Cerca

Risultati nei Topic
La ricerca ha trovato 500 risultati
Attenzione: Di seguito vengono mostrati 500 risultati, su un totale di 1017: potrebbe essere conveniente
ripetere la ricerca specificando meglio i termini cercati, per trovare risultati più pertinenti.

Autore Messaggio sul Forum
Topic: [Consiglio: Kawasaki Z400 demo o Z650/Z900 depo nuova?]
Autore: Kino87

Risposte: 17
Inviato: 22 Set 2019 13:17
Mah, da che mondo è mondo il prezzo di acquisto della moto è leggermente più basso di quello di listino nonostante la messa in strada, almeno se paghi tutto e subito. Il mio concessionario non è famoso per i forti sconti e mi ha fatto comunque fatto pagare lo z1000sx 13000€ contro i 13300 di listino, con tanto di kit touring che in quel periodo era incluso ma che a detta del concessionario loro pagavano lo stesso (e infatti mi ha detto che avrebbe fatto più sconto altrimenti) Secondo me è troppo, fosse stata una moto in esposizione era un altro discorso, ma quelle usate per i test drive vengono maltrattate, per 500€ di sconto piuttosto la prendo nuova.

 
Topic: SuperSportiva nuova??
Autore: Kino87

Risposte: 28
Inviato: 19 Set 2019 12:25
io prenderei una Jap (qualsiasi) per il fattore affidabilità e la BMW per tutto il resto. E' la più stradale fra le supersportive e per quello che ho sentito quelli che hanno provato la nuova versione sono rimasti tutti estremamente colpiti sia dal motore sia dalla facilità di guida, poi personalmente a me fa impazzire come linea ma quello è soggettivo. Credo sia inutile starti a dire che comunque sono moto che su strada soffrono e che ai tuoi scopi sarebbe più indicata una sport tourer, vero?

 
Topic: Kawasaki e il post supercharged con Z
Autore: Kino87

Risposte: 45
Inviato: 19 Set 2019 11:51
Kino e pazuto. Nei vostri commenti mi pare non teniate in debita considerazione il piacere personale di guidare il mezzo che ci piace o, se ben fatta ed esclusiva, il piacere assoluto di guidarla. Il peccato è che certe cose non siano per tutti e, forse proprio per questo, si creano le fazioni di chi ama e chi disprezza certe soluzioni. Ci si divide come sempre e ancor prima di conoscere cos'è la realtà ... fin qui non sappiamo niente ma giù di ipotesi e congetture non solo sulla moto ma perfino sul cliente potenziale ... lo trovo bellissimo perché è frutto della passione che ci anima. Hanno e abbiamo già vinto Riguardo alle riflessioni sull'adattabilità di una z650 (o qualunque altra direi) alle nuove soluzioni. Convengo con voi nel non ritenerlo possibile ma solo perché do per scontato che sia stata progettata e costruita con i dimensionamenti per quelle caratteristiche. In linea teorica però non si può escludere che una moto sia stata pensata per sopportare carichi e for ...

 
Topic: Kawasaki e il post supercharged con Z
Autore: Kino87

Risposte: 45
Inviato: 18 Set 2019 18:03
Non lo so, io trovo tutta questa storia dei motori motociclistici sovralimentati un po' una vaccata. Forse parlo per ignoranza per carità. L'uso di una turbina può avere due scopi: Aumentare le prestazioni oltre a quanto attualmente possibile con i motori aspirati Usare motori più piccoli per ottenere le medesime prestazioni di quanto già presente sul mercato Parlando del primo caso, ovvero l'aumento delle prestazioni.. beh, signori, vi ricordo che ci sono moto che pesano 200kg o meno in ordine di marcia, superano i 200cv e hanno ingombri simili ai 600 di qualche anno fa. Non credo ci serva seriamente ricorrere ai turbo per aumentare le prestazioni, anche perché sia Ducati che Aprilia (e credo che presto verranno seguite anche da altri) hanno dimostrato che è possibile aumentare la cubatura, potenza e coppia senza compromettere leggerezza e compattezza. Se parliamo del secondo caso, per quanto ne so io, il downsizing sulle macchine ha motivo di esistere per un paio di mo ...

