Leggi il Topic


consiglio acquisto seconda moto
15752243
15752243 Inviato: 11 Gen 2017 21:02
Oggetto: consiglio acquisto seconda moto
 



ciao a tutti!

Vorrei chiedervi un consiglio per la seconda moto che vorrei acquistare tra un paio di mesi (oppure anche prima se non riesco a tenere a freno la scimmia eusa_wall.gif ).
Vi dò qualche indizio per aiutarmi: son alto 1.75 per 63 kg, la moto la uso più che altro per giri nel weekend e un po' per il tragitto casa/lavoro, faccio un viaggio in moto all'anno (quest'anno dovrei farmi la Sardegna), e raramente qualche giro in altre regioni (quindi magari macinarmi 400/500 km in un giorno), amo guidare moto divertenti che non pesino troppo, e ho bisogno che la frizione sia MORBIDA, non per tendinite, ma perchè mi mancano delle dita nella mano della frizione.
Ho una ktm 390 duke da un po' più di un anno, che mi ha divertito molto, ma è già un po' che la sento fiacca, perciò vorrei passare alla prossima categoria.
Vorrei prendere una moto che mi appaghi, in modo che mi duri il più possibile e non mi venga voglia di cambiarla dopo un anno rotfl.gif
Stavo pensando o alla ktm 690 duke, oppure alla yamaha mt09.
So che non sono proprio dello stesso segmento, mentre lo sarebbe la MT07, ma un amico che l'ha venduta da poco non me ne ha parlato benissimo (sospensioni, on/off,ecc...), e vedendo le recensioni sulla nuova MT09, sembra che, a parte il mono, la forcella sia a posto, e considerando che io peso poco, dovrei sentire meno la pecca del mono.
Sarei più teso verso la MT09, perchè avendo più motore, credo che mi stancherebbe meno alla lunga (come invece ha fatto la 390), ma non vorrei sbagliarmi perchè non ho provato ancora nessuna delle due moto (cosa che farò nelle prossime settimane), vi chiederei di riportarmi anche vostre esperienze dirette per aiutarmi.
il mio budget è di 9000/9500 max.
Se ho tralasciato qualcosa o non sono stato chiaro chiedetemi pure
grazie a tutti in anticipo per i consigli!
 
15752265
15752265 Inviato: 11 Gen 2017 21:54
 

Viste le moto citate, ti piacciono quelle con la guida un po più rialzata rispetto alle classiche naked.
oltre a queste c'è la ducati hypermotard e l'aprilia dorsoduro.
Diciamo che prendendo la ktm o la mt07 fai un passo avanti, ma se puoi farne due penso che il motore di una mt09 potrebbe anche non stancarti mai.
 
15752291
15752291 Inviato: 11 Gen 2017 22:30
 

Sei disposto ad andare sull'usato? Potresti prendere in considerazione una Nuda900R, che per altro grazie alla regolazione dell'interasse puoi cucirti addosso trasformandola da naked a motardone ed ogni cosa che c'è nel mezzo.
Altrimenti si, direi o MT09 (dove, se non dovesse soddisfarti, potrai sempre mettere le mani sulle sospensioni in futuro, considerando che per il resto ha una base meccanica molto valida) o una bella Dorsoduro (ora dovrebbe uscire il modello nuovo).
Ci sarebbe pure il KTM Supermoto 990, ma parliamo sempre di una moto da 190kg, quindi siamo li.

Sono tutte moto che hanno ALMENO il doppio dei cavalli della moto da cui arrivi, quindi il salto sarà notevole, ma devi tenere conto che sono un po' meno "motorette" e un po' più moto, quindi pesi maggiori, stabilità maggiore, maggiori inerzie... Il che non vuol dire che siano moto dalle reazioni lente o noiose (anzi), ma richiederanno una guida un po' più rispettosa a quella che potresti tenere con un 400 da 140kg. Tutto questo è per forza di cose insito nel fatto che una moto più grande ha per forza di cose pesi statici maggiori e maggiore effetto giroscopico; d'altra parte questi sono anche degli aspetti che poi rendono la moto più versatile ed adatta a viaggiare.
 
