuto la giusta attenzione è che in generale lo scooterista si è comprato un mezzo di trasporto per la comodità, soprattutto in città, e se invece che gli scooter esistessero, che so, le piattaforme a levitazione antigravità si sarebbe comprato una di quelle. In questo caso, non conosce, nè gli importa di conoscere, la cultura motociclistica, e probabilmente il saluto neanche lo capisce.
Per questo motivo personalmente rispondo al loro saluto (ma statisticamente non mi salutano pressoché mai, il che prova quello che ho detto sopra), ma non li saluto per primo, e quando capita è perché ho scambiato uno scooterone per una moto (errore mio, soprattutto perché non mi rispondono mai - altra prova sperimentale!)
Commento di: yappak il 19-10-2014 14:44
Sono del parere che non c'entri il mezzo, ma dipende tutto da colui che lo guida.
Pur avendo una moto, mi capita spesso di salutare scooteristi che contracambiano invece di motociclisti maleducati.
Personalmente odio il variatore, ma perchè non fa per me. Nient'altro.
Commento di: BreakBIT il 09-03-2015 18:58
personalmente ho una certa allergia per lo scooter... ad un certo punto della mia vita, per esigenze di mobilità lavorative a Trieste ho ritenuto opportuno iniziare controvoglia a valutarne l'acquisto...
Alla fine non ce l'ho proprio fatta a far entrare uno scooter in garage... mi son preso un'Aprilia Pegaso 650... :)

Fatta questa doverosa premessa ho il vizio di salutare tutte le due ruote che incrocio, m'assale il nervoso quando non ti contraccambiano, è come un segno di maleducazione.... soprassiedo solo per quelli con infradito e pantaloncini corti... si son trovati una moto in garage senza saperlo... in realtà volevano un Segway... Mitra Mitra Mitra

Commento di: guidillo il 25-02-2016 19:09
...sinceramente credo che non dobbiamo essere troppo estremisti...il saluto è una splendida tradizione dei centauri che riguarda espressamente questo mondo, solo che non penso che qualcuno si in***** se viene salutato da uno scooter, mica ti manda a quel paese è pur sempre un gesto di gentilezza....Io adoro la mia moto, come posso la prendo sempre, con qualsiasi tempo e riesce sempre a regalarmi delle intense emozioni...mi piace condividere la passione per le due ruote e mi piace la "fratellanza" ed il senso di appartenenza che questo spesso implica.
E capisco anche le reazioni dei miei compagni più focosi quando vedono qualche giovane che in sella al proprio scooter se ne beffa del cdr.... Eccezzion fatta per qualche testina di ***** che non la cambi nemmeno a badilate sono sicuro che ci incazziamo perchè in loro rivediamo le minchiate che facevamo un tempo quando in sella ai ciao con più marmitta che chassis sfrecciavamo per le vie della città spavaldi ed ignari dei pericoli...e guardavamo a quelli più grandi con le motorazze dell'epoca con invidia e timore. Ora noi siamo quelli con le moto grandi e magari involontariamente ispiriamo qualche giovane scooterista che ancora non sa che un domani sarà un centauro.

Doppio Lamp Naked Doppio Lamp Naked Doppio Lamp Naked Doppio Lamp Naked
Commento di: EDO63 il 15-08-2016 08:22
se in questi giorni stò guidando la mia yamaha fz6 lo devo propio allo scooter con cui mi sono fatto l esperienza precedente..e che consiglerei di guidare a chi si affaccia per la prima volta al mondo motociclistico dalla porta di servizio..
l approccio degli utenti stradali allo scooter e moto rimangono comunque diversi..lo scooter è un mezzo molto pratico e immediato..senza i pensieri della cultura motociclistica e motoristica..piu legata per tradizione..a una guida un pò piu impegnativa che secondo mè richiede un pochino più di passione da parte dell'utente.. a livello di sicurezza..non sono in grado di dare giudizi in merito alle due tipologie di macchine..chi è piu esperto di mè lo saprà..
al di là degli aspetti tecnici come ripeto gli utenti scooteristi..hanno un approccio diverso dello spirito due ruote stradistico e non si sentono di appartenere a gruppi o a grandi famiglie per cui non sentono la necessità di salutare..il motociclista..incrociato sulla propia via..