Cerca

Risultati nei Topic
La ricerca ha trovato 53 risultati

Autore Messaggio sul Forum
Topic: Guzzi Airone Sport [impianto elettrico e collegamenti]
Autore: caburic

Risposte: 179
Inviato: 10 Lug 2019 12:00
Hai provato a collegare il clacson alla batteria direttamente, bypassando l'impianto interno, quando i fari sono accesi? Prima di fare altre indagini verifica che lo stato della batteria sia tale da sopportare contemporaneamente il carico dei fari e del clacson. Fatto questo analizza di nuovo i collegamenti interni all'impianto e sicuramente riuscirai a risovere definitivamente il problema.

 
Topic: Guzzi Airone Sport [impianto elettrico e collegamenti]
Autore: caburic

Risposte: 179
Inviato: 23 Giu 2019 10:53
Buongiorno Non so. Hai provato a guardare sul sito di Renato Paganini? lui ha rccolto lì molti manuali e forse trovi anche quello dell'Airone che aveva l'impianto CEV. Il mio Airone ad esempio ha un faro Carello però l'impianto è un po' diverso da quello che ho trovato perché ha l'interruttore abbagliante anabbagliante meccanico, che non esisteva più e che ho dovuto ricostruire.

 
Topic: Guzzi Airone Sport [impianto elettrico e collegamenti]
Autore: caburic

Risposte: 179
Inviato: 22 Giu 2019 21:21
Link a pagina di Motoclub Tingavert grazie verifichero" Ma il condensatore all interno del faro che funzione ha? Buongiorno Ti allego uno schema elettrico di un Airone. Non so qual è il modello del tuo, comunque io ho preso lo schema che ti allego dal manuale di officina che puoi trovare sul sito di Renato Paganini. Io ho montato il mio impianto, ex novo, seguendo questo schema e tutto funziona. Ciao C B

 
Topic: Moto Guzzi Airone 250 [problemi elettrici e di magnete]
Autore: caburic

Risposte: 98
Inviato: 20 Mar 2019 9:53
Secondo me se andavi con l'attacco candela che si vede nelle foto sopra i "certificatori" non ti avrebbero fato nessuna storia. E' vero, ai tempi si usava anche un semplice anellino fermato da un pomello zigrinato avvitato sulla cima della candela. E' una soluzione sicuramente utilizzabile, io solitamente la adotto sulle moto anteguerra: Ciò che dici è verissimo, ho montato l'aggeggio con la bachelite, che peraltro è facilmente reperibile ed ha un costo modesto; funziona benissimo. L'osservazione dei certificatori su questo punto era solo un'indicazione che non avrebbe precluso il rilascio della targa oro con una nota di segnalazione di miglioramento. Sono stato rimandato a "settebre" per altre anomalie che ora spero di avere risolto. Grazie ancora per i consigli. PS Che testa è quella in foto?

 
Topic: Guzzi Airone Sport [impianto elettrico e collegamenti]
Autore: caburic

Risposte: 179
Inviato: 19 Mar 2019 18:23
Buongiorno Innanzi tutto ringrazio per l’approfondita trattazione dell’argomento e per i consigli. In questo fine settimana ho fatto un po’ di prove di messa a punto seguendo le indicazioni che ho letto qui e applicandole al mio contesto. Non sono stato così professionale come le persone che hanno scritto e mi sono empiricamente comportato da praticone. Come già abbondantemente illustrato nei messaggi precedenti, il funzionamento del regolatore è fondato sul movimento di due ancorette ognuna delle quali è sostenuta da due lamine elastiche di acciaio armonico, una orizzontale (complanare con l’ancoretta) bloccata da due viti di sostegno ed una verticale (ortogonale all’ancoretta), ognuna delle lamine verticali punta su una vitina di regolazione che controlla la tensione di movimento dell’ancoretta. Non avendo smontato la dinamo l’accesso alle vitine di regolazione mi è impossibile allora ho lavorato sulle viti di fissaggio delle lamine elastiche orizzontali, che stanno nella parte est ...