15752348
15752348 Inviato: 12 Gen 2017 0:48
 

Street triple? Un abisso come ciclistica rispetto alla MT...e anche a gran parte di tutte le altre.
Adesso con l'uscita dalla 765 forse per la vecchia si riesce a strappare qualcosa...
 
15752354
15752354 Inviato: 12 Gen 2017 2:46
 

anch'io propenso a consigliarti la Street Triple se puoi fare un maggior sforzo la nuova 765 R oppure il top RS o se riusciresti a trovare una 675 RX a km 0 che è tanta roba ed ha vere sospensioni
 
15752362
15752362 Inviato: 12 Gen 2017 7:35
 

visto che come dici hai problemi alla mano,la nuova MT09 ha il cambio elettronico ,che ti permette in accelerazione ,di inserire le marce senza toccare la frizione, fossi in te l'andrei a vedere e provare
 
15752371
15752371 Inviato: 12 Gen 2017 8:41
 

Intanto elimina dalla lista le frizioni a secco e col comando a cavo. Tipo monster 900 dei bei tempi per intenderci o ninja 1000 prima serie. Sono tutte frizioni dure e pesanti da usare. Il fatto è che di solito si usano le frizioni a secco su moto di piccola cilindrata e leggere, quindi con uno spingidisco adatto alle potenze più basse. Se vai su motori più potenti e con più coppia il gruppo frizione deve necessariamente essere più "robusto" e quindi, a meno che tu non abbia un comando idraulico, quindi in parte servo-assistito, azionarlo spesso diventa un problema. (So di cosa parlo, la Ninja 1000 che avevo aveva la frizione a cavo...).
Quindi, detto questo, con un minimo di allenamento e una frizione abbastanza leggera non dovresti avere problemi. Io per esempio sulla XJR uso praticamente le ultime tre dita della mano. L'unica cosa che devi controllare è regolare bene il comando, perché la regolazione del comando è pensata per una mano (scusa la franchezza) normale e di medie dimensioni. Se hai una mano più piccola e devi usare le ultime tre dita della mano per esempio ti serve più vicino del normale, se invece devi usare tipo indice e medio è meglio regolarla più lontano. Esistono poi nell'aftermarket delle leve più corte del normale. Di solito le usano per spostare il freno dietro sul manubrio, tuttavia, non essendo pezzi soggetti a omologazione, puoi lavorare anche su lunghezza e forma della leva o anche pensare di cambiare la pompa.
Altra cosa che puoi fare è pensare di montare un kit cambio dynojet. In modo da usare la frizione solo strettamente quando ti serve e non per cambiare le marce normalmente.
Altra cosa che ti consiglio è di prendere una moto di cubatura più grossa possibile. Più cc = più coppia = meno uso del cambio.

Detto ciò veniamo a qualche modello.
La MT 09 è un'ottima moto. Ha un gran bel motore, e una guida più che onorevole. Il mono, beh spesso quando si denuncia dei problemi al mono, sono figli di due cose:
1) regolazione del mono sbagliata
2) mono di bassa qualità
Conoscendo yamaha è più probabile la prima, magari cede un po' troppo, ma lavorando su precarico molla e frenature di solito si arriva ad una situazione che se non è ottimale poco ci manca. In alternativa puoi sempre pensare di cambiarlo, esistono vari produttori di mono in giro per cui...

Stando in casa yamaha ci sono anche XSR 900 e XJR 1300 che non sono male.
Ohi, c'è anche la honda integra, che a me continuano a dire essere una moto, ma che per me è uno scooter, tuttavia esiste e va detta, anche se come "moto" io intendo qualche cosa d'altro sinceramente.
Passando a moto serie, sempre di casa Yamaha c'è la Tracer.
Andando su Suzuki puoi pensare a GSR o GSX. Ohi, a dirla tutta forse la più adatta sarebbe la GSF 1250 S, che di sportivo ha molto poco però è forse la macina km migliore di casa suzuki. Devi provare il comando, però se è quello che aveva la mia GSX 750 (cosa probabile visto che a suo tempo montavano lo stesso motore 1200) era molto leggero, soprattutto paragonandolo a quello della CB500 con cui ho preso la patente.
Su kawa. Le uniche due che ho guidato avevano una frizione abbastanza dura, non so se possano aver cambiato qualcosa sui modelli più recenti, provale.
BMW, non ho elementi per dire quanto siano dure le frizioni, mai provata una moto BMW.
Altre moto non saprei cosa consigliarti sinceramente.
 