 
Topic: Kawasaki e il post supercharged con Z
Autore: Kino87

Risposte: 45
Inviato: 18 Set 2019 10:21
Mah, se devo scommetterci 5€ direi che è una piattaforma completamente nuova con cilindrata minore. Analizziamo un attimo oggettivamente la cosa vedendo l'attuale gamma Kawasaki: Non cosidererò per niente le attuali cilindrate "minori" (400 e 650), quelle sono moto economiche e il giochino della turbina costa, sostituire un 650 con un 400 turbo dubito sarebbe in qualsivoglia modo conveniente da un punto di vista economico. Per le piattaforme di "fascia alta" da una parte c'è il 1050 4 cilindri aspirato usata per Z1000, Z1000SX e Versys 1000. Potenza di circa 140cv, coppia importante ai bassi regimi, erogazione bella lineare e peso, per la naked, nei dintorni dei 220kg. Dall'altra c'è la piattaforma 1000 turbo usata su H2, H2R e H2SX. Potenze oltre i 200cv, tantissima coppia, erogazione boh (sarei curioso di provarla, rosico di non aver approfittato l'anno scorso quando per una settimana la fecero provare alla concessionaria quì vicino), pesi oltre i 250kg. Il marchio Z d ...

 
Topic: Prossimo alla patente e prima moto
Autore: Kino87

Risposte: 19
Inviato: 18 Set 2019 9:42
OT on Perché poi mi trovano impAnnato contro una pianta OT off Beh, poteva essere la felice sintesi dei tuoi dubbi fra farsi il millone e prendere la SV650S con tutte le accortezze riportate Vabbeh, termino l'OT

 
Topic: Sostituire Yamaha MT-10 con...?
Autore: Kino87

Risposte: 30
Inviato: 18 Set 2019 9:39
Sono stato preceduto pure io ho pensato al trittico Z1000SX, GSX-S1000F e R1250RS viste le tue esigenze: Kawasaki Z1000SX: da possessore posso dirti che è una bella moto, divertente e comoda anche per l'uso in coppia a patto di non pretendere di usarla per passarci fuori una settimana in 2. Un po' morbida come assetto di base e non particolarmente agile, però si può lavorare tranquillamente sulle sospensioni anche solo a livello di setup per avvicinarla di più ad una sportiva. Il peso su carta non è basso ma è molto ben mascherato. I consumi sono sui 18km/l con la guida normale, andando particolarmente piano si può arrivare a 20 mentre quando la si scanna scendono attorno i 15-16 per la mia esperienza, ma ho sempre avuto uno stile di guida piuttosto economico sia per la benzina che per le gomme. Il motore è una bella unità, fino ad 8000 giri offre prestazioni simili a quelle della tua MT10, dopo perde malamente il confronto (i cavalli effettivi alla ruota sono poco più di 120) ma n ...

 
Topic: Altezza pedane Monster 797 [rischio di grattare a terra?]
Autore: Kino87

Risposte: 16
Inviato: 17 Set 2019 14:57
Aehm... Sono un po' perplesso sia dalla domanda che dalle risposte ad essere sincero Se ci fate caso sotto le pedane ci sono dei piolini ed il loro scopo non è certamente togliere luce a terra in maniera gratuita. L'intento è quello di avvisare il pilota che è vicino all'angolo di piega massimo consentito dalla moto. Il problema è che su una moto stradale prima di arrivare al limite della gomma, ammesso e non concesso che l'asfalto e la tecnica di guida siano adeguate, si arrivano a grattare parti rigide e non mi riferisco alle pedane (che comunque sono snodate e si alzano) ma cose come carene, collettori e quant'altro. I piolini sono messi li apposta per avvisare che è ora di tirar su la moto prima di far danni. Gli arretratori di pedane servono per permettere al pilota di muoversi in maniera più efficiente e comoda in sella, di certo non per aumentare la luce a terra (per la quale appunto basta svitare i piolini sotto le pedane). Sul vecchio CBR600F avevo i piolini sotto ...