 
Topic: Moto Guzzi Airone 250 [problemi elettrici e di magnete]
Autore: caburic

Risposte: 98
Inviato: 19 Mar 2019 18:03
Confermo Se sul mio sito hai visto il restauro dell'Astorino del 47, rischiarando un po' il particolare si vede che monta la stessa pipetta di cui ti ha messo la foto girodan (oltretutto questa era la sua originale) Immagine: Link a pagina di Motoclub Tingavert Grazie. Se guardi il catalogo, che peraltro ho grazie al tuo sito, vedi che montavano un semplice anellino di collegamento.

 
Topic: Moto Guzzi Airone 250 [problemi elettrici e di magnete]
Autore: caburic

Risposte: 98
Inviato: 19 Mar 2019 18:01
Immagine: Link a pagina di Motoclub Tingavert È questa che intendi?? Grazie Vedo solo ora la risposta perché non mi arrivano le notifiche e non avevo capito dove fosse stato sbattuto il mio messaggio. Ho comprato l'oggetto che tu proponi e funziona bene anche se è piuttosto rozzo. Guardando bene il catalogo ho visto che in realtà all'epoca vendevano il filo con un anellino che veniva fissato alla candela con la ghiera sandard che ancora oggi sta su tutte le candele. La soluzione sarebbe stata più semplice e a costo 0.

 
Topic: Guzzi Airone Sport [impianto elettrico e collegamenti]
Autore: caburic

Risposte: 179
Inviato: 16 Mar 2019 12:12
RenPag Il regolatore nella foto che hai inviato è identico al mio (SEMEA MI). é il primo che vedo pubblicato. grazie PS per qualche moderatore, non ricevo le notifica dlle risposte né sul forum né via mail.

 
Topic: Guzzi Airone Sport [impianto elettrico e collegamenti]
Autore: caburic

Risposte: 179
Inviato: 16 Mar 2019 12:03
Immagine: Link a pagina di Motoclub Tingavert Chiedo scusa per la qualità dell'immagine (e della dinamo, la foto è di una dinamo ancora da revisionare quindi bruttina ma rende l'idea) Lo statore è detto anche avvolgimento di campo e i suoi terminali sono gli unici due fili che escono dall'interno (da sotto al piatto che sorregge regolatore e spazzole, per intenderci) Grazie. Oggi e domani ho un po' di tempo e ci lavoro, poi documenterò i risultati. Grazie ancora a tutti.

 
Topic: Guzzi Airone Sport [impianto elettrico e collegamenti]
Autore: caburic

Risposte: 179
Inviato: 11 Mar 2019 11:07
Ti conviene fare la prova con una lampadina, con il tester, non consumando corrente, non ti da la prova che la dinamo funzioni. A volte, la dinamo può dare una certa tensione in uscita, ma collegando un carico (es. lampadine) la tensione crolla perchè non da corrente a sufficienza. Per conoscenza: la dinamo fatta girare senza regolatore non si può guastare (basta non collegarci la batteria). Ok Grazie. Lo farò.

 
Topic: Guzzi Airone Sport [impianto elettrico e collegamenti]
Autore: caburic

Risposte: 179
Inviato: 11 Mar 2019 10:47
Se hai pulito i contatti del regolatore, probabilmente, hai variato la taratura delle molle a lama che interessano i contatti, starandoli. Puoi provare la dinamo, montata sulla moto in questo modo: Sul lato destro, dalla piastrina di fissaggio del regolatore, escono due fili (della bobina di campo), uno è collegato a massa tramite un capicorda con una vite di fissaggio della piastrina del regolatore, l'altro filo va al regolatore (contatto di max tensione). Devi fare un by-pass (con un filo) tra questo punto e la spazzola positiva. Prendi una lampadina d'auto a 12v almeno 20w e collegala tra massa e spazzola positiva. Metti in moto e se la dinamo funziona la lampadina deve accendersi. Per cauzione, tieni spente le luci della moto, in quanto, avendo by-passato il regolatore, aumentando i giri del motore la tensione di uscita della dinamo può superare di molto i 7v. Buongiorno e grazie per la risposta. La dinamo funziona, ho già fatto varie prove, però fornisce una tens ...

