La Community Ting'Avert
Lo Spirito di corpo ancora molto vivo tra i motociclisti
Scritto da schulz - Pubblicato 06/08/2009 22:59
Con queste righe voglio rendere omaggio a due motociclisti che con il loro gesto di solidarietà e onestà mi hanno permesso di fare ritorno a casa...

Comincio dall'inizio; sono partito con mio figlio per un giro senza meta precisa da BZ abbiamo girato un po' in Austria, un po' in Germania, il tutto per quasi una settimana.

Al rientro, dopo il Brennero (pioggia) ci fermiamo per sgranchirci le gambe e mi viene in mente di chiamare mio fratello per metterlo al corrente che tutto era ok, visto che la mia figliola è all'estero con la mamma per una vacanza; fatto ciò ripongo il telefono nel marsupio e si riparte, dopo qualche Km vedo una moto che si immette sulla strada che percorro, saluto con la mano, non rispondono (fa niente).

Poi faccio mente locale a quella sosta, mi tocco la cintola, una frenata da paura! Il marsupio con telefono, passaportto videcamera e... chiavi di casa non era alla mia cintura, Panico a 1000... le chiavi di casa, il resto non mi è neppure venuto in mente.

Mi accingo a fare inversione quando mi si affianca una BMW con due Motociclisti a bordo,probabilmente anche loro padre e figlio perché il passeggero era piccolo e coi calzoni corti, ci porgono il marsupio che era volato via, senza dire una parola e tornano indietro.

Beh! Ragazzi avrei voluto ringraziarli 1000 volte, spero che leggano queste righe, forse ci rivedremo al raduno BMW a Brunico.

Ma ho voluto raccontare questo fatto per ribadire che la solidarietà tra motociclisti non è morta, anche se non rispondono ad un saluto; è successo anche a me per stanchezza o perché sovrappensiero o per altro... Ho capito che se non ricevo risposta non devo rimanerci male, perché sono sicuro che al momento necessario lo Spirito di corpo è ancora molto vivo tra i motociclisti.

Buona Fortuna a Tutti.
 

Commenti degli Utenti (totali: 13)
Login/Crea Account



I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Commenti NON Abilitati per gli utenti non registrati
Re: lo Spirito di corpo ancora molto vivo tra i motociclisti.
Commento di: corra92 il 07-08-2009 02:54
heeeeemmm vorrei far notare che sono stato io a farti notare che avevi perso il marsupio...bel racconto
Ciao p.
Re: lo Spirito di corpo ancora molto vivo tra i motociclisti.
Commento di: Gianbandito il 07-08-2009 08:43
Certo che, come nel tuo caso, quando lo spirito di corpo si unisce alla fortuna.......bhe! ai fatto Bingo!!

Concordo in pieno con te!
Re: lo Spirito di corpo ancora molto vivo tra i motociclisti.
Commento di: schulz il 07-08-2009 08:59
la fortuna lo ammetto mi ha assistito ma merita di sottolineare anche la correttezza morale e la disponibillit di molti bikers(italiani e non) che ho avuto modo di constatare + di 1volta e io da parte mia cerco di fare altrettanto.
Tutto quello che fai o che dai prima o poi ti ritorna in bene o in male non ti pare.... Ciao
Re: lo Spirito di corpo ancora molto vivo tra i motociclisti.
Commento di: Zenz il 07-08-2009 10:32
Credo che sia uno dei lati pi belli dei motociclisti: un'immenso gruppo di amici che non si conoscono ancora!

W la moto, le dita a "V" e la passione che ci lega!
Re: lo Spirito di corpo ancora molto vivo tra i motociclisti.
Commento di: tommy92tc il 08-08-2009 20:01
ke bella cosa!! comunque io vedo molti in moto che salutano e vado davvero fiero di mettere fuori le due dita a V!! Lamps!!!!!!!
Re: lo Spirito di corpo ancora molto vivo tra i motociclisti.
Commento di: amerssed il 09-08-2009 13:46
Un bellissimo esempio di fraternit tra motociclisti..anch'io se posso cerco sempre di essere disponibile,se non ci si aiuta tra colleghi non ci aiuta nessuno..devo dire che da quando sono diventato motociclista,ho scoperto un nuovo universo dove anche se non ci si mai visti prima, come si fosse amici da sempre..dove lo spirito di squadra fortissimo.. una cosa bellissima !! Spesso ci dipingono come dei criminali,come gente che infrange le regole o come un pericolo..invece sotto quei caschi,sotto quelle tute,ho visto solo ottime persone..saluti
Re: lo Spirito di corpo ancora molto vivo tra i motociclisti.
Commento di: Ospite il 11-08-2009 03:22
Ciao a tutti innanzitutto e grazie di avermi accettato tra voi.

A proposito di "spiriti ancora vivi" credo che sia una lezione abbastanza profonda per chi crede che ogni CAVALIERE sia solamente polso e niente testa.

Una bella lezione di vita.

A me successo di essere ragiunto, dopo aver dimenticato il portafoglio sopra la pompa di benzina, da un chopperista che avevo salutato qualche minuto prima e che si sostato a fare benza alla stessa pompa proprio mentre io ripartivo.

Quando si dice fortuna.....mica me ne ero accorto..!!!
Re: lo Spirito di corpo ancora molto vivo tra i motociclisti.
Commento di: vic77link il 11-08-2009 09:30
che bel gesto... complimenti all'amico motociclista! :)
Commento di: Lil_shadow il 17-08-2009 10:24
Quoto in toto. E aggiungo: i motociclisti sono motociclisti anche quando non sono in moto.

L'altro ieri, sulle amabili colline astigiane per inaugurare patente e moto, ho avuto un incontro non particolarmente riuscito con il mio primo vero tornante (risultato moto dolcemente adagiata sull'erbetta a lato strada, io fortunosamente in piedi a guardarla). Risollevata la moto, dopo aver constatato che n io n lei ci eravamo fatte nulla, me ne stavo mogia mogia a lato strada facendo la "moviola" di quel che avevo (o non avevo) fatto. Si fermata una macchina a verificare che tutto andasse bene. Ho rassicurato e ringraziato, e mi sento rispondere un "Figurati, tra di noi il minimo...".
GRAZIE ANCORA.

Commento di: schulz il 17-08-2009 12:58
sono felice che ne tu ne la motina vi siate fatti niente "la motopassione" una droga,chi la prova non pi lo stesso
Ciao
Commento di: cbr-xx il 18-08-2009 01:11
Qualcuno ha scritto "non basta avere una moto per essere motociclisti" ciao
Commento di: cbr-xx il 18-08-2009 01:02
Fantastico. Ci vorrebbe anche tra la gente a piedi tanta solidariet ma purtroppo il menefreghismo dilaga a macchia d'olio. Saluto tutti adesso perch quando sono in moto a volte mi capita di non rispondere ma non maleducazione, che ho lampeggiato almeno 100 volte e quella volta li ho lasciato perdere. Ciauuu
Commento di: gio1960 il 25-08-2009 18:15
Essere Motociclisti sentirsi parte di un Gruppo, cosa che non succede in altri sport
sono molto contento per te e per tutti noi quando leggo cose cos positive!
Hola! gio