 
Topic: 500 CBR R - prima guida in autostrada
Autore: Kino87

Risposte: 7
Inviato: 17 Set 2019 10:55
Complimenti, io a 30 anni mi sono fatto in una giornata 350km di statali e 650 di autostrade (per un totale di 1000km) con il CBR600F e non è un'esperienza che ci tengo a ripetere Paradossalmente averne fatti 750 di sole statali e passi montani (per di più a ritmi non proprio blandi) è stata quasi un'esperienza riposante in confronto. Comunque per tornare a noi le velocità massime dichiarate lasciano il tempo che trovano. In primo luogo qualsiasi moto tende a raggiungere una certa velocità piuttosto velocemente per poi per fare gli ultimi 10-15km/h molto lentamente, quindi forse dovevi semplicemente prenderti del tempo. In secondo luogo la velocità massima dipende da molti fattori: temperatura, umidità dell'aria, altezza sul livello del mare, pressioni delle gomme, vento, inclinazione della strada e tipologia di asfalto, posizione, grandezza ed abbigliamento del pilota e stato di salute del motore. Generalmente i motori motociclistici tendono a guadagnare qualche cv nei primi 20 ...

 
Topic: Sostituire R1150RT ma con cosa?
Autore: Kino87

Risposte: 3
Inviato: 17 Set 2019 10:23
Beh, credo tu debba in primo luogo capire se sei disposto a rinunciare ad un po' di comodità. La tua è una moto da turismo di lunghissimo raggio, è pesante per un motivo e quel motivo è avere un mezzo stabile e che rimanga comfortevole anche su strade dal fondo dissestato. Se sei disposto a rinunciare a parte del comfort puoi puntare a qualcosa di più leggero, altrimenti la vedo dura a trovare grandi miglioramenti in altre moto, anche perché parti già da un mezzo che per via della sua particolare conformazione meccanica dovrebbe tendere a nascondere piuttosto bene il suo peso (il motore boxer permette di abbassare molto il baricentro rispetto ad un tradizionale motore in linea montato verticalmente). La F800GT mi pare un buon compromesso e sinceramente è l'unica moto che mi viene in mente che potrebbe avere caratteristiche di comfort simili a quelle che lasci con un calo di peso considerevole. In alternativa se sei disposto a rinunciare ad un po' di comfort invece punterei a qua ...

 
Topic: Prossimo alla patente e prima moto
Autore: Kino87

Risposte: 19
Inviato: 16 Set 2019 17:15
Son anni che rimugino se prendere una millona o no ... ( anche se anch'io covo il desiderio represso di farmi una sv650s euro2 con carena integrale monoposto, gomme morbide e sospensioni aftermarket degne ) Perché non una SV1000S?

 
Topic: Prossimo alla patente e prima moto
Autore: Kino87

Risposte: 19
Inviato: 12 Set 2019 15:51
Ciao, la naked per l'uso che intendi farne può pure essere una buona scelta, anche se in realtà non ne adatta a portare un passeggero ne a fare autostrada, da quel punto di vista una scelta più logica sarebbe una sport tourer o un crossover (tipologie di moto che perdono poco per quanto riguarda il divertimento rispetto ad una naked ma permettono di macinare più km in ogni condizione con meno problemi). Detto questo io una brutale ad un neofita non la consiglierei proprio. Anzi, a voler essere precisi non la consiglierei nemmeno ad un esperto perché conosco diversa gente che ce l'ha, ne è innamoratissima, ma sono i primi ad ammettere che passano più tempo dal meccanico che in sella. Al di la delle considerazioni sull'affidabilità che lasciano il tempo che trovano il punto è che la moto è per sua natura piuttosto aggressiva di ciclistica e non è molto adatta a qualcuno che non ha mai guidato niente prima. Mettici anche per un'eventuale zavorrina non è esattamente comoda e che 200km ...

 
Topic: Sottotuta invernali
Autore: Kino87

Risposte: 7
Inviato: 11 Set 2019 17:44
Ti do un po' di consigli sparsi, poi vedi tu. Quello che serve in moto è in primo luogo avere una barriera contro l'aria fredda che arriva. Il secondo passo è tenere questa barriera lontana dalla pelle. In tutto questo l'accortezza è di rimanere più asciutti possibile perché l'acqua (ed il sudore) sono degli eccellenti conduttori di calore. Punto. Non c'è bisogno di abiti particolarmente caldi quando si viaggia in moto in realtà, anche perché per quanto non definirei guidare una moto un atto atletico risulta comunque essere uno sforzo fisico che porta il corpo a generare parecchio calore. L'importante è che gli abiti siano soprattutto isolanti. Io sono andato in giro con la tuta in pelle traforata e la neve ai lati della strada semplicemente indossando un completo da runner invernale (giacca+pantaloni attillati traspiranti antivento e antipioggia) e sotto intimo termico spesso. Lo spessore totale degli abiti sarà stato attorno i 3 o 4 millimetri, non di più (anche perché no ...