 
Topic: Guzzi Airone Sport [impianto elettrico e collegamenti]
Autore: caburic

Risposte: 179
Inviato: 11 Mar 2019 10:41
Se hai fatto girare la dinamo senza regolatore collegato hai buone possibilità che si sia danneggiata la dinamo stessa....falla controllare da un esperto. Buongiorno e grazie per l'interessamento. Non ho mai fatto girare la dinamo senza regolatore, non vedo perché avrei dovuto farlo. Non ho problemi sulla dinamo ma solo sulla regolazione della tensione di uscita che è bassa. A me servirebbe solo sapere come hai fatto tu a: ****************** Inoltre tutta l'operazione sono riuscito a farla senza smontare la dinamo dalla moto e senza togliere il regolatore dalla dinamo stessa: ho solo scollegato un capo dell'avvolgimento statore e sollevato i carboncini dall'indotto. Questo per far sì che la corrente dell'alimentatore necessario per fare la regolazione non incontrasse nessuna resistenza da parte degli avvolgimenti. Saluti ******************* scollegare un capo dell'avvolgimento dallo statore. Qual è il collegamento? Ti sono grato se puoi dirmelo. Buona Giornata

 
Topic: Guzzi Airone Sport [impianto elettrico e collegamenti]
Autore: caburic

Risposte: 179
Inviato: 10 Mar 2019 10:29
Fammi capire: la dinamo era funzionante prima che tu la smontassi per pulirla...ho capito bene?? Ora non carica più?? L'avevo provata, dopo averla staccata dalla moto, collegata con una batteria a 6 V. Facendola girare con un trapano dava corrente (1 A circa) alla batteria, però faceva scintille, sfumacchiava etc. Era stata ferma dal 1980 ed io ho fatto le prove nel 2017. Ho ripulito tutti i contatti, collettore, spazzole, contatti, poi l'ho rimontata senza provarla di nuovo; avevo incontrato millanta problemi di vario tipo e avendo fatto le prove nel laboratorio di un amico avevo poco tempo per rifarle, sinceramente poi la dinamo era l'ultimo dei miei problemi. Girando un po' mi sono accorto che non caricava. Come ho già detto non è un problema fondamentale perché con le lampade a LED viaggio benissimo qualche ora, di giorno, senza problemi. Se riesco a rimuovere il malfunzionamento utilizzando la tua tecnica di lavoro, con la dinamo montata, la cosa mi fa piacere altrimenti il p ...

 
Topic: Guzzi Airone Sport [impianto elettrico e collegamenti]
Autore: caburic

Risposte: 179
Inviato: 9 Mar 2019 19:18
...... inoltre tutta l'operazione sono riuscito a farla senza smontare la dinamo dalla moto e senza togliere il regolatore dalla dinamo stessa: ho solo scollegato un capo dell'avvolgimento statore e sollevato i carboncini dall'indotto. Questo per far sì che la corrente dell'alimentatore necessario per fare la regolazione non incontrasse nessuna resistenza da parte degli avvolgimenti. Saluti Daniele Buongiorno Ho un problema comune a coloro che hanno scritto qui, qualche anno fa. La mia dinamo non carica la batteria, penso che il problema sia stato causato da me quando, prima di rimontare tutto ho pulito i contatti , e forse ho provocato qualche piccola modifica nell’assetto rendendo la tensione di uscita troppo bassa. La cosa non è molto grave perché ho montato tutte lampade a LED e riesco a viaggiare tranquillamente per alcune ore senza che la batteria dia significativi segni di stanchezza, inoltre la moto d’epoca è un giocattolo da usare con parsimonia e non viaggio certo di ...

 
Topic: Qualche consiglio sull'Airone [manutenzione e varie domande]
Autore: caburic

Risposte: 106
Inviato: 17 Gen 2019 11:17
Nota automatica: i messaggi aggiunti da questo punto in poi sono stati generati dalla fusione di due topic. ______________ Buongiorno Spero di non essere fuori topic, ma non ho trovato niente di più aderente al mio argomento. Ho rifatto il tubo in rame che collega il serbatoio al carburatore, quando sono andato a togliere le boccole dal tubo vecchio, non sono riuscito a staccarle in alcun modo, le ho fate diventare quasi bianche con la fiamma ma non si sono staccate. Le ho portate anche da un fabbro, vicino casa, che fa qualche saldatura a castolin e neppure lui c'è riuscito. Pensavo che le boccole fossero saldate a stagno e che fosse banale rimuoverle. Qualcuno di voi ha mai avuto questo problema? Con cosa saldavano negli anni '40? qualcuno conosce una soluzione per il mio problema? Cordiali Saluti

