La Community Ting'Avert
Quando si abbassa la visiera...
Scritto da rossofisso - Pubblicato 28/10/2008 22:51
Salve a tutti, sono un nuovo affiliato del Tinga ed la prima volta che scrivo un articolo, quindi scusatemi se sar banale o scontato....

Quello che volevo descrivere la fantastica sensazione che provo quando salgo in moto
La mia prima esperienza risale ad una quindicina di anni f,quando per la prima volta mi sono seduto su quello che sarebbe stato uno dei miei migliori amici di sempre: un Malaguti Fifty hf

Giornate intere passate con lui, a smontarlo, a sistemarlo, bastava avere benzina nel serbatoio e tutto era ok
Guardavo i miei coetanei che cominciavano a girare con i primi metropolis , booster e zip e pensavo..."Carini, comodi, ma le marce?"

Arrivato poi alla maggiore et l'automobile mi distolse da quell'amore che necessitava anche di soldini e consenso da parte dei miei genitori... non avevo n uno , n l'altro ma continuavo a girarmi ogni volta che sentivo il rombo di una moto
E, si sa, quando qualcosa batte dentro prima o poi esplode...

E cosi' quest'anno ho preso la mia prima vera moto , una Hornet del 2001 tenuta molto bene ad un prezzo ragionevole e volete sapere una cosa?
Le sensazioni sono le stesse...

Solo il prepararmi, mettere la tuta, i guanti, sapendo che davanti casa ho la moto che mi aspetta mi fa stare bene
E in un momento nel quale tutti abbiamo qualche problema (mutuo, lavoro, donne etc. etc.) l'unica oasi di pace quando abbasso la visiera e parto.

E' come se i problemi rimanessero li', forse troppo lenti per stare al passo di una moto.
E' come se non ci fosse che la strada e tutto me stesso pensa solo a quello.
C' tempo per i pensieri spiacevoli di tutti i giorni ma quello il mio momento fatto di frenate, curve e riaperture del gas.

Detto in una parola ... SPENSIERATEZZA (chiaramente sto anche attento a quello che faccio...)

E quando torno a casa sento di poter affrontare i miei problemi in maniera migliore.
Rimetto la moto a posto e lancio un occhiata affettuosa al mio fifty che giace li'
Eh si ce l'ho ancora il buon vecchio amico.
Non ce l'ho fatta a separarmene...

Spero di non avervi annoiato

Un Lamps a tutti e ciao ciao
 

Commenti degli Utenti (totali: 14)
Login/Crea Account



I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Commenti NON Abilitati per gli utenti non registrati
Commento di: CorriFiero il 29-10-2008 09:17
la moto regala sensazioni uniche..ci offre la possibilit di andare oltre quello che molta gnete non vede...nn sente...
come dice un vecchio detto: quando saliamo in sella ai nostri sogni, insieme a noi salgono Angeli e Diavoli...

La bellezza di certi paesaggi, sentirsi liberi ed abandonati su quel mezzo vibrante...insomma quasi un uscire dagli schemi quotidiani....
Commento di: Maurosela il 29-10-2008 12:27
Sei un idolo, io la penso come te e dovresti vedere il mio sorriso...la moto anche questo, felicit
Commento di: Ze il 29-10-2008 13:23
Anche io ti capisco e condivido non lo solo i tuoi pensieri ma anche la tua storia... anche io ho iniziato con un Fifty (il mio era il modello Top, raffreddato a liquido) ed ora ho una hornet (2006)... anche se nel mezzo c' stato dell'altro!

Lamps
Commento di: dart76 il 29-10-2008 17:15
Stesso effetto e stessa moto... SPENSIERATEZZA.

Non tornerei indietro per nulla al mondo, senza la moto sarei una persona isterica.
E' il mio zen.
Commento di: peppe1957 il 30-10-2008 07:28
E' sempre la stessa sensazione che assale tutti i motociclisti veri, sia che inforchino una fiammante naked, una saettante sportiva o un giocattolo d'epoca. E' il gioco dei grandi o il grande gioco di chi torna bambino. Perch con la moto si ritorna bambini, la si lucida, la si pulisce e poi ci si parla pure. Non importa quale moto sia, non importa il costo o la velocit, ma conta solo che si salga su.... si abbassi la visiera...... si tolga il cavalletto laterale....... si sgasa leggermente e poi via. Non importa dove, a me avvolte succede di scegliere una strada leggermente pi lunga, proprio per giocare un p pi allungo.
La moto, ma presa con calma, un toccasana contro il logorio della vita moderna (perifrasando uno slogan pubblicitario).
Commento di: hanamici_89 il 31-10-2008 09:48
sicuramente sono queste le sensazioni che ci accomunano, basta avere una moto e una strada davanti e i problemi si cancellano lasciando posto a quel sorriso che spunta sempre sotto al casco.
Ti auguro di continuare a provare queste sensazioni il pi a lungo possibile