 
Topic: X LITE X-903 (vs old X-702)
Autore: Kino87

Risposte: 2
Inviato: 11 Set 2019 17:14
Grazie della recensione, fa sempre piacere trovare informazioni da parte di utenti "reali", spesso molto più accurate e corrette di quelle delle varie testate giornalistiche. Scrivo solo per ipotizzare il perché di quanto hai riscontrato con il rumore: probabilmente il casco nuovo ha meno materiale fonoassorbente ma è meglio studiato aerodinamicamente (vedi anche migliore penetrazione dell'aria), la conseguenza è che finché il rumore dominante è quello meccanico della moto tendi ad avvertirlo di più, ma quando si sale di velocità ed è il vento a diventare la maggiore fonte di rumore il casco risulta più silenzioso per il semplice fatto che crea meno turbolenze. Vado un passo oltre e ipotizzo che un'eventuale minore imbottitura si è tradotta anche in una calotta esterna più piccola (che a sua volta contribuisce a ridurre la resistenza aerodinamica e aumentare la pulizia dei flussi).

 
Topic: Fare uscite da soli, vantaggi e svantaggi.
Autore: Kino87

Risposte: 13
Inviato: 4 Set 2019 17:09
Ciao, quella del viaggiare da soli o in gruppo è una questione che salta fuori periodicamente e non ha una risposta univoca, anche perché ognuno è fatto a modo suo. Io viaggio da solo per l'80% delle volte e in compagnia per il rimanente 20, in compagnia vuol dire gruppi di al massimo 3-4 moto perché oltre trovo che sia praticamente impossibile trovare gente e condizioni che siano compatibili. Fondamentalmente alla fine tutto si riduce a trovare persone con cui ti trovi bene umanamente (anche perché sennò che ci esci a fare?) e che abbiano andature e resistenza compatibili con le tue. Io sono una persona parecchio adattabile in generale, mi trovo a girare con gente con le supersportive che ha passi decisamente allegri ma deve fermarsi ogni ora per riposarsi fino ad amici che girano vecchie africa twin anni 80 e 90 e che macinano km a bassa velocità senza fermarsi se non quando è ora di far benzina. Per me fondamentalmente l'importante è conoscere la persona con cui viaggio e sa ...

 
Topic: Sperimentazione multe per rumore
Autore: Kino87

Risposte: 6
Inviato: 3 Set 2019 17:08
Mah, sarò impopolare ma sanzionare mezzi palesemente fuori norma a livello di rumorosità non lo vedo affatto male. Io ho sempre avuto moto con scarico originale o al massimo con lo scarico optional fornito dalla casa stessa, nonostante questo se faccio un giro un po' più lungo metto i tappi perché sopra i 4-500km torno a casa affaticato più dal rumore che dall'aria. Comunque per carità, questo sono io e ognuno è libero di farsi male come meglio crede. Il problema sono quelli completamente fuori scala, il tizio con l'harley con gli scarichi completamente aperti o quello con il monster 600 anni 90 con i termignoni racing (che già fa ridere di suo) che mi fanno letteralmente vibrare i finestrini della macchina (figuriamoci i vetri di casa). Li oltre a farsi male da soli (ma sono pronto a scommettere che sta gente con la moto non ci ha mai fatto più di 100km di fila) rompono abbondantemente i c******i al prossimo, molto più di uno che sfora di 10km/h il limite o che non è perfettame ...

 
Topic: Problema acquisto honda
Autore: Kino87

Risposte: 10
Inviato: 3 Set 2019 12:03
no, praticamente anche tutte le enduro/motard specialistiche sono omologate per l'uso stradale (anche se poi in verità, già appena uscite di fabbrica, non rispettano i dati riportati a libretto), però sono moto estreme e del tutto inadeguate ad un uso che non sia agonistico. Non sono un esperto ma mi pare di ricordare che il CRE F250 R sia una racing fatta e finita mentre c'è la variante CRE F250 X che è una moto molto meno estrema ed usabile quotidianamente, prendi però quello che ti dico con le pinze perché appunto è un ambito che conosco poco o nulla. In generale è vero che se viene riportata la manutenzione ad ore è meglio restare alla larga se non si è pronti a spendere cifre importanti ed avere a che fare con mezzi delicati e che richiedono tanta cura. Volendo in quell'ambito di moto guidabili con A2 e che non ti fanno svenare ce ne sono tante, una delle più diffuse e apprezzate è la Suzuki DR-Z400

