La Community Ting'Avert
Red Bull X-Fighters: cronache di un'esperienza indimenticabile...
Scritto da neretinodoc - Pubblicato 04/10/2010 14:49
Ciò che un semplice ragazzo ha provato assistendo e oserei dire 'partecipando' ai Red Bull X-Fighters 2010 di Roma.

Cari Tingavertiani, eccomi qui dopo un lungo ed estenuante viaggio, stanco morto ma desideroso di raccontarvi tutto! Ebbene si, sono stato a Roma in questi giorni... è stato pesantissimo per me, ragazzo che abita in provincia di Lecce, arrivare a Roma; 10 ore di viaggio, specie in pullman si fanno sentire... beh si era un notturno ma lo era solo per me, le ronfatine con tanto di russata sembra abbiano tenuto sveglio qualcun altro.

E così dopo essere stati per tanto tempo in un mezzo con tante ruote, io e -Stefano- (altro neretino con l'sx 125) siamo arrivati nella capitale... gran bella città, ma come ogni volta che la visito il rapporto fra lusso e gente che dorme sui marciapiedi, fra splendidi monumenti e strade trafficate e invivibili, è stato un duro colpo seguito da un momento di riflessione, ma non è qui che ne parlerò.

Io con il piede mezzo infortunato causa partita a calcetto il giorno prima ero costretto a farmi abbastanza km a piedi, ma chi se ne fregava, ero lì e niente mi avrebbe fermato, i rider erano lì ad aspettarmi... un pranzo in fast food, una capatina a casa di zio (d'altronde chi non ha un parente a Roma...) ed eravamo lì pronti a ripartire... piazza della repubblica, via nazionale, piazza venezia, piazza di spagna, via del babuino, piazza del popolo, piazzale flaminio e dopo tutti questi km a piedi finalmente il tram per il Flaminio... fuori il caos... erano le 17... vado a ritirare i biglietti e dopo un altro panino (camminate e alimentazione sono pari) eccoci in fila... alle 6 si entra in campo, ci fanno svuotare le bottiglie, ci accomodiamo in tribuna coperta e iniziano così 3 ore e mezza di attesa che è stata più lunga di 10 ore di viaggio... un'oretta e mamma red bull manda in onda un video di tutti gli sport da lei sponsorizzati, durante mezz'ora e per due ore a ripetizione.

Nel frattempo abbiano il piacere di gustarci l'allestimento di stadio, terreno e salti, amplificazione da concerto e luci magnifiche... ma ecco che sale sul palco la prima Yamaha! La mettono sul cavalletto e resterà lì sola soletta fino all'inizio dello spettacolo :-(

Ore 21 e 30. Un botto. Un colpo al cuore. Parte un video. Inizia il Red Bull X-fighters. Il pubblico è in delirio, lo stadio si tinge di rosso, i piloti scendono in campo e si presentano, le moto tuonano, il 2 tempi è acuto e assordante, in più un unico 4 tempi di cilindrata 450, tutte scalpitanti e in monoruota, aggressive come cavalli indomabili al solo sfiorare dell'acceleratore... pubblico caldissimo, oserei dire bollente, non so dire se me lo aspettavo, ma mi ha colpito molto piacevolmente.

Iniziano le emozioni, scendono in arena un gruppo di gladiatori di 2000 anni fa, si fermano su una cunetta e agitano le spade, mentre entra nello stadio l'imperatore a bordo di una biga trainata da due cavalli neri, e corrono in cerchio intono all'arena... momento che mi ha fatto venire la pelle d'oca!!! Inizia lo scontro, i rider accendono le moto e puntano i gladiatori, sputando loro terra addosso e impennando loro in faccia!!! Li cacciano letteralmente via dal terreno, e via ai giochi!!! Vrooom uno a uno scendono ad esibirsi, scusate ma ancora oggi a 24 ore di distanza l'euforia è rimasta ancora quella... un'acrobazia dietro l'altra, i piloti che "incitavano il pubblico ad incitarli" e noi che lo facevamo, sbracciandoci urlando e fischiando per i trick che ci piacevano di più, quelli che avevano un pizzico in più rispetto al precedente, sempre più estremi, sempre più rischiosi (tra i quali un backflip con tsunami di Nate Adams se non sbaglio, con le spalle in volo toccava quasi il parafango, incredibile ha chiuso all'ultimo, e uno stupendo backflip con atterraggio in no-hander di Andre Villa).

Questo è stato ciò che ho amato di più dell'evento, il senso di partecipazione che noi fortunati spettatori avevamo... ogni urlo ogni pugno sferrato in aria sembrava ripercuotersi sui piloti, che si gasavano da morire e si lanciavano sempre meglio, accompagnati dal nostro calore... è stata una sensazione divina ve lo giuro se solo ci penso mi si rizzano i peli... sapete che anche il nostro giudizio contava?