buoni giri e...buon divertimento!
Commento di: NrgMHR3 il 01-11-2008 14:47
Sensazioni bellissime!!! ki sa perch sono molto molto identiche alle mie!!! :-):-):-):-):-)!!! io sto come la moto, se va bene sto bene, se ha qualche problema non ci dormo la notte fino a quanto non la riparo!!! chi non ci dentro come noi, come ad esempio alcuni genitori non potranno mai capire le sensazioni che si provano!!!!
Commento di: maury46go il 02-11-2008 14:34
ho letto la tua storia identica alla mia come penso uguale a tante altri ragazzi come noi!!!!!!!!! quando una persona punta un obbiettivo e lo raggiunge senza l'aiuto di nessuno....... bh quello che si ha raggiunto il massimo della goduria!!!!!!!!! invece se si ha papino che sgancia si bello ma non si ha il senso del valore delle cosa e non si gusta come se te la sei sudata!!!!!!!!!!!!! p.s. due cose sole cambiano tra la tua & la mia storia!!!!! io avevo un BULLIT!!!!!!!!!!!! e la mia prima moto 125 honda NSR carenata!!!!!!!!! poi NINJA 600 e ora cbr 600 ma mi sa che abbandono le strade e proseguiro' per le piste molto meglio e piu' sicuro ciao a tuttiiiiiiiiiiii!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Commento di: dobermann695 il 02-11-2008 19:02
Grande. La moto qualcoa che va ltre quello che a una prima occhiata potrebbe apparire.
Grande!
Commento di: gavuccana il 04-11-2008 17:50
Come vero quello che ho letto. Uso la moto tutti i giorni (a Milano) caldo o freddo, sole o pioggia e appena ci salgo su mi sembra che sia una propaggine del mio corpo. Sono stonatissimo, ma quante volte mi trovo a cantare dentro il casco per la gioia che mi da avere come compagna una due ruote (per inciso un VFR del 2002 appena presa di seconda mano)
Commento di: pulpfiction74 il 06-11-2008 11:05
.............quanto bello sentire queste parole..... prprio cosi,...le emozioni che sa dare una moto sono uniche ......quando ci sali sopra come entrare in un altra dimensione.....ho 34 anni ed ho iniziato ad andare in moto solo da 2 .......( passando da un cinquantino a marce da ragazzino )......e non capisco perch non mi sono avvicinato prima a questo mondo.........va bh ..dovr recuperare nel frattempo macino e macino km con il mio inseparabile monster 900 ( 1999carbur.) ... __ ...a tutti.
Commento di: Isoladimann il 06-11-2008 13:02
Avete proprio ragione... in piu' aggiungo del mio....
Capita spesso di partire per fare qualche giretto nei monti vicini... a volte in gruppo di una decina di moto attraversiamo quei piccoli paesi montani strettissimi,a passo d'uomo,una mano sul gas e l'altra a pugno appoggiata al fianco guardandosi intorno (quasi quasi si guarda tutto meno che la strada :D).
Molti anziani si fermano e ci guardano sfilare... poi usciti dal paesino si aumenta il passo per poi fermarsi al classico bar-panini in cima al monte con tutti gli altri centauri che nel frattempo si uniscono al gruppo...poi ti fermi,togli il casco e dai una grattatina alla testa per far respirare un po il cuoio capelluto,un'unghiata alla mescola delle gomme,e appoggi la mano sulla gomma per sentire "quant'e calda"...e poi ti siedi nel tavolino davanti alla tua e alle altre moto e fai uno spuntino pregustando gia' la ripartenza... e intanto conosci altra gente.... Ecco una giornata"modello" che a me fa veramente scomparire anche il problema piu grosso che si possa avere...per affrontarlo con piu' carica una volta ritornato a casa....Anche io mi son sempre sudato tutto,partendo da un bullit,poi una gsxr750 '98,poi una del 93,srad '98 e ora la mia bambina 750 k4...in piu' ho anche la mia signora che mi appoggia perche' e' una motociclista sfegatata...e attualmente "pratica poco" in quanto Neo Mamma...sebbene abbia un cbr900 fireblade...quindi mi ritengo almeno emotivamente e motociclisticamente appagato....
non navigo nell'oro ma cosa potrei voler di piu' dalla vita?ho anche 3 animaletti "domestici"...Tasso,Mutuo e Fido....ma molti di voi li conoscono sicuramente :P
e come si dice per l'alcool...
Usate la moto Con Moderatezza:D
Saluti
Mik
Commento di: tatovirung il 13-11-2008 23:15
Perfettamente d'accordo...Un Luned mattina di lavoro mi pesa di meno se so che posso andarci in moto, lo stesso vale per una commissione o un appuntamento che non posso evitare. Fanno 2 anni tra poco che ho comprato la mia Zetina e mi piace ancora pi di prima e se non la posso guidare perch piove come in questi giorni, ogni tanto penso che li in garage che aspetta e io gongolo. Qualche volta se passo di li, trovo una scusa, apro la porta e me la guardo e quando esco ci scappa anche una lisciatina sulla sella :-)
Qualcuno penser che sono un p fuori, ma credo che molti la condividano questa cosa ed proprio per questa passione condivisa che quando ci incontriamo ci diamo il saluto (...quasi sempre)
Lamps
Commento di: gspreca il 15-12-2008 18:39
Io non l'abbasso....!!!!!! non fraintendetemi, intendo la visiera, semplicemente perch al suo posto ho un paio di acchialoni, ma neanche gli occhialoni inforco perche il mio andare un po' diverso, in piano con la terza basta il minimo, in salita la seconda, ma sempre al minimo.... vi state annoiando, beh il fatto che io amo passeggiare tra le campagne e le colline, magari come un mese f durante la raccolta delle olive o ad ottobre in piena vendemmia col mio ......trattore....., stessa musica ma con due ruote. Che moto ho !!???? Avete presente la scena dello spot del noto amaro, con il veterinario che gira per le fattorie, beh gli occhialoni sono quelli d'epoca su un casco di pelle e la moto un Guzzi Superalce, che sull'asfalto va anche in quarta, ma volete mettere le stradine interpoderali con i contadini che ti guardano, ti fermano anche.
Beh ragazzi, io in curva non mi piego a 45, non potrei neanche sull'asfalto, ma vi garantisco che le vostre emozioni le provo tutte e magari anche altre come quella del .....trattore.... che ti conta i battiti del cuore.