 
Topic: Continuo a cadere da ferma! [chiudendo troppo lo sterzo]
Autore: Kino87

Risposte: 12
Inviato: 2 Set 2019 21:53
Io sono alta 1.67 e peso 56kg.. mi capita che mi cade quando la sposto a motore spento con me sopra, o quando sto andando a passo d'uomo e sterzo troppo! Metto il piede, ma non riesco a sostenerla! Grazie mille per i consigli Se stai andando senza i piedi a terra cerca di evitare di chiudere lo sterzo, per il semplice motivo che se giri tutto il manubrio a destra (per dire) e senti la moto cadere verso destra non hai più margine per piegare ulteriormente il manubrio e tirarla su (come ti sarai resa conto per far piegare la moto da una parte bisogna girare il manubrio dalla parte opposta, è vero ad alte velocità ma è vero anche a 10km/h). Per il resto valgono i consigli che ti sono stati dati: fa tutto con calma, valuta di volta in volta cosa fare, anticipando i movimenti in modo da non trovarti sorprese e cerca di far pratica. Non sei sicuramente troppo bassa per poter guidare la moto in piena sicurezza, hai solo bisogno di fare un po' di pratica e imparare ad appoggiare i piedi ...

 
Topic: Presentazione nuovo utente
Autore: Kino87

Risposte: 4
Inviato: 2 Set 2019 16:11
Ciao, benvenuto. Di dove sei di preciso? Suppongo Termoli a giudicare dal nick

 
Topic: Continuo a cadere da ferma! [chiudendo troppo lo sterzo]
Autore: Kino87

Risposte: 12
Inviato: 2 Set 2019 12:07
Ma.. sei al fianco alla moto, sei in sella e la stai spingendo o sei in sella e stai sfruttando il motore? Perché a seconda della situazione cambia abbastanza. Io personalmente se sono in piano e non ho fretta tendo a muovere la moto standoci in sella a mo di monopattino (lo trovo più sicuro avendo un piede da una parte e uno dall'altra e finché non c'è da superare salite o gradini riesco a fare abbastanza forza per fare le manovre base). Nel caso di movimenti più consistenti/faticosi mi metto sul lato del cavalletto, entrambe le mani sul manubrio se devo muoverla verso l'avanti e una sul manubrio (sinistro) l'altra sulla sella del passeggero se devo muoverla indietro. Cerco di tenere la moto inclinata (poco) verso di me in modo che possa fare forza nel caso cominci a piegarsi... se comincia ad inclinarsi dal lato opposto è praticamente impossibile tenerla, complice anche il fatto che la mia moto pesa 240kg, quindi non è esattamente un peso piuma. Certo che dipende anche dal mez ...

 
Topic: Aiuto - Problema accelerazioni gsx-s 750
Autore: Kino87

Risposte: 3
Inviato: 16 Ago 2019 12:50
Allora.. intanto farsi spegnere la moto di certo non spacca componenti meccaniche, quindi per quello va tranquillo. Capire cosa è successo di preciso, con la descrizione che hai dato, è pressocché impossibile. A parte la perdita di potenza hai notato qualcosa di strano? Cambi nel rumore del motore? Vibrazioni? Erogazione sporca? Detta così potrebbero essere mille cose, da un sensorino da 5 centesimi che è andato in tilt e ha mandato la centralina in protezione ad una candela/bobbina bruciata per cui stai girando a 3 cilindri, però insomma.. la maggiorparte delle possibilità ha anche altre conseguenze a parte il calo di potenza in quanto tale (vedi sopra), il nel dubbio non ci girerei finché non la guarda il meccanico perché se è qualcosa di serio rischi di fare ulteriori danni.