I giudici per la valutazione contavano trick, stile, varietà, utilizzo del tracciato, e quanto venivano acclamati dal pubblico! Dagli scontri diretti, dai quarti di finale in poi, spesso aveva la meglio il rider che veniva sostenuto di più dal pubblico, e che era più "urlato" quando il presentatore ne pronunciava il nome. Emozione stupenda davvero.

Dopo poco un'altra chicca, la F1 del team Toro Rosso, guidata da niente poco di meno che David Coulthard, si lancia in pista e inizia a derapare! Un boato assurdo, ogni fuorigiri del motore era un urlo assordante del motore, tutt'altro che spiacevole per me!!! Qualche testacoda, sempre in fuorigiri, e arriva il momento per i meccanici di mettere del ghiaccio secco sul motore che chissà a quanti gradi bolliva!

Fuori David, man mano fuori eliminati anche i piloti, e via via sempre trick migliori, ragazzi davvero instancabili, che ammiro molto, come atleti e come persone, si salutavano sempre con affetto con il rivale eliminante o eliminato.

Ragazzi non so che dire mi mancano davvero le parole. Verso fine spettacolo, un'invasione di Vespe 50 special e nuove LX nello stadio! A impennare come pazzi mentre una vecchia 500 e un ape 50 rigorosamente marchiati "Carabinieri" li inseguivano, tutto sulle note di "50 Special" dei Lunapop. Davvero divertentissimo...

Si arriva in finale, trick assurdi e sempre più estremi, ma noi non perdevamo la voce, anzi, sembrava che Giulio Cesare dall'alto ci proferisse una grinta che ci rendeva assolutamente instancabili! Eletto vincitore dell'evento Dani Torres, premiazione, con dei trofei a forma di forcella Poi premiazione del campione assoluto di X-Fighters, Nate Adams, eseguita da, indovinate un pò??? Toniiiiiiiii Caiiiiiroli!!!! Il campione mondiale italiano n'222 si è portato dietro una bella schiera di ragazzi con dei bei minicross, che però si sentivano diciamo poco rispetto ai 250 e 450 :-) Vorrei ben dire!!!

L'evento è stato incredibile in ogni suo punto di vista, dalle luci all'audio ai piloti davvero abili nel conquistare il pubblico e anche e soprattutto proprio nel pubblico (poverini quelli in curva Nord che si beccavano in faccia tutta la terra della derapata di cambio direzione delle moto :-D Ahahah), capace di animare ancora di più un atmosfera già di per se unica e nuova in Italia.

L'evento in una sola parola? Indimenticabile. Nonostante tutti i sacrifici fatti per arrivare lì e assisterci (e anche tornare) posso affermare con tutta sicurezza che non lo dimenticherò mai... finché vivrò avrò stampate negli occhi le immagini di questi grandi gladiatori, grandi ragazzi abili e corretti... finché vivrò ricorderò gli urli e i movimenti di un grande pubblico...

Giungo alla fine colleghi motociclisti, spero di non avervi annoiato ma di avervi offerto anche solo l'idea delle emozioni che ho provato, nonostante io stesso non le abbia potuto mettere di certo per iscritto, in quanto impossibili da descrivere... consiglio a tutti coloro che ne avranno la possibilità di partecipare (ebbene sì, proprio partecipare) ai prossimi Red Bull X-Fighters... non ve ne pentirete ;-)


P.S.
Grazie, a nome mio e di tutti gli spettatori, a tutti coloro che hanno collaborato alla realizzazione di quest'evento incredibile... speriamo questa sia stata solo la prima di una serie di eventi che si terranno qui nel Bel Paese.
Grazie davvero, non vi dimenticheremo mai.

Lamps a tutti,
Neretinodoc
 

Commenti degli Utenti (totali: 18)
Login/Crea Account



I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Commenti NON Abilitati per gli utenti non registrati
Re: Red Bull X-Fighters: cronache di un'esperienza indimentabile...
Commento di: Diego il 04-10-2010 15:17
Deve essere stato veramente bello ! Beato te che eri l (:
Commento di: Ducati1098 il 04-10-2010 17:31
ciaooooo,
sai anche mia sprella partita per andare al red bull x fighters ed tornata ieri, lei con mia madre si sono divertiti un mondo e io li capisco in pieno perche ho visto i video e le foto fatte da loro e in quei pochi minuti di video ho visto dei ragazzoni che si divertivano e facevano divertire facendo freestyle, veramente bello........
perche io non sono andato????? beh, ci avevamo pensato con mio padre ma poi noi 2 abbiamo optato per il Motor Show e quindi andremo li quest'anno, peccato mi sarebbe piaciuto andarci, ma o preferito l'altra opzione!!!!