 
Topic: Moto Guzzi Airone 250 [problemi elettrici e di magnete]
Autore: caburic

Risposte: 98
Inviato: 16 Gen 2019 18:19
Nota automatica: i messaggi aggiunti da questo punto in poi sono stati generati dalla fusione di due topic. ______________ Buongiorno In fase di certificazione ASI della moto (Airone stampato 1946) mi è stato fatto notare che il cappuccio isolante che ho sulla candela è troppo moderno. E' un cappuccio nero a pipa. Qualcuno sa cosa potrei montare sulla candela per rendere il collegamento adeguato all'epoca della moto? Sul catalogo ricambi, che ho trovato sul fornitissimo sito di Renpag, sembra che il filo del magnete sia direttamente collegato al perno della candela senza un cappuccio di bachelite, ma non capisco bene come è fatto il collegamento. Grazie per l'attenzione.

 
Topic: Magneti recuperati [su quale moto vanno ?]
Autore: caburic

Risposte: 2
Inviato: 17 Set 2018 9:57
Nota automatica: questo messaggio proviene dalla fusione di un altro topic. ______________ Buongiorno Ho trovato, in un mercatino, un magnete Marelli BL 20. Qualcuno sa dirmi su quale moto veniva montato? Grazie C B

 
Topic: Il Marellino [faro Marelli oppure no ?]
Autore: caburic

Risposte: 67
Inviato: 11 Mag 2018 13:21
Grazie per la documentazione. Se trovate una foto di una chiave d'epoca, conservata, vi prego di pubblicarla sul sito. Ciao Carlo

 
Topic: Il Marellino [faro Marelli oppure no ?]
Autore: caburic

Risposte: 67
Inviato: 11 Mag 2018 10:19
Buongiorno Non so, ci vorrebbe la consulenza di un esperto. Il mio fanale è sicuramente Carello, la scheda porta la scritta BREVETTI F. C. TORINO, penso che sia originale anche se è stato molto rimaneggiato. Ho dovuto ricostruire il meccanismo interno abbagliante /anabbagliante. Sulla chiave non so niente e sarebbe carino sapere cone era quella originale, la riprodurrei volentieri. Voi dite che la Marelli vendeva i fanali Carello come suoi? Anche io ho il manuale ricambi del 48, scaricato dal fornitissimo sito di Renato Paganini, che mi ha fornito anche ottimi consigli. Sul manuale si vede un fanale come quello postato da Enrico che però è diverso da quello che ho sulla moto perché non ha la levetta ma un interruttore che sembrerebbe essere di bachelite. Il fanale postato da Ignacio è uguale quello che ho io, o almeno sembra, poi se guardassimo in dettaglio chissà... forse troveremmo delle piccole differenze. Ciao Carlo

 
Topic: Il Marellino [faro Marelli oppure no ?]
Autore: caburic

Risposte: 67
Inviato: 10 Mag 2018 10:33
Rispolvero questo bel topic per chiedere lumi su un particolare dei fari Marelli-Carello... Quale blocchetto chiave montavano i fari di quell'epoca...... avete delle foto??? La chiavetta dovrebbe essere quella con testa circolare e foro interno.... ??? Le dimensioni quali sono??? Si trovano rifatti e da chi??? Buongiorno Ti invio la foto di un interruttore che ho io. Questo è l'interruttore originale del faro Carello di un Airone stampato del febbraio 1946. Questo interruttore ha due posizioni della chiave, una di sosta, con le sole posizioni attive ed una di marcia con l'attivazione di luci di città, spia di carica dinamo, fanale, clacson e attualmente, ma non all'epoca, stop. Sulla mia moto avevano conservato il pezzo ma avevano montato l'interrutture di una FIAT 500, non so perché, per protezione??? Io non ho montato questo interruttore, ne ho montato uno in condizioni un po' migliori che un amico ha trovato ad un mercatino per una somma modesta, lo st ...