15752409
15752409 Inviato: 12 Gen 2017 10:20
 

Quoto gtdesmo: tecnicamente la forza sul comando frizione dovrebbe essere proporzionale alla coppia massima del motore, e solitamente un comando idraulico "idoneo" toglie l'attrito dello scorrimento del cavo, quindi senza entrare nei particolari un motore non troppo grosso con ciclistica leggera e componenti ricercati, visto che l'hai anche citato ti consiglierei di dare un occhiata alle prime annate del duke 690 attuale (o anche quello prima con i 2 faretti sovrapposti ma non me lo ricordo particolarmente comodo) che montava delle pompe radiali di serie sia per il freno anteriore che per la frizione (idraulica) e che pesando pure poco ti farebbe faticare meno in caso di bisogno
Per l'on/off della mt-07 di consiglierei invece di provarla, sicuramente non è peggio di quello lamentato sulla mt-09 o della rugosità di un grosso mono un po' giù di giri
 
15752453
15752453 Inviato: 12 Gen 2017 12:00
 

Una delle Honda DCT ed elimini la leva frizione?
 
15752490
15752490 Inviato: 12 Gen 2017 13:19
 

HighSide ha scritto:
Una delle Honda DCT ed elimini la leva frizione?
......il dct honda sarebbe l'ideale, ma bisogna sentire se si accontenta dei 55 cv della nc750s,altrimenti bisogna passare all'AT ,Altro genere e soprattutto prezzo..............................ps gtdesmo ,guarda che l'integra è considerata a tutti gli effetti uno scooter,anche come vendite ,se guardi, è in quel segmento
 
15752637
15752637 Inviato: 12 Gen 2017 18:00
 

tizianocest ha scritto:
......il dct honda sarebbe l'ideale, ma bisogna sentire se si accontenta dei 55 cv della nc750s,altrimenti bisogna passare all'AT ,Altro genere e soprattutto prezzo..............................ps gtdesmo ,guarda che l'integra è considerata a tutti gli effetti uno scooter,anche come vendite ,se guardi, è in quel segmento

Beh, a quel punto ci sarebbero anche vfr1200 e crosstourer, ma anche lì sono generi diversi.
Comunque non credo che il problema della frizione sia così pesante.. guida già una moto con frizione, secondo me qualsiasi moto con comando idraulico (o anche a cavo ma leggero come quello dei 600 jap) va più che bene
 
15753435
15753435 Inviato: 14 Gen 2017 20:14
 

Intanto grazie mille a tutti per le risposte.
Per ora ho fatto poco più di 7000 km, e non ho mai avuto problemi di dolore alla mano, anche facendo 300km in un giorno, sicuramente anche grazie alla leva accossato che ho montato per ridurre lo sforzo (funziona davvero!), me la sono regolata vicino alla manopola (ovviamente regolata in modo da far comunque staccare la ruota posteriore del tutto).
Oggi ho sentito in sella alla MT09 e alla 690 duke, il comando della frizione, e li ho trovati solo poco più duri della mia (quello della MT09 un pelo più duro della ktm), se faccio montare la mia leva accossato su una delle due, probabilmente sarà morbida quasi uguale. Comunque la vera e propria prova la farò ai test ride. La MT09 l'avevo presa in considerazione anche perchè, avendo un motore molto più elastico della mia attuale, dove per esempio in montagna o sui colli ero perennemente a cambiare 3°e 4° marcia per tenere il motore abbastanza su di giri, mi avrebbe permesso di cambiare meno.
Non avevo però preso in considerazione la street triple... potrei provare anche quella per lo stesso dicorso di elasticità del motore della MT09.
Vi aggiornerò quando farò i test ride.
So che per alcune moto, esistono anche dei comandi idraulici aftermarket, volendo potrei chiedere al concessionario se esistono per le moto che ho preso in considerazione
 
Mostra prima i messaggi di:





Pagina 1 di 1

Non puoi inserire nuovi Topic
Non puoi rispondere ai Topic
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
 
Indice del forumForum GeneraleConfronti e Consigli Acquisto

Forums ©