 
Topic: Consiglio acquisto tuta pelle MOLTO usata [ex noleggio]
Autore: Kino87

Risposte: 4
Inviato: 14 Ago 2019 11:14
Mah, guarda, io pagai una Assen perforata nuova, in negozio, sui 550-600€ (non ricordo la cifra precisa, perché insieme alla tuta avevo preso anche guanti, stivali e paraschiena e in totale avevo pagato 1000€). E attenzione che stiamo parlando di un modello appena uscito all'epoca, non di un fondo di magazzino. La Laguna Seca 4 di listino sta a 1150€, la Assen che ho preso io a 860€, se tanto mi da tanto potresti prendere la Laguna Seca nuova a circa 800€. La domanda a questo punto è molteplice: Quanto ci tieni ad avere qualcosa di personale come una tuta in pelle che non è mai stata usata da qualcun altro? Ti serve effettivamente quel modello specifico? Io con la Assen purtroppo ci sono caduto e mi ha protetto molto bene, è comunque una tuta adatta a girare in pista, cosa offre di più la Laguna Seca? Com'è stata tenuta la tuta? Inteso.. è stata usata e questo è ovvio, il punto è capire se ha mai subito cadute o meno, perché nel primo caso dovrebbero scontarmela ben più di di qu ...

 
Topic: Carburazione bandit 400
Autore: Kino87

Risposte: 2
Inviato: 13 Ago 2019 23:03
Per le parti, se vuoi roba originale puoi rivolgerti ad un'officina o vedere su Bike-parts-suz.it (i costi sappi che sono gli stessi, ovvero quelli ufficiali di Suzuki). In caso sentili prima perché vista l'età del modello potrebbe volerci un po', anche se sono parti abbastanza "di consumo"

 
Topic: R3 turbo vantaggi e svantaggi
Autore: Kino87

Risposte: 18
Inviato: 13 Ago 2019 18:20
Per regolamento cilindrata max 710cc, sia aspirato che turbo con strizione in aspirazione di 20mm per entrambi. In Italia c'è chi corre con mono aspirati, mono turbo, bicilindrici aspirati, 3 in linea e 4 in linea. I 4 in linea SS (r6 e cbr soprattutto) con la strizione al massimo hanno poco più di 90cv. Il vantaggio nel nostro caso è in termini di peso e di design ingegneristico dell'insieme. Per contro il motore è molto nervoso quindi avrebbe reazioni ben poco piacevoli su una moto. Nonostante il matching effettuato con il compressore, ci sono punti della mappa dello stesso che sono vicini alla linea di pompaggio. Rimane un esercizio di ingegno fine ad un piccolo prototipo; sopra una moto eviterei. Ripeto che la parte assolutamente più complicata è quella di controllo e attuazione piuttosto che meramente meccanica, che è comunque complicata ma si tratta di dimensionamenti standard e assodati. Ti ringrazio per la risposta. beh, fondamentalmente almeno in questo am ...

 
Topic: Aiuto altezza [sella] Monster [manovre con 797 o 821]
Autore: Kino87

Risposte: 7
Inviato: 13 Ago 2019 17:58
Le varie monster sono moto piuttosto compatte però, soprattutto all'inizio, dovrai fare un po' più di attenzione rispetto a qualcuno più alto di te. Comunque niente che non si possa fare, in realtà anche io che sono 1,80 nei primi tempi ho fatto cascare la moto un paio di volte, all'inizio serve attenzione per chiunque in effetti.

 
Topic: Tecnica curve con il cardano
Autore: Kino87

Risposte: 31
Inviato: 13 Ago 2019 11:18
Vabbeh ragazzi, come sempre la verità sta nel mezzo... Non si impara a fare qualcosa senza farlo, anche perché nel caso specifico della moto molto dipende dalla memoria muscolare e dalla risposta istintiva, e quella non si può acquisire sui libri. D'altra parte conoscere la teoria da prima aiuta a mettersi sulla strada giusta fin dall'inizio e a sapere cosa bisogna fare prima di trovarsi nelle varie situazioni (anche se poi imparare a farlo richiede pratica). Io personalmente molto più che le varie guide ho trovato utile il confrontarmi con gente che ne sa più di me (e che è consapevole di quello che fa, perché poi in realtà pieno di gente che ti dice "fai questo" e non sa spiegarti perché o che, ancora peggio, non ti sa spiegare di preciso cosa fa perché lo fa in maniera molto istintiva) e il cercare di capire quali sono le leggi della fisica che intervengono nella dinamica del mezzo, ma poi è ovvio che ognuno segue una strada diversa per questione di indole e conoscenze di base ...