 
Topic: Il Marellino [faro Marelli oppure no ?]
Autore: caburic

Risposte: 67
Inviato: 25 Ago 2017 8:57
-SI ! -In un mio Carello (molto simile al tuo !) la lampada spia carica dinamo è a destra. Saluti Ti ringrazio. Riesci a pubblicare una foto della scheda con la lampada della spia. Ovviamente con calma, come avrai capito dalle mie foto passerà un po' di tempo prima che abbia indietro i pezzi verniciati da rimontare. Per caso tu non hai mica idea se le viti esterne del faro sono zincate o cromate? Ciao

 
Topic: Il Marellino [faro Marelli oppure no ?]
Autore: caburic

Risposte: 67
Inviato: 24 Ago 2017 17:16
Ciao la parabola è CEV non Marelli o Carello....non hai il foro in basso per la lampada che va montata sulla tua piastra Immagine: Link a pagina di Motoclub Tingavert La lampada da montare sulla piastra è quella delle luci di posizione? La lampada dell'interruttore di minima c'era? Se sì dove stava? Ciao

 
Topic: Il Marellino [faro Marelli oppure no ?]
Autore: caburic

Risposte: 67
Inviato: 24 Ago 2017 11:02
purtroppo non si vede nessuna foto!!! Riprova.....magari seguendo la guida E' ora possibile l'upload diretto delle immagini Buongiorno Come faccio a cancellare il precedente post, incompleto? Ciao

 
Topic: Il Marellino [faro Marelli oppure no ?]
Autore: caburic

Risposte: 67
Inviato: 24 Ago 2017 11:00
Grazie per le indicazioni Ho riprovato e si vede qualcosa, avevo quasi finito quando il forum mi ha segnalato che avevo superato i 720 minuti disponibili per la modifica ed ha annullato tutte le modifiche fatte. Ora devo abbandonare a causa di altri impegni però, più tardi, elimino il post incompleto e ne faccio di nuovo una copia completa. Ciao. Buongiorno Ho sistemato un po' le foto che riporto qui: Il fanale prima di essere smontato. Sul lato sin in alto, in corrispondenza di un foro del contenitore, si può notare sulla scheda, una staffetta rivettata che sicuramente era il supporto del cavo della siringa. Il foro sulla lamiera del fanale è stato utilizzzato per passare il cavo che comanda la lampadina a doppio filamento Abbagliante anabbagliante. Si vede male il portalampada che sta nella parte bassa della schda marcata Brevetti F. C. Tale dettaglio si vede bene però molto bene nelle altre foto, non mie, visibili sul topic. Link a pagina di Motoclub Tingavert ...

 
Topic: Il Marellino [faro Marelli oppure no ?]
Autore: caburic

Risposte: 67
Inviato: 24 Ago 2017 9:09
purtroppo non si vede nessuna foto!!! Riprova.....magari seguendo la guida E' ora possibile l'upload diretto delle immagini Grazie per le indicazioni Ho riprovato e si vede qualcosa, avevo quasi finito quando il forum mi ha segnalato che avevo superato i 720 minuti disponibili per la modifica ed ha annullato tutte le modifiche fatte. Ora devo abbandonare a causa di altri impegni però, più tardi, elimino il post incompleto e ne faccio di nuovo una copia completa. Ciao.

 
Topic: Il Marellino [faro Marelli oppure no ?]
Autore: caburic

Risposte: 67
Inviato: 23 Ago 2017 21:02
Ciao caburic... bentrovato... perché non metti delle foto del tuo faro e dei particolari che tu dici... così da discuterne assieme... Buongiorno Ho sistemato un po' le foto che riporto qui: Il fanale prima di essere smontato. Sul lato sin in alto, in corrispondenza di un foro del contenitore, si può notare sulla scheda una staffetta rivettata che sicuramente era il supporto del cavo della siringa. Link a pagina di Motoclub Tingavert [img]Fanale0_Interno.jpg[/img] Sulla scheda manca del tutto il deviatore Abbagliante / Anabbagliante e le due lamine centrali, in ottone, sono state tagliate. [img]Fanale_Scheda_Ant.jpg[/img] [img]Fanale_Scheda_Post.jpg[/img] Contenitore del fanale sabbiato per il carrozziere che lo vernicerà il mese prossimo. [img]Fanale1_Inf.jpg[/img] [img]Fanale1_Sup.jpg[/img] Il supporto del quadro a chiave, molto artigianale e poco originale. [img]Fanale_Chiave_Inf.jpg[/img] [img]Fanale_Chiave_ ...