cmq stupendo!!!!!!!
Commento di: Neretinodoc il 04-10-2010 22:48
beh il motorshow sar bellissimo conto di andare anche l:-) anche se dovendo scegliere non saprei proprio....gli X sono venuti qui e chiss se e quando ritornano...
Commento di: betaman il 04-10-2010 17:44
Complimenti davvero un bellissimo articolo.. leggendo la descrizione dell evento per un attimo mi venuta la pelle d'oca... davvero uno sport spettacolare il freestyle motocross, l'unica cosa rimpiango un p la partecipazione di Vanni Oddera, un grande riders del nostro paese.. che era impegnato in russia.

ancora complimenti per l'articolo... lamps! ;)
Commento di: Neretinodoc il 04-10-2010 22:46
grazie! Si stato un bellissimo evento, purtroppo c'era solo un italiano, biancolini se non sbaglio?
Lamps:)
Commento di: _MeLa_ il 05-10-2010 13:44
c'era anche il mitico Vanni Oddera, ma non si qualificato..
Commento di: _MeLa_ il 05-10-2010 13:47
In realt Vanni era li il giorno prima ma non si qualificato..
Commento di: RsLoverz il 04-10-2010 18:14
IO c'ero :D tribuna scoperta xD fantastico *-*
Commento di: lorekighy il 04-10-2010 19:23
c'ero anche io... e posso dire che come l hai descritto tu e il modo giusto... un esperienza bellissima... e lo rifarei 100 volte
Commento di: _MeLa_ il 05-10-2010 13:42
C'ero anche io...ESAGERATO..

l'unica pecca stata la finale, che ha saputo di poco secondo me. Gli unici che si lottavano il titolo erano Villa e Adams, che per sono usciti alle semifinali (il che ha fatto vincere automaticamente per punti Nate Adams), se invece fossero andati in finale se la sarebbero lottata tutta li, e sicuramente avrebbero dato molto piu spettacolo dei due finalisti, e forse Adams avrebbe giocato la carta del doppio backflip, chiss..

Comunque esperienza bellissima!!!
Commento di: _MeLa_ il 05-10-2010 13:43
C'ero anche io...ESAGERATO..

l'unica pecca stata la finale, che ha saputo di poco secondo me. Gli unici che si lottavano il titolo erano Villa e Adams, che per sono usciti alle semifinali (il che ha fatto vincere automaticamente per punti Nate Adams), se invece fossero andati in finale se la sarebbero lottata tutta li, e sicuramente avrebbero dato molto piu spettacolo dei due finalisti, e forse Adams avrebbe giocato la carta del doppio backflip, chiss..

Comunque esperienza bellissima!!!
Commento di: Neretinodoc il 05-10-2010 15:03
anch'io avrei voluto vedere un doppio backflip o addirittura un front...vabb!
Commento di: _MeLa_ il 06-10-2010 13:01
In chiacchere degli ubriachi ho postato alcune foto!!
Commento di: benso82 il 06-10-2010 14:18
io c'ero! una cosa ASSURDA! nn ci sono parole x descrivere lo spettacolo! c'hanno proprio un sacco di soldi!!! ahahahahah!!! l'unica cosa che nn mi piaciuta che in tutte le altre citt lo hanno fatto in posti in cui si vedessero anche i simboli della citt/paese ospitante. tipo hanno fatto vedere delle foto della tappa egiziana con la sfinge sullo sfondo da brividi! qui a roma lo avrebbero dovuto fare allo stadio dei marmi e sinceramente sarebbe stata tutta un'altra cosa! nn so xch lo abbiano spostato al flaminio...forse per questione di posti disponibili maggiori e quindi pi biglietti da vendere! cmq io alla fine ci sono andato pure gratis! quindi 10 e lode!!!
Commento di: Neretinodoc il 06-10-2010 14:20
io ho sganciato 60 euro e tu gratissss?????
Commento di: benso82 il 06-10-2010 19:46
sono andato con un mio amico che ha lavorato alla red bull fino allo scorso anno! ha fatto una telefonata e sono spuntati 2 biglietti anche se era tutto esaurito da mesi!
Commento di: -Stefano- il 10-10-2010 14:31
Eccomi qui , non sapevo che avessi scritto un'articolo :) Sei stato molto bravo a descrivere l'evento , mentre leggevo l'articolo , credimi , mi venuta la pelle d'oca .
Esperienza UNICA , sicuramente da rifare ... ma questa volta prendiamo il treno o l'areo , 10 ORE di pullman sono davvero estenuanti , complimenti ancora eli :)
Commento di: Neretinodoc il 11-10-2010 13:23
grazie ste:-) speriamo ci sia presto un altro evento del genere piuttosto...e poi beh abbiamo imparato, alla prossima in aereo e soprattutto in albergo XD