 
Topic: R3 turbo vantaggi e svantaggi
Autore: Kino87

Risposte: 18
Inviato: 13 Ago 2019 10:52
Al banco abbiamo letto 79cv, ma in auto, in configurazione endurance, saremo intorno ai 70. Albero ed imbiellaggio sono praticamente quelli di serie, giusto un paio di classi di tolleranza sui cuscinetti di banco (non ha mai dato problemi, tenendo comunque conto delle distanze di gara che deve percorrere, max 22km di endurance). Pistone e cilindro sono prototipi Beta, alesaggio circa 102mm per una cilindrata di circa 518cc ottenuta partendo da un 498 del 2013, anche questi, tranne le misure ed una tolleranza maggiore di lavorazione non hanno niente di particolare (non penso siano mai entrati in produzione ma potrei sbagliarmi). Testa: questa è la parte interessante, è stata infatti modificata da nostre specifiche e l'abbiamo testata in gara quest'anno dopo le varie verifiche al banco. Probabilmente verrà travasata (almeno nella geometria della cc) sui modelli di serie dal 2021. Per l'applicazione turbo abbiamo valvole di aspirazione in titanio e fasatura modificata con nuovo albero ...

 
Topic: R3 turbo vantaggi e svantaggi
Autore: Kino87

Risposte: 18
Inviato: 12 Ago 2019 15:52
La h2r come paragone? Dunque vediamo..oltre 300cv lirtro.. non avendola mai vista ne sapendo quanto dura il motore..si puo traslare il tutto su un 320cc da strada dunque toh... 100000km senza battere ciglio. ho capito bene le tue parole? Concordi? Non c'è nulla di intrinsecamente difficile nel voler fare un piccolo motore turbo che possa campare a lungo, basta studiare tutti i componenti per resistere alle forze in gioco, il problema è farlo leggero e possibilmente economico o, in altre parole, fare in modo che ne valga la pena (che poi è quello che ho scritto implicitamente nel post precedente). L'affidabilità è tutta questione di ingegnerizzare la resistenza dei componenti in maniera corretta, e visto che stiamo parlando di un motore che in valore assoluto avrà comunque potenze e coppia paragonabili a quelle di un 750 bicilindrico aspirato la maggiorparte dei componenti non devono essere chissà che cosa di esotico. Certo, bisogna un attimo curare maggiormente la parte relativa ...

 
Topic: Z1000SX MY19 Info ergonomia e non ai guru
Autore: Kino87

Risposte: 55
Inviato: 12 Ago 2019 14:14
Lieto di essere stato d'aiuto a qualcuno

 
Topic: R3 turbo vantaggi e svantaggi
Autore: Kino87

Risposte: 18
Inviato: 12 Ago 2019 10:31
La potenza specifica non è che sia tutto sto problema a dire il vero (basti pensare, senza andare nel mondo delle ipotesi, che la H2R supera di slancio i 300cv con un 1000, quindi parliamo di oltre 300cv/l), il problema è tutto il resto. Mi riservo di cambiare idea in futuro non avendo mai provato una moto turbo, ma ad occhio e croce direi che: Una turbina rovina per forza di cose la risposta del motore introducendo un ritardo nella risposta e togliendo linearità all'erogazione. Il secondo elemento si può eliminare per via elettronica (ma abbassando ovviamente la potenza e la coppia di picco), il primo è stanto molto ridotto grazie all'evoluzione di materiali e controllo elettronico, ma non può sparire del tutto. Si parla di pesi ed ingombri, ma la verità è che la differenza in questi termini fra un motore da 300cc e uno da 600 è trascurabile, o quantomeno lo è per l'aumento del volume dei cilindri. 300cc di differenza sono una lattina di birra. Ok, a parità di architettura il m ...

 
Topic: Casco Schuberth R2 vs Scorpion 1400 carbon
Autore: Kino87

Risposte: 5
Inviato: 8 Ago 2019 12:09
Tralasciando il dove comprarli rimango sempre stupito da chi chiede se un casco è migliore di un altro perché un fattore che dipende da com'è fatta la tua testa in primo luogo. A livello costruttivo parliamo di due ottimi caschi, ma questo fondamentalmente è insito nel fatto che sono prodotti di marche europee, note e con un costo abbastanza elevato. E' scontato che siano fatti bene, il problema è che devi vedere come ti calzano. Provali e poi decidi, anche perché da quel che ho visto con altri modelli Scorpion e Shuberth hanno calzate MOLTO diverse, quindi se ti sta bene uno sei quasi certo che l'altro ti sta male.

 
Pagina 1 di 17
Vai a pagina 123...151617  Successivo
Forums ©