 
Topic: Il Marellino [faro Marelli oppure no ?]
Autore: caburic

Risposte: 67
Inviato: 23 Ago 2017 9:02
Ciao caburic... bentrovato... perché non metti delle foto del tuo faro e dei particolari che tu dici... così da discuterne assieme... Ok grazie. Sono stato fuori qualche giorno. In giornata o, al massimo domani, metto le foto, Ciao C B

 
Topic: Il Marellino [faro Marelli oppure no ?]
Autore: caburic

Risposte: 67
Inviato: 16 Ago 2017 17:28
Buongiorno Ho visto solo ora questo topic molto ben documentato. Anche io ho un fanale del tipo indicato qui come "marellino" che però non ha più né la siringa né l'interrutore da essa azionato, che dovrà essere ricostruito, vedrò come fare seguendo anche le molteplici indicazioni trovate qui. Il fanale è montato su un Airone stampato prodotto a febbraio 1946, non so però se è originale, forse sì. Ho due domande: 1) a cosa serve il portalampade in basso sulla scheda? Nel mio fanale quel portalampada non collima col foro della parabola. 2) Le viti esterne laterali di sostegno del fanale, a vostro giudizio, erano cromate o zincate? A me sembra che le mie abbiano un residuo di zincatura, ma chissà cosa è successo dal 46 ad oggi. Ciao C B

 
Topic: Restauro Moto Guzzi Airone [aiuto]
Autore: caburic

Risposte: 886
Inviato: 12 Giu 2017 23:37
E' un pò impegnativa, ma se si ragiona, si trova la soluzione. I raggi sono verniciati neri, non bruniti. Mai visto raggi bruniti, ma verniciati a polvere. Grazie Forse è vero. Non credo che nel 1946 i raggi fossero verniciati a polvere, non ho neppure la più pallida idea se fossero verniciati o bruniti, forse qualche esperto lo sa. Ho contattato un po' di venditori ed ho avuto le più disparate soluzioni, uno mi ha detto che li ha, cromati neri, un altro mi ha detto che sono neri e basta ma non verniciati a polvere come mi aveva detto un altro, perchè, diceva lui, quelli verniciati a polvere hanno uno strato di vernice di un certo spessore che può venire via quando si montano. La cosa mi interessa poco; ne comprerò una serie da un fornitore e spero che non arrugginiscano, visto che costano cari. Mi persuade anche il fatto che le misure siano due per ruota perché così risultano dai vecchi raggi, di ruote non originali, ma con mozzi originali. Il catalogo ricambi però riporta cinque ...

 
Topic: Restauro Moto Guzzi Airone [aiuto]
Autore: caburic

Risposte: 886
Inviato: 9 Giu 2017 0:25
Ciao Caburic Giusto il consiglio di andarli a misurare in una ruota già montata..... A mio avviso sei proprio con i mozzi che portano 3 misure di raggi....!!!!! Se il signore che te li monta non è di primo pelo potreste provare a ragionare sugli incroci con i cerchi nuovi e i raggi vecchi.....perché se osservi le misure del catalogo che ti ha nominato Francesco si avvicinano molto !!!...considera ed osserva se i tuoi sono stati molati in testa. Se i conti vi tornano ordina i raggi nuovi. Saluti Il signore non è di primo pelo, è più vicino agli 80 che ai 70, aveva il negozio davanti al concessionario Guzzi locale e faceva tutte le ruote delle moto Guzzi della città e dintorni, ma non ha mai montato per intero una ruota di questo tipo, benché ne abbia riparate molte. Non sapeva ad esempio, che il mozzo è composto da tre pezzi ed il tamburo va estratto prima di togliere i raggi. Io l'ho scoperto, per mia superficialità, dopo che le ruote erano state smontate. Conosce bene gli inc ...

 
Topic: Restauro Moto Guzzi Airone [aiuto]
Autore: caburic

Risposte: 886
Inviato: 8 Giu 2017 8:59
Nel catalogo del' Airone successivo con forcella telescopica trovo per la ruota posteriore: Raggio lungo n. 10 mm. 223X3 corto n. 10 205x3 medio n. 20 212x3 Se la la ruota posteriore è invariata rispetto al tuo, ecco le tre misure Dimenticavo: nel catalogo trovi anche il codice ricambio di ciascuno nel caso te lo chiedano o che sia utile. Mille grazie. Mi Leggo il catalogo che ho, grazie a RenPag, vado a misurare i raggi sulla moto restaurata poi faccio l'acquisto. C B

 
Pagina 1 di 2
Vai a pagina 12  Successivo
Forums ©